Xbox Series X: nessun controllo DRM per giochi su disco

Xbox Series X: nessun controllo DRM per giochi su disco

L'ultimo aggiornamento per Xbox Series X elimina la necessità di avere l'accesso ad Internet per molti giochi Xbox One venduti su disco ottico.
L'ultimo aggiornamento per Xbox Series X elimina la necessità di avere l'accesso ad Internet per molti giochi Xbox One venduti su disco ottico.

Microsoft ha confermato che la maggioranza dei giochi su disco possono essere eseguiti offline. Questo è vero per i titoli sviluppati per Xbox One, ma compatibili con la console di ultima generazione. In pratica non serve più l’accesso ad Internet per la verifica del DRM sui server dell’azienda di Redmond, quando il gioco viene usato sulla Xbox Series X.

Giochi Xbox One senza Internet

Il DRM è stato uno dei problemi della Xbox Series X. I giochi venduti su disco non dovrebbero richiedere una connessione ad Internet al primo avvio, a meno che non sia necessario scaricare un aggiornamento. Grazie alla versione 2208 del software, gli utenti possono ora utilizzare la maggioranza dei giochi Xbox One senza accesso online, in quanto è stato eliminato l’obbligo del “check-in”. La novità non è specificata nel changelog, ma è stata confermata dall’ingegnere Eden Marie.

La Xbox Series X può eseguire giochi sviluppati per Xbox One, ma finora era obbligatorio il collegamento ad Internet per completare l’installazione (leggasi, verificare l’autenticità). L’aggiornamento 2208 permette di giocare offline, come si può vedere nel seguente video:

Questa novità è particolarmente utile se i server di Microsoft sono inaccessibili per problemi tecnici. Ovviamente occorre l’accesso ad Internet per scaricare update che migliorano l’esperienza di gioco sulla nuova console o se il disco non contiene la copia completa del gioco. Per i giochi Xbox Series X nativi non cambia nulla (sono sempre eseguibili offline), mentre per quelli Xbox e Xbox 360 serve ancora la connessione.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 20 set 2022
Link copiato negli appunti