Acer e il tablet androide HD

Una tavoletta sotto i 500 dollari con risoluzione 1080p e ben carrozzata. Un possibile best seller?

Roma – Prezzi popolari e molta carne a cuocere. Il nuovo Iconia A700, già intravisto al CES 2012 , è quanto molti appassionati stavano aspettando: il cuore del sistema è basato sulla piattaforma Tegra 3, monta Ice Cream Sandwich (Android 4.0), lo schermo da 10 pollici con risoluzione full HD e abbondanza di memoria per l’archiviazione. Il costo del prodotto, che da ieri è in pre-ordine negli USA, è fissato a 450 dollari: al cambio attuale sarebbero 360 euro circa, ovviamente più IVA. Meno di un iPad di ultima generazione, l’inevitabile metro di paragone.

La piattaforma hardware dell’A700 è quasi identica a quella dell’ A510 : Nvidia Tegra 3 quad-core da 1,3GHz con 1GB di RAM ( inspiegabilmente solo DDR2) e GPU 12-core, 32GB di memoria flash integrata (espandibili con microSD), schermo da 10,1 pollici. La differenza la fa la risoluzione dello schermo, che sale fino a 1920×1200 (IPS): non basta per raggiungere i valori astronomici del nuovo iPad Retina (2048×1536), ma di sicuro ci sono abbastanza pixel per godersi un film in alta definizione mentre si è in viaggio o sul divano di casa, anche in compagnia visto che l’angolo di visione è di 178 gradi e il rapporto di contrasto 800:1. Si tratta ovviamente di un pannello capacitivo, adatto all’utilizzo con le dita.

Ovviamente ci sono tutte le dotazioni del caso: WiFi fino a 802.11n, Bluetooth 2.1, GPS, accelerometro e giroscopio.La fotocamera frontale è da 1 megapixel, la fotocamera posteriore da 5. Audio stereo con due altoparlanti. C’è anche una porta micro-HDMI per collegare l’unità a una TV: l’A700 incorpora il protocollo Dolby Mobile 3, ed è in grado di veicolare audio 5.1 attraverso questa connessione per guardare film con audio surround sull’impianto di casa. Acer installa sull’unità anche il software Polaris Office 3.5, un’idea non male per aumentare la produttività del prodotto chiavi-in-mano. Prevista anche una versione 3G, ma mancano ancora dettagli sui costi di questo modello.

Rispetto al fratellino A510, l’A700 paga dazio per quanto riguarda l’autonomia: la batteria è la stessa, e conta su 9800mAh, ma il tablet è in grado di resistere 10,5 ore acceso contro le 12 del precedente (8 ore navigando). Le dimensioni sono più che buone: lo spessore è di 11 millimetri scarsi, il peso di 667 grammi, in linea con la concorrenza più agguerrita.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nick scrive:
    LInus assomiglia a un pinguino :-)
    Caspita! Devo dire che vestito così Linus davvero assomiglia a Tux il pinguino....
    • collione scrive:
      Re: LInus assomiglia a un pinguino :-)
      hahahaha, l'hai notato anche tu? :D[img]http://mariasmovers.com/wp-content/uploads/2010/12/penguin.jpg[/img]
  • Metro scrive:
    misure
    ma prendere un frac della misura giusta anziché due taglie in meno, no?c'è le maniche corte, la panza che esce, il collo imbalsamato, e pare che indossi un bustino ortopedico... onore al merito, ma l'attenzione ai dettagli si vede anche da qui, e non a caso Linux rimane confinato nel mondo geek
    • libcyborg scrive:
      Re: misure
      linux è un kernel che si prende il più del 50% del mecato mobile nel mondo ...linux è il kernel attorno al quale ruotano personaggi come Perence e Raymod cofondatori della OSI e promotori di una "piccola cosetta chiamata open source largamente utilizzato da centinaia di grandi aziende nel mondo tra cui Mozzilla...IBM...Samsung..Google ecc...(ma rimane pur sempre cosetta da geek secondo alcuni) ;-)
      • panda rossa scrive:
        Re: misure
        - Scritto da: libcyborg
        linux è un kernel che si prende il più del 50%
        del mecato mobile nel mondo ...linux è il kernel
        attorno al quale ruotano personaggi come Perence
        e Raymod cofondatori della OSI e promotori di una
        "piccola cosetta chiamata open source largamente
        utilizzato da centinaia di grandi aziende nel
        mondo tra cui Mozzilla...IBM...Samsung..Google
        ecc...(ma rimane pur sempre cosetta da geek
        secondo alcuni)
        ;-)Dimentichi queste macchinette quahttp://www.top500.org/dove solo <b
        IL </b
        sistema operativo ha spazio, mentre le XXXXXXcce clicca clicca, o pincia pincia, sono riservate solo ai giochini.
        • aphex twin scrive:
          Re: misure
          Niente da fare, te la differenza tra server e client proprio non la vuoi capire.
          • collione scrive:
            Re: misure
            è semplice invecele funzionalità di client dipendono al 99% da formati chiusi ed imposti in 30 anni di monopolio e da driver per periferiche cinesi da 2 soldi che i produttori realizzano solo per windowsmorale della favola "il sucXXXXX in ambito desktop non dipende minimamente dalla bontà tecnica del sistema operativo"
          • panda rossa scrive:
            Re: misure
            - Scritto da: aphex twin
            Niente da fare, te la differenza tra server e
            client proprio non la vuoi
            capire.Eppure e' molto semplice.Server e' quello che DEVE funzionare sempre.Client e' quello che di solito va in BSOD e chissenefrega, riavvi e riparte, e se non dovesse ripartire, cambi client.O ci sono anche altre differenze che ho omesso?
          • trollolol scrive:
            Re: misure

            O ci sono anche altre differenze che ho omesso?il client è il cassone che viene preso a calci dal l00ser
    • Axel scrive:
      Re: misure
      - Scritto da: Metro
      ma prendere un frac della misura giusta anziché
      due taglie in meno,
      no?

      c'è le maniche corte, la panza che esce, il collo
      imbalsamato, e pare che indossi un bustino
      ortopedico... onore al merito, ma l'attenzione ai
      dettagli si vede anche da qui, e non a caso Linux
      rimane confinato nel mondo geekda uno che si firma "Metro" non ci si poteva certo aspettar di meno... a tutti quanti ricordo comunque come Android sia alla fin fine l'ennesimo fork partito da un kernel Linux, riguardo la diffusione non serve dire altro...
  • Jexx scrive:
    L'abito fa il monaco...
    Linus Torvalds vestito da pinguino! È proprio vero che, a volte, l'abito fa il monaco.
  • Findi scrive:
    un grande!
    che faccia!:-)complimenti!
  • ruttolo scrive:
    ciarierlo ?
    Che grande torvalds. BTW non lo avevo mai visto in foto
  • non fumo non bevo e non dico parolacce scrive:
    E' una notizia bella.
    E basta.P.S.ma allora ogni tanto succede anche qualcosa di buono ?
    • Axel scrive:
      Re: E' una notizia bella.
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      E basta.
      P.S.
      ma allora ogni tanto succede anche qualcosa di buono?per una volta han dato un riconoscimento a qualcuno (che ha fatto qualcosa di buono per tutti) finchè era in vita!Grande Linus!!!
      • Axel scrive:
        Re: E' una notizia bella.
        - Scritto da: Axel
        - Scritto da: non fumo non bevo e non dico
        parolacce

        E basta.

        P.S.

        ma allora ogni tanto succede anche qualcosa
        di
        buono?

        per una volta han dato un riconoscimento a
        qualcuno (che ha fatto qualcosa di buono per
        tutti) finchè era in
        vita!
        Grande Linus!!!P.S. intendevo ovviamente: "finchè E' in vita" ;) ...è un refuso!Grandissimo Linus!!!
        • ioioio scrive:
          Re: E' una notizia bella.
          - Scritto da: Axel
          - Scritto da: Axel

          - Scritto da: non fumo non bevo e non dico

          parolacce


          E basta.


          P.S.


          ma allora ogni tanto succede anche
          qualcosa

          di

          buono?



          per una volta han dato un riconoscimento a

          qualcuno (che ha fatto qualcosa di buono per

          tutti) finchè era in

          vita!

          Grande Linus!!!


          P.S. intendevo ovviamente: "finchè E' in vita" ;)
          ...è un
          refuso!
          Grandissimo Linus!!!Viva Radio DJ!!!
    • Jexx scrive:
      Re: E' una notizia bella.
      - Scritto da: non fumo non bevo e non dico parolacce
      E basta.

      P.S.

      ma allora ogni tanto succede anche qualcosa di
      buono
      ?Ogni tanto si. L'ultima volta è stato il 5 ottobre 2011.
  • fox82i scrive:
    Per Ruppolo
    Ohohohoho ma tu pensa un riconoscimento per GNU/Linux...Toh ma non eri tu quello che decantavi le baggianate su gnu/linux??
    • crumiro scrive:
      Re: Per Ruppolo
      Mi sa che se mr. esperienza d'uso leggesse qui:http://www.gadgetdetail.com/ics-win-best-system-experience-award-at-parsons-2012-user-experience-awards/
      • crumiro scrive:
        Re: Per Ruppolo
        PS: non ho capito perchè hanno eliminato i commenti qui sotto.Qualcuno potrebbe spiegare?
        • panda rossa scrive:
          Re: Per Ruppolo
          - Scritto da: crumiro
          PS: non ho capito perchè hanno eliminato i
          commenti qui
          sotto.
          Qualcuno potrebbe spiegare?Error 451 - Your message was censored.
      • aphex twin scrive:
        Re: Per Ruppolo
        Ottimo, ma avresti detto la stessa cosa se una scuola di design avesse dato il premio ad iOS ? :D
        • panda rossa scrive:
          Re: Per Ruppolo
          - Scritto da: aphex twin
          Ottimo, ma avresti detto la stessa cosa se una
          scuola di design avesse dato il premio ad iOS ?
          :DUn premio per cosa? Per aver inventato gli angoli stondati?
    • Shiba scrive:
      Re: Per Ruppolo
      - Scritto da: fox82i
      Ohohohoho ma tu pensa un riconoscimento per
      GNU/Linux...
      Toh ma non eri tu quello che decantavi le
      baggianate su
      gnu/linux??Ruppolo? In un articolo senza neanche una mela?
  • roby scrive:
    GNU-LINUX
    scusate, scopa o non scopa, ero dubbioso ma sono proprio convinto.
  • LOL scrive:
    @ maxsix
    maxsix ma stai solo trollando o quello che scrivi è realmente quello che pensi? Perchè stai confondendo Jobs con Torvalds. Se è realmente quello che pensi, beh studia un po' di più la storia dell'informatica perchè mi sa che hai fatto un po' confusione.
    • maxsix scrive:
      Re: @ maxsix
      - Scritto da: LOL
      maxsix ma stai solo trollando o quello che scrivi
      è realmente quello che pensi? Perchè stai
      confondendo Jobs con Torvalds. Se è realmente
      quello che pensi, beh studia un po' di più la
      storia dell'informatica perchè mi sa che hai
      fatto un po'
      confusione.Nemmeno un po'.Tutto chiaro e limpido, in caso invito te a studiare un po' meglio e di vedere le cose "as is" e non patteggiare per qualcuno in particolare.E te lo dice uno che lavora da anni sia con prodotti e soluzioni dell'una e dell'altra parte.
      • Caronte scrive:
        Re: @ maxsix
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: LOL

        maxsix ma stai solo trollando o quello che
        scrivi

        è realmente quello che pensi? Perchè stai

        confondendo Jobs con Torvalds. Se è realmente

        quello che pensi, beh studia un po' di più la

        storia dell'informatica perchè mi sa che hai

        fatto un po'

        confusione.

        Nemmeno un po'.

        Tutto chiaro e limpido, in caso invito te a
        studiare un po' meglio e di vedere le cose "as
        is" e non patteggiare per qualcuno in
        particolare.

        E te lo dice uno che lavora da anni sia con
        prodotti e soluzioni dell'una e dell'altra
        parte.applefag
      • crumiro scrive:
        Re: @ maxsix
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: LOL

        maxsix ma stai solo trollando o quello che
        scrivi

        è realmente quello che pensi? Perchè stai

        confondendo Jobs con Torvalds. Se è realmente

        quello che pensi, beh studia un po' di più la

        storia dell'informatica perchè mi sa che hai

        fatto un po'

        confusione.

        Nemmeno un po'.

        Tutto chiaro e limpido, in caso invito te a
        studiare un po' meglio e di vedere le cose "as
        is" e non patteggiare per qualcuno in
        particolare.Chi ti credi di essere?

        E te lo dice uno che lavora da anni sia con
        prodotti e soluzioni dell'una e dell'altra
        parte.A mio parere dovresti dedicarti ad altro.
        • maxsix scrive:
          Re: @ maxsix
          - Scritto da: crumiro
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: LOL


          maxsix ma stai solo trollando o quello
          che

          scrivi


          è realmente quello che pensi? Perchè
          stai


          confondendo Jobs con Torvalds. Se è
          realmente


          quello che pensi, beh studia un po' di
          più
          la


          storia dell'informatica perchè mi sa
          che
          hai


          fatto un po'


          confusione.



          Nemmeno un po'.



          Tutto chiaro e limpido, in caso invito te a

          studiare un po' meglio e di vedere le cose
          "as

          is" e non patteggiare per qualcuno in

          particolare.

          Chi ti credi di essere?
          Uno che ne sa sicuramente più di te.Quindi dalle mie parti si dice "ascolta il nonno".E' venuto il tuo momento.



          E te lo dice uno che lavora da anni sia con

          prodotti e soluzioni dell'una e dell'altra

          parte.

          A mio parere dovresti dedicarti ad altro.Il tuo parere conta come il 2 di picche.Ora vai a cambiarti il launcher di turno, il tuo lolandroid ne ha veramente bisogno.
          • crumiro scrive:
            Re: @ maxsix
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: crumiro

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: LOL



            maxsix ma stai solo trollando o
            quello

            che


            scrivi



            è realmente quello che pensi?
            Perchè

            stai



            confondendo Jobs con Torvalds. Se è

            realmente



            quello che pensi, beh studia un
            po'
            di

            più

            la



            storia dell'informatica perchè mi
            sa

            che

            hai



            fatto un po'



            confusione.





            Nemmeno un po'.





            Tutto chiaro e limpido, in caso invito
            te
            a


            studiare un po' meglio e di vedere le
            cose

            "as


            is" e non patteggiare per qualcuno in


            particolare.



            Chi ti credi di essere?


            Uno che ne sa sicuramente più di te.Dai: parliamo di un argomento a tua scelta e vediamo chi ne sa di più.
            Quindi dalle mie parti si dice "ascolta il nonno".
            E' venuto il tuo momento.Tu non sai chi sono io (cit.)





            E te lo dice uno che lavora da anni sia
            con


            prodotti e soluzioni dell'una e
            dell'altra


            parte.



            A mio parere dovresti dedicarti ad altro.

            Il tuo parere conta come il 2 di picche.Certo, come no.
            Ora vai a cambiarti il launcher di turno, il tuo
            lolandroid ne ha veramente
            bisogno.A mio parere di dovrsti calmare, sennò va a finire che devi usare uno dei miei prodotti.Se non hai combinato nulla di sensato finora non te la devi prendre con gli altri ;)
          • crumiro scrive:
            Re: @ maxsix
            Vediamo di fare un po' di chiarezza.- sei più giovane di me.- abitiamo nella stessa città, quindi evita i proverbi da mona - spari razzate su duemila forum, ovunque ti prendono a pesci in faccia- passi le giornate a giocare... e nonostante tutto ciò continui. Sei masochista per caso?
  • crumiro scrive:
    Ho capito
    Ahhhh! Ho capito perchè maxsix è arrabbiato! Dovevano dare il premio al defunto zio Steve!Forza su, vai a berti uno spritz così sei a posto ;)
  • Torachichi scrive:
    Che tristezza
    Sviluppate il prima possibile iPremio così saranno felici anche loro ahahah
  • alvaro scrive:
    brucia la verita' eh
    anche se non me ne frega nulla di linux..sono contento quello e' uno che l'ha fatto per l'umanita' non come steve jobs che s'e' arricchito coi ragazzini cinesi sfruttati.immagino come si XXXXXXXno gli applefans ora...brucia la verita' eh!
  • P.Inquino scrive:
    tenerezza....
    mi fa un po' tenerezza vederlo con quel vestito compresso .tar.bz2
    • cognome scrive:
      Re: tenerezza....
      se' vestito da pinguino
      • Osvy scrive:
        Re: tenerezza....
        - Scritto da: cognome
        se' vestito da pinguinoè circa quello che ho pensato io vedendo la foto:"ecco perché Linux ha come simbolo il Pinguino"!!! :-)Portamento a parte, quello che ha fatto questo ex ragazzotto è sicuramente "storico",bello che qualcuno lo premi, oltre alla "implicita" gratitudine di tanti utenti PC
      • TADsince1995 scrive:
        Re: tenerezza....
        - Scritto da: cognome
        se' vestito da pinguino(rotfl)
    • Meconiotech scrive:
      Re: tenerezza....
      - Scritto da: P.Inquino
      mi fa un po' tenerezza vederlo con quel vestito
      compresso
      .tar.bz2Geniale ci avevo pensato anche io!
      • P.Inquino scrive:
        Re: tenerezza....
        - Scritto da: Meconiotech
        - Scritto da: P.Inquino

        mi fa un po' tenerezza vederlo con quel
        vestito

        compresso

        .tar.bz2


        Geniale ci avevo pensato anche io!(rotfl)
        • Andy77 scrive:
          Re: tenerezza....
          Siete due schifosissimi nerd!...se solo la battuta non mi avesse fatto scomXXXXXXre...La riciclerò, Grande ;)- Scritto da: P.Inquino
          - Scritto da: Meconiotech

          - Scritto da: P.Inquino


          mi fa un po' tenerezza vederlo con quel

          vestito


          compresso


          .tar.bz2





          Geniale ci avevo pensato anche io!

          (rotfl)
    • bertuccia scrive:
      Re: tenerezza....
      - Scritto da: P.Inquino

      mi fa un po' tenerezza vederlo con quel vestito
      compresso .tar.bz2 (rotfl)
    • Voorn scrive:
      Re: tenerezza....
      - Scritto da: P.Inquino
      mi fa un po' tenerezza vederlo con quel vestito
      compresso
      .tar.bz2Sembra che abbia una scopa nel XXXX.
      • P.Inquino scrive:
        Re: tenerezza....
        - Scritto da: Voorn
        - Scritto da: P.Inquino

        mi fa un po' tenerezza vederlo con quel vestito

        compresso

        .tar.bz2

        Sembra che abbia una scopa nel XXXX.è un backend :D
    • eleirbag scrive:
      Re: tenerezza....
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • crumiro scrive:
      Re: tenerezza....
      Un po' tanto nerd... :D
  • Lumaco Scarafoni scrive:
    Tanto di cappello a Linus ma...
    A vedere quest'immagine m'è venuto in mente:[yt]KYV22n7HeRc[/yt] (rotfl)Avranno anche vestiti "teoricamente" eleganti ma portamento zero proprio. (rotfl)
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Tanto di cappello a Linus ma...
      - Scritto da: Lumaco Scarafoni
      Avranno anche vestiti "teoricamente" eleganti ma
      portamento zero proprio.
      (rotfl)Più che il portamento mi sembra che gli vada stretto il vestito, probabilmente l'ha riciclato da qualche altra premiazione dove era un po' più magro.
      • Sandro kensan scrive:
        Re: Tanto di cappello a Linus ma...
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        Più che il portamento mi sembra che gli vada
        stretto il vestito, probabilmente l'ha riciclato
        da qualche altra premiazione dove era un po' più
        magro.Può essere. Non credo che Linus abbia mai puntato sui soldi, lo ha detto in più occasioni, penso che non spenda molti soldi anche per i vestiti.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: Tanto di cappello a Linus ma...
          - Scritto da: Sandro kensan
          - Scritto da: Dottor Stranamore


          Più che il portamento mi sembra che gli vada

          stretto il vestito, probabilmente l'ha
          riciclato

          da qualche altra premiazione dove era un po'
          più

          magro.

          Può essere. Non credo che Linus abbia mai puntato
          sui soldi, lo ha detto in più occasioni, penso
          che non spenda molti soldi anche per i
          vestiti.Non mi sembra che abbia una macchina modesta:http://www.wired.com/wiredenterprise/2012/03/mr-linux/all/1Quando è andato a lavorare in america ha detto che una delle cose positive degli Stati Uniti è che pagano molto di più rispetto alla Finlandia.
          • Sandro kensan scrive:
            Re: Tanto di cappello a Linus ma...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            Non mi sembra che abbia una macchina modesta:
            http://www.wired.com/wiredenterprise/2012/03/mr-liInfatti, ha una mercedes SLK decaXXXXXbile però come targa ha un "padre di tre (figli)".
            Quando è andato a lavorare in america ha detto
            che una delle cose positive degli Stati Uniti è
            che pagano molto di più rispetto alla
            Finlandia.
          • xxxxxxxxxxx x scrive:
            Re: Tanto di cappello a Linus ma...
            non è di sicuro l'auto di un riccone. Vorresti vederlo con una panda vecchio modello usata?
          • alvaro scrive:
            Re: Tanto di cappello a Linus ma...
            subito l invidiosetto...ma tu cos'hai fatto nella vita...sempre a guardare gli altri...che schifo...sempre che giudicano gli altri da cosa guadagnano o che lavoro fanno o se hanno l ultimo ipod...solo in italia sta gente
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Tanto di cappello a Linus ma...
            - Scritto da: alvaro
            subito l invidiosetto...ma tu cos'hai fatto nella
            vita...sempre a guardare gli altri...che
            schifo...sempre che giudicano gli altri da cosa
            guadagnano o che lavoro fanno o se hanno l ultimo
            ipod...solo in italia sta
            genteDai se vuoi trollare cerca di inventarti qualcosa di meno palese (rotfl)
          • aphex twin scrive:
            Re: Tanto di cappello a Linus ma...
            Che poi non è questo gran macchinone costosissimo.Roba da massimo 30000 euro usata.
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: Tanto di cappello a Linus ma...
            - Scritto da: aphex twin
            Che poi non è questo gran macchinone costosissimo.

            Roba da massimo 30000 euro usata.Si parlava di uno che risparmia sui vestiti, comunque quando l'ha presa non era usata e l'ha pagata abbastanza.
  • pre ciso scrive:
    precisazione...
    <i
    lui preferisce lavorare da casa per conto proprio senza dover far parte dei circoli "social" </i
    in realtà voleva dire che lui preferisce lavorare da casa per conto <b
    della Microsoft </b
    senza dover far parte del circolo del <b
    dopolavoro aziendale <b
    ...
    • collione scrive:
      Re: precisazione...
      ah ecco, immaginavo che era questa la XXXXXXX del giornoe ovviamente linux è stato inventato in realtà da Bill Gates mentre schiacciava un pisolino e con lo scopo di far credere al DOJ che in realtà microsoft non ha nessuna posizione dominantemapperfavore, finiamola di dire XXXXXXX a vanvera caro maxsis
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: precisazione...
        - Scritto da: collione
        ah ecco, immaginavo che era questa la XXXXXXX del
        giorno

        e ovviamente linux è stato inventato in realtà da
        Bill Gates mentre schiacciava un pisolino e con
        lo scopo di far credere al DOJ che in realtà
        microsoft non ha nessuna posizione
        dominante
        Comunque Torvalds nel contratto con la Linus Foundation ha aggiunto una postilla in cui c'è scritto che può fare come gli pare e nessuno della board può influenzare le sue scelte, proprio perché vuole lavorare sul kernel senza avere alcun conflitto di interessi.
        • Dottor Stranamore scrive:
          Re: precisazione...
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: collione

          ah ecco, immaginavo che era questa la
          XXXXXXX
          del

          giorno



          e ovviamente linux è stato inventato in
          realtà
          da

          Bill Gates mentre schiacciava un pisolino e
          con

          lo scopo di far credere al DOJ che in realtà

          microsoft non ha nessuna posizione

          dominante



          Comunque Torvalds nel contratto con la Linus
          FoundationLinux Foundation
        • maxsix scrive:
          Re: precisazione...
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: collione

          ah ecco, immaginavo che era questa la
          XXXXXXX
          del

          giorno



          e ovviamente linux è stato inventato in
          realtà
          da

          Bill Gates mentre schiacciava un pisolino e
          con

          lo scopo di far credere al DOJ che in realtà

          microsoft non ha nessuna posizione

          dominante



          Comunque Torvalds nel contratto con la Linus
          Foundation ha aggiunto una postilla in cui c'è
          scritto che può fare come gli pare e nessuno
          della board può influenzare le sue scelte,
          proprio perché vuole lavorare sul kernel senza
          avere alcun conflitto di
          interessi.Quando aggiunge la postilla "che tutta la gente che lavora per me/con me va pagata e non sfruttata."Quando?Quando?Quandooooooooooo?
          • Dottor Stranamore scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: maxsix

            Quando aggiunge la postilla "che tutta la gente
            che lavora per me/con me va pagata e non
            sfruttata."

            Quando?
            Quando?
            Quandooooooooooo?e chi è che sfruttano? (rotfl) Conosci gente che è costretta a mandare patch gratis? (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: Dottor Stranamore
            - Scritto da: maxsix



            Quando aggiunge la postilla "che tutta la
            gente

            che lavora per me/con me va pagata e non

            sfruttata."



            Quando?

            Quando?

            Quandooooooooooo?

            e chi è che sfruttano? (rotfl) Conosci gente che
            è costretta a mandare patch gratis?
            (rotfl)Molta, purtroppo per loro.Con più o meno velate minaccie.
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: maxsix
            Con più o meno velate minaccie.prove? ah già, sei un troll (troll)
          • maxsix scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Con più o meno velate minaccie.

            prove?

            ah già, sei un troll (troll)Vedi, e mi sembra che tu lo sappia da come abbiamo discusso in merito nel recente passato, le minaccie per un nerd sono molto diverse che le minaccie per le persone passami il termine "normali".Loro vivono la loro vita davanti a quel monitor, dentro alle loro comunità, ai loro forum di riferimento, e sai benissimo che molti alla velata minaccia di una pedata nel XXXX si sciolgono come neve al sole e fanno quello che la community abbisogna, come a onor di cronaca c'è chi non ci sta e se ne va sbattendo la porta più o meno forte.E' un gioco sXXXXX. Molto sXXXXX.
          • Ti picchio scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: collione

            - Scritto da: maxsix




            Con più o meno velate minaccie.



            prove?



            ah già, sei un troll (troll)

            Vedi, e mi sembra che tu lo sappia da come
            abbiamo discusso in merito nel recente passato,
            le minaccie per un nerd sono molto diverse che le
            minaccie per le persone passami il termine
            "normali"Anche scrivere varie volte "minaccie" invece del corretto "minacce" è un gioco sXXXXX, molto sXXXXX. (rotfl)
          • Emoticon scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: collione

            - Scritto da: maxsix




            Con più o meno velate minaccie.



            prove?



            ah già, sei un troll (troll)

            Vedi, e mi sembra che tu lo sappia da come
            abbiamo discusso in merito nel recente passato,
            le minaccie per un nerd sono molto diverse che le
            minaccie per le persone passami il termine
            "normali".

            Loro vivono la loro vita davanti a quel monitor,
            dentro alle loro comunità, ai loro forum di
            riferimento, e sai benissimo che molti alla
            velata minaccia di una pedata nel XXXX si
            sciolgono come neve al sole e fanno quello che la
            community abbisogna, come a onor di cronaca c'è
            chi non ci sta e se ne va sbattendo la porta più
            o meno
            forte.

            E' un gioco sXXXXX. Molto sXXXXX.Metti uno stralcio di prova, altrimenti è solo diffamazione!!!
          • maxsix scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: Emoticon
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: collione


            - Scritto da: maxsix






            Con più o meno velate minaccie.





            prove?





            ah già, sei un troll (troll)



            Vedi, e mi sembra che tu lo sappia da come

            abbiamo discusso in merito nel recente passato,

            le minaccie per un nerd sono molto diverse che
            le

            minaccie per le persone passami il termine

            "normali".



            Loro vivono la loro vita davanti a quel monitor,

            dentro alle loro comunità, ai loro forum di

            riferimento, e sai benissimo che molti alla

            velata minaccia di una pedata nel XXXX si

            sciolgono come neve al sole e fanno quello che
            la

            community abbisogna, come a onor di cronaca c'è

            chi non ci sta e se ne va sbattendo la porta più

            o meno

            forte.



            E' un gioco sXXXXX. Molto sXXXXX.

            Metti uno stralcio di prova, altrimenti è solo
            diffamazione!!!Una delle più celebri e ancora ricordate nei forum ufficiale fu quella con Alan Cox.Cerca cerca.
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Secondo me tu dovresti imparare l'inglese.
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Non capisco perchè non ti posso commentare. BOh.Ad ogni modo, dovresti informarti meglio sulla questione. Ed imparare l'inglese.
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            probabilmente si riferisce alla disputa che ci fu tra Cox, che voleva cambiare la gestire dei tty anche a costo di rompere la compatibilità con applicazioni legacy, e Torvalds, che voleva mantenere la compatibilità a tutti i costilo stesso Cox ha più volte affermato che Torvalds è un pessimo ingegnere e se le prenda molto molto comoda nell'affrontare e correggere i bugma il problema è che ci saranno sempre attriti laddove lavora tanta gente, pure alla Apple è così e Steve buonanima dovrebbe farci ritornare in mente le guerre tra il gruppo Lisa e quello Machintosh, le sfuriate dello stesso Steve contro i dipendenti che, secondo lui, non lavoravano bene o abbastanza ( nonostante dormissero sulla scrivania!!! )il bello dell'opensource, è che se non ti piace come girano le cose puoi abbandonareio non lavorerei mai con il team linux, piuttosto darei una mano a quelli di haiku, ma solo perchè ritengo il modo di agire di questi ultimi molto più vicino al mio modus operandima da qui a dire che Torvalds sfrutta la gente e li prende a scudisciate, ce ne correalmeno Torvalds non fa centinaia di miliardi all'anno con l'iphone e si congratula con i poveri fessacchiotti che sviluppano un'app aggratis per non vedentia me pare più orientato allo sfruttamento il modello appstore di apple che non quello di Torvalds
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: collione
            probabilmente si riferisce alla disputa che ci fu
            tra Cox, che voleva cambiare la gestire dei tty
            anche a costo di rompere la compatibilità con
            applicazioni legacy, e Torvalds, che voleva
            mantenere la compatibilità a tutti i
            costiTu a chi dai ragione?

            lo stesso Cox ha più volte affermato che Torvalds
            è un pessimo ingegnere e se le prenda molto molto
            comoda nell'affrontare e correggere i
            bugE a parer mio fa bene. Che sia un pessimo ingegnere non lo so dire, ma chi ha detto che Jobs fosse un ottimo ingegnere?

            ma il problema è che ci saranno sempre attriti
            laddove lavora tanta gente, pure alla Apple è
            così e Steve buonanima dovrebbe farci ritornare
            in mente le guerre tra il gruppo Lisa e quello
            Machintosh, le sfuriate dello stesso Steve contro
            i dipendenti che, secondo lui, non lavoravano
            bene o abbastanza ( nonostante dormissero sulla
            scrivania!!!
            )

            il bello dell'opensource, è che se non ti piace
            come girano le cose puoi
            abbandonare

            io non lavorerei mai con il team linux, piuttosto
            darei una mano a quelli di haiku, ma solo perchè
            ritengo il modo di agire di questi ultimi molto
            più vicino al mio modus
            operandi

            ma da qui a dire che Torvalds sfrutta la gente e
            li prende a scudisciate, ce ne
            corre

            almeno Torvalds non fa centinaia di miliardi
            all'anno con l'iphone e si congratula con i
            poveri fessacchiotti che sviluppano un'app
            aggratis per non
            vedenti

            a me pare più orientato allo sfruttamento il
            modello appstore di apple che non quello di
            Torvalds
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            per come lavoro io mi pongo a metà tra i duecome Torvalds ho la mania di riscrivere, perchè dopo un certo tempo il software diventa ingestibile e non ci sono geni o arti magiche per evitarloperò non punto mai al 100% alla retrocompatibilità, ma io non scrivo sistemi operativi nè librerie che dovranno usare milioni di altri programmatorinon mi preoccupo ossessivamente della stabilità, anche perchè con il tdd si ottiene software molto stabile anche ex novoperò non me la prendo comoda riguardo la correzione dei bugonestamente un kernel dove i bug vengono corretti se e quando a Torvalds gira, non è il massimo della sicurezzala fortuna di linux è di avere l'ecosistema gnu che è molto robusto e il fatto di avere alle spalle le distribuzioni che di propria iniziativa patchano bug gravi, compilano con o senza certe opzioni ( il che rende gli exploit molto difficili da realizzare a causa della varietà di configurazioni del kernel che ci sono in giro )
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Massimo, forse è ora di finirla di prendere di mira il sottoscritto.Che ne pensi? Se provi ad essere più moderato magari sarò anche io più moderato, come faccio con gli altri.Se invece qui ti devi comportare come sugli altri forum dove bazzichi abitualmente... beh, qui non credo ti banneranno mai. Ma farai arrabbiare parecchio il sottoscritto.
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Scusa, tutto bello e tutto giusto (forse un po' esagerato). Ma, essendo che chiedere a lolmaxsix74 più sopra di comprendere qualcosa che sia più difficile di schiacciare un'icona del suo iPhone è impossibile, ti rendi conto che non esiste ad oggi un sistema che sia esente da questo tipo di problemi?Microkernel: molto bello sulla carta, tutto suddiviso, tutto ordinato. Perfetto... in un mondo perfetto. In realtà si perde velocemente traccia dei problemi, è più difficile da debuggare, se ne perde in poche parole IL CONTROLLO. Senza parlare del fatto che a livello di indirizzamento il monolitico è più semplice da gestire. XNU et similia potrebbero essere una soluzione, ma ahimè non è facile gestire una cosa del genere permettendo anche il supporto a più architetture. O meglio: essendo degli "ibridi" sarebbe semplice per il kernel monolitico ma non altrettanto per i moduli.Guarda NT... A mio parere bisognerebbe ripartire da AmigaOS ;) Oppure QNX forse potrebbe essere una buona soluzione...Esistono anche altri approcci ma per il momento non li vedo bene. Sì, belli sulla carta, poi però le cose bisogna anche svilupparle. E ROTFLmaxsix può parlare di tutte le roadmap del mondo ma:- l'evoluzione hardware non la gestisci tu- nemmeno quella software- ... e devi sviluppare le cose con un certo grado di rapidità. Evolve or die ;)I kernel "verticali" (exokernel) sono ad esempio belli sulla carta ma soffrono (ancor di più dei microkernel) di questo tipo di problemi. E l'aspetto sicurezza? Nel monolitico hai un certo grado, nel microkernel qusi (poi cambia da implementazione a implementazione) mentre negli exo mancando un layer di astrazione forse è peggio ancora (quest'ultima cosa la dico "per sentito dire", non mi intendo di questo tipo di kernel nè ho mai sviluppato per nessuno di questi progetti).
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: crumiro
            oggi un sistema che sia esente da questo tipo di
            problemi?
            ogni sistema ha i suoi problemi, ma riscrivere ogni settimana gli stessi pezzi di codice è una pratica da bad engineer
            Microkernel: molto bello sulla carta, tutto
            suddiviso, tutto ordinato. Perfetto... in un
            mondo perfetto. In realtà si perde velocemente
            traccia dei problemi, è più difficile da
            debuggare, se ne perde in poche parole IL
            CONTROLLO.
            invece il debug è estremamente semplificato, soprattutto se si usa il paradigma tddi componenti ( la stragrande maggioranza ) sono in userspace, il che vuol dire debug semplificato di mille voltepoi si tratta di componenti separati, per i quali è possibile creare batterie di test, in modo da verificare la presenza di bug, la compatibilità con altri moduli e l'inserimento di eventuali regressioni a seguito di update del codice
            Senza parlare del fatto che a livello di
            indirizzamento il monolitico è più semplice da
            gestire. XNU et similia potrebbero essere una??? in che senso indirizzamento? se parli di indirizzamento di memoria, quello è uguale in ogni caso
            soluzione, ma ahimè non è facile gestire una cosa
            del genere permettendo anche il supporto a più
            architetture. O meglio: essendo degli "ibridi"partendo da un modello a bazaar, senza una pianificazione del sistema, è ovviamente impossibilema, come dimostrano qnx, l4, minix, i microkernel sono più semplici da realizzare, molto meno bloated, più stabili e con un comportamento maggiormente deterministico
            sarebbe semplice per il kernel monolitico ma non
            altrettanto per i moduli.Guarda NT...
            faccio solo notare che nè xnu nè nt sono dei microkernel, ma sono dei semplici accrocchi di codice a spezzatino preso qua e là ( freebsd, netbsd, copyleft, ecc... ) tenuti insieme con decine di layer di glue code
            A mio parere bisognerebbe ripartire da AmigaOS ;)amigaos era architetturalmente microkernel e infatti i vantaggi si vedono ancora oggi
            Oppure QNX forse potrebbe essere una buona
            soluzione...
            semplicemente perchè è un sistema scritto con criterioil punto è che l'essere microkernel non aiuta se poi crei un'architettura fallataapple c'ha parzialmente provato, ma già notando che è partita da mach ovvero la schifezza dei microkernel ( se di microkernel si può parlare ), fa capire che annoverarlo tra i microkernel e quindi usarlo come metro di paragone per questa classe di kernel, è estremamente sbagliato
            - ... e devi sviluppare le cose con un certo
            grado di rapidità. Evolve or die
            ;)
            il problema, anche in questo caso, è che un sistema monolitico rende tale lavoro ancora più complessonon puoi essere rapido e preciso, se devi rifattorizzare la metà del codice del kernel, solo perchè intel ha cambiato una virgola ai suoi nuovi proXXXXXrio
            I kernel "verticali" (exokernel) sono ad esempio
            belli sulla carta ma soffrono (ancor di più dei
            microkernel) di questo tipo di problemi. Egli exokernel non soffrono di problemi di rapidità nello sviluppo e nemmeno i microkernelsono i monolitici a richiedere consistenti modifiche trasversaliil problema degli exokernel è che non si capisce come far interagire più application kernel senza che si prendano a pugniavere 5-6 scheduler non è semplice e nemmeno 3-4 gestori della memoria
            l'aspetto sicurezza? Nel monolitico hai un certo
            grado, nel microkernel qusi (poi cambia da
            implementazione a implementazione) mentre neglila sicurezza è anch'essa migliore nei microkernel, sempre per il fatto che l'architettura è ben definita, i moduli separati e testati singolarmente, le modifiche non sono trasversali e quindi non vedi comparire strani bug solo perchè t'eri dimenticato che togliendo un controllo sulla dimensione degli array nella funzione A, avresti poi dovuto metterlo nella funzione B, pena un bel buffer overflow
            exo mancando un layer di astrazione forse è
            peggio ancora (quest'ultima cosa la dico "per
            sentito dire", non mi intendo di questo tipo di
            kernel nè ho mai sviluppato per nessuno di questi
            progetti).l'exokernel non ha un'hal perchè non contiene policya che ti serve astrarre la memoria se poi non hai intenzione di implementare un'api per controllarne l'allocazione?ma l'exokernel ha sopra un'application kernel e le astrazioni stanno lìun exokernel permette a tutti gli application kernel di fare quel che gli pare, ma è proprio questo uno degli obiettivi di tale architetturaporre controlli all'operato degli application kernel, significa non voler creare un exokernelil punto è che comunque gli application kernel dovranno garantire meccanismi di protezione e gestione delle risorse hardware, in modo che le applicazioni non facciano quello che gli pare
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Uffaaaa non bastano i caratteri...- Scritto da: collione
            - Scritto da: crumiro


            oggi un sistema che sia esente da questo
            tipo
            di

            problemi?



            ogni sistema ha i suoi problemi, ma riscrivere
            ogni settimana gli stessi pezzi di codice è una
            pratica da bad
            engineerCapisco cosa vuoi dire, ma ti ricordo anche che dal ramo 2.6 molte cose sono cambiate... e altre cambieranno ;).Riscrivendo pezzi di codice hai controllo. Linus la pensa così, e da un certo punto di vista non posso dargli torto.


            Microkernel: molto bello sulla carta, tutto

            suddiviso, tutto ordinato. Perfetto... in un

            mondo perfetto. In realtà si perde
            velocemente

            traccia dei problemi, è più difficile da

            debuggare, se ne perde in poche parole IL

            CONTROLLO.



            invece il debug è estremamente semplificato,
            soprattutto se si usa il paradigma
            tddtdd non è rapido. È sicuramente più logico ma non è altrettanto rapido. Stiamo parlando di un kernel (anzi, di un SO a questo punto)... e te lo dico perchè una "sorta" di tdd si applica anche "dalle mie parti" ;)La domanda è: come puoi effettuare su singole parti un test sufficientemente atomico e isolato che al contempo sia in grado di prevenire problemi da altre parti del codice? parlando di codici molto complessi, intendo. Mah... ci devo pensare sinceramente.

            i componenti ( la stragrande maggioranza ) sono
            in userspace, il che vuol dire debug semplificato
            di mille
            volteSono in userspace ma, alla fin fine, devono funzionare. Non so se mi spiego ;)

            poi si tratta di componenti separati, per i quali
            è possibile creare batterie di test, in modo da
            verificare la presenza di bug, la compatibilità
            con altri moduli e l'inserimento di eventuali
            regressioni a seguito di update del
            codiceAtomicità ed isolamento del metodo tdd... non lo vedo applicabile in modo così "immediato" e semplice. Parlon tenendo l'elemento "controllo del codice" come fulcro del discorso.


            Senza parlare del fatto che a livello di

            indirizzamento il monolitico è più semplice
            da

            gestire. XNU et similia potrebbero essere una

            ??? in che senso indirizzamento? se parli di
            indirizzamento di memoria, quello è uguale in
            ogni
            casoMica tanto... la latenza cambia, ovvero i problemi legati alla latenza (leggi sotto)


            soluzione, ma ahimè non è facile gestire una
            cosa

            del genere permettendo anche il supporto a
            più

            architetture. O meglio: essendo degli
            "ibridi"

            partendo da un modello a bazaar, senza una
            pianificazione del sistema, è ovviamente
            impossibileok, d'accordo.

            ma, come dimostrano qnx, l4, minix, i microkernel
            sono più semplici da realizzare, molto meno
            bloated, più stabili e con un comportamento
            maggiormente
            deterministicoDomanda trita e ritrita: sono più semplici da mantenere a livello di software open source? Io ho dei forti dubbi. Poi voglio dire: vantaggi e svantaggi ne esistono sempre. È scienza, non magia.


            sarebbe semplice per il kernel monolitico ma
            non

            altrettanto per i moduli.Guarda NT...



            faccio solo notare che nè xnu nè nt sono dei
            microkernel, ma sono dei semplici accrocchi di
            codice a spezzatino preso qua e là ( freebsd,
            netbsd, copyleft, ecc... ) tenuti insieme con
            decine di layer di glue
            codeSi ma non dirlo in giro altrimenti si arrabbiano tutti :DScherzi a parte, uno dei rischi del microkernel (ammesso dallo stesso "Andy" Tanenbaum) è di finire proprio come xnu o NT.



            A mio parere bisognerebbe ripartire da
            AmigaOS
            ;)

            amigaos era architetturalmente microkernel e
            infatti i vantaggi si vedono ancora
            oggiNi, io Exec & co li vedo più come un exokernel: sebbene per il 90% sia un microkernel ha una logica differente (ed è il suo forte) su come gestire alcuni servizi. Mi sembra che più sotto parli di "hal" se ho letto bene...


            Oppure QNX forse potrebbe essere una buona

            soluzione...



            semplicemente perchè è un sistema scritto con
            criterioMega quotone (continua...)
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: crumiro
            Capisco cosa vuoi dire, ma ti ricordo anche che
            dal ramo 2.6 molte cose sono cambiate... e altre
            cambierannosi trattava di una completa revisione del 2.4 e in quel caso ci sta bene
            Riscrivendo pezzi di codice hai controllo. Linus
            la pensa così, e da un certo punto di vista non
            posso dargli
            torto.
            ma hai pure bug nuovi di zecca da eliminare
            tdd non è rapido. È sicuramente più logicol'alternativa è il metodo waterfall, quello che propongono i fautori dei microkernel il prototyping è generalmente molto più veloce e il tdd consente di farlo senza generare troppi bugalla fine qualcosa bisogna pagare!
            un kernel (anzi, di un SO a questo punto)... eproprio perchè è un kernel dovrebbero essere molto più rigidi nel testing
            che al contempo sia in grado di prevenire
            problemi da altre parti del codice? parlando diquando il codice è un gigantesco monolito da 20 milioni di codice è ovviamente difficileper questo Tanenbaum si sta sbattendo da 20 anni !
            Sono in userspace ma, alla fin fine, devono
            funzionare. Non so se mi spiegoovviamente, ma il debug in kernel space è allucinantedevono metter su infrastrutture apposite per permettere di debuggare il kernel, non è mica facile come con un proXXXXX user
            Atomicità ed isolamento del metodo tdd... non lo
            vedo applicabile in modo così "immediato" e
            semplice. Parlon tenendo l'elemento "controllonel caso di linux è inapplicabile
            Mica tanto... la latenza cambia, ovvero i
            problemi legati alla latenza (leggi
            sotto)in quel caso è un problema legato all'architettura e storicamente era figlio della carenza dei proXXXXXri x86 nel gestire il context switch rapidamentecol pentium 4 intel dichiarò guerra alle latenze e i risultati si vedonoil punto è che si può benissimo costruire un kernel monolitico che sia lento nel context switch, non bisogna certo rivolgersi ai microkernel per renderlo lentoè un problema di programmatori non di architetturaovviamente il modello di sviluppo a bazaar non si presta alla creazione di software "pianificato a tavolino" ed è questo il motivo della scelta di Torvalds
            Domanda trita e ritrita: sono più semplici da
            mantenere a livello di software open source? Iosono più modulari, meno codice, meno interazioni "strane" e "da verificare" in caso di modifiche a singoli componentici vuole però una leadership forte, magari un comitato che decide cosa implementare, quando, dove e comeil problema di linux è che arriva gente da tutte le parti e chiedere il merge delle proprie patch e a volte si tratta di patch fuse con il resto del sistema a colpi di hackpurtroppo è il male di linux ed è un problema che addirittura è esacerbato dai driver closed source, come fa notare uno sviluppatore di compiz http://smspillaz.wordpress.com/2012/06/08/on-the-future-of-graphics-drivers/nel caso dei driver closed bisogna convinverci, ma mettere dentro codice open e incollarlo al resto del sistema a colpi di hack non è ingegneristicamente corretto
            ho dei forti dubbi. Poi voglio dire: vantaggi e
            svantaggi ne esistono sempre. È scienza, non
            magia.ovviamente e infatti i microkernel sono difficili da progettare, soprattutto quando un progetto è un collage di patch, piuttosto che un sistema progettato da capo e piedi con chiare specifiche in mentedel resto Torvalds ha sempre ammesso che linux era un esercizio suo personale per imparare a programmare le cpu 386
            Si ma non dirlo in giro altrimenti si arrabbiano
            tuttiprobabilmente a ruppolo farebbe male sapere che macos è orribile dal punto di vista architetturalei loro colleghi di hurd, puntando su mach, sono arrivati ad un nulla di fatto
            Scherzi a parte, uno dei rischi del microkernel
            (ammesso dallo stesso "Andy" Tanenbaum) è di
            finire proprio come xnu o
            NT.
            in quale modo? nt e xnu non sono dei microkernel, piuttosto degli ibridi che incollano schifezze prese in giroTanenbaum ha smentito tale previsione sviluppando minix 3
            Ni, io Exec & co li vedo più come un exokernel:stando alla definizione di exokernel, exec non può esserlo perchè implementa policy ( scheduling, memoria, task, ecc... )
            sebbene per il 90% sia un microkernel ha una
            logica differente (ed è il suo forte) su comeexec è un kernel modulare, in quanto non esisteva la protezione di memoria all'epoca e quindi la separazione tra user space e kernel spaceil punto è che talmente ben organizzato da rasentare i microkernelalla fine un microkernel è solo un kernel molto ben organizzato, diviso in moduli che svolgono una ed una sola funzione ( ma la svolgono bene ) e l'interazione tra moduli sono definite in maniera chiara e non equivocal'interfaccia una volta definita rimane stabile
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...


            il punto è che l'essere microkernel non aiuta se
            poi crei un'architettura
            fallataÈ quello che infatti mi "spaventa" del microkernel. Giusto sulla carta ma poi....

            apple c'ha parzialmente provato, ma già notando
            che è partita da mach ovvero la schifezza dei
            microkernel ( se di microkernel si può parlare ),L'hai detto tu eh! Poi se ti danno del troll :D
            fa capire che annoverarlo tra i microkernel e
            quindi usarlo come metro di paragone per questa
            classe di kernel, è estremamente
            sbagliatoCapisco cosa vuoi dire.


            - ... e devi sviluppare le cose con un certo

            grado di rapidità. Evolve or die

            ;)



            il problema, anche in questo caso, è che un
            sistema monolitico rende tale lavoro ancora più
            complessoQui non sono d'accordo. Non vuol dire solo riscrivere codice. Vuol dire anche avere il CONTROLLO del codice. Vabbè, la pensiamo in modo differente ma ad ogni modo capisco cosa vuoi intendere.

            non puoi essere rapido e preciso, se devi
            rifattorizzare la metà del codice del kernel,
            solo perchè intel ha cambiato una virgola ai suoi
            nuovi
            proXXXXXrioMetà del codice mi sembra difficile...


            I kernel "verticali" (exokernel) sono ad
            esempio

            belli sulla carta ma soffrono (ancor di più
            dei

            microkernel) di questo tipo di problemi. E

            gli exokernel non soffrono di problemi di
            rapidità nello sviluppo e nemmeno i
            microkernel

            sono i monolitici a richiedere consistenti
            modifiche
            trasversaliSì, ma poi "funziona"... Scusa la franchezza, ma purtroppo alla fine ci sono cose che funzionano e altre meno.

            il problema degli exokernel è che non si capisce
            come far interagire più application kernel senza
            che si prendano a
            pugniDifatti ci vorrebbe imho un ulteriore layer. E mi pare (ma è roba di anni fa) che non sono il solo a pensarla così.

            avere 5-6 scheduler non è semplice e nemmeno 3-4
            gestori della
            memoriaEsatto.


            l'aspetto sicurezza? Nel monolitico hai un
            certo

            grado, nel microkernel qusi (poi cambia da

            implementazione a implementazione) mentre
            negli

            la sicurezza è anch'essa migliore nei
            microkernel, sempre per il fatto che
            l'architettura è ben definita, i moduli separati
            e testati singolarmente, le modifiche non sono
            trasversali e quindi non vedi comparire strani
            bug solo perchè t'eri dimenticato che togliendo
            un controllo sulla dimensione degli array nella
            funzione A, avresti poi dovuto metterlo nella
            funzione B, pena un bel buffer
            overflowOkay, touchè. Ma per esperienza mia hai problemi analoghi (se non peggiori) con i micro.


            exo mancando un layer di astrazione forse è

            peggio ancora (quest'ultima cosa la dico "per

            sentito dire", non mi intendo di questo tipo
            di

            kernel nè ho mai sviluppato per nessuno di
            questi

            progetti).

            l'exokernel non ha un'hal perchè non contiene
            policyAnche (riconducendomi ai discorsi di prima) ExecSG ha una hal.

            a che ti serve astrarre la memoria se poi non hai
            intenzione di implementare un'api per
            controllarne
            l'allocazione?

            ma l'exokernel ha sopra un'application kernel e
            le astrazioni stanno


            un exokernel permette a tutti gli application
            kernel di fare quel che gli pare, ma è proprio
            questo uno degli obiettivi di tale
            architettura

            porre controlli all'operato degli application
            kernel, significa non voler creare un
            exokernelGià, ma come dicevi tu più su sono *azz* quando si tratta di gestire talune parti in concomitanza tra gli application kernel.

            il punto è che comunque gli application kernel
            dovranno garantire meccanismi di protezione e
            gestione delle risorse hardware, in modo che le
            applicazioni non facciano quello che gli
            pareQuesta cosa mi fa paura. Poi non metto in dubbio che in alcune tipologie di attività questo sia il meglio.PS: secondo te ci censurano perchè è troppo complicato e non alimentiamo flame pur essendo non d'accordo su tutto? :D
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: crumiro
            È quello che infatti mi "spaventa" del
            microkernel. Giusto sulla carta ma
            poi....in quel caso si bolla il progetto come fallimentare e i creatori come incompetentiil modello è pieno di software fallitoun microkernel ben progettato, però, semplifica la programmazione, ti fa risparmiare in tempo, bug, bile, incompatibilità e regressioniperò ci vuole qualcuno che realizza l'architettura
            L'hai detto tu eh! Poi se ti danno del troll :De non sono l'unico a pensarla così
            Qui non sono d'accordo. Non vuol dire solo
            riscrivere codice. Vuol dire anche avere il
            CONTROLLO del codice. Vabbè, la pensiamo in modoil controllo puoi averlo pure con un microkernelma il problema è che non hai il controllo del software di terzi e quindi vengono fuori quelle simpatiche cose tipo "i catalyst funzionavano con linux 2.6.28 o non funzionano più col 2.6.29"modificare l'api continuamente è sinonimo di una cattiva progettazione a monte
            Metà del codice mi sembra difficile... ovviamente era un'esagerazione, ma non è difficile cambiare la firma di una funzione e doverne modificare altri 50 in maniera più o meno pesantesenza contare che ci sono pezzi di codice che Torvalds non possiede ( perchè esterni al kernel ) e quelli pure vanno modificati e nel frattempo i pc non fungono piùwindows fa schifo, ma almeno sai che i catalyst che andavano su vista vanno su 7, 7 sp1 e andranno pure su 8!!
            Sì, ma poi "funziona"... Scusa la franchezza, ma
            purtroppo alla fine ci sono cose che funzionano e
            altre
            meno.pure i microkernel funzionano e permettono di mantenere la stabilità delle interfacce e quindi rapporti stabili col software di terze parti ( in particolare software di sistema, middleware e driver )il problema di Torvalds è la smania di cambiare l'api ogni volta che sente di aver preso troppo caffè :D
            Difatti ci vorrebbe imho un ulteriore layer. E miin questo caso stai stabilendo delle policy e quindi rientrando nel campo dei microkernel e non degli exokernel
            pare (ma è roba di anni fa) che non sono il solo
            a pensarla
            così.infatti molti pensano che gli exokernel sono una fesseria incredibile
            Esatto.eppure c'è chi ci prova o imponendo un proXXXXX master ( minix lo fa ) oppure partizionando le risorse hardware in maniera statica ( tanto per dire i primi 120 gb di disco all'application kernel A, il resto a quello B )
            Okay, touchè. Ma per esperienza mia hai problemi
            analoghi (se non peggiori) con i
            micro.ovviamente è possibile trovare dei programmatori che nel controllano le dimensioni degli array da nessuna parteè difficile però!
            Anche (riconducendomi ai discorsi di prima)
            ExecSG ha una
            hal.deve necessariamente averla, altrimenti i programmi dovrebbero mettersi a gestire la memoria da soli? il punto è che un exokernel non parla alle applicazioni ma ad altri kernel che però girano in user space
            Già, ma come dicevi tu più su sono *azz* quando
            si tratta di gestire talune parti in concomitanza
            tra gli application
            kernel.a volte è impossibile farli interagire e sicuramente non vedremo mai exokernel nei pc
            Questa cosa mi fa paura. Poi non metto in dubbio
            che in alcune tipologie di attività questo sia il
            meglio.alla fine è software che fai partire tu e quindi sai cosa fa, nè più nè meno di quello che accade oggipoi se un malware infetto l'application kernel hai gli stessi problemi che hai su windows ad esempio
            PS: secondo te ci censurano perchè è troppo
            complicato e non alimentiamo flame pur essendo
            non d'accordo su tutto?
            :Dchiederò a ruppolo d'intervenire allora :D
          • maxsix scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: crumiro
            - Scritto da: collione

            probabilmente si riferisce alla disputa che
            ci
            fu

            tra Cox, che voleva cambiare la gestire dei
            tty

            anche a costo di rompere la compatibilità con

            applicazioni legacy, e Torvalds, che voleva

            mantenere la compatibilità a tutti i

            costi

            Tu a chi dai ragione?
            E sopratutto tu SAI di cosa si sta parlando?Tu SAI cosa quella disputa ancora oggi ha portato?Tu SAI scrivere una schifosissima linea in C che non sia "hello world"?Torna a giocare con i launcher.E' meglio.
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: crumiro

            - Scritto da: collione


            probabilmente si riferisce alla disputa
            che

            ci

            fu


            tra Cox, che voleva cambiare la gestire
            dei

            tty


            anche a costo di rompere la
            compatibilità
            con


            applicazioni legacy, e Torvalds, che
            voleva


            mantenere la compatibilità a tutti i


            costi



            Tu a chi dai ragione?


            E sopratutto tu SAI di cosa si sta parlando?Ma soprattutto: tu hai mai sviluppato per un progetto OS?
            Tu SAI cosa quella disputa ancora oggi ha portato?Forse un po' più di te, un po' meno degli interessati.Ripeto la domanda: hai mai partecipato ad un progetto open source?
            Tu SAI scrivere una schifosissima linea in C che
            non sia "hello
            world"?:D

            Torna a giocare con i launcher.

            E' meglio.Quando ti trovi in un ospedale PREGA che il codice in C che ho scritto sia di buona qualità. ;) (non ti sto portando scalogna eh, è che il mio C gira in quei reparti ;) )
          • panda rossa scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: crumiro
            Quando ti trovi in un ospedale PREGA che il
            codice in C che ho scritto sia di buona qualità.
            ;) (non ti sto portando scalogna eh, è che il mio
            C gira in quei reparti ;)
            )E' confortante sapere che il codice che gira negli ospedali e' C e non VB.Il C presuppone che chi scrive sappia programmare.Il VB invece garantisce che chi scrive NON SAPPIA PROGRAMMARE PUNTO.
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Avrei qualche problema (credo, non è che VB lo conosca) ad interfacciarmi con determinato hardware in Visual Basic.Però (ahimè, lo so che non ti piacerà), per certe cose si usa .NET (C#) ;)Aspettando che Vala maturi ;)
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: panda rossa
            Il C <b
            presuppone </b
            che chi scrive sappia programmare.purtroppo bisogna sottolineare il "presuppone", perchè troppo spesso ci sono in giro programmatori C che lo sono solo di nome
            Il VB invece garantisce che chi scrive NON SAPPIA
            PROGRAMMARE
            PUNTO.almeno è garanzia di ignoranza :Dil cliente che accetta un software in visual basic, sa di aver comprato una schifezza (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: panda rossa


            Il C <b
            presuppone </b
            che
            chi scrive sappia
            programmare.

            purtroppo bisogna sottolineare il "presuppone",
            perchè troppo spesso ci sono in giro
            programmatori C che lo sono solo di
            nomeEh gia', pero' basta dare un semplice sguardo al codice e a come viene organizzato per farsi una idea piu' che sufficiente ad inquadrare il soggetto.Codice sbrodolato, indentato male, abuso di variabili globali, sorgenti non modulari, abuso di include non necessari... tutti sintomi di codice scritto senza troppa consapevolezza.Poi lo passi al lint, e hai la conferma.

            Il VB invece garantisce che chi scrive NON
            SAPPIA

            PROGRAMMARE

            PUNTO.

            almeno è garanzia di ignoranza :D

            il cliente che accetta un software in visual
            basic, sa di aver comprato una schifezza
            (rotfl)Il problema non e' tanto della schifezza, in se', quanto delle rogne che si deve smazzare chi ereditera' quel codice per la manutenzione!
          • collione scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: panda rossa
            Eh gia', pero' basta dare un semplice sguardo al
            codice e a come viene organizzato per farsi una
            idea piu' che sufficiente ad inquadrare il
            soggetto.
            il guaio è che le università italiane li mettono in produzione questi campioni :D
            Poi lo passi al lint, e hai la conferma.ho sentito dire che vogliono aggiungere un nuovo messaggio di warning sintetico che dice "licenziate questo c******e" :D
            Il problema non e' tanto della schifezza, in se',
            quanto delle rogne che si deve smazzare chi
            ereditera' quel codice per la
            manutenzione!gli sparagestionali in vb ragionano allo stesso fallato modo, quindi no problem :D
          • maxsix scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: crumiro
            Non capisco perchè non ti posso commentare. Perchè non ne sei in grado.Non sai minimamente di cosa sto parlando, quindi come al solito ti invito ad andare a sparare XXXXXXcce da un altra parte.
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: crumiro

            Non capisco perchè non ti posso commentare.

            Perchè non ne sei in grado.:D Sei spassoso.

            Non sai minimamente di cosa sto parlando, quindi
            come al solito ti invito ad andare a sparare
            XXXXXXcce da un altra
            parte.Io ti invito a farti trovare per strada ;), così ne parliamo.
          • r1348 scrive:
            Re: precisazione...
            Hai appena mandato il mio XXXXXXXtometro fuori scala.
          • embe scrive:
            Re: precisazione...
            Ma pensa te che razza di str.... tocca leggere...Ma dopo non ti vergogni a "indossare" ancora quel nick?
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Maxsix hai rotto il razzo su tutti i forum del globo, nessuno ti sopporta.Ti rendi conto che sei 0?
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            Sei abbastanza ridicolo. Devo dire che qui su PI hai trovato il forum che fa per te.
        • Osvy scrive:
          Re: precisazione...
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: collione

          ah ecco, immaginavo che era questa la
          XXXXXXX
          del

          giorno



          e ovviamente linux è stato inventato in
          realtà
          da

          Bill Gates mentre schiacciava un pisolino e
          con

          lo scopo di far credere al DOJ che in realtà

          microsoft non ha nessuna posizione

          dominante



          Comunque Torvalds nel contratto con la Linus
          Foundation ha aggiunto una postilla in cui c'è
          scritto che può fare come gli pare e nessuno
          della board può influenzare le sue scelte,
          proprio perché vuole lavorare sul kernel senza
          avere alcun conflitto di interessi.Sinonimo di serietà
      • Cotton scrive:
        Re: precisazione...
        Ma linux non era stato inventato dagli alieni e scoperto nell'ufo di roosvelt ? Figuriamoci se lo sviluppo di un sistema operativo attivo da piu' di 30 anni entra nella storia dell'informatica..... ma va la..
        • collione scrive:
          Re: precisazione...
          - Scritto da: Cotton
          Ma linux non era stato inventato dagli alieni e
          scoperto nell'ufo di roosvelt ?
          era sottinteso, visto che Gates è un alieno :Dho anche sentito dire che in realtà Ballmer è un viaggiatore temporale e si è allargato durante un salto dimensionale ( un buco nero ha risucchiato il suo ventre piattissimo, facendolo diventare un panzone da 'mbriacone :D ) (rotfl)
      • maxsix scrive:
        Re: precisazione...

        mapperfavore, finiamola di dire XXXXXXX a vanvera
        caro
        maxsisParli con me?Sono il tuo chiodo fisso eh. Ma vita sociale no eh?
        • collione scrive:
          Re: precisazione...
          - Scritto da: maxsix
          Sono il tuo chiodo fisso eh. Ma vita sociale no
          eh?ti brucia il fatto che ti ho sgamato? quel tizio usa i tuoi identici toni, quindi o è un clone o sei tu
          • maxsix scrive:
            Re: precisazione...
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: maxsix


            Sono il tuo chiodo fisso eh. Ma vita sociale
            no

            eh?

            ti brucia il fatto che ti ho sgamato? quel tizio
            usa i tuoi identici toni, quindi o è un clone o
            sei
            tuWut?Ti stai sbagliando di grosso.Sul serio.
          • crumiro scrive:
            Re: precisazione...
            A volte dovresti stare zitto. Precisamente: sempre.
  • panda rossa scrive:
    Una pagina di Storia e' stata scritta.
    Quando le generazioni future studieranno la storia dell'informatica, ci sara' il nome di Linus Torvald in quella pagina.Perche' la storia non e' fatta da marketing, da fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da abusi di posizioni dominanti.La Storia e' fatta da scoperte rivoluzionarie in grado di modificare il corso della storia medesima, da quel punto in avanti.Questo premio e' equivalente per importanza e per prestigio, ad un altra onorificenza che si assegna in un altro paese scandinavo, per altri campi.Una pagina di Storia e' stata scritta.
    • mura scrive:
      Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
      - Scritto da: panda rossa
      Perche' la storia non e' fatta da marketing, da
      fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da abusi di
      posizioni dominanti.Mi dispiace contraddirti ma la storia è fatta di eventi, date e nomi siano essi scoperte rivoluzionarie, intrallazzi, imbrogli, guerre, omicidi e chi più ne ha più ne metta, quello che fa la differenza è l'interpretazione che di tutto ciò viene data nel contesto in cui tutto questo è accaduto.
      • iRoby scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        No caro quella è la storia ufficiale e finta che le elite che comandano voglio farti credere...Secondo quella storia l'unificazione d'Italia fu un grande evento progressista, ed i 1000 erano eroi.Guardando meglio ai fatti l'unificazione fu la predazione delle ricchezze del Regno delle due Sicilie, e i 1000 furono dei mercenari assassini e stupratori. Compreso Garibaldi a cui andò cospicua fetta di bottino insieme alla famiglia Cavour, Savoia e altri dignitari del nord.
    • pre ciso scrive:
      Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
      - Scritto da: panda rossa
      Perche' la storia non e' fatta da marketing, da
      fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da abusi di
      posizioni dominanti.ehm... ma sbaglio o Torvalds è stipendiato da una certa multinazionale molto esperta proprio in queste cosucce che hai detto...
      La Storia e' fatta da scoperte rivoluzionarie in
      grado di modificare il corso della storia
      medesima, da quel punto in avanti.scoperte tipo "come aggirare la licenza GPL"?o "come boicottare la GPLv3 per il proprio tornaconto"?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        - Scritto da: pre ciso
        - Scritto da: panda rossa

        Perche' la storia non e' fatta da marketing,
        da

        fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da
        abusi
        di

        posizioni dominanti.

        ehm... ma sbaglio o Torvalds è stipendiato da una
        certa multinazionale molto esperta proprio in
        queste cosucce che hai
        detto...


        La Storia e' fatta da scoperte
        rivoluzionarie
        in

        grado di modificare il corso della storia

        medesima, da quel punto in avanti.

        scoperte tipo "come aggirare la licenza GPL"?
        o "come boicottare la GPLv3 per il proprio
        tornaconto"?trollaggio flammate ?
      • collione scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        - Scritto da: pre ciso
        ehm... ma sbaglio o Torvalds è stipendiato da una
        certa multinazionale molto esperta proprio in
        queste cosucce che hai
        detto...???? La Linux Foundation è esperta in queste cosucce? Non mi risulta affattoSe poi stavi dicendo che Torvalds è sul libro paga di Ballmer, beh, allora desisti dal dire XXXXXXX e sii meno pallonaro
        scoperte tipo "come aggirare la licenza GPL"?Cosa successa solo nel tuo mondo di frottole
        o "come boicottare la GPLv3 per il proprio
        tornaconto"?Ovvero uno può benissimo scegliere se usare la gplv3 o la gplv2Mica è imposto per legge, eh!?!
        • Caronte scrive:
          Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: pre ciso


          ehm... ma sbaglio o Torvalds è stipendiato
          da
          una

          certa multinazionale molto esperta proprio in

          queste cosucce che hai

          detto...

          ???? La Linux Foundation è esperta in queste
          cosucce? Non mi risulta
          affatto

          Se poi stavi dicendo che Torvalds è sul libro
          paga di Ballmer, beh, allora desisti dal dire
          XXXXXXX e sii meno
          pallonaro


          scoperte tipo "come aggirare la licenza GPL"?

          Cosa successa solo nel tuo mondo di frottole


          o "come boicottare la GPLv3 per il proprio

          tornaconto"?

          Ovvero uno può benissimo scegliere se usare la
          gplv3 o la
          gplv2

          Mica è imposto per legge, eh!?!un'altra cosa che non sa è che a seconda della distro trovi moduli del kernel sia gpl2 che gpl3quindi non si capisce in che modo potrebbe aver boicottato
      • Caronte scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        - Scritto da: pre ciso
        - Scritto da: panda rossa

        Perche' la storia non e' fatta da marketing,
        da

        fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da
        abusi
        di

        posizioni dominanti.

        ehm... ma sbaglio o Torvalds è stipendiato da una
        certa multinazionale molto esperta proprio in
        queste cosucce che hai
        detto...quindi secondo te torvalds è stipendiato dalla microsoft, ok provalo, hai link a riprova?


        La Storia e' fatta da scoperte
        rivoluzionarie
        in

        grado di modificare il corso della storia

        medesima, da quel punto in avanti.

        scoperte tipo "come aggirare la licenza GPL"?
        o "come boicottare la GPLv3 per il proprio
        tornaconto"?non si capisce di chi parli, credimi se ti dico che conosci poco dell'informatica, ti umili da solo in questo modo
        • collione scrive:
          Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
          tanto non sta usando il suo vero nick e cioè maxsixcrede di essere al sicuro da figuracce in questo modo (rotfl)
    • maxsix scrive:
      Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
      - Scritto da: panda rossa
      Quando le generazioni future studieranno la
      storia dell'informatica, ci sara' il nome di
      Linus Torvald in quella
      pagina.
      Speriamo di no.Ma i libri di storia sono pieni di racconti su cialtroni e sfruttatori.
      Perche' la storia non e' fatta da marketing, da
      fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da abusi di
      posizioni
      dominanti.
      Già. Ma assieme ci sono pure i cialtroni che provocano tutto ciò.
      La Storia e' fatta da scoperte rivoluzionarie in
      grado di modificare il corso della storia
      medesima, da quel punto in
      avanti.
      E anche di beceri sfruttatori. Come in questo caso.
      Questo premio e' equivalente per importanza e per
      prestigio, ad un altra onorificenza che si
      assegna in un altro paese scandinavo, per altri
      campi.
      Vedere un genio delle cellule staminali che può cambiarci la vita a tutti insieme ad uno dei più beceri sfruttatori che il genere umano abbia conosciuto mi fa un po' ribrezzo.Ma va accettato.
      Una pagina di Storia e' stata scritta.Peccato, questa volta se ne poteva tranquillamente fare a meno.
      • Lumaco Scarafoni scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: panda rossa

        Quando le generazioni future studieranno la

        storia dell'informatica, ci sara' il nome di

        Linus Torvald in quella

        pagina.


        Speriamo di no.
        Ma i libri di storia sono pieni di racconti su
        cialtroni e
        sfruttatori.


        Perche' la storia non e' fatta da marketing,
        da

        fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da
        abusi
        di

        posizioni

        dominanti.



        Già. Ma assieme ci sono pure i cialtroni che
        provocano tutto
        ciò.


        La Storia e' fatta da scoperte
        rivoluzionarie
        in

        grado di modificare il corso della storia

        medesima, da quel punto in

        avanti.


        E anche di beceri sfruttatori. Come in questo
        casoMa allora è uno sfruttaore!Hey gente Linus è uno sfruttatore grande come una casa! Hey Linus sei solo un impostore lo sai questo? Sei solo uno sfruttatore grasso e grosso!Sapete chi ci vive in quella casa? Linus Torvalds, un grasso e grosso sfruttatore! Esattamente, ci vive uno sfruttatore qui, un grasso e grosso sfruttatore!
        • maxsix scrive:
          Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
          - Scritto da: Lumaco Scarafoni
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: panda rossa


          Quando le generazioni future
          studieranno
          la


          storia dell'informatica, ci sara' il
          nome
          di


          Linus Torvald in quella


          pagina.




          Speriamo di no.

          Ma i libri di storia sono pieni di racconti
          su

          cialtroni e

          sfruttatori.




          Perche' la storia non e' fatta da
          marketing,

          da


          fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da

          abusi

          di


          posizioni


          dominanti.






          Già. Ma assieme ci sono pure i cialtroni che

          provocano tutto

          ciò.




          La Storia e' fatta da scoperte

          rivoluzionarie

          in


          grado di modificare il corso della
          storia


          medesima, da quel punto in


          avanti.




          E anche di beceri sfruttatori. Come in questo

          caso

          Ma allora è uno sfruttaore!

          Hey gente Linus è uno sfruttatore grande come una
          casa! Hey Linus sei solo un impostore lo sai
          questo? Sei solo uno sfruttatore grasso e
          grosso!

          Sapete chi ci vive in quella casa? Linus
          Torvalds, un grasso e grosso sfruttatore!
          Esattamente, ci vive uno sfruttatore qui, un
          grasso e grosso
          sfruttatore!Hai dimenticato cialtrone.
          • collione scrive:
            Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
            stai parlando del tuo amico Jobs? (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
            - Scritto da: collione
            stai parlando del tuo amico Jobs? (rotfl)Magari fosse stato mio amico, magari qualche bel lavoro (molto ben pagato) lo avrei anche fatto.Chi lo sa.
          • crumiro scrive:
            Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
            Ma se non sei nemmeno capace ad accenderlo un computer!PS: in Apple i server hanno Linux, per la cronaca.
          • alvaro scrive:
            Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
            se lui e' cialtrone immaginiamo cosa sei tu ahahahah, nemmeno un unghia sua vali tu
      • crumiro scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        Ma sparati,va.
    • gnammolo scrive:
      Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
      no, la storia ricorda Henry Ford (lo Steve Jobs dell'epoca) e non gli inventori (http://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Barsanti)e lo scrivo a malincuore
      • panda rossa scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        - Scritto da: gnammolo
        no, la storia ricorda Henry Ford (lo Steve Jobs
        dell'epoca) e non gli inventori
        (http://it.wikipedia.org/wiki/Eugenio_Barsanti)
        e lo scrivo a malincuoreLa pagina che hai citato ti smentisce.C'e' pure un francobollo commemorativo del 150' anniversario del motore a scoppio con tanto di ritratto di Barsanti.Piu' storia di cosi'!Storia != quello che la gente sa per via della pubblicita'
      • collione scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        Ford non era un Jobs, nel senso che Ford lavorò alla creazione dell'auto e la progettò, curò, poi produsse, ecc...Ford = Jobs + Wozniak se vogliamo essere precisipoi la storia ricorda pure Edison ( di certo non era un Jobs ) mentre non ricorda il suo padrone/banchiere, ovvero Morgan anche se limitatamente, la storia ricorda Tesla e se non fosse per l'fbi lo ricorderebbe ancora megliol'importante è essere simpatici ad un gruppo di umani, il ricordo di questi forma la storia
    • Metro scrive:
      Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
      - Scritto da: panda rossa
      Quando le generazioni future studieranno la
      storia dell'informatica, ci sara' il nome di
      Linus Torvald in quella pagina.veramente c'è già adesso
      Perche' la storia non e' fatta da marketing, da
      fuffa, da imbrogli, da intrallazzi, o da abusi di
      posizioni dominanti.i fatti ti sono contro: la storia è fatta da "tutto"
      La Storia e' fatta da scoperte rivoluzionarie in
      grado di modificare il corso della storia
      medesima, da quel punto in avanti.la storia è fatta di tante cose
      Questo premio e' equivalente per importanza e per
      prestigio, ad un altra onorificenza che si
      assegna in un altro paese scandinavo, per altri
      campi.

      Una pagina di Storia e' stata scritta.e la tua mente è sempre più confusa
    • Andy77 scrive:
      Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
      Sbagli, la storia non avrà bisogno di ricordare un bel niente, dato che il nome di linus sarà presente anche nella versione del kernel linux rilasciata tra un ceninaio d'anni!
      • panda rossa scrive:
        Re: Una pagina di Storia e' stata scritta.
        - Scritto da: Andy77
        Sbagli, la storia non avrà bisogno di ricordare
        un bel niente, dato che il nome di linus sarà
        presente anche nella versione del kernel linux
        rilasciata tra un ceninaio
        d'anni!Si, ma mica tutti aprono il kernel di linux.Forse tu apri l'interno di una radio per vedere se c'e' scritto il nome di Marconi?
Chiudi i commenti