Addio a WordPad su Windows 11: l'app non sarà più disponibile

Addio a WordPad su Windows 11: l'app non sarà più disponibile

Microsoft cha appena annunciato che rimuoverà definitivamente WordPad da Windows 11, senza possibilità di reinstallarlo in seguito.
Addio a WordPad su Windows 11: l'app non sarà più disponibile
Microsoft cha appena annunciato che rimuoverà definitivamente WordPad da Windows 11, senza possibilità di reinstallarlo in seguito.

Microsoft aveva già annunciato che WordPad non sarebbe stato più disponibile su Windows 11. Oggi l’azienda di Redmond ha rilasciato nuovi dettagli, tra cui il fatto che non sarà più possibile effettuare alcun tipo di reinstallazione.

Come promemoria, WordPad è un semplice editor di testo incluso in tutte le versioni di Windows a partire da Windows 95. Era un’alternativa leggera al ben più completo Microsoft Word, pensata per la creazione e modifica di documenti di testo in modo rapido e con un set limitato di funzionalità.

WordPad si avvia verso la rimozione definitiva da Windows 11

Microsoft, nelle note dell’ultima build Canary, ha confermato i piani per eliminare l’app: a partire dalla versione 26020, WordPad non sarà più preinstallato sui nuovi sistemi operativi. Inoltre, con un futuro aggiornamento, l’applicazione verrà rimossa anche dalle installazioni esistenti e non sarà più possibile reinstallarla. Microsoft motiva la decisione definendo WordPad una funzionalità obsoleta su Windows 11.

Si tratta quindi di un addio completo a WordPad, ritenuto non più necessario e destinato a scomparire gradualmente ma in modo definitivo dai computer con Windows 11.

Ma nonostante la volontà di Microsoft di mandare in pensione questa applicazioni storica (creata più di 28 anni fa), la community di utenti e sviluppatori potrebbe trovare una soluzione per mantenere l’editor di testo disponibile sul sistema operativo.

La stessa sorte toccherà all’app Registratore vocale?

Anche l’applicazione Registratore Vocale sembra avviarsi verso la rimozione da Windows 11, seguendo la stessa sorte di WordPad. Sebbene al momento non sia stata ancora eliminata, Microsoft ha già inserito una notifica che dichiara la fine dello sviluppo attivo di questa app.

È dunque probabile che in futuro anche Registratore Vocale venga rimosso dalle installazioni di Windows 11, nell’ottica di una revisione e pulizia delle applicazioni preinstallate considerate obsolete dall’azienda. Tuttavia, come per WordPad, è probabile che gli appassionati troveranno il modo di integrarla nuovamente nel sistema operativo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 5 gen 2024
Link copiato negli appunti