YouTube contro i deepfake AI nei contenuti True Crime

YouTube contro i deepfake AI nei contenuti True Crime

YouTube vieta i deepfake AI in cui le vittime di violenza raccontano le loro storie, imponendo sanzioni a chiunque carichi tali contenuti.
YouTube contro i deepfake AI nei contenuti True Crime
YouTube vieta i deepfake AI in cui le vittime di violenza raccontano le loro storie, imponendo sanzioni a chiunque carichi tali contenuti.

YouTube e TikTok sono tra le piattaforme di video hosting che stanno sfruttando l’intelligenza artificiale per creare nuove esperienze per gli utenti. L’AI consente di creare avatar personalizzati sui social network e di imitare la voce di artisti famosi. Tuttavia, l’utilizzo dell’intelligenza artificiale comporta anche dei rischi. Un esempio evidente è rappresentato dalle canzoni false generate dall’AI, che hanno portato YouTube ad adottare misure per proteggere i diritti d’autore.

Ma ci sono anche altri possibili abusi. Alcuni si spingono oltre il limite del buon gusto e arrivano al morboso. Su TikTok e YouTube si sta diffondendo una moda che ha molto successo, ma che è anche molto discutibile. Si tratta di usare i deepfake per far parlare le vittime di violenze o omicidi. In pratica, si usa l’intelligenza artificiale per ricreare la persona morta e farla raccontare cosa le è successo prima di morire. Anche i bambini sono coinvolti in questa pratica.

YouTube vieta i deepfake di vittime che raccontano le violenze subite

Su TikTok, per esempio, c’è un video in cui si sente la voce di un bambino che dice come è stato ucciso dalla nonna a 21 mesi. Il racconto ha alcuni errori, ma corrisponde a quanto è accaduto a un bimbo di 22 mesi in Mississippi. I familiari delle vittime sono ovviamente indignati, soprattutto perché fino ad ora non c’era niente che impedisse di creare questi deepfake.

YouTube ha deciso di cambiare la sua politica sui contenuti. Nella sua pagina di supporto, si legge ora che “sono proibiti i contenuti che simulano realisticamente minori morti o vittime di eventi violenti mortali, o contenuti ben documentati che descrivono la loro morte o la violenza subita”. Chi viola questa regola riceve un avviso e il video viene eliminato. Inoltre, non può pubblicare contenuti per una settimana. Se ripete l’infrazione, il canale può essere cancellato.

L’articolo da non perdere oggi è….

Velocità di esecuzione, precisione e pulizia. Queste sono le doti del nuovo Spazzolino Elettrico Ricaricabile Oral-B. Acquistalo su Amazon e ricevilo direttamente a casa tua!

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 gen 2024
Link copiato negli appunti