AAA, App Store piratato cercasi

Non c'è onore tra i ladri, dice un vecchio detto. E tra ladri e derubati? Il successo di iPhone passa anche per il crack della sua piattaforma di distribuzione

Roma – Trentamila, centinaio più centinaio meno: tante sono le applicazioni disponibili sull’ App Store di iPhone, il marketplace creato da Apple per la distribuzione e la vendita del software prodotto da terze parti per il suo cellulare. Di queste, solo una minoranza (all’incirca 5mila titoli) è vittima del classico fenomeno della pirateria : che si tratti di una mancanza di sicurezza della piattaforma o della bravura dei cracker non è dato saperlo. In ogni caso, pare che anche tra chi copia indebitamente il software altrui ci sia qualche differenza di veduta su come farlo.

Installous , lo standard di fatto per appropriarsi indebitamente di qualche migliaio di software normalmente a pagamento su App Store, è a sua volta un software pirata: nel senso che per installarlo occorre avere a bordo Cydia , lo strumento di distribuzione dei software non ufficiali per iPhone, per installare il quale occorre aver sbloccato (e quindi aver invalidato la garanzia) del proprio melafonino. Installous è gratis, basa la sua sopravvivenza solo sulle donazioni spontanee dei suoi utilizzatori: ma non è l’unico software di questo tipo sulla piazza.

A fargli concorrenza, da qualche tempo, è arrivato Mega : al contrario di Installous, quest’ultimo dispone di una vera e propria infrastruttura che ospita su appositi server poco meno di 4mila applicazioni trafugate dall’App Store, l’accesso alle quali è regolato da un abbonamento . 10 dollari per un mese, 24 per tre, 42 per sei: si paga la quota, si scarica il software. Un costo necessario a coprire le spese necessarie a tenere in funzione i server e coprire l’acquisto della banda necessaria al trasferimento.

Ma che senso ha, si sono domandati quelli di hackulo.us che hanno creato Installous, pagare per del software pirata ? Se dei soldi bisogna sborsare, almeno che vadano ai legittimi autori delle applicazioni: e così quasi per vendetta nasce Grabulous , un’applicazione (sempre pirata e sempre disponibile tramite il circuito Cydia) che consente di piratare i contenuti pirata di Mega. Quasi un ossimoro, ma quanto basta per attirare l’attenzione sulla scarsa eticità (a detta di hackulo.us si intende) di una operazione come quella di Mega, che chiede soldi in cambio di pirateria.

I gestori di Mega pare che il messaggio l’abbiano ricevuto: l’abbonamento è sparito , per lasciare spazio anche in questo caso a donazioni e proventi provenienti dalla pubblicità. Un aggiornamento del marketplace pirata ha consentito di bloccare l’accesso degli utenti Grabulous (anche se i suoi creatori promettono presto un aggiornamento che consenta di continuare a rubare software rubato), mentre non si hanno notizie di un futuro aggiornamento dell’autentico App Store (forse con firmware 3.0?) per affrontare ed estirpare alla radice il problema generale della pirateria su iPhone.

Un problema che, a detta di qualcuno , è più sensibile di quanto si creda: chi cracka il software per iPhone sostiene di farlo per dare a tutti la possibilità di testare prima di acquistare, visto che il modello di business di Apple non prevede versioni trial (l’unica alternativa è creare delle versioni Lite gratuite). L’impatto economico di queste versioni “alternative” abusive per il momento resta sconosciuto: c’è chi ritiene che il ritorno in termini di popolarità bilanci la perdita, chi spiega che la maggioranza dei propri utenti abusa del suo lavoro. L’auspicio dei legittimi occupanti dell’App Store è che molto presto da Cupertino arrivi un’arma capace di mettere la parola fine a questo fenomeno .

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Calendula scrive:
    Tokamak
    I veri reattori a fusione sono quelli di modello tokamak, questa ricerca è pura ricerca militare, i laser in realtà servono alla difesa statunitense per la difesa antimissilistica (già utiulizzati oggi nelle portaerei per distruggere i missili). La difesa americana richiede sempre più energia dai laser per la difesa. Perché essa sia efficiente il tempo necessario per far detonare ancora in volo il missile dipende appunto dalla potenza del fascio laser e dalla blindatura della testata.Il motivo che è stato spacciata per una ricerca civile è servito a convogliare i fondi pubblici alle università per usi militari. Un esempio di come l'ingerenza militare usa sia ingorda di fondi.I Tokamak sono in realizzazione da più di 10 anni, e si tratta di vera ricerca civile sulla fusione nucleare.
  • Terminator scrive:
    EARTH EXPLOSION
    Presto, molto presto gli sforzi del diavolo saranno finalmente compiuti: la terra esploderà e un terzo delle stelle del cielo saranno precipitate (nel buco nero del cern) mentre apparirà nel cielo il drago di fuoco ... aspettate e vedrete: l'armageddon sta per compiersi.E allora si apriranno i cieli e i demoni che adorate saranno divorati dalle fiamme mentre i giusti che non temono la morte brilleranno come il sole...21.12.2012
  • Pino scrive:
    Gli scienziati sono a un possibile punto
    Gli scienziati sono a un possibile punto di svolta nella fusione a freddo (25 marzo 200)http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.4523.7
  • Poldo scrive:
    Il problema è un altro
    La fusione nucleare con rilascio di energià è già stata realizzata e svariati anni fa.Il problema è un altro: raccogliere l'energia prodotta estraendone una piccola parte, e usarnr la maggior parte per mantenere attiva la reazione e poter spegnere il laser con cui è stata accesa (che ovviamente è stato alimentato con altri combustibili).Il punto è che questo è un problema tecnologico non scientifico in senso stretto.Quindi la soluzione non dovrebbe essere poi così lontana se realmente si volesse.
  • dubbioso scrive:
    arrivano tardi...
    Goldrake lo sa già fare da molto tempo...
  • Boinc scrive:
    IBERCIVIS
    IbercivisProgetto di calcolo distribuito per la fusione nucleare.http://www.ibercivis.eshttp://it.wikipedia.org/wiki/Ibercivis
  • luca scrive:
    non e' pesce e' scritto male
    Se l'articolo non e' un pesce d'aprile allora e' scritto male e con un mucchio di imprecisioni.A partire dalla velocita della luce sbagliata a finire con il produrre in lasso di tempo.... ecc...E' ovvio che se si innesca un proXXXXX di fusione la potenza prodotta deve essere superiore a quella impiegata per produrlo altrimenti non avrebbe senso.Ma la potenza deve essere prodotta in maniera controllata e mantenuta.A creare la fusione nucleare siamo gia capaci da anni, si chiama bomba termonucleare e per attivare il proXXXXX in questo caso viene usata una bomba atomica.
  • longinous scrive:
    Particella di dio?
    Il bosone di Higgs, data la sua importanza nella teoria del modello standard, è stato soprannominato dal Premio Nobel per la Fisica, Leon Max Lederman, come la "Particella Dio" non "La particella di dio".Correggere, please, che di baciapile ce n'è abbastanza.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 aprile 2009 11.13-----------------------------------------------------------
    • stef scrive:
      Re: Particella di dio?
      "God particle" in inglese vuol dire "Particella di Dio", non "particella Dio"...
      • pesce scrive:
        Re: Particella di dio?
        ...forse era "God's particle"?
        • longinous scrive:
          Re: Particella di dio?
          - Scritto da: pesce
          ...forse era "God's particle"?no, era proprio "God Particle", ma da chi si vuole attaccare alla propria ignoranza ed elevarla a virtù non puoi pretendere che sappia tradurre correttamente dall'inglese all'italiano se il testo non prevede che ciò che dice il papa sia verità rivelata.
          • stef scrive:
            Re: Particella di dio?
            io sono ateo, e tra "particella dio" e "particella di dio" non so cosa sia peggio, ma tu farnetichi e non sai un bel niente.
          • longinous scrive:
            Re: Particella di dio?
            - Scritto da: stef
            io sono ateo, e tra "particella dio" e
            "particella di dio" non so cosa sia peggio, ma tu
            farnetichi e non sai un bel
            niente.Hahaha, è arrivato il professore.Illuminami, dai.Non sai cosa sia peggio?Te lo dico subito:"La particella di Dio" sta ad indicare ai trogloditi creazionisti che esiste il loro dio e ha costruito tutto con quella particella. In pratica si stanno dando appigli agli stupidi."La particella dio", oltre a essere la traduzione corretta, sta ad indicare che oltre quella particella non ci dovrebbe essere più niente e prende in giro quelli che credono agli amici immaginari che fanno i giochi di prestigio.Questa, ovviamente è la mia opinione, ma tanto io farnetico e non so un bel niente, mentre te sei ateo e hai ricevuto l'illuminazione sulla via damascata e sai tutto.Buffone.
          • Epoch scrive:
            Re: Particella di dio?
            Cosa voleva davvero dire "Leon Max Lederman"??Per indicare appartenenza il genitivo Sassone sarebbe meglio, ma se è d'uso non usarlo e indicare ugualmente l'appartenenza ben venga.Solo che in un discorso preciso, come l'inglese permette di fare, bisognerebbe evitare l'uso di comuni modi di dire che potrebbero creare incertezza e interpretazioni, anche perchè nel senso stretto del termine, tutte le particelle sono "di Dio"
          • Donald111 scrive:
            Re: Particella di dio?
            Non ci vuole il genitivo sassone semplicemente perche "God Particle" non ha il senso di appartenenza, bensi' di definizione, in questo caso God e' un aggettivo.E come dire "Blue Painting", che significa "dipinto di blu"... non e' che il dipinto appartiene al blu!!!
    • baciapile scrive:
      Re: Particella di dio?
      - Scritto da: longinous
      Correggere, please, che di baciapile ce n'è
      abbastanza.Di baciapile ce ne saranno sempre di più fin che gli altri sono come te.
    • Pietro Pacciani scrive:
      Re: Particella di dio?
      il bello era che Higgs prendeva per in giro i fondamentalisti creazionisti. Utilizzando il termine "Particella di Dio" si faceva grasse risate.Mai avrebbe pensato che schiere di bigotti si sarebbero gongolati di questa definizione dal sapore cosi medievale.
      • longinous scrive:
        Re: Particella di dio?
        - Scritto da: Pietro Pacciani
        il bello era che Higgs prendeva per in giro i
        fondamentalisti creazionisti. Utilizzando il
        termine "Particella di Dio" si faceva grasse
        risate.
        Mai avrebbe pensato che schiere di bigotti si
        sarebbero gongolati di questa definizione dal
        sapore cosi
        medievale.Già... vagliela a spiegare. :(
        • Milly scrive:
          Re: Particella di dio?
          Che ateo stupidotto!
          • longinous scrive:
            Re: Particella di dio?
            - Scritto da: Milly
            Che ateo stupidotto!Che ignorante supponente!vogliamo proseguire con la polemica sterile o vogliamo guardare in faccia la verità?
    • Pietro Pacciani scrive:
      Re: Particella di dio?
      Tu cosa baci? I grembiulini dei massoni?
      • longinous scrive:
        Re: Particella di dio?
        - Scritto da: Pietro Pacciani
        Tu cosa baci? I grembiulini dei massoni?Qualunque uomo indossi un grembiule che non sia per motivi prettamente pratici (chimici, medici, ecc...) è un troglodita subumano.
  • Della Sega Patito scrive:
    E ci voleva un laser...
    Per simulare l'energia del sole bastano 12 cavalieri d'oro... l'ho visto l'altro giorno in tv...
    • Scianao Maurizao scrive:
      Re: E ci voleva un laser...
      LOOOOOOOOOOOOOOL!!!!!!!!!!!!!!!!!- Scritto da: Della XXXX Patito
      Per simulare l'energia del sole bastano 12
      cavalieri d'oro... l'ho visto l'altro giorno in
      tv...
  • abassign scrive:
    Un vero gigante dai piedi di Argilla ...
    Non è un oggetto per la produzione di energia, ma solo per operare in condizioni estreme sulla materia... Il discorso energetico è stato solo fatto per racimulare fondi. Comunque l'oggetto interessa in particolar modo il settore militare per la creazione ed il perfezionamento di armi ad energia per le guerre stellari e dintorni non ché l'abbassamento di rischio nucleare da parte di paesi emergenti come l'IRAN etc...
  • Epoch scrive:
    Addendum..
    sfogliando in rete ho scoperto che NIF è il sucXXXXXre di NOVA, proprio come ITER (mi scuso per l'errore nel titolo della discussione) è il sucXXXXXre di JET...
  • Epoch scrive:
    NIF vs TER: chi vincerà??
    Anteposto che non ho capito cosa c'entra LHC, visto che nell'articolo si parla al 90% di produzione di energia e di un 10% di ricerca pura (quella che si fa al CERN cn LHC), dove spesso si spende più di quello che si produce, mi chiedo ma l'autore dell'articolo conosce il vecchio JET (http://it.wikipedia.org/wiki/Joint_European_Torus), ormai smantellato e il nuovo ITER (http://it.wikipedia.org/wiki/ITER) ???Se di fusione nucleare si deve parlare questi sono gli unici veri concorrenti, che utilizzando un metodo diverso e, secondo alcuni, meno costoso una volta messo a reggime. Il CERN qui centra poco...
    • Riccardo scrive:
      Re: NIF vs TER: chi vincerà??
      Mai visto tanta confusione in un articolo. Che c'entra il check up delle bombe atomiche negli stoccaggi usa?Che c'entra il CERN?Che vuol dire che deve essere riscaldato gradualmente accendendo qualche laser per volta fino a raggiungere la temperatura di fusione? O non ho capito io come funziona.....
      • Epoch scrive:
        Re: NIF vs TER: chi vincerà??
        L'accensione graduale, nei primi tentativi di farlo partire è normale, serve a tarare tutto e a scoprire eventuali difetti. Poi a reggime se vuoi fare quello che dice l'articolo devi sparare il "FLASH" in un colpo solo...Per il resto concordo, articolo troppo incasinato e impreciso.
        • attonito scrive:
          Re: NIF vs TER: chi vincerà??
          - Scritto da: Epoch
          L'accensione graduale, nei primi tentativi di
          farlo partire è normale, serve a tarare tutto e a
          scoprire eventuali difetti. Poi a reggime se vuoi
          fare quello che dice l'articolo devi sparare il
          "FLASH" in un colpo
          solo...

          Per il resto concordo, articolo troppo incasinato
          e impreciso.boh, io sono gia' contento che non abbia tirato dentro i Templari, area 51, Atlantide, i Trasformatori Maya, e i contatti interdimensionali con civilta' aliene della quinta dimensione.
        • Pino dei Palazzi scrive:
          Re: NIF vs TER: chi vincerà??
          Si dice a "regime"...please
  • Garlini Valter scrive:
    Ucci ucci ucci.... sento odor di....
    ...altro che odore questo articolo puzza... come un Pesce ... d'Aprile ! (rotfl) (rotfl)(rotfl)
    • dandan scrive:
      Re: Ucci ucci ucci.... sento odor di....
      La notizia è vecchia di qualche settimana, come già hanno detto altri, quindi non è un pesce d'Aprile, semplicemente l'articolo è molto impreciso e confusionario e usa toni molto più entusiastici rispetto all'articolo più realistico uscito poco tempo fa su altri siti.In sostanza credo che sia stato fatto ad hoc per fare discutere per ore sulla sua autenticità...
  • Enjoy with Us scrive:
    Notizia bomba!
    questi dicono di aver realizzato un prototipo per la fusione nucleare con rilascio positivo di energia, se è vero possiamo sganciarci in pochi decenni dalla schiavitù dei combustibili fossili, dai problemi delle scorie nucleari e dall'effetto serra.... non so quanto di vero ci sia nella notizia ma se le aspettative sono queste si tratta di un passo rivoluzionario, paragonabile solo alla scoperta del fuoco e alla scoperta della fissione nucleare!Speriamo bene, non mi dispiacerebbe vedere i vari sceicchi arabi tornarsene a fare i beduini nel deserto, dopo che ci hanno strangolato per decenni... anche l'attuale crisi economica a ben vedere è in buona parte colpa loro... pensare che fosse sostenibile il petrolio a 150 o 200 dollari al barile ha sicuramente ben contribuito a scatenare o ad aggravare la crisi!
    • Bibbo scrive:
      Re: Notizia bomba!
      "La macchina che dovrebbe contribuire in maniera determinante all'avvio del cammino dell'umanità verso lo sfruttamento della fonte energetica più prodigiosa esistente nell'universo, dice Moses."Per intanto hanno sfruttato il tuo deposito bancario e lì ci sono riusciti benissimo, per il resto c'è tempo.
    • Faustino scrive:
      Re: Notizia bomba!
      - Scritto da: Enjoy with Us
      questi dicono di aver realizzato un prototipo per
      la fusione nucleare con rilascio positivo di
      energia, se è vero possiamo sganciarci in pochi
      decenni dalla schiavitù dei combustibili fossili,
      dai problemi delle scorie nucleari e dall'effetto
      serra.... non so quanto di vero ci sia nella
      notizia ma se le aspettative sono queste si
      tratta di un passo rivoluzionario, paragonabile
      solo alla scoperta del fuoco e alla scoperta
      della fissione
      nucleare!

      Speriamo bene, non mi dispiacerebbe vedere i vari
      sceicchi arabi tornarsene a fare i beduini nel
      deserto, dopo che ci hanno strangolato per
      decenni... anche l'attuale crisi economica a ben
      vedere è in buona parte colpa loro... pensare che
      fosse sostenibile il petrolio a 150 o 200 dollari
      al barile ha sicuramente ben contribuito a
      scatenare o ad aggravare la
      crisi!Il tuo capo di governo avrebbe potuto investire sull'energie alternative e non 'ha fatto. Non lamentearti degli sceicchi, tu avresti fatto altrettanto.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Notizia bomba!
        - Scritto da: Faustino
        - Scritto da: Enjoy with Us

        questi dicono di aver realizzato un prototipo
        per

        la fusione nucleare con rilascio positivo di

        energia, se è vero possiamo sganciarci in pochi

        decenni dalla schiavitù dei combustibili
        fossili,

        dai problemi delle scorie nucleari e
        dall'effetto

        serra.... non so quanto di vero ci sia nella

        notizia ma se le aspettative sono queste si

        tratta di un passo rivoluzionario, paragonabile

        solo alla scoperta del fuoco e alla scoperta

        della fissione

        nucleare!



        Speriamo bene, non mi dispiacerebbe vedere i
        vari

        sceicchi arabi tornarsene a fare i beduini nel

        deserto, dopo che ci hanno strangolato per

        decenni... anche l'attuale crisi economica a ben

        vedere è in buona parte colpa loro... pensare
        che

        fosse sostenibile il petrolio a 150 o 200
        dollari

        al barile ha sicuramente ben contribuito a

        scatenare o ad aggravare la

        crisi!

        Il tuo capo di governo avrebbe potuto investire
        sull'energie alternative e non 'ha fatto. Non
        lamentearti degli sceicchi, tu avresti fatto
        altrettanto.Stai parlando di solare ed eolico?Allora sei un illuso!
    • Viaggiatore scrive:
      Re: Notizia bomba!
      Errore: il prezzo del petrolio a 200$ non e' servito ad arricchire gli sceicchi ma solo gli speculatori.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Notizia bomba!
        - Scritto da: Viaggiatore
        Errore: il prezzo del petrolio a 200$ non e'
        servito ad arricchire gli sceicchi ma solo gli
        speculatori.Si sono arricchiti gli speculatori, ma anche i paesi produttori!Se nei prossimi anni realmente decollassero fonti di energia alternativa virtualmente infinite come quella della fusione, potremmo finalmente dare un bel calcio ai vari sceicchi e ai terroristi al loro soldo, se il petrolio perde la sua importanza strategica che fine credete faranno i paesi medio orientali l'Iran e l'Iraq, senza soldi si sgonfierà anche la minaccia terroristica...
    • Mastro Ciliegia scrive:
      Re: Notizia bomba!
      Cosa dici? Dove vivi? Un'altro modo di strangolarci lo troveranno sempre, anche coloro che prenderanno il posto degli sceicchi (e che possiederanno magari il brevetto esclusivo di tali tecnologie).Tu vivi nel mito della ricerca per il "bene dell'umanità" ma dovresti fare i conti, almeno qualche volta, con "le leggi del PROFITTO". Nessuno ti regalerà mai nulla.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Notizia bomba!
        - Scritto da: Mastro Ciliegia
        Cosa dici? Dove vivi? Un'altro modo di
        strangolarci lo troveranno sempre, anche coloro
        che prenderanno il posto degli sceicchi (e che
        possiederanno magari il brevetto esclusivo di
        tali
        tecnologie).
        Tu vivi nel mito della ricerca per il "bene
        dell'umanità" ma dovresti fare i conti, almeno
        qualche volta, con "le leggi del PROFITTO".
        Nessuno ti regalerà mai
        nulla.Dubito fortemente che una tale tecnologia se realmente funziona rimarrà nelle mani di pochi... vedrai che nel giro di pochi anni si moltiplicheranno i progetti e saranno sempre più efficenti... qui non c'è da fare i conti con i pochi che controllano i depositi di petrolio... guardati intorno, non mi risulta che il motore a combustione interna o ancora il motore a razzo o ancora la turbina a vapore siano rimaste nelle mani di poche organizzazioni!
    • ilmio scrive:
      Re: Notizia bomba!
      mai titolo fu + accuratoè proprio una super bomba di impianto che sicuramente vorrai di fianco a casa ....
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Notizia bomba!
        - Scritto da: ilmio
        mai titolo fu + accurato

        è proprio una super bomba di impianto che
        sicuramente vorrai di fianco a casa
        ....Preferisci un bel deposito di scorie radioattive sotto casa o una bella centrale nucleare a fissione di tipo tradizionale....Mi sa che sei il solito pseudoverde che dice no a tutto!
  • ilmio scrive:
    io non capisco
    vengono sperperati miliardi di dollari per tentare di emulare quello che accade all'interno di una stella (il paragone con una stella di questo impianto è totalmente risibile) quando si potrebbe spendere questi soldi per cercare di catturare molto meglio quella che la nostra stella produce ogni secondo convertendo 600 milioni di tonnellate di idrogeno in 595 milioni di tonnellate di elio da almeno 4 miliardi di anni e per almeno altri 5 miliardi di annima che cavolo nessuna energia sarà mai + gratuita di quella ..... il sole non dobbiamo alimentarlo noi ...... un potenziale impianto a fusione si, senza considerare che pressione e temperatura in gioco sono tanto enormi(ma veramente tanto) quanto pericolosi .....
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: io non capisco
      - Scritto da: ilmio
      vengono sperperati miliardi di dollari per
      tentare di emulare quello che accade all'interno
      di una stella (il paragone con una stella di
      questo impianto è totalmente risibile) quando si
      potrebbe spendere questi soldi per cercare di
      catturare molto meglio quella che la nostra
      stella produce ogni secondo convertendo 600
      milioni di tonnellate di idrogeno in 595 milioni
      di tonnellate di elio da almeno 4 miliardi di
      anni e per almeno altri 5 miliardi di
      anni

      ma che cavolo nessuna energia sarà mai + gratuita
      di quella ..... il sole non dobbiamo alimentarlo
      noi ...... un potenziale impianto a fusione si,
      senza considerare che pressione e temperatura in
      gioco sono tanto enormi(ma veramente tanto)
      quanto pericolosi
      .....Quanta lungimiranza che commentone! Fosse per quelli come te staremmo ancora all'età della pietra.... ma sai leggere le notizie, questi dicono di aver realizzato un prototipo per la fusione nucleare con rilascio positivo di energia, se è vero possiamo sgancirci in pochi decenni dalla schiavitù dei combustibili fossili, dai problemi delle scorie nucleari e dall'effetto serra.... non so quanto di vero ci sia nella notizia ma se le aspettative sono quelle si tratta di un passo rivoluzionario, paragonabile solo alla scoperta del fuoco e alla scoperta della fissione nucleare!
      • Utonto scrive:
        Re: io non capisco
        La macchina è bella, promette bene, ma...si c'è un ma che non viene mai detto...L'energia prodotta è nella forma di calore e radiazioni energetiche (raggi x, gamma e quant'altro), una quantità di calore e radiazioni inimmmaginabili che prima non erano presente sulla terra.Anche ammettendo di avere macchine che convertano il calore e le radiazioni ottenute in energia elettrica, dato che il rendimento di simili macchinari non è 1, ma minore, la quantità di calore e di radiazioni immesse nel sistema terra è davvero grande.Anche ammettendo che le radiazioni ionizzanti vengano confinate, siete sicuri che il calore non convertito in energia eletrica si disperda tutto nello spazio senza conseguenze?Qualche preoccupazione in merito io l'avrei...
        • Alessandrox scrive:
          Re: io non capisco
          E poi non e' de tto che i sottoprodotti della fusione siano privi di radioattivita', dipende anche da quali isotopi mettono in FUSIONE...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 aprile 2009 02.02-----------------------------------------------------------
        • Utonto scrive:
          Re: io non capisco
          Il calore prodotto da una centrale a carbone non è paragonabile a quello di una centrale a fusione: col carbone, gas o petrolio arrivi a 5-6 mila gradi di temperatura con relativa energia associata, la fusione dell'idrogeno avviene ad alcuni milioni di gradi con relativa energia associata...Il divario c'è ed è anche molto grande.
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: io non capisco
            Calore molto più elevato si, ma confinato in una zona molto più ristretta. Comunque alla fine, il calcolo del rapporto tra calore generato e energia prodotta sarà lo stesso di una qualunque altra centrale termoelettrica. Lo sfruttamento completo del calore generato dipende sempre dall'efficenza del sistema di scambio del calore e del modo in cui il calore viene sfruttato per far girare i generatori. Tutto sommato penso comunque che sia ancora conveniente sviluppare reattori nucleari al "Torio", la cui tecnologia è ormai a portata di mano: molto efficenti, poco inquinanti e meno costosi dei reattori a uranio o plutonio. Il problema della fusione è che temperature così elevate (milioni di gradi appunto) devono essere confinate magneticamente per mantanerne l'efficenza termica positiva. Un eventuale "plasma" che venisse a contatto con l'atmosfera esterna, perderebbe immediatamente la temperatura necessaria a mantenere efficente il proXXXXX di fusione, e quindi si "spegnerebbe" da solo (anche per questo motivo è generalmente accettato che i reattori a fusione sarebbero più sicuri di quelli attuali). Certo, se succedesse non vorrei essere nelle vicinanze...
          • Mastro Ciliegia scrive:
            Re: io non capisco
            Scusate, correggo:Comunque alla fine, il calcolo del rapporto tra calore generato e energia elettrica prodotta sarà lo stesso di una qualunque altra centrale termoelettrica.
      • David Coverdale scrive:
        Re: io non capisco
        - Scritto da: Enjoy with Us
        Quanta lungimiranza che commentone! Fosse per
        quelli come te staremmo ancora all'età della
        pietra.... ma sai leggere le notizie, questi
        dicono di aver realizzato un prototipo per la
        fusione nucleare con rilascio positivo di
        energia, se è vero possiamo sgancirci in pochi
        decenni dalla schiavitù dei combustibili fossili,
        dai problemi delle scorie nucleari e dall'effetto
        serra.... non so quanto di vero ci sia nella
        notizia ma se le aspettative sono quelle si
        tratta di un passo rivoluzionario, paragonabile
        solo alla scoperta del fuoco e alla scoperta
        della fissione
        nucleare!Ma ci fai o ci sei? Fai 2 conti semplici da scuola elementare...Con questi investimenti , queste palate di miliardi di dollari si sarebbe potuta generare molta piu' energia e a minor costo per piu' tempo con minor rischio e maggior rendimento... direttamente raccogliendo cio' che ci arriva dal sole...
    • Ohiohi scrive:
      Re: io non capisco
      E quanto pericolosi? Davvero? E come raccogli l'energia dal sole, col cucchiaio o con i ridicoli e inefficienti dispositivi che esistono adesso?E poi, quando una cosa è gratuita lo è e basta, non esiste una cosa più gratuita di un'altra. :D
      • ilmio scrive:
        Re: io non capisco
        - Scritto da: Ohiohi
        E quanto pericolosi? Davvero?bhe il nucleo della nostra stella per ottenere la fusione di idrogeno in elio(che sono gli elementi + leggeri in assoluto) ha una densità circa 10 volte superiore a quella del piombo(per dei gas non è niente male, in realtà lo chiamano plasma perchè si comporta in manera assolutamente differente dai gas) e una temperatura di 15 milioni di gradi(anche se in realtà ne basterebbero 8 milioni per attivare la fusione)il nostro sole genera 380 miliardi di miliardi di megawatt di potenza in un secondo, e noi bruciamo combustibili fossili ;/ma la cosa bella è che il nostro sole nonostate questi inumani numeri non potra accedere alla fusione successiva come traformare elio in carbonio o ossigeno(cosa che invece avviene nelle stelle che hanno una massa molto superiore al sole e che hanno temperature del nucleo almeno 10 volte superiore) e quindi quando finirà l'idrogeno inizierà a morire
        E come raccogli
        l'energia dal sole, col cucchiaio o con i
        ridicoli e inefficienti dispositivi che esistono
        adesso?infatti non mi sembra di aver parlato delle attuali tecnologie, ma sicuramente con sti quattro miliardi e con tutti gli altri centinai di miliardi spesi in guerre per prendere il controllo di altri combustibili fossili si arriverebbe a tecnologie sicuramente molto molto molto superiori
        E poi, quando una cosa è gratuita lo è e basta,
        non esiste una cosa più gratuita di un'altra.
        :Dbhe l'energia del sole è gratuita, catturarla no, ma sopratutto è pulita e la reazione di fusione avviene a 150 milioni di km di distanza, il che è molto rassicurantenon che siamo assolutamente al sicuro dalla potenza inumana del nostro soleil nostro attuale sistema distributivo energetito è vulnerabilissimo a eventi come le tempeste solari, se avvenisse oggi una tempesta solare perfetta (cioè che investa con il pieno della sua potenza la terra) come accadde nel 1859 in un battito di ciglia perderemmo tutti i servizi essenziali con danni ipersuperincalcolabili e passerebbero parecchi mesi se non anni prima che tutto torni alla normalità
        • Funz scrive:
          Re: io non capisco
          - Scritto da: ilmio
          infatti non mi sembra di aver parlato delle
          attuali tecnologie, ma sicuramente con sti
          quattro miliardi e con tutti gli altri centinai
          di miliardi spesi in guerre per prendere il
          controllo di altri combustibili fossili siSi stima che la guerra in Iraq sia costata agli UYSS intorno al trilione di $ (mille miliardi o 1 T$), il doppio / triplo se si contano i costi "indiretti" come ad esempio i costi sociali dei morti e degli invalidi.
          arriverebbe a tecnologie sicuramente molto molto
          molto
          superioriDirei. Con mille miliardi di $ quanti pannelli FV avrebbero potuto produrre, quanti MWh avrebbero generato, quanti posti di lavoro avrebbero creato negli USA?
          il nostro attuale sistema distributivo energetito
          è vulnerabilissimo a eventi come le tempeste
          solari, se avvenisse oggi una tempesta solare
          perfetta (cioè che investa con il pieno della sua
          potenza la terra) come accadde nel 1859 in un
          battito di ciglia perderemmo tutti i servizi
          essenziali con danni ipersuperincalcolabili e
          passerebbero parecchi mesi se non anni prima che
          tutto torni alla
          normalitàQuoto, dovrebbe succedere una volta ogni 500 anni in media, ma basterebbe anche una cosa più piccola per risbatterci al medioevo dal giorno alla notte. E' una cosa talmente spaventosa, e praticamente nessuno ne parla o pensa a prendere precauzioni.
          • ilmio scrive:
            Re: io non capisco

            Quoto, dovrebbe succedere una volta ogni 500 anni
            in media, ma basterebbe anche una cosa più
            piccola per risbatterci al medioevo dal giorno
            alla notte.sicuro le mie erano le previsioni + ottimistiche, le + pessimistiche sono spaventose che è meglio non parlarne propriogià ora grazie ad un paio di centri di ricerca che tengono constantemente sotto controllo il sole e i CME (nome con cui vengono definite le tempeste solari dagli scienziati) prodotti vengono disattivati molti satelliti per evitare danni agli stessi anche se i CME passano a parecchie centinaia di migliaia di km dalla terra
            E' una cosa talmente spaventosa, e praticamente
            nessuno ne parla o pensa a prendere
            precauzioni.davvero al solo pensiero mi vengono i brividivedremo nel prossimo massimo solare atteso per il 2012, la stragrande maggioranza degli scienziati profetizzano che sarà uno dei + potenti della storia recente e visto che durante questi massimi solari i CME sono tantissimi e potentissimi speriamo proprio che si sbaglino
  • Daniel Jackson scrive:
    ZPM
    E' solo una copertura per utilizzare pubblicamente l'energia dei tre ZPM che si trovano su Atlantis. ;-)
  • I did it for the lulz scrive:
    USA alla riscossa
    Dopo che in Europa, con lo LHC si era parlato della possibilità di generare dei piccoli buchi neri e qualcuno già temeva per le sorti del mondo, gli statunitensi, per non essere da meno, vogliono dar vita a una piccola stella...Riusciranno stavolta a creare veramente qualche danno con un'energia che non saranno in grado di controllare, o si rivelerà la solita bufala?
    • Magenta scrive:
      Re: USA alla riscossa
      Riusciranno perche' passano il tempo a fare ricerca invece di sprecarlo in ironia improduttiva
  • Roby10 scrive:
    notizia vecchia = no pesce
    Io avevo letto la notizia giorni fa in giro per blog quindi dubito del pesce
    • Pingu scrive:
      Re: notizia vecchia = no pesce
      Infatti esiste davvero:https://lasers.llnl.gov/
    • Luca S. scrive:
      Re: notizia vecchia = no pesce
      - Scritto da: Roby10
      Io avevo letto la notizia giorni fa in giro per
      blog quindi dubito del
      pesceNOtizia vecchia, quoto!! non è un pesce ed ha riscontri concreti...
  • ExTrEmE scrive:
    Sniff sniff
    ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!Ma dai su.. energia generata maggiore di quella spesa. LOLPreso il pesciozzo!! :)
    • luca scrive:
      Re: Sniff sniff
      puzza puzza puzza che puzza......Secondo me sei il primo ad aver beccato il pesciozzo.Un ambaradam del genere consuma megawatt....se non gigawat e quindi 100 volte ...... hahahahahahahaha Piu' pesce di cosi..... potevano scrivere che i giapponesi hanno costruito la macchina del tempo....
    • aaaaa scrive:
      Re: Sniff sniff

      Ma dai su.. energia generata maggiore di quella
      spesa.
      LOLanche le stelle una volta esaurito il "combustibile" "muoiono"pero sulla terra siamo avanti rispetto all'universo ed alle stelle per cui puo' anche essere ;)http://it.wikipedia.org/wiki/Quasarun quasar medio può incenerire l'intero pianeta Terra da numerosi anni luce di distanza ed emettere tanta energia in un secondo quanta il Sole ne emette in centomila anni.speriamo pero i risultati dell'essere troppo avanti sulla nno portino a qualcosa di simile ma e improbabile vista la scarsa potenza del laser in questione ;)
    • Smeagol scrive:
      Re: Sniff sniff
      - Scritto da: ExTrEmE
      ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!

      Ma dai su.. energia generata maggiore di quella
      spesa.
      LOL

      Preso il pesciozzo!! :)Se mi riesce, io prendo un pesce, polposo siii...
    • claudio scrive:
      Re: Sniff sniff
      D= deuterioT= trizioHe=Elion=neutroneeV= elettron VoltJ= Joul1 eV = 1,602 176 46 × 10^-19 JD + T = 4He + n + 17.6MeVPer poter fondere un atomo di DEuterio con uno di Trizio occore molto calore e molta pressione nel caso specifico del laser si è riusciti ad usare solo il calore.L'energia media per produre quel calore necessario alla fusione dei due isotopi dell'idrogeno, è circa 0.3MeV quindi appunto circa 60/70 volte meno.Sarebbe da aggiungere anche l'energia indotta, e coè quella per produrre il deuterio dall'acqua pesante (D2O) che si trova nelle profondita oceaniche, poi dal Deuterio, usarne parte per ricavare il Trizio e chiede altra energia. Trasportarli dal posti di creazione a quello di fusione. Quindi l'energia totale in gioco usata arrivera a 0.7/0.8MeV ma cmq di gran lunga inferiore a quella prodotta dalla reazione.Cmq tutte le reazioni nucleari sia a fusione che a fissione hanno come postulato che l'energia per permettere la reazione deve essere inferiore a quella prodotta, altrimenti l'utilizzo del nucleare come fonte di energia (anche se ne sono completamente contrario per altri motivi) non avrebbe senso.
    • Andrea scrive:
      Re: Sniff sniff
      ma alla faccia della puzza, dai si vede lontano 100000 metri
      • Pao scrive:
        Re: Sniff sniff
        - Scritto da: Andrea
        ma alla faccia della puzza, dai si vede lontano
        100000
        metriCosa e' che vedi?
    • Guybrush scrive:
      Re: Sniff sniff
      - Scritto da: ExTrEmE
      ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!

      Ma dai su.. energia generata maggiore di quella
      spesa.
      LOL

      Preso il pesciozzo!! :)L'articolo e' un po' impreciso.Parla di fusione atomica, ma e' la solita fusione nucleare.Il metodo utilizzato si chiama "confinameto inerziale", per cui un bersaglio di deuterio e trizio congelati viene illuminato dai numerosi fasci laser che gli piovono addosso da tutte le parti.Il risultato e' la fusione di cui sopra con un rilascio di energia molte volte superiore a quella usata per accendere i laser.Il tutto a spese non del laser, ma dei gas congelati nel bersaglio che si trasformano in elio.Considera che i prodotti della reazione di fusione sono PIU LEGGERI.La massa mancante e' diventata energia.Infila il peso della massa dentro l'arcinota E=mc^2 dove c=300.000.000 e sai quanti joule di energia ottieni.Prendi un bersaglio da 40g di gas, prendi il fatto che nella reazione D+T circa 1/4 della massa se ne va in energia e ottieni:E = 10*300.000.000*300.000.000 = 900.000.000.000.000.000 jouleIn circa 1 secondo sono circa 900.000 TW di potenza, mettici un buon 50% di inefficienze varie, togli il costo energetico del laser e "scendi" a circa 200.000 TW per reattore.(conto spannometrico).Il piu' potente reattore nucleare sta intorno ai 0.5 TWIn teoria e' piu' di quanto si e' speso.In pratica... non ho incluso ancora altri costi, ma con questi numeri rimango abbastanza ottimista.Comunque hai voglia a pedalare prima di avere un reattore funzionante.-- GT
      • Funz scrive:
        Re: Sniff sniff
        1/4 della massa che diventa energia direi proprio di no. Sarebbe il mass driver della fantascienza :)Se non ricordo male qualche punto per mille se ne va nelle reazioni di fissione, e poco di più nella fusione.
      • luca scrive:
        Re: Sniff sniff
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: ExTrEmE

        ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!



        Ma dai su.. energia generata maggiore di quella

        spesa.

        LOL



        Preso il pesciozzo!! :)

        L'articolo e' un po' impreciso.
        Parla di fusione atomica, ma e' la solita fusione
        nucleare.
        Il metodo utilizzato si chiama "confinameto
        inerziale", per cui un bersaglio di deuterio e
        trizio congelati viene illuminato dai numerosi
        fasci laser che gli piovono addosso da tutte le
        parti.

        Il risultato e' la fusione di cui sopra con un
        rilascio di energia molte volte superiore a
        quella usata per accendere i
        laser.
        Il tutto a spese non del laser, ma dei gas
        congelati nel bersaglio che si trasformano in
        elio.

        Considera che i prodotti della reazione di
        fusione sono PIU
        LEGGERI.
        La massa mancante e' diventata energia.
        Infila il peso della massa dentro l'arcinota
        E=mc^2 dove c=300.000.000 e sai quanti joule di
        energia
        ottieni.

        Prendi un bersaglio da 40g di gas, prendi il
        fatto che nella reazione D+T circa 1/4 della
        massa se ne va in energia e
        ottieni:
        E = 10*300.000.000*300.000.000 =
        900.000.000.000.000.000
        joule
        In circa 1 secondo sono circa 900.000 TW di
        potenza, mettici un buon 50% di inefficienze
        varie, togli il costo energetico del laser e
        "scendi" a circa 200.000 TW per
        reattore.
        (conto spannometrico).
        Il piu' potente reattore nucleare sta intorno ai
        0.5
        TW

        In teoria e' piu' di quanto si e' speso.

        In pratica... non ho incluso ancora altri costi,
        ma con questi numeri rimango abbastanza
        ottimista.
        Comunque hai voglia a pedalare prima di avere un
        reattore
        funzionante.

        --
        GTForse non ti e' chiaro che 900.000 TW in un secondo sono una bomba termonucleare non un reattore....
      • Antonio Mela scrive:
        Re: Sniff sniff
        Si, ma poi come la mettono con il contenimento del plasma generato dall'ipotetica reazione di fusione?Già adesso gli scienziati dietro al progetto di fusione ITER non sono ancora riusciti a produrre campi magnetici di contenimento abbastanza potenti per il reattore che stanno progettando come pensano di riuscirci quelli citati nell'articolo?Mi sembra la solita sparata buona per le masse (parlare poi della particella di dio nell'articolo è cosa degna di studio aperto), mi sarei aspettato meno sensazionalismo da una rivista online seguita anche da gente molto più colta e preparata rispetto ai mezzi di massa.
    • Pao scrive:
      Re: Sniff sniff
      - Scritto da: ExTrEmE
      ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!Lavati! :D
      Ma dai su.. energia generata maggiore di quella
      spesa.
      LOLChe ridi? Funzionano cosi' tutti i processi che ci danno energia.
      Preso il pesciozzo!! :)Beh, devono essersi davvero impegnati per un pesce cosi'http://news.google.it/news?hl=it&q=nif%20laser
    • Manzo scrive:
      Re: Sniff sniff
      - Scritto da: ExTrEmE
      ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!Non ci giurerei... sarebbe troppo "sofisticato"
      Ma dai su.. energia generata maggiore di quella
      spesa. LOLBeh, ma c'è in ballo una fusione: è la fusione che genera energia... così come nel caso di "fissione"... o forse credi che nelle centrali nucelari attali si spenda più energia di quanta se ne ricavi?
      Preso il pesciozzo!! :)convinto tu
    • Shezan74 scrive:
      Re: Sniff sniff
      https://lasers.llnl.gov/
    • CCC scrive:
      Re: Sniff sniff
      - Scritto da: ExTrEmE
      ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!

      Ma dai su.. energia generata maggiore di quella
      spesa.
      LOLimpossibile in un sistema chiusopossibilissimo in un sistema aperto che diventa una specie di "collettore" di energie esterne al sistema
      Preso il pesciozzo!! :)mah... mi sa di no
    • ullala scrive:
      Re: Sniff sniff
      - Scritto da: ExTrEmE
      ...sento puzza di pesce.. voi no?!?!

      Ma dai su.. energia generata maggiore di quella
      spesa.
      LOL

      Preso il pesciozzo!! :)Si come no!Il pesciozzo dovresti mangiarlo che ti farebbe bene!trasformi della massa in energia (esattamente come fa il sole) e fino a che hai della massa che è trasformabile in energia la trasformazione ha un bilancio energeticamente positivo (a spese della massa trasformata) passando dall'idrogeno all'elio ottieni energia il proXXXXX che avviene nelle stelle si chiama "ciclo di Bethe" ....Leggi..http://www.astroscenza.org/Fisica/Atomistica/Ciclo di Bethe.htmProvo a buttarla lì con parole semplici.... considerala una spiegazione diciamo "divulgativa" più che "scientifica". Ovviamente nel sole (e in altre stelle) è la gravità che comprime la materia fino al punto da innescare il ciclo di "combustione" della materia... il ciclo si mantiene fino a che il sistema è in "equilibrio" ovvero fino a che l'energia prodotta equilibra esattamente la attrazione gravitazionale impedendo alla stella di collassare in una forma più "densa" .. finito il "combustibile" la stella inevitabilmente si contrae... fino a che la pressione generata è (quando lo è e se lo è) sufficeinte ad innescare un ulteriore ciclo (ma con materiali più "pesanti" nel senso di peso atomico ) se questo non è possibile la stella continua a contrarsi e si "spegne" (se raggiunge un punto di equilibrio tra lo stato della materia e la forza gravitazionale) in caso contrario (non raggiunge l'equilibrio perché la forza gravitazionale prevale) si trasforma in una stella a neutroni o in un buco nero ... il tutto dipende essenzialmente da quanta "materia" ha a disposizione la stella!EOF
  • Gaglia scrive:
    300 metri al millisecondo?
    Il che farebbe 300 Km al secondo... sono 300000.
    • Paperino Paolino scrive:
      Re: 300 metri al millisecondo?
      dai, dovresti saperlo bene che le leggi fisiche sono un'opinione. ;)
      • Guybrush scrive:
        Re: 300 metri al millisecondo?
        - Scritto da: Paperino Paolino
        dai, dovresti saperlo bene che le leggi fisiche
        sono un'opinione.
        ;)Be' tecnicamente parlando e' possibilissimo rallentare la luce, ma per quel che ho letto sui laser classe Nova (quelli utilizzati per le ricerche sulla fusione nucleare a confinamento inerziale) non c'e' traccia di cio' e la luce dovrebbe arrivare alla solita velocita' di 300 KM per millisecondo circa.Mi sa che quelli di PI si sono scordati una K per strada.
        • CMOTDibbler scrive:
          Re: 300 metri al millisecondo?
          Esattamente 299,792458 Km/ms. :-)Tanto per essere precisi, ma solo nel vuoto assoluto.In altri casi cambia a causa dell' assorbimento e della re irradiazione che ne permettono il passaggio. :-PCiao.
      • battagliacom scrive:
        Re: 300 metri al millisecondo?
        la matematica è un opinione, le leggi fisiche no.Sono le uniche leggi che devi rispettare.
        • OneBACo scrive:
          Re: 300 metri al millisecondo?
          - Scritto da: battagliacom
          la matematica è un opinione, le leggi fisiche no.
          Sono le uniche leggi che devi rispettare.diciamo che sono le uniche leggi che non puoi proprio violare, volente o nolente ;)
          • battagliacom scrive:
            Re: 300 metri al millisecondo?
            Ma così rendi inutile il proverbio "Fatta la legge trovato l'inganno"!!!!!!!In questo mondo sembra vera la frase: "Fatta la legge trovato il modo di sfruttarla a proprio vantaggio"P.S. questo vale sia x le leggi fisiche che per quelle giuridiche.
        • Boinc scrive:
          Re: 300 metri al millisecondo?

          la matematica è un opinioneUna volta scelto il sistema formale (assiomi + regole di inferenza) non è più un'opinione.
  • Larry scrive:
    chi li ha frenati?
    300 metri? volevi dire 300 km vero?
    • exsinistro scrive:
      Re: chi li ha frenati?
      - Scritto da: Larry
      300 metri? volevi dire 300 km vero?Azz... mi hai battuto sul tempo.Belle tette. 8)
      • tom scrive:
        Re: chi li ha frenati?
        se leggi bene, 300 metri al millisecondo...quindi 3oo km al secondo.. :-)
        • tom scrive:
          Re: chi li ha frenati?
          magari 300 non 3oo... sta tastiera con la o vicine allo 0... lol
        • aleks scrive:
          Re: chi li ha frenati?
          - Scritto da: tom
          se leggi bene, 300 metri al millisecondo...quindi
          3oo km al secondo..
          :-)Ovvero, circa un millesimo della velocità della luce. C'è un errore...
Chiudi i commenti