YouTube saggia il videonoleggio

La prima prova di film in affitto ha incassato 10 mila dollari. Cifra da prendere con le pinze, buon successo. Intanto il tubo si arricchisce di video in spagnolo
La prima prova di film in affitto ha incassato 10 mila dollari. Cifra da prendere con le pinze, buon successo. Intanto il tubo si arricchisce di video in spagnolo

Il primo tentativo da parte di YouTube di mettere a disposizione degli utenti lungometraggi a pagamento sembra offrire una buona base di partenza per valutare le prospettive il nuovo progetto del portale video: poco più di diecimila dollari incassati con cinque film indipendenti.

L’ iniziativa ha finora visto protagonisti solo cinque film indipendenti passati al Sundance Film Festival , messi a disposizione a 3,99 dollari. Nei 10 giorni online hanno ricevuto 2,684 visite, per un incasso netto totale di 10.709,16 dollari.

Numeri sicuramente trascurabili per YouTube (e per i concorrenti Netflix e iTunes che vi incassano milioni di dollari), che però ha accolto questi primi risultati con favore: “ha decisamente superato le nostre aspettative”, ha riferito il portavoce Chris Dale. Ottimismo relativo anche alla distribuzione di film indipendenti, “che solitamente non possono godere di tale distribuzione” e che grazie al test di YouTube potrebbero aver raddoppiato in poco tempo il loro pubblico.

Partendo da questo la piattaforma vuole creare il suo nuovo servizio: per il momento non sarà ancora disponibile una pagina dove trovare tutti i possibili noleggi, ma YouTube inizierà ad invitare i collaboratori a fornire materiale, partendo da categorie più di nicchia come l’istruzione, la salute e gli anime.

A partire subito con il grande pubblico dovrebbe essere , invece, l’implementazione dell’ accordo firmato in novembre fra YouTube e il network televisivo statunitense in lingua spagnola Univision: a partire dal primo febbraio svariati contenuti arricchiranno il tubo a favore dei circa 34 milioni residenti negli Stati Uniti di madrelingua spagnola.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti