899, sequestri per truffa

Nuovi sviluppi in una delle indagini di punta sull'uso allegro dei servizi a sovrapprezzo

Roma – È stato sequestrato su disposizione del GIP di Palermo Antonella Consiglio un conto corrente che fa capo ad una società di Palermo, conto dal quale stavano per essere prelevati 2 milioni di euro la cui provenienza e il cui trasferimento, però, non risultano compatibili con le documentazioni contabili.

Il sequestro, riporta Anti-phishing Italia , rientra nella lotta contro gli introiti realizzati illegalmente con trasmissioni truffaldine e l’uso allegro dei numeri a sovrapprezzo 899, quelli che da lunghissimo tempo sono nel mirino delle associazioni di tutela dei consumatori.

Gli inquirenti ritengono che quei denari sono dunque parte dei proventi illeciti realizzati addebitando tariffe stratosferiche in modo illegale alle telefonate degli utenti verso alcuni numeri, si parla in particolare di due “hot line”.

L’indagine prosegue.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fsdfs scrive:
    fdss
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches
  • Pino La Lavatrice scrive:
    Koffice 2 - OpenOffice 3
    Mentre ancora c'è chi sta aggiornando alla versione 2.3, a quanto pare OpenOffice già pensa alla versione 3.0 e lo fa in grande, a giudicare da quanto riportato qui http://cybernetnews.com/2007/10/13/openoffice-30-wants-to-compete-with-outlook/Insomma Koffice 2.0, OpenOffice 3.0, KDE 4.0, Firefox 3.0, ... il 2008 si preannuncia un'ottima annata.
  • ... scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO

    Con tutte le cazzate che scrivi penso sarà ben
    difficile...ricordati questa massima, piu' disprezzi e insulti il tuo avversario, piu' egli diventa forte.La verita' e' dalla mia parte.
    • Nello Gala scrive:
      Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
      - Scritto da: ...

      Con tutte le cazzate che scrivi penso sarà ben

      difficile...

      ricordati questa massima, piu' disprezzi e
      insulti il tuo avversario, piu' egli diventa
      forte.

      La verita' e' dalla mia parte.Ma sai coem puoi fare per evitare che la gente usi Linux?Semplice, gli REGALI Ms , office o vista...Pagare per programmi lenti e obsoleti non è che a me faccia piacere, mi tengo linux che forse sarà "antico" diciamo vintage ma non lo è, visto che vista con aero ha provato senza successo a copiare compiz...Su office ti sbagli di grosso....Prendi office xp...ogni documento occupa molto spazio sull'hd e ora è uscita la patch che serve, ma non credo sia vero, a cancellare i vari back up del documento.Senza averla installata io ho usato office xp su un vecchio pc senza fare i back up ma il file pesava 8 volte più dello stesso salvato con open office....se poi usi office quasi ogni giorno per un tot di un mega a documento per 10 lavori, le aziende lo fanno, per 100 giorni, tre mesi e mezzo c.a. . hai ben un Gb occupato da cosa? File di sistema? Non usare linux ma non spararle grosse!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      • ... scrive:
        Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
        - Scritto da: Nello Gala
        - Scritto da: ...


        Con tutte le cazzate che scrivi penso sarà ben


        difficile...



        ricordati questa massima, piu' disprezzi e

        insulti il tuo avversario, piu' egli diventa

        forte.



        La verita' e' dalla mia parte.
        Ma sai coem puoi fare per evitare che la gente
        usi
        Linux?
        Semplice, gli REGALI Ms , office o vista...
        Pagare per programmi lenti e obsoleti non è che a
        me faccia piacere, mi tengo linux che forse sarà
        "antico" diciamo vintage ma non lo è, visto che
        vista con aero ha provato senza successo a
        copiare
        compiz...che a sua volta e' a tentato di scimmiottare il sistema di compositing ; quartz di OSX.
        Su office ti sbagli di grosso....
        Prendi office xp...ogni documento occupa molto
        spazio sull'hd e ora è uscita la patch che
        serve, ma non credo sia vero, a cancellare i vari
        back up del documento.per questioni di sicurezza
        Senza averla installata io ho usato office xp su
        un vecchio pc senza fare i back up ma il file
        pesava 8 volte più dello stesso salvato con open
        office....impossibile; fammi vedere le prove.
        • Nello Gala scrive:
          Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO

          Senza averla installata io ho usato office xp su
          un vecchio pc senza fare i back up ma il file
          pesava 8 volte più dello stesso salvato con open
          office....impossibile; fammi vedere le prove.Scaricati open office e salvati un documento, con writer , in .odf...Mi raccomando, solo TESTO!!!!!!!poi salvalo in doc, we ma disinserisci dalle opzioni di office il ripristino back up!Fatto?E allora che cosa ne deduci?Che office ti mette solo "munnezza" nei file che crei con lui...quartz?? Ah, quello che usa pdf....No, compiz non mi pare sia in pdf!comunque anche quartz è open!Toppato!!!!!!!!!!!!!!!
          • ... scrive:
            Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO

            Scaricati open office e salvati un documento, con
            writer , in
            .odf...
            Mi raccomando, solo TESTO!!!!!!!
            poi salvalo in doc, we ma disinserisci dalle
            opzioni di office il ripristino back
            up!
            Fatto?
            E allora che cosa ne deduci?
            Che office ti mette solo "munnezza" nei file che
            crei con lui...ADESSO SI RIDE DAVVERO..... tu forse non sai, perche' parli per sentito dire e perche vai avanti con il paraocchi convinto che linux sia nel giusto in eterno.DUNQUE i file odf possono essere registrati in due modi 1. file xml semplice, con immagini embedded. Un file plain ASCII, e' molto piu' pesante in termini di consumo di spazio rispetto a un file binario come quelli .doc.Il vantaggio e' la relativa facilita' con cui si possono ediatare e far leggere con qualunque linguaggio di rpogrammazione; senza sbattersi con i binarystream o altre beghe....2. file xml compressi con le zlib. Sistema ottimizzato per la gestione dei file; occupa meno spazio, ma rende piu' difficile la sua modifica "grezza" tramite editor plain text come notepad o vim. Occupano molto meno spazio, ma di fatto sono scomodi da gestire.La cosa buffa, per non dire bizzarra, e' che i file otf se si prova a comprimerli in zip, occupano persino piu' spazio di un file doc, che daltronde si dimostra piccolissimo.Quindi adatto per essere spedito come allegato via email.http://img136.imageshack.us/my.php?image=xxlv3.jpgIl file doc, per quanto obsoleto e' piu' snello e elgante.Colpito, Affondato e Deriso
            quartz??
            Ah, quello che usa pdf....
            No, compiz non mi pare sia in pdf! infatti linux e' ancora fermo alla grafica raster, osx e' da anni che potrebbe usare una gui vettoriale.
            comunque anche quartz è open!no
            Toppato!!!!!!!!!!!!!!!
  • Nello Gala scrive:
    Da "fascista" dell'open source dico...
    Che mi prestate mille euro per comprare Ms office e vista?No perché da come ne parlate sembrano ottimi!Io vi do i link di un linux s.o e di open office...Fanno le stesse cose, anzi meglio, ma non costano niente...Ps ma non erano i comunisti che volevano abolire la proprietà privata?Oltre a non conoscere i programmi open source, e non li conoscete ne li avete mai usati, ammettetelo, siete nati e cresciuti sotto Ms , forse anche pezzotti, non conoscete neanche la storia!!!!!!!!!Miiiiiiiiiiiiiiiiii, sapeste quando mi sono divertito a leggere certe castronerie, per non dire cassate(mai come oggi vorrei infrangere la netiquette del forum...)!Una domanda ci vuole: ma il pc come lo spegnete, a capocciate?
    • Windowsiano scrive:
      Re: Da "fascista" dell'open source dico...
      Ma non scherziamo, la qualità si paga... e la proprietà privata è una santa cosa.ps io li ho provati linux e i software open source e ciò non ha sminuito le mie convinzioni, piuttosto le ho consolidate.
  • Lillo scrive:
    Concorrente di OOo
    Non è sbagliato dire "concorrente di OpenOffice", un software opensource non può essere concorrente con uno commerciale non per le features, ma perché appartenenti a categorie filosofiche diverse, e con target di utenza diversa.Per certe persone il software closed è morto. Non lo useranno mai più per quanto potranno farne a meno, e quindi a loro interessano le feature di KOffice in confronto a OOo. È con questa chiave di lettura che va guardata la notizia, non paragonando con MSOffice o altro prodotto commerciale.E poi queste sono competizioni sulle features reali e non su quelle che servono per fare una nuova versione da vendere, che a conti fatti non sempre servono agli utenti.
    • staza scrive:
      Re: Concorrente di OOo
      vero quel che dici, ma come dico da tempo (e con me tante altre persone), sarebbe utile, soprattutto per l'open (linux in particolare, e software libero), che ci sia più "aiuto", "scambio di idee" e non fork, creazione di nuove distro, utility etc etc...insomma, invece di fare koffice e onpen office, fatene uno, ma fatto bene...in questo modo, si avrebbero 100 programmatori che lavorano ad un progetto, e non 10 programmatori per 10 progetti diversi... con il risultato finale, si di avere magari un software/distro utile e ben fatta..., ma uno spreco di risorse non indifferente per non parlare del tempo perso, dove 100 persone farebbero prima di 10openoffice lo uso pure io da anni... per le mie esigenze è più che sufficente, ma sinceramente office ad ora ha quella "marcia" in più...koffice l'ho usato poco sotto kde... ma più per curiosità che non... forse ora che passerò a pianta quasi stabile a linux, proverò ad usare maggiormente koffice
      • LtWorf scrive:
        Re: Concorrente di OOo
        Se invece di assumere un imbianchino per dipingere casa ne assumi 6000 credi che faranno prima e meglio?O si creerebbero tanti e tali problemi di organizzazione che molti di essi dovrebbero passare a fare gli organizzatori?
  • Banana Joe scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
    Su linux i porgrammi sembrano meno pesanti, semplicemente perche' sfruttano in modo truffaldino una miriade di librerie LOL ti stai superando, sai?Dicci di come linux truffa la velocita' della cpu con un kernel monolitico, dai.O di come l'OSX truffa il mercato del software perche' non ha bisogno di ottanta antivirus/spyware uno sull'altro.
  • Cec scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
    Non so cosa usi come suite da ufficio, ma neanche con il "vi" si riescono a fare tanti errori di ortografia da rendere letteralmente fastidioso leggere quello che scrivi, a prescindere dal fatto che possa essere o no d'accordo con quello che dici.Usalo 'sto benedetto correttore ortografico, caspita.CCiaooo.
  • raudi scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
    bla bla bla....
  • XXX scrive:
    Invece di farne uno decente
    ... fanno a gara tra schifezze ...Microsoft Office the best!
    • pippo lacoca scrive:
      Re: Invece di farne uno decente
      ma che e', la gara del troll?
    • anonino scrive:
      Re: Invece di farne uno decente
      - Scritto da: claudio
      Beh, per il momento il tuo best e' l'unico che
      sbaglia i calcole e sbaglia la formattazione
      sulla
      stampante....

      forse intendevi
      BESTia! perché OpenOffice.org e soci open source sono esenti da bug del genere? davvero siete arrivati a credere a questo? ma vai a dare un'occhiata all'issue tracker sul sito di openoffice per renderti conto di quanti errori banali nel codice sono ancora aperti in attesa di una soluzione. non esiste il programma perfetto, né nel mondo del sw commerciale e nemmeno in quello open.
  • LINUX 4EVER scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO

    1 . Interfaccia ferrugginosadove?
    2 . Compatibilita ' ngantita al 99%
    3 . Integrazione , python e ruby esistono anche per win. Se preferisci le macro VB :
    4 . Peso dell'eseguibile . Su linux ile librerie .net, non sono tutta quella leggerezza che vai a elogiare
    5. Ottimizzazione. Dal momento che ignucc e' gratuito e non costa svariate centinaia di euro.
    meditate gente, meditatesu cosa?
    • NC Zenigata00 0 scrive:
      Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
      Soprattutto GCC è uno dei migliori compilatori in circolazione, ed a quanto ho letto è secondo solo ad ICC di intel... su questo semmai bisogna meditare :-D Ma già il paragonare GCC che è un compilatore principalmente in C e C++ a Visual Basic che è un surrogato del C++ che alla stregua di Java fa uso di una sorta di virtual machine... bah... la gente si fa idee sbagliate su ogni cosa. Ma l'avete mai usato per un'annetto (ma anche 3 mesi) linux? Poi prima di criticare le "nefandezze" delle librerie condivise sparse qua e la per linux, studiate un po di storia dell'informatica, a partire da UNIX per arrivare a ms-dos. Poi che io sappia tutti i programmi di MS (e anche altri) sfruttano le dll di sistema alla stregua delle librerie di linux, quindi è una critica senza fondamento. Per lo meno su linux non vengono sovrascritte a piacimento delle aziende come succede con le dll di windows, dove ogni videogame sostituisce le dll con le proprie, costringendo a formattare il pc ogni 3/5 mesi. Sapete quante volte ho installato e disinstallato demo di videogame (quake4 e ut2005 sono stati installati decine di volte) e sono anni che non formatto, il mio pc gode ancora di ottima salute.
  • Bex scrive:
    Forse iniziamo ad esserci...
    Non l'ho ancora provato ma ho visto degli screenshot...e devo dire che se si potessero "fondere" le funzionalità di OpenOffice e la grafica di Koffice2 ne verrebbe fuori davvero l'antiOffice(tm by me)....Altrimenti non si va da nessuna parte
    • Greenu64 scrive:
      Re: Forse iniziamo ad esserci...
      Se la Microsoft implementasse un sistema anticopia veramente efficace, molti andrebbero subito dall'altra parte, perché il gratis è veramente difficile da battere.
  • franz1789 scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
    certo che cani e porci possono commentare le notizie, gradirei che i mod di PI facessero più attenzione a chi entra. Una persona che usa il termine "efalantico" e "porbabilita'", che non esiste su nessun dizionario della lingua moderna, non so quanto ne possa capire di software. Che tra l'altro sei disinformatissimo, io ho notizie di uffici, di aziende PRIVATE che passano sempre più a staroffice o openoffice, perchè M$ office:1)prima costava 600 euro, ora lo hanno abbassato2)è estremamente pesante3)è estremamente instabile nelle codifiche (provate a scrivere un file con OOo e a passarlo su M$ word, non lo apre nemmeno; fate il contrario, e vedrete che funzionerà alla perfezione)Il mio detto rimane sempre lo stesso: "perchè pagare mezzo migliaio di euro, quando puoi avere gratis software con capacità eguali, e anche migliori?"La risposta dei M$ fanboy non la voglio leggere...
  • Kakapoko Kifapokomo to scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
    ti consiglio PhraseExpress, recensito su PI-Download di oggi. Può darti una grossa mano.
  • G F scrive:
    Re: COME CORRERE IL MOTOGP IN TRICICLO
    "Su linux i porgrammi sembrano meno pesanti, semplicemente perche' sfruttano in modo truffaldino una miriade di librerie e sottoprogrammi sparpagliati nelle varie directory di sistema."Questa frase mi sembra un involontario capolavoro di comicità.
  • anonino scrive:
    I comunicati dell'Associazione PLIO...
    fanno ridere. Dire che OpenOffice.org sta crescendo perché i download della suite office sono aumentati notevolmente e questo fenomeno è sottostimato in quanto non tiene conto dei 'passamano' e delle versioni di OOo incluse nelle distribuzioni Linux è uno schiaffo alla statistica (quella vera).E' come per la musica che si scarica gratis sulle reti p2p. C'è molta gente che scarica perché ha la fregola di scaricare qualcosa. Il gruppo X ha rilasciato il nuovo album? Anche se non l'ho mai apprezzato, mo' scarico l'album e lo ascolto almeno per una volta, tanto non mi costa nulla! Al massimo lo lascio lì nell'hd fino a quando il sistema operativo non mi dirà che il disco è pieno e dovrò fare le pulizie di primavera, scegliendo cosa lasciare sul mio disco rigido e cosa eliminare. Il numero di download non è una tipologia di dati facilmente gestibile e non costituisce un indice rappresentativo di un dato fenomeno. Ma tant'è che al PLIO conviene più sventolare ai quattro venti questi numeri (che galvanizzano i seguaci della suite office) piuttosto che munirsi di un metodo d'indagine serio con cui valutare l'impatto della suite office della Sun nel mercato della office automation.Questo mondo open source assomiglia sempre più al ventennio fascista, con la sua propaganda volta a dimostrare il progresso dell'Italia sotto la ferma guida di Mussolini. Cambiano le ideologie di base, ma il desiderio di apparire belli e sani, quello no!
    • nec scrive:
      Re: I comunicati dell'Associazione PLIO...
      concordo con te sul fatto che i dati di download non siano utili per individurare il successo e soprattutto l'apprezzamento del programma.Riguardo i fanatici.. sì..purtroppo ci sono,Ma invece di dire che il movimento opensource fa solo inutile propaganda come era fatta per il fascismo, da gente che difendeva a spada tratta, per partito preso cose che non conosceva...beh..al tuo posto (senza offesa) mi sarei cucito la bocca- Scritto da: anonino
      fanno ridere. Dire che OpenOffice.org sta
      crescendo perché i download della suite office
      sono aumentati notevolmente e questo fenomeno è
      sottostimato in quanto non tiene conto dei
      'passamano' e delle versioni di OOo incluse nelle
      distribuzioni Linux è uno schiaffo alla
      statistica (quella
      vera).

      E' come per la musica che si scarica gratis sulle
      reti p2p. C'è molta gente che scarica perché ha
      la fregola di scaricare qualcosa. Il gruppo X ha
      rilasciato il nuovo album? Anche se non l'ho mai
      apprezzato, mo' scarico l'album e lo ascolto
      almeno per una volta, tanto non mi costa nulla!
      Al massimo lo lascio lì nell'hd fino a quando il
      sistema operativo non mi dirà che il disco è
      pieno e dovrò fare le pulizie di primavera,
      scegliendo cosa lasciare sul mio disco rigido e
      cosa eliminare.


      Il numero di download non è una tipologia di dati
      facilmente gestibile e non costituisce un indice
      rappresentativo di un dato fenomeno. Ma tant'è
      che al PLIO conviene più sventolare ai quattro
      venti questi numeri (che galvanizzano i seguaci
      della suite office) piuttosto che munirsi di un
      metodo d'indagine serio con cui valutare
      l'impatto della suite office della Sun nel
      mercato della office
      automation.

      Questo mondo open source assomiglia sempre più al
      ventennio fascista, con la sua propaganda volta a
      dimostrare il progresso dell'Italia sotto la
      ferma guida di Mussolini. Cambiano le ideologie
      di base, ma il desiderio di apparire belli e
      sani, quello
      no!
      • anonino scrive:
        Re: I comunicati dell'Associazione PLIO...
        - Scritto da: nec
        Ma invece di dire che il movimento opensource fa
        solo inutile propaganda come era fatta per il
        fascismo, da gente che difendeva a spada tratta,
        per partito preso cose che non
        conosceva...beh..
        al tuo posto (senza offesa) mi sarei cucito la
        boccammm. spetta, come recitava il vademecum della Camicia Nera a proposito della propaganda fascista?1) enfatizzare sempre i progressi realizzati grazie all'ideologia fascista2) intimidire con la violenza verbale, e all'occorrenza anche quella fisica, chiunque cerchi di smontare il punto numero 1
  • Zut scrive:
    database...
    dire che dispone di un database e' azzardato imho...kexi l'ho provato un po', ma ci puoi fare giusto lagestione della spesa....Crasha ogni 3x2 e si corrompono i documenti alla velocita' della luce.Non che OO si amolto meglio da cio' che leggo nei newsgroup...Prima che arrivino alla completezza e potenza di Access ne deve scorrere di acqua sotto i ponti.Consiglio di usare KNoda se vi serve un DB sotto linux tipo Access, attualmente e' quello piu' affidabile e completo.
    • Kakapoko Kifapokomo to scrive:
      Re: database...
      - Scritto da: Zut
      dire che dispone di un database e' azzardato
      imho...
      kexi l'ho provato un po', ma ci puoi fare giusto
      la
      gestione della spesa....
      Crasha ogni 3x2 e si corrompono i documenti alla
      velocita' della
      luce.
      Non che OO si amolto meglio da cio' che leggo nei
      newsgroup...
      Prima che arrivino alla completezza e potenza di
      Access ne deve

      scorrere di acqua sotto i ponti.
      Consiglio di usare KNoda se vi serve un DB sotto
      linux tipo Access, attualmente e' quello piu'
      affidabile e
      completo.ma perchè non usano un motore DB esistente e perfezionano interfacce e automaGismi ? firebird mi pare buono, no?
      • Henryx scrive:
        Re: database...
        Kexi e KNoda si appoggiano a motori esterni, quali PostgreSQL, MySQL e, soprattutto SQLite. Il grosso problema di questi tool, comunque, e` la loro giovinezza, che non gli permette ancora di competere ad armi pari con Access, che e` in circolazione dal 1992Enrico
        • CSOE scrive:
          Re: database...

          loro giovinezza, che non gli permette ancora di
          competere ad armi pari con Access, che e` in
          circolazione dal
          1992Il loro problema sono gli enormi investimenti necessari per fare prodotti simili ad access. La gente che fa test, che scrive l'help, che disegna le icone, che studia l'usabilità, che pensa il protto.. tutta gente che va pagata e profumatamente. Altro che giovinezza.. la verità è che manca il soldo ! (come in tutto l'open source, tranne quando paga Google o IBM)
    • A O scrive:
      Re: database...
      - Scritto da: Zut[...]
      Prima che arrivino alla completezza e potenza di
      Access ne deve
      scorrere di acqua sotto i ponti.ehhh????cosa???access un database?????????????????ahahahh ahahha ahhhhquesta è davvero bella!!!
  • vac scrive:
    Niente di meglio da fare?
    Niente di meglio da fare che combattere contro il miglior programma Open Source?
    • pinco scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?
      - Scritto da: vac
      Niente di meglio da fare che combattere contro il
      miglior programma Open
      Source?Non è un concorrente di emacs (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Banana Joe scrive:
        Re: Niente di meglio da fare?
        - Scritto da: pinco
        - Scritto da: vac

        Niente di meglio da fare che combattere contro
        il

        miglior programma Open

        Source?

        Non è un concorrente di emacs
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)beh ma dai ha una decina di componenti, altri 180 e iniziera' a dare fastidio.Eppoi lo sanno tutti, ad emacs manca un buon editor di testo :D
    • Comet scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?
      Adesso non c'allarghiamo... indubbiamente l'arrivo di OpenOffice ha contribuito a rompere il monopolio MS, ma NON è il miglior programma open source mai visto, anzi ha molto da migliorare, specie sulle prestazioni.E poi non è mica vero (come detto in qualche post) che KOffice è un fork oppure è stato creato "contro" OpenOffice, esiste da anni, così come l'Office di Gnome.Ad esempio Abiword c'è anche per windows. Provatelo che merita, specialmente se volete un'alternativa a word senza installare tutto openoffice che diciamocelo, è bello ma è un pò un macigno...
      • Eugenio Odorifero scrive:
        Re: Niente di meglio da fare?
        Come intenzione, quella di KOffice è buona, ma prima che diventi MEGLIO di OpenOffice di tempo ne dovrà ancora passare.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?

      Niente di meglio da fare che combattere contro il
      miglior programma Open
      Source?Il fatto che per te Open Office sia il miglior programma open source non vuol dire che lo sia anche per gli altri. A me ad esempio non piace per niente, ho sempre preferito KOffice o, ancora meglio, la combinazione AbiWord + Gnumeric...
    • raudi scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?

      Niente di meglio da fare che combattere contro il
      miglior programma Open
      Source?Ti parlo da utilizzatore di KDE: Koffice, così come tutti i programmi scritti per KDE, ha l'indubbio vantaggio di essere completamente integrato nel desktop. Tra i vantaggi metto al primo posto la possibilità di utilizzare i kio_slave, ovvero la possibilità di aprire un file ovunque si trovi, compreso un server sul quale hai solo ssh (fish).Al contrario, con Openoffice non puoi nemmeno aprire un file che risiede su una condivisione windows :(
      • Xilitolo scrive:
        Re: Niente di meglio da fare?
        - Scritto da: raudi
        Al contrario, con Openoffice non puoi nemmeno
        aprire un file che risiede su una condivisione
        windows
        :(Sicuro?A a me non ha mai dato problemi:riesco ad aprire senza problemi con Ubuntu e OpenOffice file che risiedono sia su condivisione Windows XP che su Linux (Suse) e con OpenOffice su Windows XP riesco ad aprire file sia in condivisioni Windows che Linux.Devi avere qualche problema...
        • raudi scrive:
          Re: Niente di meglio da fare?

          Sicuro?
          A a me non ha mai dato problemi:
          riesco ad aprire senza problemi con Ubuntu e
          OpenOffice file che risiedono sia su condivisione
          Windows XP che su Linux (Suse) e con OpenOffice
          su Windows XP riesco ad aprire file sia in
          condivisioni Windows che
          Linux.
          Devi avere qualche problema...Forse è solo un problema di versione... in effetti sto utilizzando un openoffice un poco datato.Felice di essermi sbagliato, a riguardo... ;)
    • Paul scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?
      - Scritto da: vac
      Niente di meglio da fare che combattere contro il
      miglior programma Open
      Source?:-) Spero sia una battuta
    • Kakapoko Kifapokomo to scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?
      - Scritto da: vac
      Niente di meglio da fare che combattere contro il
      miglior programma Open
      Source?io mi chiedo solo che cosa ci si possa guadagnare (non intendo necessariamente soldi) ... orgoglio? dimostrazione di stare in una certa squadra? non capisco.
    • diegoitaliait scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?
      Ritengo che più concorrenza c'è meglio sia per tutti, poi sarà il mercato che più o meno a decidere chi andrà avanti e chi morirà.Stiamo a vedere sono fiducioso, e anche grato a i progetti open source, che hanno portato una ventata di novità e dato una smossa anche ai procetti proprietari.di contro spero che rimanga una certa compatibilità tra i vari progetti in modo da non stressara l'utente che deve districarsi tra mille formati
    • disprezzare l'open source scrive:
      Re: Niente di meglio da fare?
      - Scritto da: vac
      Niente di meglio da fare che combattere contro il
      miglior programma Open
      Source?ma l'open source non era per la sana concorrenza e contro i monopoli/oligopoli?è proprio vero, l'open source è tutto il contrario di quello che si vuol far crederel'open source distrugge e scoraggia la concorrenza, crea un clima di ostilità, di miserabili rancori e spudorati forking
      • anonino scrive:
        Re: Niente di meglio da fare?
        - Scritto da: disprezzare l'open source
        ma l'open source non era per la sana concorrenza
        e contro i
        monopoli/oligopoli?

        è proprio vero, l'open source è tutto il
        contrario di quello che si vuol far
        credere

        l'open source distrugge e scoraggia la
        concorrenza, crea un clima di ostilità, di
        miserabili rancori e spudorati
        forkinghehe giustissimo. l'open source non è quel che dice di essere. non è il mondo della libertà. basta guardare come viene gestita la comunità nel 'miglior software dell'open source':http://www.linux.com/feature/119689
  • ------ scrive:
    fork fork fork...
    evvai!
    • pinco scrive:
      Re: fork fork fork...
      fork de che ?
    • floriano scrive:
      Re: fork fork fork...
      evvai!hai ragione, però con openoffice ci vuole! è troppo massiccio, un soluzione più leggera non è una cattiva idea.
      • Cognome e Nome scrive:
        Re: fork fork fork...

        evvai!

        hai ragione, però con openoffice ci vuole! è
        troppo massiccio, un soluzione più leggera non è
        una cattiva
        idea.Ma quale fork? Koffice c'è da una vita. E' un progetto a parte e anzi per me si sta evolvendo in modo più sano rispetto ad Open Office.
    • pikappa scrive:
      Re: fork fork fork...
      evvai!Fork di cosa, koffice esiste da anni, anche se va detto, solo negli ultimi 2 anni si è visto un netto miglioramento.Il fatto che sia finalmente multipiattaforma (come parte di KDE) potrebbe dare di fatto una scossa ad openoffice.
    • gipoint scrive:
      Re: fork fork fork...
      Gnurant!
    • Banana Joe scrive:
      Re: fork fork fork...
      fork??sei niubbo? ma quanto sei niubbo?
Chiudi i commenti