Windows 10, gestualità da power user

Mentre Windows 7 esce dal mercato OEM e Skype entra nel browser, ancora anticipazioni sulle novità del prossimo OS Microsoft in attesa di provare il tutto con una futura build provvisoria: Windows 10 prende in prestito le gesture di Mac OS X

Roma – Microsoft ha chiarito fin da subito che Windows 10 sarà un sistema operativo dedicato soprattutto ai power user, un drastico cambio di rotta dopo il patchwork di interfacce di Windows 8, e che tra l’altro coinvolgerà anche le gesture eseguibili sui trackpad/touchpad dei PC portatili.

L’ennesima anticipazione sulle novità di Windows 10 arriva dalla conferenza TechEd Europe, dove Joe Belfiore ha dato dimostrazione di come funzionano le nuove gesture parlando di comandi touch espressamente pensati per la comodità degli utenti avanzati di computer.

Le gesture di Windows 10 assomigliano molto da vicino a quelle di Mac OS X, e permettono ad esempio di “ripulire” lo schermo da tutte le finestre attive muovendo tre dita sul trackpad dall’alto verso il basso; muovendo in direzione opposta si ripristina il desktop già attivo in precedenza.

Con un movimento laterale delle tre dita si ha invece la possibilità di scorrere i task attivi al momento, e sono disponibili (con gesture o meno) opzioni aggiuntive per lo “snapping” di più applicazioni con la distribuzione delle varie finestre su più monitor; anche in questo caso si tratta di una funzionalità richiesta dai power user, ha dichiarato Belfiore. Entrambe le nuove funzionalità (le gesture aggiuntive e lo snapping multi-monitor) dovrebbero far parte della dotazione di una futura versione di prova di Windows 10 (build 9865).

Microsoft è concentrata sul futuro del suo OS a finestre/piastrelle ma il passato (cioè Windows 7) è duro a morire, anche se per la fine di ottobre (e in tempo per Halloween) è previsto il termine della vendita di licenze per Windows 7 Home ai produttori OEM; nulla cambia, per il momento, per le versioni Professional dell’OS Windows più usato dagli utenti di PC.

Il futuro di Windows potrebbe passare anche per i server ARM , dicono le indiscrezioni, con una versione specifica della omonima versione dell’OS capace di girare sui chip del designer britannico nell’ipotesi in cui l’interesse del mercato per i server ARM si riveli essere concreto e remunerativo.

Passando da Windows alle comunicazioni in tempo reale, infine, Microsoft ha annunciato la volontà di trasformare Skype in uno strumento di comunicazione Web multi-piattaforma e interoperabile grazie all’impiego delle API Object Real-Time Communications (ORTC) per WebRTC sviluppate dal W3C: una novità che non è una novità per gli altri browser e che per giunta contraddice quanto era noto in precedenza sul futuro di Internet Explorer .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ZLoneW scrive:
    Peccato...
    L'iPod Classic 160 Gb era l'unico prodotto Apple che abbia mai acquistato, ed era l'unico che non avesse concorrenti in assoluto.Qualità audio ragionevole (una volta sostituite le cuffiette di serie con qualcosa di meglio), sebbene comunque inferiore a quella di un Creative XFi (da cui ho "preso in prestito" i validi auricolari), ma capacità assolutamente imbattibile: su 160 Gb ci puoi caricare una quantità di musica indecente, personalmente più di una sessantina di Gb non sono mai riuscito ad occupare, e si tratta di decine, decine e decine di CD rippati personalmente in Mp3 formato VBR alla massima risoluzione.Lo stesso Creative, con 32 Gb di memoria, mi costringe a spostare musica avanti e indietro, mentre sul Classic carico e basta.E fa pure il lavoro di disco esterno, se mi trovo a dover portare dati avanti e indietro tra casa e lavoro.Quando mi si romperà, ne sentirò la mancanza.
  • gaspar scrive:
    Consiglio
    Approfitto della notizia su ipod per chiedere un consiglio. Ho un vecchio ipod (ancora perfettamente funzionante) che uso soprattutto come sorgente per ascoltare musica in casa (attaccandolo ad un amplificatore). Come potrei sostituirlo in previsione del fatto che non camperà ancora per molto?
  • Mr. Bil scrive:
    Certo se non puoi fare copia e incolla
    Piu che un problema di hard disk e tecnologia...secondo me la gente si è rotta le scatole di dover diventar matta per caricare un mp3 sopra l'ipod.Fare le cose semplici...con il classico copia e incolla era troppo difficile...bisogna passare per itunes...sincronizzare...poi se lo colleghi al pc di un tuo amico...ti cancella la tua musica e si sincronizza con la sua...insomma ci vuole un ingegnere per usarlo
    • bradipao scrive:
      Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
      - Scritto da: Mr. Bil
      insomma ci vuole un ingegnere per usarloL'ingegnere medio non ama molto i giardini recintati col filo spinato.
      • nostradamus scrive:
        Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
        - Scritto da: bradipao
        - Scritto da: Mr. Bil

        insomma ci vuole un ingegnere per usarlo

        L'ingegnere medio non ama molto i giardini
        recintati col filo
        spinato.non lo ama nessuno il recinto con il filo spinato ecco perchè viene chiamato ecosistema così uno pensa a praterie sconfinate e foreste incantate, anche le parole sono importanti.
    • prova123 scrive:
      Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
      Nel regno di Apple il copia e incolla è un'operazione esoterica. Leggi e fatti due risate dopo aver letto la data dell'articolo di melablog... Semplicemente alla frutta!!http://www.melablog.it/post/7741/clippy-aggiunge-il-copia-e-incolla-alliphone-e-ipod-touch-con-XXXXXXXXX
      • provacianco rasam scrive:
        Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
        Hai perso un'altra occasione per evitare la brutta figura.Qui si parla di copia/incolla di file, non di porzioni di testocome sembra promettere quell'applicazione per device Kraken.Il mio IPAD 1 con IOS 5.1, uno dei primi venduti in Italia nel 2010, il copia/incolla del testo lo fa da sempre, in (quasi) tutte le situazioni,ha anche il seleziona, seleziona tutto, suggerisci....A te suggerirebbe di di limitare il numero di figuracce..
      • Dario De Biasio scrive:
        Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
        Beh su OSX non si può tuttora fare un "taglia-incolla" dal finder. La funzione taglia non è mai selezionabile. E se chiedi a qualche forum come mai sta scelta quantomeno buffa la risposta in media è "perché altrimenti l'utente fa boiate e perde i files".
        • Roberto scrive:
          Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
          Informati.Certo che si può fare taglia incolla.Tu fai sempre CMD-C, poi quando devi copiare puoi decidere se copiare o muovere l'elemento.
    • Etype scrive:
      Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
      - Scritto da: Mr. Bil
      Piu che un problema di hard disk e
      tecnologia...secondo me la gente si è rotta le
      scatole di dover diventar matta per caricare un
      mp3 sopra
      l'ipod.
      Fare le cose semplici...con il classico copia e
      incolla era troppo difficile...bisogna passare
      per itunes...sincronizzare..Salvo poi che su android c'è gente che chiede come riuscire a sincronizzare in automatico... come fa iTunes.
      • paura scrive:
        Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
        Non avete il copia & incolla?No dai, non ci credo!Davvero non avete cut, copy e paste sul vostro telefono???
    • gnammolo scrive:
      Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
      macché non è mica quello il motivo, è che nn ci guadagnavano più abbastanza
    • colemar scrive:
      Re: Certo se non puoi fare copia e incolla
      Effettivamente.Per questo ho saltato iTunes e ho usato subito un software free.- Scritto da: Mr. Bil
      Piu che un problema di hard disk e
      tecnologia...secondo me la gente si è rotta le
      scatole di dover diventar matta per caricare un
      mp3 sopra
      l'ipod.
      Fare le cose semplici...con il classico copia e
      incolla era troppo difficile...bisogna passare
      per itunes...sincronizzare...poi se lo colleghi
      al pc di un tuo amico...ti cancella la tua musica
      e si sincronizza con la sua...insomma ci vuole un
      ingegnere per
      usarlo
Chiudi i commenti