Windows Media Player, skin al buco

Il player multimediale di Microsoft inciampa di nuovo sul sistema di gestione delle skin applicabili al player, che potrebbero nascondere insidiosi quanto pericolosi script Java in grado di eseguire programmi


Web – Il celeberrimo cacciatore di bachi Georgi Guninski stavolta ha scovato una voragine nel Windows Media Player, una falla di sicurezza legata alla gestione delle skin, falla che quelli di SecurityFocus classificano ad “alto rischio”.

Un aggressore potrebbe sfruttare questa vulnerabilità per prendere il pieno possesso del computer vittima attraverso l’esecuzione arbitraria di qualsiasi file presente sulla macchina.

Il problema, come si è detto, sta nelle skin del WMP 7, contenute in una directory conosciuta con un nome conosciuto: uno di questi file scaricato da Internet potrebbe in realtà celare un’applet Java che, una volta eseguita attraverso Internet Explorer, potrebbe avere accesso in lettura ai file locali consentendo nello stesso tempo l’esecuzione di un qualsiasi programma.

In attesa di una patch, Microsoft ha consigliato di disabilitare temporaneamente dalla voce “Protezione” delle opzioni di Internet Explorer l’esecuzione di contenuti Java non firmati.

Non è la prima volta che il sistema delle skin mostra debolezze: un problema molto simile era già stato segnalato lo scorso novembre , quando Microsoft dovette rilasciare due patch, una per la versione 7 e una per la versione 6.4 del suo media player.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Open your eyes and think with ur mind...
    La definizione di hacker data dai giornalisti e dalla TV.. spesso non corrisponde a cio' che realmente essa dovrebbe signigicare; purtroppo.. con la globalizzazione... anche' un termine cosi' bello e' stato INCATENATO da una definizione datagli come al solito.. da coloro che posseggono l'arma della divulgazione di massa: "I MEDIA"Ovviamente non mi dilungo su coloro che comandano i Mass Media, sarei retorico nel farlo e noi sappiamo bene chi sono, lo sappiamo talmente bene... ci e' talmente chiaro e cristallino.. che spesso lo dimentichiamo.Ci dimentichiamo che ormai dipendiamo dai MASS..ci dimentichiamo che senza vedere il TG non sapremmo un cazzo di quello che succede nel mondo.. ci dimentichiamo che se non paghiamo le tasse.. ci vengono a casa a prendersi i mobili...Ma ci siamo mai chiesti perche' vediamo il TG?e se quello che da le notizie.... si si Mentana... quello la....Se mi dicesse una montagna di cazzate?se tutto quello che mi dice sono puttanate?Ce lo siamo mai chiesti?Io credo di no!Siamo talmente schiavi della globalizzazione..siamo talmente dipendenti da quello che ci dicono..che ormai non ci rendiamo conto nemmeno piu' se dicono il vero...non ci rendiamo conto piu' se dicono la verita' per il semplice motivo che ce la fanno apparire come tale... e noi.. come il piu' cazzuto dei lamers... ce la azzecchiamo in testa e la assumiamo come vero.Quante cose ci sono nascoste...Quanto cose non sappiamo...Quante cose hanno occultato...Quante cose ci sono.. che non ci vogliono far sapre....Lo sapete che nei paesi del TERZO MONDO si muore ancora di AIDS... e il 70% della popolazione ha questa malattia??Lo sapete che le industri farmaceutiche con un farmaco che costa circa £3.000 potrebbero impedire in quei paesi che la malattia si trasmetta al momento del parto tra mamma e figlio???Scommetto che l'avevate sentito dire....Ma vi siete chiesti perche' le industrie non finanziano il farmaco???E vi siete mai chiesti perche' mai nessun TG ne parla????Bhe' ve lo dico io:Con questa politica adttata si risolvono 3 grandi mali del mondo...1) La sovrappopolazioneDi AISD si muore.. quindi andando avanti per un altro po' si risolve il problema: MILIONI DI AFRICANI e DI POPOLI SOTTOSVILUPPATI... MORTI2) Problema immigrazioneNessuno ci viene piu' a rompere il cazzo nel nostro bel paese.... se sono tutti morti...chi viene piu??3) Problema LavoroCi sara' lavoro per tutti... senza piu' clandestiniNON VI PARE UN OTTIMO METODO PER RISOLVERE 3 problemi con un colpo solo???BELLO NO???Ah ovviamente le industrie farmaceutiche hanno altro da fare.. che mettersi a fare medicine per cosi' poco prezzo....Spero che vi rendiate conto che vendere un costosissimo cosmetico per la pelle.. e fare ricerche' per non avere mai piu' le rughe...e' molto piu' fruttuoso a livello economico...non trovate????Scommetto che non ci avevate mai pensato eh??Il problema e' che ormai non vi rendete conto che non riuscite nemmeno piu' a pensare...Voi non ci avete mai pensato... perche' non ve lo hanno mai detto i MASS media..Voi non ci avete mai pensato... perche' hanno deciso per voi.. e non vi hanno fatto pensare.E' un' organizzazione impeccabile... un IMPERO CAPITALISTICO direi.. che adesso si sta trasformando con un altro nome... col nome di "GLOBALIZZAZIONE"... ma sempre tale rimane.Una struttura perfetta....ma come tutte le strutture....anche essa ha un BuG...anche' essa ha IL BUCO DEL CULO... (come diciamo tra noi :P) anche essa ha fatto una cazzata nella programmazione...e questa cazzata e':INTERNET!!!!Si sono arrogati il diritto di poter controllare ogni cosa... tramite una macchina....si sono arrogati il diritto di farci controllare da una computer....ci spiano.. ci leggono le mail.. sanno i cazzi nostri..Ovviamente sentendosi ONNIPOTENTI.. hanno messo tutto nei PC... e li si sono fottuti con le loro stesse mani :
    forse la scatola di metallo con la quale tutto potevano... forse quel barattolo pieno di fili dal quale tutto controllavano... ha dei piccoli problemini.. dei quali nemmeno loro se ne erano mai accorti :
    e da la li penetriamo.. e vediamo veramente come e' fatta all'interno...e tentiamo di scoprire.. quello che ci vogliono nascondere... e tentiamo di capire.. quello che non ci vogliono far capire.Entriamo ovunque.. in modo che non sanno mai quale sara' il prossimo obiettivo...Buchiamo chiunque si arroghi il diritto di nasconderci.. quello che di diritto ci spetta sapere.La conoscenza e' un diritto... and the information wants to be free :
    "Gli Hackers"Ormai siamo diventati una famiglia immensa.. se ne contano milioni in tutti il mondo. Piu' passano i giorni.. e piu' mi rendo conto che il numero aumenta paurosamente.. Ogni giorno vengono disfatti centinaia di siti anche' se non sono famosi come yahoo e e-bye ma comunque avvengono su server di rilevante importanza.Ovviamente non nascondo a nessuno.. che e' ZEPPA di imbecilli cazzoni... che si scaricano i Nuke e chattano col "Prokoddio scritp" per fare i fighetti.. e per far cacare sotto i poveri users di IRC...ma ovviamente ci terrei a precisare di non credere queste persone.. gente appartenenti alla famiglia "hackers".Essere hacker e' una filosifia...C'e' gente che ci passa la vita a studiare i SyS perche' ama e crede in quel che fa.. e non e' giusto che venga infangato dal "lamer" di turno con il WinSMURF e con NETbus...Capite cosa dico no???-- Arrestato Hacker che infettava pc nelle chat con il virus NETBUS.. grande operazione della GdF e della Polizia --Quante volte avete visto sti titoli??io piu' leggevo l'articolo.... piu' me veniva da ridere....Ma ovviamente i mass. media devono per forza tentare di confondere questi imbecilli con noi...e' l'unico modo per tentare di contrastarci....ma ovviamente a noi non ce ne fotte un cazzo :PConcludo questo breva articolo...e vi dico...riflettete.....e divulgate se potete queste mie parole...Non pensate adesso.. all'hacking.. ed internet..ma pensate a quello che v'ho detto prima sul terzo mondo...Che Guevara e' morto per difendere loro...se all'epoca del "Che" ci fosse stata internet...stai sicuro che il "Che" avrebbe bukato tutto :PRiflettete sulle problematiche del mondo...ma piu' di tutti RIFLETTETE!!!!non vi fate imboccare pezzi di carne gia' masticata...non vi fate sottomettere dai MASSusate il cervello....usate il cervello VOSTRO!!e studiate MARX... Marx r0x davvero :
    Vi dico solo...Open your eyes...and think with ur mind...Divulgate questo messaggio al mondo.. traducetelo in tuttte le lingue...fate qualcosa no? :
    -( )- Can't rain forever -( )- TheCrow
  • Anonimo scrive:
    necessito info!!!
    ciao a tutticome faccio a sapere se il mio server linux (RH7) è stato infettato?grazieBiavo
    • Anonimo scrive:
      Re: necessito info!!!
      - Scritto da: Biavo
      ciao a tutti
      come faccio a sapere se il mio server linux
      (RH7) è stato infettato?
      grazie
      Biavodicci il tuo ip...
  • Anonimo scrive:
    Questione di metodo
    Linux non è un sistema operativo perfetto...nessun sistema lo è...Linux non è nemmeno un sistema operativo in senso stretto....non è vero che lo stesso discorso sugli admin si può fare anche per Microsoft ..la questione non è di chi sia la colpa.Grazie alla metodologia Open Source ditte come la Red Hat possono ottenere i patch per i bachi (di sicurezza e non) nel giro di pochissimi giorni a volte di ore!Microsoft a rilasciare dei rattoppi, spesso decisamente instabili e che fanno più danni che altro, ci mette mesi se non addirittura anni.Triste sorte del software proprietario.
  • Anonimo scrive:
    Attenzione non confondiamoci !!
    Il worm ha infestato oggi, i sistemi Linux RedHat,ma le patch per la 6.2 erano disponibili da Luglio 2000 e per la 7.0 da Settembre-Ottobre.Il worm mediante script, automatizza un exploit;exploit che sono e saranno sempre presenti nelle applicazioni di tutti i sistemi operativi, anche di VMS, AIX- AS/400 ecc.Non confondiamo la sicurezza intrinseca di un sistema con quella dei suoi applicativi.L'unica cosa da fare in questi casi è semplicemente applicare le patch, o istallare i pacchetti aggiornati.I problemi erano chiari, documentati e risolti da tempo e le patch sono aperte e visibili a tutti:altro che elitarismo .Per altri SO piu blasonati prima si verificano gli attacchi di virus troiani e worm, con danni enormi, poi ,forse, vengono fuori le soluzioni,che il più delle volte sono delle vere e proprietoppe se non un bussines per le aziende che fannoantivirus.Ma poi, alla fine sappiamo con esattezza dove era il problema, perche e come ??Cosa abbiamo istallato sulla macchina ??Linux invece è aperto; questo è un altro fattore di sicurezza non trascurabile.
  • Anonimo scrive:
    C sua
    C generò unix che generò linux ,C rigenerò MSDOS che generò windows La verità che è meglio una cosa che funziona che una cosa che non funziona.Coi sorgenti è mejo se so documentati ancora mejo se channo un batch per compilarli e mejissimose definiscono e isolano i problemi non esagerando con il numero di righe ........... ;chi li scrive così assomiglia a dio e merita la mia venerazione.Purtroppo linux è cresciuto a dismisura e non ci si capisce più una mazza, Windows idem ,meio programmare 64K per un microcontroller almeno sei sicuro di quello che gli fai fare e ti diverti.
  • Anonimo scrive:
    Avete visto il link sotto...
    le parole "due NOTE falle di sicurezza". Linux non è come NT ( e meno male ) se lo installi devi sapere come amministrarlo e applicare le patch ai bachi di sicurezza è un compito di amministrazione!Linux è il Kernel, non le applicazioni bacate che ci stanno intorno!
  • Anonimo scrive:
    Tutti i SO hanno BUG
    Per la notevole complessita' e le milioni di righe di codice, non esiste un SO sicuro.Un bug da qualche parte ci sara' sempre.Pero' la differenza tra i bug di Linux e di Windows sta nel fatto che windows lo devi comprare e lo spacciano per sicuro, multitasking, ecc. e se c'e' un bug te lo tieni e ti attacchi...La comunita' mondiale di Linux invece diffonde prontamente le patch in caso di scoperte di bug...
  • Anonimo scrive:
    Brutta cosa il qualunquismo...
    Chiunque abbia riportato questa notizianon ha capito che si sta parlando di problemadi sicurezza di alcune versioni di alcuniprogrammi server, il che nulla ha a che farecon la sicurezza del Sistema Operativo GNU/Linuxe con l'architettura di qualunque SistemaOperativo di tipo UNIX, e il che nulla hadi nuovo.Il che e` cosa ben diversa dal fattoche gli pseudo sistemi operativi di casa microsoftsono _architetturalmente_ vulnerabili ai virus,quelli propriamente detti (non l'automatizzazionedi un exploit per non doverlo fare a mano...):problema architetturale, non solo errori diprogrammazione... insomma, anche tolti i 65000e piu` bachi di nt 5, il problema resterebbe.Infine, a chi se l'e` presa con la Red Hat:i programmi server coinvolti nella notiziasono utilizzati da quasi tutte le distribuzionidi Linux, la Red Hat non c'entra nulla, anzi,come gli altri distributori, ha rilasciatotempestivamente i pacchetti di correzione.Vi ricordo anche che i distributori non hannoin carico il security auditing dei singolipacchetti, si occupano di fare un buonassemblaggio.Diversamente sarebbe un po' come prenderselacon chi assembla le varie parti di windows nt:non e` colpa sua se windows nt e` una barzelletta,lui sta solo assemblando le battute dellasuddetta barzelletta, e al massimo si puo`augurare che non facciano ridere troppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Brutta cosa il qualunquismo...
      - Scritto da: Ing. Marco Pratesi
      Chiunque abbia riportato questa notizia
      non ha capito che si sta parlando di problema
      di sicurezza di alcune versioni di alcuni
      programmi server, il che nulla ha a che fare
      con la sicurezza del Sistema Operativo
      GNU/Linux
      e con l'architettura di qualunque Sistema
      Operativo di tipo UNIX, e il che nulla ha
      di nuovo.

      Il che e` cosa ben diversa dal fatto
      che gli pseudo sistemi operativi di casa
      microsoft
      sono _architetturalmente_ vulnerabili ai
      virusFinalmente qualcuno che ha detto le cose come stanno. Uno su un milione, ma sempre uno almeno.
  • Anonimo scrive:
    Il bello e' che e' vero!!
    Eh si....ho provato adesso e il baco sui servizi rpcesiste davvero...Ho grabbato lo shadow...
  • Anonimo scrive:
    LINUX=Dio in terra!
    Facilmente vi verrà il mal di fegato,con tutta questa smania di osannare Linux e denigrare Billy.Se è come affermate Voi il vostro è il migliore:TENETEVELO,e lasciate che noi poveri Winduisti cigodiamo in pace il nostro"CARCIOFO",dopotutto la libertà di scelta è un diritto di tutti.Dicono che DIO è buono e giusto:perchè permetteallora che muoiano di fame milioni di banbini???Conclusione:se c'è,non è perfetto,come del restotutto a questo mondo,compreso il vostro tantodecantato sistema operativo.Adesso scatenatevipure a darmi del comunista,del fascista,del tonto,o quello che volete Voi,ma per piacere FINITELAdi scannarvi a vicenda per delle CAVOLATE.....
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX=Dio in terra!
      - Scritto da: Amico di Billy Gates......
      TENETEVELO,e lasciate che noi poveri
      Winduisti ci godiamo in pace il
      nostro"CARCIOFO",dopotutto la
      libertà di scelta è un diritto di tutti.Sono _completamente_ d'accordo: la liberta`di scelta e` un diritto di tutti.Peccato che windows (come gli altri prodottimicrosoft) leda la liberta` di non sceglierlo...dato che viola qualunque standard e a malapenae` interoperabile con se stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: LINUX=Dio in terra!
      Peccato che il tuo amico non la pensi allo stesso modo e tenta tutti i giorni di impedire agli altri di utilizzare il S.O. ed i programmi che vogliono, adottando standard proprietari,rricattando e via dicendo. - Scritto da: Amico di Billy Gates......
      Facilmente vi verrà il mal di fegato,con
      tutta
      questa smania di osannare Linux e denigrare
      Billy.
      Se è come affermate Voi il vostro è il
      migliore:
      TENETEVELO,e lasciate che noi poveri
      Winduisti ci
      godiamo in pace il
      nostro"CARCIOFO",dopotutto la
      libertà di scelta è un diritto di tutti.
  • Anonimo scrive:
    trovo la cosa un pò triste...
    ... questa è la notizia che la massa di utenti MS aspettava per poter rispondere a chi usa linux.Premetto che io linux non l'ho mai usato e lungi da me l'idea di farlo. Lavoro su Nt (ufficio) a casa uso win per i giochi, posta con mozzilla e navigo alternato Explorer/mozzilla. Linux sarà fantastico, ma l'idea che dopo 9/10 ore di lavoro con un pc, quando arrivo a casa devo "sbattermi" per imparare il nuovo sistema proprio non mi va!Credo sia, premetto "credo" poichè non conosco bene questo mondo, ancora ristretto ad utenti esperti o cmq che usano sistemi simili sul lavoro. Io ritengo che Ms abbia reso veramente il pc un elettrodomestico, ho visto marescialli a naia che nemmeno sapevano l'italiano ma usavano il pc (nulla contro i marescialli..)grazie anche a windows. Credo che le dispute tra linux e win non portino da nessuna parte, forse un giorno L. sarà più semplice (quindi + complesso e forse + bacato) e la massa (ricordiamo che la massa è REALMENTE ignorante pensate ai cellulari, 80% delle persone conosce giusto 3 funzioni: SMS, rubrica e funzione telefono, provate a chiedergli di cercare le reti disponibili...)non si è ancora avvicinata a questo sistema ma solo gli esperti, che purtroppo hanno il vizio di ritenersi una elite (vero:) ma peggio di discriminare e spesso offendere chi per svariati motivi (pigrizia/ignoranza compresi) fa scelte diverse dalle loro....siate + tolleranti grazie...
    • Anonimo scrive:
      Re: trovo la cosa un pò triste...
      - Scritto da: Ang
      ... questa è la notizia che la massa di
      utenti MS aspettava per poter rispondere a
      chi usa linux.Vero, non aspettavano altro, infatti credo che la notizia, cosi come e' stata data, non sia proprio precisa.Serve appunto per 'rincuorare' gli utenti winzozz"tanto e' bacato anche Linux !!!", gia li sento...
      Linux sarà fantastico, ma
      l'idea che dopo 9/10 ore di lavoro con un
      pc, quando arrivo a casa devo "sbattermi"
      per imparare il nuovo sistema proprio non mi
      va!Mio modesto parere: Fai male, l'uomo, per sua natura DEVE sempre imparare, e' la prima regola per restare vivi!
      Credo sia, premetto "credo" poichè non
      conosco bene questo mondo, ancora ristretto
      ad utenti esperti o cmq che usano sistemi
      simili sul lavoro. Io ritengo che Ms abbia
      reso veramente il pc un elettrodomesticoSempre a mio modesto parere, questo e' sia un bene che un male.Un bene perche' ha permesso anche ai 'marescialli' di avvicinarsi a questo mondo, male se poi ci si ferma e si aspetta sempre la pappa pronta, sempre per il discorso fatto prima...
      Credo che le dispute tra linux e
      win non portino da nessuna parte, forse un
      giorno L. sarà più semplice (quindi +
      complesso e forse + bacato) e la massa
      (ricordiamo che la massa è REALMENTE
      ignorante pensate ai cellulari, 80% delle
      persone conosce giusto 3 funzioni: SMS,
      rubrica e funzione telefono, provate a
      chiedergli di cercare le reti
      disponibili...)non si è ancora avvicinata a
      questo sistema ma solo gli esperti, che
      purtroppo hanno il vizio di ritenersi una
      elite (vero:) ma peggio di discriminare e
      spesso offendere chi per svariati motivi
      (pigrizia/ignoranza compresi) fa scelte
      diverse dalle loro....
      siate + tolleranti grazie...Scusami ma la tolleranza non c'entra nulla, non mi puoi dire che un triciclo e' meglio di una bicicletta solo perche' non ti va' di imparare ad andarci! Prima devi provare, o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: trovo la cosa un pò triste...
      - Scritto da: Ang
      rubrica e funzione telefono, provate a
      chiedergli di cercare le reti
      disponibili...)non si è ancora avvicinata a
      questo sistema ma solo gli esperti, che
      purtroppo hanno il vizio di ritenersi una
      elite (vero:) ma peggio di discriminare e
      spesso offendere chi per svariati motivi
      (pigrizia/ignoranza compresi) fa scelte
      diverse dalle loro....
      siate + tolleranti grazie...hai perfettamente ragione. gli attegiamenti elitari sono quelli che danno piu' fastidio. io personalmente uso sia win che linux a seconda di cosa devo fare con il pc in quel momento. molti linuxari non fanno altro che dire "eh, verra' il giorno che linux superera'" ma in realta' sperano con tutto il cuore di rimanere un club ristretto, basta vedere il panico che si e' creato sul it.comp.os.linux.iniziare per l'invasione di nuovi utenti e per il numero dei messaggi che e' arrivato a piu' di 10000... certe volte non solo si discrimina chi decide di rimanere a windows ma anche chi si avvicina per la prima volta a linux e magari lo fa da "ignorante" totale, ma come puo' sapere d'altronde?
    • Anonimo scrive:
      Re: trovo la cosa un pò triste...

      [cut]
      Io ritengo che Ms abbia
      reso veramente il pc un elettrodomestico, ho
      visto marescialli a naia che nemmeno
      sapevano l'italiano ma usavano il pc (nulla
      contro i marescialli..)grazie anche a
      windows. Credo che le dispute tra linux e
      [cut]Tutte bene, ma mi preme precisare qualcosa, il tuo tanto osannato Bill, col suo tanto semplice windows, é venuto dopo, Apple, é molto più semplice di windows, é più sicuro, é più stabile, e se sei un professionista, usi quello, perché se spendi di più hai di più. Il windows é soltanto più diffuso.
      siate + tolleranti grazie...siatelo anche voi con chi si vede costretto in una nicchia senza motivo, se non quello che un certo Guglielmo Cancelli si é appropiato di un mercato, utilizzando le invenzioni di altri.
  • Anonimo scrive:
    Red Hat distro da Lamer
    La red hat e' una distribuzione da lamer, inutile smenarla tanto...La red hat e' la distro di quelli che non sanno nemmeno cos'e' linux, che lo installano tanto perche' fa figo, che usano a super interfacce grafiche senza sapere nemmeno cosa c'e' sotto il sistema. Che installano rpm, e che non conoscono nemmeno cos'e' la source di un programma, cos'e' un tar.gz, il comando configure con tutti i suoi parametri, il make....e tutto quel che ci sta dietro.Disprezzo tutta questa gentaglia, che puo' benissimo tornare ad usare winzozz.....RedHatIsNotLinux
    • Anonimo scrive:
      Re: Red Hat distro da Lamer
      - Scritto da: /drome
      La red hat e' una distribuzione da lamer,
      inutile smenarla tanto...
      La red hat e' la distro di quelli che non
      sanno nemmeno cos'e' linux, che lo
      installano tanto perche' fa figo, che usano
      a super interfacce grafiche senza sapere
      nemmeno cosa c'e' sotto il sistema. Che
      installano rpm, e che non conoscono nemmeno
      cos'e' la source di un programma, cos'e' un
      tar.gz, il comando configure con tutti i
      suoi parametri, il make....e tutto quel che
      ci sta dietro.

      Disprezzo tutta questa gentaglia, che puo'
      benissimo tornare ad usare winzozz.....

      RedHatIsNotLinuxecco hai detto la tua cagata elitaria e adesso puoi tornartene nel club ristretto...vedo che la filosofia gnu ti ha contagiato quasi quanto il caro bill e scommetto che la distro migliore e' proprio quella che usi tu. ma va?ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Red Hat distro da Lamer
      - Scritto da: /drome
      Disprezzo tutta questa gentaglia, che puo'
      benissimo tornare ad usare winzozz.....

      RedHatIsNotLinuxUno dei programmatori della tua azienda deve mostrare online una demo di home banking in java entro 3 ore ad un cliente che paga fior di milioni per il software.Ti chiede un Linux nel più breve tempo possibile con postgres,java,apache + ssl + php + mod vari (o eventualmente tomcat),e che sia accessibile solo dal cliente (ipchains come filtro).Vuoi metterti a compilare tar.gz per il resto della giornata?.Giulio
      • Anonimo scrive:
        Re: Red Hat distro da Lamer

        Uno dei programmatori della tua azienda deve
        mostrare online una demo di home banking in
        java entro 3 ore ad un cliente che paga fior
        di milioni per il software.Ti chiede un
        Linux nel pi breve tempo possibile con
        postgres,java,apache + ssl + php + mod vari
        (o eventualmente tomcat),e che sia
        accessibile solo dal cliente (ipchains come
        filtro).
        Vuoi metterti a compilare tar.gz per il
        resto della giornata?.

        Giulioclap clap clap :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Red Hat distro da Lamer
      Forse non tutti sono nati sapendo usare Linux come te.
  • Anonimo scrive:
    OT: bella PI!
    mi piace nell'icona il "vermicello".E' un aggeggio di pelo schizzato in uno scanner.Mi fa troppo ridereee :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: OT: bella PI!
      Davvero complimenti all'iconista, anche io le trovo molto spesso divertenti e ben fatte!- Scritto da: lex
      mi piace nell'icona il "vermicello".
      E' un aggeggio di pelo schizzato in uno
      scanner.
      Mi fa troppo ridereee :-D
  • Anonimo scrive:
    ma piantatela buffoni
    Siete dei buffoni, non sapete ne cosa sia la sicurezza, morirete di cancro per le schermate blu del vostro winmerd2000 strabacato e inaffidabile.Se voi conosceste linux sapreste anche che red hat e' una merda di distro. Buffoni!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma piantatela buffoni
      una merda di distro ??sei fuori.se non ci fossero dist buone comela redhat col cavolo che il linux si sarebbeespanso come sta facendo ultimamentebisogna ringraziare redhat per averci permessodi avere un ottimo sistema per lavoro che non ci fa spendere miliardi per le licenzee che si gestisce in modo friendlye se e' piu' bacata chissenefregapiu' un sistema e' user friendlypiu' e' bacato....per quello winfa cosi' onco...bonaz- Scritto da: cicciopanza
      Siete dei buffoni, non sapete ne cosa sia la
      sicurezza, morirete di cancro per le
      schermate blu del vostro winmerd2000
      strabacato e inaffidabile.
      Se voi conosceste linux sapreste anche che
      red hat e' una merda di distro. Buffoni!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma piantatela buffoni
        - Scritto da:
        una merda di distro ??
        sei fuori.No sei fuori te!!
        se non ci fossero dist buone come
        la redhat col cavolo che il linux si sarebbe
        espanso come sta facendo ultimamenteLinux si e' espanso per altri motivi... Per me Linux poteva rimanere dov'era,tantorimarra' un sistema del cavolo,in confronto aivari cloni BSD (FreeBSD,NetBSD,OpenBSD).Cmq concordo nel dire che la redhat e' una merda.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma piantatela buffoni

        se non ci fossero dist buone come
        la redhat col cavolo che il linux si sarebbe
        espanso come sta facendo ultimamenteHa portato Linux alle masse (e questo non e' un male), ma per quanto riguarda bachi e falle resta 'na me**a di distro (e questo e' male!).
    • Anonimo scrive:
      Re: ma piantatela buffoni
      - Scritto da: cicciopanza
      Siete dei buffoni, non sapete ne cosa sia la
      sicurezza, morirete di cancro per le
      schermate blu del vostro winmerd2000
      strabacato e inaffidabile.Casualmente la notizia successiva e' un baco in Windows Media Player ... Mah ...
      Se voi conosceste linux sapreste anche che
      red hat e' una merda di distro. Buffoni!Beh ... sara' pure una merda .. di distro .. certoche hanno messo sw discutibile (e' risaputo l'incompatibilita' del GCC 2.96, etc..) nessuno pero' ti vieta di fare il _downgrade_ del GCC alla versione precedente ... (e' in test la 2.95.3!)Oppure magari usare la DEBIAN (ma guarda che bacotti ne ha pure lei ...) Ognuno usa quella con cui si trova piu' comodo. PUNTO.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma piantatela buffoni

      Siete dei buffoni, non sapete ne cosa sia la
      sicurezza, morirete di cancro per le
      schermate blu del vostro winmerd2000
      strabacato e inaffidabile.
      Se voi conosceste linux sapreste anche che
      red hat e' una merda di distro. Buffoni!Dammi cinque, fratello!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma piantatela buffoni

        red hat e' una merda di distro.e qual e' una buona distro?P.S.Non mi rispondere che la tua distro te la fai da solo plz, perche' io non me la posso fare, cerco un consiglio.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma piantatela buffoni
          - Scritto da: xixxo

          red hat e' una merda di distro.
          e qual e' una buona distro?

          P.S.
          Non mi rispondere che la tua distro te la
          fai da solo plz, perche' io non me la posso
          fare, cerco un consiglio.DEBIAN Rulez, MANDRAKE Rulez, Red Hat ultimamente sucks very much :-(
        • Anonimo scrive:
          distribuzioni

          e qual e' una buona distro?dipende da cosa devi fare. Nell'ordine:- se vuoi una distribuzione che sia aggiornata, con buoni tool grafici di configurazione, ma abbastanza poco flessibile, piena di potenziali bug e magagne, scegli RedHat- se sei un patito dello smanettonamento totale, faccio tutto io monto tutto io sbudello i sorgenti fino all'ultimo, scegli slackware- se sei un fondamentalista islamico della filosofia di Richard Stallman, scegli Debian- se vuoi un circa windows, scegli mandrake.ce ne sono altre, tante altre. SuSE (non ho sperimentato, ma dicono che sia abbastanza buona come sicurezza e ottima come tool di configurazione), Caldera, stampede, conectiva, zmak (quest'ultima acclusa nella confezione delle schede madri mekotek).Il principio e' semplice. Il computer e' tuo. fanne quello che preferisci e se non vuoi subire le imposizioni di X, puoi liberamente scegliere Y. Se non ti va RedHat, puoi scegliere Slackware. Le applicazioni sono le stesse, la disponibilita' e' la stessa. Dovrai impazzire un po' di piu' (nemmeno tanto a dire il vero, basta essere curiosi e avere voglia di apprendere) ma slackware l'hai scelta tu.E' questo il concetto di Free... che molti confondono con gratis a causa della nota uguaglianza tra i due termini inglesi.
          Non mi rispondere che la tua distro te la
          fai da solo plz, perche' io non me la posso
          farefarsi una distro e' una interessante maniera di capire come e' fatto un pc e come funziona. C'era un interessante articolo su una nota rivista del settore su come fare la propria distro in pochi passi. Molto interessante.
          cerco un consiglio.eccolo... spero ti possa essere utile.
  • Anonimo scrive:
    non a caso?
    perché lasciate le frasi a metà?"è non a caso la più diffusa".perché non a caso?in che senso? perché è ok o perché fa schifo? :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: non a caso?
      "Non a caso" perché è stata scelta come bersaglio dagli autori del warm. Mi sembrava chiaro, o no? ;-)- Scritto da: spidershank
      perché lasciate le frasi a metà?
      "è non a caso la più diffusa".
      perché non a caso?
      in che senso? perché è ok o perché fa schifo?
      :-(
  • Anonimo scrive:
    Sicurezza??????
    Il fatto che siano state rilasciate le patch per chiudere la falla due giorni dopo la scoperta evidenzia che anche "DIO LINUX" è soggetto a bachi. Non importa il tempo impiegato per ridolvere il problema, ciò che importa è che il baco c'è e basta! Non è possibile stabilire cosa sia successo prima della sua scoperta.Finiamola di vantare Linux come unico S.O.!La sicurezza è relativa in tutti i sistemi, i bachi sono sempre esistiti ed esisteranno sempre, in tutti i sistemi! Se esistono piu explois per i sistemi M$ è solo perchè sono più diffusi, adesso che si sta diffondendo Linux...Vi lascio con una domanda: è positivo il fatto che Linux sia open source? Sicuri?Alle prox
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza??????

      Il fatto che siano state rilasciate le patch
      per chiudere la falla due giorni dopo la
      scoperta evidenzia che anche "DIO LINUX" è
      soggetto a bachi. Non importa il tempo
      impiegato per ridolvere il problema, ciò che
      importa è che il baco c'è e basta! Non è
      possibile stabilire cosa sia successo prima
      della sua scoperta.
      Finiamola di vantare Linux come unico S.O.!Programmi (o sistemi operativi) esenti bachi? Chiunque tra Sistemisti e programmatori sostenesse una simile teoria attesterebbe soltanto la sua incapacità ed inesperienza!! Lo stesso vale per chi parla di Linux (o di un qualunque altro OS!!) come di 'unico...'. Per guadagnarsi il fregio di OS non serve poi molto: chissa quanti Kernel sono stati sviluppati nelle Università per motivi di ricerca... Un Kernel E' di fatto un Sistema operativo.Se programmi e sistemi operativi fossero esenti da errori sarebbe sufficiente far partire un sistema e 'lasciarlo andare' preoccupandosi soltanto di possibili problemi Hardware... Cosa comunque realizzata più volte con molti sistemi Unix o Unix-Like...A meno che a trovare la 'porta' sia un Cracker, chiunque tra Hackers e Gruppi di Ricerca intercetti un buco in un qualsiasi Software per prima cosa renderà pubblico il problema: sta poi al Team di sviluppo realizzare la patch, ai vari sistemisti 'fermare' i servizi pericolosi (o almeno monitorarli attentamente!) Fino alla risoluzione dei problemi. Qualsiasi Distro Linux contiene software almeno nominalmente rilasciato in versione Beta: fosse anche il 'semplice', ma potenzialmente pericoloso, programma di Dial-up. Con lo sviluppo di interfacce GUI quali Gnome o KDE esistono una infinità di programmi quali Front-End, piccoli Videogiochi, Applet da inserire nei pannelli... che possono essere potenzialmente 'bucati'. Il panorama si è ormai complicato da tempo. Tuttavia un Virus per Linux si conquista giustamente 'le prime pagine' di periodici come Punto Informatico. I virus per Windows 'sono la norma' e la conquistano solo se si rivelano più pericolosi del previsto!
      La sicurezza è relativa in tutti i sistemi,
      i bachi sono sempre esistiti ed esisteranno
      sempre, in tutti i sistemi! Se esistono piu
      explois per i sistemi M$ è solo perchè sono
      più diffusi, adesso che si sta diffondendo
      Linux...Mettiamoci nei panni di un Hacker: cosa ci sarebbe di meglio per provare la propria abilità che sfondare un Sistema da molti (erroneamente!) considerato inespugnabile? Non raccontiamoci fandonie: non è poi così importante lo sviluppo (in termini di installazioni!) raggiunto da un sistema operativo, quanto la sua appetibilità!! Sono un Hacker? Ho sfondato il sito di una piccola azienda di grafica di Pinerolo... Sono entrato nei server della Compaq. Non suona diverso? Non si diventa Hacker dall'oggi al domani: per fare pratica perchè si prediligono sistemi WinNT?
      Vi lascio con una domanda: è positivo il
      fatto che Linux sia open source? Sicuri?Effettivamente il grosso delle 'ricerche' di un Hacker avviene attraverso la disassemblazione dei programmi eseguibili: accedere direttamente al codice significa semplificare enormemente l'interpretazione di sorgenti molto più simili al linguaggio umano di qualsiasi sequenza di Assembler... significa la possibilità di utilizzare programmi di Debug più o meno potenti e 'user friendly'... eppure... Eppure, come dicevo prima, gli Exploit su macchine Linux sono di gran lunga minori di quelli su macchine WinXX. Perchè? Il fatto che i Team di sviluppo siano spesso composti da persone di diverse nazionalità, con esperienze differenti, approcci alla programmazione e alla sicurezza diversi; gli 'occhi' che potenzialmente possono studiare il codice ed eventualmentente isolare i problemi sono tutti fattori che contribuiscono alla realizzazione di software 'più sicuro' di quello commerciale. E questo è un fatto.Tempo addietro su un commento a Punto Informatico veniva segnalato l'articolo di non ricordo più quale autore che opponeva una pesante critica all'Open Source. Era facile smontare con i fatti e le statistiche ogni singolo punto della sua teoria (che a ben guardare era evidentemente poco obbiettiva e molto di parte!).Comunque sarei tentato di installare una macchina Red Hat 6.2 e farmi 'contagiare': varrebbe la pena per studiarsi un software in grado di 'sondare' 130.000 indirizzi in 15 minuti! (Con quale banda a disposizione?).
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza??????
      - Scritto da: ...
      Il fatto che siano state rilasciate le patch
      per chiudere la falla due giorni dopo la
      scoperta evidenzia che anche "DIO LINUX" è
      soggetto a bachi.Nessuno ne e' esente .. c'e' chi li riattoppa prima di altri ...
      La sicurezza è relativa in tutti i sistemi,
      i bachi sono sempre esistiti ed esisteranno
      sempre, in tutti i sistemi! Se esistono piu
      explois per i sistemi M$ è solo perchè sono
      più diffusi, adesso che si sta diffondendo
      Linux..... ma tu guarda cosa puo' fare un %s !!!se uno programma con il C##o (non mette i controlli ai parametri delle funzioni, non mette iformattatori alle printf(), etc ...) non diamo la colpa poi al "Sistema Operativo" il cui compito e' solo eseguire programmi -fatti da altri- e gestire(nel miglior modo) l'HW sottostante ...
      Vi lascio con una domanda: è positivo il
      fatto che Linux sia open source? Sicuri?Beh ... Linux e' il KERNEL ed e' meglio che sia cosi'!..se ti riferisci al tutto il resto GNU/Linux e' BENE che rimanda "open source" almeno ci saranno sempre "patch di due giorni dopo", ..P.S.Leggere un po' di notiziole su M$-O.S. su BugTraq (postano anche le URL delle patch) fa' solo bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza??????
      carissimo anonimo (nemmeno il coraggio di firmarsi,eh?)...
      Il fatto che siano state rilasciate le patch
      per chiudere la falla due giorni dopo la
      scoperta evidenzia che anche "DIO LINUX" è
      soggetto a bachi.Evidentemente le tue conoscenze di informatica non sono molto solide, altrimenti ti saresti reso conto da solo che hai affermato una banalita'.Come ti potra' confermare qualsiasi programmatore, il software completamente esente da bug non esiste. Chiunque affermi il contrario, semplicemente parla a vanvera di cose che non conosce minimamente. Proprio per questo e' importante riuscire a minimizzare l'impatto dei bug su un sistema, visto che non si possono eliminare del tutto. L'approccio open source del software GNU e di linux e' una valida soluzione a questo problema, perche' permette di 'mettere assieme' le competenze di migliaia di programmatori sparsi per tutto il mondo, in modo da rilevare i bug al piu' presto e correggerli tempestivamente.il fatto che tu sottolinei tanto la tua scopertadel giorno ("anche DIO LINUX e' soggetto a bachi") dimostra solo che non sai di cosa stai parlando.Se tu ti fossi documentato un po' prima di far fare un'inutile ginnastica alle tue dita sulla tastiera, avresti scoperto che di bug di questo genere ne escono in continuazione, e in continuazione vengono chiusi tempestivamente, per migliorare sempre di piu' la qualita' di questo software. Prova a dare una letta a qualche mailing list come BugTraq, e forse ti renderai conto di cosa stai parlando.
      Non importa il tempo
      impiegato per ridolvere il problema, ciò cheNON IMPORTA IL TEMPO?Evidentemente tu non hai mai amministrato un sistema che deve rimanere in rete 24 ore su 24,altrimenti troveresti molto importante il fatto che un bugfix esca dopo 2 giorni anziche' dopo due mesi, come capita con altri sistemi operativi.
      sempre, in tutti i sistemi! Se esistono piu
      explois per i sistemi M$ è solo perchè sono
      più diffusiE che mi dici dei virus? Anche quelli sono dovuti al fatto che i sistemi MS sono piu' diffusi, o forse invece c'e' qualche problema architetturale di fondo, come il fatto che su una macchina win9xqualsiasi programma possa andare a scrivere in qualsiasi locazione di memoria o blocco su disco?Immagino che tu non ti sia mai posto questo problema...Al sicuro dai virus (e, tanto per precisare, un worm NON E' un virus), a linux -e a unix in generale- rimane la rogna dei buchi di sistema da sistemare. Ma a quelli si puo' porre rimedio, ad un'architettura debole nelle sue stesse fondamenta no.
      Vi lascio con una domanda: è positivo il
      fatto che Linux sia open source? Sicuri?si'. si'.E' solamente grazie allo sviluppo aperto che linux e' potuto diventare uno dei migliori SO che esistenti al mondo per PC, ed e' solo grazie allo sviluppo aperto che i bug possono venire trovati eneutralizzati in tempi brevissimi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza??????
      - Scritto da: ...
      Il fatto che siano state rilasciate le patch
      per chiudere la falla due giorni dopo la
      scoperta evidenzia che anche "DIO LINUX" è
      soggetto a bachi. Sei solo un poveraccio che non sa manco quello che dice idiota!
      impiegato per ridolvere il problema, ciò che
      importa è che il baco c'è e basta! Non è
      possibile stabilire cosa sia successo prima
      della sua scoperta.
      Finiamola di vantare Linux come unico S.O.!
      La sicurezza è relativa in tutti i sistemi,
      i bachi sono sempre esistiti ed esisteranno
      sempre, in tutti i sistemi! Se esistono piu
      explois per i sistemi M$ è solo perchè sono
      più diffusi, adesso che si sta diffondendo
      Linux...
      Vi lascio con una domanda: è positivo il
      fatto che Linux sia open source? Sicuri?

      Alle prox
    • Anonimo scrive:
      Re: Sicurezza??????

      Vi lascio con una domanda: ?positivo il
      fatto che Linux sia open source? Sicuri?il solo fatto che sei qua a scrivere queste cipollate prova che l'opensource e la documentazione e' vincente: mai sentito parlare di protocollo tcp/ip?e' forse un qualcosa di proprietario?E' strano che un sistema operativo nato tra le 4 mura di un laureando adesso faccia paura alla microsoft. Non ti pare che il primo merito di questa imponente cavalcata sia perche' la roba e' sotto gli occhi di tutti e chiunque puo' aggiungere un piccolo mattone?queste domande tra una cliccata e l'altra non te le poni mai?
  • Anonimo scrive:
    script-kiddie-o-matic
    che carino :)cmq e' una vita che esiste... ci sono certi lamerini che hanno fatto script che scansionano intere reti (con nmap) e una volta trovata una vulnerabilita' potenziale controllano se e' fattibile e se lo e' lanciano l'exploit relativo, quindi avvertono il bimbo pacioccoso con un "bip", che poi provvedera' a piazzare il rootkit (pure quello con uno script) e passare alla macchina successiva.Questo qui e' solamente una versione automatica. niente piu'.
  • Anonimo scrive:
    Ops! Ma LINUX non era sicuro, etc...etc..etc...??
    E non rispondetemi "la colpa e' degli admin" perche' allora la stessa cosa la si puo' dire dei sistemi Microsoft...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ops! Ma LINUX non era sicuro, etc...etc..etc..
      - Scritto da: Vanni
      E non rispondetemi "la colpa e' degli admin"
      perche' allora la stessa cosa la si puo'
      dire dei sistemi Microsoft...Piu' che altro è ben noto che le prime versioni di RedHat 7 abbiano molti bug di sicurezza, quindi è ovvio che è colpa degli admin che le installano. La stessa cosa la si puo' dire dei sistemi Microsoft... ;)Davide
    • Anonimo scrive:
      Re: Ops! Ma LINUX non era sicuro, etc...etc..etc...??
      - Scritto da: Vanni
      E non rispondetemi "la colpa e' degli admin"
      perche' allora la stessa cosa la si puo'
      dire dei sistemi Microsoft...E' un po' diverso...Qui si tratta di "Red-Hat Linux", distribuzione di un sistema operativo _sicuro_ che incorpora alcune applicazione _non_sicure_...Il sistema operativo in se' era e resta sicuro, mentre non si puo' dire lo stesso dei sistemi microsoft...Capito la differenza? ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ops! Ma LINUX non era sicuro, etc...etc..etc...??
      E invece si, la colpa è degli admin. come da post precedente.Microoft non rilascia patch di sicurezza, rilascia "Service pack"n non sai cosa fanno e cosa chiudono, e se Microsoft non li rilascia sei fottuto.....Per Linux e Unix ci sono state patch rilasciate 2 giorni dopo la scoperta del buco, se non è sicurezza questa!!!Microsoft non ha cose tipo BugTraq o simili!!!- Scritto da: Vanni
      E non rispondetemi "la colpa e' degli admin"
      perche' allora la stessa cosa la si puo'
      dire dei sistemi Microsoft...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ops! Ma LINUX non era sicuro, etc...etc..etc...??
        Ma perche' la gente parla senza sapere?http://www.microsoft.com/technet/security/current.aspCiao, Michele- Scritto da: Elle
        E invece si, la colpa è degli admin. come da
        post precedente.
        Microoft non rilascia patch di sicurezza,
        rilascia "Service pack"n non sai cosa fanno
        e cosa chiudono, e se Microsoft non li
        rilascia sei fottuto.....
        Per Linux e Unix ci sono state patch
        rilasciate 2 giorni dopo la scoperta del
        buco, se non è sicurezza questa!!!
        Microsoft non ha cose tipo BugTraq o
        simili!!!



        - Scritto da: Vanni

        E non rispondetemi "la colpa e' degli
        admin"

        perche' allora la stessa cosa la si puo'

        dire dei sistemi Microsoft...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma chi l'ha mai detto?
      - Scritto da: munehiro
      20 anni fa la Microsoft
      non esisteva nemmeno (e' nata nell'86)No, la Microsoft e' stata fondata nel 1975, tant'e' che ha festeggiato il 25ennale nel 2000.P.S.: il Commodore64 (per chi di voi se lo ricorda) portava un BASIC con copyright 1982 Microsoft Corporation :-)Tonino
  • Anonimo scrive:
    Ma non era sicurissimo?
    Che cosa succede?Ora che si diffonde Linux si diffondo anche i problemi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non era sicurissimo?
      - Scritto da: Leo
      Che cosa succede?

      Ora che si diffonde Linux si diffondo anche
      i problemi?Purtroppo la preparazione dei system administrator non si diffonde altrettanto velocemente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non era sicurissimo?

        Purtroppo la preparazione dei system
        administrator non si diffonde altrettanto
        velocemente.infatti... le patch per chiudere i buchi di cui si parla nell'articolo, la RedHat le ha distribuite nel giugno e luglio scorso.Se poi uno mette su un server senza sapere quello che fa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non era sicurissimo?
      - Scritto da: Leo
      Che cosa succede?

      Ora che si diffonde Linux si diffondo anche
      i problemi?Unix (su cui si basa Linux)esiste da vent'anni (la Microsoft non esisteva nemmeno).Linux E' SICURISSIMO, come del resto tutte le macchine con UNIX, magari sono i programmi che ci girano sopra che possono avere dei bug, cosa diversa per winzozz dove E' LUI, il S.O. che e' bacato.E se non capisci la differenza forse e' il caso che studi ancora un'altro po'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non era sicurissimo?

        Unix (su cui si basa Linux)esiste da
        vent'anni (la Microsoft non esisteva
        nemmeno).
        Linux E' SICURISSIMO, come del resto tutte
        le macchine con UNIX, magari sono i
        programmi che ci girano sopra che possono
        avere dei bug, cosa diversa per winzozz dove
        E' LUI, il S.O. che e' bacato.
        E se non capisci la differenza forse e' il
        caso che studi ancora un'altro po'.ed e' meglio che studi un altro po' anche tu.linux non e' sicurissimo. Linux come kernel e' stabile, potenzialmente sicuro, ma sicurezza e' una parola grossa. Uno dei grossi capi dell'FBI diceva che l'unica macchina sicura era un computer staccato da qualsiasi rete, compresa quella elettrica, chiuso in un baule e gettato nella fossa delle marianne... e aggiungeva, alla fine, che nutriva forti dubbi anche in quel caso.L'arma forte di linux e del software che ci sta attorno e' tutt'altro: la garanzia che tutto e' trasparente e che chiunque puo' apportare modifiche atte a migliorarlo e a correggerlo nel giro di pochissimo tempo... e soprattutto, siccome non esiste il sistema perfetto, e il software non e' soggetto ad usura meccanica, non doverlo pagare e' un'ottima ragione in piu'.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma non era sicurissimo?
          - Scritto da: munehiro

          ed e' meglio che studi un altro po' anche tu.
          linux non e' sicurissimo. Linux come kernel
          e' stabile, potenzialmente sicuro, ma
          sicurezza e' una parola grossa......Mmmmmhhhh.... forse e' vero, mi sono accorto di essermi espresso male ma vedo comunque che il concetto, da alcuni era stato capito.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    prot!
    In giorni di outlook worms questanotizia ci voleva proprio!A dimostrazione che nessun sistema e' sicuro per default...byez
    • Anonimo scrive:
      Re: prot!
      - Scritto da:
      In giorni di outlook worms questa
      notizia ci voleva proprio!

      A dimostrazione che nessun sistema e'
      sicuro per default...

      byezNessun sistema è sicuro per default (la storia ci insegna che non lo sono nemmeno quelli che si publicizzano tali).Ad ogni modo c'è un altra grande verità...esiste 1 sistema insicuro per default ;D
      • Anonimo scrive:
        Re: prot!

        Ad ogni modo c'è un altra grande
        verità...esiste 1 sistema insicuro per
        default ;DIndovinate un po' qual'e? ;)
Chiudi i commenti