Accordo commerciale tra Banca AideXa e BancoPosta

Accordo commerciale tra Banca AideXa e BancoPosta

Nasce un accordo commerciale tra Banca AideXa e BancoPosta per facilitare l'accesso di PMI e ditte individuali al credito. Ecco come.
Nasce un accordo commerciale tra Banca AideXa e BancoPosta per facilitare l'accesso di PMI e ditte individuali al credito. Ecco come.

Banca AideXa, molto conosciuta per i prestiti ultra convenienti, ha stretto un accordo commerciale con BancoPosta per distribuirli alle PMI e alle ditte individuali.

Questa partnership mira all’unione tra il know how tecnologico di Banca AideXa e lo storico contatto che Poste Italiane ha con le imprese italiane. L’intento è di offrire alle PMI e alle ditte individuali finanziamenti efficaci e rapidi.

Un accordo commerciale a favore delle imprese italiane

Logo Banca Aidexa

Questo accordo commerciale renderà le soluzioni finanziarie di Banca AideXa ancora accessibili per le imprese italiane che cercano un aiuto economico per mandare avanti la propria attività.

È un dato di fatto che le piccole e medie imprese si rivolgono ogni giorno a BancoPosta per richiedere liquidità.

Adesso, con le piattaforme digitali di instant lending che Banca AideXa gestisce, possono richiedere un finanziamento completamente online accedendo qui.

Inoltre, grazie all’Open Banking e l’IA, le stesse imprese potranno completare la richiesta di prestito in meno di 20 minuti e, una volta che la valutazione sarà positiva, riceveranno entro pochi giorni la somma richiesta sul proprio conto corrente.

Questa collaborazione rappresenta un segnale molto forte da parte di Banca AideXa e Poste Italiane, che vogliono offrire un grande supporto all’imprenditoria italiana, rendendo più semplice e accessibile l’accesso al credito.

Adottando il Lending as a Service (LaaS) di Banca AideXa, BancoPosta potrà adesso integrare la propria offerta in un sistema tecnologico e un servizio automatico molto efficiente e adattabile.

Come dicevamo, Banca AideXa possiede una piattaforma che rende una richiesta di finanziamento semplice come non mai.

Bastano, infatti, pochi e semplici step da parte dell’azienda, che prevedono l’inserimento della partita IVA e degli estratti conto.

È proprio grazie alla condivisione degli estratti conto, che avviene tramite Open Banking e PSD2, che è possibile ottenere in breve tempo l’analisi del flusso di cassa dell’azienda e la valutazione veloce e semplice del merito creditizio.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 3 dic 2022
Link copiato negli appunti