1Password si unisce a FIDO per un futuro passwordless

1Password si unisce a FIDO per un futuro passwordless

In futuro non sarà più necessario inserire password per accedere ai propri account: 1Password si prepara ed entra a far parte di FIDO.
In futuro non sarà più necessario inserire password per accedere ai propri account: 1Password si prepara ed entra a far parte di FIDO.

In un futuro senza password, qual è il destino dei password manager? La risposta è: FIDO. Il popolare software 1Password ha da poco annunciato di essere entrato a far parte di FIDO Alliance, azienda nasce come alternativa alle passkey che Apple ha intenzione di integrare per abolire completamente l’utilizzo di password nei login. A questa nuova Alleanza hanno aderito anche alcuni “big” della tecnologia, come Google e Microsoft, con l’obiettivo di estendere i loro servizi all’esperienza passwordless.

FIDO e 1Password: i password manager non moriranno?

1Password è nato come password manager: ciò significa che il suo scopo è quello di memorizzare al posto nostro decine o centinaia di chiavi di accesso e di inserirle direttamente nell’apposito campo grazie all’autofill. Va da sé, quindi, che un futuro senza password potrebbe rappresentare un problema per queste piattaforme. Per questo motivo 1Password ha deciso di entrare a far parte di FIDO. Come funzionerà il nuovo approccio dell’azienda?

In futuro, gli utenti potranno utilizzare l’applicazione desktop di 1Password come dispositivo WebAuthn, ossia un protocollo sviluppato congiuntamente da FIDO e World Wide Web Consortium, che utilizza crittografia per rendere gli accessi senza password semplici e accessibili a tutti. L’aspetto negativo è che questa tecnologia richiedere un hardware dedicato, che potrebbe non essere sempre a portata di mano nel momento del bisogno. Perciò 1Password – grazie alla sua versatilità e compatibilità con numerosi dispositivi – si pone come un tramite tra l’utente e questo nuovo protocollo.

In attesa che il futuro passwordless diventi realtà, 1Password mantiene le sue caratteristiche di sempre. Oltre a memorizzare tutte le nostre password, tra le sue funzionalità troviamo la possibilità di archiviare documenti e carte di pagamento, Secure Remote Password per accedere ai dati anche da remoto e crittografia ent-to-end AES a 256-bit. Anche il prezzo è piuttosto economico: il piano standard è disponibile a 2,99 dollari al mese, mentre quello families a 4,99 dollari / mese. Entrambi i piani sono disponibili per una prova gratuita di 14 giorni, puoi scaricarli direttamente a questo link.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 28 giu 2022
Link copiato negli appunti