YouTube Music è gratis sugli speaker Google Home

Da oggi è possibile chiedere a uno smart speaker con Assistente Google integrato di ascoltare gratuitamente il catalogo del servizio YouTube Music.

YouTube Music è gratis sugli speaker Google Home

Il gruppo di Mountain View annuncia la possibilità di ascoltare gratis in streaming il catalogo del servizio YouTube Music sugli altoparlanti della linea Google Home. Per iniziare subito a farlo è sufficiente chiedere all’assistente virtuale “Ok Google, metti un po’ di musica” e lo smart speaker immediatamente avvierà la riproduzione dei brani. Volendo si può specificare un genere (“Ok Google, fammi ascoltare un po’ di rock”).

YouTube Music gratis su Google Home

Ovviamente, per coloro che non dispongono di un abbonamento premium, i brani vengono di tanto in tanto intervallati da inserzioni pubblicitarie. Chi invece decide di effettuare la sottoscrizione al servizio, al prezzo mensile di 9,99 euro (i primi 30 giorni sono gratis ed è disponibile la formula Famiglia per sei persone a 13,99 euro), può scendere ancora più nello specifico e selezionare con la propria voce un brano, un album, una playlist o un artista (“Ok Google, fammi ascoltare i Beatles”) così come chiedere al dispositivo di ripetere una canzone oppure di saltarla perché non in linea con i propri gusti personali.

YouTube Music in versione gratuita sugli smart speaker Google Home

Per associare YouTube Music a uno o più altoparlanti è necessario aprire l’applicazione Google Home installata sul proprio dispositivo mobile, selezionare la voce “Servizi” e infine “Musica”, per poi così poter scegliere il servizio come predefinito, sostituendolo ad esempio a Google Play Musica se lo smart speaker era già configurato in precedenza.

La novità, oltre che l’Italia, riguarda fin da subito a livello internazionale anche Canada, Messico, Australia, Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Francia, Spagna, Svezia, Norvegia, Danimarca, Giappone, Austria, Paesi Bassi e Stati Uniti. Presto arriverà a interessare altri territori. Funziona sia con gli smart speaker prodotti e commercializzati direttamente da bigG (Google Home e Google Home Mini) sia con quelli di terze parti che si basano sull’intelligenza artificiale dell’Assistente Google come quelli, ad esempio, a marchio JBL, Sonos, Bose e Polk.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Google Blog Italia
Chiudi i commenti