Windows 10, Microsoft forza ancora l'upgrade

Redmond annuncia l'arrivo di nuovi "consigli" sull'installazione dell'ultima release mainstream del suo OS-come-servizio, un modo per preparare gli aggiornamenti futuri e proteggere l'ecosistema informatico dai rischi di sicurezza
Redmond annuncia l'arrivo di nuovi "consigli" sull'installazione dell'ultima release mainstream del suo OS-come-servizio, un modo per preparare gli aggiornamenti futuri e proteggere l'ecosistema informatico dai rischi di sicurezza

Microsoft ha intenzione di spingere ancora una volta l’acceleratore dei “consigli” sugli aggiornamenti dispensati agli utenti di Windows 10, una piattaforma che la corporation di Redmond intende tenere sempre aggiornata contro i rischi informatici presenti e futuri a discapito della scelta individuale nell’installazione degli update.

Il nuovo obiettivo, ha spiegato Microsoft sul blog di Windows , è quello di assicurarsi che tutti gli utenti dell’OS “universale” procedano all’installazione del Creators Update (1703) nel più breve tempo possibile. La versione 1703 di Windows 10 è il “feature update” più recente, e secondo Redmond offre la base di partenza necessaria per un’esperienza di computing sicura , assieme ai “quality update” dispensati ogni secondo martedì del mese.

Il nuovo nagware preparato dalla corporation si rivolge prima di tutto alla versione originale di Windows 10 (1507), release risalente al luglio del 2015 che ha raggiunto la fine del periodo di supporto e non può più ricevere gli aggiornamenti mensili di cui sopra. Microsoft invierà una notifica sui PC con Windows 1507 spiegando la situazione e “raccomandando” l’aggiornamento alla versione 1703.

Per quanto riguarda gli utenti che hanno installato l’aggiornamento di novembre 2015 (1511) o l’Anniversary Update (1607) uscito ad agosto 2016, invece, il pop-up dispensato da Windows Update riguarderà l’accettazione delle nuove impostazioni sulla privacy con l’ apposita schermata introdotta assieme al Creators Update . Un secondo avviso inviterà all’installazione dell’update 1703 come nel caso degli utenti di Windows 10 1507.

Microsoft suggerisce che la priorità della corporation è oggi la sicurezza dell’ecosistema Windows piuttosto che la libertà di scelta degli utenti sulle tempistiche dell’update/upgrade, e proprio sul fronte della sicurezza il prossimo feature update di Windows 10 noto come Fall Creators Update includerà novità importanti pensate per contrastare ransomware , malware e altre minacce informatiche assortite. 

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 07 2017
Link copiato negli appunti