Addio al De Mauro

Dizionario insostituibile nei cuori dei netizen, il De Mauro lascia solo bei ricordi alle italiche penne e tastiere. Ne dà il triste annuncio Paravia. La gente vuole sapere perché

Roma – La versione online del dizionario italiano De Mauro Paravia non è più attiva , lo stesso vale per il dizionario dei sinonimi e dei contrari. Un avviso a bruciapelo, inaspettato per tutti i cittadini della rete del Belpaese che hanno a lungo contato sulla presenza online del celebre dizionario della lingua italiana. Siamo rammaricati ma dobbiamo porre termine al servizio, essendo l’opera fuori catalogo , il dizionario dei sinonimi e dei contrari è invece un’ opera prossima ad andare fuori catalogo . Così il triste annuncio sul sito ufficiale, che non permette più di ricercare il lemma ormai più famoso, quell’ es.gatto visto quasi come un punto di partenza alla complessa scoperta dei più vari orpelli verbali.

Il De Mauro aveva già staccato la spina, alla fine di dicembre dello scorso anno, invitando i cittadini della rete a fruire del dizionario dei sinonimi e dei contrari: con il dizionario cartaceo non più in vendita, avrebbe potuto risultare fuorviante mantenerne la versione online. Abbandonato da Paravia, il sito era stato alla fine spostato, risorto sì, ma relegato quasi alla soffitta dei ricordi della rete. Si era deciso per old.demauroparavia.it .

Per le persone interessate alla consultazione del dizionario di lingua inglese segnaliamo il sito Oxford Paravia Concise . Ma gli utenti registrati al servizio interno di Google Friend Connect non sembrano preferire la lingua di Shakespeare a quella di Dante. Invocano una spiegazione più precisa e soddisfacente, chiedono di poter tornare ad usare uno strumento prezioso per chiunque ami il bello scrivere.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Enjoy with Us scrive:
    Ancora con l'E-Ink?
    Possibile che ancora non riescano a tirare fuori un book reader senza wifi, senza memoria con un semplice slot SD, connessione USB e con diagonale da A5 sotto i 100 euro? E' chiedere troppo?
    • acno scrive:
      Re: Ancora con l'E-Ink?
      Questo e' un hard disk.....Comunque fino a che non aumentano i volumi di venditail prezzo delle applicazioni e-paper non scenderanno.E questa e' proprio una applicazione che puo' aiutare,quindi ben vengano.....
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ancora con l'E-Ink?
        - Scritto da: acno
        Questo e' un hard disk.....
        Comunque fino a che non aumentano i volumi di
        vendita
        il prezzo delle applicazioni e-paper non
        scenderanno.
        E questa e' proprio una applicazione che puo'
        aiutare,
        quindi ben vengano.....Speriamo bene, ormai sono anni che continuano a menarla, non ho mai visto nessun'altra tecnologia a metterci tanto prima di sfondare...
    • MeX scrive:
      Re: Ancora con l'E-Ink?
      alla fine costa di meno un netbook con installata una distro Linux che lo fa diventare un NAS, ed ha anche indubbi vantaggi, se manca la corrente resta acceso!
      • DarkSchneider scrive:
        Re: Ancora con l'E-Ink?
        - Scritto da: MeX
        alla fine costa di meno un netbook con installata
        una distro Linux che lo fa diventare un NAS, ed
        ha anche indubbi vantaggi, se manca la corrente
        resta
        acceso!Vero, ma serve giusto per evitare la corruzione dei dati sul fylesystem dovuto all'arresto improvviso. A meno che tu non lo tenga collegato con un cavo crossover ad un notebook, se manca corrente si spengono gli Switch/Access Point ed il NAS resta isolato.
        • MeX scrive:
          Re: Ancora con l'E-Ink?
          prendevo in giro solo Enjoy che propone il netbook come panacea di ogni male
          • DarkSchneider scrive:
            Re: Ancora con l'E-Ink?
            Ma non ci sono problemi, gli presto il mio EEEPC 7" e gli dico di leggerci un paio di eBook. Vediamo cosa ne pensa di eInk dopo.
    • Josafat scrive:
      Re: Ancora con l'E-Ink?
      A5 sotto i 100 euro? e perché non un lettore mp3 da 32 Gb a 25 euro?
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Ancora con l'E-Ink?
        - Scritto da: Josafat
        A5 sotto i 100 euro? e perché non un lettore mp3
        da 32 Gb a 25
        euro?Perchè che hardware integrerebbe un book reader di tanto più costoso di un banale navigatore GPS?
Chiudi i commenti