Accordo tra Lite-On IT e HP

Lite-On IT distribuirà masterizzatori DVD marchiati HP


Milano – Lite-On IT ha annunciato un accordo con HP finalizzato alla distribuzione a livello mondiale della gamma di masterizzatori DVD con marchio HP.

Secondo i termini dell?accordo, Lite-On IT diventerà agente autorizzato per la distribuzione delle soluzioni di scrittura DVD a marchio HP. Lite-On IT sarà responsabile di tutti gli aspetti legati alla distribuzione di tali prodotti nei mercati consumer e commerciale dell’area EMEA. Lite-On IT si occuperà, inoltre, dello sviluppo, della produzione, del supporto e della distribuzione dei supporti di archiviazione con marchio HP.

HP manterrà il controllo della roadmap dei prodotti, dei piani di go-to-market e della customer satisfaction.

L’attuale portafoglio di soluzioni per la masterizzazione di HP continuerà a essere gestito secondo i processi tradizionali fino al termine del loro ciclo di vita. Lite-On IT inizierà a occuparsi della distribuzione dei masterizzatori DVD HP di prossima generazione con la linea di prodotti basati sulla nuova tecnologia LightScribe. Tali soluzioni saranno portate sul mercato europeo, secondo l?accordo, a partire da marzo 2005.

Il primo masterizzatore DVD prodotto da Lite-On IT con marchio HP sarà il modello HP dvd640i DVD Writer, sistema dotato di tecnologia LightScribe con velocità 16X, compatibile con i supporti double-layer e con doppio formato, disponibile nei negozi a partire da marzo 2005.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    OTTIMA idea che in Italia rimane...
    ...semplicemente un'idea.Un'utopia che cozza contro la cultura di un sistema dirigenziale che pretende il "controllo a vista" del personale.Lavoro da oltre 10 anni nel settore informatico, ho maturato esperienze nell'automazione industriale per poi arrivare (dopo aver transitato non poche aziende) all'attuale società, una grossa Spa italiana (a Milano) nel settore monetica e fornitura servizi alle banche.Quà, anche se la dirigenza di lava la bocca con grosse parole come rispetto, internazionalizzazione, flessibilità, dinamicità e aggiornamento la realtà è notevolmente diversa dalle parole.Hanno "industrializzato" tutti i reparti, ogni pezzo è intercambiabile in pochissimo tempio, ogni area ha un "caporale" che tiene sotto controllo i programmatori.Perdiamo più tempo a compilare i format delle ore di ingresso, uscita, pause, ore impiegate nella lettura dei documenti, ore impiegate nella scrittura codice che effettivamente a lavorare in modo SERENO e DISTESO.Eppure il telelavoro, per la mia azienda, è un'operazione a portata di mano, ma si sà ... il lavoratore è quello che ha "poca voglia di lavorare" e che "ruba i soldi all'azienda".Il telelavoro poi lascerebbe a casa molti capò che non avrebbero più senso di esistere...
  • Anonimo scrive:
    Il telelavoro per me funziona.
    Io sono italiano ma vivo in Polonia, a Varsavia, e faccio telelavoro per una azienda di Roma. Funziona benissimo, certo non si può fare per tutti i lavori, ma non dover più prendere i mezzi a roma è una conquista storica :), al di sopra della tecnologia.
    • thematrixer scrive:
      Re: Il telelavoro per me funziona.
      Che tipo di lavoro svolgi?Sono interessato all'idea del telelavoro all'estero...Se vuoi puoi rispondermi (come chiunque altro abbia informazioni interessanti in merito) su: mattia@fminteractive.it
  • Anonimo scrive:
    in Italia???!!
    Sapete come sarebbe il telelavoro in italia?(dipendente)Eh non non e' ancora pronto perche' la linea....la Telecozz...il picci non va....mi avete dato del materiale inadatto..........il modem non "prende"(ehehehe)....ho il sole negli occhi.(capo) senti bello o ti decidi a cosegnare oppure vai a fare altro(dipendente)COSAA mi vorresti mandare via per un ritardo di soli di 2 mesi....io ti rovino...il tribunale...i mie diritti......i miei soldi......la mia liberta' bla bla.....autonomia.....blalblabla.Totale dell' operazione:Tribunalesacco di soldi al dipendente(che si e' premunito di prove perche gia sapeva di voler fare una causa)Capo che col PIFFERO assumera altri telelavoratori...ma anzi GUARDERA A VISTA i suoi dipendenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: in Italia???!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sapete come sarebbe il telelavoro in italia?

      (dipendente)Eh non non e' ancora pronto
      perche' la linea....la Telecozz...il picci
      non va....mi avete dato del materiale
      inadatto..........il modem non
      "prende"(ehehehe)....ho il sole negli occhi.
      (capo) senti bello o ti decidi a cosegnare
      oppure vai a fare altro
      (dipendente)COSAA mi vorresti mandare via
      per un ritardo di soli di 2 mesi....io ti
      rovino...il tribunale...i mie diritti......i
      miei soldi......la mia liberta' bla
      bla.....autonomia.....blalblabla.

      Totale dell' operazione:

      Tribunale
      sacco di soldi al dipendente(che si e'
      premunito di prove perche gia sapeva di
      voler fare una causa)
      Capo che col PIFFERO assumera altri
      telelavoratori...ma anzi GUARDERA A VISTA i
      suoi dipendenti.
      Mi sono perso qualche cosa...Ma non esternalizzavate tutto? Avete per anni urlato ai 4 venti che davate in outsourcing tutto quanto alle fenomenali Indiana,Romania,Cina,Pakistan e Argentina e adesso che storie sono queste?Caapettiiii....paura di perder il posto da Caronti microcefali frustatori, fanca77isti e segagioli? Poverini...
      • Anonimo scrive:
        Re: in Italia???!!

        Mi sono perso qualche cosa...
        Ma non esternalizzavate tutto?
        Avete per anni urlato ai 4 venti che davate
        in outsourcing tutto quanto alle fenomenali
        Indiana,Romania,Cina,Pakistan e Argentina e
        adesso che storie sono queste?
        Caapettiiii....paura di perder il posto da
        Caronti microcefali frustatori, fanca77isti
        e segagioli? Poverini...Scusa...ma.....cosa hai scritto??
    • Anonimo scrive:
      Re: in Italia???!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sapete come sarebbe il telelavoro in italia?

      (dipendente)Eh non non e' ancora pronto
      perche' la linea....la Telecozz...il picci
      non va....mi avete dato del materiale
      inadatto..........il modem non
      "prende"(ehehehe)....ho il sole negli occhi.
      (capo) senti bello o ti decidi a cosegnare
      oppure vai a fare altro
      (dipendente)COSAA mi vorresti mandare via
      per un ritardo di soli di 2 mesi....io ti
      rovino...il tribunale...i mie diritti......i
      miei soldi......la mia liberta' bla
      bla.....autonomia.....blalblabla.

      Totale dell' operazione:

      Tribunale
      sacco di soldi al dipendente(che si e'
      premunito di prove perche gia sapeva di
      voler fare una causa)
      Capo che col PIFFERO assumera altri
      telelavoratori...ma anzi GUARDERA A VISTA i
      suoi dipendenti.
      Mi sono perso qualche cosa...Ma non esternalizzavate tutto? Avete per anni urlato ai 4 venti che davate in outsourcing tutto quanto alle fenomenali Indiana,Romania,Cina,Pakistan e Argentina e adesso che storie sono queste?Caapettiiii....paura di perder il posto da Caronti microcefali frustatori, fanca77isti e segaioli? Poverini...
    • gottama scrive:
      Re: in Italia???!!
      Dipendente: Ecco il lavoro finitoCapoufficio: UhmDipendente: Si, lo so che era per domani sera, ma l'ho finito ora...Capoufficio: Uhm, allora puoi darmi una mano con questo project plan che devo finire per staseraDipendente: Come no, stato di avanzamento?Capoufficio: Uhm, 0 per centoDipendente (tra se) Azz! Capoufficio: ah, e domani passa in ufficio, che mi servono 2000 fotocopie dei prospetti marketing.Dipendente: Ma io in teoria dovrei passare tra tre giorni, e poi mica sono la segretaria, sono un ingeniere....Capoufficio: (tra se) e ora come gli rompo le paxxe a questo, che non c'è l'ho qui sottomano? Capoufficio: Metti in dubbio la mia autorità? Guarda che ti riportiamo in interno....Dipendente: Vabbeh, allora passo domani per le fotocopie...
      • Anonimo scrive:
        Re: in Italia???!!
        - Scritto da: gottama
        Dipendente: Ecco il lavoro finito
        Capoufficio: Uhm
        Dipendente: Si, lo so che era per domani
        sera, ma l'ho finito ora...
        Capoufficio: Uhm, allora puoi darmi una mano
        con questo project plan che devo finire per
        stasera
        Dipendente: Come no, stato di avanzamento?
        Capoufficio: Uhm, 0 per cento
        Dipendente (tra se) Azz!
        Capoufficio: ah, e domani passa in ufficio,
        che mi servono 2000 fotocopie dei prospetti
        marketing.
        Dipendente: Ma io in teoria dovrei passare
        tra tre giorni, e poi mica sono la
        segretaria, sono un ingeniere....
        Capoufficio: (tra se) e ora come gli rompo
        le paxxe a questo, che non c'è l'ho
        qui sottomano?
        Capoufficio: Metti in dubbio la mia
        autorità? Guarda che ti riportiamo in
        interno....
        Dipendente: Vabbeh, allora passo domani per
        le fotocopie...Il Dipendente, che fesso non è poi tanto, provvederà alla consegna in tempo ma non prima che sia scaduto il termine ultimo. :)
  • Anonimo scrive:
    Un caso singolare.
    Credo che Fabrizio sia quel noto "Fabrizio" che lavora per Ikea Italia e che da molto tempo sponsorizza il telelavoro, per i suoi vantaggi impliciti, su forums per disabili.Purtroppo rimane un caso singolare e isolato, sebbene molti disabili abbiano cercato in molti modi di replicare questa fortunata esperienza lavorativa.Non che siano mancati i fondo e gli stanziamenti finalizzati al sostegno di queste forme lavorative, ma come spesso accade si sono dispersi in mille rivoli e la situazione è rimasta nella medesima stagnazione.Ci vorrebbe una maggiore attenzione a questo tema e forse potremmo anche riuscire a far decollare quest'opportunita di lavoro sulla quale molti sperano.Giuseppe
  • naevus scrive:
    comunque rimane una grossa opportunità
    per tutti, non solo per i disabili! con quello che vengono pagati i manager, potrebbero progettare alcune reti di telelavoratori. anche io preferirei lavorare 8 ore al giorno da casa...
  • Anonimo scrive:
    congratulazioni Fabrizio!!!
    Non voglio neanche immaginare quanto ti possa essere stato difficile ottenere ciò che hai ottenuto!!! E complimenti anche per tua moglie, siete riusciti a costruirvi una vita invidiabile e soddisfacente partendo da meno di tanta altra gente.Chi ti scrivè è uno che vive e lavora all'estero da qualche anno...e non fa telelavoro... (ma abito a 2 km dall'ufficio) ... Dalle mie parti ..ma in tutti i paesi civilizzati (Olanda in testa ..ecc.) avresti avuto meno problemi, purtroppo che ci vuoi fare, in Italia ancora hanno il concetto di padre-padrone....saluti
  • Anonimo scrive:
    mi piacerebbe molto anche a me...
    guadagnerei volentieri qualche euro in meno... a favoredi una qualità del lavoro migliore, e condizioni generali migliori :)Il telelavoro mi hà sempre ispirato... ma non credo che sia così di larga espansione in Italia, dove la telematica e affini fanno molta fatica ad entrare ...in circolo :) speriamo le cose cambino magari per le prossime generazioni :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: mi piacerebbe molto anche a me...
      Non sei l'unico.- Scritto da: Anonimo
      guadagnerei volentieri qualche euro in
      meno... a favore
      di una qualità del lavoro migliore, e
      condizioni generali migliori :)
      Il telelavoro mi hà sempre
      ispirato... ma non credo che sia così
      di larga espansione in Italia, dove la
      telematica e affini fanno molta fatica ad
      entrare ...in circolo :) speriamo le cose
      cambino magari per le prossime generazioni
      :'(:(
Chiudi i commenti