892 892 rispetta le disposizioni dell'Authority

Le tariffe del primo degli operatori accreditati dall'Agcom per fornire i servizi di informazione sono pienamente conformi a quanto stabilito dalla stessa Agcom
Le tariffe del primo degli operatori accreditati dall'Agcom per fornire i servizi di informazione sono pienamente conformi a quanto stabilito dalla stessa Agcom


Roma – Il numero 892 892 , la società a cui fa capo il servizio legato all’892892, il cui lancio pubblicitario di questi giorni ha anticipato i servizi omologhi che saranno forniti da questo autunno dalle aziende accreditate dal Garante per le comunicazioni , ha precisato che la tariffa praticata per i propri servizi non supera, anzi rispetta, i limiti di prezzo stabiliti dall’Autorità.

La delibera AGCOM 15/04/CIR, essendo relativa alla liberalizzazione del servizio 12 e del passaggio al servizio 12xy, fa riferimento alla delibera 09/03/CIR, per quanto riguarda i prezzi da praticare a chi fruisce dei servizi indicati. Il limite di prezzo pari a 1,5 euro al minuto, per le chiamate da rete fissa, definito dalle delibere, è da intendersi IVA esclusa, e quindi il costo di 1,8 euro (1,5 + IVA 20%) rispetta perfettamente quanto prescritto dall’AGCOM.

Ma sulle iniziative del competitor, Telecom Italia non sembra disposta a rimanere indifferente e con l’892412 è pronta a proporre una tariffa di base per le chiamate da fisso da 1,56 euro (IVA inclusa).

Dario Bonacina

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 07 2005
Link copiato negli appunti