Windows Home Server 2 fluisce nel torrent

Grazie ad una versione preliminare trapelata in rete, è possibile conoscere qualche informazione in più sul prossimo sistema operativo Home Server di Microsoft. Prime indiscrezioni anche sulla data di uscita di Windows 8
Grazie ad una versione preliminare trapelata in rete, è possibile conoscere qualche informazione in più sul prossimo sistema operativo Home Server di Microsoft. Prime indiscrezioni anche sulla data di uscita di Windows 8

La prossima major release di Windows Home Server, nota con il nome in codice Vail , si trova in beta testing già da qualche mese, ma è solo negli scorsi giorni, con l’arrivo sulle reti P2P di una versione trafugata, che il mondo ha appreso qualcosa in più su questo sistema operativo.

Come riporta la giornalista Mary-Jo Foley sul suo blog , la versione trapelata su Internet è la Community Technology Preview Release 4, e viene descritta come un sistema operativo dedicato agli utenti SOHO (small office/home office) e “costruito sia sulle tecnologie on-premise che su quelle cloud”. In altre parole, la futura versione 2.0 di Windows Home Server integrerà i servizi locali che già caratterizzano il predecessore, come file sharing, accesso remoto, backup e media streaming, con servizi che risiederanno su server di terze parti, come scanner antivirus, unità di storage remote e, naturalmente, accesso integrato alla costellazione di servizi Windows Live.

Dalle informazioni provenienti da chi ha provato l’anteprima del software, si apprende che Vail poggia sullo stesso codice di Windows Server 2008 R2 (dunque sarà disponibile nella sola versione a 64 bit), include uno store di add-in (ancora inattivo), supporta nativamente la tecnologia HomeGroup di Windows 7 e arriverà nelle edizioni Home Standard e Home Premium.

I requisiti minimi riportati nella documentazione della CTP4 parlano di una CPU da 2 GHz, 1 GB di RAM e un hard disk primario da almeno 120 GB formattato in NTFS.

Come la precedente versione, Vail non potrà essere acquistato sul canale retail, ma si troverà pre-installato sui sistemi OEM e sulle macchine pre-assemblate dai system builder.

Attualmente non è difficile fare pronostici sul periodo di lancio del nuovo Windows Home Server: le indiscrezioni più recenti parlano della seconda metà del 2010. In ogni caso un portavoce di Microsoft ha detto che BigG è pronta a fornire informazioni ufficiali su Vail entro breve tempo: è possibile che questo accadrà in concomitanza con il lancio della prima beta pubblica del prodotto.

Una galleria di screenshot relativi alla CTP4 di Vail trapelata su Internet è stata pubblicata qui da Windows-Now.com .

Negli scorsi giorni sono emersi anche alcuni rumors relativi a Windows 8 che ne fissano l’uscita al luglio del 2011. Come sempre quando si parla di prodotti ancora così distanti nel tempo, queste voci vanno prese con le pinze. Stando alle stesse fonti, Windows Server 2012 e Office 2012 usciranno invece nel luglio del 2012.

Alessandro Del Rosso

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti