Windows 11: integrazione con iCloud e altri servizi Apple

Windows 11: integrazione con iCloud e altri servizi Apple

Microsoft ha annunciato l'integrazione di iCloud nell'app Foto di Windows 11 e l'arrivo per il 2023 delle app Apple TV e Apple Music.
Microsoft ha annunciato l'integrazione di iCloud nell'app Foto di Windows 11 e l'arrivo per il 2023 delle app Apple TV e Apple Music.

In occasione della presentazione dei nuovi dispositivi Surface avvenuta nelle scorse ore, Microsoft ha annunciato pure alcune novità decisamente interessanti relative a Windows 11 che di certo faranno la gioia di tutti gli utenti che posseggono anche dispositivi a marchio Apple e utilizzano i servizi associati. Il sistema operativo di casa Redmond, infatti, adesso va ad integrare l’uso iCloud e inoltre prossimamente saranno distribuite le applicazioni ufficiali di Apple TV e Apple Music.

Windows 11: habemus integrazione con i servizi Apple

Per quel che concerne iCloud, l’integrazione è prevista prevalentemente nell’app Foto. In tal modo, chi possiede un iPhone potrà visualizzare i propri contenuti direttamente nella galleria di Windows. Per abilitare la funzione, però, bisogna prima scaricare e installare l’app di iCloud dalla relativa sezione del Microsoft Store, dopodiché va attivata l’opzione per la sincronizzazione. La novità è disponibile da subito, ma solo per gli utenti registrati nel circuito Insider, mentre la disponibilità sul canale stabile è attesa per l’11 novembre.

App Foto di Windows 11 e iCloud

Per quanto concerne la disponibilità delle applicazioni Apple TV e Apple Music, è stato fatto sapere che entrambe arriveranno su Windows nel 2023, ma le prime Preview dovrebbero fare capolino sul Microsoft Store già entro fine anno.

Apple Music su Windows 11

Sempre riguardo le app, è bene precisare che Microsoft non ha fatto esplicito riferimento a Windows 11, motivo per cui è probabile che Apple TV e Apple Music risultino fruibili pure su Windows 10. Ad ogni modo, l’app per Apple TV è stata già lanciata anche su Xbox per permettere agli utenti di ascoltare musica durante le sessioni di gioco.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: Microsoft
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 13 ott 2022
Link copiato negli appunti