Acer Aspire Vero, notebook sostenibile

Acer Aspire Vero, notebook sostenibile

Aspire Vero è il primo notebook sostenibile di Acer: il telaio e la tastiera sono stati realizzati utilizzando fino al 50% di plastica riciclata.
Aspire Vero è il primo notebook sostenibile di Acer: il telaio e la tastiera sono stati realizzati utilizzando fino al 50% di plastica riciclata.

Acer ha annunciato l'adesione all'iniziativa RE100 con l'obiettivo di usare il 100% di energia rinnovabile entro il 2035. Il produttore taiwanese cercherà di rispettare l'impegno con la piattaforma Earthion che unisce le azioni di dipendenti e partner. Il primo prodotto realizzato sotto questa piattaforma è il notebook Aspire Vero in plastica riciclata.

Acer Aspire Vero per rispettare l'ambiente

Acer ha iniziato a ridurre le emissioni di CO2 dal 2012 attraverso una migliore gestione energetica e l'uso di energia verde. Le emissioni sono state ridotte del 60% nel 2020, mentre l'uso di energia rinnovabile è pari al 44%. La piattaforma Earthion è stata creata per raggiungere l'obiettivo del 100% mediante una serie di cambiamenti che riguardano design, packaging, produzione, logistica e riciclo.

Aspire Vero

Il nuovo Aspire Vero rappresenta un esempio di produzione sostenibile. La tastiera e il telaio sono stati realizzati utilizzando fino al 50% di plastica riciclata. La confezione è costituita dall'85% di carta riciclata, mentre per la stampa delle grafiche è stato impiegato inchiostro di soia. Per l'assemblaggio sono state usate viti standard. Le lettere E e R sui tasti sono state invertite per richiamare le 3 R: riduci, riusa e ricicla.

Acer ha svelato solo alcune specifiche del notebook: processori Intel Core di undicesima generazione, SSD PCIe M.2 fino a 1 TB, connettività Wi-Fi 6, tre porte USB (una Type-C e due Type-A), uscita HDMI. Il produttore taiwanese non ha comunicato disponibilità e prezzi.

Fonte: Acer
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 05 2021
Link copiato negli appunti