Win2k avrà presto il suo terzo pacco

Ancora poche settimane e gli utenti di Windows 2000 potranno finalmente scaricare il Service Pack 3, un megapacco con quasi un migliaio di fix


Roma – Il Service Pack 3 (SP3) per Windows 2000, attualmente in fase di beta testing, è ormai a tiro: ancora qualche settimana e gli utenti del predecessore di Windows XP potranno scaricare un malloppone contenente oltre 800 bug fix e patch di sicurezza.

Attualmente è possibile farsi un’idea di ciò che si troverà all’interno del pacco dando un’occhiata alla directory del sito FTP hotfix.microsoft.com in cui vengono accumulate tutte le correzioni ai problemi di Windows 2000. La stessa cosa viene fatta per ogni versione di Windows: qui è ad esempio possibile trovare i fix (al momento 180) fino ad oggi usciti per Windows XP che verranno inclusi nel futuro Service Pack 1.

Alcuni beta tester sostengono che l’attuale versione dell’SP3 per Windows 2000 non contiene nessuna nuova funzionalità, limitandosi a correggere bachi e vulnerabilità.

Microsoft ha poi di recente aggiornato HFNetChk , scaricabile qui nella nuova versione 3.3. Questo tool a linea di comando aiuta gli amministratori di sistema e di rete a verificare lo stato di aggiornamento di un gruppo di computer e scaricare i relativi hotfix.

Microsoft conta di espandere presto le funzionalità di HFNetChk dotandolo della capacità di verificare la presenza di nuove patch anche per Exchange Server e Office.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Perchè comprerò sempre plextor, ma non questo
    La polemica sulla sd2 mi pare inutile, leggerò i cd protetti con il vecchio masterizzatore, lo slot libero ce l'ho :). Il problema è certamente che non comprerò un masterizzatore ide, mi sono abituato ormai alla cpu sul 2% mentre masterizzo e leggo un'iso a 40x contemporaneamente.Per quanto mi riguarda posso solo dire che come supporto tecnico plextor si è sempre dimostrata incredibile, sostituendomi un drive sfigato in 6 giorni (dhl a spese loro), e considerando valida la garanzia ben 6 mesi dopo la scadenza (dicendo esplicitamente che lo facevano, non per una svista).A questo punto dovendo cambiare masterizzatore dovrò accontentarmi di un 12x, pazienza...
  • Anonimo scrive:
    Ma la qualita'?
    Per quanto riguarda la polemica SCSI - IDE purtroppo la colpa e' di noi consumatori... ormai il masterizzatore e' diventato una periferica che hanno tutti e se le case vendono 1000 IDE e 1 SCSI e' chiaro che smettono di fare lo SCSI.La cosa che e' preoccupante e' la qualita' dei prodotti plextor che e' calata a picco all'aumentare della popolarita' della casa belga.Possiedo un lettore PX-TS20 del 1998 che non ha mai dato un solo problema, mentre amici che hanno acquistato di recente masterizzatori Plextor sono stati costretti + volte a ricorrere all'assistenza x problemi di ottica e/o meccanica. Forse e' il caso di rivedere l'opinione che la maggior parte degli addetti ai lavori ha su plextor, perche' oltre alle prove da record fatte con il drive nuovo conta anche l'affidabilita'.
  • Anonimo scrive:
    Un tentativo
    Quando si arrivano a queste performancequalcosa significa, il mecato ormai è saturo.Che senso ha comprare un CD-RW 40x adesso, quandofra 6-7 mesi potremmo comprare DVD-RW a prezzi abbordabili?
  • Anonimo scrive:
    X la redazione....
    non capisco....per plextor immagine e link per il Toschiba nulla....
    • Anonimo scrive:
      Re: X la redazione....
      Purtroppo Toshiba non ha fornito né link né immagini del prodotto nel comunicato stampa americano, e sul sito, a ieri, non c'era traccia di materiale per la stampa inerente il nuovo notebook.La Redazione- Scritto da: assassini!
      non capisco....
      per plextor immagine e link per il Toschiba
      nulla....
  • Anonimo scrive:
    Perche' non comprero' + PLEXTOR
    In breve, perche' non posso piu' fare il downgrade del mio firmware ? Perche' hanno messo un controllo che lo impedisce, garantendosi che il mio firmware aggiornato, e non piu' "downgradabile" non possa piu' copiare certe cosette. Siamo alle solite, se volgio usare il firmware che avevo l'hanno scorso saranna cazzi miei. Che facciano pure i loro accordi commerciali, ma non retroattivi. In tal modo la prossima volta non comprerei + plextor, ma potrei nel frattempo continuare ad usare cio' che ho comprato (e non qualcosa di diverso). Fottendomi in questo modo, io non ho piu' quello che ho comprato, Plextor non lo comprero piu', e in aggiunta diro' peste e corna di plextor tutte le volte che ne avro' occasione.Per dettagli :Also there's something very strange regarding the firmware releases and theapproach of SafeDisc2: It seems that this "bug" has been implemented withfull intense in newer firmware-releases of some major CDR manufacturers!Affected by this are as far as I know Plextor, Sony and Teac. There seems tobe an unholy "marriage" between Macrovision (the developers of SafeDisc2)and these manufacturers...How I can prove this claim? Well, I did some tests here with my Plexwriter1210TA: I downgraded the firmware to version 1.01 (which I luckily kept onmy HD) and suddenly the writer was able to re-produce these weak sectorslike a charm!Not enough proof? Ok, here we go: I tested with various firmware releasesfor this writer and figured out, that firmware revision 1.04 seems to be thelast "good" release. What a chance that Plextor has removed all revisionsbelow 1.05 from their web page...And another proof: Newer revisions of this writer (recognizable by a TLAnumber other than 0000) have been protected against such a firmwaredowngrade. You won't be able to flash a revision lower than 1.05 to theinternal eeprom...Somebody now discovered that the old firmware revisions still seem to existon Plextor's servers. But somehow the file-size has changed. When a normalfirmware-update package had about 530 kb, these packages only have about440kb now... is this pure chance or did the guys from Plextor remove/changesome stuff in these old revisions? Strange, strange...O qualunque motore di ricerca, tanto se ne parla a valanga.Burp
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non comprero' + PLEXTOR
      in sostanza i nuovi plextor sono velocissimi ma non puoi masterizzare alcuni cd (per ora alcuni ;-)mi dispiace molto comunque... ma i nuovi lite on non avranno questo problema! vero???
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non comprero' + PLEXTOR
      Questa e' la goccia che crcavo...E' una settimana che sono indeciso se comprarmi il 24x della TEAC o l'equivalente plextor...Quindi a questo punto che consiglieresti ?
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non comprero' + PLEXTOR
      Ciao. Che cos'è il SafeDisc2? Un meccanismo che impedisce la copia di alcuni tipi di CD? Se sì, di quali? Devo comprare un masterizzatore e sono indeciso fra Plextor 40/12/40A e Yamaha CRW 3200E: i miei utilizzi sono prevalentemente editing audio (copie o riversamenti parziali da CD audio, quindi) e copie di altri formati per backup personale. I due modelli sopra elencati sono dotati del SafeDisc2? Grazie. Mario
  • Anonimo scrive:
    Rivoglio gli Plex SCSI!
    Sono rimasto male quando ho saputo che ha cessato la produzione delle versioni SCSI dei masterizzatori.E pensare che ho sia CD-rom sia Masterizzatori plextor perche sono uno dei pochi che riescono a copiare al volo anche fette di salame.IDE? pfui...
    • Anonimo scrive:
      PURE IO!!!
      ide pfui!
    • Anonimo scrive:
      Re: Rivoglio gli Plex SCSI!
      hanno cessato la produzione scsi!!!???non ci posso credereanche io ho cdrom e masterizzatore plextor scsi (di quando li facevano solo scsi!) e copio tutto on the flye poi restano tutti i canali ide liberi per i dischi!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Rivoglio gli Plex SCSI!
        - Scritto da: Duck
        hanno cessato la produzione scsi!!!???
        non ci posso credere
        anche io ho cdrom e masterizzatore plextor
        scsi (di quando li facevano solo scsi!) e
        copio tutto on the fly
        e poi restano tutti i canali ide liberi per
        i dischi!!se voi utenti win non foste così arretrati, sapreste che da un paio di anni esistono i masterizzatori firewire: meglio della SCSI, più veloci, collegabili a caldo, etc. etc. etc...PS: rivoglio -i- Plex, non -gli- Plex, ma che italiano è?
        • Anonimo scrive:
          Re: Rivoglio gli Plex SCSI!
          Per non dire che il px-40 scsi e' piu' lento in lettura del 2410, masterizzatore ide... e ne so qualcosa, visto che li ho entrambi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Rivoglio gli Plex SCSI!
          - Scritto da: maestrino
          se voi utenti win non foste così arretrati,Io sono utente Win e non sono affatto arretrato visto che due PC ho, ed entrambi hanno schedefirewire (di cui una predisposta anche per periferiche interne!!!)
          sapreste che da un paio di anni esistono i
          masterizzatori firewireUn anno; al massimo 1 e 1/2...
          : meglio della SCSI,Non in tutto, specie nella compatibilita' soft.
          più veloci,Ehm, la meccanica e' LA STESSA!!!
          collegabili a caldo, etc. etc.Vero, ma questo e' utile solo per modelli esterni, mentre di modelli interni non se ne vedono... :-(
          etc...Resta il fatto che io ero un vecchio cliente (ho due lettori, un 12x ed un 32x), ma per i 2 mast.SCSI ho dovuto rivolgermi altrove... :-(
    • Anonimo scrive:
      mi aggiungo anch'io
      li voglio!!!, me li sogno di notte.PLEXTOOOOR.
  • Anonimo scrive:
    appena metteranno scs ...
    ovvero SHIELD-CACTUS-SHIELD !!!!!!:-)(mia invenzione di ora)allora sarò contento ... un firmware che include il salto (opzionale) delle tecnologie bastarde ...!!!!
  • Anonimo scrive:
    presto in tutti i negozi...
    un masterizzatore che masterizza gli mp3 prima ancora che li scarichiate. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: presto in tutti i negozi...
      e pensare che sono rimasto con un masterizzatore non rescrivibile a 4x e un cd rom 40x max :-)esigenze per passare al 40x ? .. mmm prossime allo 0 ... più che altro ora appena calano i prezzi mi agguanto un 24x..Facciamo i calcoli ...il 40x in linea teorica fa i cd in poco meno di 2 minuti ...il 24x in 3 minuti...Solo un minuto guadagnato .. e per cosa ? :Ora con l'uscita del 40x il 24x deve per forza calare di prezzo.. visto che il 40x costerà un occhio della testa.. essendo per giunta l'unico modello in commercio a tali specifiche...GOOD!!!finalmente compro un masterizzatore un pochino più veloce!! ehehe :-p
      • Anonimo scrive:
        Re: presto in tutti i negozi...
        - Scritto da: -r
        e pensare che sono rimasto con un
        masterizzatore non rescrivibile a 4x e un cd
        rom 40x max :-)

        esigenze per passare al 40x ? .. mmm
        prossime allo 0 ... più che altro ora appena
        calano i prezzi mi agguanto un 24x..

        Facciamo i calcoli ...
        il 40x in linea teorica fa i cd in poco meno
        di 2 minuti ...
        il 24x in 3 minuti...
        Solo un minuto guadagnato .. e per cosa ? :
        Ora con l'uscita del 40x il 24x deve per
        forza calare di prezzo.. visto che il 40x
        costerà un occhio della testa.. essendo per
        giunta l'unico modello in commercio a tali
        specifiche...
        GOOD!!!

        finalmente compro un masterizzatore un
        pochino più veloce!! ehehe :-pil bello è che con i nuovi driver puoi masterizzare semplicemente facendo drag and drop sulla finestra gestione risorse del masterizzatore.... e cosi copiando singolarmente file per file, buttando dentro ogni volta quello che ti interessa i tempi saranno prossimi al real-time...!
        • Anonimo scrive:
          Re: presto in tutti i negozi...
          Come quelli di XP... drag and drop e invece te li copia in una cartella temporanea :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: presto in tutti i negozi...
            beh per forza altrimenti dovrebbe salvare la sessione per ogni file copiato.... le velocita' sempre maggiori dei masterizzatori ci consentiranno di utilizzare i cd come se fossero dei floppy, la masterizzazione in verita' avverra' solo nel momento in cui espelleremo il cd ( fara' il cosiddetto sync )altro problema da risolvere sara' il tempo di accesso dei cd riscrivibili ancora troppo alto ed alla lunga deleterio per i drive ... spero di non aver sparato troppe boiate...byez
          • Anonimo scrive:
            Re: presto in tutti i negozi...
            Vero che sapete che per ogni sessione di copia su cd.....si occupa parecchio spazio solo per cominciare un nuovo settore....vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: presto in tutti i negozi...
            20 mb su un cdr
          • Anonimo scrive:
            Re: presto in tutti i negozi...
            - Scritto da: GiX
            la masterizzazione in verita' avverra' solo
            nel momento in cui espelleremo il cd ( fara'
            il cosiddetto sync )toh... mi pare di averlo gia' incontrato questo concetto... mi pare si chiami mount/umount :)
          • Anonimo scrive:
            Re: presto in tutti i negozi...
            - Scritto da: munehiro
            - Scritto da: GiX

            la masterizzazione in verita' avverra'
            solo

            nel momento in cui espelleremo il cd (
            fara'

            il cosiddetto sync )

            toh... mi pare di averlo gia' incontrato
            questo concetto... mi pare si chiami
            mount/umount :)Secondo me è meglio perdere i 20 Mb a sessione che masterizzare il tutto solo in un secondo momento. Il rischio è quello di credere di aver eseguito una copia di Sicurezza e invece di avere i file su una cartella temporanea in balia a rotture di Hd, virus, Cross Link ecc...
Chiudi i commenti