Zoom annuncia la nuova app per Vision Pro

Zoom annuncia la nuova app per Vision Pro

Zoom rilascerà l'app nativa per Vision Pro il 2 febbraio, consentendo agli utenti di sfruttare le funzionalità del visore durante le videoconferenze.
Zoom annuncia la nuova app per Vision Pro
Zoom rilascerà l'app nativa per Vision Pro il 2 febbraio, consentendo agli utenti di sfruttare le funzionalità del visore durante le videoconferenze.

Apple pubblicizza principalmente le funzionalità di intrattenimento di Vision Pro, ma il visore può essere utilizzato anche per le attività lavorative. Zoom ha annunciato la nuova app per i meeting che sfrutta la qualità audio/video del dispositivo e gli avatar digitali, noti come Persona. L’app potrà essere scaricata dallo store di Apple il 2 febbraio.

Zoom per Vision Pro

La funzionalità Persona è disponibile ovviamente in FaceTime, ma è sicuramente più utile agli utenti che partecipano alle videoconferenze. Dopo aver effettuato la scansione del volto è possibile utilizzare un avatar digitale che simula i movimenti delle mani e del volto in tempo reale durante i meeting con Zoom.

La nuova app della software house di San Jose offrirà inoltre un’esperienza “spaziale”. In pratica, gli utenti interagiranno con colleghi e clienti come se fossero nella stessa stanza. Grazie alla realtà aumentata di Vision Pro, la finestra delle videochiamate si “fonderà” con l’ambiente reale.

Come detto, la nuova app potrà essere scaricata dallo store di Apple a partire dal 2 febbraio, quando inizieranno le vendite del visore negli Stati Uniti (secondo le fonti di MacRumors, l’azienda di Cupertino ha finora ricevuto circa 200.000 ordini).

Entro la primavera arriveranno altre funzionalità per Zoom su Vision Pro. Sarà possibile la condivisione di oggetti tridimensionali tramite file 3D, comunicare tramite Team Chat e “pinnare” fino a cinque partecipanti al meeting nel loro spazio fisico, eliminando lo sfondo.

Il supporto di Zoom è molto importante per Apple, in quanto permetterà una maggiore diffusione del visore in ambito lavorativo. Nelle prossime settimane dovrebbero essere annunciate anche le app native di Microsoft Teams e Cisco Webex.

Fonte: Zoom
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 30 gen 2024
Link copiato negli appunti