The Young Entrepreneurs Challenge: l'italiana Lisa Rossi in finale

Young Entrepreneurs Challenge: un'italiana in finale

C'è anche un'italiana tra i cinque finalisti della Young Entrepreneurs Challenge organizzata da Verizon e Unloc: a marzo l'evento conclusivo.
C'è anche un'italiana tra i cinque finalisti della Young Entrepreneurs Challenge organizzata da Verizon e Unloc: a marzo l'evento conclusivo.

Entra nella fase conclusiva la Young Entrepreneurs Challenge organizzata da Verizon e Unloc, il concorso annuale sull’imprenditoria tecnologica rivolto ai giovani di tutta Europa. L’evento di chiusura andrà in scena l’1 marzo, quando dopo che i partecipanti avranno esposto le loro idee (da remoto), una giuria assegnerà i premi in palio: 11.000 euro e l’ingresso al vertice One Young World 2022 in programma a Tokyo dal 16 al 19 maggio.

Lisa Rossi finalista alla Young Entrepreneurs Challenge

Tra i cinque finalisti c’è anche un’italiana, Lisa Rossi di SoundLence, responsabile del progetto per la realizzazione di una cuffia industriale che mira a limitare il rumore ambientale indesiderato sul posto di lavoro. Il funzionamento si basa su un algoritmo in grado di stabilire cosa filtrare e cosa invece far passare, consentendo l’annullamento dei suoni fastidiosi o dannosi senza bloccare voce, allarmi e veicoli in movimento.

I cinque finalisti della Young Entrepreneurs Challenge di Verizon/Unloc

In gara con lei il britannico Harry Gadsby di Ango (sistema per acquisti sostenibili), l’irlandese Nick Cotter di Cotter Agritech (soluzione per diminuire l’utilizzo di prodotti chimici in agricoltura), la britannica Naomi McGregor di Movetru (dispositivo indossabile che monitora postura e forma fisica) e il britannico Alex Witty di Compound (riciclo rifiuti provenienti dagli sport motoristici). Questo il commento di Scott Lawrence, Group Vice President di Verizon Business in Europa.

Questo concorso continua ad attrarre giovani talenti straordinari da tutta Europa e quest’anno non fa eccezione. Le innovative idee di business presentate coprono una vasta gamma di settori e tematiche. È fondamentale continuare a sostenere e coltivare questi imprenditori in erba, poiché saranno i leader aziendali di successo di domani. Non vediamo l’ora che arrivi la serata finale per vedere questi progetti in azione.

L’obiettivo della Young Entrepreneurs Challenge è quello di attrarre giovani imprenditori e incoraggiarli allo sviluppo delle loro idee, stimolandoli a concentrarsi su tecnologia, salute, ambiente e sostenibilità, con l’obiettivo di migliorare e supportare la vita delle persone. Chiudiamo con le parole di Hayden Taylor, amministratore delegato di Unloc.

Ogni anno abbiamo sempre più candidati da tutta Europa e idee imprenditoriali più concrete e specifiche presentate dai giovani che fanno domanda Quest’anno, il coinvolgimento che abbiamo registrato da parte college, università e organizzazioni è stato a dir poco spettacolare e ci ha permesso di interagire direttamente con i giovani, dando loro davvero il supporto e la fiducia per candidarsi. La qualità delle candidature quest’anno è così alta che sarà davvero difficile per i giudici scegliere un vincitore tra i nostri fantastici finalisti.

Maggiori informazioni sulla competizione sono consultabili sulle pagine del sito dedicato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 feb 2022
Link copiato negli appunti