Windows 10, a gennaio il prossimo episodio

Il debutto della preview consumer avverrà all'inizio del 2015. Con un apposito evento che mostrerà in grande stile le novità del nuovo OS al pubblico
Il debutto della preview consumer avverrà all'inizio del 2015. Con un apposito evento che mostrerà in grande stile le novità del nuovo OS al pubblico

Dopo aver mostrato e sperimentato assieme agli utenti molte delle funzionalità che troveranno spazio soprattutto in ambito aziendale, Microsoft si prepara come da tradizione a offrire un’anteprima anche della versione consumer del prossimo Windows. L’appuntamento, stando alle indiscrezioni raccolte da The Verge , è stato fissato per l’inizio del 2015 : ma non sarà il CES di Las Vegas il luogo deputato al debutto della nuova technical preview, bensì Microsoft sta preparando un appuntamento esclusivo a cui invitare la stampa e gli addetti ai lavori per mostrare cosa bolle in pentola.

Fino a questo punto le preview di Windows 10 non sono cambiate poi molto nell’impostazione generale da Windows 8.1: la maggior parte delle novità è sotto il cofano, per così dire, e all’appello manca una delle feature più attese che è stata descritta e anticipata al momento dell’annuncio. La nuova interfaccia Continuum , che dovrebbe adattare automaticamente quanto viene mostrato sullo schermo in funzione della dimensione dello stesso , dell’input in uso e della situazione, è una delle qualità di Windows 10 che dovrebbe rilanciare le fortune delle finestre di Redmond tra il pubblico consumer.

Non trapelano altre informazioni su dove, quando e cosa Microsoft intenda mostrare al pubblico: secondo le ultime informazioni con Windows 10 dovrebbe fare un deciso passo avanti anche la riunificazione del codice nota come programma “One Windows”, e pertanto anche queste migliorie potrebbero finire nella build che sarà distribuita a gennaio. Sarà molto interessante anche comprendere come Microsoft intenda gestire il meccanismo delle varie edizioni del suo sistema operativo fin qui commercializzate: Home, Pro, Enterprise, Ultimate, sono molte le versioni di Windows che negli anni si sono succedute con funzioni diverse, ritagliate sulle esigenze presunte dei diversi pubblici in azienda o a casa, ma si tratta di categorie in qualche modo superate e che potrebbero essere accantonate questa volta.

Anche se a gennaio ci sarà il lancio in grande stile , comunque, il debutto ufficiale sugli scaffali di Windows 10 non avverrà prima della seconda parte del 2015: le previsioni ufficiali dicono “metà 2015”, ma è probabile che Microsoft scelga come di consueto di scandire il rilascio di Windows prima ai partner e alle aziende e solo il seguito ai consumatori. In questo caso è probabile che i PC equipaggiati con Windows 10 arrivino in commercio nell’autunno del prossimo anno . Per allora probabilmente si saprà di più anche della versione 10 di Windows Phone, anch’esso destinato a un aggiornamento che dovrebbe in qualche modo avvicinarlo alla struttura e alle capacità del cugino desktop: di fatto ormai il 95 per cento di questo mercato è nelle mani di Microsoft , che potrà optare per esercitare un controllo più stretto sui tempi e i modi di avvicendamento tra le versioni.

Luca Annunziata

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

01 12 2014
Link copiato negli appunti