Windows 10: BSoD con l'aggiornamento KB5021233

Windows 10: BSoD con l'aggiornamento KB5021233

L'aggiornamento KB5021233 per Windows 10 ha introdotto un bug che causa la visualizzazione dei un messaggio di errore insieme alla schermata blu.
L'aggiornamento KB5021233 per Windows 10 ha introdotto un bug che causa la visualizzazione dei un messaggio di errore insieme alla schermata blu.

Microsoft ha confermato la presenza di un bug nell’aggiornamento cumulativo KB5021233 per Windows 10 distribuito lo scorso 13 dicembre. In seguito all’installazione dell’update, su alcuni dispositivi viene mostrato un messaggio di errore abbinato alla famigerata schermata blu (BSoD). In attesa del fix risolutivo è possibile applicare una soluzione provvisoria.

BSoD con l’aggiornamento KB5021233

Microsoft spiega che il bug è dovuto alla mancata corrispondenza delle versioni del file hidparse.sys che si trovano nelle directory c:/windows/system32 e c:/windows/system32/drivers. Questo “mismatch” impedisce la corretta convalida della firma dei file durante l’operazione di pulizia. In attesa del fix, che verrà probabilmente rilasciato a gennaio, gli utenti possono utilizzare l’ambiente di ripristino per risolvere temporaneamente il problema.

Nelle impostazioni avanzate è necessario cliccare il pulsante per l’avvio del prompt dei comandi. Nella finestra deve quindi essere digitato il seguente comando:

xcopy c:\windows\system32\drivers\hidparse.sys c:\windows\system32\hidparse.sys

In questo modo, i due file avranno la stessa versione e non comparirà più il messaggio di errore con la schermata blu. Microsoft sconsiglia di utilizzare altri workaround e ovviamente di non cancellare il file hidparse.sys dalla directory c:\windows\system32. Il bug è presente in Windows 10 22H2, 21H2, 21H1 e 20H2.

È stato invece risolto il bug, introdotto con l’aggiornamento opzionale di settembre e con quello obbligatorio (KB5018410) dell’11 ottobre, che causava il “flickering” di alcuni elementi della barra delle applicazioni e l’instabilità dei dispositivi. Il problema è stato corretto attraverso la tecnologia KIR (Known Issue Rollback). È consigliato quindi un riavvio del computer.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 18 dic 2022
Link copiato negli appunti