Yahoo! mura il suo sparamessaggini

Yahoo! ha aggiornato il proprio network di instant messaging lasciando fuori dalla porta gli utenti che non usano la versione più recente del client ufficiale. I client alternativi corrono ai ripari
Yahoo! ha aggiornato il proprio network di instant messaging lasciando fuori dalla porta gli utenti che non usano la versione più recente del client ufficiale. I client alternativi corrono ai ripari


Roma – Negli scorsi giorni Yahoo ha apportato alcune modifiche al proprio servizio di instant messaging (IM) che, come si era previsto , hanno lasciato fuori dalla porta tutti quegli utenti che utilizzano client sviluppati da terze parti o una vecchia versione di Yahoo Messenger.

Fra i client “rimasti al buio” c’è anche il noto Trillian , di Cerulean Studios , e tutti i programmi di IM basati sulla libreria open source “libyahoo2”: fra questi Fire, Everybuddy, Ayttm e KYIM.

Cerulean ha pubblicato sul proprio sito la versione beta di un fix che, secondo l’azienda, al momento dovrebbe risolvere unicamente alcuni problemi che causano il crash di Trillian quando questo tenta di connettersi al network di Yahoo utilizzando il vecchio protocollo. L’azienda ha tuttavia promesso, più in là nel tempo, il rilascio di un aggiornamento che consentirà ai propri utenti di tornare a collegarsi al servizio di Yahoo.

Anche gli sviluppatori di libyahoo2 hanno fatto sapere di essere già al lavoro per risolvere il problema e ripristinare la compatibilità con Yahoo Messenger dei client basati su questa libreria.

Yahoo! ha confermato che l’aggiornamento è stato effettuato con lo scopo principale di frenare lo spam dilagante . Il portalone si è detto in ogni caso disposto a collaborare con le terze parti per supportare le funzionalità di sicurezza del nuovo protocollo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

28 09 2003
Link copiato negli appunti