ZoneAlarm, un update che sa di bug

L'ultimo aggiornamento del popolarissimo firewall è fallato: il pacchetto rilasciato da Zone Labs ha causato il crash di oltre 50mila computer in tutto il mondo
L'ultimo aggiornamento del popolarissimo firewall è fallato: il pacchetto rilasciato da Zone Labs ha causato il crash di oltre 50mila computer in tutto il mondo


Roma – Il firewall prodotto da Zone Labs ha un problema nel sistema di autoaggiornamento tramite Internet. Il ProgramAdvisor, parte integrante delle numerose versioni professionali di ZoneAlarm, controlla al momento dell’avvio del sistema la disponibilità di nuovi elementi di protezione.

L’ultimo update disponibile, rilasciato ufficialmente il 9 giugno, ha causato crash in oltre 50mila computer. Un comunicato rilasciato da Zone Labs parla di un problema nell’eseguibile VSMON.EXE, nucleo della protezione TrueVector utilizzata dal firewall. Il bug riguarda solamente le versioni commerciali del software, destinate soprattutto all’utenza aziendale su piattaforme Windows XP.

Molti utenti hanno lamentato che all’apertura del browser Internet Explorer, le dll di True Vector causano inaspettatamente il blocco della macchina non appena inizia la ricezione di dati dalla Rete.

L’azienda dichiara di avere già identificato ed eliminato il problema, arginabile disabilitando gli elementi AlertAdvisor e ProgramAdvisor. Un reboot ed un ulteriore aggiornamento sistemano definitivamente ogni instabilità. Tra le maggiori produttrici di sistemi autoconfiguranti per la sicurezza online, Zone Labs si scusa pubblicamente con i numerosi clienti in tutto il mondo.

Tommaso Lombardi

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 06 2005
Link copiato negli appunti