3minuti - 2/10 (beta)

Gli scudi virtuali di Chicago - Un gioco contro il phishing - La rana robot fa paura - Il WiMax? Un videogioco - 50 anni fa, lo Sputnik

Gli scudi virtuali di Chicago
approfondisci su:
Associated Press
San Francisco Gate
Ars Technica

Un gioco contro il phishing
giocaci a questo indirizzo
Ne hanno parlato:
PC World
Technology News Daily
TechTree

La rana robot fa paura
Il video inquietante è a questo indirizzo
La fonte migliore è Tech.co.uk

Il WiMax? Un videogioco
Per saperne di più, vedi anche:
PocketGame
TechSmec.com
DigiTimes.com

50 anni fa, lo Sputnik
Ne parlano tutti, un buon inizio per approfondire è:
Moscow Times
Scotsman.com
CBS

Due video da vedere qui e qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luciano Turchetto scrive:
    A caval donato... ma ...
    Ben venga ogni progetto open source, e sopratutto questo. Lavoro in linux, e, malgrado per linux ci siano a disposizione una marea di programmi per la programmazione web, mancava un editor WYSIWYG decente. Facendo i miei complimenti al gruppo che ha accettato la sfida e che ci sta lavorando con ottimi risultati, sento di dover fare una considerazione. Tutte le recensioni esaltano questo programma, dicendo che si candida come alternativa a DW. Spero che presto sia così, ma al momento siamo molto lontani dall'obiettivo. Qualcuno dice che è un buon programma per siti non professionali, purtroppo temo che al momento non sia adatto nemmeno a quello.La verità è che al momento il programma ha grossi limiti:1 - non permetti di lavorare con modelli modelli (lacuna gravissima)2 - manca la possibilità di creare mappe (non grave)3 - non è possibile scegliere un'immagine come sfondo di una cella o tabella (molto grave)4 - genera una marea di errori nella creazione del codice, in particolare negli attributi del testo e nell'inserimento delle immagini (grave)5 - gestione dei livelli e degli stili pressochè incomprensibile (questa volta di grave forse è la mia ignoranza :P )Tutto questo mi obbliga a lavorare con DW in una macchina virtuale (per altro si lavora benissimo).Ripeto, sono entusiasta del progetto e spero che continui a svilupparsi con il ritmo attuale, fino a diventare realmente un sostituto di DW, ma mi piacerebbe vedere anche delle recensioni un po' più obiettive. Comunque ringrazio per l'articolo, più se ne parla meglio è.
  • mela blu scrive:
    come installare compozer
    scusate la mia ignoranza, ma come faccio a installare compozer, visto che la cartella che scarico non ha l'estensione exe? ciao e grazie
  • Sandro kensan scrive:
    KompoZer è un Editor WEB ottimo
    Come scritto su wikipedia: http://it.wikipedia.org/wiki/Nvu Nvu/Kompozer sono editor che mirano a sostituire Frontpage che dal lontano 2003 non è più aggiornato ed è attualmente dismesso dalla Microsoft.Kompozer non ha un parser PHP per cui non capisce il PHP, quindi un crea una troncatura del codice. Per i siti statici Kompozer è ottimo e facile da usare. Inoltre Kompozer non mira a sostituire i programmi professionali come DW imho.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 ottobre 2007 14.36-----------------------------------------------------------
  • Gabriele Prandini scrive:
    Uso DW, ma senza WYSWYG
    Io non sono un professionista, ma di siti ne ho sviluppati non pochi... giusto per citarne il principale www.mjj.it che non credo sia un sito fatto maleuso principalmente DW... ma solo in vista codicenon uso mai wyswygma DW lo trovo comodo perchè ha il syntax highlightining, ha una decente (a mio parere) gestione dei siti online/offline, ha i suggerimenti del codice (e fa comodo, almeno a me), gli aiuti contestuali (spesso se non ricordo esattamente in html o in css cosa fa un determinato tag... zac clicco sfifth+f1 e leggo un riassunto di cio che fa e mi ricordo)ogni tanto passo alla visualizzaizone wyswyg nel caso debba scrivere una montagnma di testo, risluta facile vedere gorssomodo l'effetteo visivo, dei grassetti, immagini ecceterainsomma, mi servirebbe un editor testuale come DW, anche senza la parte wyswygpensavo che komposer potesse essermi di aiuto... lo sto provando, ma pensare che cancella il codice php al di suori del body mi spaventa (e io lo uso spesso e volentieri... anche solo per degli include)qualcuno sa cosa consigliarmi? gabriele.prandini@gmail.com
  • font scrive:
    I veri professionisti usano VS oppure DW
    I veri professionisti usano Visual Studio oppure Dreamweaver... dipende da che lato si tende maggiornamente (programmazione o grafica).Il resto, i linari, i falliti, usano NVU (o come caspita si chiama adesso).(win)
    • Olmo scrive:
      Re: I veri professionisti usano VS oppure DW

      Il resto, i linari, i falliti, usano NVU (o come
      caspita si chiama
      adesso).

      (win)Uh, forse sullo sviluppo della grafica web puoi anche avere ragione.Ma temo che sullo sviluppo di altro sia facile trovare professionisti molto competenti che utiizzano Linux, anche per applicazioni web. Tutto il reparto di sviluppo della Tom Tom per esempio. E non si sognerebbero di scrivere PHP con DW, te lo assicuro :)
    • nauseata scrive:
      Re: I veri professionisti usano VS oppure DW
      ma sei come sei fuori strada!la grafica eh?? see il codice te lo fai scrivere da photoshop o paint shop?? ma non farmi ridere!I veri professionisti (pochi) sanno la differenza tra un layout fluido e colonne, ad esempio, non usano le tabelle per i layout, ma solo ed esclusivamente i DIV e scrivono codice a MANINA, A MANINA... non con i programmoni come Dreamweaver, che non sono altro mattoncini specchietti per gli allodole, che magari compongono un pò meglio degli altri, ma sempre da visuale, con tutti i limiti che questo comporta. Se vuoi avere il controllo totale, rigo per rigo, del codice, lo scrivi a mano, oppure anche con lo stupidissimo blocco note di windows, oppure da programmi veri, SOLO TESTUALI, e seri. Tanto per citarne uno: Home Site. Ciao- Scritto da: font
      I veri professionisti usano Visual Studio oppure
      Dreamweaver... dipende da che lato si tende
      maggiornamente (programmazione o
      grafica).

      Il resto, i linari, i falliti, usano NVU (o come
      caspita si chiama
      adesso).

      (win)
    • Andrea scrive:
      Re: I veri professionisti usano VS oppure DW
      Chi ha la presunzione di essere Vero Professionista con un software WYSIWYG è il vero fallito =POrmai anche i ragazzini usano il notepad per modificarsi il css!
      • nauseata scrive:
        Re: I veri professionisti usano VS oppure DW
        Vabbè, non mettiamoci a insultare con epiteti nessuno.. molti, praticamente tutti, siamo partiti anni fa sognando finalmente uno spazio libero e democratico, tutto nostro, che solo il web ci ha dato, non ammazziamo l'innocenza di chi ha creduto e crede di far bene, solo che non si rendono conto che così facendo, non solo non lo migliorano il Web, ma lo rallentano. Ognuno è libero di prendere le proprie decisioni, sbagliando, se necessario, però dovrebbero sapere che usando i visuali, senza conoscere un minimo di html, rischiano concretamente di fare " siti " pesanti, ridondandanti, non sicuri, e innavigabili o poco usabili, non parliamo poi di accessibilità. E in questo, un altra bella responsabilità l'ha la scuola italiana, sempre ritardataria.. che aspettano a insegnare come si deve html e xhtml, CSS, standard e a spiegare almeno dell'esistenza del W3C e delle sue finalità???Invece a scuola che insegnano ai nostri ragazzi?? Spendono patrimoni per windows (soldi pubblici, tra l'altro) e ignorano l'open source.. bah.- Scritto da: Andrea
        Chi ha la presunzione di essere Vero
        Professionista con un software WYSIWYG è il vero
        fallito
        =P

        Ormai anche i ragazzini usano il notepad per
        modificarsi il
        css!
  • Olmo scrive:
    La mia personale opinione
    Peccato, peccato.Molte feature di questo programma sono interessanti, ma sono presenti dei difetti che lo rendono inutilizzabile, in alcuni contesti.- Il codice ASP, PHP e JS non ha il syntax highlightining.- Il codice fuori dal BODY viene sistematicamente rimosso (questo è un comportamento semplicemente scandaloso)Per me bastano, purtroppo, a cassarlo.Certo, non torno a DW, che è osceno, con la sua gestione dei template pensata solo per produrre spaghetticode...Quindi: grafica HTML/CSS con Kompozer, il resto a manina.
  • Bex scrive:
    se non vi piace usate webdev!!
    Bella ciofeca webdev...sto programmino mi arriva come manna dal cielo ! mi serviva proprio...Strano trovare ogni tanto qualcosa di veramente utile qui
  • dindondan scrive:
    la differenza con dreamwave
    500$ contro 0$se ti serve quello che fa un programma professionale comprati un programma professionale
    • yQy scrive:
      Re: la differenza con dreamwave
      - Scritto da: dindondan
      500$ contro 0$

      se ti serve quello che fa un programma
      professionale comprati un programma
      professionalebasta un semplice editor di testo a dire la verita'.a me piaceva nvu, ma non ce la fanno a competere. e siccome questo è il loro scopo (dichiarato come alternativa a dw e fp) mi dispiace ma hanno ancora molto (tutto) da fare.ammiro il progetto, non a caso uso solo firefox da tempo..ma ff è meglio di ie, kompozer non è meglio di dw e fp.speriamo cresca..ciao :)
    • oggetto scrive:
      Re: la differenza con dreamwave
      - Scritto da: dindondan
      500$ contro 0$

      se ti serve quello che fa un programma
      professionale comprati un programma
      professionalequello che nessuno capisce è che un editor di html statico nel 2007 non ha più motivo di esistere, professionale o non professionale non ha importanza, gli anni 90 son finiti da un bel pezzo :)
    • radh scrive:
      Re: la differenza con dreamwave
      - Scritto da: dindondan
      500$ contro 0$
      no, la differenza con dreamweaver sta in:"utile" contro "inutile"voi amanti del freesoftware finireste pure sotto un ponte pur di difendere l'indifendibilea parte rare eccezioni, il software gratis serve solo agli hackers
      • Real Person scrive:
        Re: la differenza con dreamwave
        - Scritto da: radh
        a parte rare eccezioni, il software gratis serve
        solo agli
        hackersNo, peggio, ai pezzenti. Diciamoci la verità: chi non ha soldi, cosa se ne fa di un computer? Meglio sarebbe per lui cercarsi un lavoro più adatto alla sua condizione, come manovale o garzone di macelleria.Questi dilettanti del software, che spalano letame informatico sui campi fioriti dell'IT, che scribacchiano applicazioni inutilizzabili sognando di competere con i veri professionisti di Adobe e Microsoft, devono essere ricondotti alla realtà.Il mondo non ha bisogno di loro. Chi può, compri. Chi non può, stia lontano.Fine del discorso.
  • yQy scrive:
    Roma - Morto un papa se ne fa un altro,
    questo sara' l'ennesimo papa...di passaggio...mi dispiace, è gratuito è vero..ma non è usabile, e cosa gravissima CANCELLA IL MIO CODICE SCRITTO A MANO DA SOLO.l'unico campo di applicazione dove è possibile che sopravviva è fra gli utenti che devono farsi il sitarello di 3/4 pagine senza pretese..ma gli utenti (utonti) saranno' in grado di farlo (visto che spesso demandano ai professionisti)?bah...mi dispiace vedere bravi programmatori perdere tempo nel tirare fuori queste mezze ciofechette di programmi.saranno pure pagati bene, meglio per loro.quanti di voi lo useranno?morira' presto.ciao :)
  • dindondan scrive:
    webmaster de miei stivali
    intanto tu comincia a fare le cose come si devono fare mettendo il php nella parte body del file e vedrai che non sparisce
    • yQy scrive:
      Re: webmaster de miei stivali
      - Scritto da: dindondan
      intanto tu comincia a fare le cose come si devono
      fare mettendo il php nella parte body del file e
      vedrai che non
      sparisceleggi i manuali, e usa il cervello come si deve anziche usarlo come fai ora.se usi un'istruzione header() di php devi assicurarti che prima non sia andato in output nessun codice html e deve esere messa in alto, quasi prima di tutto, idem per ob_flush() ed altre cosette...e tu vorresti mettere un'istruzione header() dentro il body?provaci poi mi saprai ridire, grandissimo webmaster!ciao :)
      • oggetto scrive:
        Re: webmaster de miei stivali

        e tu vorresti mettere un'istruzione header()
        dentro il
        body?
        provaci poi mi saprai ridire, grandissimo
        webmaster!

        ciao :)prima di tutto l'html e il php NON si misciano in questo modo, il fatto che poi si possa fare è irrilevante, almeno se vuoi produrre qualcosa che sia anche solo lontanamente leggibile, elegante, debuggabile, mantenibile, et cetera et cetera
        • yQy scrive:
          Re: webmaster de miei stivali
          - Scritto da: oggetto
          prima di tutto l'html e il php NON si misciano in
          questo modo, il fatto che poi si possa fare è
          irrilevante, almeno se vuoi produrre qualcosa che
          sia anche solo lontanamente leggibile, elegante,
          debuggabile, mantenibile, et cetera et
          ceterahai perfettamente ragione, quoto in pieno.ma qui si parlava di nvu e di quanto vale...l'ho provato nei modi piu' asssurdi, fra cui quello di mischiare php e html.era solo una prova per valutarlo il più possibile per un eventuale uso lavorativo, ergo bocciato.ciao :)
  • yQy scrive:
    prova a mettere codice php..e poi vedi
    andate in vista codice, mettete del codice php all'inizio di tutto il resto, esempio:------------------
  • yQy scrive:
    mah...come il vecchio NVU
    non vedo acmbiamenti...inserisci una tabella con 10 righe e colonne, seleziona qualche cella qua e la a aso non unite fra loro, cambia a tutte le celle selezionate il colore di sfondo..e godi!tutte bianche timangono.non ce la fa, proprio non ce la fa.ciao :)
    • yQy scrive:
      Re: mah...come il vecchio NVU
      - Scritto da: yQy
      non vedo acmbiamenti...
      inserisci una tabella con 10 righe e colonne,
      seleziona qualche cella qua e la a aso non unite
      fra loro, cambia a tutte le celle selezionate il
      colore di sfondo..e
      godi!
      tutte bianche timangono.

      non ce la fa, proprio non ce la fa.

      ciao :)scusate gli errori. ho avuto problemi con la pila della mia tastiera (odio le cose cordless).era un esempio fra tanti, in maniera visuale (credo abbiano intenzione che sia il suo punto di forza) non permette di cambiare il colore di sfondo a più celle selezionate comtemporaneamente dentro una tabella, non permette di selezionare celle a caso..ma seleziona pure quelle che vi sono collegate...insomma non è proprio fatto bene dai, siamo obiettivi.le icone sono abnormi, non c'è posto per lavorare, non ti fa selezionare l'intera colonna con un clic solo, ma devi selezionare tutte le celle della colonna, idem per la riga...il pannello per la gestione degli stili è quanto di più confusionario abbia mai visto..grafica caotica...insomma...non è intuitivissimo al massimo dai...insomma..insomma..non ci vedo niente MA PROPRIO NIENTE di diverso da nvu. bocciatissimo!ari-ciao :)
      • Gabriele Prandini scrive:
        Re: mah...come il vecchio NVU
        non conosco bene il programma, l'ho appena installatoma la selezione di celle divise, diciamo a caso, si può fare (tasto ctrl).e una volta selezionate delle celle in giro per la tabella, si riesce a modificare lo sfondo a tuttevero però che non si può selezionare una riga o una colonna in un clic, e non è bello
  • BLah scrive:
    Non mi piace
    Non mi piace come gestisce il codice, intendo i colori... Eppure non credo sia difficile, basterevve copiare Dreamweaver.Per i CSS invece potrebbero copiare NotePad++, dove vengono evidenziati ottimamente, meglio di DW.Poi pure l'interfaccia non è un granché con quelle icone troppo grandi! E poco spazio per l'area di lavoro.Spero ci lavorino di più.
    • Alex scrive:
      Re: Non mi piace
      Nvu non era male, spero che questo sia ancora meglio...
    • arc scrive:
      Re: Non mi piace
      Leggo molte critiche a questo programma, il che e' OTTIMO.Farle conoscere agli sviluppatori con una bella email aiuterebbe senz'altro questo programma a crescere e diventare concorrenziale, non credete?Non e' che Firefox quando ancora si chiamava Firebird andasse proprio da dio eh? :)Con i vostri suggerimenti potete contirbuire a rendere questo software migliore. MANDATELI, saranno senz'altro graditi!
  • Fabrizio scrive:
    I dettagli qui
    http://www.kompozer.netHo provato una vecchia release e non era malaccio
Chiudi i commenti