25 pollici di nanotubi in carbonio

Un'azienda statunitense realizza un prototipo funzionante di schermo ad alta definizione che utilizza nanotubi in carbonio. Immagini nitidissime e zero ombreggiature, garantiscono i costruttori


Austin (USA) – Se gli schermi 3D vogliono dettare un nuovo standard per la televisione, lo schermo a nanotubi messo a punto da Applied Nanotech intende piantare la bandiera degli Stati Uniti su tutto il settore della riproduzione grafica ad alta definizione.

L’azienda texana, che conta sulla guida dei migliori ingegneri nel campo della tecnologia LCD, ha recentemente annunciato la creazione di un prototipo funzionante di FED, acronimo di Field Emission Display : grazie ad un processo produttivo nanometrico, Applied Nanotech è riuscita a costruire uno schermo da 25 pollici che utilizza microscopici tubi in carbonio per la riproduzione di immagini.

Zvi Yaniv, CEO di Applied Nanotech, è convinto che questa nuova generazione di schermi potrà garantire “prestazioni addirittura superiori ai tradizionali sistemi CRT, con costi inferiori ed una definizione altissima”. Forte della collaborazione di partner come Canon e Toshiba , Yaniv spera che l’uso di nanotubi possa avere un importante impatto nel mercato dei grandi schermi.

I bassissimi tempi di risposta offerti da questa tipologia di schermi, chiamati anche SED – Surface conduction Electron emitter Display -, permettono di creare monitor di grandi dimensioni ma totalmente esenti dal fastidioso “effetto ombra” di cui soffrono moltissimi dispositivi in commercio.

La dimostrazione del prototipo sviluppato da Applied Nanotech, rilasciata sulle pagine del sito ufficiale dell’azienda, tuttavia non conferma le eccezionali proprietà di questo prodotto – sviluppato a metà tra USA e Giappone: ma niente paura, affermano le fonti ufficiali, perché si tratta solo di un “prototipo”, un concept ben lontano da qualsiasi modello commerciale.

Gli schermi nanotecnologici usciranno dai laboratori soltanto a partire dal 2006 : le grandi aziende che producono televisori hanno già fatto sapere di essere pronte ad inondare il mercato con TV SED. Persino gli utenti informatici potranno trarre enormi vantaggi dall’uso di monitor SED. La possibilità di avere un dot pitch particolarmente basso, unito a tempi di reazione da record, ne farà una scelta obbligata per grafici e progettisti, nonché per i videogiocatori più appassionati.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Perche' non mi piace gnome
    Troppo grigio: Che brutti i bottoni che ricordano il vecchio Netscape.KDE ha un'estetica molto piu' curata e gradevole (mi piacciono gli eye candy)IMHO ovviamente ed e' una considerazione puramente estetica e personale :-)Giu' botte forza! Sotto coi flame :-) (cylon)
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non mi piace gnome
      - Scritto da: Anonimo
      Troppo grigio: Che brutti i bottoni che ricordano
      il vecchio Netscape.

      KDE ha un'estetica molto piu' curata e gradevole
      (mi piacciono gli eye candy)

      IMHO ovviamente ed e' una considerazione
      puramente estetica e personale :-)

      Giu' botte forza! Sotto coi flame :-)

      (cylon) gnome stanrda è brutto,però una volta configurati i temi è carinuccio
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche' non mi piace gnome
      - Scritto da: Anonimo
      Troppo grigio: Che brutti i bottoni che ricordano
      il vecchio Netscape.
      pensa che a me gnome piace proprio perchè è così ... 'grigio'
      KDE ha un'estetica molto piu' curata e gradevole
      (mi piacciono gli eye candy)

      IMHO ovviamente ed e' una considerazione
      puramente estetica e personale :-)

      Giu' botte forza! Sotto coi flame :-)

      (cylon) anche se gnome è il mio preferito, devo dire che kde è più veloce...
  • Anonimo scrive:
    scusate ma preferisco winFX
    http://www.valil.com/winfx/Scaricatevi il source, anche se non potete eseguirlo vedere il codice è interessante. Scusatemi ma preferisco avere una cosa simile per scrivere le applicazioni. Molta gente mi chiede programmi che traccino grafici e altre cose, una interfaccia 3D simile mi risparmia non poco lavoro ed ho comunque una accellerazione hardware (o meglio l'avrò quando esce vista).
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate ma preferisco winFX
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.valil.com/winfx/

      Scaricatevi il source, anche se non potete
      eseguirlo vedere il codice è interessante.
      Scusatemi ma preferisco avere una cosa simile per
      scrivere le applicazioni. Molta gente mi chiede
      programmi che traccino grafici e altre cose, una
      interfaccia 3D simile mi risparmia non poco
      lavoro ed ho comunque una accellerazione hardware
      (o meglio l'avrò quando esce vista). quoto in toto
  • KrecKer scrive:
    Looking Glass
    Visti un pò di post con cavolate del tipo "looking glass non supporta accellerazione HW perchè scritto in Java" mi sono documentato un attimo (https://lg3d.dev.java.net/). Ovviamente è una emerita cavolata visto che tutto il 3D è gestito tramite OpenGL (e te credo, vista la velocità a cui gira), infatti tra i requisiti:Linux x86: A 3D accelerated graphics card with driver support for OpenGL, version 1.2 or greater.Saluti,Matteo
    • Anonimo scrive:
      Re: Looking Glass
      e questo e' unCOLPO DI SCENA
    • Anonimo scrive:
      Re: Looking Glass
      - Scritto da: KrecKer
      Visti un pò di post con cavolate del tipo
      "looking glass non supporta accellerazione HW
      perchè scritto in Java" mi sono documentato un
      attimo (https://lg3d.dev.java.net/). Ovviamente è
      una emerita cavolata visto che tutto il 3D è
      gestito tramite OpenGL (e te credo, vista la
      velocità a cui gira), infatti tra i requisiti:

      Linux x86: A 3D accelerated graphics card with
      driver support for OpenGL, version 1.2 or
      greater.il fatto che usi il 3d non significa nulla, in quanto ti puoi scordare dell'uso delle pipeline e dei pixel shaders che ora solo vista e mac hanno.Inoltre looking glass è scritto in java ed è più pesante di un elefante.
      • KrecKer scrive:
        Re: Looking Glass
        1) Ma ho anche messo il link... la versione in CVS ha già parzialmente inplementato il supporto al Pixel Shading.2) Il fatto che utilizzi OpenGL significa che tutta la parte di 3D è demandato alla scheda video, se il codice che fa le chiamate alle OpenGL è Java o C o Python non inluenza minimamente le prestazioni del 3D inquanto la parte "pesante" dei conti non li fa Java. Il simulatore di volo che usa Alitalia nella scuola di Alghero è scritto in Java... o meglio il motore fisico è in Java, la parte grafica OpenGL. Ma lo hai provato LG? No perchè a me con Athlon XP e Geforce4 anima il 3D in tempo reale (flipping delle finestre, effetto parallasse degli sfondi, cambio di desktop virtuale, cambio di focus delle finestre, ecc). I programmi che non sono scritti per LG arrancano un pò, ma il 3D è gestito divinamente. Poi che abbia qualche problema mi sembra ovvio, sennò era già uscito. Ma sparare a zero perchè è scritto in Java non ha senso!3) Perchè non si possono usare le pipeline ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Looking Glass
          state parlando di cose che NON conoscete, studiatevi un po' il funzionamento degli shader va, invece di parlare a casaccio
          • KrecKer scrive:
            Re: Looking Glass
            Almeno un link lo potevi fornire, no?Comunque ho solo riportato quello che c'e' scritto sul sito del progetto!Saluti
  • Anonimo scrive:
    Re: Gnome è un desktop politico
    non sono certo che la storia sia proprio così, cmq il discorso fatto per eazel è verissimo, e anche la storia delle diatribe con qt, una volta risolti i problemi di licenza se fossero state dettte meno chiacchiere e fatto meno gli spocchiosi sicuramente avremmo una maggiore collaborazione tra i 2 progetti
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome è un desktop politico
      - Scritto da: Anonimo
      non sono certo che la storia sia proprio così,
      cmq il discorso fatto per eazel è verissimo, e
      anche la storia delle diatribe con qt, una volta
      risolti i problemi di licenza se fossero state
      dettte meno chiacchiere e fatto meno gli
      spocchiosi sicuramente avremmo una maggiore
      collaborazione tra i 2 progettiMa che collaborazione vuoi avere tra due montagne di codice completamente diverse?
  • Anonimo scrive:
    Re: una domandina
    - Scritto da: Anonimo
    scherzi, loro sono utenti linux, non si abbassano
    a così tanto come facciamo noi con Windows ;)Ti sembrava così spassosa la battuta, che hai sentito il bisogno di scriverla due volte?Cmq, tu stai confondendo linux con lo ZX Spectrum...
  • gattosiamese scrive:
    Enlightenment 17
    the best Window Manager finalmente in Anteprima su live cdtestatelo è semplicemente fantasticohttp://www.elivecd.org/gb/Download/index.html8)8)
    • Anonimo scrive:
      Re: Enlightenment 17
      - Scritto da: gattosiamese
      the best Window Manager finalmente in Anteprima
      su live cd
      testatelo è semplicemente fantastico

      http://www.elivecd.org/gb/Download/index.html
      8)8)è sempre e il solito clone di kde o gnome, nulla di innovativo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Enlightenment 17
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: gattosiamese

        the best Window Manager finalmente in Anteprima

        su live cd

        testatelo è semplicemente fantastico



        http://www.elivecd.org/gb/Download/index.html

        8)8)

        è sempre e il solito clone di kde o gnome, nulla
        di innovativo.se lo dici tu, portando così cotanta argomentazione, non possiamo fare altro che crederti.... :s
      • Anonimo scrive:
        Re: Enlightenment 17
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: gattosiamese

        the best Window Manager finalmente in Anteprima

        su live cd

        testatelo è semplicemente fantastico



        http://www.elivecd.org/gb/Download/index.html

        8)8)

        è sempre e il solito clone di kde o gnome, nulla
        di innovativo.xp docet...
  • Anonimo scrive:
    Basta guardare le home page dei progetti
    e si capisce subito quale due desktop potra' sfondare tra gli utenti. Non è una questione (solo) di quanto ci sta sotto. L'interfaccia deve essere semplice, pulita, elegante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Basta guardare le home page dei prog
      - Scritto da: Anonimo
      e si capisce subito quale due desktop potra'
      sfondare tra gli utenti. Non è una questione
      (solo) di quanto ci sta sotto.
      L'interfaccia deve essere semplice, pulita,
      elegante.Vista è il vincitore
  • Anonimo scrive:
    I soliti tamarri
    Cari gnomers del caiser il vostro cesso di desktopha un marketshare paragonabile ad una pisciata di formica.Quindi volate basso e fate poco i presuntuosi che Microsoft con una scorreggia vi distrugge il giocattolinoin 5 secondi.ciao cari
    • Anonimo scrive:
      Re: I soliti tamarri
      - Scritto da: Anonimo
      Cari gnomers del caiser il vostro cesso di desktop
      ha un marketshare paragonabile ad una pisciata di
      formica.
      Quindi volate basso e fate poco i presuntuosi che
      Microsoft con una scorreggia vi distrugge il
      giocattolino
      in 5 secondi.
      ciao cariSarà, ma intanto la microsoft SE LA FA SOTTO e cerca di eliminare linux in tutti i modi, anche cercando di reclutare Eric Raymond. I mercati nascenti dl momento, Cina per prima, stà passando a linux (1 persona su 6 al mondo!!).
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti tamarri
        - Scritto da: Anonimo
        Sarà, ma intanto la microsoft SE LA FA SOTTO e
        cerca di eliminare linux in tutti i modi, anche
        cercando di reclutare Eric Raymond. I mercati
        nascenti dl momento, Cina per prima, stà passando
        a linux (1 persona su 6 al mondo!!).A me pare che invece abbiano tutti windows pirata.
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti tamarri
          - Scritto da: Anonimo
          A me pare che invece abbiano tutti windows pirata.Pura a me sopratutto in indiapuri i pezzenti snobbano linux (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti tamarri
          - Scritto da: Anonimo

          A me pare che invece abbiano tutti windows pirata.Cita la fonte per favore (ovviamente autorevole)?Intanto leggiti questi:(yahoo notizie) http://it.news.yahoo.com/050826/201/3cz5n.html(ComputerWorld) http://www.azpoint.net/news/Software_News_10785.asp(La repubblica) http://www.repubblica.it/online/tecnologie_internet/linux1/cina/cina.html(RAI IT) http://www.rai.it/news/articolonews/0,9217,79290,00.html(INTERNETNEWS) http://www.internetnews.com/dev-news/article.php/3486921(NETWORKWORLD) http://www.nwi.it/showPage.php?template=notizie&id=7465ecc... ecc... ecc...
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti tamarri
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            A me pare che invece abbiano tutti windows
            pirata.

            Cita la fonte per favore (ovviamente autorevole)?

            Intanto leggiti questi:
            (yahoo notizie)
            http://it.news.yahoo.com/050826/201/3cz5n.html
            (ComputerWorld)
            http://www.azpoint.net/news/Software_News_10785.as
            (La repubblica)
            http://www.repubblica.it/online/tecnologie_interne
            (RAI IT)
            http://www.rai.it/news/articolonews/0,9217,79290,0
            (INTERNETNEWS)
            http://www.internetnews.com/dev-news/article.php/3
            (NETWORKWORLD)
            http://www.nwi.it/showPage.php?template=notizie&id
            ecc... ecc... ecc...Cioè vuoi la fonte delle copie pirata? Quando uno installa windows piratato manda le informazioni alle agenzie di stampa?Quelle che citi sono informazioni che riguardano la PA e le aziende cinesi. Chiaro che si mettono Linux perché sono in competizione con l'america e vogliono gestirsi loro tutto. Ma gli home users cinesi (sai non sono pochi) mettono windows pirata, è per questo che bill gates per combattere la pirateria ha proposto licenze a prezzi ridicoli.
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti tamarri
            - Scritto da: Anonimo
            Quelle che citi sono informazioni che riguardano
            la PA e le aziende cinesi. Chiaro che si mettono
            Linux perché sono in competizione con l'america e
            vogliono gestirsi loro tutto. Sono aziende in generale, private e non.... la società che conta dal punto di vista economico e soprattutto, quelli che pagano!!
            Ma gli home users cinesi (sai non sono pochi)
            mettono windows pirata, è per questo che bill
            gates per combattere la pirateria ha proposto
            licenze a prezzi ridicoli.Ma chi se ne frega del ragazzino che gioca a casa.... quello avrà sempre copie pirata del SO, come avviene anche in Italia.Comunque ti rifaccio la domada... tu dici che TUTTI hanno windows piratato in Cina..... citami la fonte, ci sarà uno studio autorevole sul caso, o sono solo sparate? (ovviamente non di fonte microsoft e neppure uno studio della signora Gigina che abita al piano sotto di te)
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti tamarri
        ok ma solo perche' linux e' gratis e quelli devono stare dentro al busget di mezzo euro al mese
      • Anonimo scrive:
        Re: I soliti tamarri
        - Scritto da: Anonimo
        Bravo, l'unica cosa che sa fare Windows è
        scoreggiare infatti :Dsi si certo certo ci vediamo a natale quando Microsofttirera a forza di calci in culo un windows Vista a tutti voi linari sai L'OEM paga la tassa pagaYeahhh :DThis Post Was written with Notepad Copyright © 2005 Redmond
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti tamarri
          Vuoi che ti dica quanto me ne frega degli stupidi quanto inutili effetti grafici del tuo vista? Meglio di no, potrei offendere la tua sensibilità :(
          • Anonimo scrive:
            Re: I soliti tamarri
            Ma perchè quando uno dice una cazzata rispondete tutti in branco? : Magari evitando le sempre solite continue noiose pallose ecc guerre di religione, potrebbe diventare una cosa "civile" :'(
  • Anonimo scrive:
    Firefox 1.5 beta1 OUT!
    Chi lo ha provato?A nessuno frega di Epifcoso
    • Anonimo scrive:
      Re: Firefox 1.5 beta1 OUT!
      - Scritto da: Anonimo
      Chi lo ha provato?

      A nessuno frega di Epifcosoè beta ed è pure fallata, no grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: Firefox 1.5 beta1 OUT!

        è beta ed è pure fallata, no grazieE beh si certo, cazzo io fado sempre su sito con punti esclamativi al contrario... uh come farò adesso?
  • Anonimo scrive:
    Re: La verita viene sempre a galla
    - Scritto da: Anonimo
    La luna di miele è svanita e ora le aziende IT
    non si fanno piu abbindolare (dicasi inculare )
    da linux come se fosse la panacea a tutti i mali.Sarà, ma in cina e brasile (giusto per citare 2 esempi) si va verso un adozione di linux. Sai che significa questo? 2 persone su 6 al mondo, useranno linux.
  • Anonimo scrive:
    Re: La verita viene sempre a galla
    - Scritto da: Anonimo
    Ahhhhh beh un'altra splendida analisi di
    Gartner...
    Si si disilludiamoci dall'illusione e torniamo a
    comprare prodotti M$ contribuendo
    all'ingrassamento di quell'azienda e al nostro
    conseguente impoverimento.Tranquillo nessuno ti costringe a tornare a windows.se ti trovi bene con il pinguino restaci ma perfavore nondirmi cosa comprare o meno.anche il post non era obbligatorio rispondere sai ?
  • Anonimo scrive:
    Re: La verita viene sempre a galla
    - Scritto da: Anonimo.
    giochetti di prestigio ? come questi ?

    http://www.wup.it/article.php?sid=4567
    Perchè devi sputtanarmi il post con sto articolo che non centra un fico secco col discorso ?Avanti il prossimo
    • Anonimo scrive:
      Re: La verita viene sempre a galla
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo.

      giochetti di prestigio ? come questi ?



      http://www.wup.it/article.php?sid=4567



      Perchè devi sputtanarmi il post con sto articolo
      che non centra un fico secco col discorso ?
      Avanti il prossimoah ! non c'entra un fico eh ? quando le cose non fanno comodo non c'entra un fico! eh no caro ! devi rispondere... quello del link è un giochetto da 4 soldi, da mentecatti, da perdenti o no ? avanti !
    • Anonimo scrive:
      Re: La verita viene sempre a galla
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè devi sputtanarmi il post con sto articolo
      che non centra un fico secco col discorso ?
      Avanti il prossimoNon è fuori luogo.Ha dimostrato che se qualcuno (Gartner) chiama giochetti quelli della propaganda Linux, allora quelli di Micro$oft per abbattere la concorrenza in maniera illegale cosa sono stati?Micro$oft ha ricattato e continua a ricattare i produttori che vendono computer con sistemi operativi diversi dai suoi o senza sistema operativo.E a quanto pare sta ricattando in produttori di hardware di mancato supporto da parte delle future versioni di Win se questi non aderiscono al TCPA.
  • Anonimo scrive:
    Assenza di innovazione
    Ci vuole coraggio nel proporre certi desktop environmentcome qualcosa di innovativo.Qui tutti parlano di quanto sia bello gnome ma nessunosi è accorto che non esiste piu microsoft linux e appleci sta un quarto soggeto che secondo me è un po troppo sottovalutato dai guru che frequentano PI.di chi sto parlando ?di Google ovviamenteGoogle sta investendo pesantemente su tecnologie microsoft, a comprato a forza di milioni programmatori di punta che conoscono alla perfezione le API windows,e che sento ?Gnome ha spatial nautilus e il browser con i bookmark..............ma chi stracazzo se ne frega di gnome quando googlecon la sua mole e le sue tecnologie veramente innovative puo spostare l'ago della bilancia a suo piacimento.non so se ve ne siete accorti ma linux nel 2005 è cresciuto solo in ambito server quello desktop è in balia di progetti semiamatoriali (Gnome) non cresce per niente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Assenza di innovazione
      Forse perchè le società che lavorano su linux si sono accorte che con i progetti server si fanno un sacco di soldoni? Mentre con i desktop i margini sono risicati ed in questo ambito Windows ha ancora diversi anni di sviluppo di vantaggio?Ciao!
  • pikappa scrive:
    WM accelerati già presenti per Linux
    Senza scomodare Looking Glass (video: http://webcast-east.sun.com/ramgen/archives/GSN-1312/GSN-1312_01_225.rm) c'è anche questo interessante esperimento realizzato con twm ma facilmente portabile:http://insitu.lri.fr/~chapuis/metisse/screenshots/altrimenti andiamo sulla semplice accelerazione 2d ma sempre molto d'effetto (notare l'hw su cui lo fanno girare*)http://www.gnome.org/~seth/blog/xshotsNon mi pare che queste cose siano inferiori a quelle presenti in vista (benchè ci sia ancora del lavoro da fare)qui c'è un interessante articolo sulla grafica sotto linux:http://dri.freedesktop.org/~jonsmirl/graphics.html[*] People have been asking what sort of hardware this was done on. Videos were shot on a mix of an IBM thinkpad X30 (with a paltry Intel i830 video card using open source drivers) and an IBM thinkpad T41 (with a slightly beefier but still pretty old Radeon Mobility 7500, also using open source drivers)
    • Anonimo scrive:
      Re: WM accelerati già presenti per Linux
      A un talk di una conferenza di KDE ci si lamentava del fatto che facciamo cose in grande, ma se ne parla poco, troppo poco.. ci facciamo pochissima pubblicita'...Toh, beccateve questo :)http://ktown.kde.org/akademy2005/unprocessed/BeautyMagicKDE-ZackRusin-video.ogg
    • Anonimo scrive:
      Re: WM accelerati già presenti per Linux
      non è la stessa cosa, torna a studiarti l'architettura di Vista.
      • Anonimo scrive:
        Re: WM accelerati già presenti per Linux
        Si stava parlando di Gnome, non di VistaTe torna a studiare l'italiano...A parte il fatto che cosa avrebbe di tanto speciale st'architettura di vista non l'ho ancora capito...Cosi' come non s'e' ancora capito quanto di inizialmente previsto in avalon verra' effettivamente rilasciato, a poco a poco stanno togliendo di tutto
        • Anonimo scrive:
          Re: WM accelerati già presenti per Linux

          Cosi' come non s'e' ancora capito quanto di
          inizialmente previsto in avalon verra'
          effettivamente rilasciato, a poco a poco stanno
          togliendo di tuttoti sbagli
          • Anonimo scrive:
            Re: WM accelerati già presenti per Linux
            - Scritto da: Anonimo


            Cosi' come non s'e' ancora capito quanto di

            inizialmente previsto in avalon verra'

            effettivamente rilasciato, a poco a poco stanno

            togliendo di tutto

            ti sbagliIn effetti il DRM rimane...
          • Anonimo scrive:
            Re: WM accelerati già presenti per Linux

            In effetti il DRM rimane...e sotto linux che non c'è il DRM, te lo puoi scordare di vedere i nuovi dvd protetti con drm.
          • Anonimo scrive:
            Re: WM accelerati già presenti per Linux
            Se non l'avessi ancora capito, i dvd sul pc servono solo ed esclusivamente ad essere scopiazzati a scrocco, non per essere _VISTI_Oppure pensi che il 90% delle persone si guarda l'ultimo filmone pieno di effetti speciali se le vede sul CRT da 17 pollici, o peggio da 15?Niente dvd sul pc? meglio, quando ne vorro' vedere uno me lo vedo su un lettore DVD col 28 pollici in cucina
          • pikappa scrive:
            Re: WM accelerati già presenti per Linux
            - Scritto da: Anonimo
            Se non l'avessi ancora capito, i dvd sul pc
            servono solo ed esclusivamente ad essere
            scopiazzati a scrocco, non per essere _VISTI_
            Oppure pensi che il 90% delle persone si guarda
            l'ultimo filmone pieno di effetti speciali se le
            vede sul CRT da 17 pollici, o peggio da 15?
            Niente dvd sul pc? meglio, quando ne vorro'
            vedere uno me lo vedo su un lettore DVD col 28
            pollici in cucinaNon entro nel merito del DRM, ma volevo far notare al genio di sopra che Avalon sarà disponibile anche per XP, con buona pace del caro vista, io ripeto la mia impressione, alle fine vista è poco di + di un service pack spacciato per nuovo sistema operativo
          • Anonimo scrive:
            Re: WM accelerati già presenti per Linux
            - Scritto da: pikappa
            alle fine
            vista è poco di + di un service pack spacciato
            per nuovo sistema operativoalla fine hai dimostrato quanto sei poco informato...
  • Anonimo scrive:
    la solita merda
    Inizio ad avere i coglioni frantumati per colpa di questi desktop environment osceni.Linux non ha bisogno di queste cazzate il settore serverva bene proprio perchè non si installano certi cessiambulanti tipo gnome......
    • Anonimo scrive:
      Re: la solita merda
      - Scritto da: Anonimo
      Inizio ad avere i coglioni frantumati per colpa
      di questi desktop environment osceni.Ma perchè qualcuno ti sta obbligando ad usarli con una pistola puntata alla tempia?
    • nietzsche scrive:
      5 --
    • Anonimo scrive:
      Re: la solita merda
      - Scritto da: Anonimo
      Inizio ad avere i coglioni frantumati per colpa
      di questi desktop environment osceni.
      Linux non ha bisogno di queste cazzate il settore
      server
      va bene proprio perchè non si installano certi
      cessi
      ambulanti tipo gnome......almeno Avalon fa tutto via hardware senza pesare sulla CPU, mentre KDE e gnome fanno quasi tutto via CPU.
  • LaNberto scrive:
    Re: linux: unico modo per avere scelta
    Considerato che in campo desktop (stiamo parlando di questo vero?) l'unica cosa uscita finora è un pedissequo, incompleto scimmiottamento del software già esistente, non mi pare che tutta questa inventiva porti da qualche parte.Qual'è stata l'ultima cosa innovativa uscita fuori?
    • Anonimo scrive:
      Re: linux: unico modo per avere scelta
      - Scritto da: LaNberto
      Considerato che in campo desktop (stiamo parlando
      di questo vero?) l'unica cosa uscita finora è un
      pedissequo, incompleto scimmiottamento del
      software già esistente, non mi pare che tutta
      questa inventiva porti da qualche parte.

      Qual'è stata l'ultima cosa innovativa uscita
      fuori?l'ultima cosa innovativa ? mmm... ah si! winfs... anche se forse befs (~10 anni fa) gli assomiglia parecchio... ovviamente era la be.inc ad avere una macchina del termpo, arrivare ai giorni nostri, copiare winfs e tornare indietro... certo. certo...
  • Anonimo scrive:
    Patetico come i linuxiani paragonino....
    E' patetico come i linuxiani paragonino looking glass della sun che gira in java a Avalon di Windows vista.La mia faccia è :|
    • pikappa scrive:
      Re: Patetico come i linuxiani paragonino
      - Scritto da: Anonimo
      E' patetico come i linuxiani paragonino looking
      glass della sun che gira in java a Avalon di
      Windows vista.
      La mia faccia è :|Looking glass almeno esiste, Avalon è ancora tutto da vedere
      • Anonimo scrive:
        Re: Patetico come i linuxiani paragonino
        - Scritto da: pikappa
        - Scritto da: Anonimo

        E' patetico come i linuxiani paragonino

        looking glass della sun che gira in java

        a Avalon di Windows vista.

        La mia faccia è :|
        Looking glass almeno esiste, Avalon è ancora
        tutto da vedereE gira pure molto bene :-) mi avete fatto venire la curiosita' e l'ho installato :-DFico e comodo !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Patetico come i linuxiani paragonino

        Looking glass almeno esiste, Avalon è ancora
        tutto da vedereavalon è già in beta2, e non potrà che migliorare e non peggiorare, quindi la tua è tutta invidia se dici frasi come "è tutto da vedere..."
        • Anonimo scrive:
          Re: Patetico come i linuxiani paragonino
          - Scritto da: Anonimo
          avalon è già in beta2, e non potrà che migliorare
          e non peggiorare, quindi la tua è tutta invidia
          se dici frasi come "è tutto da vedere..."La beta2 di M$ corrisponde all'apha2 di altre aziende, a giudicare dalla qualità dei sistemi operativi che quando escono sono subito da patchare ed hanno moltissimi problemi.Praticamente le beta 2 sono quelli che escono in commercio.
    • Anonimo scrive:
      Re: Patetico come i linuxiani paragonino
      - Scritto da: Anonimo
      E' patetico come i linuxiani paragonino looking
      glass della sun che gira in java a Avalon di
      Windows vista.Cioè qualche cosa magari perfezionabile ma che esiste con qualche cosa che deve ancora uscire in commercio... e a quel punto si vedranno pregi e difetti e si potrà confrontare con quello che sarà allora disponibile per Linux
      La mia faccia è te lo devo proprio dire ?
  • Anonimo scrive:
    gnome 1.4
    si può installare una versione vecchia di gnome (es la 1.4) su una distro recente ? tipo la slack 10.1 ?
    • KrecKer scrive:
      Re: gnome 1.4
      Potere si può fare tutto. Non credo ci siano problemi. Mi sa che ti dovrai smazzare un pò per fornisrgli tutte le librerie adeguate, ma dovrebbe andare!Ciao
  • Anonimo scrive:
    A quando una interfaccia 3D come Vista?
    http://www.apcstart.com/teched/images/008.jpgQuesta immagine proviene dalla beta2 di Vista che sta per uscire
    • Anonimo scrive:
      Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
      silenzio, finchè non ci arrivano anche loro la cosa è solo un giocattolo di lucette che appesantisce. comunque ci dovrebbero essere delle cose che ci provano e quelle saranno considerate migliori e diranno che Vista non ha nulla di nuovo, quindi tanto valeva non metterlo
      • frizzo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        in verità esiste da anni(2 o 3 forse) il progetto della sunsolaris,quindi NOI possiamo installarlo,mentre VOI dovete aspettare ANNI per avere una cosa(AVERLA..forse se non la eiminano)come sempre MS è in ritardo e spaccia per novità robe che esistono da anni e gli utenti non lo sanno...poveretti mi fate quasi pena:'(:'(:'( dai dai ce la farete forse nel 2010 non dovrete più riavviare
        • Anonimo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: frizzo
          in verità esiste da anni(2 o 3 forse) il
          progetto della sunsolaris,quindi NOI possiamo
          installarlo,mentre VOI dovete aspettare ANNIil progetto sunsolaris non sfrutta minimamente le ultime schede video, non sfrutta i pixel shaders, non sfrutta un bel niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: Anonimo
        silenzio, finchè non ci arrivano anche loro la
        cosa è solo un giocattolo di lucette che
        appesantisce. le lucette sono fatte tutti in hardware, non c'è alcun appesantimento della CPU, anzi finalmente sarà alleggerita
      • Anonimo scrive:
        VISTA: TUTTO FUMO, NIENTE ARROSTO
        - Scritto da: Anonimo

        A quando una interfaccia 3D come Vista?
        l'unica cosa che vista avra' sara' tanto fumo... fatto per andare negli occhi dei winari che vedono "luccicare" e credono che sia "oro".. quindo in realta' e' una patacca colorata..Ma scusa, pensa solo questo: la vera novita' di vista, winFS, e' stata eliminata da vista perche' non sarebbe stata pronta in tempo, pero' ci lasciano dentro tutte quelle begli "specchietti per allodole" come le finestre glass e il 3D... cosi' la gente lo compra lo stesso.. e bill si arricchisce, fornendovi un SO che sotto al confano e' identico a XP ma richiede risorse hardware doppie per funzionare.. contenti voi di farvi prendere in giro cosi' da zio bill...io certo non mi faro' fregare,,,, lo so benissimo che Vista e' tutto fumo e niente arrosto..
        • Anonimo scrive:
          Re: VISTA: TUTTO FUMO, NIENTE ARROSTO
          - Scritto da: Anonimo
          e bill si arricchisce, fornendovi un SO che sotto
          al confano e' identico a XP ma richiede risorse
          hardware doppie per funzionare.. è identico per te che non sei bene informato.
        • Anonimo scrive:
          Re: VISTA: TUTTO FUMO, NIENTE ARROSTO
          - Scritto da: Anonimo
          Ma scusa, pensa solo questo: la vera novita' di
          vista, winFS, e' stata eliminata da vista perche'Non è l'unica novita importante.... c'è anche la shell.... hops, è stata eliminata pure quella :-(
    • Giambo scrive:
      Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.apcstart.com/teched/images/008.jpg
      Questa immagine proviene dalla beta2 di Vista che
      sta per uscireCome sempre, in ritardo:http://www.sun.com/software/looking_glass/details.xmlDa piu' di un anno.
      • frizzo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: Giambo

        - Scritto da: Anonimo

        http://www.apcstart.com/teched/images/008.jpg

        Questa immagine proviene dalla beta2 di Vista
        che

        sta per uscire

        Come sempre, in ritardo:

        http://www.sun.com/software/looking_glass/details.

        Da piu' di un anno.postato IN CONTEMPORANEA!eheheheheheheh poveri utenti MS ...
        • Giambo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: frizzo
          postato IN CONTEMPORANEA!eheheheheheheh poveri
          utenti MS ...Veramente, fanno un pochino pena: Si sono fatti prendere per il naso da anni con promesse di mirabolanti novita' in Longhorn e alla fine cosa ricevono ?Windows Vista: Un decimo delle features promesse, e quelle presenti sono disponibili su sistemi alternativi gia' da anni.Alla fine avranno meno soldi in tasca e un SO che permettera' di fare la meta' delle cose (DRM).Poveracci :D ...
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: Giambo
        Come sempre, in ritardo:

        http://www.sun.com/software/looking_glass/details.

        Da piu' di un anno.quello della sun è quasi tutti fatto via software e di sicuro non usa i pixel shaders delle ultime schede grafiche DX9.Non è nemmeno paragonabile.
        • Anonimo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Giambo

          Come sempre, in ritardo:




          http://www.sun.com/software/looking_glass/details.



          Da piu' di un anno.

          quello della sun è quasi tutti fatto via software
          e di sicuro non usa i pixel shaders delle ultime
          schede grafiche DX9.
          Non è nemmeno paragonabile. ci credo che non usa direct X ... su linux NON ABBIAMO bisogno di quella fetecchia di sfw dato che sfruttiamo interamente le possibilità della sk videoyour money,our passion
        • Giambo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo

          Come sempre, in ritardo:


          http://www.sun.com/software/looking_glass/details.



          Da piu' di un anno.

          quello della sun è quasi tutti fatto via softwareMa pensa un po', invece quello di Vista e' tutto HW, devi comperare apposta una scheda con il chip "VistaGUI" :D ?
          e di sicuro non usa i pixel shaders delle ultime
          schede grafiche DX9.Si invece.
          Non è nemmeno paragonabile.Difficile paragonare qualcosa che esiste da anni con qualcosa che non c'e' :)
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Giambo
            Ma pensa un po', invece quello di Vista e' tutto
            HW, devi comperare apposta una scheda con il chip
            "VistaGUI" :D ?basta una semplicissima scheda video dx9 che compri a meno di 50 euro se vuoi avere tutti gli effetti, altrimenti ti tieni quella che hai ora e qualche alleggerimento lo avrai comunque.
            Si invece.ma se è tutto scritto in java quel looking glass, che razza di prestazioni può offrire? quanti GB di ram occorre per looking glass della sun?
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo
            ma se è tutto scritto in java quel looking glass,
            che razza di prestazioni può offrire?E cosa c'entra se e' scritto in Java o meno ? Cioe', tu credi che siccome e' scritto in Java non possa sfruttare il 3D della scheda grafica ? Oh mamma mia ...
            quanti GB di ram occorre per looking glass della sun?Provalo: https://lg3d-livecd.dev.java.net/
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Giambo
            E cosa c'entra se e' scritto in Java o meno ?
            Cioe', tu credi che siccome e' scritto in Java
            non possa sfruttare il 3D della scheda grafica ?
            Oh mamma mia ...dai su non arrampichiamoci sugli specchi che poi si cade... nel ridicolo. La discussione è iniziata con Vista e qui avete tirato in ballo lookingglass come valida alternativa, ma quanto siete messi male?
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo

            E cosa c'entra se e' scritto in Java o meno ?

            Cioe', tu credi che siccome e' scritto in Java

            non possa sfruttare il 3D della scheda grafica ?

            Oh mamma mia ...

            dai su non arrampichiamoci sugli specchi che poi
            si cade... nel ridicolo. La discussione è
            iniziata con Vista e qui avete tirato in ballo
            lookingglass come valida alternativa, ma quanto
            siete messi male?Looking Glass esiste. Da anni. Da anni funziona ed e' usabile. Cosa che non si puo' dire di quest'ultima roba della Microsoft.Questo era il discorso. Se poi hai fatto una dozzina di autogol sparando cavolate sulla lentezza di Java, Pixel Shading, e uso del 3D, beh, puoi prendertela solo con te stesso.
        • Anonimo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Giambo

          Come sempre, in ritardo:




          http://www.sun.com/software/looking_glass/details.



          Da piu' di un anno.

          quello della sun è quasi tutti fatto via software
          e di sicuro non usa i pixel shaders delle ultime
          schede grafiche DX9.
          Non è nemmeno paragonabile.No. Infatti. La differenza è quella fra qualche cosa che esiste e qualche cosa di cui si parla. Quando Vista sarà sugli scaffali dei negozi lo paragoneremo con le interfaccie Linux che ci saranno allora, non con quelle che ci sono oggi. Ad oggi la situazione è che su Linux qualche cosa c'è, su Windows no. Punto e fine della storia.
          • Anonimo scrive:
            Contenti voi
            Ok, visto che i linuxiani si rifiutano di paragonare gnome/kde con le beta di vista,non rimane che attendere un po' piu' di un annetto...Poi paragoneremo vista a kde4 o gnome3 ;)auuauacontro ogni previsione, il distacco windows linux in ambito desktop sembra aumentare anziche' diminuire.
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: Giambo
        Come sempre, in ritardo:

        http://www.sun.com/software/looking_glass/details.

        Da piu' di un anno.esteticamente looking glass fa letteralmente cagare. Vista è molto più elegante
        • frizzo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Giambo

          Come sempre, in ritardo:




          http://www.sun.com/software/looking_glass/details.



          Da piu' di un anno.

          esteticamente looking glass fa letteralmente
          cagare. Vista è molto più eleganteecco che cambiano discorso una volta presi con le spalle al muro e smontate le loro (cè le tesi della MiS visto che le prendono come oro colato) ...ragazzi mi fate ridere
        • Giambo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo
          esteticamente looking glass fa letteralmente
          cagare. Vista è molto più eleganteOpinione personale, quindi di valore nullo.Circolareeee !!
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: Giambo
        Come sempre, in ritardo:

        http://www.sun.com/software/looking_glass/details.

        Da piu' di un anno.looking glass della sun è fatto in java, quindi è un BISONTE. Quindi evita di tirarlo in ballo, perchè non ha nulla a che vedere con le prestazioni che Avalon ha in Windows Vista.
        • Giambo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo
          looking glass della sun è fatto in java, quindi è
          un BISONTE.Evidentemente sei rimasto alle versioni vecchie di Java.Java e' veloce, paragonabile a codice compilato. Cosa che in effetti e'.
          Quindi evita di tirarlo in ballo,
          perchè non ha nulla a che vedere con le
          prestazioni che Avalon ha in Windows Vista.Vedremo. Intanto per ora Looking Glass c'e', Vista non ancora.
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Giambo
            Evidentemente sei rimasto alle versioni vecchie
            di Java.
            Java e' veloce, paragonabile a codice compilato.
            Cosa che in effetti e'.Doppio salto mortale carpiato in avanti ROTFLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo

            Java e' veloce, paragonabile a codice compilato.

            Cosa che in effetti e'.

            Doppio salto mortale carpiato in avanti
            ROTFLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLHotSpot, questo sconosciuto ...
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis


            Doppio salto mortale carpiato in avanti

            ROTFLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL
            HotSpot, questo sconosciuto ...Specialmente a te:http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?test=all&lang=gij&lang2=gcc&sort=fullcpuJava interpretato dall'interpreter GNU vs GCC: Java è lentissimo e occupa un sacco di memoria;http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?test=all&lang=gcj&lang2=gcc&sort=fullcpuJava compilato con il GNU compiler: Java è lento e occupa un sacco di memoria;E per finire, per la joia di Jambo e di tutti i bambini, siorre e siorri:Java (Official SUN Java with HotSpot)TADAAA!http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?test=all&lang=java&lang2=gcc&sort=fullcpucvd: Java è lento e occupa un sacco di memoria!ROTFLMAO!
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo
            ROTFLMAO!No, fammi capire tu compari il C con Java :D ?LOOOOOOOOOL ! OOP, questo sconosciuto ...
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            No, fammi capire tu compari il C con Java :D ?
            LOOOOOOOOOL ! OOP, questo sconosciuto ...Venghino siorre e siorri!Andiamo a paragonare due linguaggi OOP!http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?test=all&lang=java&lang2=icpp&sort=fullcpuIl mittico Java Hot Shower... ah,. no, HotSpot Ufficiale e Gentiluomo!Java è più lento e occupa più memoria!http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?test=all&lang=gcj&lang2=icpp&sort=fullcpulo stesso con il compilato GNUhttp://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?test=all&lang=gij&lang2=icpp&sort=fullcpue peggio che andar di notte per il buon vecchio java interpretatoNon ti dico come si paragona col Delphi (ma ti lascio a cercare da solo i link, vabbè minestra già pronta, ma cribio, Google è tuo amico!)
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo

            No, fammi capire tu compari il C con Java :D ?

            LOOOOOOOOOL ! OOP, questo sconosciuto ...
            Venghino siorre e siorri!
            Andiamo a paragonare due linguaggi OOP!
            http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?teMa tu capisci il significato della pagina ?
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?te
            Ma tu capisci il significato della pagina ?Si, e mostrano che Java HotSTOP le prende da qualsiasi linguaggio object oriented a larga diffusione.
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo


            http://shootout.alioth.debian.org/benchmark.php?te

            Ma tu capisci il significato della pagina ?
            Si, e mostrano che Java HotSTOP le prende da
            qualsiasi linguaggio object oriented a larga
            diffusione.Con tutto il rispetto verso Debian, ma se mi fanno un benchmark nel quale comparano la RAM usata da Java che si porta dietro la VM e un C++ compilato ...Magari hanno incluso pure il tempo di startup della VM :D !E poi, come di sicuro saprai, hotspot entra in gioco al secondo passo.Lungi da me affermare che Java e' 10 volte piu' lento di C++, ma pure il contrario non e' vero.http://kano.net/javabench/
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            Con tutto il rispetto verso Debian, ma se mi
            fanno un benchmark nel quale comparano la RAM
            usata da Java che si porta dietro la VM e un C++
            compilato ...Ah, adesso lo dici.Prima pareva che banfassi che in pratica java hotspot è come un compilato... allora, java hotspot è un precompilato, molto più performante di java interpretato, che però si deve portare dietro la sua vm, che a sua volta è un sw che ciuccia risorse (o no?)
            Magari hanno incluso pure il tempo di startup
            della VM :D !E se fosse? Se la soluzione richiede la spesa di un tempo d'avvio,questo va contato, infatti influirà diversamente a seconda del tipo di applicazione. Es, per valutare le prestazioni di un algoritmo di hashing o compressione o crittografia, devo valutare il tempo di keying o comunque di inizializzazione dell'ambaradan. Non è che non lo conto. Poi magari gira una volta ogni Gb di dati e diventa meno infulente, magari invece viene lanciato ogni 3*2, quindi devo sapere cosa mi comporta lo startup.Lanciare VM non è aggratise per le risorse ed il tempo non ha due pesi e due misre se usi una vm o no, devi considerare attentamente cosa comporta.
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            No, fammi capire tu compari il C con Java :D ?
            LOOOOOOOOOL ! OOP, questo sconosciuto ...Posso scrivere una gui in C (enormemente più veloce di Hotspot)?Si.Allora devo paragonarlo a Java se qualche lollone viene qui a snocciolarmi le supposte prestazioni di HotSpot.Oppure posso scriverla in C++ (che è OO, molto più veloce di Hotspot), oppure in Delphy/Kylix che sono degli OO esemplari (e molto più veloci di Hotspot), o per fare il fighetto posso scriverla in Csharp, leggermente più veloce di hotspot... se proprio voglio farti contento, cosa la devo scrivere, in Oberon o Modula o VB o Pyton giusto per farti vedere che Hotspot +è più veloce???Se parliamo di un determinato sw, è chiaro che devo vedere con cosa è ragionevole scriverlo (C è abbastanza usato... C++ e Delphi anche) prima di paragonarlo con un sw analogo sviluppato con un linguaggio diverso. I candidati di cui ti sono stati propsti i benchmark che sminchi*no Java Hotspot di brutto sono tutti ottimi candidati per fare programmi di quella complessità, amplissimamente usati.
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo

            No, fammi capire tu compari il C con Java :D ?

            LOOOOOOOOOL ! OOP, questo sconosciuto ...
            Posso scrivere una gui in C (enormemente più
            veloce di Hotspot)?
            Si.
            Allora devo paragonarlo a Java se qualche lollone
            viene qui a snocciolarmi le supposte prestazioni
            di HotSpot.Puoi anche cercare di arare un campo con una vespa, se vuoi. Ma forse e' meglio usare un trattore.
            Oppure posso scriverla in C++ (che è OO, molto
            più veloce di Hotspot),Ma manca di GC e i checks runtime cosi' cari a chi si diverte e scrivere exploits.
            o per fare il fighetto posso
            scriverla in Csharp, leggermente più veloce di
            hotspot...Questa mi manca, hai qualche link a proposito ?
            se proprio voglio farti contento, cosa
            la devo scrivere, in Oberon o Modula o VB o Pyton
            giusto per farti vedere che Hotspot +è più
            veloce???Oberon e Modula nulla hanno a che fare con il paradigma OO di Java. VB lasciamo perdere e pyton e' un linguaggio scripting.
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            Puoi anche cercare di arare un campo con una
            vespa, se vuoi. Ma forse e' meglio usare un
            trattore.O cribbio! Milioni di programmatori che lavorano in C, C++, Csharp, Delphi/Kylix, ObjectiveC dopo questa tua sparata andranno di corsa sul trattore "Java"!Qualcuno deve avvisare Torvalds, Stallman, il team di KDE, quello di Gnome, quello di OSX/Darwin/BSD, quello di Win e di millanta altri software che stanno sbagliando tutti, poveretti!Non avrai altro OO al di fuori di me!Senti bello, ti ho appena mostrato link che parlano delle basse prestazioni di Java Hotspot in confronto a linguaggi seri, anche OO, con cui il mondo scrive (e sviluppa, e condivide in team, e patcha) da sempre i software che usi fino ai massimi gradi di complessità, di prestazioni e di necessità di sicurezza e di collaborazione tra migliaia di sviluppatori (mica mi verrai a raccontare che SE Linux è scritto in Java per evirtare gli overflow!?!?! ), se pensi che lo facciano perchè tutti a parte te e i commerciali di Sun sono dei c***oni, che usare Java risolva automagicamente i problemi di sicurezza e portabilità (s60 vs q vs s90 anyone? Invece col vecchio buon C, sure, it runs Linux!) e che quei bench siano dei fake, be, non c'è che dire, Sun ti ha lavato il cervello ben bene, mi raccomando, vai a dire a Linux, Richard, Bill e Steve che la smettano di usare il C/C++!E'parola di Jambo, rendiamo grazie a SunJambo!
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            Evidentemente sei rimasto alle versioni vecchie
            di Java.
            Java e' veloce, paragonabile a codice compilato.
            Cosa che in effetti e'.Ma smettila di dire cretinate, persino un bambino di 2 anni alle prime armi con java sa che un codice eseguibile direttamente sull'hardware è nettamente più veloce che un codice eseguibile su una macchina virtuale.
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        bravi, ci avete pensato prima, ma ms fa meglio.tutto in hardware, completamente integrato ed esteticamente migliore (brutto non potersi permettere dei designer seri eh?)
        • Giambo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo
          bravi, ci avete pensato prima, ma ms fa meglio.Se lo dici te ...
          tutto in hardware,Looking Glass no ?
          completamente integrato ed
          esteticamente migliore Esteticamente migliore e' la tua opinione.
          (brutto non potersi
          permettere dei designer seri eh?)Ah, noi ci possiamo pemettere di modificare il codice e farne quel che vogliamo. Brutto dover usare il codice blindato, eh ?
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            Looking Glass no ?Looking glass della sun è un bisonte in quanto gira in java. E come è noto le prestazioni di java sono quelle che sono.
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo


            Looking Glass no ?

            Looking glass della sun è un bisonte in quanto
            gira in java. E come è noto le prestazioni di
            java sono quelle che sono.Come noto un paio di ciufoli, sei rimasto indietro di anni.Vai su google e fai una ricerca per HotSpot, 'gnurant !
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo

            Looking Glass no ?
            Avanti, Jamo, lo sappiamo tutti e due, come tutti
            quelli che hanno usato Looking Glass:
            è un vaporware!No, lookinh glass esiste, lo puoi installare, usare e c'e' pure la versione "live". Per la GUI di Microsoft ... mah ?
          • Anonimo scrive:
            Re: risposta sbagliata
            Con questo tono andiamo già meglio. Resta il fatto che Looking Glass come maturità del progetto, il che significa applicazioni reali (in release stable mainstream) praticamente zero, come praticamente 0 sono gli strumenti di sviluppo mainstream e professionali, anch open, che rendano accessibili agli sviluppatori le librerie di Looking Glass per realizzare le UI delle loro applicazioni perchè utilizzino le caratteristiche innovative di Looking Glass.Per Aqua ci sono questi strumenti, e anche ottimi, per la GUI di win ci sono e suppongo usciranno anche per Aero (ribadisco, il giudizio si farà quando il prodotto ci sarà), per Looking Glass il supporto agli sviluppatori e l'uso pratico da parte dei pacchettizzatori è praticamente 0 quindi fino a che sarà così non lo potrò paragonare con qualsiasi altra gui (esitente! e Aero nopn lo è (almeno, non è fuori dalla fase beta)!) completa e matura dal punto di vista dell'utente e dello sviluppatore.
        • frizzo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo
          bravi, ci avete pensato prima, ma ms fa meglio.
          tutto in hardware, completamente integrato ed
          esteticamente migliore (brutto non potersi
          permettere dei designer seri eh?)sisissisi anche gli asini volano.scusate mi stacco ho di meglio da fare che leggere le cretinate vostre parlate di qualcosa che non avete,tiutto ciò mi fa ridere! in 4 anni chi sa coa uscirà fuori,Microsoft,in late our passion
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: frizzo
            sisissisi anche gli asini volano.scusate mi
            stacco ho di meglio da fare che leggere le
            cretinate vostre parlate di qualcosa che non
            avete,tiutto ciò mi fa ridere! in 4 anni chi sa
            coa uscirà fuori,
            Microsoft,in late our passionMettiti pure quel bisonte di lookingglass che gira in java....
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: frizzo

            sisissisi anche gli asini volano.scusate mi

            stacco ho di meglio da fare che leggere le

            cretinate vostre parlate di qualcosa che non

            avete,tiutto ciò mi fa ridere! in 4 anni chi sa

            coa uscirà fuori,

            Microsoft,in late our passion

            Mettiti pure quel bisonte di lookingglass che
            gira in java....almenoNOI POSSIAMO AHAHAHAHA
          • Anonimo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis

            almenoNOI POSSIAMO AHAHAHAHA:|:|:|:|
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        se non vuoi non le usi, è ovviocomunque mi fa ridere una cosa: noi lo abbiamo da 2 anni.xp è uscito 5 anni fa, voi paragonate software vecchio con le ultime novità.gnome se la lotta con xp, è abbastanza vergognoso. Confrontate gnome di 3 anni fa con xp e quello attuale con le beta di vista
        • Giambo scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Anonimo
          xp è uscito 5 anni fa, voi paragonate software
          vecchio con le ultime novità.XP e' l'ultimo OS disponibile dalla Microsoft. Non e' mica colpa mia se la M$ ha dormito per 5 anni.
          Confrontate gnome di 3 anni fa con xp
          e quello attuale con le beta di vistaNo, confrontiamo quel che c'e' attualmente. Si fa' cosi' solitamente, non ho mai sentito di qualcuno che pretenda di far gareggiare la sua macchina a vapore di 100 anni fa' contro la Ferrari di 100 anni fa' :D !
    • elcabesa scrive:
      Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
      Non sono molto convinto di questa interfaccia 3D, cosi a prima vista mi crea diffidenza e mi sembra poco usabile, cmq mi sa che è un po come per tutte le rivoluzioni, ci vuole un po ad abituarsi e poi non se ne può fare a meno.cmq tornando al discorso originale e senza fare troppi giri di parole: È vero, linux ancora è indietro nella parte grafica, e il 3d in questo senso se lo sognahttp://www.freedesktop.org/~jonsmirl/graphics.htmlin questo documento oltre a storia e futuro di X e grafica per linux si legge:Linux is now guaranteed to be the last major desktop to implement a desktop GUI that takes full advantage of the GPU. Given that there is no longer any time pressure, perhaps a longer term solution is in order. We could design a new server based around OpenGL and Cairo.quindi si, linux è in dietro rispetto a windows e mac.poi se questo gap si colma o si avrà uso di hardware accelerato epr quando windows vista sarà sul mercato questo non lo so.ciao e bye bye
      • Giambo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: elcabesa
        quindi si, linux è in dietro rispetto a windows e
        mac.Non capisco come fai a dirlo ... Vedendo quel che offre KDE ora, vedendo l'architettura client-server di X, io direi che e' superiore alemno a Windows.
        poi se questo gap si colma o si avrà uso di
        hardware accelerato epr quando windows vista sarà
        sul mercato questo non lo so.Io l'HW accelerato lo uso da anni su Linux ...==================================Modificato dall'autore il 09/09/2005 12.35.03
        • elcabesa scrive:
          Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da: elcabesa


          quindi si, linux è in dietro rispetto a windows
          e

          mac.

          Non capisco come fai a dirlo ... Vedendo quel che
          offre KDE ora, vedendo l'architettura
          client-server di X, io direi che e' superiore
          alemno a Windows.
          nono sono un guru, leggi quel bell'articolo e capirai che molte cose vanno riscritte e ripensate, perchè è difficle fare un sistema performante e che sfrutta le ultime tecnologie quando si supporta e si vuol far funzionare schede video del 1990:) hanno tecnologie un po diverse :)

          poi se questo gap si colma o si avrà uso di

          hardware accelerato epr quando windows vista
          sarà

          sul mercato questo non lo so.

          Io l'HW accelerato lo uso da anni su Windows ...tutti lo usano, ma non credo che per ora usi l'hardware 3D per disegnare una finestra 2d icone e pulsanti, credo che vista lo faccia o lo dovrebbe fare.ciao
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: elcabesa

            Io l'HW accelerato lo uso da anni su Windows ...

            tutti lo usano, Volevo dire Linux (Ho modificato il messaggio originale)
          • elcabesa scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da: elcabesa



            Io l'HW accelerato lo uso da anni su Windows
            ...



            tutti lo usano,

            Volevo dire Linux (Ho modificato il messaggio
            originale)in che senso?? puoi spiegare? usi la parte 2d della tua scheda.. o no?
          • Giambo scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            - Scritto da: elcabesa



            Io l'HW accelerato lo uso da anni su Windows

            ...





            tutti lo usano,



            Volevo dire Linux (Ho modificato il messaggio

            originale)
            in che senso?? puoi spiegare? usi la parte 2d
            della tua scheda.. o no?Si, la parte 3D e 2D della mia ATI.
          • elcabesa scrive:
            Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
            puoi fare un discorso completo?come la usi , in che senso con che programmi etc etc fammi anche esempi cretini ma PARLA pleaseè un po difficile capire semi dici uso 2d e 3d della mia ati.....usi 2d per grafica comune e 3d per giochi tipo doom?? oppure 2d e 3d per kde... spiega e argomenta bene.... please ti preggoooo
    • elcabesa scrive:
      Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
      non riesco a trovare altre foto o video sull'interfaccia 3d di vista... potete darmi qualche link?
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: elcabesa
        non riesco a trovare altre foto o video
        sull'interfaccia 3d di vista... potete darmi
        qualche link?google "vista" "longhorn"
    • Anonimo scrive:
      Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
      fa schifo, non c'è qualcosa di meglio ?e poi vista è gia in commercio o stai parlando diaria fritta ?
      • Anonimo scrive:
        Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
        - Scritto da: Anonimo
        fa schifo, non c'è qualcosa di meglio ?
        e poi vista è gia in commercio o stai parlando di
        aria fritta ?non è aria fritta, questa è la beta2, e tutte queste cose non potranno che migliorare nella versione finale, e non peggiorare.Chi dice che è aria fritta non solo dimostra la sua completa ignoranza, ma è anche invidioso.
        • Anonimo scrive:
          QUANTO VI RODE?
          Parlare di robe che usciranno tra ANNI quando un altro sistea le usa già??8)8)8)8)ora si vanteranno hce la MIcrosoft ha trovato il sistema per NON riavviare.....buahahahh
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: QUANTO VI RODE?
            - Scritto da: Anonimo
            Parlare di robe che usciranno tra ANNI quando un
            altro sistea le usa già??8)8)8)8)
            ora si vanteranno hce la MIcrosoft ha trovato il
            sistema per NON riavviare.....
            buahahahhMasi' finche possono craccare stan qui a rompere le balle con M$ e tutte le sue novità. Quando per usarle dovranno tirare fuori i dindi, forse almeno vorranno qualcosa dal proprio OS di decente, che non siano delle finestre 2D in 3D.
    • Anonimo scrive:
      Re: A quando una interfaccia 3D come Vis
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.apcstart.com/teched/images/008.jpg
      Questa immagine proviene dalla beta2 di Vista che
      sta per uscireSempreche' non faccia la fine di WinFS... 8)
    • Anonimo scrive:
      Luminocity
      - Scritto da: Anonimo
      http://www.apcstart.com/teched/images/008.jpg
      Questa immagine proviene dalla beta2 di Vista che
      sta per uscirema informati prima di fare domande idiote, e' una vita che c'e' luminocity che...oh ma guarda, M$ ha spudoratamente copiatousa google la prossima volta, prima di aprire un flameAndrea
    • nietzsche scrive:
      svista? brutto sogno seguito da diarea
      a parte la bruttezza dell'immagine, svistaè un pezzo di cessame che uscirebbe traun anno e mezzo, tempi biblici chi è quel caccamerlo che si vanta di una cosainesistente per oltre un anno come se fosse giasua, scroccata da p2p assieme a office 232442pshop 5555, etc etcvai a venderlo stasera pensando a comepagare le ficiar che non ci saranno, perchei sogni e il marketing valgono di piu, poverotto
  • Anonimo scrive:
    Gnome e KDE a confronto
    Kde ha kdeveloper che è molto belloGnome ha Glade che fa schifoKde ti permette di usare solo librerie GPLSu Gnome invece puoi usare librerie LGPL per vendere programmi closed source.Kde usa poche librerieGnome è un ginepraioKde permette di programmare solo in C++Chi sviluppa per Gnome può programmare in tanti linguaggiKde ha un'interfaccia meno pulita, sembra che vogliano riempire ogni spazio che c'è nel programmaGnome ha un'interfaccia pulitaKde ha tanti temi però poi salta fuori che ci sono problemi sulla barra o non combaciano bene con alcuni programmi e tra una versione e l'altra di kde possono non andare più bene.Con Gnome apri il tema ancora compresso e puffete hai fatto.Con kde clicchi per aprire un terminale e il terminale si apreCon gnome clicchi per aprire un terminale e aspetti un po' prima che si apra.Kde è un progetto molto ricco, offre tante features.Gnome offre meno features e succhia un sacco di memoria.Io provo sempre le versioni nuove di Gnome, all'inizio sembra carino...ma stringi stringi torno sempre su Kde.
    • frizzo scrive:
      Re: Gnome e KDE a confronto
      - Scritto da: Anonimo
      Kde ha kdeveloper che è molto bello
      Gnome ha Glade che fa schifo

      Kde ti permette di usare solo librerie GPL
      Su Gnome invece puoi usare librerie LGPL per
      vendere programmi closed source.

      Kde usa poche librerie
      Gnome è un ginepraio

      Kde permette di programmare solo in C++
      Chi sviluppa per Gnome può programmare in tanti
      linguaggi

      Kde ha un'interfaccia meno pulita, sembra che
      vogliano riempire ogni spazio che c'è nel
      programma
      Gnome ha un'interfaccia pulita

      Kde ha tanti temi però poi salta fuori che ci
      sono problemi sulla barra o non combaciano bene
      con alcuni programmi e tra una versione e l'altra
      di kde possono non andare più bene.
      Con Gnome apri il tema ancora compresso e puffete
      hai fatto.

      Con kde clicchi per aprire un terminale e il
      terminale si apre
      Con gnome clicchi per aprire un terminale e
      aspetti un po' prima che si apra.

      Kde è un progetto molto ricco, offre tante
      features.
      Gnome offre meno features e succhia un sacco di
      memoria.

      Io provo sempre le versioni nuove di Gnome,
      all'inizio sembra carino...ma stringi stringi
      torno sempre su Kde.le librerie di kde sono le qt (....) e cmq gnome è molto meno esoso.Poi ogni persona usa quello che gli pare,chiaro.:D io ora sto usando xfce :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome e KDE a confronto
        - Scritto da: frizzo
        le librerie di kde sono le qt (....) e cmq gnome
        è molto meno esoso.Anche le kdelibs
    • pikappa scrive:
      Re: Gnome e KDE a confronto
      - Scritto da: Anonimo
      Kde ha kdeveloper che è molto bello
      Gnome ha Glade che fa schifoKdevelop è un ide, glade è un Designer per le gui, dovresti semmai confrontarlo con Qt Designer
      Kde ti permette di usare solo librerie GPL
      Su Gnome invece puoi usare librerie LGPL per
      vendere programmi closed source.Asp distinguiamo non sono kde e gnome, sono semmai i toolkit sottostanti ad essere distribuiti con licenzaGPL e Commerciale le QtLGPL le Gtk+

      Kde usa poche librerie
      Gnome è un ginepraioQuesto è vero, nel senso che kde usa le proprie librerie ragruppate in grossi pacchetti (kdelibs, kdebase, kdenetwork etc etc) mentre Gnome è distribuito in nmila pacchettini con cui si diventa pazzi nel momento di doverlo compilare e/o distribuire

      Kde permette di programmare solo in C++
      Chi sviluppa per Gnome può programmare in tanti
      linguaggiFalso, ci sono tanti bindings anche per Qt/KDE

      Kde ha un'interfaccia meno pulita, sembra che
      vogliano riempire ogni spazio che c'è nel
      programma
      Gnome ha un'interfaccia pulitaDiciamo che Gnome ha delle HIG molto + rigorose, che si rifanno a quelle di Apple

      Kde ha tanti temi però poi salta fuori che ci
      sono problemi sulla barra o non combaciano bene
      con alcuni programmi e tra una versione e l'altra
      di kde possono non andare più bene.
      Con Gnome apri il tema ancora compresso e puffete
      hai fatto.Non capisco bene questo discorso, cmq sia i temi di KDE sono scritti in C++ perchè regolano il comportamento degli widget, sono molto + potenti e + velociGtk ha dei temi che "descrivono" l'interfaccia (colori font etc) che si appoggiano a dei motori scritti in C (che funzionano come quelli di KDE)

      Con kde clicchi per aprire un terminale e il
      terminale si apre
      Con gnome clicchi per aprire un terminale e
      aspetti un po' prima che si apra.

      Kde è un progetto molto ricco, offre tante
      features.
      Gnome offre meno features e succhia un sacco di
      memoria.

      Io provo sempre le versioni nuove di Gnome,
      all'inizio sembra carino...ma stringi stringi
      torno sempre su Kde.Alla fine mi trovo meglio anch'io su KDE, nonostante abbia un'interfaccia un pò + caotica rispetto a Gnome alla fine quello che conta è la sostanza, ovvero cosa si riesce a fare, e su questo KDE è molto + avanti di Gnome, considerando che in questo periodo si sta lavorando molto su questo punto credo che presto kde possa avere un'interfaccia + gradevole
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome e KDE a confronto
        - Scritto da: pikappa

        - Scritto da: Anonimo

        Kde ha kdeveloper che è molto bello

        Gnome ha Glade che fa schifo
        Kdevelop è un ide, glade è un Designer per le
        gui, dovresti semmai confrontarlo con Qt DesignerSi intendevo quello è che li associo sempre.
        Non capisco bene questo discorso, cmq sia i temi
        di KDE sono scritti in C++ perchè regolano il
        comportamento degli widget, sono molto + potenti
        e + veloci
        Gtk ha dei temi che "descrivono" l'interfaccia
        (colori font etc) che si appoggiano a dei motori
        scritti in C (che funzionano come quelli di KDE)Non facevo un discorso di linguaggi è che con molti temi in kde ho avuto dei problemi, mentre con Gnome no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome e KDE a confronto
        - Scritto da: pikappa
        semmai i toolkit sottostanti ad essere
        distribuiti con licenza
        GPL e Commerciale le Qt
        LGPL le Gtk+Certo che costano care queste QT.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome e KDE a confronto
        - Scritto da: pikappa
        Alla fine mi trovo meglio anch'io su KDE,
        nonostante abbia un'interfaccia un pò + caotica
        rispetto a Gnome alla fine quello che conta è la
        sostanza, ovvero cosa si riesce a fare, e su
        questo KDE è molto + avanti di Gnome,
        considerando che in questo periodo si sta
        lavorando molto su questo punto credo che presto
        kde possa avere un'interfaccia + gradevoleIo ho Ubuntu sul desktop/server di casa, e Kubuntu sul laptop.Devo dire che KDE sembra più caotico, ma il suo file manager è piuttosto potente. Ha applicazioni abbastanza complete e complesse.Gnome però con la sua semplicità mi pare più pulito. Peccato che i software per masterizzare di Gnome non siano potenti come k3b. Anche se Gimp è pur sempre eccezionale e superiore a KolourPaint.E non mi pare che KDE abbia un equivalente valido di GnomeMeeting.Non saprei, ma Gnome una volta temizzato e personalizzato, specie abilitando il file manager in stile KDE/Windows, diviene più usabile e particolarmente attraente, spcie con i temi liquidi o tipo vetro colorati, con gli slider arrotondati, ecc.Il server audio esd di Gnome mi sembra migliore di arts di KDE, specie il mixing da parte delle applicazioni, senza che la prima che ci arriva faccia il lock del device audio.La valocità mi pare buona in entrambi i casi.Il team di KDE dice che dalla versione 3.5 dovrebbero esserci numerose semplificazioni. Quindi alla fine la pulizia di Gnome finisce per essere ispirazione anche per quelli di KDE.Mi restano alcuni problemini strani di Gnome legato a VNC, a quanto pare se l'utente si logga ma vncserver era già partito, non si riesce ad avere il tema grafico (non la decorazione delle finestre), le icone, i fonts e la mappa della tastiera che si sono configurate nelle precedenti, perchè la sessione partita per prima sembra averne lockato le preferenze che non sono disponibili per la seconda sessione.Un problema che con KDE non ho.Non trovo info su Internet per risolvere questo problema.
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome e KDE a confronto
          - Scritto da: Anonimo
          Gimp è pur sempre eccezionale e superiore a
          KolourPaint.C'è Krita che fa parte di koffice:http://koffice.kde.org/krita/screenshots.php
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome e KDE a confronto
      - Scritto da: Anonimo
      Kde ha kdeveloper che è molto bello
      Gnome ha Glade che fa schifo
      perché vuoi dirmi che Kdeveloper è meglio di Anjuta?!

      Io provo sempre le versioni nuove di Gnome,
      all'inizio sembra carino...ma stringi stringi
      torno sempre su Kde.gusti. Ce ne sono due apposta per accontentare tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome e KDE a confronto
      Poi alla fine, purtroppo, le prime impressioni pesano sul futuro, a me l'attuale Gnome sembra molto bello e pulito, ma ormai mi sono abituato a KDE e non mi trovo a mio agio a cambiare.Ma prima di abituarmi a KDE avevo provato ambedue ed ero scappato a rotta di collo da Gnome per colpa di una versione bacatissima del suo file manager.Purtroppo non ho tempo di rifare esperimenti, sono già impegnato col penultimo esame e se ho un po' di tempo devo riuscire a far funzionare CUPS su Sarge, che su Knoppix 3.8 mi funziava benissimo (invece ora ho già provato un suggerimento dell'error log e anche reinstallato alcuni pacchetti, ma niente, dice di vedere la stampante, ma i dati alla stampante non arrivano, se invece faccio il boot dal CD di Knoppix stampo quel che mi pare e pure bene), altrimenti mi tocca tornare a Knoppix o provare Ubuntu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome e KDE a confronto
      - Scritto da: Anonimo
      Io provo sempre le versioni nuove di Gnome,
      all'inizio sembra carino...ma stringi stringi
      torno sempre su Kde.Posso anche essere d'accordo con te, ma nulla vieta di utilizzare come base un WM ed uno o piu' programmi dell'altro, no? :-)
  • Anonymous scrive:
    Re: mie perplessità su gnome
    - Scritto da: Gusbertone
    purtroppo non posso dirmi un grande amante di
    gnome, né tantomeno di kde... ormai bisogna
    veramente ammettere che i desktop linux stanno
    diventando una accozzaglia pazzesca di hack a non
    finire... solo il riconoscimento dinamico
    dell'hardware sfiora il ridicolo: udev, dbus,
    hald, hotplug... ma che diamine, ma dove è andata
    a finire la filosofia unix della semplicità?Mescoli cose diverse tra loro e che non hanno nulla a che fare con gnome / kde.
    dipendenze poi a non finire, non so se avete mai
    provato l'ebrezza di compilare gnome dai
    sorgenti, una menata,che vantaggio hai a compilarlo?risparmiare una frazione di secondo per aprire una finestra, vale ore di compilazione?imho noAnonymous
    • Gusbertone scrive:
      Re: mie perplessità su gnome
      - Scritto da: Anonymous

      - Scritto da: Gusbertone

      purtroppo non posso dirmi un grande amante di

      gnome, né tantomeno di kde... ormai bisogna

      veramente ammettere che i desktop linux stanno

      diventando una accozzaglia pazzesca di hack a
      non

      finire... solo il riconoscimento dinamico

      dell'hardware sfiora il ridicolo: udev, dbus,

      hald, hotplug... ma che diamine, ma dove è
      andata

      a finire la filosofia unix della semplicità?

      Mescoli cose diverse tra loro e che non hanno
      nulla a che fare con gnome / kde.hai ragione chiedo venia per l'off topic


      dipendenze poi a non finire, non so se avete mai

      provato l'ebrezza di compilare gnome dai

      sorgenti, una menata,

      che vantaggio hai a compilarlo?
      risparmiare una frazione di secondo per aprire
      una finestra, vale ore di compilazione?
      imho no

      Anonymousquello della velocità è l'ultimo dei vantaggi, che spesso nemmeno sussiste... sono ben altre le ragioni: in primis la possibilità di usare sempre versioni recenti e di collegarle alle librerie effettivamente presenti sul tuo sistema, la possibilità di intervenire su alcuni parametri in fase di compilazione, aggiungere o rimuovere componenti... non vedo perchè ricorrere al binario quando si hanno i sorgenti, poi ripeto, il mio è un punto di vista da appassionato, e di non di utente in senso stretto.
      • Anonimo scrive:
        Re: mie perplessità su gnome
        - Scritto da: Gusbertone
        quello della velocità è l'ultimo dei vantaggi,
        che spesso nemmeno sussiste... sono ben altre le
        ragioni: in primis la possibilità di usare sempre
        versioni recenti e di collegarle alle librerie
        effettivamente presenti sul tuo sistema, la
        possibilità di intervenire su alcuni parametri in
        fase di compilazione, aggiungere o rimuovere
        componenti... non vedo perchè ricorrere al
        binario quando si hanno i sorgenti, poi ripeto,
        il mio è un punto di vista da appassionato, e di
        non di utente in senso stretto.Scusa ma se hai di queste necessità perchè non passi alla distro Gentoo?Ti risolve tutti i problemi delle dipendenze e ti compila quel che vuoi con un semplice comando!
  • Anonimo scrive:
    occasioni perse
    gnome è il simbolo delle occasione perse da linux. gnome non deve inventare deve copiare pedissequamente windows. solo così potrà imporsi. ma la stessa cosa andrebbe detta anche di linux. non doveva diventare il clone di unix ma quello di windows. linux deve diventare la copia di windows solo così potra imporsi.
    • LaNberto scrive:
      Re: occasioni perse
      - Scritto da: Anonimo
      gnome è il simbolo delle occasione perse da
      linux. gnome non deve inventare deve copiare
      pedissequamente windows. solo così potrà imporsi.
      ma la stessa cosa andrebbe detta anche di linux.
      non doveva diventare il clone di unix ma quello
      di windows. linux deve diventare la copia di
      windows solo così potra imporsi.Cioè funzionare generalmente male?
      • barbanera scrive:
        Re: occasioni perse
        - Scritto da: LaNberto

        - Scritto da: Anonimo

        gnome è il simbolo delle occasione perse da

        linux. gnome non deve inventare deve copiare

        pedissequamente windows. solo così potrà
        imporsi.

        ma la stessa cosa andrebbe detta anche di linux.

        non doveva diventare il clone di unix ma quello

        di windows. linux deve diventare la copia di

        windows solo così potra imporsi.

        Cioè funzionare generalmente male?non solo, dovrà appoggiarsi anche a società esterne per rimediare ai problemi del proprio s.o. (vedi antivirus)dovrebbe avere programmi closed in modo da far proliferare lo spyware.e poi dovrebbe fare spot televisivi demenziali in cui si parla di creatività.
  • Anonimo scrive:
    XFCE RULEZ
    Veloce, bello da vedere, pulito, modulare.Se amate gnome provatelo assolutamente.Gnome è simpatico, ma xfce rulez ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: XFCE RULEZ
      - Scritto da: Anonimo
      Veloce, bello da vedere, pulito, modulare.
      Se amate gnome provatelo assolutamente.

      Gnome è simpatico, ma xfce rulez ;)provato. bello, semplice, pochissime risorse usate (lo facevo dirare su un Pentium 2 200 Mhz e andava da dio.. prova a far girare l'ultimo KDE su un P2 e poi vedi..XFCE e' carino.. anche le icone, il mouse, etc sono bellini da vedere.. e poi, ovviamente, il bello e' far partire linux da shell e poi, manualmente, scrivere le maggggiche parole: S T A R T X ....LIBIDINE VERA !!!!
      • frizzo scrive:
        Re: XFCE RULEZ
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Veloce, bello da vedere, pulito, modulare.

        Se amate gnome provatelo assolutamente.



        Gnome è simpatico, ma xfce rulez ;)
        rox non mi piac manco per niente(maledetta barra degli indirizzi che manca).Uso XFE (provatelo...)
    • Anonimo scrive:
      Re: XFCE RULEZ

      xfce rulez ;) abbiamo bisogno di ben altro !!!rox e e17, waimea e xfce, non è questo che serve orase un dm non riesce a autoP[s]montarmi un floppyè anteguerra e piace molto a b.gates: stop
      • Anonimo scrive:
        Re: XFCE RULEZ
        - Scritto da: Anonimo

        xfce rulez ;)

        abbiamo bisogno di ben altro !!!
        rox e e17, waimea e xfce, non è questo che serve
        ora

        se un dm non riesce a autoP[s]montarmi un floppy
        è anteguerra e piace molto a b.gates: stopSbaglio o il lettore dei floppy che usi ha un bottone che sporge sul davanti? Coi CD invece funziona bene, dato che il bottone non sputa fuori il disco se e' montato, pero' cone le memorie flash USB siamo tornati ai tempi del floppy col bottone davanti.P.S. i lettori per i floppy delle Sparc che usavo all'universita' non avevano bottoni... =)
        • Anonimo scrive:
          Re: XFCE RULEZ
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          xfce rulez ;)



          abbiamo bisogno di ben altro !!!

          rox e e17, waimea e xfce, non è questo che serve

          ora



          se un dm non riesce a autoP[s]montarmi un floppy

          è anteguerra e piace molto a b.gates: stop

          Sbaglio o il lettore dei floppy che usi ha un
          bottone che sporge sul davanti?

          Coi CD invece funziona bene, dato che il bottone
          non sputa fuori il disco se e' montato, pero'
          cone le memorie flash USB siamo tornati ai tempi
          del floppy col bottone davanti.

          P.S. i lettori per i floppy delle Sparc che usavo
          all'universita' non avevano bottoni... =)ah! è per questo che nei manuali di solaris si spiega come fare a 'espellere un floppy' ... mi sono sempre chiesto come funzionasse...
          • pikappa scrive:
            Re: XFCE RULEZ
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo



            xfce rulez ;)





            abbiamo bisogno di ben altro !!!


            rox e e17, waimea e xfce, non è questo che
            serve


            ora





            se un dm non riesce a autoP[s]montarmi un
            floppy


            è anteguerra e piace molto a b.gates: stop



            Sbaglio o il lettore dei floppy che usi ha un

            bottone che sporge sul davanti?



            Coi CD invece funziona bene, dato che il bottone

            non sputa fuori il disco se e' montato, pero'

            cone le memorie flash USB siamo tornati ai tempi

            del floppy col bottone davanti.



            P.S. i lettori per i floppy delle Sparc che
            usavo

            all'universita' non avevano bottoni... =)


            ah! è per questo che nei manuali di solaris si
            spiega come fare a 'espellere un floppy' ... mi
            sono sempre chiesto come funzionasse...Bella sta cosa :-D chissa se si possono utilizzare anche su PC
    • Anonimo scrive:
      Re: XFCE RULEZ
      qualche valida ragione per non usare gnome?..1) complicato da usare (per l'amministratore)2) filemanager inutile (spatial nautilus che nessuno usa)3) ridicole teorie per giustificare la mancanza di feature4) incredibilmente pieno di bug (chi ha mai usato gnome per un mese senza aver necessità di resettare le impostazioni?)5) documentazione per sviluppatori migliorabile6) mille dipendenze senza nessuna ragione (famd, hald, dbus.. tutte belle tecnologie che non usa nessuno)7) epiphany (nessuna feature, tante chiacchere)morale della favola? meglio xfce, un desktop che fa poche cose ma almeno quelle le fa per bene :)
      • frizzo scrive:
        Re: XFCE RULEZ
        - Scritto da: Anonimo
        qualche valida ragione per non usare gnome?..

        1) complicato da usare (per l'amministratore)?non mi pare
        2) filemanager inutile (spatial nautilus che
        nessuno usa)?=non mi pare..anzi trovo nautilus simpatico:abb. potente e nel contempo veloce.
        3) ridicole teorie per giustificare la mancanza
        di featurevero
        4) incredibilmente pieno di bug (chi ha mai usato
        gnome per un mese senza aver necessità dio ci campo da ben PIÙ di un mesei
        resettare le impostazioni?)
        5) documentazione per sviluppatori migliorabilesi,questo si
        6) mille dipendenze senza nessuna ragione (famd,
        hald, dbus.. tutte belle tecnologie che non usa
        nessuno)mah
        7) epiphany (nessuna feature, tante chiacchere)io odio rhytmbox !assolutamente INTULE:lento nel caricare la collezzione
        morale della favola? meglio xfcemi trovo anche io abb. bene con xfce ma uso come f.m. nautilus --no desktop --browser oppure xfe (odio rox)
        • Anonimo scrive:
          Re: XFCE RULEZ
          mhmh trovi lo spatial nautilus utile?! per cosa?? per gli screenshoot? ;) in ogni caso son contento per te che non ti sei mai imbattuto in un bug di gnome.. pke se ti ci imbatti sono in pochi in grado di aiutarti.. e quindi finisci per resettare le impostazioni (come su windows, quando hai dei problemi, riformatti).
  • Anonimo scrive:
    ecco perchè gnome fa schifo
    Questo commento mi è piaciuto un saccoin sostanza spiega che gnome va avanti senzauna visione precisa.This, to me, is the sort of issue that illustrates the mindset of the GNOME devs compared to the KDE devs.With KDE, you have a fair amount of cruft accumulate due to incremental platform-building over many years, this tends to make the UI a little unwieldy at first glance, but in terms of functionality, provides an excellent and complete environment.With GNOME, everyone seems eager to throw out everything after a year or so of development to focus on the next cool toys leaving the actual functionality of the desktop in disarray.One only has to look at gedits lack of gnome-vfs support, the continuing lack of a menu editor and the introduction of 'spatial' mode followed by about 6 releases trying to patch up the incredibly awful flaws in its implementation to see that the GNOME project suffers from flawed vision, and some rather poor architectural decisions.Compare Kate and Gedit side by side, or look at konqueror and nautilus, and the difference in capabilities between them is staggering, with the KDE apps making the GNOME apps look like half-assed toys.Even Konsole vs GNOME-Terminal is eye-opening, with GNOME-Terminal using vastly more resources than Konsole for seemingly far less functionality.And a previous poster is quite correct in pointing out that GNOME will soon all-but-require you to run a non-free system (i.e. NVidia drivers) in order to avoid glacial performance.I used to be a big fan of GNOME, but no more. And no matter how many incremental releases get made with more slow, stupid eye candy, until the GNOME devs can find the time to address basic platform-API support within their apps and reduce the horrendous resource requirements, they have lost a user in me.
  • Anonimo scrive:
    Tante strade, tante novità
    Dobbiamo tutti impegnarci nel pensare qualcosa didiverso, di piu avanzato e creativoIl concetto di desktop di gnome-kde-xp-osx è lo stesso.Sarebbe assurdo se linux si incartasse in questo.Siamo un nr enorme di persone: devono PER FORZAuscire concetti diversi, anche se lo schermo era, è,e resta piatto (per un po).L'obiezione di chi dice: dobbiamo essere come windows, o come kde, o come gnome, è il peggio del peggioDobbiamo essere piu creativi, questa è la parolad'ordine, dobbiamo inventare e non allinearci.Fossimo 300 persone guidate da un pancionecocainomane sarebbe diverso, ma per fortunanon siamo cosi disperatihi
    • Anonimo scrive:
      Re: Tante strade, tante novità
      - Scritto da: Anonimo
      Dobbiamo essere piu creativi, questa è la parola
      d'ordine, dobbiamo inventare e non allinearci.
      si si si si certo certo ora pero concentratevi a rosicare qualche mezzo punto entro 150 anni :Dnel frattempo pero scusa se io non passo ancora a linuxsai aspetto che finiate questa fantastica opera d'arte
    • barbanera scrive:
      Re: Tante strade, tante novità
      - Scritto da: Anonimo
      Dobbiamo tutti impegnarci nel pensare qualcosa di
      diverso, di piu avanzato e creativo

      Il concetto di desktop di gnome-kde-xp-osx è lo
      stesso.
      Sarebbe assurdo se linux si incartasse in questo.
      Siamo un nr enorme di persone: devono PER FORZA
      uscire concetti diversi, anche se lo schermo
      era, è,
      e resta piatto (per un po).

      L'obiezione di chi dice: dobbiamo essere come
      windows, o come kde, o come gnome, è il peggio
      del peggio

      Dobbiamo essere piu creativi, questa è la parola
      d'ordine, dobbiamo inventare e non allinearci.

      Fossimo 300 persone guidate da un pancione
      cocainomane sarebbe diverso, ma per fortuna
      non siamo cosi disperati

      hiconcordo meglio avere piu possibilità di scelta, un paio di altri desktop non guasterebbero affatto!xfce è molto interessante ma preferisco avere un desktop piu ricco come kde :) mi piacerebbe avere un desktop in cui le dimensioni delle icone potessero essere diverse l'una dall'altra, e sopratutto poter avere icone molto grandi. Come avviene su Amiga
  • Anonimo scrive:
    Re: linux: unico modo per avere scelta
    se c'è gente come te dietro sono sicuro che le cose andranno mooooooooooooooooolto bene
  • Anonimo scrive:
    linux si autodistruggerà da solo
    ad oggi 300 distro, migliaia di programmi che fanno le stesse cose ma senza farle perfettamente nessuno e 2 GUI principali (e litigano anche tra di loro). O verrà la distro che riporterà l'ordine nel caos o ci saranno tanti di quei frammentamenti che ci sarà una distro ogni 10 persone.Secondo me sbagliano, dovrebbero focalizzarsie unire gli sforzi
    • Anonimo scrive:
      Re: che palle
      - Scritto da: Anonimo
      ad oggi 300 distro, migliaia di programmi che
      fanno le stesse cose ma senza farle perfettamente
      nessuno e 2 GUI principali (e litigano anche tra
      di loro). O verrà la distro che riporterà
      l'ordine nel caos o ci saranno tanti di quei
      frammentamenti che ci sarà una distro ogni 10
      persone.
      Secondo me sbagliano, dovrebbero focalizzarsi
      e unire gli sforziAd oggi migliaia di modelli di scarpe, che fanno la stessa cosa ma nessuna va bene per tutte le stagioni e tutti i numeri di scarpeO verrà il paio di scarpe per tutti o il mercato finirà frammentato.
      • Anonimo scrive:
        Re: che palle
        - Scritto da: Anonimo
        Ad oggi migliaia di modelli di scarpe, che fanno
        la stessa cosa ma nessuna va bene per tutte le
        stagioni e tutti i numeri di scarpe
        O verrà il paio di scarpe per tutti o il mercato
        finirà frammentato.voi di linux gia non capite un cazzo di programmazioneperpiacere non rendetevi ridicoli paragonando i SOalle SCARPE (rotlf)
        • Gusbertone scrive:
          Re: che palle
          finchè non ci fate il porting di visual basic ci spieghi come facciamo ad imparare?
        • Anonimo scrive:
          Re: che palle

          - Scritto da: Anonimo

          Ad oggi migliaia di modelli di scarpe, che fanno

          la stessa cosa ma nessuna va bene per tutte le

          stagioni e tutti i numeri di scarpe

          O verrà il paio di scarpe per tutti o il mercato

          finirà frammentato.

          voi di linux gia non capite un cazzo di
          programmazione
          perpiacere non rendetevi ridicoli paragonando i SO
          alle SCARPE
          (rotlf)L'esempio era calzante (battutona :)) e l'ho fatto per provocare qualche reazione. So che fa ridere ma è proprio così.Non esiste infatti il paio di scarpe perfetto. Non andresti in scarpe da ginnastica ad una riunione di lavoro, così come non andresti in ciabatte sulla neve. Almeno penso.Le distro alla fine seguono il concetto di cosa è più utile a quel target di utente, perchè il cuore di linux sempre quello è: e così passi dai pacchetti compilati con l'NX in Trustix alle interfaccie giocattolose di Mandrake.Questa non è dispersione, è semplicemente un'offerta diversa per esigenze diverse.Chi vuole installare un web server non ha le stesse necessita' di chi vuole usare il sistema come desktop o di chi invece ci vuole sviluppare e via discorrendo.Esistono distro specifiche per: firewall (penso a Coyote o Astaro) recupero dati (c'è una Knoppix specifica che non-ricordo-il-nome) Multimedia (mi pare si chiami Movix) server sicuri(Trustix) (me si ferma sennò non va più a dormire)Senza citare le varie distro Desktop, le offerte Enterprise di Suse e RedHat, etc. etc....La sintesi è: non è colpa di linux se non sai cosa vuoi.'notte
          • Anonimo scrive:
            Re: che palle
            e quali sarebbero queste differenze?suse, mandrake e ubuntu, cosa hanno di diverso?
          • Anonimo scrive:
            Re: che palle
            - Scritto da: Anonimo
            e quali sarebbero queste differenze?
            suse, mandrake e ubuntu, cosa hanno di diverso?Suse non l'ho mai provata e quindi non so.Mandrake è pensata per "l'esordiente totale": installazione praticamente automatica, partizionamento automatico per rosicchiare a windows la parte di disco sufficiente (segno che mdksoft ha capito benissimo il suo "target") svariate interfaccie grafiche di gestione molto simili a windows.Per esempio ha l'automount di default (cosa che quasi nessuna distro ha) per "simulare" l'autorun di win.Più in generale, mdk deve fare da "mamma" a chi guarda linux per la prima volta.Ubuntu è abbastanza diversa, visto che è basata su Debian. Non è difficile da gestire ma è già più impegnativa di mdk.A mio giudizio è preferibile, perchè apt-get gestisce meglio le dipendenze.Questo piccolo "quadretto" che ti ho fatto è ovviamente solo un mio punto di vista, un punto di vista di un utente che cerca quello che gli serve, e che non le prova tutte e 300. Ti fai un idea di cosa vuoi, e poi scegli.Quando ho iniziato con linux ho pensato: dove comincio? Dalla più facile, mdk. Poi ho cominciato a prenderci la mano, e infine ho preferito Debian alle altre quando ho voluto qualcosa di più.Devi solo capire cosa scegliere e liberarti delle pippe mentali delle 300 distro, di quelle 300 distro solo 5-6 al massimo fanno al caso tuo.
          • Anonimo scrive:
            Re: che palle

            cosa hanno di diverso?e tu, in cosa consiste questa tua diversità chepiace tanto ai senegalesi ? spiegacelo !anche noi vorremmo questo, ma ubuntu noneccita tanto i mazinga del sud come sai fare tu !partecipa alla comunità e tutti i tuoi desideri sarannoesauditi, lulu
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
        • Anonimo scrive:
          Re: che palle

          voi di linux gia non capite un cazzo tu, invece, di nerkie sei un professorele valuti a etti e decimetri ancora prima diaccoglierle generosamentegrazie per il tuo indomito impegno socialefa onore a tutti voi (vinari)
      • Anonimo scrive:
        Re: che palle
        - Scritto da: Anonimo
        immagina una rete elettrica, nella stessa città
        50 tipi diversi di spina e voltaggio
        immagina le viti, con migliaia di tagli diversi
        immagina le strade, ogni quartiere con una
        segnaleticaQuelli sono standard. Mica da una distro all'altra cambiano i protocolli di rete, il sistema dei permessi, il linguaggio della shell... vero?Il fatto di averci 2500 elettrodomestici attaccati a quelle spine, tutti diversi, ti crea problemi invece?No vero? E allora di cosa parliamo? :)
      • Anonimo scrive:
        300 DISTO,UN WINZOZ CONTRO CUI COMBATTER
        - Scritto da: Anonimo

        Ad oggi migliaia di modelli di scarpe, che fanno
        la stessa cosa e no... non puoi fare questo paragone..ci sono 1000 paia di scarpe, create da 20 case di moda che combattono contro altrettante 1000 paia,create da altrettante 20 case di moda competitrici.Ma nel caso di linux, L'AVVERSARIO DA COMBATTERE e' uno solo, e potentissimo: MICROSOFT.. !!E come fai a reggere la competizione e la battaglia, se da una parte ci sono 1000 combattenti, ognuno dei quali va per i fatti suoi (senza alcun coordinamento con gli altri) e dall'altra parte hai un nemico solo, agguerritissimo, potentissimo e con risorse quasi infinite???Se tu facessi un paragone con le STRATEGIE DI GUERRA, vedresti che una situazione del genere non puo' che portare a un solo tipo di conclusione: la totale distruzione dei deboli frammentati da parte del forte, ben organizzato. (Per esempio: da una parte le LEGIONI ROMANE, ben organizzate, comandate, con armi moderne e tecniche di guerra all'avanguardia, e dall'altra dei POVERACCI di barbari, BARBONI ALLO SBANDO, venuti dalle lande tedesche).La storia e la STRATEGIA DI GUERRA insegnano molto..... purtroppo..
        • Mechano scrive:
          Re: 300 DISTO,UN WINZOZ CONTRO CUI COMBA
          - Scritto da: Anonimo
          Se tu facessi un paragone con le STRATEGIE DI
          GUERRA, vedresti che una situazione del genere
          non puo' che portare a un solo tipo di
          conclusione: la totale distruzione dei deboli
          frammentati da parte del forte, ben organizzato.
          ...
          La storia e la STRATEGIA DI GUERRA insegnano
          molto..... purtroppo..A me questi paragoni mi fanno fottere dal ridere.Ad oggi i veri vincitori di qualsiasi guerra gli sia mai stata dichiarata sono gli organismi più piccoli e numerosi. Le formiche, le zanzare, i microbi e batteri e i virus.Niente li ha potuti battere, nessun nemico per quanto potente è mai riuscito a debellarli.Così come l'america perdette una guerra contro dei pezzenti di vietnamiti, il tuo discorso non regge affatto.Come in tutte le guerre sono stati gli stillicidi di attacchi partigiani, a riuscire a tenere testa ai grandi eserciti.Guarda la campagna di Russia di Napoleone.La caduta di Cesare.Il Vietnam.E ora l'Iraq con i continui attentati e i continui morti americani. Anche in natura tutti gli essere che hanno dovuto soccombere sono stati quelli incapaci di una biodiversità, o troppo grossi e particolari da non riuscire ad adattarsi ai mutamenti.E M$ mi pare proprio questo tipo di essere.Basta guardare un'altra guerra, quella tra la miriade di utenti del P2P e le enormi e ricchissime major dell'intrattenimento.Chi sta vincendo, le major?Linux si sta diffondendo grazie alla sua "biodiversità" monta su tutto, dal tostapane al cluster, puoi modificarlo per qualsiasi applicazione.A tutt'ora ti rendi conto che Windows è diffuso in un solo ambito quello desktop? Includiamoci anche i PocketPC che sono l'estensione del desktop, ma in sostanza l'utilizzatore è all'incirca lo stesso.Linux gli ha mangiato il campo server. Non gli ha lasciato quello cluster. Gli sta togliendo quello workstation avanzate (vedi Pixar e le render farm Linux ). Gli sta arginando quello smartphone.Gli togliendo anche quella dell'utenza aziendale in molti paesi ed enti pubblici e privati.Io mi andrei a rivedere con più attenzione le strategie militari.__Mr. Mechano
    • barbanera scrive:
      Re: linux si autodistruggerà da solo
      è incredibile, uno vi da la libertà di scelta e avete pure da lamentarvi! :ove lo meritate proprio win! :D
      • bouncey2k scrive:
        Re: linux si autodistruggerà da solo
        - Scritto da: barbanera
        ve lo meritate proprio win! :Dio spero che gli pigli tutti i virus del mondo e gli formatti anke il BIOS!!! LOL!
    • Anonimo scrive:
      Re: linux si autodistruggerà da solo
      - Scritto da: Anonimo
      O verrà la distro che riporterà
      l'ordine nel caos o ci saranno tanti di quei
      frammentamenti che ci sarà una distro ogni 10
      persone.
      Secondo me sbagliano, dovrebbero focalizzarsi
      e unire gli sforziVanno bene anche 10000 distro, l'importante sono gli standard ed i formati e mi sembra che la direzione imboccata sia quella giusta, sia con freedesktop che col progetto "utopia". Rimane solo il nodo spinoso della pacchettizzazione.... ma quello è un'altro paio di maniche
    • Anonimo scrive:
      Re: linux si autodistruggerà da solo
      lasciali perdere, si autodistruggerà e lo sappiamo tutti, è meglio lasciarli crepare in pace
      • Anonimo scrive:
        Re: linux si autodistruggerà da solo

        lasciali perdere, si autodistruggerà e lo sappiamo tuttitutti chi, gli zombi che sono infettati e servono agliinfocriminali per fare danni miliardari tutti i giorni ?Voi siete gli zombi, voi credete alla pubblicità e allatelevisione, voi siete gli schiavi decerebrati chesbavano per il virtuale mentre la realtà gli caga infacciacomplimenti ragazzi: siete destinati, da grandi, a diventare dei gran bastardi
        • Anonimo scrive:
          Re: linux si autodistruggerà da solo
          - Scritto da: Anonimo

          lasciali perdere, si autodistruggerà e lo
          sappiamo tutti

          tutti chi, gli zombi che sono infettati e servono agli
          infocriminali per fare danni miliardari tutti i giorni ?

          Voi siete gli zombi, voi credete alla pubblicità
          e alla
          televisione, voi siete gli schiavi decerebrati che
          sbavano per il virtuale mentre la realtà gli caga in
          faccia

          complimenti ragazzi: siete destinati, da grandi,
          a diventare dei gran bastardiROTFL
    • Anonimo scrive:
      Re: linux si autodistruggerà da solo

      Secondo me sbaglianoanche tu, purtroppo, potresti sbagliare una curvasuccede...magari è la volta buona che con un frontalinohai un ultimo ma autentico momento di notorietàsuccede...c'è chi, pur giovane e baldo come te,non ha neppure quello e ha pagato le licenzea billo da una vitaa quel punto ne vale veramente la penaauguri
  • Anonimo scrive:
    Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE !!
    Non se ne puo' piu'... la comunita' Open Source, e quella degli sviluppatori dei vari Linix in particolare, si sta distruggendo... spaccandosi in mille rivoli, piccoli gruppi ognuno intento a sviluppare il proprio "orticello" senza rendersi conto che cosi' facendo si SPRECANO E DISSIPANO RISORSE che invece dovrebbero venir CONCENTRATE a sviluppare uno, al massimo due distro maggiori di Linux, da poter contrapporre a Winzozz e Mac...Altrimenti come si puo' pretendere che nel mondo si riesca a imporre Linux come sistema desktop, quando i newby che si avvicinano a questo mondo vengono "assaliti" dal dubbio di quale distro installare, visto che ce ne sono a bizzeffe ????BASTA SPRECARE ENERGIE E FORZE.. BISOGNA UNIRLE IN UN UNICO PROGETTO CHE SI CONTRAPPONGA A WINZOZZ E MAC...!!!Elo stesso, ovviamente, vale per i desktop: la "guerra" tra Gnome e KDE HA PROPRIO ROTTO LE SCATOLE... !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Gusbertone scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
      quotone totale
    • lupin72 scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
      Non penso che sia possibile unire più di tante risorse umane su un unico progetto, si arriva all'ingestibilità. Certo, tutto si può fare con l'organizzazione, ma non è semplice.Tanto vale avere due desktop, perché comunque i problemi di Linux sono altri: la mancanza di alcune applicazioni di livello (Gimp contro Photoshop? Ma fatemi il piacere...) e il supporto dell'hardware.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        - Scritto da: lupin72

        i problemi di Linux sono altri: Gimp contro
        Photoshop? Ma fatemi il piacere...e il supporto
        dell'hardware.ma se allora sei d'accordo anche tu che Linux ha dei problemi (e ne ha parecchi, se stenta ad affermarsi rapidamente a livello desktop, al contrario di cio che e' successo a livello server), perche' non concentrare, come dicevo io,le forze in team di lavoro ORGANIZZATI?Per esempio, si potrebbe dire: "bene, i problemi sono: 1) scrivere driver per tutte le periferiche 2) scrivere un equivalente open di Photoshop, 3) creare un SO che risolva del tutto da solo le dipendenze come Winzozz, 4) scrivere help on line UMANI, comprensibili da tutti, etc..."....E POI LO SI FA.. CAVOLO !!NON SI SPRECANO ENERGIE A SCRIVERE L'ENNESIMA DISTRO DEL CAVOLO,.... CI SI METTE E SI RISOLVONO I PROBLEMI CHE GIA' ESISTONO NELLE DISTRO ESISTENTI, AL POSTO DI CREARNE DI NUOVE..... che poi hanno gli stessi problemi e limiti di quelle gia' in circolazione...
        • elcabesa scrive:
          Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE

          ma se allora sei d'accordo anche tu che Linux ha
          dei problemi (e ne ha parecchi, se stenta ad
          affermarsi rapidamente a livello desktop, al
          contrario di cio che e' successo a livello
          server), perche' non concentrare, come dicevo
          io,le forze in team di lavoro ORGANIZZATI?

          Per esempio, si potrebbe dire: "bene, i problemi
          sono: 1) scrivere driver per tutte le periferiche
          2) scrivere un equivalente open di Photoshop, 3)
          creare un SO che risolva del tutto da solo le
          dipendenze come Winzozz, 4) scrivere help on line
          UMANI, comprensibili da tutti, etc..."
          ....E POI LO SI FA.. CAVOLO !!

          NON SI SPRECANO ENERGIE A SCRIVERE L'ENNESIMA
          DISTRO DEL CAVOLO,.... riassumo il mio pensiero in poche righe...chi sviluppakde o gnome in genere lo fa per passione e più o meno coordinato porta avanti un progetto verso la direzione che più gli piace ( o almeno ci tenta)quanto credi che durerebbe una comunità di volontari kde+gnome unificata guidata da un numero ristretto di persone che decide cosa i programmatori sottoposti devono fare? esempio pratico se oggi ti dico : smetti di progreammare quel pezzo e scrivimi tutta la documentazione per quello che hai fatto.. quanto duri prima di mandarmi a quel paese??mettetevi in testa che kde o gnome non sono AZIENDE nelle quali i dirigenti decidono e poi 100 DIPENDENTI eseguono. quindi queste megarivoluzioni le vedo un po difficili e forse non nello spirito di "linux" in senso latociao
        • francescor82 scrive:
          Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE

          Per esempio, si potrebbe dire: "bene, i problemi
          sono: 1) scrivere driver per tutte le perifericheSpesso è colpa dei produttori, che non rilasciano neanche le specifiche dell'hardware per paura di rivelare troppo alla concorrenza.
          2) scrivere un equivalente open di PhotoshopSì, questa è una buona idea. Ma tieni conto che non tutti a casa usano programmi di grafica tanto avanzati, quindi non è una cosa di vitale importanza.
          3)
          creare un SO che risolva del tutto da solo le
          dipendenze come WinzozzMa porca l'oca, se io faccio apt-get install programma, è apt stesso che mi dice i pacchetti mancanti! e se uso Synaptic tanto meglio!Quando usavo MDK e aprivo il gestore di pacchetti, se sceglievo un programma mi venivano dette tutte le dipendenze.E nei repository di Debian (o Ubuntu) di sicuro trovi quasi tutto quello che ti serve, senza necessità di compilare! Quindi nella maggior parte dei casi le dipendenze vengono risolte da sole!
          4) scrivere help on line
          UMANI, comprensibili da tutti, etc..."
          ....E POI LO SI FA.. CAVOLO !!Quanto agli help, ce ne sono molti fatti molto molto bene. Quando si arriva ai driver di periferiche (vedi discorso precedente) invece si tocca un nervo scoperto, perchè non tutti hanno quella periferica e quindi non è semplice scrivere un help. Lì sì che c'è il vero problema, dover andare a fare un giro dei forum a rosicchiare informazioni. :-(
          NON SI SPRECANO ENERGIE A SCRIVERE L'ENNESIMA
          DISTRO DEL CAVOLO,.... ...che (una volta creata) è semplicemente una ripacchettizzazione del software, quindi da un certo punto in poi le energie spese non è che siano tantissime
        • frizzo scrive:
          Re: Gnome - SCRITTO FESSERIE
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: lupin72



          i problemi di Linux sono altri: Gimp contro

          Photoshop? Ma fatemi il piacere...e il supporto

          dell'hardware.

          ma se allora sei d'accordo anche tu che Linux ha
          dei problemi (e ne ha parecchi, se stenta ad
          affermarsi rapidamente a livello desktop, al
          contrario di cio che e' successo a livello
          server), perche' non concentrare, come dicevo
          io,le forze in team di lavoro ORGANIZZATI?

          Per esempio, si potrebbe dire: "bene, i problemi
          sono: ?????????????????1) scrivere driver per tutte le perifericheil supporto di windows è INFERIORE,ma windows ha i drivers ,ALCUNi DRIVERS NON si possono creare perchè mancano le specifiche(modem interni per dirne 1)
          2) scrivere un equivalente open di Photoshoplo crei tu?inizia a lavorare.ps conosci GIMP mi sa di no?(e cmq photoahop gira sotto wine), 3)
          creare un SO che risolva del tutto da solo le
          dipendenze come Winzozz, WINDOWS NON RISOLVE NIENTE :i file da 40 mega hanno TUTTO(occupano spazio inutilmente,iquinano il registro),poi gli utenti windws si ritrovano con le stesse librerie installate 20000 volte ahahhahhahahah4) scrivere help on linee NON CI SONO?
          UMANI, comprensibili da tutti, etc..."
          ....E POI LO SI FA.. CAVOLO !!

          NON SI SPRECANO ENERGIE A SCRIVERE L'ENNESIMA
          DISTRO DEL CAVOLO,....
          CI SI METTE E SI RISOLVONO I PROBLEMI CHE GIA'
          ESISTONO NELLE DISTRO ESISTENTI, AL POSTO DI
          CREARNE DI NUOVE..... MA QUALI NUOVE?molte sono solo derivate di quelle principaliche poi hanno gli stessi
          problemi e limiti sisisidi quelle gia' in
          circolazione...conoscere le cose prima di parlare eh?
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA GEEKS !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            - Scritto da: Anonimo
            si, pero' PORCO CANE, ANCHE LA SEGRETARIA PUO'
            INSTALLARE UN PROGRAMMA IN WINDOWS..
            non e' cosi' in Linux.. Interfacce grafiche, queste sconosciute.Synaptic?
            CAPIRE CHE IL MONDO LA' FUORI NON
            NE VUOLE SAPERE DI RICOMPILARE E
            TROVARE LE DIPENDENZE ????apt fa tutto lui.
            LA GENTE "NORMALE" SE NE STRAFREGA
            DI RICOMPILAREapt, yum, rpm?
            E DI DIPENDENZE.. apt fa tutto lui.
            VUOLE SOLO UN CRIBBIO DI S.O.
            CHE SIA FACILE DA USARE..MacOSX?
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA GEEKS !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo

            si, pero' PORCO CANE, ANCHE LA SEGRETARIA PUO'

            INSTALLARE UN PROGRAMMA IN WINDOWS..

            non e' cosi' in Linux.. allora,prima di PARLARE DEVI conoscere l'argomento.Synpatic,yumi,yast ???????è così difficile?SYnaptic_installa kaffeine

            CAPIRE CHE IL MONDO LA' FUORI NON

            NE VUOLE SAPERE DI RICOMPILARE E

            TROVARE LE DIPENDENZE ????guarda,ho installato ubuntu ad una ragazzina di 16 anni che non ha mai compilatodipendneze?+ apt che se la sbriga


            LA GENTE "NORMALE" SE NE STRAFREGA

            DI RICOMPILAREcome detto sopra...

            apt, yum, rpm?


            VUOLE SOLO UN CRIBBIO DI S.O.

            CHE SIA FACILE DA USARE..WIndows lo è?di alla segretaria che deve installare 1000 programii per la sicurezza,pulrire il registro,deframmentazione,total unnstall,scansione con 19 programmi(uno non basta)amtidialer,antrispyware(1-2-3-4 anche)antivirus ... defrag,scandisg,deframmentazione del registromregistermecchanic ,pulizia delle chiavi del registro AHHHHHHHHHHHHH BASTA !! e' DIFFICLE
            MacOSX?Kanotix--
            Debian
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
          - Scritto da: Anonimo
          sono: 1) scrivere driver per tutte le perifericheScusa, ma come si fa a scrivere driver per periferiche di cui il produttore non ti fornisce alcuna informazione tecnica?E poi per TUTTE le periferiche, quando non li ha manco XP i driver per TUTTE le periferiche.Molti produttori hanno volutamente omesso di scrivere i driver per loro vecchie periferiche uscite di produzione ma comunque di larga diffusione.Obbligando chi le possedeva, a doverne ricomprare di più moderne.Linux ha il supporto per una quantità impressionante di vecchio hardware, per cui si potrebbe tranquillamente affermare che ha più driver Linux che Windows XP.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        - Scritto da: lupin72
        Non penso che sia possibile unire più di tante
        risorse umane su un unico progetto, si arriva
        all'ingestibilità. Certo, tutto si può fare con
        l'organizzazione, ma non è semplice.(rotfl) Se questa è la mentalità dei linari (lo so che lo è) stiamo proprio freschi
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        - Scritto da: lupin72 (Gimp contro
        Photoshop? Ma fatemi il piacere...) Tutte le persone che conosco usano Photoshop (craccato) e sono sicuro che di loro nessuno usi una features che non e' presente in The Gimp.Quindi ha perfettamente senso confrontarli, a meno che tu non sia un professionista della grafica.
        e il supporto
        dell'hardware.GNU/Linux supporta tutto l'hardware che gli e' possibile supportare senza avere le specifiche dei device e usando il reverse engineering. Piu' di cosi' non si puo' fare senza il supporto dei produttori di HW.
    • barbanera scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
      - Scritto da: Anonimo
      Non se ne puo' piu'... la comunita' Open Source,
      e quella degli sviluppatori dei vari Linix in
      particolare, si sta distruggendo... spaccandosi
      in mille rivoli, piccoli gruppi ognuno intento a
      sviluppare il proprio "orticello" senza rendersi
      conto che cosi' facendo si SPRECANO E DISSIPANO
      RISORSE che invece dovrebbero venir CONCENTRATE a
      sviluppare uno, al massimo due distro maggiori di
      Linux, da poter contrapporre a Winzozz e Mac...

      Altrimenti come si puo' pretendere che nel mondo
      si riesca a imporre Linux come sistema desktop,
      quando i newby che si avvicinano a questo mondo
      vengono "assaliti" dal dubbio di quale distro
      installare, visto che ce ne sono a bizzeffe ????

      BASTA SPRECARE ENERGIE E FORZE.. BISOGNA UNIRLE
      IN UN UNICO PROGETTO CHE SI CONTRAPPONGA A
      WINZOZZ E MAC...!!!

      Elo stesso, ovviamente, vale per i desktop: la
      "guerra" tra Gnome e KDE HA PROPRIO ROTTO LE
      SCATOLE... !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


      io non sono daccordo, la libertà di scelta è una cosa importante, ognuno ha una sua visione del mondo, non vedo perchè bisognerebbe limitare la creatività altrui, per uniformarla in una sola cosa.io preferisco avere libertà di scelta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        peccato che l'uomo, da animale sociale, fa le cose in gruppo proprio per farle venire meglio
        • Anonimo scrive:
          Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
          Non mi sembra che il mondo sia fatto tutto così, in molti cercano cose "alternative" o limitate e difficili da trovare, non ti sembra?
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
      - Scritto da: Anonimo
      si SPRECANO E DISSIPANO
      RISORSE che invece dovrebbero
      venir CONCENTRATE Sono perfettamente d'accordo.Ad oggi ci sono oltre 300 distro, miliardi di programmi che fanno tutti esattamente le stesse cose ma nessuno dei quali le fa perfettamenteE peggio ancora, ci sono 2 GUI principali, Gnome e KDE, che litigano tra di loro. Allora io dico: o si creera' una distro che riporterà l'ordine, in cui far convergere tutte le forze, oppure il mondo linux si frammentera' talmente che ci sarà una distro ogni 10 persone.Anche secondo me la comunita' linx sbaglia. Dovrebbe unire gli sforzi, non disperderli !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        Credo che questi ragionamenti siano altrettanto sbagliati quanto quelli che non vedono in Microsoft un problema per il suo predominio; Linux è altro, ma soprattutto è libertà di cucirsi addosso il sistema così come altri sistemi non potranno mai fare, paga lo scotto dell'apprendimento però sono ben felice che io possa poter scegliere l'utility tra le 100 simili che più si adatta al mio modo di lavorare :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
      - Scritto da: Anonimo
      Non se ne puo' piu'... la comunita' Open Source,
      e quella degli sviluppatori dei vari Linix in
      particolare, si sta distruggendo... spaccandosi
      in mille rivoli, piccoli gruppi ognuno intento a
      sviluppare il proprio "orticello" Vanno bene anche 10000 distro, l'importante sono gli standard ed i formati e mi sembra che la direzione imboccata sia quella giusta, sia con freedesktop che col progetto "utopia". Rimane solo il nodo spinoso della pacchettizzazione.... ma quello è un'altro paio di maniche
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
      - Scritto da: Anonimo
      sviluppare il proprio "orticello" senza rendersi
      conto che cosi' facendo si SPRECANO E DISSIPANO
      RISORSE che invece dovrebbero venir CONCENTRATE a
      sviluppare uno, al massimo due distro maggiori diMa che stupidaggini!Mi sembra un post solo provocatorio.Le distribuzioni sono create e mantenute da un gruppo molto ristretto di persone. La knoppix l'ha creata un solo ingegnere Klaus Knopper.Di solito gli impacchettari e manutentori di una distro sono da 1-2 ad un massimo di qualche decina per le distro più grandi.Un'inezia rispetto alle centinaia di migliaia di programmatori che lavorano agli altri progetti software.Dove sarebbe lo spreco di risorse?Poi lo stesso windows non ha almeno 6 versioni diverse a listino?Windows Mobile, Mobile for Smartphone, XP , XP Pro, XP Starter Ed., 2003 Enterpise Server, 2003 Small Business, 2003 Terminal Server, 2003 Cluster.Avere più distribuzioni non è un limite ma un vantaggio, sono coperte più nicchie e tipologie di utenti e utilizzi.Dici facciamo 1-2 distro?E per quale cpu la facciamo?E come la facciamo per uso Desktop, workstation o per uso server?E per i palmari? Per i router? Per il recovery?Per i computer più datati? Per i cluster?Ma smetti di scrivere se non sai neppure di cosa scrivere!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        - Scritto da: Anonimo
        Poi lo stesso windows non ha almeno 6 versioni
        diverse a listino?
        Windows Mobile, Mobile for Smartphone, XP , XP
        Pro, XP Starter Ed., 2003 Enterpise Server, 2003
        Small Business, 2003 Terminal Server, 2003
        Cluster.Ognuno con una destinazione diversa
        Dici facciamo 1-2 distro?
        E per quale cpu la facciamo?
        E come la facciamo per uso Desktop, workstation o
        per uso server?
        E per i palmari? Per i router? Per il recovery?
        Per i computer più datati? Per i cluster?Esattamente come molti produttori di distribuzioni linux che hanno una distribuzione diversa per ogni destinazione, peccato che in totale le "distribuzioni" siano migliaia in questo modo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE

      vengono "assaliti" dal dubbio di quale distro installare,giusto, hai ragione !posso farti una domanda che te ne intendi ?faccio meglio a installare debian o a aspettare susea inizio ottobre: no, per non essere colto dal dubbiograzie
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        - Scritto da: Anonimo

        vengono "assaliti" dal dubbio di quale distro
        installare,

        giusto, hai ragione !

        posso farti una domanda che te ne intendi ?
        faccio meglio a installare debian o a aspettare suse
        a inizio ottobre: no, per non essere colto dal
        dubbioInstalla windows xp
      • Anonimo scrive:
        Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
        - Scritto da: Anonimo
        faccio meglio a installare debian o a aspettare
        suse a inizio ottobre: no, per non essere colto dal
        dubbioio uso slackware. Ad alcuni amici, alle prime armi, ho fatto installare Mandrivia. Un linux che pero' personalmente mi sentirei di consigliare e' Knoppix. Fa un po' te..
    • pikappa scrive:
      Re: Gnome - KDE:non andranno mai daccord
      Non credo che sia questa la strada, semplicemente non si metteranno mai daccordo, e francamente è giusto così, i 2 progetti devono andare avanti per la loro strada, quello che ci deve essere (e ci sarà a vedere freedesktop.org) è una base comune che permetta alle applicazioni dei 2 DE di coesistere ed interagire.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gnome - KDE: BASTA SPRECARE RISORSE
      - Scritto da: Anonimo
      Non se ne puo' piu'... la comunita' Open Source,
      e quella degli sviluppatori dei vari Linix in
      particolare, si sta distruggendo... parli e parli .. tu che fai !? di concreto ^.-
  • Anonimo scrive:
    Pare a me o
    Questo tema è uguale a quello classico di windows? Dopo 15 anni ci sono arrivati dunque, è un peccato però che lo facciano alla vigilia dell'introduzione di un'interfaccia tridimensionale, chissà in quanto tempo la copieranno quella... (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pare a me o
      - Scritto da: Anonimo
      Questo tema è uguale a quello classico di
      windows? Dopo 15 anni ci sono arrivati dunque, è
      un peccato però che lo facciano alla vigilia
      dell'introduzione di un'interfaccia
      tridimensionale, chissà in quanto tempo la
      copieranno quella... (troll)Giusto il tempo di installare Looking Glass... certo devi avere una macchina ben carrozzata però per chi ce l'ha questo è già realtà.Lascia perdere i temi di xp, per rifargli la facciata ti devi comprare il programmino XpThemes oppure mettere la patch.Di temi per gnome, anche molto belli, ce ne sono quanti ne vuoi
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare a me o
        - Scritto da: Anonimo

        Questo tema è uguale a quello classico di

        windows? Dopo 15 anni ci sono arrivati dunque, è

        un peccato però che lo facciano alla vigilia

        dell'introduzione di un'interfaccia

        tridimensionale, chissà in quanto tempo la

        copieranno quella... (troll)

        Giusto il tempo di installare Looking Glass...Vediamo quando esce Vista se assomiglia a quel cesso di Looking Glass.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pare a me o
      - Scritto da: Anonimo
      Questo tema è uguale a quello classico di
      windows? Dopo 15 anni ci sono arrivati dunque, è
      un peccato però che lo facciano alla vigilia
      dell'introduzione di un'interfaccia
      tridimensionale, chissà in quanto tempo la
      copieranno quella... (troll)Ti do una brutta notizia..... la tua interfaccia tridimensionale è stata depennata, come molte altre "novità", dalla prossima uscita del tuo vista. Praticamente comprerai un xp con un nome differente, contento te....
      • bouncey2k scrive:
        Re: Pare a me o
        - Scritto da: Anonimo
        Ti do una brutta notizia..... la tua interfaccia
        tridimensionale è stata depennata, come molte
        altre "novità", dalla prossima uscita del tuo
        vista. Praticamente comprerai un xp con un nome
        differente, contento te....No, il demente se lo masterizzerà. Un consiglio. I soldi che spendi per masterizzare un CD donali all'associazione per la ricerca sul cancro.Ciao!
        • Anonimo scrive:
          Re: Pare a me o
          - Scritto da: bouncey2k

          - Scritto da: Anonimo

          Ti do una brutta notizia..... la tua interfaccia

          tridimensionale è stata depennata, come molte

          altre "novità", dalla prossima uscita del tuo

          vista. Praticamente comprerai un xp con un nome

          differente, contento te....

          No, il demente se lo masterizzerà. Un consiglio.
          I soldi che spendi per masterizzare un CD donali
          all'associazione per la ricerca sul cancro.
          Ciao!si lo faccio subito che magari tu curano quello che hai al cervello
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare a me o
        - Scritto da: Anonimo
        Ti do una brutta notizia..... la tua interfaccia
        tridimensionale è stata depennata, come molte
        altre "novità", dalla prossima uscita del tuo
        vista. Praticamente comprerai un xp con un nome
        differente, contento te....Ma alla fine questo Vista cosa sarà un XP con i DRM?
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare a me o
        - Scritto da: Anonimo

        Ti do una brutta notizia..... la tua interfaccia
        tridimensionale è stata depennata, come molte
        altre "novità", dalla prossima uscita del tuo
        vista. Praticamente comprerai un xp con un nome
        differente, contento te....e vero', io ho provato la beta 1, e se gia' non sopportavo l'interfaccia ridicola di XP quella di Vista e' veramente oscena
      • Anonimo scrive:
        Re: Pare a me o

        Ti do una brutta notizia..... la tua interfaccia
        tridimensionale è stata depennatae questa immagine proveniente dalla beta2 che sta per uscire cosa sono?http://www.apcstart.com/teched/images/008.jpgCome vedi le finestre sono affiancate in 3D.
    • godzilla scrive:
      Re: Pare a me o
      - Scritto da: Anonimo
      (troll)meno male che te lo dici da solo...
  • lupin72 scrive:
    Mi aspettavo di meglio...
    Attualmente uso Gnome 2.10 e ci sono tante cosette che andrebbero sistemate e che sono, secondo me, molto più importanti di certe altre robe di cui si sono invece occupati.Per esempio, se copio o sposto un file in una cartella in cui ce n'è già un altro con lo stesso nome, mi chiede se voglio sovrascriverlo o no, ma non mi dice nulla sui due file. Quanto sono grandi? Quando sono stati modificati l'ultima volta? Un gioco da ragazzi per i programmatori di Gnome, eppure...Poi ci sono tante cose difficili da personalizzare. Le icone dei tipi di file, o peggio se creo un'azione personalizzata per aprire un file poi non so più come modificarla (almeno non tramite l'interfaccia grafica). Spesso le miniature delle immagini vengono create durante la copia del file, e quindi risultano tagliate.Insomma, mi pare che ci sia poca attenzione ai problemi attuali. Peccato perché è un desktop elegante e pratico.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi aspettavo di meglio...
      puoi sempre collaborareciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi aspettavo di meglio...
        - Scritto da: Anonimo
        puoi sempre collaborare

        ciaoMi hai preceduto.Per Lupin72, se pensi di aver trovato dei bug o delle lacune particolarmente gravi, perchè non lo segnali al team che sviluppa Gnome.Quella del non mostrare i dettagli del file che si sta per sovrascrivere mi pare importante...
        • J.L.Picard scrive:
          Re: Mi aspettavo di meglio...
          questa è una delle grandi forze di Linux e dell'Open Source :)sono da un annetto in questo mondo e queste cose mi fanno lacrimare gli occhi :D (che romantico che sono)e la cosa bella è che in qualche modo sai di essere ascoltato :)
      • lupin72 scrive:
        Re: Mi aspettavo di meglio...
        - Scritto da: Anonimo
        puoi sempre collaborareIo ho riportato le mie impressioni e alcune segnalazioni. Buio totale. Ho avuto molte più risposte qui a PI (la maggior parte inutili, come sempre). E' bello che ci sia modo di essere ascoltati, ma non è sempre facile. E poi è strano che un prodotto che è in giro da anni abbia ancora mancanze come quella dei dettagli dei file da sovrascrivere. Davvero ci vuole un utente che dal profondo Abruzzo venga a dire che manca questo? Mah! Secondo me è proprio che c'è voglia di divertirsi con le nuove feature, che sono sicuramente più belle da programmare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi aspettavo di meglio...
          - Scritto da: lupin72
          - Scritto da: Anonimo

          puoi sempre collaborare

          Io ho riportato le mie impressioni e alcune
          segnalazioni. Buio totale. Ho avuto molte più
          risposte qui a PI (la maggior parte inutili, come
          sempre). Verissimo !!!Basta frequentare un forum di una qualsiasi distro Linux per capire che, "SE" ottieni risposta, questa è del tipo : ne abbiamo già discusso, fai una ricerca nel forum
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: lupin72

            - Scritto da: Anonimo


            puoi sempre collaborare



            Io ho riportato le mie impressioni e alcune

            segnalazioni. Buio totale. Ho avuto molte più

            risposte qui a PI (la maggior parte inutili,
            come

            sempre).

            Verissimo !!!

            Basta frequentare un forum di una qualsiasi
            distro Linux per capire che, "SE" ottieni
            risposta, questa è del tipo : ne abbiamo già
            discusso, fai una ricerca nel forumSe le risposte sono già state date, e magari complatamente, perchè riscriverle?Prendi ad esempio la solita domanda: "Quale distro?".Scrivere la risposta (magari anche ben argomentata) va bene 3 o 4 volte, dopo basta.E poi, secondo te, perchè i forum (sopratutto di informatica) non cancellano i 3d più vecchi di un mese?
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: lupin72


            - Scritto da: Anonimo



            puoi sempre collaborare





            Io ho riportato le mie impressioni e alcune


            segnalazioni. Buio totale. Ho avuto molte più


            risposte qui a PI (la maggior parte inutili,

            come


            sempre).



            Verissimo !!!



            Basta frequentare un forum di una qualsiasi

            distro Linux per capire che, "SE" ottieni

            risposta, questa è del tipo : ne abbiamo già

            discusso, fai una ricerca nel forum

            Se le risposte sono già state date, e magari
            complatamente, perchè riscriverle?


            Prendi ad esempio la solita domanda: "Quale
            distro?".

            Scrivere la risposta (magari anche ben
            argomentata) va bene 3 o 4 volte, dopo basta.

            E poi, secondo te, perchè i forum (sopratutto di
            informatica) non cancellano i 3d più vecchi di un
            mese?
            si, ma c'è un limite a tuttoper esempio molta della documentazione di Linux è in Inglese, che male c'è se uno fa una domandina per un problema che ha incontrato, o deve per forza sapere (bene) l'inglese ?Io ho smesso di frequentare i forum di Linux, mi sembrano una manica di altezzosi, pur avendo "simpatia" per il SO in sè, e continuo ad usarlo, quando ho problemi chiedo su PI, faccio primaE' un dato di fatto
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: lupin72



            - Scritto da: Anonimo




            puoi sempre collaborare







            Io ho riportato le mie impressioni e alcune



            segnalazioni. Buio totale. Ho avuto molte
            più



            risposte qui a PI (la maggior parte inutili,


            come



            sempre).





            Verissimo !!!





            Basta frequentare un forum di una qualsiasi


            distro Linux per capire che, "SE" ottieni


            risposta, questa è del tipo : ne abbiamo già


            discusso, fai una ricerca nel forum



            Se le risposte sono già state date, e magari

            complatamente, perchè riscriverle?





            Prendi ad esempio la solita domanda: "Quale

            distro?".



            Scrivere la risposta (magari anche ben

            argomentata) va bene 3 o 4 volte, dopo basta.



            E poi, secondo te, perchè i forum (sopratutto di

            informatica) non cancellano i 3d più vecchi di
            un

            mese?




            si, ma c'è un limite a tutto

            per esempio molta della documentazione di Linux è
            in Inglese, che male c'è se uno fa una domandina
            per un problema che ha incontrato, o deve per
            forza sapere (bene) l'inglese ?Purtroppo la conoscenza dell'inglese è un pò fondamentale :)Comunque ho visto gente chiedere gentilmente spiegazioni, ammettendo candidamente che non sapeva bene l'inglese e non riusciva ad uscire da una situazione.Hanno mostrato di aver voglia, ma di non avere (tutte) le capacità per cavarsela da solo. Hanno risposto lo stesso in tanti.Conta molto anche come ci si pone ;)

            Io ho smesso di frequentare i forum di Linux, mi
            sembrano una manica di altezzosi, pur avendo
            "simpatia" per il SO in sè, e continuo ad usarlo,
            quando ho problemi chiedo su PI, faccio prima

            E' un dato di fattoSarà un dato di fatto per te, ma probabilmente sei andato a finire in un posto di prepotenti saputelli, oppure scrivevi pretendendo risposte.Nei forum di linux che frequento io non ho mai notato atteggiamenti che dici. (che linux-forum erano?)
          • lupin72 scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...

            (che linux-forum erano?)Secondo la mia esperienza, un forum eccezionale è quello di SUSE, meno bene invece quello di Fedora (0 soluzioni ai problemi che ho posto) e il blasonatissimo forum di Ubuntu. Forum italiani non so.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...

            Sarà un dato di fatto per te, ma probabilmente
            sei andato a finire in un posto di prepotenti
            saputelli, oppure scrivevi pretendendo risposte.

            Nei forum di linux che frequento io non ho mai
            notato atteggiamenti che dici.

            (che linux-forum erano?)Ubuntu
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            Io con gentoo ho trovato un canale irc di gente competente e disponibile, ovviamente nei limiti del loro tempo, e un forum completo e ricchissimo di argomenti e howto....ma pare che sia la miglior comunity linux in circolazione....
          • lupin72 scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            - Scritto da: Anonimo
            Io con gentoo ho trovato un canale irc di gente
            competente e disponibile, ovviamente nei limiti
            del loro tempo, e un forum completo e ricchissimo
            di argomenti e howto....ma pare che sia la
            miglior comunity linux in circolazione....Però non è lì che puoi porre questioni su Gnome.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi aspettavo di meglio...
      - Scritto da: lupin72
      tante cosette che andrebbero sistemate
      .... ma non mi dice nulla sui due file.... Un gioco
      da ragazzi per i programmatori di
      Gnome, eppure... e quindi risultano
      tagliate.
      Insomma, mi pare che ci sia poca attenzione ai
      problemi attuali. dai retta a me: butta tutto.. e passa a Mac. E' altrettanto elegante, stabile (basato anche lui su Unix, quindi puoi usare la riga di comando) ma in piu' e' super facile da usare, super stabile, personalizzabilissimo..insomma, unisce il meglio di linux alla semplicita' di un Apple....
      • barbanera scrive:
        Re: Mi aspettavo di meglio...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: lupin72


        tante cosette che andrebbero sistemate

        .... ma non mi dice nulla sui due file.... Un
        gioco

        da ragazzi per i programmatori di

        Gnome, eppure... e quindi risultano

        tagliate.

        Insomma, mi pare che ci sia poca attenzione ai

        problemi attuali.


        dai retta a me: butta tutto.. e passa a Mac.

        E' altrettanto elegante, stabile (basato anche
        lui su Unix, quindi puoi usare la riga di
        comando) ma in piu' e' super facile da usare,
        super stabile, personalizzabilissimo..

        insomma, unisce il meglio di linux alla
        semplicita' di un Apple....e closed ;)poi adesso che si passa a intel non ci penso proprio, prima me lo stavo per comprare!
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi aspettavo di meglio...
          - Scritto da: barbanera
          e closed ;)

          poi adesso che si passa a intel non ci penso
          proprio, prima me lo stavo per comprare!Barbanera che mi dici mai Pensavo fossi un fan di Apple :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi aspettavo di meglio...
        - Scritto da: Anonimo
        dai retta a me: butta tutto.. e passa a Mac.
        insomma, unisce il meglio di linux alla
        semplicita' di un Apple....Certo, come no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi aspettavo di meglio...

        dai retta a me: butta tutto.. e passa a Mac. che schifo ! piuttosto a w9x o xp !i sistemi scopiazzati non mi piaccionoalmeno b.gates non scrocca i programmi degli altri(o non in quantita industriale come s.jobs)il peggio del peggio a un prezzo triplicato !!
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi aspettavo di meglio...
          - Scritto da: Anonimo
          i sistemi scopiazzati non mi piaccionocioe' ??intendi dire che mac OS e' copiato da Winzozz??ma per favore... ma se lo sanno tutti che il primo computer con cestino e' stato l'Apple Macintosh nel lontano 1984 (idea comprata dalla Xerox... comprata, non copiata...)E questo quando M$ faceva ancora il Dos... e poi ha creato il Winzozz copiando in tutto e per tutto dal mac... (anche il cestino)
          almeno b.gates non scrocca i programmi degli altriAH AH AH ,,,, CHE RIDERE... E dimmi un po... che cos'e' che avrebbe inventato?forse Winzozz ??? AH AH AH AHA HA.....
          il peggio del peggio a un prezzo triplicato !!si... vabbene. Restatene pure al tuo bel Winzozz... e riavvia... che e' gia' passata un'ora dall'ultimo reboot.. e adesso il tuo Picci' ne ha proprio bisogno...AH AH AH AH AHA HA AHA HA AH !!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...

            ntendi dire che mac OS e' copiato da...che è copiato: beh, non è una novità, lo sanno tutti,che vuoi, vatti a comprare l'ipod no ?
            l primo computer con cestinoinvece il vater è un invenzione italiana: potrestiusarla se capissi la fisionomia del tuo faccino
            ne ha proprio bisogno...fate schifo: openschifx è il sistema piu scopiazzatomai esistito. Solo la grafica è fatta in casa, tutto ilresto è scroccato. Apple è molto peggio di microsofte deve crepare
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            E' incredibile come in questi forum ogni scintilla prenda fuoco nello stesso modo...Tanto per dire la mia è documentato quanto MS abbia copiato da Apple che perse numerose cause in tribunale (penso ai tempi di Win 1.0) e dovette pagare la casa di Cupertino per il maltolto. Copiù spudoratamente anche con la verisone 2.0, ma la poca furbizia di Apple fece in modo che MS avesse praticamente già acquisito i diritti di scopiazzare nuovamente e quindi quella volta le andò meglio.Se ciò che OSX ha sotto il cofano è "scopiazzato" Apple avrebbe perso numerose cause relative a ciò, invece è lecitamente costruito.Comunque non sarebbe la prima volta che MS rincorre le novità introdotte da compagnia Jobs...non a caso:
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...

            non a caso: Google Images: "redmond start your photocopiers"
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            - Scritto da: Anonimodovresta guardare il film "i pirati della silicon valley"si tratta di un film storico molto ben fatto basato sulle testimonianze degli amici di steve-jobs e bill-gatesentranbi non ne escono molto bene (steve-jpbs leggermente meglio di zio bill) ma nessuno ha sporto denuncia contro i produttori.... il che mi fa pensare che sia tutto vero, o perlomeno vicino alla veritá.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi aspettavo di meglio...
            - Scritto da: Anonimo
            si tratta di un film storico molto ben fatto
            basato sulle testimonianze degli amici di
            steve-jobs e bill-gatesQuel film è una vaccata mostruosa, infatti è un film per la tv e come tutte le fiction tv è molto superficiale e impreciso.Certo poi c'è gente che crede a tutto quello che vede e non riesce a distinguere tra fiction e realtà.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi aspettavo di meglio...

        dai retta a me: butta tutto.. e passa a Mac.
        [...]
        super stabile, personalizzabilissimo..Super stabile? :)Lo usi anche per lavoro, oppure a casa? Sui Mac ci lavoro da parecchio (anni) e onestamente... con l'uscita di Windows XP... ho notato sempre di più i crash/freeze dei Mac.;)
      • Anonimo scrive:
        5 --
        UIAHUIAHIAUHUIAHuiaHuiAHAUIHUIAHuiAHuiaHuiAH
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi aspettavo di meglio...
      io piu' che altro mi aspettavo di trovare un set di icone di default nuovo... questo:http://www.gnome-look.org/content/show.php?content=26448
  • Anonimo scrive:
    Re: mie perplessità su gnome

    consiglio caldamente xfcexfce è un po piu veloce di metacity + gnomema questo non giustifica assolutamente la catervadi cose in medo che ha e soprattutto la relativaminore usabilità: e questo vale anche per enlightenmente e17 che è bellissmoqui si tratta di dare la possibilità a molta piu gente di usare linux e scusa se te lo faccio presente, anche se so che lo saiquanto a hal, discover, hotplug, si sta cercandodi creare degli standard per il mondo linux desktop(freedesktop.org) e non mi sembra né sbagliato,né che la cosa funzioni malegnome 2.12 lo uso da un mese (2.11), va bene,è facile ed è leggero (anche se non come twm)per il resto cerchiamo di non esagerare:con gnome 2.12 stiamo bene con un pentium 1000e 256 mbram. Tra un anno, gnome 3 e kde4avranno le stesse pretese: vedremo gli utentiwindows di desktop e di portatiliquanto dovranno sborsare per una macchinettaentry level con un giga di ram e tutto il restoQuesto sarà molto complicato (ma per loro)ciao
    • Gusbertone scrive:
      Re: mie perplessità su gnome
      - Scritto da: Anonimo

      consiglio caldamente xfce

      xfce è un po piu veloce di metacity + gnome
      ma questo non giustifica assolutamente la caterva
      di cose in medo che ha e soprattutto la relativa
      minore usabilità: e questo vale anche per
      enlightenmente e17 che è bellissmo

      qui si tratta di dare la possibilità a molta piu
      gente di usare linux e scusa se te lo faccio
      presente, anche se so che lo saihai perfettamente ragione, ma da utente appassionato ragiono molto come "esteta"...

      quanto a hal, discover, hotplug, si sta cercando
      di creare degli standard per il mondo linux
      desktop
      (freedesktop.org) e non mi sembra né sbagliato,
      né che la cosa funzioni male
      ci mancherebbe, ma udev e hotplug rimangono molto problematici e afflitti da un design molto "arruffato", e una documentazione che fa pena... e tutto questo per un programma che deve "solo" monitorare /sys e aggiornare /dev
      gnome 2.12 lo uso da un mese (2.11), va bene,
      è facile ed è leggero (anche se non come twm)

      per il resto cerchiamo di non esagerare:
      con gnome 2.12 stiamo bene con un pentium 1000
      e 256 mbram. Tra un anno, gnome 3 e kde4
      avranno le stesse pretese: vedremo gli utenti
      windows di desktop e di portatili
      quanto dovranno sborsare per una macchinetta
      entry level con un giga di ram e tutto il resto

      Questo sarà molto complicato (ma per loro)

      ciao
      ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: mie perplessità su gnome

        e tutto questo per un programma che deve "solo"
        monitorare /sys e aggiornare /devma che dici: a "riconoscere" le periferichenonché a montarle al volo, cosa che tu sottovaluti immensamente e riguardo allaquale linux, udev, hotplug, kudzu, discover,hal, mount et all, devono ancora fare grandiprogressicerto, se a te piace, oppure non te ne frega nulla,che l'utente non riesca a leggere neppure un floppynel 2005, beh, siamo ben lontani da qualsiasi obiettivo che non riguardi i web-server e i firewall,cosa alla lunga molto pericolosa in termini disopravvivenzase poi ci vogliamo ridere sopra perché io, te e qualcun'altro sappiamo montare quattro fs, behsarebbe meglio montare di meglio
  • Anonimo scrive:
    una frase:
    ClipboardGNOME now remembers data that you copy, even when you close the window from which it was copied. This long-standing problem has finally been solved without the performance problems usually associated with clipboard daemons, by allowing applications to explicitly request the use of this feature.ma che non funzionava la clipboard?
    • Anonimo scrive:
      Re: una frase:
      - Scritto da: Anonimo
      Clipboard
      GNOME now remembers data that you copy, even when
      you close the window from which it was copied.
      This long-standing problem has finally been
      solved without the performance problems usually
      associated with clipboard daemons, by allowing
      applications to explicitly request the use of
      this feature.

      ma che non funzionava la clipboard?se queste sono le features allora io da sporco winarofaccio piu che bene a paragonare GNOME ad un banale windows 95
      • Anonimo scrive:
        Re: una frase:
        - Scritto da: Anonimo

        ma che non funzionava la clipboard?

        se queste sono le features allora io da sporco
        winaro
        faccio piu che bene a paragonare GNOME ad un
        banale windows 95E' un problema diverso...Venivano persi i dati copiati nella clipboard se veniva chiuso il programma dal quale i dati erano stati copiati.
        • lupin72 scrive:
          Re: una frase:

          E' un problema diverso...
          Venivano persi i dati copiati nella clipboard se
          veniva chiuso il programma dal quale i dati erano
          stati copiati.E ti pare poco? Io quello che non capisco è perché non sono capaci di rendersi conto delle priorità. Finché non hanno risolto queste cose, a tutte le figate varie non dovrebbero nemmeno pensarci!
        • Anonimo scrive:
          Re: una frase:
          - Scritto da: Anonimo
          Venivano persi i dati copiati nella clipboard se
          veniva chiuso il programma dal quale i dati erano
          stati copiati.:|
        • Anonimo scrive:
          Re: una frase:

          E' un problema diverso...
          Venivano persi i dati copiati nella clipboard se
          veniva chiuso il programma dal quale i dati erano
          stati copiati.ssshhhttt!!!Io è da sempre che me ne lamento e mi becco regolarmente del troll: "la clipboard di Gnome ha sempre funzionato benisssssimo, e se a te non funziona sei un troll, un pretoriano, fai fud, non lo sai usare, sei un banfone, ti meriti windows, devi fare più pratica, gatez ti ha lavato il cervello, hai preso su le impostazioni sbagliate da windows col suo maledetto dragandroppapuntaeclicca, vai a studiare al cepu, vai a vedere se ti hanno patchato exploder" e tante altre cosette carine.btw, anche il drag'n drop di oggetti dalla gui alla command line fa cag*re in Gnome (e in KDE è ottimo), invece il riconoscimento dei path dei sw in esecuzione è ottimo (ed in compenso fa schifo su KDE)ma come al solito mi beccherò del troll, salvo poi che appena fixeranno i problemi, tra 4-5 anni, li ammetteranno e diranno "potenza dell'open, sono già patchati, rendiamo grazie all'open"
          • Anonimo scrive:
            Re: una frase:
            - Scritto da: Anonimo
            ma come al solito mi beccherò del troll, salvo
            poi che appena fixeranno i problemi, tra 4-5
            anni, li ammetteranno e diranno "potenza
            dell'open, sono già patchati, rendiamo grazie
            all'open"Rotfl verissimo! :D
      • Anonimo scrive:
        Re: una frase:
        - Scritto da: Anonimo
        se queste sono le features allora io da sporco
        winaro
        faccio piu che bene a paragonare GNOME ad un
        banale windows 95Guarda e sbava http://www.gnome.org/~seth/blog-images/monkey-hoot/WobblyWindows.avi
        • Anonimo scrive:
          Re: una frase:
          - Scritto da: Anonimo
          Guarda e sbava
          http://www.gnome.org/~seth/blog-images/monkey-hoot/WobblyWindows.aviQuesta si che è una caratteristica utile, sicuro che quella bava non sia vomito però?
          • Anonimo scrive:
            Re: una frase:
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Guarda e sbava


            http://www.gnome.org/~seth/blog-images/monkey-hoot

            Questa si che è una caratteristica utile, sicuro
            che quella bava non sia vomito però?Lo sapevo che non avresti capito il video.... :pSai quel video cosa mostra? non è la dimostrazione di un fanatico, siamo tutti consapevoli dell'inutilità di quello che hai visto. Ma quel video dimostra la potenza di cairo (integrato in gnome 2.12), della vettorializzazione del DE, le trasparenze ecc... e tutto questo si traduce in maggior velocità, grafica dall'aspetto migliore, stampe migliori, maggior usabilità di certi programmi e perchè no, effetti grafici tutti da scoprire....... e tutto questo dove gira? su una vecchia radeon 7000 su un portatile!!!Sbava sbava....
          • Anonimo scrive:
            Re: una frase:
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Guarda e sbava





            http://www.gnome.org/~seth/blog-images/monkey-hoot



            Questa si che è una caratteristica utile, sicuro

            che quella bava non sia vomito però?

            Lo sapevo che non avresti capito il video.... :p
            Sai quel video cosa mostra? non è la
            dimostrazione di un fanatico, siamo tutti
            consapevoli dell'inutilità di quello che hai
            visto. Ma quel video dimostra la potenza di cairo
            (integrato in gnome 2.12), della
            vettorializzazione del DE, le trasparenze ecc...Più che altro dell'uso dell'xgl
          • avvelenato scrive:
            Re: una frase:
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Guarda e sbava





            http://www.gnome.org/~seth/blog-images/monkey-hoot



            Questa si che è una caratteristica utile, sicuro

            che quella bava non sia vomito però?

            Lo sapevo che non avresti capito il video.... :p
            Sai quel video cosa mostra? non è la
            dimostrazione di un fanatico, siamo tutti
            consapevoli dell'inutilità di quello che hai
            visto. Ma quel video dimostra la potenza di cairo
            (integrato in gnome 2.12), della
            vettorializzazione del DE, le trasparenze ecc...
            e tutto questo si traduce in maggior velocità,
            grafica dall'aspetto migliore, stampe migliori,
            maggior usabilità di certi programmi e perchè no,
            effetti grafici tutti da scoprire....... e tutto
            questo dove gira? su una vecchia radeon 7000 su
            un portatile!!!
            Sbava sbava....Quel video mostra che Gnome può fare affidamento ad ottimi programmatori che trovano più spettacolare programmare su struzzate piuttosto che su problemi di natura concreta.Poi noi winari ci becchiamo tutti gli insulti sul nostro coloratissimo e sbriluccicante windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: una frase:
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Guarda e sbava









            http://www.gnome.org/~seth/blog-images/monkey-hoot





            Questa si che è una caratteristica utile,
            sicuro


            che quella bava non sia vomito però?



            Lo sapevo che non avresti capito il video.... :p

            Sai quel video cosa mostra? non è la

            dimostrazione di un fanatico, siamo tutti

            consapevoli dell'inutilità di quello che hai

            visto. Ma quel video dimostra la potenza di
            cairo

            (integrato in gnome 2.12), della

            vettorializzazione del DE, le trasparenze ecc...

            e tutto questo si traduce in maggior velocità,

            grafica dall'aspetto migliore, stampe migliori,

            maggior usabilità di certi programmi e perchè
            no,

            effetti grafici tutti da scoprire....... e tutto

            questo dove gira? su una vecchia radeon 7000 su

            un portatile!!!

            Sbava sbava....

            Quel video mostra che Gnome può fare affidamento
            ad ottimi programmatori che trovano più
            spettacolare programmare su struzzate piuttosto
            che su problemi di natura concreta.
            Poi noi winari ci becchiamo tutti gli insulti sul
            nostro coloratissimo e sbriluccicante windows.Sei proprio sicuro che i programmatori che hanno fatto quel programma siano programmatori di Gnome?Perchè altrimenti si potrebbe obiettare a quelli di ThemeXP che non fanno nulla per far migliorare windows e si perdono in stupidi rimodellamenti grafici.
      • KrecKer scrive:
        Re: una frase:
        Diciamo che essendo sempre sotto X, resta sempre valido il vacchio sistema. Che per altro è molto più veloce! Selezioni in testo e vai di tasto centrale... ci sono preoblemi peggioriCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: una frase:
      su gnome per usare la combinazione di tasti ctrl+c si doveva tenere aperta la finestra di origine.dato che però gnome poggia su X la clipboard già esisteva comunque: selezionando il testo e incollandolo con il tasto centrale oppure con il sinitro+destro.Cmq per quanto a me piaccia gnome e lo usi come mio desktop devo ammettere che come interfaccia ancora è meno matura di altre ma che (a me) sembra avere ottime potenzialità. Il fatto è che cmq è abbastanza competitiva e ancora siamo a una 2.X...
  • Anonimo scrive:
    Firefox e Thunderbird
    Ormai le distro privilegiano Firefox e Thunderbird piuttosto che Epiphany e Evolution
    • Anonimo scrive:
      Re: Firefox e Thunderbird
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai le distro privilegiano Firefox e
      Thunderbird piuttosto che Epiphany e EvolutionSenza firefox e thunderbird gnome sarebbe morto da un pezzo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Firefox e Thunderbird

        Senza firefox e thunderbird gnome sarebbe morto da un
        pezzo.attenzione a queste profezieanche tu sei caduco e la sfiga ci vede benissimo
    • Anonimo scrive:
      Re: Firefox e Thunderbird
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai le distro privilegiano Firefox e
      Thunderbird piuttosto che Epiphany e EvolutionEd è un vero peccato, perchè Epiphany ed Evolution sono maggiormente integrati nel sistema ed offrono funzioni in più molto comode.Thunderbird è piuttosto striminzito limitandosi all'essenziale.E forse sta in queste cose la vera forza di questi software...
    • barbanera scrive:
      Re: Firefox e Thunderbird
      - Scritto da: Anonimo
      Ormai le distro privilegiano Firefox e
      Thunderbird piuttosto che Epiphany e Evolutionevolution è fantastico! molto meglio di thunderbird secondo me!
      • frizzo scrive:
        Re: Firefox e Thunderbird
        - Scritto da: barbanera

        - Scritto da: Anonimo

        Ormai le distro privilegiano Firefox e

        Thunderbird piuttosto che Epiphany e Evolution

        evolution è fantastico! molto meglio di
        thunderbird secondo me!evolution è uno dei migliori programmi di posta(meglio di o.e. ?),thunderberis vuole "uccidere" outlook.hanno target differenti e poi uno usa quello che gli pare(libertà no?)
  • Anonimo scrive:
    Ed è subito Gnome vs KDE
    IMHO Gnome e KDE + o - si equivalgono.Invece, preferisco di gran lunga le applicazioni KDE alle analoghe di Gnome.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ed è subito Gnome vs KDE
      - Scritto da: Anonimo
      IMHO Gnome e KDE + o - si equivalgono.

      Invece, preferisco di gran lunga le applicazioni
      KDE alle analoghe di Gnome.Boh, KDE ha aggiunto così tante funzioni e preferenze che è diventato difficile da gestire per l'utente.Ed infatti con la prossima 3.5 sembra che ci sarà una semplificazione e razionalizzazione. Quindi sembra che il minimalismo e la semplicità (almeno come interfaccia) di Gnome stiano attraendo anche gli sviluppatori di KDE...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed è subito Gnome vs KDE
        - Scritto da: Anonimo

        la prossima 3.5 sembra che ci sarà
        una semplificazione e razionalizzazione.
        il minimalismo e la semplicità E R A O R A !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Ho un pentium 2... e non riesco a far girare KDE.... ormai e' peggio di Windows... piu' esoso in risorse persino dei SO di casa Microsoft...Ma vi pare possibile ??
        • Anonimo scrive:
          Re: Ed è subito Gnome vs KDE
          - Scritto da: Anonimo
          Ho un pentium 2... e non riesco a far girare
          KDE.... ormai e' peggio di Windows... piu' esoso
          in risorse persino dei SO di casa Microsoft...

          Ma vi pare possibile ??
          Senti ma io ho un pentium 3 600 mhz che non è certo l'ultimo gioiello sul mercato e riesco a fare andare benissimo l'ultimo kde (per me con meno di 35 euro te lo porti via usato).Ora se uno vuole rimanere con il computer dell'anteguerra non è che poi si può lamentare... L'informatica va anche avanti.
    • barbanera scrive:
      Re: Ed è subito Gnome vs KDE
      - Scritto da: Anonimo
      IMHO Gnome e KDE + o - si equivalgono.

      Invece, preferisco di gran lunga le applicazioni
      KDE alle analoghe di Gnome.io per sicurezza uso entrambi :D
  • Anonimo scrive:
    è molto bello e molto facile
    curato nei particolari, molto orientato alla facilitàd'uso (qualsiasi cosa si inserisca, chiave usb, dvd, fotocamera, etc, compare un'icona sul desktope se è un video o un file audio si avvia il programma)ma con tante utility e funzionalità, leggero e velocekde è raggiunto: vedremo il 3.5 tra un mese(e soprattutto il 4 nell'anno nuovo)un piccolo passo in avanti che con firefox 1.5 eopenoffice2 farà un salto di qualità
    • Anonimo scrive:
      Re: è molto bello e molto facile
      - Scritto da: Anonimo
      un piccolo passo in avanti che con firefox 1.5 e
      openoffice2 farà un salto di qualità
      Firefox e openoffice non fanno parte di GNOMEper fortuna aggiungo io :D
    • Anonimo scrive:
      Re: è molto bello e molto facile
      si possono editare i menu?Con la 2.10 non si poteva, se non con programmi esterni, e trovo la cosa ridicola per un windows manager.
      • Anonimo scrive:
        Re: è molto bello e molto facile
        - Scritto da: Anonimo
        si possono editare i menu?

        Con la 2.10 non si poteva, se non con programmi
        esterni, e trovo la cosa ridicola per un windows
        manager.Come no?Manca nell'installazione base ma c'è un programmino da installare rapidamente.Se hai una Debian.sudo apt-get install smeg
        • Anonimo scrive:
          Re: è molto bello e molto facile
          doppio click niente eh?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            doppio click niente eh?queste sono cose superiori cosa vuoi che ci fanno coni programmi autoinstallanti ala windows XP:)Microsoft Your Potential Our Passion
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            doppio click niente eh?

            queste sono cose superiori cosa vuoi che ci fanno
            con
            i programmi autoinstallanti ala windows XP
            :)Ovviamente non hai capito un piffero...
            Microsoft Your Potential Our Passion220 volts is your potential...
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            complimenti per le argomentazioni. Noi non capiamo niente ma voi non ce la dite. Cosa costa mettere una installazione con doppio click, me lo spiegate? Perchè devo raggiungere la shell?Un'altra cosa: perchè firefox me lo installa dove gli pare e non mi mette neanche un link? Possibile che ubuntu del 2005 mi costringa a cercare la cartella in cui è installato il programma e creare un collegamento? Possibile che una features che windows ha dalla versione 1 non sia presente in un OS uscito pochi mesi fa?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            complimenti per le argomentazioni. Noi non
            capiamo niente ma voi non ce la dite.
            Cosa costa mettere una installazione con doppio
            click, me lo spiegate? Perchè devo raggiungere la
            shell?L'installazione con doppio click è impossibile sotto linuxpoichè il sistema di riconoscimento file si basa su mime/type invece che su estensioni come su windows (.exe .bat ecc )inoltre il formato binario elf dei sistemi linux non permette l'incapsulamento di file risorse come avvienesui PE/COFF made in microsoft.per esempio su windows è normale inserire un'iconapersonalizzata su di un file exe sotto linux non è possibile ed è per questa ragione che stanno standardizzando un sistema a metadati chiamato Desktop Entry.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            ci stanno lavorando? buon per voi, mi spieghi allora perchè finchè non si inizia a farlo tutti giudicano male la cosa?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            ci stanno lavorando? buon per voi, mi spieghi
            allora perchè finchè non si inizia a farlo tutti
            giudicano male la cosa?Senti hai sbagliato bersaglio io sono winaro:)Ti ho spiegato per sommi capi perchè la tecnologiache utilizzano è terribilmente inferiore rispetto a XP
          • francescor82 scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            Ti ho spiegato per sommi capi perchè la tecnologia
            che utilizzano è terribilmente inferiore rispetto
            a XPNo scusa, basarsi sul mime type piuttosto che sull'estensione è una cosa inferiore? Ah giusto, altrimenti uno si accorge subito che la foto di Anna Kournikova non è una foto ma un .vbs, giusto? :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: francescor82

            Ti ho spiegato per sommi capi perchè la
            tecnologia

            che utilizzano è terribilmente inferiore
            rispetto

            a XP

            No scusa, basarsi sul mime type piuttosto che
            sull'estensione è una cosa inferiore? Ah giusto,
            altrimenti uno si accorge subito che la foto di
            Anna Kournikova non è una foto ma un .vbs,
            giusto? :-Dun .exe, ragazzo... un bel .exe...
          • francescor82 scrive:
            Re: è molto bello e molto facile


            No scusa, basarsi sul mime type piuttosto che

            sull'estensione è una cosa inferiore? Ah giusto,

            altrimenti uno si accorge subito che la foto di

            Anna Kournikova non è una foto ma un .vbs,

            giusto? :-D

            un .exe, ragazzo... un bel .exe...Oops scusa, è che non ci sono passato per esperienza diretta. :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            ci stanno lavorando? buon per voi, mi spieghi
            allora perchè finchè non si inizia a farlo tutti
            giudicano male la cosa?No. E' che il tizio ha sparato tutta una serie di cazzate a raffica....
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            L'installazione con doppio click è impossibile sotto
            linuxhai detto una sciocchezzafai doppio click su un pacchetto, ti viene chiesto sevuoi installarlo, se vuoi dai la password di admin elo installi: la stessa cosa avviene su windows, mipare
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo

            L'installazione con doppio click è impossibile
            sotto
            linux

            hai detto una sciocchezza
            fai doppio click su un pacchetto, ti viene
            chiesto se
            vuoi installarlo, se vuoi dai la password di
            admin e
            lo installi: la stessa cosa avviene su windows, mi
            pareCon la differenza che (generalmente) la password non ti viene richiesta... e sappiamo tutti quali siano le conseguenze di questa 'comodità'....
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Con la differenza che (generalmente) la password
            non ti viene richiesta... e sappiamo tutti quali
            siano le conseguenze di questa 'comodità'....Questione che non c'entra un cazzo
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Con la differenza che (generalmente) la password

            non ti viene richiesta... e sappiamo tutti quali

            siano le conseguenze di questa 'comodità'....

            Questione che non c'entra un cazzoNo, ma è sempre meglio ricordarla...
          • barbanera scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            complimenti per le argomentazioni. Noi non

            capiamo niente ma voi non ce la dite.

            Cosa costa mettere una installazione con doppio

            click, me lo spiegate? Perchè devo raggiungere
            la

            shell?

            L'installazione con doppio click è impossibile
            sotto linuxe gli rpm dove li metti ;) doppio clic et voilà!lo hai mai utilizzato linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            perchè quando ho installato il programma di un professore ha iniziato a chiedermi 1000 librerie e non ci sono riuscito a trovarle?eppure lo stesso programma sotto windows si è subito installato
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            perchè quando ho installato il programma di un
            professore ha iniziato a chiedermi 1000 librerie
            e non ci sono riuscito a trovarle?
            eppure lo stesso programma sotto windows si è
            subito installatomai sentito parlare di repository, apt-get?
          • KrecKer scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            Semplicemente perchè la versione windows le include già. Mai notato che le versione per win tendono ad essere più grandi? non è solo questione di diversi programmi di compressione... c'è proprio più roba dentro!Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            L'installazione con doppio click è impossibile
            sotto linuxQuesta è una bella cavolata che mette in mostra la tua totale ignoranza verso i DE di Linux
            poichè il sistema di riconoscimento file si basa
            su mime/type invece che su estensioni come su
            windows (.exe .bat ecc )Questo è un vantaggio. Le estensioni sono un sistema antiquato e poco pratico. Un esempio 1: l'estensione .doc cosa indica? indica che è un documento di word o di wordstar? le estensioni sono le stesse.Esempio 2: se l'utente involontariamente cambia l'estensione di un file che succede? non viene più riconosciuto dal sistema o viene aperto con un altro programma e magari si corrompe il file
            per esempio su windows è normale inserire un'icona
            personalizzata su di un file exe sotto linux non
            è possibile ed è per questa ragione che stanno
            standardizzando un sistema a metadati chiamato
            Desktop Entry.A dire il vero questa è un esigenza dei DE e non di linux Su linux non c'è e non c'è mai stato necessario implementarlo. Quindi, per correttezza, diciamo le cose come stanno, quella che tu descrivi server solo ai DE.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Questo è un vantaggio. Le estensioni sono un
            sistema antiquato e poco pratico.Sono daccordo il sistema mime/type è miglioredifatti sotto windows quando devi editare un fileche non ha estensione windows ti chiede con che cosaaprirlo.
            A dire il vero questa è un esigenza dei DE e non
            di linux Su linux non c'è e non c'è mai stato
            necessario implementarlo. Quindi, per
            correttezza, diciamo le cose come stanno, quella
            che tu descrivi server solo ai DE.a si certo chi lo mette in dubbioma la gente normale usa i DE cosa vuoi che me ne faccia di un kernel soltanto ?
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            Cosa costa mettere una installazione con doppio click,
            me lo spiegate? Perchè devo raggiungere la shell?ma siete proprio molto frustrati ?potete fare anche con il CLICK SE VI PIACEma aprire una shell e digitare apt-get install programma è piu semplice e molto piu veloce, tutto quise preferite un update manager che lampeggi quandoci sono aggiornamenti, ebbene c'è e funziona: addirittura aggiornare non vi aumenta i problemi (come siete abituati con i service pack e simili)
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            non centra assolutamente nulla con il banale setupspiegami il banale setupscommetterei che ti serve qualcosa da installare:dove vai a trovarlo ? in una repository o in giro per ilmondo. una volta che lo hai trovato, lo devi scaricareda qualche parte poi fare doppio click: si tratta di unprogramma firmato ? sei sicuro che la fonte da cuiproviene non dia problemi alla tua installazione ?sei sicuro che non contenga malware o non ti vadaa scrivere librerie che hai già installato ?In breve, non solo l'installazione di programmi sottowindows è piu brigosa, ma non da nessuna sicurezzadel buon fine, ma tu la chiami facilità o cose del generesecondo me sei abituato a giocare a palline e noncapisci cosa sia un computer
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            si tratta di un programma firmato ?Se lo è meglio
            sei sicuro che la fonte da cui
            proviene non dia problemi alla tua installazione ?Più di te visto che di Windows ce ne sono 4, non 10.000 distribuzioni. Poi il resto dipende da chi ha scritto il programma.
            sei sicuro che non contenga malware o non ti vada
            a scrivere librerie che hai già installato ?No ma la sicurezza non ce l'hai neanche tu se non hai il codice e lo compili sul tuo computer...
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            Più di te visto che di Windows ce ne sono 4e quindi lo scarichi dalla microsoft con tanto difirma digitale ? non diciamo sciocchezze.gli utenti windows installano il rusco e il bruscoe per di piu a scrocco.
            la sicurezza non ce l'hai neanche tuinvece IO ce l'ho, perchè scarico il pacchetto dallerepository della mia distro con tanto di firmadigitaleecco perché avete dei sistemi cosi incasinati
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            a me con il click si è installata poca roba.comunque problema numero 2:perchè firefox non mi crea un collegamento?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            a me con il click si è installata poca roba.
            comunque problema numero 2:
            perchè firefox non mi crea un collegamento?Da shell:ln -s /path/eseguibile/firefox /home/tuouser/DesktopCiao
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo

            perchè firefox non mi crea un collegamento?

            Da shell:

            ln -s /path/eseguibile/firefox
            /home/tuouser/DesktopEh la semplicità del sistema operativo del futuro... :D (linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            Spiegami cosa c'e' di complesso nel concetto di link simbolico e nell'imparare il banalissimo comando per crearlo
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • barbanera scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            a me con il click si è installata poca roba.
            comunque problema numero 2:
            perchè firefox non mi crea un collegamento?mi sembra molto strano quello che dici, nel cd della tua distro sicuramente firefox è il browser standard (insieme a mozilla). comunque è probabile che tu non abbia utilizzato il file presente nella tua distro. ma anche questo caso non mi convince visto che se il programma è registrato tra i "disponibili" della distro, l'icona viene automaticamente assegnata.comunque se proprio non dovessi riuscire sappi che è sufficiente creare una icona che avvia un programma su desktop e dargli come comando "firefox" niente di piu semplice :)
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            senza di te come facevo?a mettere il link ci sono riuscito ma non sono il tipo che si spaventa ad un utilizzare un software. La gente mi fa spesso utilizzare i programmi di cui hanno bisogno per qualche ora perchè facilmente riesco a capire come funzionanoEppure con linux mi sono bloccato
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            complimenti per le argomentazioni. Noi non
            capiamo niente ma voi non ce la dite.
            Cosa costa mettere una installazione con doppio
            click, me lo spiegate? Perchè devo raggiungere la
            shell?E chi ti dice che non ci sia?Parli di Ubuntu? Hai mai aperto e provato ad usare Synaptic?Li puoi sbizzarrirti con tutti i click che vuoi. :-)La shell è semplicemente più pratica.Non capisco perchè ci sono imbecilli che la considerano una cosa obsoleta, se in realtà è il più potente e flessibile degli strumenti. Forse è il più longevo di tutti gli strumenti informatici dato che ha 35 anni ed è ancora attuale tanto che pure M$ la vuole implementare ma sta avendo un sacco di problemi di virus.
            Un'altra cosa: perchè firefox me lo installa dove
            gli pare e non mi mette neanche un link?Firefox non viene messo dove "gli pare", ma viene rispettato lo standard SystemV di installazione delle applicazioni.In /usr/lib/nomeprogramma ci sono le librerie e i file specifici del programma compreso l'eseguibile.in /usr/bin c'è o l'eseguibile o il comando che lo lancia (di solito un script shell).In /usr/share ci sono eventuali componenti che il software mette a disposizione come icone e pixmap. In /etc eventuali file di consifgurazione.Hai difficoltà a trovare il comando? Apri la shell e ne scrivi una parte seguita dal tasto tab o tab tab (2 volte) oppure col comando which nomeprogramma ti dice dove si trova il comando (di solito /usr/bin )
            Possibile che ubuntu del 2005 mi costringa a
            cercare la cartella in cui è installato il
            programma e creare un collegamento? Possibile che
            una features che windows ha dalla versione 1 non
            sia presente in un OS uscito pochi mesi fa?Possibile che certa gente dia sempre la colpa della propria ignoranza agli strumenti che vorrebbe usare ma che non conosce?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            Possibile che certa gente dia sempre la colpa
            della propria ignoranza agli strumenti che
            vorrebbe usare ma che non conosce?questa è la frase che preferisco:se non siete stati in grado di creare una cosa comoda sono ignorante io. Cosa costa mettere entrambi i sistemi? Non credo ci siano problemi a far coesistere la shell con una GUI fatta come quella di windows. Windows c'è l'ha da decenni, linux cosa aspetta?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            complimenti per le argomentazioni. Noi non
            capiamo niente ma voi non ce la dite.
            Cosa costa mettere una installazione con doppio
            click, me lo spiegate? Perchè devo raggiungere la
            shell?Infatti non la devi raggiungere. Clicchi sul programma di gestione dei pacchetti e fai quello che vuoi (sempre a colpi di click). Oppure doppio-clicchi sul pacchetto (ma che scomodo... perchè devo preoccuparmi di scaricarlo a mano ?).
            Un'altra cosa: perchè firefox me lo installa dove
            gli pare e non mi mette neanche un link?Chiedilo a Mozilla, visto che evidentemente ti riferisci al pacchetto autoinstallante che non viene gestito dall'installer della distribuzione. Ah, a proposito, il pacchetto autoinstallante di Firefox si comporta come gli installer sotto Windows...
            Possibile che ubuntu del 2005 mi costringa a
            cercare la cartella in cui è installato il
            programma e creare un collegamento? Possibile che
            una features che windows ha dalla versione 1 non
            sia presente in un OS uscito pochi mesi fa?Guarda che anche in Windows puoi fare un setup.exe che scrive per mezzo HD tranne che nel menu. Semmai è Linux che centralizza ed uniforma le installazioni invece di ricorrere a 11231288 tecnologie diverse di installer. Fanno eccezione alcuni programmi forniti anche come binari precompilati e linkati staticamente in grado di funzionare su tutte le distribuzioni come appunto Firefox e OpenOffice. Il che non vuol dire che di questi programmi non esistano i pacchetti specifici per la distribuzione.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            ROTFL parli di 11231288 tecnologie diverse di installer e poi parli di distribuzioni... (rotfl)Peccato che le tecnologie diverse di installer su Windows abbiano di diverso solo l'interfaccia, le voci di registro o i collegamenti nel menu start da aggiungere restano le stesse per tutte quante e infatti trovi un programma su 10.000 che non aggiunge i dovuti collegamenti (e di solito è un porting di un programa nato su Linux).
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            ROTFL parli di 11231288 tecnologie diverse di
            installer e poi parli di distribuzioni... (rotfl)
            Peccato che le tecnologie diverse di installer su
            Windows abbiano di diverso solo l'interfaccia, le
            voci di registro o i collegamenti nel menu startNo. L'installazione sotto Windows viene gestita dal pacchetto, che quindi si preoccupa di fare tutte le operazioni. Ed in effetti esistono diverse tecnologie. Sotto Linux invece l'installazione viene gestita a livello centrale da un programma apposito.
            da aggiungere restano le stesse per tutte quante
            e infatti trovi un programma su 10.000 che non
            aggiunge i dovuti collegamenti (e di solito è un
            porting di un programa nato su Linux).
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            No. L'installazione sotto Windows viene gestita
            dal pacchetto, che quindi si preoccupa di fare
            tutte le operazioni. Ed in effetti esistono
            diverse tecnologie. Sotto Linux invece
            l'installazione viene gestita a livello centrale
            da un programma apposito.L'installazione viene gestita dal pacchetto ma la struttura del registro dove andare a pescare dove si trovano le directory per aggiungere i collegamenti e i file di installazione sono sempre gli stessi, su Linux invece queste cose devi farle specifiche per ogni distribuzione-interfaccia grafica.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            No. L'installazione sotto Windows viene gestita

            dal pacchetto, che quindi si preoccupa di fare

            tutte le operazioni. Ed in effetti esistono

            diverse tecnologie. Sotto Linux invece

            l'installazione viene gestita a livello centrale

            da un programma apposito.

            L'installazione viene gestita dal pacchetto ma la
            struttura del registro dove andare a pescare dove
            si trovano le directory per aggiungere i
            collegamenti e i file di installazione sono
            sempre gli stessi, su Linux invece queste cose
            devi farle specifiche per ogni
            distribuzione-interfaccia grafica.Beh, non ti conviene toccare il tasto assai dolente del registro di Windows, per il resto quale è il problema ? In /usr/bin viene messo l'eseguibile o un link. Visto che la /usr/bin è sicuramente presente nel path basta chiamare l'eseguibile senza preoccuparsi del percorso. L'eseguibile stesso poi saprà dove trovare i file di configurazione (comunque in /etc), i file di documentazione (in /usr/doc), ecc. ecc. Cosa serve a te sapere dove stanno ? Quando dovrai rimuovere il programma stai tranquillo che il gestore dei pacchetti si preoccuperà di rimuovere tutto.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Beh, non ti conviene toccare il tasto assai
            dolente del registro di WindowsQuale tasto assai dolente?
            quale è il problema ? In /usr/bin viene messo
            l'eseguibile o un link. Visto che la /usr/bin è
            sicuramente presente nel path basta chiamare
            l'eseguibile senza preoccuparsi del percorso.
            L'eseguibile stesso poi saprà dove trovare i file
            di configurazione (comunque in /etc), i file di
            documentazione (in /usr/doc), ecc. ecc. Cosa
            serve a te sapere dove stanno ? Quando dovrai
            rimuovere il programma stai tranquillo che il
            gestore dei pacchetti si preoccuperà di rimuovere
            tutto.Sarò un pirla ma preferisco avere i programmi in un menu dove ci sono nomi esplicativi più delle sequenze di 4 lettere che hanno gli eseguibili
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, non ti conviene toccare il tasto assai

            dolente del registro di Windows

            Quale tasto assai dolente?Il registro di Windows è un porcaio...L'idea di costruire un registro unico in formato binario dove ammassare svariati mega di informazioni che vanno dai dati indispensabili per il funzionamento del sistema operativo ai punteggi del giochino del figlio di 7 anni è semplicemente una follia.

            quale è il problema ? In /usr/bin viene messo

            l'eseguibile o un link. Visto che la /usr/bin è

            sicuramente presente nel path basta chiamare

            l'eseguibile senza preoccuparsi del percorso.

            L'eseguibile stesso poi saprà dove trovare i
            file

            di configurazione (comunque in /etc), i file di

            documentazione (in /usr/doc), ecc. ecc. Cosa

            serve a te sapere dove stanno ? Quando dovrai

            rimuovere il programma stai tranquillo che il

            gestore dei pacchetti si preoccuperà di
            rimuovere

            tutto.

            Sarò un pirla ma preferisco avere i programmi in
            un menu dove ci sono nomi esplicativi più delle
            sequenze di 4 lettere che hanno gli eseguibiliA parte il fatto che gli eseguibili hanno nomi generalmente autoesplicativi e non sigle di 4 lettere (forse sei rimasto al DOS, dove comunque le lettere erano 8...), comunque stai tranquillo che ti vanno a finire nel menù.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Il registro di Windows è un porcaio...

            L'idea di costruire un registro unico in formato
            binario dove ammassare svariati mega di
            informazioni che vanno dai dati indispensabili
            per il funzionamento del sistema operativo ai
            punteggi del giochino del figlio di 7 anni è
            semplicemente una follia.Il fatto è che per accederci l'utente usa l'interfaccia del programma, ma se c'è invece un altro programma che ha bisogno di accederci lo fa in un lampo. Quale formato standard esiste in linux per i famosi file etc?

            Sarò un pirla ma preferisco avere i programmi in

            un menu dove ci sono nomi esplicativi più delle

            sequenze di 4 lettere che hanno gli eseguibili

            A parte il fatto che gli eseguibili hanno nomi
            generalmente autoesplicativi e non sigle di 4
            lettere (forse sei rimasto al DOS, dove comunque
            le lettere erano 8...), comunque stai tranquillo
            che ti vanno a finire nel menù. Qualcuno può postare una lista del suo usr/bin per favore?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Il registro di Windows è un porcaio...



            L'idea di costruire un registro unico in formato

            binario dove ammassare svariati mega di

            informazioni che vanno dai dati indispensabili

            per il funzionamento del sistema operativo ai

            punteggi del giochino del figlio di 7 anni è

            semplicemente una follia.

            Il fatto è che per accederci l'utente usa
            l'interfaccia del programma, ma se c'è invece un
            altro programma che ha bisogno di accederci lo fa
            in un lampo. Quale formato standard esiste in
            linux per i famosi file etc?Il problema non è solo il tempo di accesso ma il fatto che se il giochino o il driver fatto alla stracacchio ci pasticcia sopra il risultato sarà la ben nota schermata blu... e vai di formattone...Ad ogni modo anche il tempo di accesso è da tenere sott'occhio. Che Windows diventi via via sempre più lento con l'uso e con l'installazione/disinstallazione dei programmi è un dato di fatto.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo

            Il fatto è che per accederci l'utente usa

            l'interfaccia del programma, ma se c'è invece un

            altro programma che ha bisogno di accederci lo fa

            in un lampo. Quale formato standard esiste in

            linux per i famosi file etc?

            Il problema non è solo il tempo di accessoNon c'entra un cazzo il tempo di accesso il fatto è che il registro è un formato unico per tutto
            ma il fatto che se il giochino o il driver fatto alla
            stracacchio ci pasticcia sopra il risultato sarà
            la ben nota schermata blu... e vai di
            formattone...E questa non può essere fatto sui file etc?
            Ad ogni modo anche il tempo di accesso è da
            tenere sott'occhio. Che Windows diventi via via
            sempre più lento con l'uso e con
            l'installazione/disinstallazione dei programmi è
            un dato di fatto. E vai col cambiare discorso
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo


            ma il fatto che se il giochino o il driver fatto alla


            stracacchio ci pasticcia sopra il risultato sarà


            la ben nota schermata blu... e vai di


            formattone...



            E questa non può essere fatto sui file etc?

            No. O almeno è molto più difficile.

            Ogni programma ha il suo file di configurazioneAh e nel registro invece tutti i dati sono messi sotto un'unica chiave?
            (ah... mi chiedevi il formato... testuale, basta
            un editor qualsiasi, anche con un altro sistema
            operativo, per correggerlo dentro)ROTFL
            Guarda che il tempo di accesso (e a dire il vero
            anche il registro) lo hai tirato in ballo tu...Parlavo dell'immediatezza nell'accedere a un dato di configurazione, visto che il formato è univoco per tutti i dati.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            ma il fatto che se il giochino o il driver
            fatto alla



            stracacchio ci pasticcia sopra il risultato
            sarà



            la ben nota schermata blu... e vai di



            formattone...





            E questa non può essere fatto sui file etc?



            No. O almeno è molto più difficile.



            Ogni programma ha il suo file di configurazione

            Ah e nel registro invece tutti i dati sono messi
            sotto un'unica chiave?No. Sono messi in un unico file.

            (ah... mi chiedevi il formato... testuale, basta

            un editor qualsiasi, anche con un altro sistema

            operativo, per correggerlo dentro)

            ROTFLLa cosa che ti fa tanto ridere è la differenza fra un sistema recuperabile anche quando va in crisi ed uno da reinstallare dopo un BSOD. Se a te fa tanto ridere sai cosa può fare a me...

            Guarda che il tempo di accesso (e a dire il vero

            anche il registro) lo hai tirato in ballo tu...

            Parlavo dell'immediatezza nell'accedere a un dato
            di configurazione, visto che il formato è univoco
            per tutti i dati.Guarda che il programma che ci deve accedere le chiavi se le deve smazzare tutte. Il formato non c'entra nulla. Se invece sei tu a doverci accedere... beh, prova a dare un'occhiata al tuo registro e poi dimmi se ci capisci qualche cosa....
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo




            ma il fatto che se il giochino o il driver fatto alla




            stracacchio ci pasticcia sopra il risultato sarà




            la ben nota schermata blu... e vai di




            formattone...







            E questa non può essere fatto sui file etc?





            No. O almeno è molto più difficile.





            Ogni programma ha il suo file di configurazione



            Ah e nel registro invece tutti i dati sono messi

            sotto un'unica chiave?

            No. Sono messi in un unico file.Se sei un programmatore dimmi quali programmi hai realizzato che li evito come la peste, per conto mio nessun programma mi ha mai fatto casini con voci di registro che non doveva toccare, ma se per te fa tanta differenza in tema di sicurezza che stia tutto in unico file o in più file vedi sopra.


            (ah... mi chiedevi il formato... testuale, basta


            un editor qualsiasi, anche con un altro sistema


            operativo, per correggerlo dentro)



            ROTFL

            La cosa che ti fa tanto ridere è la differenza
            fra un sistema recuperabile anche quando va in
            crisi ed uno da reinstallare dopo un BSOD.Non mi è mai capitato, boh...Quello che mi fa ridere comunque è che quando ho chiesto in che formato sono memorizzati i file di configurazione su linux tu hai risposto "formato testuale", se non capisci cosa faccia ridere mi importa poco.

            Parlavo dell'immediatezza nell'accedere a un dato

            di configurazione, visto che il formato è univoco

            per tutti i dati.

            Guarda che il programma che ci deve accedere le
            chiavi se le deve smazzare tutte. Il formato non
            c'entra nulla.Il formato c'entra perchè non devi studiarti il formato in cui ogni programma memorizza la sua configurazione, ti basta sapere quali sono le voci di registro che devi modificare, non parlavo di performance ci sei? E comunque le chiavi non se le deve certo smazzare tutte visto che c'è una struttura ad albero.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo





            ma il fatto che se il giochino o il
            driver fatto alla





            stracacchio ci pasticcia sopra il
            risultato sarà





            la ben nota schermata blu... e vai di





            formattone...









            E questa non può essere fatto sui file
            etc?







            No. O almeno è molto più difficile.







            Ogni programma ha il suo file di
            configurazione





            Ah e nel registro invece tutti i dati sono
            messi


            sotto un'unica chiave?



            No. Sono messi in un unico file.

            Se sei un programmatore dimmi quali programmi hai
            realizzato che li evito come la peste, per conto
            mio nessun programma mi ha mai fatto casini con
            voci di registro che non doveva toccare, ma se
            per te fa tanta differenza in tema di sicurezza
            che stia tutto in unico file o in più file vedi
            sopra.Dei problemi ne ho parlato più avanti: rallentamenti, instabilità e problemi di sicurezza. Negare la cosa vuol dire nascondere la testa sotto la sabbia. Ah... i miei programmi Windows, come tanti altri programmi ben più blasonati, evitano accuratamente il registro.



            (ah... mi chiedevi il formato... testuale,
            basta



            un editor qualsiasi, anche con un altro
            sistema



            operativo, per correggerlo dentro)





            ROTFL



            La cosa che ti fa tanto ridere è la differenza

            fra un sistema recuperabile anche quando va in

            crisi ed uno da reinstallare dopo un BSOD.

            Non mi è mai capitato, boh...Saresti l'unico...http://www.attivissimo.net/security/wincrashes/galleria_crash.htmTieni conto che i BSOD sono spesso provocati da casini nel registro.
            Quello che mi fa ridere comunque è che quando ho
            chiesto in che formato sono memorizzati i file di
            configurazione su linux tu hai risposto "formato
            testuale", se non capisci cosa faccia ridere mi
            importa poco.Chiamalo testuale, chiamalo ASCII, chiamalo come ti pare. E quale è invece il formato del registro di Windows ?


            Parlavo dell'immediatezza nell'accedere a un
            dato


            di configurazione, visto che il formato è
            univoco


            per tutti i dati.



            Guarda che il programma che ci deve accedere le

            chiavi se le deve smazzare tutte. Il formato non

            c'entra nulla.

            Il formato c'entra perchè non devi studiarti il
            formato in cui ogni programma memorizza la sua
            configurazione, ti basta sapere quali sono le
            voci di registro che devi modificare, non parlavo??????Ma ci sei o ci fai ?Ripensa a quello che hai scritto... magari in un orario più decente...
            di performance ci sei? E comunque le chiavi non
            se le deve certo smazzare tutte visto che c'è una
            struttura ad albero.Ogni tanto dacci un'occhiata al registro...La struttura ad albero aiuta, ma di certo accedere ad un file unico è più gravoso che accedere ad un file specifico che contiene solo le informazioni necessarie.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Il fatto è che per accederci l'utente usa


            l'interfaccia del programma, ma se c'è invece
            un


            altro programma che ha bisogno di accederci
            lo fa


            in un lampo. Quale formato standard esiste in


            linux per i famosi file etc?



            Il problema non è solo il tempo di accesso

            Non c'entra un cazzo il tempo di accesso il fatto
            è che il registro è un formato unico per tuttoE ha le sue magagne, vedi tempo di accesso che diminuisce con l'aumentare delle dimensione del registro. Vedi funzioni che non puoi sapere cosa fanno (non sono commentate).


            ma il fatto che se il giochino o il driver fatto
            alla

            stracacchio ci pasticcia sopra il risultato sarà

            la ben nota schermata blu... e vai di

            formattone...

            E questa non può essere fatto sui file etc?No.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Il registro di Windows è un porcaio...



            L'idea di costruire un registro unico in formato

            binario dove ammassare svariati mega di

            informazioni che vanno dai dati indispensabili

            per il funzionamento del sistema operativo ai

            punteggi del giochino del figlio di 7 anni è

            semplicemente una follia.

            Il fatto è che per accederci l'utente usa
            l'interfaccia del programma, ma se c'è invece un
            altro programma che ha bisogno di accederci lo fa
            in un lampo. Quale formato standard esiste in
            linux per i famosi file etc?Sono file di testo commentati. Facili anche da leggere per capire cosa ci si può fare con un parametro (opzione).A differenza del registro che non ha commenti, nè giude.




            Sarò un pirla ma preferisco avere i programmi
            in


            un menu dove ci sono nomi esplicativi più
            delle


            sequenze di 4 lettere che hanno gli eseguibili



            A parte il fatto che gli eseguibili hanno nomi

            generalmente autoesplicativi e non sigle di 4

            lettere (forse sei rimasto al DOS, dove comunque

            le lettere erano 8...), comunque stai tranquillo

            che ti vanno a finire nel menù.

            Qualcuno può postare una lista del suo usr/bin
            per favore?E che te ne fai? Vedresti i nomi dei programmi installati.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Beh, non ti conviene toccare il tasto assai

            dolente del registro di Windows

            Quale tasto assai dolente?Che gli uninstaller di windows lasciano in giro percherie, registro non pulito, file in giro, a volte cartelle vuote.Con apt no.



            quale è il problema ? In /usr/bin viene messo

            l'eseguibile o un link. Visto che la /usr/bin è

            sicuramente presente nel path basta chiamare

            l'eseguibile senza preoccuparsi del percorso.

            L'eseguibile stesso poi saprà dove trovare i
            file

            di configurazione (comunque in /etc), i file di

            documentazione (in /usr/doc), ecc. ecc. Cosa

            serve a te sapere dove stanno ? Quando dovrai

            rimuovere il programma stai tranquillo che il

            gestore dei pacchetti si preoccuperà di
            rimuovere

            tutto.

            Sarò un pirla ma preferisco avere i programmi in
            un menu dove ci sono nomi esplicativi più delle
            sequenze di 4 lettere che hanno gli eseguibilinon è sufficentemente esplicativo "firefox" per te?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            L'installazione sotto Windows viene gestita dal
            pacchettocosa rovinosa che provoca casini enormi
          • barbanera scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            complimenti per le argomentazioni. Noi non
            capiamo niente ma voi non ce la dite.
            Cosa costa mettere una installazione con doppio
            click, me lo spiegate? Perchè devo raggiungere la
            shell?un attimo non parliamo di una installazione da rpm. per quella è sufficiente un doppio clic :) mentre il ragazzo parlava di una installazione direttamente da internet senza disporre del file "fisico" :)
            Un'altra cosa: perchè firefox me lo installa dove
            gli pare e non mi mette neanche un link?leggi bene la documentazione nella tua distro di linux gli eseguibili generalmente si trovano nella cartella "bin" mentre i file di configurazione si trovano nella tua home :)
            Possibile che ubuntu del 2005 mi costringa a
            cercare la cartella in cui è installato il
            programma e creare un collegamento? Possibile che
            una features che windows ha dalla versione 1 non
            sia presente in un OS uscito pochi mesi fa?se installi i programmi ufficiali della tua distro non hai questo genere di problemi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: barbanera
            se installi i programmi ufficiali della tua
            distro non hai questo genere di problemi :)Viva i sistemi aperti
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            complimenti per le argomentazioni. Noi non
            capiamo niente ma voi non ce la dite.
            Cosa costa mettere una installazione con doppio
            click, me lo spiegate?synaptic.Perchè devo raggiungere la
            shell?perchè sei un pollo. leggi sopra.
            Un'altra cosa: perchè firefox me lo installa dove
            gli pare e non mi mette neanche un link?guardare il menù?
            Possibile che ubuntu del 2005 mi costringa a
            cercare la cartella in cui è installato il
            programma e creare un collegamento?Non server cercare la cartella.Possibile che
            una features che windows ha dalla versione 1 non
            sia presente in un OS uscito pochi mesi fa?Possibile che spari stupidate?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            queste sono cose superiori cosa vuoi che ci fanno
            con i programmi autoinstallanti ala windows XP
            :)Ho provato ad installare windows XP Sp2 sul mio PC con controller sata via 8237 (molto diffuso).Non c'e' stato verso, continuava a chiedermi un dischetto floppy (tecnologia 1980): purtroppo non ho un lettore di floppy disk quindi niente windows (per fortuna).In confronto Slackware installata in un attimo!
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            doppio click niente eh?Ci sarebbe da aprire Synaptic inserire smeg nella funzione cerca e trovato lo si smarca e si dice installa.Molto più comoda e sintetica la shell anche perchè premuto invio fa tutto da solo.La sinteticità di un comando è una cosa che molta gente ha dimenticato o non ha mai conosciuto.Con il mouse e il file manager come si fa a copiare 2-300 file con estensione .mdb che si trovano in una cartella in mezzo ad altri 1-200 file diversi?Ci si mette a premere 2-300 volte col tasto del mouse tenendo premuto control? E se ti scappa il control che ricominci daccapo?Da shell:cp /pippo/*.mdb /pluto/E copy in un solo colpo 2-300 file.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            come dici te allora è meglio il doscp /pippo/*.mdb /pluto/ma mi spieghi come fa un utente a lavorare con questa roba? Del dos non ne sento la mancanza, tutto può essere gestito tramite tool volendo. è vero il detto della volpe e l'uva, che quando non ci arriva dice che sa di rancido
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            come fa un utente a lavorare con questa roba? strano che tu te la faccia cosi complicata: il metodo dilinux è di gran lunga il piu sempliceapri un programma che ti dice quali tra 15000 pacchetti vuoi installare, spunti l'apposita casella e premi oktu, con la tua fetecchia, sei addirittura costretto aandare in giro a cercarti il programma, a craccarloperche sei uno scroccone o a scaricarlo in qualche modo, poi a fare un doppio click e sperare che nonti scriva qualche libreria TROPPO complicato e molto inefficente: siete all'etàdella pietra, ve la fate troppo difficile
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            tutto può essere gestito tramite tool volendo.non è vero, il tuo cervello ha bisogno di un interventoumano
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            come dici te allora è meglio il dos

            cp /pippo/*.mdb /pluto/
            ma mi spieghi come fa un utente a lavorare con
            questa roba? Del dos non ne sento la mancanza,
            tutto può essere gestito tramite tool volendo.

            è vero il detto della volpe e l'uva, che quando
            non ci arriva dice che sa di rancidoVedi, la questione è che il dos aveva una linea di comando del menga e nessuna GUI, Windows ha una GUI e un'emulazione malfunzionante di una linea di comando del menga. Linux ha un'ottima linea di comando e una GUI comoda e personalizzabile. Come è allora l'uva ?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Vedi, la questione è che il dos aveva una linea
            di comando del menga e nessuna GUI, Windows ha
            una GUI e un'emulazione malfunzionante di una
            linea di comando del menga. Linux ha un'ottima
            linea di comando e una GUI comoda e
            personalizzabile. Come è allora l'uva ?
            www.google.com cerca monade poi io con la shell mi ci pulisco il culo con 2 clicktiro su un'active directory tu invece devi bestemmiarein turco per configurare un cazzo di ldap ciao tesoro :D
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            www.google.com
            cerca monad
            e poi io con la shell mi ci pulisco il culo con 2
            click
            tiro su un'active directory tu invece devi
            bestemmiare
            in turco per configurare un cazzo di ldap
            ciao tesoro :DMa allora perchè se con 2 click si tira su un active directory M$ ha bisogno di introdurre monad?Il problema dell'interfaccia grafica è che usa molte più risorse di un prompt 80x24 caratteri.E su un server non ha alcun senso lanciare un'interfaccia grafica, specie poi se il server va amministrato da remoto.Perchè in windows non si può disabilitare l'interfaccia e fare tutto da riga di comando, che è la cosa più pratica?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            l'uva rimane quella riga di comandoc:\apget\un'altra parolaccia\pensa sul computer di un impiegato, vuole installare un programmino che gli sarebbe utile ma non ci riesce perchè non sà dove trovare quei comandi assurdie se anche riesce ad installarlo non lo trova neanche perchè dovrebbe girare tutte le cartelle e non lo troverebbe neanche
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            l'uva rimane quella riga di comando
            c:\apget\un'altra parolaccia\

            pensa sul computer di un impiegato, vuole
            installare un programmino che gli sarebbe utile
            ma non ci riesce perchè non sà dove trovare quei
            comandi assurdi
            e se anche riesce ad installarlo non lo trova
            neanche perchè dovrebbe girare tutte le cartelle
            e non lo troverebbe neancheUn impiegato non deve installare alcun programma di sua iniziativa.E anche volesse farlo lui è meglio seguire delle istruzioni.E non c'è migliore soluzione di mandare una mail con un comando da lanciare che una sfilza di:apri il programma x, fai doppio click, poi avanti, avanti, seleziona qua, avanti ecc.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            e perchè scusa? se lavoro in un ufficio di contabilità e trovo un software che mi calcola in modo veloce un sacco di cose perchè non posso installarlo?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Un impiegato non deve installare alcun programma di sua iniziativa.
            E anche volesse farlo lui è meglio seguire delle istruzioni.
            E non c'è migliore soluzione di mandare una mail
            con un comando da lanciare che una sfilza di:

            apri il programma x, fai doppio click, poi
            avanti, avanti, seleziona qua, avanti ecc.Dunque è questa la vostra idea di sistema "home", un sistema intoccabile modificato a comandi di un addetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Un impiegato non deve installare alcun
            programma di sua iniziativa.

            E anche volesse farlo lui è meglio seguire
            delle istruzioni.

            E non c'è migliore soluzione di mandare una mail

            con un comando da lanciare che una sfilza di:



            apri il programma x, fai doppio click, poi

            avanti, avanti, seleziona qua, avanti ecc.

            Dunque è questa la vostra idea di sistema "home",
            un sistema intoccabile modificato a comandi di un
            addetto.Aeh... un impiegato a casa sua fa quel che gli pare... ma visto che si parlava appunto di un 'impiegato' mi sembra evidente che si riferisse ad un desktop aziendale... dove in genere il concetto che esprimi non è un'idea ma una precisa policy aziendale...
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo

            Dunque è questa la vostra idea di sistema "home",

            un sistema intoccabile modificato a comandi di un

            addetto.


            Aeh... un impiegato a casa sua fa quel che gli
            pare... Bene allora l'impiegato a casa con il suo bel linux cosa fa? O mi sbagliavo quando mi pareva che qualcuna propone linux come sistema operativo home?
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Dunque è questa la vostra idea di sistema
            "home",


            un sistema intoccabile modificato a comandi
            di un


            addetto.





            Aeh... un impiegato a casa sua fa quel che gli

            pare...

            Bene allora l'impiegato a casa con il suo bel
            linux cosa fa? O mi sbagliavo quando mi pareva
            che qualcuna propone linux come sistema operativo
            home?Quel che gli pare... l'ho appena scritto...
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo


            Aeh... un impiegato a casa sua fa quel che gli


            pare...



            Bene allora l'impiegato a casa con il suo bel

            linux cosa fa? O mi sbagliavo quando mi pareva

            che qualcuna propone linux come sistema operativo

            home?

            Quel che gli pare... l'ho appena scritto...Quel che gli pare te lo dico io, non usa Linux e fa benissimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            Aeh... un impiegato a casa sua fa quel che
            gli



            pare...





            Bene allora l'impiegato a casa con il suo bel


            linux cosa fa? O mi sbagliavo quando mi pareva


            che qualcuna propone linux come sistema
            operativo


            home?



            Quel che gli pare... l'ho appena scritto...

            Quel che gli pare te lo dico io, non usa Linux e
            fa benissimo.E quando ha il PC impestato di virus, dialer, spyware, adware & C. si rivolge allo stesso addetto di poco fa...
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            9 --
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Quel che gli pare te lo dico io, non usa Linux e
            fa benissimo.Fa come si fa con tutto nella vita davanti ad una cosa nuova. Si studiano le istruzioni la prima volta che si usa. Poi si diventerà indipendenti.Linux è una cosa nuova per l'utente? E' un sistema operativo complesso?Si sceglie una distribuzione più ricca di tools grafici e possibilmente ci si compra la versione con manuale. O si scarica da Internet ma ci si procura in libreria un libro sull'argomento.Una volta partiti, non sarà difficile adattarcisi a qualsiasi altra versione, ormai si saranno acquisite le cognizioni di base sul funzionamenti di quel sistema che così smetterà di essere una novità.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            Fa come si fa con tutto nella vita davanti ad una
            cosa nuova. Si studiano le istruzioni la prima volta che si usa. Se la quantità di cose da imparare è sensata lo si fa, altrimenti si manda tutto a cagare e giustamente.
            Linux è una cosa nuova per l'utente? E' un
            sistema operativo complesso?No è un sistema operativo COMPLICATO, nel senso che è stata complicata una cosa che poteva essere enormente più semplice.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Fa come si fa con tutto nella vita davanti ad
            una

            cosa nuova. Si studiano le istruzioni la prima
            volta che si usa.

            Se la quantità di cose da imparare è sensata lo
            si fa, altrimenti si manda tutto a cagare e
            giustamente.E' complicato imparare synaptic? :|E' complicato imparare kuser e non usare root? :|Per te è complicato pensare, allora...



            Linux è una cosa nuova per l'utente? E' un

            sistema operativo complesso?

            No è un sistema operativo COMPLICATO, nel senso
            che è stata complicata una cosa che poteva essere
            enormente più semplice.Complicato. Sempre questa parola in bocca.Invece per un utente che non ha mai visto windows è facile usare un firewall, un antispiware, stare attento a dove va con ie, stare attento allo spam, installare programmi.
          • bouncey2k scrive:
            5 --
          • lele2 scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            Bene allora l'impiegato a casa con il suo bel
            linux cosa fa? O mi sbagliavo quando mi pareva
            che qualcuna propone linux come sistema operativo
            home?apre il gestore pacchetti presente nella sua distroprima gli viene chiesta una passwordmette una spunta sul programmainserisce il cd che gli viene richiestodopo di che se lo ritrova nel menu
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            l'uva rimane quella riga di comando
            c:\apget\un'altra parolaccia\

            pensa sul computer di un impiegato, vuole
            installare un programmino che gli sarebbe utile
            ma non ci riesce perchè non sà dove trovare quei
            comandi assurdihttp://www.nongnu.org/synaptic/action.htmlE si... è così difficile scorrere una lista che gli impiegati medi non sono in grado... impiegati che fra il resto sono capacissimi di riuscire a prendersi un virus all'interno di una rete protetta da firewall, senza accesso ad internet e con un antivirus installato ed aggiornato da remoto sul PC...
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo
            l'uva rimane quella riga di comando
            c:\apget\un'altra parolaccia\

            pensa sul computer di un impiegato, vuole
            installare un programmino che gli sarebbe utile
            ma non ci riesce perchè non sà dove trovare quei
            comandi assurdiC'è anche synaptic, lo lanci e fai doppio click sul programma che vuoi installare
          • lupin72 scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            Con il mouse e il file manager come si fa a
            copiare 2-300 file con estensione .mdb che si
            trovano in una cartella in mezzo ad altri 1-200
            file diversi?

            Ci si mette a premere 2-300 volte col tasto del
            mouse tenendo premuto control? E se ti scappa il
            control che ricominci daccapo?Ordini per estensione, selezioni i file, che a questo punto sono tutti uno di seguito all'altro e li copi. Facile, no?La shell è una figata, è bello che ci sia, però l'interfaccia grafica non può mancare. Io i più grandi casini li ho fatti con la shell, perché sbagli un carattere e ti giochi l'hard disk. Mi è successo con dd, hda invece di hda1 e buonanotte al secchio. Colpa mia, certo, ma con un'interfaccia grafica valida non avrei sbagliato. Sennò il progresso che ci sta a fare?La shell è comoda perché è economica. Lo era prima quando i computer avevano meno risorse hardware, lo è oggi, per esempio, via ssh per controllare e gestire un server.
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: lupin72
            Ordini per estensione, selezioni i file, che a
            questo punto sono tutti uno di seguito all'altro
            e li copi. Facile, no?Nel momento in cui l'analogia sta in una parte del nome dei file invece che nell'estensione?E se mi servivano criteri diversi?
            La shell è comoda perché è economica. Lo era
            prima quando i computer avevano meno risorse
            hardware, lo è oggi, per esempio, via ssh per
            controllare e gestire un server.Io preferisco avere entrambe, ma sinceramente per molte attività uso quasi esclusivamente la shell da quando ho iniziato ad usare i computer.L'approccio di windows tutto grafico e con un prompt del dos così limitato non mi è mai piaciuto. Io in windows ci vivo male e mi ci trovo molto stretto per non parlare delle prestazioni scadenti anche della semplice velocità della rete. Quando uso windows perchè obbligato o perchè necessario quando torno a Linux provo una sensazione come di maggiore libertà e tranquillità.
          • lupin72 scrive:
            Re: è molto bello e molto facile


            Ordini per estensione, selezioni i file, che a

            questo punto sono tutti uno di seguito all'altro

            e li copi. Facile, no?

            Nel momento in cui l'analogia sta in una parte
            del nome dei file invece che nell'estensione?
            E se mi servivano criteri diversi?Andiamo, basta parlare di ovvietà! Usi la ricerca nell'ambito della cartella, poi selezioni i risultati. Certo, è più lento, ma ti dà una sensazione di ciò che stai facendo. Del tipo, "strano, pensavo ci fossero 10 file da copiare, invece ne vedo 1000... avrò sbagliato a scrivere il criterio di ricerca?"A ognuno i suoi strumenti. Certo, meglio se ci sono tutti e due, ma se per avere la shell devo avere una gui che fa schifo, allora mi vengono dei dubbi.
          • Rei scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: lupin72

            Con il mouse e il file manager come si fa a

            copiare 2-300 file con estensione .mdb che si

            trovano in una cartella in mezzo ad altri 1-200

            file diversi?



            Ci si mette a premere 2-300 volte col tasto del

            mouse tenendo premuto control? E se ti scappa il

            control che ricominci daccapo?

            Ordini per estensione, selezioni i file, che a
            questo punto sono tutti uno di seguito all'altro
            e li copi. Facile, no?

            La shell è una figata, è bello che ci sia, però
            l'interfaccia grafica non può mancare. Io i più
            grandi casini li ho fatti con la shell, perché
            sbagli un carattere e ti giochi l'hard disk. Mi è
            successo con dd, hda invece di hda1 e buonanotte
            al secchio. Colpa mia, certo, ma con
            un'interfaccia grafica valida non avrei
            sbagliato. Sennò il progresso che ci sta a fare?

            La shell è comoda perché è economica. Lo era
            prima quando i computer avevano meno risorse
            hardware, lo è oggi, per esempio, via ssh per
            controllare e gestire un server.Io uso il "Total Commander"(Win) e faccio tutto senza mouse e mi trovo strabene!!Per Linux uso Krusader ma non ho ancora avuto la voglia di configurarlo per bene.Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: è molto bello e molto facile
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            doppio click niente eh?

            Ci sarebbe da aprire Synaptic inserire smeg nella
            funzione cerca e trovato lo si smarca e si dice
            installa.

            Molto più comoda e sintetica la shell anche
            perchè premuto invio fa tutto da solo.

            La sinteticità di un comando è una cosa che molta
            gente ha dimenticato o non ha mai conosciuto.

            Con il mouse e il file manager come si fa a
            copiare 2-300 file con estensione .mdb che si
            trovano in una cartella in mezzo ad altri 1-200
            file diversi?

            Ci si mette a premere 2-300 volte col tasto del
            mouse tenendo premuto control? E se ti scappa il
            control che ricominci daccapo?No. Anche in linux, utilizzando un file manager, si possono ordinare i file per estensione:1- ordini per estensione2- li selezioni solo con il mouse (senza usare la tastiera)3- "trasporti" la selezione (eventualemente con il tasto dx per vedere se copiare/spostare/linkare)

            Da shell:

            cp /pippo/*.mdb /pluto/

            E copy in un solo colpo 2-300 file.
          • lele2 scrive:
            Re: è molto bello e molto facile

            No. Anche in linux, utilizzando un file manager,
            si possono ordinare i file per estensione:

            1- ordini per estensione
            2- li selezioni solo con il mouse (senza usare la
            tastiera)
            3- "trasporti" la selezione (eventualemente con
            il tasto dx per vedere se
            copiare/spostare/linkare)




            Da shell:



            cp /pippo/*.mdb /pluto/



            E copy in un solo colpo 2-300 file.

            aggiungo che in konqueror ci sono i filtri per tipo di fileti visualizza solo i file con il criterio sceltopoi si copiano o spostano facilmente
        • Anonimo scrive:
          Re: è molto bello e molto facile
          - Scritto da: Anonimo
          Se hai una Debian.

          sudo apt-get install smeg
          SMEG ?che cavolo di nome gli ha dato :Dwww.google.comdefine:smegma
Chiudi i commenti