WordPress.com, uno su tre usa Firefox

I blogger di Wordpress.com sono spesso utenti di software Mozilla. Su WordPress.org Firefox è addirittura il browser più utilizzato

Roma – Oltre il 30% dei navigatori che si collegano a WordPress.com , il sito del celebre ed omonimo servizio di blogging, utilizza Firefox. A renderlo noto è lo stesso creatore della piattaforma WordPress, Matthew Mullenweg, che in questo post ha pubblicato i dati relativi a circa 115 milioni di visite al proprio sito.

In testa alla classifica c’è Internet Explorer con il 62,46% degli accessi, seguito da un baldanzoso Firefox con il 30,74% e da un Safari in crescita con il 3,83%. Opera rimane al di sotto del 2%.

Per quanto riguarda le statistiche dei sistemi operativi, Windows spadroneggia con il 90,36% , il Mac si fa vedere con il 6,73% e Linux si deve accontentare di un risicato 2,19%. In classifica compare persino la PlayStation Portable con lo 0,03% degli accessi.

Mullenweg sostiene di essersi deciso a pubblicare queste statistiche in risposta a quanto recentemente dichiarato dall’esperto di web design Eric Meyer , secondo il quale le statistiche di diffusione dei browser “sono più dannose che utili” quando si riferiscono al Web nel suo insieme: le uniche percentuali che contano, secondo Meyer, sono quelle riferite ad un singolo sito o servizio web.

Ma il ragionamento di Meyer ha anche il suo rovescio: le statistiche di un solo sito, per quanto famoso e trafficato esso sia, sono assai poco rappresentative degli usi e costumi della comunità globale di web surfer. MozillaLinks.org fa ad esempio notare come il sito WordPress.org , che a differenza del “.com” è visitato in prevalenza da sviluppatori e web designer, mostra una classifica con le prime due posizioni ribaltate : Firefox al primo posto con il 53% e IE al secondo con il 37%.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • daniele giusti scrive:
    Pagamenti via sms
    Gentili Signori, vorrei sapere se attualmente esiste un pagamento con il cellulare, sia via sms, che con una chimata.Mi piacerebbe vendere un servizio facendolo pagare tramite sms. E' possibile questo?Resto in attesa di un Vs riscontro.Danieledanielegiusti@hotmail.com
  • prova scrive:
    kjkbb
    kjbkjbb
  • pippolox scrive:
    nuovo brevetto
    io brevetto il lick del mouse che chiude una finestra e poi anche lo spostamentoa destra del mouse
  • pippo75 scrive:
    c'e' gia' da anni
    in altre salse ma e' un servio vecchio.Invio un SMS ad un certo numero.Li c'e' un programma che lo analizza ed in base al contenuto del testo esegue certe operazioni e mi invia una risposta.In questo caso qui le operazioni sono quelle del prelevamento di un certo quantitativo di soldi da una parte per metterle dall'altra.Praticamente un'altro brevetto sui modi in cui si possono usare i prodotti.Ma Google non era la ditta di sani principi?Potrei brevettare l'SMS per richiedere il risultato delle partite attraverso la disponibilità di un unità al carbonio?
  • Nome e cognome scrive:
    Vodafone
    C'è anche in Italia,l'ha fatta Vodafone con i parcheggi ed i distributori delle bibite!!!
    • aaaaaaa scrive:
      Re: Vodafone
      - Scritto da: Nome e cognome
      C'è anche in Italia,l'ha fatta Vodafone con i
      parcheggi ed i distributori delle
      bibite!!!si, non era omnitel che aveva fatto "omnipay" ?
    • Mary67 scrive:
      Re: Vodafone
      Questo sistema di invio SMS a pagamento mi interessa, ma qualcuno mi può dire a chi mi devo rivolgere in particolare di VODAFONE?
  • ------ scrive:
    in finlandia c'è già!
    ci si paga il biglietto del bus... direi che era il 2004, luglio 2004...
    • ciko scrive:
      Re: in finlandia c'è già!
      ci si paga il biglietto del bus... direi che era
      il 2004, luglio
      2004...anche a roma...http://www.atac.roma.it/menu.asp?Codmenu=644&p=1&i=7&codpadre=1000
    • claudio1980 scrive:
      Re: in finlandia c'è già!
      vabbe è paragonabile all'euro in beneficenza, quindi un servizio dedicato ad un solo scopo, comprare la suoneria, dare l'eruo in beneficenza o pagare l'autobus, sono tre servizi differenti, invece sto gpay sembrerebbe un servizio esterno che chiunque può utilizzare, anche per pagare un caffè
      • Nicola scrive:
        Re: in finlandia c'è già!
        si ma il concetto tecnologico è il medesimo..E in ogni caso è comunque uguale..Paghi un bene/servizio col cellulare..
      • Patta scrive:
        Re: in finlandia c'è già!
        - Scritto da: claudio1980
        anche per pagare un
        caffèSempre che il bar sia d'accordo.Spesso i bar non hanno nemmeno il pos per il bancomat, figuriamoci se pensano al googlepay.Le Poste Italiane stanno lavorando a questo progetto almeno da un paio di anni.A breve lanceranno le loro Sim per telefono e la possibilità di pagare la spesa senza mandare l'sms, ma passando il cellulare su un pos specifico.Almeno questo dicono alle Poste.
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: in finlandia c'è già!
      ci si paga il biglietto del bus... direi che era
      il 2004, luglio
      2004...in diverse città italiane ed estere si paga il parcheggio...
      • Ilrestodel Popolo scrive:
        Re: in finlandia c'è già!
        Hihihihihih!!!Praticamente una volta bisognava stare attenti che non ti fregassero il portafogli... In futuro i ladri ti porteranno via il cellulare ihihihihi!!!Sapete quale sarà il peccato più grande? Che la telecom di sicuro se ne inventerà un'applicazione propria e poi ci farà pagare il servizio a suon di euri tonanti... Un caffè 2.80euro ovvero 2euro di servizio e 80centesimi di caffè, senza contare i costi di ricarica per questi conticorrenti mobili :D(opinione personale)
        • geppetto scrive:
          Re: in finlandia c'è già!

          i costi di ricarica per questi conticorrenti
          mobiliti è sfuggito che i costi di ricarica non ci sono più.
        • umberto scrive:
          Re: in finlandia c'è già!
          TIM ha giá da (diversi) anni il servizio easybuy!Ed esistono giá (da anni) negozi che permettono l'acquisto in codesto modo. Non sono molti a quanto mi risulta, ma ce ne sono.Mi ricordo che in una bolletta TIM di moltissimi anni fa, mi pervenne il codice per accedere al servizio (mai usato) che consentiva di effettuare un pagamento presso uno dei negozi accreditati tramite un SMS e di avere poi l'addebito in bolletta.Big_G (non ho letto i dettagli), ha in pratica brevettato un qualcosa che esiste giá!
      • young brother scrive:
        Re: in finlandia c'è già!
        a milano si paga il parceggio da più di un anno ed e comodissimo ... www.sostamilanosms.info
Chiudi i commenti