Wordle, Apple rimuove i cloni dall'App Store

Wordle, Apple rimuove i cloni dall'App Store

Apple ha preso seri provvedimenti nei confronti delle app clone del gioco Wordle rimuovendole dall'App Store.
Apple ha preso seri provvedimenti nei confronti delle app clone del gioco Wordle rimuovendole dall'App Store.

Occasionalmente capita che l'App Store di Apple venga tristemente invaso da cloni di giochi che hanno raggiunto un buon livello di popolarità e di viralità, danneggiando lo sviluppatore reale e, ovviamente, anche l'esperienza d'uso del negozio di applicazioni per i dispositivi dell'azienda di Cupertino. Ciò che è avvenuto nel corso delle ultime ore è proprio uno di questi casi.

Apple dice stop ai cloni del Web game Wordle su App Store

Nel giro di breve tempo, infatti, l'App Store è stato affollato da cloni dell'ormai celeberrimo gioco Wordle, copiandone sia dinamiche che interfaccia utente, oltre che il nome stesso, tutto sfruttando il fatto che lo sviluppatore Josh Wardle non ha creato una sua app per iOS/iPadOS.

Per chi – stranamente – non ne fosse a conoscenza, Wordle è un Web game che riprende a sua volta il famoso gioco Mastermind, utilizzando le parole al posto della sequenza di colori.Il giocatore ha sei tentativi a sua disposizione per poter indovinare la parola misteriosa, usando cinque lettere (anche ripetute) per formare un lemma che abbia senso compiuto.

Le app clone di Wordle hanno iniziato a far discutere quando uno sviluppatore ha cominciato a vantarsi del buon numero di download che stava ricevendo la sua versione del gioco. A seguito di un'intensa reazione da parte della comunità ha dovuto impostare il suo account su privato, ma gli utenti avevano già trovato altre app simili su App Store.

In virtù delle numerose segnalazioni e sollecitazioni fatte dagli utenti, Apple ha però preso un serio provvedimento contro le app che hanno clonato il gioco che ora sono state rimosse dall'App Store, almeno tutte quelle che ne riprendevano addirittura il titolo.

Situazioni simili che si sono già verificate in passato sono quelle relative a 2048 e Flappy Bird, altri titoli di successo clonati a più riprese. Mai prima d’ora, tuttavia, c'era stato un intervento così massiccio e importante da parte dell’azienda della “mela morsicata”.

Fonte: BGR
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 01 2022
Link copiato negli appunti