2014: crescerà l'IT

Gartner prevede un anno in salita, con tutti i comparti dell'IT in recupero. Anche il settore del software è cresciuto, nel 2013, mentre aumenta l'interesse per i servizi cloud e i gadget Internet-dipendenti basati su Chrome OS

Roma – Le ultime previsioni in arrivo da Gartner parlano di una spesa per l’IT in crescita entro il 2014, con un trend che cambia corso rispetto all’anno scorso e viene trainato dai servizi, dalle telecomunicazioni e dai (nuovi) dispositivi di elettronica di consumo.

Nel complesso, stima Gartner, gli investimenti in IT del 2014 cresceranno del 3,2 per cento rispetto al 2013 e raggiungeranno la ragguardevole cifra di 3,8 trilioni di dollari USA. Cresce il software enterprise (+6,9% per cento) fino a 320 miliardi di dollari, soprattutto in funzione di un maggior interesse nel software “social”, nelle tecnologie dedicate a database e management dei dati.

Nel 2014 i dispositivi cresceranno del 4,6 per cento (964 miliardi di dollari), prevede ancora Gartner, spinti da una maggiore domanda di gadget mobile di medio livello e da modalità di spesa dei consumatori diverse rispetto al passato: i PC fissi non vengono più sostituiti con la stessa frequenza di un tempo, e gli utenti si dimostrano piuttosto interessati ad acquistare un prodotto con form factor immediatamente inferiore passando dai deskop ai laptop, dai laptop ai tablet e così rimpicciolendo.

Accanto alle stime per la spesa IT, Gartner ha fornito le stime sulla crescita del business software registrata nel 2013: in vetta alla classifica dei maggiori fornitori continua a essere Microsoft col 65,7 per cento dei ricavi totali (+6 per cento rispetto al 2012), mentre Oracle (29,6 per cento e +3,4 per cento) supera IBM (29,1 per cento e +1,4 per cento) e sale al secondo posto. Menzione d’onore per Salesforce.com, operatore cloud che per la prima volta entra nella classifica dei migliori al decimo posto con un notevole +33,3 per cento di crescita anno su anno.

Il crescente interesse del mercato per il cloud spinge anche i gadget Internet-dipendenti a basso costo come i Chromebook di Google, che stando a quanto comunica ABI Research hanno venduto 2,1 milioni di unità nel 2013 – l’89 per cento delle quali negli USA. La crescita prevista per questo particolare mercato di dispositivi è fino a 11 milioni di unità entro il 2019.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e cognome scrive:
    poveri illusi !
    Ma questi pensano davvero che con la tecnologia attuale uno vada dal videotechino (uno dei pochi rimasti) a noleggiarsi un film, quando é possibile vederselo in streaming seduti davanti alla poltrona??? :|Piuttosto pago la pay tv!
    • Free Internet scrive:
      Re: poveri illusi !
      - Scritto da: Nome e cognome
      Ma questi pensano davvero che con la tecnologia
      attuale uno vada dal videotechino (uno dei pochi
      rimasti) a noleggiarsi un film, quando é
      possibile vederselo in streaming seduti davanti
      alla poltrona???
      :|

      Piuttosto pago la pay tv!Quoto.
      • Allibito scrive:
        Re: poveri illusi !
        - Scritto da: Free Internet
        - Scritto da: Nome e cognome

        Ma questi pensano davvero che con la tecnologia

        attuale uno vada dal videotechino (uno dei pochi

        rimasti) a noleggiarsi un film, quando é

        possibile vederselo in streaming seduti davanti

        alla poltrona???

        :|



        Piuttosto pago la pay tv!



        Quoto.E chi ve lo vieta? L'importante è pagare per qualcosa su cui altri hanno speso soldi e lavoro... La scelta del sistema spetta all'utente, naturalmente, purchè sia legale.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: poveri illusi !
          - Scritto da: Allibito
          La scelta del sistema spetta
          all'utente, naturalmente, purchè sia
          legale.Scusa, ma a te che cosa interessa? Lavori per la siae?
          • panda rossa scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Nome e cognome
            - Scritto da: Allibito


            La scelta del sistema spetta

            all'utente, naturalmente, purchè sia

            legale.


            Scusa, ma a te che cosa interessa? Lavori per la
            siae?Non si "lavora" per la siae.Al massimo "ci si fa mantenere" dalla siae.
          • Allibito scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Nome e cognome

            - Scritto da: Allibito




            La scelta del sistema spetta


            all'utente, naturalmente, purchè sia


            legale.





            Scusa, ma a te che cosa interessa? Lavori
            per
            la

            siae?

            Non si "lavora" per la siae.
            Al massimo "ci si fa mantenere" dalla siae.Magari è la siae che lavora per me...
          • panda rossa scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Nome e cognome


            - Scritto da: Allibito






            La scelta del sistema spetta



            all'utente, naturalmente, purchè sia



            legale.








            Scusa, ma a te che cosa interessa? Lavori

            per

            la


            siae?



            Non si "lavora" per la siae.

            Al massimo "ci si fa mantenere" dalla siae.
            Magari è la siae che lavora per me...E che cosa fa la siae per te, che non potrebbe fare qualcun altro meglio e a minor costo?
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: poveri illusi !
          - Scritto da: Allibito
          E chi ve lo vieta? L'importante è pagare per
          qualcosa su cui altri hanno speso soldi e
          lavoro... La scelta del sistema spetta
          all'utente, naturalmente, purchè sia
          legale.Io guardo uno streaming che fa un mio amico di San Marino.Il suo streaming è legale (non viola le leggi sanmarinesi).Guardare io il suo streaming è legale (guardare in streaming non viola le leggi italiane).Quindi sto a posto.
          • krane scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Allibito

            E chi ve lo vieta? L'importante è pagare per

            qualcosa su cui altri hanno speso soldi e

            lavoro... La scelta del sistema spetta

            all'utente, naturalmente, purchè sia

            legale.
            Io guardo uno streaming che fa un mio amico di
            San Marino.
            Il suo streaming è legale (non viola le leggi
            sanmarinesi).
            Guardare io il suo streaming è legale (guardare
            in streaming non viola le leggi
            italiane).
            Quindi sto a posto.Perfetto quindi, non vedo l'ora di leggere l'approvazione di Allibito !
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Allibito


            E chi ve lo vieta? L'importante è
            pagare
            per


            qualcosa su cui altri hanno speso soldi
            e


            lavoro... La scelta del sistema spetta


            all'utente, naturalmente, purchè sia


            legale.


            Io guardo uno streaming che fa un mio amico
            di

            San Marino.

            Il suo streaming è legale (non viola le leggi

            sanmarinesi).

            Guardare io il suo streaming è legale
            (guardare

            in streaming non viola le leggi

            italiane).

            Quindi sto a posto.

            Perfetto quindi, non vedo l'ora di leggere
            l'approvazione di Allibito
            !Dirà che guardare in streaming è illegale, ma si sbaglia. Nessuna legge italiana punisce la visione in streaming esattamente come nessuna legge italiana ha punito chi si è guardato i film di prima visione (in quel momento al cinema) su Tele Miracoli negli anni 90.Esattamente come nessuna legge italiana punisce chi scarica a scopo personale (non da peer to peer) film protetti da copyright e la cosa l'ha confermata un funzionario della Polizia Postale in una trasmissione della Rai (quindi fonte ufficiale della polizia giudiziaria in trasmissione del servizio pubblico italiano):http://youtube.com/watch?v=IaZ37YRGaos#t=5m11s"Se la cosa è fatta per uso personale la persona non è punibile"Faccio altresì presente che in nessun articolo della LDA è fatto riferimento ad un divieto di ricezione (download) o alla visione (streaming) delle opere. Ciò che è punito dalla legge italiana (ma non da quella sanmarinese) è il comportamento di chi immette il contenuto in rete o di chi lo ridiffonde (oltre che di chi fa lucro). Ma se uno si limita a scaricare, o ancora più a guardare (visto che la cache, dove il file viene scaricato durante lo streaming, NON è considerato download e a dimostrare questo ci sono state le sentenze di Cassazione che hanno ASSOLTO dal reato di detenzione di materiale pedoXXXXXgrafico chi si era limitato a guardarlo senza salvarlo in qualche altra cartella dell'hard disk o su supporto esterno), non è punibile perché, che piaccia o meno ai videotechini, il fatto non costituisce reato.Esattamente come chi si copiava una VHS noleggiata, perché in quel momento ne ha la piena disponibilità. E ancora devo conoscere qualcuno che si noleggiava lo stesso film più volte. Anzi, tutti questi videotechini che si lamentano della pirateria quando in realtà erano i primi a fomentarla, perché non dimostrano (con le fatture) i dati di quanti dei loro clienti si sono noleggiati almeno due volte lo stesso film?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 aprile 2014 15.42-----------------------------------------------------------
          • Allibito scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Esattamente come nessuna legge italiana punisce
            chi scarica a scopo personale (non da peer to
            peer) film protetti da copyright e la cosa l'ha
            confermata un funzionario della Polizia Postale
            in una trasmissione della Rai (quindi fonte
            ufficiale della polizia giudiziaria in
            trasmissione del servizio pubblico
            italiano):
            http://youtube.com/watch?v=IaZ37YRGaos#t=5m11sVorrei farti presente che non è l'opinione di un poliziotto intervistato in tv a fare giurisprudenza. Tra l'altro se andiamo a vedere il filmato di youtube che tu hai postato possiamo notare che il poliziotto in questione non è poi tanto sicuro di ciò che dice. Ecco il testo completo della sua intervista: "se la cosa è fatta per uso personale la persona non è punibile, diciamo, nel senso che se io mi scarico il film poi anzichè conservarlo sul computer me lo metto su un dvd e me lo tengo là in teoria potrei non essere punibile ". Vedi che neppure lui è convinto di quello che afferma? Ad ogni modo ribadisco che solo ed esclusivamente le sentenze della Magistratura fanno giurisprudenza, non le parole di un poliziotto confuso .
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato



            Esattamente come nessuna legge italiana punisce

            chi scarica a scopo personale (non da peer to

            peer) film protetti da copyright e la cosa l'ha

            confermata un funzionario della Polizia Postale

            in una trasmissione della Rai (quindi fonte

            ufficiale della polizia giudiziaria in

            trasmissione del servizio pubblico

            italiano):

            http://youtube.com/watch?v=IaZ37YRGaos#t=5m11s





            Vorrei farti presente che non è l'opinione di un
            poliziotto intervistato in tv a fare
            giurisprudenza.


            Tra l'altro se andiamo a vedere il filmato di
            youtube che tu hai postato possiamo notare che il
            poliziotto in questione non è poi tanto sicuro di
            ciò che dice. Ecco il testo completo della sua
            intervista: "se la cosa è fatta per uso personale
            la persona non è punibile, diciamo, nel senso che
            se io mi scarico il film poi anzichè conservarlo
            sul computer me lo metto su un dvd e me lo tengo
            là <u
            in teoria potrei non essere
            punibile </u
            ".

            <b
            Vedi che neppure lui è convinto di quello che
            afferma? </b


            <u
            Ad ogni modo ribadisco che solo ed
            esclusivamente le sentenze della Magistratura
            fanno giurisprudenza, non le parole di un
            poliziotto
            confuso </u
            .Benissimo, allora posta una sentenza della magistratura italiana che abbia condannato chi abbia scaricato da internet ad uso personale ( <b
            SENZA CONDIVIDERE E SENZA VENDERE </b
            ) oppure guardato in streaming un'opera protetta dal diritto d'autore, e ti darò ragione.Hai a disposizione tutto l'arco di tempo che va dal 1943 al 2014.Mi accontento di <b
            UNA </b
            sentenza di condanna. E guarda bene cosa ti dico: <b
            anche di primo grado </b
            .Se non rispondi, o non citerai nessuna sentenza, o non citerai una sentenza che riguarda chi scarica o guarda in streaming da internet SENZA CARICARE A SUA VOLTA, SENZA CONDIVIDERE E SENZA FARE LUCRO, allora il tuo silenzio, o la tua inettitudine avrà dimostrato, per l'ennesima volta, che tale comportamento è del tutto legale in quanto non sanzionato e non sanzionabile perché non esiste nessuna norma incriminatrice per tali fattispecie... detto in legalese IL FATTO NON COSTITUISCE REATO.PS Visto che continui a dire che sono io che devo dimostrare, no ti ricordo che sei TU che devi dimostrare che una cosa è reato, perché in mancanza della dimostrazione NON E' REATO esattamente come non è reato mangiare un panino in casa propria e il fatto che la cosa dia fastidio <b
            A TE </b
            (o alle major) è del tutto ininfluente e continua a non essere reato.PPS Ovviamente le pubblicità terroristiche stile "non ruberesti mai un'auto" fatte dalle major VIOLANDO IL COPYRIGHT DELL'AUTORE DELLA MUSICA DI SOTTOFONDO non sono sentenze della msgitratura e come dici giustamente tu non fanno giurisprudenza.Su forza sto aspettando.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 aprile 2014 00.54-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !

            Benissimo, allora posta una sentenza della
            magistratura italiana che abbia condannato chi
            abbia scaricato da internet ad uso personale (
            <b
            SENZA CONDIVIDERE E SENZA VENDERE
            </b
            ) Senza condividere mi pare quasi impossibile, con servizi come µTorrent e analoghi; diverso il caso dei cyberlocker che si stanno diffondendo.Quando si scarica con µTorrent si mette contemporaneamente in condivisione; anche se è possibile inibire questa funzione, non lo fa nessuno. In Italia, che si sappia, non ci sono ancora stati casi passati davanti ad un magistrato. In Svizzera sì:http://www.rsi.ch/home/channels/techscienze/web/2010/02/04/condanna-filesharing.html
          • Legume scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio

            Benissimo, allora posta una sentenza della

            magistratura italiana che abbia condannato
            chi

            abbia scaricato da internet ad uso personale
            (

            <b
            SENZA CONDIVIDERE E SENZA VENDERE

            </b
            )
            Senza condividere mi pare quasi impossibile, con
            servizi come µTorrent e analoghi; diverso il
            caso dei cyberlocker che si stanno
            diffondendo.Quindi se lo sappiamo già che si parla di non condividere come già specificato dal sig. Luco, perché specificare ulteriormente quando è stato giaà specificato che si parlava di non condividere ?
            Quando si scarica con µTorrent si mette
            contemporaneamente in condivisione; anche se è
            possibile inibire questa funzione, non lo fa
            nessuno.Il sig. Luco ha specificato appositamente "streaming".
            In Italia, che si sappia, non ci sono ancora
            stati casi passati davanti ad un magistrato. In
            Svizzera sì:Ma ricordiamoci che siamo in Italia.
            http://www.rsi.ch/home/channels/techscienze/web/20
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !

            Quindi se lo sappiamo già che si parla di non
            condividere come già specificato dal sig. Luco,
            perché specificare ulteriormente quando è stato
            giaà specificato che si parlava di non
            condividere
            ?Perché i disinformati che sono convinti che stanno solo scaricando dal Torrente, mentre invece condividono, ci sono sempre, ed è meglio metterli in guardia. Come ci sono quelli che sanno bene di mettere in condivisione, e non inibirebbero mai il flusso in uscita, lo considerano egoista. Fate pure, ma non scrivete che è lo stesso che scaricare: per la legge non lo è.
            Il sig. Luco ha specificato appositamente
            "streaming".No, era un discorso generale,comprendeva uno e l'altro. Cito: "chi scarica o guarda in streaming da internet".
          • Legume scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio

            Quindi se lo sappiamo già che si parla di non

            condividere come già specificato dal sig.
            Luco,

            perché specificare ulteriormente quando è
            stato

            giaà specificato che si parlava di non

            condividere

            ?

            Perché i disinformati che sono convinti che
            stanno solo scaricando dal Torrente, mentre
            invece condividono, ci sono sempre, ed è meglio
            metterli in guardia.

            Come ci sono quelli che sanno bene di mettere in
            condivisione, e non inibirebbero mai il flusso in
            uscita, lo considerano egoista. Fate pure, ma non
            scrivete che è lo stesso che scaricare: per la
            legge non lo è.





            Il sig. Luco ha specificato appositamente

            "streaming".

            No, era un discorso generale,comprendeva uno e
            l'altro. Cito: "chi scarica o guarda in streaming
            da
            internet".Nello specifico il sig. Luco aveva ben specificato: " SENZA CONDIVIDERE E SENZA VENDERE " , dubito assai che il sig. Luco dopo aver specificato " SENZA CONDIVIDERE E SENZA VENDERE " potesse ancora ricadere nell'equivoco da lei così pedantemente sottolineato, e anche inutilmente secondo me.
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !
            Che senso ha darmi del lei, se poi lo scopo è attaccarmi, e basta?
          • Legume scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio
            Che senso ha darmi del lei,Preferisco riservare il tu a persone con cui ci sia un rapporto particolare e ben consolidato. D'altra parte, tutti amici = nessun amico, no ? Pur capendo che attualmente nella società italiana la spinta allinterazione comunicativa va da alcuni decenni in direzione dellinformalità. Con rapidità crescente; dilagante, direbbe qualcuno.Inoltre non vedo proprio il legame tra la forma l'uso di uno o l'altro dei pronomi allocutivi possa essere in relazione con l'eventuale e presunto "attaccare"
            se poi lo scopo è
            attaccarmi, e
            basta?Da quando specificare corrisponderebbe ad attaccare ?
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !

            Da quando specificare corrisponderebbe ad
            attaccare
            ?Non c'è niente da specificare oltre a quanto già scritto.C'è solo da far cagnara sul nulla.
          • Legume scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio

            Da quando specificare corrisponderebbe ad

            attaccare ?
            Non c'è niente da specificare oltre a quanto già
            scritto.
            C'è solo da far cagnara sul nulla.Si rende conto che lei sta dicendo che le sue specificazioni fatte al sig. Luco andavano bene e le mie a lei no ? Lascio questa conversazione alle sue agghiaccianti conclusioni, lascio che i lettori giudichino da soli chi dei due sta facendo specificazioni inutili.Saluti
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !

            Lascio questa conversazione alle sue
            agghiaccianti conclusioni, lascio che i lettori
            giudichino da soli chi dei due sta facendo
            specificazioni
            inutili.Ecco, buon'idea.
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio

            Lascio questa conversazione alle sue

            agghiaccianti conclusioni, lascio che i
            lettori

            giudichino da soli chi dei due sta facendo

            specificazioni

            inutili.

            Ecco, buon'idea.Io dico che ha ragione Legume.
          • krane scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
            - Scritto da: Leguleio


            Lascio questa conversazione alle sue


            agghiaccianti conclusioni, lascio che


            i lettori giudichino da soli chi dei


            due sta facendo specificazioni inutili.

            Ecco, buon'idea.
            Io dico che ha ragione Legume.Anche secondo me.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

            - Scritto da: Leguleio



            Lascio questa conversazione alle
            sue



            agghiaccianti conclusioni, lascio
            che



            i lettori giudichino da soli chi
            dei




            due sta facendo specificazioni
            inutili.



            Ecco, buon'idea.


            Io dico che ha ragione Legume.

            Anche secondo me.Ovviamente anche secondo me.
          • Free Internet scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: dont feed the troll - Back
            Again


            - Scritto da: Leguleio




            Lascio questa conversazione
            alle

            sue




            agghiaccianti conclusioni,
            lascio

            che




            i lettori giudichino da soli
            chi

            dei






            due sta facendo specificazioni

            inutili.





            Ecco, buon'idea.




            Io dico che ha ragione Legume.



            Anche secondo me.

            Ovviamente anche secondo me.Anche secondo me.
          • panda rossa scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Free Internet
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            - Scritto da: Leguleio





            Lascio questa conversazione

            alle


            sue





            agghiaccianti conclusioni,

            lascio


            che





            i lettori giudichino da soli

            chi


            dei








            due sta facendo
            specificazioni


            inutili.







            Ecco, buon'idea.






            Io dico che ha ragione Legume.





            Anche secondo me.



            Ovviamente anche secondo me.

            Anche secondo me.Secondo me invece ha torto Leguleio.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio
            Senza condividere mi pare quasi impossibile, con
            servizi come µTorrent e analoghi; diverso il
            caso dei cyberlocker che si stanno diffondendo.Quale parte di "non tramite peer to peer" non hai capito?
            Quando si scarica con µTorrent si mette
            contemporaneamente in condivisione; anche se è
            possibile inibire questa funzione, non lo fa
            nessuno.Quale parte di STREAMING non hai capito?
            In Italia, che si sappia, non ci sono ancora
            stati casi passati davanti ad un magistrato.Quindi non è illegale, perché se lo fosse, da quando esiste internet fino ad oggi ci sarebbe stato almeno <B
            UN </B
            caso.
            In Svizzera sì:Allora ti dico che a San Marino non è mai stato condannato nessuno per aver CONDIVISO opere protette da copyright.Si parlava dell'Italia e del download senza condivisione (quindi da HTTP) e della visione in streaming.
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !


            Senza condividere mi pare quasi impossibile,
            con

            servizi come µTorrent e analoghi;
            diverso
            il

            caso dei cyberlocker che si stanno
            diffondendo.

            Quale parte di "non tramite peer to peer" non hai
            capito?Se l'avessi scritta, l'avrei capita benissimo. :)Ma non l'hai scritta.

            Quando si scarica con µTorrent si mette

            contemporaneamente in condivisione; anche se
            è

            possibile inibire questa funzione, non lo fa

            nessuno.

            Quale parte di STREAMING non hai capito?Ancora?Le parole "una sentenza della magistratura italiana che abbia condannato chi abbia scaricato da internet ad uso personale" sono tue, forum canta.

            In Italia, che si sappia, non ci sono ancora

            stati casi passati davanti ad un magistrato.

            Quindi non è illegale, perché se lo fosse, da
            quando esiste internet fino ad oggi ci sarebbe
            stato almeno <B
            UN </B

            caso.Strana logica davvero! :DForse non hai mai sentito il proverbio "c'è sempre la prima volta". Tra l'altro le ultime modifiche alla legge sul diritto d'autore risalgono al 2008, quindi è un po' prestino per trarre conclusioni definitive...
          • Certo certo scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio
            Strana logica davvero! :DCerto certo...Tutti hanno torto e tu hai ragione. Tutti dicono che è azzurro ma il cielo è verde va bene, non c'è problema, basta che stai tranquillo.
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !
            <I
            </I
            <B
            </B
            <I
            <I
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio
            (il nulla)Stiamo aspettando la sentenza... dai mi accontento pure se fosse precedente al 2008... ci sarà pure qualcosa se è illegale come dici...arco di tempo che hai a disposizione per trovarmi una sentenza: inizio dell'umanità - 2014luogo da considerare: penisola italiana, Sicilia, Sardegna, isole minori territori soggetti alla legislazione italiana
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !


            (il nulla)

            Stiamo aspettando la sentenza... Mi hai confuso con qualcun altro. Mai parlato di sentenza della magistratura italiana.
            dai mi
            accontento pure se fosse precedente al 2008... ci
            sarà pure qualcosa se è illegale come
            dici...No, non c'è nulla, ma non significa nulla in sé. La prima volta che capiterà, il malcapitato non potrà dire al giudice che non é mai sucXXXXX prima. La circostanza, pur vera, non ha rilevanza.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio


            Senza condividere mi pare quasi
            impossibile,

            con


            servizi come µTorrent e analoghi;

            diverso

            il


            caso dei cyberlocker che si stanno

            diffondendo.



            Quale parte di "non tramite peer to peer"
            non
            hai

            capito?

            Se l'avessi scritta, l'avrei capita benissimo. :)
            Ma non l'hai scritta. SENZA CONDIVIDERE l'avevo scritta e tu l'hai bellamente ignorata anzi ci hai fatto voli pindarici intorno per dire il solito bla bla bla perché sai benissimo che io ho ragione ma sei troppo un orXXXXXXXX per ammettere di avere tu torto.


            Quando si scarica con µTorrent si
            mette


            contemporaneamente in condivisione;
            anche
            se

            è


            possibile inibire questa funzione, non
            lo
            fa


            nessuno.



            Quale parte di STREAMING non hai capito?

            Ancora?
            Le parole "una sentenza della magistratura
            italiana che abbia condannato chi abbia scaricato
            da internet ad uso personale" sono tue, forum
            canta.Ho parlato di download (senza condivisione) e di streaming, rileggiti il mio messaggio di risposta ad allibito... forum canta...


            In Italia, che si sappia, non ci sono
            ancora


            stati casi passati davanti ad un
            magistrato.



            Quindi non è illegale, perché se lo fosse, da

            quando esiste internet fino ad oggi ci
            sarebbe

            stato almeno <B
            UN </B


            caso.

            Strana logica davvero! :DEsistendo l'obbligatorietà dell'azione penale sai com'è, internet non è arrivata ieri ed in una quindicina d'anni sarebbe arrivata una sentenza.
            Forse non hai mai sentito il proverbio "c'è
            sempre la prima volta". Tra l'altro le ultime
            modifiche alla legge sul diritto d'autore
            risalgono al 2008, quindi è un po' prestino per
            trarre conclusioni
            definitive...Bene allora dal 2008 ad oggi sono 6 anni, in 6 anni nessuno è stato condannato nemmeno in primo grado, quindi fino a che tu non sei in grado di dimostrare il contrario, scaricare (senza condividere) o guardare in streaming materiale protetto da copyright non è illegale perché altrimenti come tutti i reati sarebbe stato perseguito, è pieno di gente che ammette anche pubblicamente (in tv, su giornali, in radio, su internet) di scaricare e/o di guardare in streaming e di sicuro esistendo l'obbligatorietà dell'azione penale i casi sono due: o il fatto non è previsto come reato, o devi denunciare tutti i PM perché non fanno il loro lavoro per cui noi italiani li paghiamo profumatamente.
          • krane scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Leguleio

            Senza condividere mi pare quasi

            impossibile, con servizi

            come µTorrent e analoghi;

            diverso il caso dei cyberlocker che

            si stanno diffondendo.
            Quale parte di "non tramite peer to peer" non hai
            capito?Legu non capisce il maiuscolo, poverino... Non ha potuto leggere il tuo: "( SENZA CONDIVIDERE E SENZA VENDERE )"Ovviamente Legu ha ragione e tutti e 5 (me compreso) che hanno capito benissimo quello che intendevi, cosi' come scritto poco qua sopra, hanno torto...LeguLogic...
          • Allibito scrive:
            Re: poveri illusi !
            Modificato dall' autore il 07 aprile 2014 00.54
            --------------------------------------------------Ci sono tante, tantissime imprecisioni, come dire che sia lecito o sia stato lecito copiare una vhs a noleggio. la copia backup è l'unica copia ammessa dalla legge (sbagliata, ma legge) e consente solo la copia, o il cambio supporto di un'opera di cui si possiede l'originale (non noleggiato, prestato, scaricato etc)Sam marino non può fare leggi su misura su cose che riguardano tutte le nazioni, prevalgono sempre le leggi internazionali. Sallo :-)
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Allibito
            Ci sono tante, tantissime imprecisioni, come dire
            che sia lecito o sia stato lecito copiare una vhs
            a noleggio. la copia backup è l'unica copia
            ammessa dalla legge (sbagliata, ma legge) e
            consente solo la copia, o il cambio supporto di
            un'opera di cui si possiede l'originale (non
            noleggiato, prestato, scaricato etc)Bene allora è legale la copia di qualcosa di cui si possiede l'originale visto che è stato acquistato in quota col PLURIVISION SYSTEM.
            Sam marino non può fare leggi su misura su cose
            che riguardano tutte le nazioni, prevalgono
            sempre le leggi internazionali. Sallo
            :-)San Marino non ha mai aderito a nessuno dei trattati internazionali sul copyright quindi non è tenuto a rispettare nessuno di questi trattati, infatti non ha leggi che puniscono la violazione di copyright:http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_dei_paesi_che_aderiscono_ai_trattati_internazionali_sul_copyright
          • Allibito scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: Allibito

            E chi ve lo vieta? L'importante è pagare per

            qualcosa su cui altri hanno speso soldi e

            lavoro... La scelta del sistema spetta

            all'utente, naturalmente, purchè sia

            legale.

            Io guardo uno streaming che fa un mio amico di
            San
            Marino.
            Il suo streaming è legale (non viola le leggi
            sanmarinesi).
            Guardare io il suo streaming è legale (guardare
            in streaming non viola le leggi
            italiane).
            Quindi sto a posto.L'importante è essere convinti di quello che si dice.
          • Free Internet scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Allibito
            L'importante è essere convinti di quello che si
            dice.Perchè non lo smentisci con i FATTI ?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: Allibito


            E chi ve lo vieta? L'importante è pagare
            per


            qualcosa su cui altri hanno speso soldi e


            lavoro... La scelta del sistema spetta


            all'utente, naturalmente, purchè sia


            legale.



            Io guardo uno streaming che fa un mio amico di

            San

            Marino.

            Il suo streaming è legale (non viola le leggi

            sanmarinesi).

            Guardare io il suo streaming è legale (guardare

            in streaming non viola le leggi

            italiane).

            Quindi sto a posto.
            L'importante è essere convinti di quello che si
            dice.Sto ancora aspettando la sentenza che smentisce quello che ho detto. Chissà perché te l'ho chiesta decine di volte e tu continui a dire che è reato eppure nessuno è mai stato condannato, nemmeno in primo grado.
          • panda rossa scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            Sto ancora aspettando la sentenza che smentisce
            quello che ho detto. Chissà perché te l'ho
            chiesta decine di volte e tu continui a dire che
            è reato eppure nessuno è mai stato condannato,
            nemmeno in primo
            grado.Forse e' reato, ma nessuno lo ha mai commesso.In tal caso non ci sarebbe bisogno di piangere se nessuno ha mai commesso quel reato.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: panda rossa
            Forse e' reato,No, perché la legge non parla né di ricezione né di streaming. Esattamente come non è reato guardare un canale televisivo che trasmetta qualcosa in violazione del copyright, né è reato registrare da quel canale. La responsabilità è unicamente di chi immette il contenuto, non di chi lo riceve, nemmeno se fosse consapevole dell'avvenuta violazione (e non è detto che lo sia).
          • panda rossa scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: panda rossa

            Forse e' reato,

            No, perché la legge non parla né di ricezione né
            di streaming. Esattamente come non è reato
            guardare un canale televisivo che trasmetta
            qualcosa in violazione del copyright, né è reato
            registrare da quel canale. La responsabilità è
            unicamente di chi immette il contenuto, non di
            chi lo riceve, nemmeno se fosse consapevole
            dell'avvenuta violazione (e non è detto che lo
            sia).Lo so che non e' reato.Ma volevo dire che potrebbe anche non esserci una condanna se nessuno ha mai commesso un certo reato.
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !

            Degli utenti che scaricano gratis non è mai stato
            toccato NESSUNO. Questo è un fatto innegabile e
            che nessuno (né leguleio né tantomeno allibito) è
            in grado di
            smentire.Tieni anche presente che se fosse reato, e ancora non è stato considerato tale da nessuna procura, sarebbe un reato lievissimo. Procedere per queste cose vuol dire muovere la macchina della giustizia solo per andare in prescrizione pochi anni dopo. Insomma, come nelle osservazioni scientifiche, l'assenza di prove non è prova dell'assenza.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio
            Tieni anche presente che se fosse reato, e ancora
            non è stato considerato tale da nessuna procura,
            sarebbe un reato lievissimo. Procedere per queste
            cose vuol dire muovere la macchina della
            giustizia solo per andare in prescrizione pochi
            anni dopo.Hai idea di quanti sono coloro che scegliendo di NON piegarsi al ricatto del patteggiamento o del rito abbreviato e vadano quindi all'ordinario vengano poi prosciolti (nel peggiore dei casi per prescrizione, ma spesso perché il fatto non sussiste) nei casi di detenzione di materiale pedoXXXXXgrafico?Se hai acXXXXX ai dati in merito vedi che la percentuale è molto molto alta (e questo è uno dei motivi che dimostra quanto i PM lancino accuse random nella speranza del clamore mediatico, tanto loro non ci vanno in galera per le accuse infondate).Eppure non mi pare che tale reato non venga perseguito.
            Insomma, come nelle osservazioni scientifiche,
            l'assenza di prove non è prova dell'assenza.Forse perché esiste l'art.112 della costituzione?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 aprile 2014 14.56-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !

            Hai idea di quanti sono coloro che scegliendo di
            NON piegarsi al ricatto del patteggiamento o del
            rito abbreviato e vadano quindi all'ordinario
            vengano poi prosciolti (nel peggiore dei casi per
            prescrizione, ma spesso perché il fatto non
            sussiste) nei casi di detenzione di materiale
            pedoXXXXXgrafico?No, non lo so. Indicami tu i dati. Se possibile in percentuale.

            Insomma, come nelle osservazioni
            scientifiche,

            l'assenza di prove non è prova dell'assenza.

            Forse perché esiste l'art.112 della costituzione?Viene citato spesso qui sul forum. Ma l'obbligatorietà dell'azine penale è semplicemente impossibile. Ci vorrebbero 10 volte i PM esistenti oggi. Con i termini di prescrizione così ravvicinati, poi, si rischia anche di lavorare per nulla. E quindi si sceglie, come in ogni sistema giuridico esistente al Mondo.E sono concetti che gli stessi procuratori capo esprimono, quando possono, non è una posizione mia:http://archiviostorico.corriere.it/2011/marzo/11/Maddalena_criteri_priorita_sull_obbligatorieta_co_8_110311018.shtml
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: poveri illusi !
            - Scritto da: Leguleio
            No, non lo so. Indicami tu i dati. Se possibile
            in percentuale.Sei un leguleio. Non farai fatica a trovarli.
          • Leguleio scrive:
            Re: poveri illusi !


            No, non lo so. Indicami tu i dati. Se
            possibile

            in percentuale.

            Sei un leguleio. Non farai fatica a trovarli.Prima mi chiedi in maniera perentoria "Lo sai quanti...". Poi rispondi più o meno "trovati i dati da solo".La discussione va avanti a meraviglia così: metodo "io lo so ma non te lo dico".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 aprile 2014 09.34-----------------------------------------------------------
    • pochi sono troppi scrive:
      Re: poveri illusi !
      - Scritto da: Nome e cognome
      che uno vada dal videotechino
      (uno dei pochi rimasti)pochi rimasti? ce ne sono ancora?!
  • panda rossa scrive:
    Accolto il 100% dei ricorsi.
    Questa e' un'ottima notizia.I ricorsi vengono accolti.In questo modo tutti quelli che saranno vittime di queste assurde grida al lupo, potranno riaprire e, si spera, ottenere il giusto rimborso.
    • Leguleio scrive:
      Re: Accolto il 100% dei ricorsi.

      Questa e' un'ottima notizia.
      I ricorsi vengono accolti.

      In questo modo tutti quelli che saranno vittime
      di queste assurde grida al lupo, potranno
      riaprire e, si spera, ottenere il giusto
      rimborso.No, un attimo: viene annullato il sequestro, non è detto che vengano assolti in seguito, quando ci sarà il proXXXXX.Sono due cose diverse.
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
        - Scritto da: Leguleio

        Questa e' un'ottima notizia.

        I ricorsi vengono accolti.



        In questo modo tutti quelli che saranno
        vittime

        di queste assurde grida al lupo, potranno

        riaprire e, si spera, ottenere il giusto

        rimborso.

        No, un attimo: viene annullato il sequestro, non
        è detto che vengano assolti in seguito, quando ci
        sarà il
        proXXXXX.
        Sono due cose diverse.Chi dice che ci sarà un proXXXXX?
      • tucumcari scrive:
        Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
        - Scritto da: Leguleio
        è detto che vengano assolti in seguito, quando ci
        sarà il
        proXXXXX.Quale proXXXXX?Ci sarà un proXXXXX?
        Sono due cose diverse.Appunto...
        • tucumcari scrive:
          Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
          Ohibò, ma dove sono oggi gli zampini? E la natura matrigna?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            - Scritto da: tucumcari
            Ohibò, ma dove sono oggi gli zampini? E la natura
            matrigna?E' giornata di pulizia per la polvere accumulata in videoteca. Ne avranno per qualche mese.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
        - Scritto da: Leguleio
        No, un attimo: viene annullato il sequestro, non
        è detto che vengano assolti in seguito, quando ci
        sarà il proXXXXX.Non c'è stato neanche un rinvio a giudizio e tu già pensi al proXXXXX.
        Sono due cose diverse.... dovremmo dirlo noi a te.
        • Leguleio scrive:
          Re: Accolto il 100% dei ricorsi.


          No, un attimo: viene annullato il sequestro,
          non

          è detto che vengano assolti in seguito,
          quando
          ci

          sarà il proXXXXX.

          Non c'è stato neanche un rinvio a giudizio e tu
          già pensi al
          proXXXXX.Non io, Panda Rossa.Non esistono, che io sappia, i risarcimenti senza un proXXXXX penale in cui si viene assolti. Nel proXXXXX civile è diverso (ma nel proXXXXX civile non credo capiterà mai che oscurino un sito preventivamente).
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            - Scritto da: Leguleio


            No, un attimo: viene annullato il
            sequestro,

            non


            è detto che vengano assolti in seguito,

            quando

            ci


            sarà il proXXXXX.



            Non c'è stato neanche un rinvio a giudizio e
            tu

            già pensi al

            proXXXXX.

            Non io, Panda Rossa.
            Non esistono, che io sappia, i risarcimenti senza
            un proXXXXX penale in cui si viene assolti.ProXXXXX penale in cui si viene assolti?scusa su quale base ?Se io chiedo (lo posso fare a qualunque titolo, tutto sta a vedere se è o non è "ammissibile" e questo non lo decidi tu) un risarcimento si tratta a tutti gli effetti di una causa (da me intentata e non in quanto "imputato" di nulla) CIVILE!Il "penale" che non c'è proprio (dato che non c'è alcuna causa intentata da agcom ne tantomeno da chi all'agcom anzichè alla autorità giudiziara si è rivolto) e tanto meno c'è un "imputato" da assolvere!Studia va! e ripresentati alla prossima sessione... per questa volta c'è solo il "tradizionale lancio del libretto"... :D
          • ThEnOra scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa <s

            ProXXXXX penale in cui si viene assolti?
            scusa su quale base ?
            Se io chiedo (lo posso fare a qualunque titolo,
            tutto sta a vedere se è o non è "ammissibile" e
            questo non lo decidi tu) un risarcimento si
            tratta a tutti gli effetti di una causa (da me
            intentata e non in quanto "imputato" di nulla)
            CIVILE!

            Il "penale" che <b
            non c'è proprio </b
            (dato che
            non c'è alcuna causa intentata da agcom ne
            tantomeno da chi all'agcom <b
            anzichè </b
            alla
            autorità giudiziara si è rivolto) e tanto meno
            c'è un "imputato" da
            assolvere!
            </s

            Studia va! <s
            e ripresentati alla prossima
            sessione... per questa volta c'è solo il
            "tradizionale lancio del
            libretto"... </s

            :DRicopio il tuo msg togliendo le parti inutili. Ovviamente il destinatario di questa mia correzione sei te :D
    • Allibito scrive:
      Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
      - Scritto da: panda rossa
      Questa e' un'ottima notizia.
      I ricorsi vengono accolti.

      In questo modo tutti quelli che saranno vittime
      di queste assurde grida al lupo, potranno
      riaprire e, si spera, ottenere il giusto
      rimborso.ahahahahah, questa è davvero bella.
      • Izio01 scrive:
        Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
        - Scritto da: Allibito
        - Scritto da: panda rossa

        Questa e' un'ottima notizia.

        I ricorsi vengono accolti.



        In questo modo tutti quelli che saranno vittime

        di queste assurde grida al lupo, potranno

        riaprire e, si spera, ottenere il giusto

        rimborso.

        ahahahahah, questa è davvero bella.Perché chi fa oscurare illegalmente un sito non dovrebbe pagare i danni, soprattutto se si tratta della stessa entità che pretende risarcimenti miliardari da chi scarica due canzonette? Secondo me ci vorrebbero al contrario multe esemplari!
        • krane scrive:
          Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: panda rossa


          Questa e' un'ottima notizia.


          I ricorsi vengono accolti.





          In questo modo tutti quelli che saranno
          vittime


          di queste assurde grida al lupo,
          potranno


          riaprire e, si spera, ottenere il giusto


          rimborso.



          ahahahahah, questa è davvero bella.

          Perché chi fa oscurare illegalmente un sito non
          dovrebbe pagare i danni, soprattutto se si tratta
          della stessa entità che pretende risarcimenti
          miliardari da chi scarica due canzonette? Secondo
          me ci vorrebbero al contrario multe esemplari!Sarebbe gia' divertente applicarlo a quella volta che un ufficio legale di microsoft fece per errore a google domanda di oscuramento per un sito microsoft (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: panda rossa



            Questa e' un'ottima notizia.



            I ricorsi vengono accolti.







            In questo modo tutti quelli che
            saranno

            vittime



            di queste assurde grida al lupo,

            potranno



            riaprire e, si spera, ottenere il
            giusto



            rimborso.





            ahahahahah, questa è davvero bella.



            Perché chi fa oscurare illegalmente un sito
            non

            dovrebbe pagare i danni, soprattutto se si
            tratta

            della stessa entità che pretende risarcimenti

            miliardari da chi scarica due canzonette?
            Secondo

            me ci vorrebbero al contrario multe
            esemplari!

            Sarebbe gia' divertente applicarlo a quella volta
            che un ufficio legale di microsoft fece per
            errore a google domanda di oscuramento per un
            sito microsoft
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Mi capitasse a ma una cosa del genere, provvederei ad effettuare una esecuzione istantanea, salvo poi richiedere il lasciapassare A38 per poter ripristinare la situazione precedente al blocco.
          • krane scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Izio01


            - Scritto da: Allibito



            - Scritto da: panda rossa




            Questa e' un'ottima notizia.




            I ricorsi vengono accolti.









            In questo modo tutti quelli
            che

            saranno


            vittime




            di queste assurde grida al
            lupo,


            potranno




            riaprire e, si spera,
            ottenere
            il

            giusto




            rimborso.







            ahahahahah, questa è davvero bella.





            Perché chi fa oscurare illegalmente un
            sito

            non


            dovrebbe pagare i danni, soprattutto se
            si

            tratta


            della stessa entità che pretende
            risarcimenti


            miliardari da chi scarica due
            canzonette?

            Secondo


            me ci vorrebbero al contrario multe

            esemplari!



            Sarebbe gia' divertente applicarlo a quella
            volta

            che un ufficio legale di microsoft fece per

            errore a google domanda di oscuramento per un

            sito microsoft

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Mi capitasse a ma una cosa del genere,
            provvederei ad effettuare una esecuzione
            istantanea, salvo poi richiedere il lasciapassare
            A38 per poter ripristinare la situazione
            precedente al blocco.A quanto ho capito google ha fatto esattamente cosi' (rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Allibito scrive:
          Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: panda rossa


          Questa e' un'ottima notizia.


          I ricorsi vengono accolti.





          In questo modo tutti quelli che saranno
          vittime


          di queste assurde grida al lupo,
          potranno


          riaprire e, si spera, ottenere il giusto


          rimborso.



          ahahahahah, questa è davvero bella.

          Perché chi fa oscurare illegalmente un sito non
          dovrebbe pagare i danni, soprattutto se si tratta
          della stessa entità che pretende risarcimenti
          miliardari da chi scarica due canzonette? Secondo
          me ci vorrebbero al contrario multe
          esemplari!Un sito non lo oscura la Warner o la Fox, ma un giudice e quando lo fa deve avere prove sufficienti. Non esistono danni se non per il,provider che avrà un superlavoro a ricollocare i siti legali legati allo stesso ip. La prossima volta staranno attenti anche loro quando il dominio è palese.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            - Scritto da: Allibito
            Un sito non lo oscura la Warner o la Fox, ma un
            giudiceAdesso non più, perché l'AGCOM non è formata da magistrati ma è un organismo POLITICO quindi al servizio dei partiti.
          • Leguleio scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.


            Un sito non lo oscura la Warner o la Fox, ma
            un

            giudice

            Adesso non più, perché l'AGCOM non è formata da
            magistrati ma è un organismo POLITICO quindi al
            servizio dei
            partiti.Se ragioni così, anche la Corte suprema Usa, e in Italia la Corte Costituzionale, è al servizio dei partiti, visto che i membri sono nominati, non si accede per concorso pubblico.E in Italia, francamente, questa indipendenza dei magistrati dai partiti e dalla politica generale non la vedo, viste le posizioni di alcuni dei loro sindacati:http://news.panorama.it/cronaca/primarie-csm-magistratura-indipendenteBuona cosa la separazione dei poteri, ma se la politica è una tentazione irresistibile, tanto vale...
          • dont feed the troll - Back Again scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            Tu non sai quello che dici.Davvero.Capisco il gioco delle parti e tutto, ma straparlare senza nessuna cognizione di causa non è una idea fantastica.
        • Allibito scrive:
          Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
          - Scritto da: Izio01
          - Scritto da: Allibito

          - Scritto da: panda rossa


          Questa e' un'ottima notizia.


          I ricorsi vengono accolti.





          In questo modo tutti quelli che saranno
          vittime


          di queste assurde grida al lupo,
          potranno


          riaprire e, si spera, ottenere il giusto


          rimborso.



          ahahahahah, questa è davvero bella.

          Perché chi fa oscurare illegalmente un sito non
          dovrebbe pagare i danni, soprattutto se si tratta
          della stessa entità che pretende risarcimenti
          miliardari da chi scarica due canzonette? Secondo
          me ci vorrebbero al contrario multe
          esemplari!Se un avente diritto fa una denuncia per un 'opera che lui vede in un sito senza la sua autorizzazione, non potrà mai esserci risarcimento qualsiasi sia il responso del giudicante.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Accolto il 100% dei ricorsi.
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: panda rossa



            Questa e' un'ottima notizia.



            I ricorsi vengono accolti.







            In questo modo tutti quelli che
            saranno

            vittime



            di queste assurde grida al lupo,

            potranno



            riaprire e, si spera, ottenere il
            giusto



            rimborso.





            ahahahahah, questa è davvero bella.



            Perché chi fa oscurare illegalmente un sito non

            dovrebbe pagare i danni, soprattutto se si
            tratta

            della stessa entità che pretende risarcimenti

            miliardari da chi scarica due canzonette?
            Secondo

            me ci vorrebbero al contrario multe

            esemplari!
            Se un avente diritto fa una denuncia per un
            'opera che lui vede in un sito senza la sua
            autorizzazione, non potrà mai esserci
            risarcimento qualsiasi sia il responso del
            giudicante.Se denuncia il falso (l'opera non è sua, o chi ha caricato l'opera aveva l'autorizzazione a sua insaputa magari ottenuta da una sua consociata, oppure è un caso di fair use come una parodia o un ridoppiaggio, oppure è una citazione parziale rientrante sempre nel fair use, oppure è un'opera con lo stesso titolo che però non c'entra niente con la sua, oppure non ha fatto la richiesta di rimozione nei termini corretti, oppure non l'ha fatta all'indirizzo corretto, oppure non ha specificato il link preciso dell'opera da rimuovere ma indicato genericamente il titolo dell'opera) e dalla denuncia viene causato un danno (oscuramento del sito, per di più con l'impossibilità di accedere anche ad opere del tutto legittime e basta la presenza di UNA opera lecita per rendere illegittimo l'oscuramento), deve risarcire eccome.Che si tratti del denunciante o dello stesso magistrato.
  • dont feed the troll - Back Again scrive:
    gli altri 45
    se ne sono bellamente fregati.
    • 2014 scrive:
      Re: gli altri 45
      - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
      se ne sono bellamente fregati.cosa pretendi da un pirata?
      • dont feed the troll - Back Again scrive:
        Re: gli altri 45
        - Scritto da: 2014
        - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

        se ne sono bellamente fregati.
        cosa pretendi da un pirata?Che beva rhum al grido di "Ahrrrrrrr"
        • panda rossa scrive:
          Re: gli altri 45
          - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
          - Scritto da: 2014

          - Scritto da: dont feed the troll - Back
          Again


          se ne sono bellamente fregati.

          cosa pretendi da un pirata?

          Che beva rhum al grido di "Ahrrrrrrr"Non era grog? (newbie)
          • prova123 scrive:
            Re: gli altri 45
            Si, ma qiello speciale di Monkey Island!!Il grog sarebbe un miscuglio segreto composto da uno o più dei seguenti ingredienti: cheroseneglicol propilenedolcificanti artificialiacido solforicorumacetonecolorante rosso n.2detritigrasso per motoreacido per la batteriae/o peperoni (in realtà sebbene in italiano sia stato tradotto così nella versione originale inglese si parla di "pepperoni", cioè il modo con cui gli americani sono soliti chiamare il salame piccante da mettere sulla pizza). :D
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: gli altri 45
        - Scritto da: 2014
        - Scritto da: dont feed the troll - Back Again

        se ne sono bellamente fregati.
        cosa pretendi da un pirata?Che come chiunque venga indagato e abbia un provvedimento dell'Autorità Giudiziaria riceva un <b
        AVVISO DI GARANZIA </b
        in modo che possa scegliersi un avvocato e sapere come difendersi ed in base a quali accuse.
        • Leguleio scrive:
          Re: gli altri 45


          - Scritto da: dont feed the troll - Back
          Again


          se ne sono bellamente fregati.

          cosa pretendi da un pirata?

          Che come chiunque venga indagato e abbia un
          provvedimento dell'Autorità Giudiziaria riceva un
          <b
          AVVISO DI GARANZIA </b
          Ehm, si chiama informazione di garanzia:http://www.diritto.it/codici/articolo/4316427-codice-di-procedura-penale-informazione-di-garanziaNon è escluso che l'abbia ricevuta, ma non sono cose che finiscono sui giornali: è un atto fra l'autorità giudiziaria e il singolo.
          • Leguf Iussef Khalifa scrive:
            Re: gli altri 45
            - Scritto da: Leguleio


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            se ne sono bellamente fregati.


            cosa pretendi da un pirata?



            Che come chiunque venga indagato e abbia un

            provvedimento dell'Autorità Giudiziaria
            riceva
            un

            <b
            AVVISO DI GARANZIA </b


            Ehm, si chiama informazione di garanzia:

            http://www.diritto.it/codici/articolo/4316427-codi

            Non è escluso che l'abbia ricevuta, ma non sono
            cose che finiscono sui giornali: è un atto fra
            l'autorità giudiziaria e il
            singolo.Quale "autorità giudiziaria"?AGCOM?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ThEnOra scrive:
            Re: gli altri 45
            - Scritto da: Leguf Iussef Khalifa

            Quale "autorità giudiziaria"?
            AGCOM?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Che c'entra AGCOM con questa vicenda? Niente!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ... scrive:
            Re: gli altri 45
            - Scritto da: Leguleio


            - Scritto da: dont feed the troll - Back

            Again



            se ne sono bellamente fregati.


            cosa pretendi da un pirata?



            Che come chiunque venga indagato e abbia un

            provvedimento dell'Autorità Giudiziaria
            riceva
            un

            <b
            AVVISO DI GARANZIA </b


            Ehm, si chiama informazione di garanzia:

            http://www.diritto.it/codici/articolo/4316427-codi

            Non è escluso che l'abbia ricevuta, ma non sono
            cose che finiscono sui giornali: è un atto fra
            l'autorità giudiziaria e il
            singolo.quando te le servono su un piatto d'argento dome in qeusto caso, ti devi ammazzare di seghe dalla felicita, immagino :-D
      • Izio01 scrive:
        Re: gli altri 45
        - Scritto da: chia min

        chiedo perdono, per un momento ho creduto che
        avessi letto il Corsaro Nero di Salgari
        (1898)

        errore mio :Letto svariati anni fa, e ricordo di aver pensato che come avventura al testosterone avesse ben poco da invidiare ai vari Robert E. Howard e H. Rider Haggard :)
    • ... scrive:
      Re: gli altri 45
      - Scritto da: dont feed the troll - Back Again
      se ne sono bellamente fregati.Perché sanno benissimo di essere perfettamente accessibili a chi è veramente intenzionato ad accedervi.
      • axl scrive:
        Re: gli altri 45
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: dont feed the troll - Back Again


        se ne sono bellamente fregati.

        Perché sanno benissimo di essere perfettamente
        accessibili a chi è veramente intenzionato ad
        accedervi.cioè a tutti praticamente...
        • ... scrive:
          Re: gli altri 45
          - Scritto da: axl
          cioè a tutti praticamente...esatto. e senza bisogno di alcun ricorso...
          • Allibito scrive:
            Re: gli altri 45
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: axl


            cioè a tutti praticamente...

            esatto. e senza bisogno di alcun ricorso...Fino a che non si vedranno i frutti del regolamento Agcom, in cui è previsto il blocco IP. sarà poi cura dell'isp trasferire su altro ip tutti i siti che non c'entrano nulla col provvedimento.
          • krane scrive:
            Re: gli altri 45
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: axl


            cioè a tutti praticamente...

            esatto. e senza bisogno di alcun ricorso...
            Fino a che non si vedranno i frutti del
            regolamento Agcom, in cui è previsto il blocco
            IP. sarà poi cura dell'isp trasferire su altro ip
            tutti i siti che non c'entrano nulla col
            provvedimento.Ma quest'operazione ha un costo, chi paga ?E se e' in un'altra nazione e gli innocenti denunciano l'italia ?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: gli altri 45
            - Scritto da: Allibito
            Fino a che non si vedranno i frutti del
            regolamento Agcom, in cui è previsto il blocco
            IP.Veramente non è scritto da nessuna parte sul regolamento agcom che è previsto il blocco ip, ma se tu vuoi crederlo fai pure (rotfl)
            sarà poi cura dell'isp trasferire su altro ip
            tutti i siti che non c'entrano nulla col
            provvedimento.Veramente sta all'agcom trovare un modo per bloccare solo il sito incriminato senza bloccare gli altri. Anzi, veramente dovrebbe bloccare solo il singolo contenuto, neanche tutto il sito.E se non può farlo, gli altri siti non devono pagarsi un cambio di IP (operazione che costa) per la bella faccia dell'agcom. In compenso lo fanno addebitando poi il relativo costo (e gli ip costeranno sempre di più) al detentore che aveva fatto oscurare l'ip.
Chiudi i commenti