A quale servizio VPN affidarsi nel 2023?

A quale servizio VPN affidarsi nel 2023?

A quale servizio VPN un utente dovrebbe affidarsi nel 2023? Tra i tanti, Surfshark è quello che offre migliori garanzie e prestazioni.
A quale servizio VPN un utente dovrebbe affidarsi nel 2023? Tra i tanti, Surfshark è quello che offre migliori garanzie e prestazioni.

Il servizio VPN ha avuto una larga diffusione nel 2022. Ciò è dovuto a diversi fattori, tra cui la necessità dell’anonimato durante l’attività online e di proteggere la privacy, ma anche di poter accedere a contenuti geo-localizzati.

Ma cos’è e a cosa serve una VPN? Dall’inglese Virtual Private Network, è un servizio che, tramite la crittografia dei dati e la modifica dell’indirizzo IP, rende la navigazione anonima facendo risultare il dispositivo in un’altra area geografica rispetto a dove si trova realmente.

Online sono disponibili tanti servizi VPN, ma non tutti possono essere messi sullo stesso livello. Quindi, quando è necessario sceglierne uno, bisogna farlo con oculatezza, magari leggendo le recensioni in merito.

Per il prossimo anno, chiunque dovesse necessitare di cambiare servizio VPN oppure di richiederlo per la prima volta, la soluzione ideale è Surfshark.

Perché il servizio VPN di Surfshark?

servizio VPN

Surfshark è riuscita ad attirare l’attenzione tramite una campagna sui prezzi molto competitiva e aggressiva.

In effetti, entrando in questa pagina, è possibile acquistarla con lo sconto del 84%, ottenendo anche 2 mesi gratuiti.

Ovviamente, non è soltanto per il prezzo che va scelta. È un servizio che è cresciuto notevolmente negli ultimi anni, grazie alle prestazioni e alle funzionalità che offre.

Uno dei fattori sicuramente più interessanti di Surfshark è le connessioni illimitate che si ottengono con un solo abbonamento.

Quindi, la VPN può essere usate su un numero infinito di dispositivi, che vanno dai PC fino alla Fire Stick di Amazon, con la possibilità di condividere con familiari e amici l’account.

A livello di sicurezza e privacy, il suo lavoro lo fa seriamente con il nuovo protocollo WireGuard e opzioni di connettività come IKEv2 e OpenVPN.

Inoltre, oltre al server DNS privato, dispone anche di un doppio VPN hop, il quale offre un ulteriore livello di sicurezza.

Per quanto le prestazioni, la velocità in WireGuard riesce ad arrivare fino a 790 Mbps, che è veramente notevole.

A chiudere il quadro è la facilità di utilizzo dell’applicazione e la capacità di bypassare i blocchi geo-localizzati senza problemi.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 24 dic 2022
Link copiato negli appunti