Adobe completa l'acquisizione di Macromedia

Un'operazione da quasi 3 miliardi e mezzo di dollari


Agrate Brianza (MI) – Adobe ha annunciato di aver completato l’ acquisizione di Macromedia . In seguito all’operazione, finalizzata lo scorso fine settimana, le azioni ordinarie Macromedia non sono più quotate in borsa mentre ciascuna azione Macromedia è stata convertita nel diritto di ricevere 1,38 azioni Adobe.

L’acquisizione accorpa alcuni dei brand e delle tecnologie software più diffuse sul mercato della grafica e dell’authoring multimediale. La manovra dà anche forte impulso all’iniziativa strategica di Adobe per creare una piattaforma basata su tecnologie PDF e Macromedia Flash, capace di scalare dai dispositivi mobili fino ai server di fascia alta.

“L’esplosione dei contenuti digitali, abbinata alla crescente proliferazione di telefoni cellulari, dispositivi wireless nonché l’ampliamento della banda larga stanno trasformando il modo in cui il mondo interagisce con le informazioni,” ha affermato Bruce Chizen, CEO di Adobe. “Adobe e Macromedia sono al centro di questo trend, pertanto insieme costruiranno una base comune per ridefinire il modo di comunicare di persone e aziende.”

Questa settimana l’azienda inizierà l’integrazione, già pianificata, delle divisioni operative, reti e customer care per garantire una transizione senza traumi per clienti, partner e investitori. Quale parte dell’integrazione iniziale del portafoglio prodotti, oggi Adobe ha annunciato tre nuovi bundle che uniscono le funzionalità di design e publishing di Adobe Creative Suite 2 e i programmi video Adobe con gli ambienti di sviluppo e authoring Macromedia Flash Professional 8 e Macromedia Studio 8 (vedi relativo comunicato stampa).

La gestione dell’azienda congiunta sarà affidata a dirigenti e membri del consiglio d’amministrazione di entrambe le organizzazioni. Bruce Chizen mantiene la posizione di Chief Executive Officer, Shantanu Narayen il ruolo di President e Chief Operating Officer. Stephen Elop di Macromedia entra a far parte di Adobe con il ruolo di President of Worldwide Field Operations. Murray Demo continua ad essere Vice President and Chief Financial Officer. John Warnock e Charles Geschke manterranno la co-presidenza del consiglio di amministrazione della nuova azienda costituita, mentre il Presidente di Macromedia, Rob Burgess, entra a far parte del consiglio di amministrazione di Adobe.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Colpo di genio: scusate sarà l'ora..
    Non male come idea...Il problema però è che lo stato non ha i minimo interesse!!!Lo stato spende soldi pubblici per il DTT.... Se ci fossero dei politici seri (destra e sinistra) non avremmo neanche il problema!!!
  • Anonimo scrive:
    Voi che sparate su ADD..............
    Vedete ,voi che sparate su ADD, se invece di stare davanti al monitor sperando nel miracolo dell'ADSL(oltre che di avere una donna),leggeste i centinaia di post fatti al riguardo della Teleconomy & co.,capireste che mucchio di caxxate state dicendo,questi,si stanno sbattendo per portare alla luce le immonde puxxanate che l'incumbent e soci stanno facendo a danno dell'utente finale.O forse, tu che dai del talebano,tu che parli di furbata,tu che ti chiedi perche negli anni 90 ADD nn ha fatto nulla(forse perche è nata nel 2005),pensate che spingere i tasti a caso sulla tastiera possa aumentare la vostra intelligenza???Rinunciateci,nemmeno se vi mettete in 3 fate il cervello di un acaro!!!!!!!!!!Andate a dormire,e mi raccomando,fate un piacere all'umanita',non svegliatevi domattina!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Concorrenza????
    Che senso ha avere 100 ISP che propongono100 connessioni a consumo a tariffa urbana?Il fatto che uno ti offra una casella e-mail da15 Mb e un altro te ne offre una da 25 Mb la chiamiamovera concorrenza? Quando alla maggior parte degli utenti casalinghi una casella e-mail non gli riempe neanche con un mese di spam? In effetti il problema sta a monte e non a valle.Bloccare la flat Teleconomy significherebbe:penalizzare gli utenti dare un filo di respiro momentaneo agli ISP nessuna maggior concorrenzaCome già ampiamente ribadito il Wi-fi non éla panacea a tutti i mali, infatti solo gli utentiche hanno reale bisogno di banda larga e non sono coperti da ADSL via cavo sarebbero disposti a sottoscrivere una offerta wi-fi (sperando che non costicifre spropositate).Quindi le zone coperte saranno solo quelle dove c'è un numero potenziale di utenti consistente. E magari da un solo ISPin quanto solo uno riuscirebbe a sopravvivere.(o ti fai il mio wi-fi o ti attacchi caro utente)Il paesino di mille abitanti e magari anziani per la maggior parte non verrà mai copertadall'Adsl dal wi-fi dal wi-max e nemmeno da una boa di segnalazionesubspaziale stile star trek.Chi é nella m**da resterà nella m**da.Chi vorrà una vera flat e non è copertodall'ADSL sarà costretto a sottroscrivere una offerta wi-fi da 100 euro e con una velocitàmagari di 256K perchè quello è il massimoche il convento offre. Poco importa se forse a 2 KM c'è chi navigherà con l'ADSL 2 a 20 mega pagando la metà.La telecom continuerà a guadagnare gli ISP puree gli utenti a pagare con buona pace di tutti.Questo è il futuro che si delinea teleconomy o nonteleconomy. Gli utenti teleconomy per la maggiorparte non saranno mai dei buoni clienti per il wi-fi.A questo punto verrebbe da chiederci:E' meglio avere un grosso avvoltoio o tanti piccoli avvoltoi che si cibano della nostra carcassa?
  • otacu scrive:
    Bravi proprio bravi!
    Mi son proprio stufato (e vabbeh direte che ci frega a noi? ok.. ok...) di leggere post pieni di facinorosi che non afferrano il problema e come muli tirano dritti e scalciano senza voler sentir ragione....Mi sto rivolgendo a quelli che arrivano qua.. leggono un po' l'articolo e poi via di improperi e insulti agli affamatori del popolo che vogliono segare le gambe a telecom che per una volta la fa giusta!E tu gli provi a far ragionare che Telecom non può fare una flat del genere... che c'è una legge che la obbliga a renderla replicabile (come minimo!) ... e che "antitrust" non è l'ultimo disco di elton john e ha un significato...E poi "caxxi loro che non hanno investito" oppure "io il wi-fi non lo vedo ancora siete dei buffoni"E giù a dirgli che "investire" è fuori dalla portata dei più e quei pochi che lo fanno (perchè le loro dimensioni lo permettono) lo fanno con sacrifici immani e non sempre è remunerativo addirittura nelle zone più popolose... e devono confrontarsi con chi una rete nazionale la ha già e regalata. Per il wi-fi se gli dici che il decreto per VENDERE connettività è passato poco più di un mese fa fanno orecchie da mercante .... e la sperimentazione in varie zone era pure partita....E loro "chissenefrega" "mi avete ladrato per anni" "non mi interessa del futuro voglio risparmiare ora" "al diavolo il mercato questa flat mi fa comodo" E allora gli cominci a dire che i "ladroni" erano quelli che vendevano connettività per flat 56k all'ingrosso (telecom) e che ora saltano fuori come benefattori di punto in bianco dopo che hanno strozzato per anni il mercato.Ciliegina sulla torta il più delle volte quando proprio non san più cosa dire.... il discorso finisce in "beh scommetto che tu la tua adsl ce l'hai! Fai presto a parlare!"Che vuol dire? Se telecom avesse usato pratiche del genere impunemente come questa per il mercato delle adsl senza permettere la replicabilità ora IO non avrei l'adsl al prezzo attuale.... ci sarebbe un bel monopolio (senza straccio di provider alternativi) dove l'adsl ti costa uno sproposito... gli utenti saranno anche meno... ma telecom farebbe più soldi!La soluzione ideale sarebbe separare rete e servizi telecom... ma mi sa rimarrrà un sogno in italia... sì perchè visto il livello di competenza nel capire come funziona un mercato regolato da un sano antitrust non mi stupisco più di tanto poi se "in alto" non ci pensano....Una situazione sbagliata (il digital divide) non si risolve con una azione sbagliata come questa flat (non replicabile).La flat DEVE essere replicabile altrimenti bloccata. Sì bloccata perchè è non si possono permettere simili scorrettezze. In paesi più civili (con più rispetto dell'antitrust) tutta la questione non sarebbe neanche arrivata fino a questo punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Bravi proprio bravi!
      - Scritto da: otacu
      Per il wi-fi se gli dici che il decreto per
      VENDERE connettività è passato poco più di un
      mese fa fanno orecchie da mercante .... e la
      sperimentazione in varie zone era pure
      partita....Perchè proprio il Wi-FI che si appoggia a centrali ADSL e non ADSL o satellite bidirezionale.Comunque per tua informazione la maggioranza dei provider come NGi avevavo già detto che non intendevano investire in Wi-Fi e quei pochi che lo fanno iniziano dalle aree più remunerative quindi non vedo come questi morti di fame possano risolvere il problema delle aree rurali scoperte (ammesso che gli freghi qualcosa se non ritornare a propinarci le loro prese per il culo a monte ore pagate il TRIPLO di quello che costavano). E già... ben ti guardi a ricordare agli altri che per anni NGi e company si sono ingrassate con l'analogico ISDN.
      La flat DEVE essere replicabile altrimenti
      bloccata.
      Sì bloccata perchè è non si possono
      permettere simili scorrettezze. In paesi più
      civili (con più rispetto dell'antitrust) tutta
      la questione non sarebbe neanche arrivata fino a
      questo punto.Veramente in Inghilterra la controparte inglese offre a chi non raggiunto da ADSL questo servizio da anni.
      • sNicker scrive:
        Re: Bravi proprio bravi!


        Veramente in Inghilterra la controparte inglese
        offre a chi non raggiunto da ADSL questo servizio
        da anni.
        La British Telecom e' scorporata in due tronconi: la meta' che lavora con l'utenza finale acquista a prezzo di mercato la banda dalla meta' che gestisce le strutture. La quale, appunto, affitta le strutture sul mercato allo stesso prezzo _per tutti_. Per me il problema non e' tanto se la Telecom deve togliere, modificare o rivendere la flat, per me e' la telecom stessa che andrebbe tolta o modificata (li si che ci sarebbe da discutere). A quel punto _TUTTI_ avrebbero grandi benefici (prezzi inferiori innanzitutto), perche' tutti acquisterebbero la banda allo stesso prezzo dal gestore... my 2 cents
    • Anonimo scrive:
      Re: Bravi proprio bravi!
      - Scritto da: otacu
      Mi son proprio stufato (e vabbeh direte che ci
      frega a noi? ok.. ok...) di leggere post pieni di
      facinorosi che non afferrano il problema e come
      muli tirano dritti e scalciano senza voler sentir
      ragione....

      Mi sto rivolgendo a quelli che arrivano qua..
      leggono un po' l'articolo e poi via di improperi
      e insulti agli affamatori del popolo che vogliono
      segare le gambe a telecom che per una volta la fa
      giusta!

      E tu gli provi a far ragionare che Telecom non
      può fare una flat del genere... che c'è una legge
      che la obbliga a renderla replicabile (come
      minimo!) ... e che "antitrust" non è l'ultimo
      disco di elton john e ha un significato...

      E poi "caxxi loro che non hanno investito" oppure
      "io il wi-fi non lo vedo ancora siete dei
      buffoni"

      E giù a dirgli che "investire" è fuori dalla
      portata dei più e quei pochi che lo fanno (perchè
      le loro dimensioni lo permettono) lo fanno con
      sacrifici immani e non sempre è remunerativo
      addirittura nelle zone più popolose... e devono
      confrontarsi con chi una rete nazionale la ha già
      e regalata.
      Per il wi-fi se gli dici che il decreto per
      VENDERE connettività è passato poco più di un
      mese fa fanno orecchie da mercante .... e la
      sperimentazione in varie zone era pure
      partita....

      E loro "chissenefrega" "mi avete ladrato per
      anni" "non mi interessa del futuro voglio
      risparmiare ora" "al diavolo il mercato questa
      flat mi fa comodo"

      E allora gli cominci a dire che i "ladroni" erano
      quelli che vendevano connettività per flat 56k
      all'ingrosso (telecom) e che ora saltano fuori
      come benefattori di punto in bianco dopo che
      hanno strozzato per anni il mercato.

      Ciliegina sulla torta il più delle volte quando
      proprio non san più cosa dire.... il discorso
      finisce in "beh scommetto che tu la tua adsl ce
      l'hai! Fai presto a parlare!"

      Che vuol dire? Se telecom avesse usato pratiche
      del genere impunemente come questa per il mercato
      delle adsl senza permettere la replicabilità ora
      IO non avrei l'adsl al prezzo attuale.... ci
      sarebbe un bel monopolio (senza straccio di
      provider alternativi) dove l'adsl ti costa uno
      sproposito... gli utenti saranno anche meno... ma
      telecom farebbe più soldi!

      La soluzione ideale sarebbe separare rete e
      servizi telecom... ma mi sa rimarrrà un sogno in
      italia... sì perchè visto il livello di
      competenza nel capire come funziona un mercato
      regolato da un sano antitrust non mi stupisco
      più di tanto poi se "in alto" non ci pensano....

      Una situazione sbagliata (il digital divide) non
      si risolve con una azione sbagliata come questa
      flat (non replicabile).
      La flat DEVE essere replicabile altrimenti
      bloccata. Sì bloccata perchè è non si possono
      permettere simili scorrettezze. In paesi più
      civili (con più rispetto dell'antitrust) tutta
      la questione non sarebbe neanche arrivata fino a
      questo punto.Non ci crederai, ma le opinioni vanno sentite tutte, anche di quelli che pensano il contrario di quello che pensi tu, anche di quelli che in torto marcio non vogliono cambiare idea, perchè ogni pensiero può essere utile per una protesta che sensibilizzi un sistema a cambiare registro.Purtroppo tu e altri qui dentro, anche il signor Repetto, con le loro repliche, alimentano discussioni sterili su chi abbia ragione e chi abbia torto su questioni di principio che sono evidenti a tutti.Da una parte ci siete voi che parlate di legge di dumping ecc. ecc. vi accontentate anche se l'offerta viene ritirata.Dall'altra ci sono quelli come me che non si accontentano che l'offerta dia ritirata.E su questo bisogna mettersi d'accordo.Che la flat debba essere replicata, non ci sono dubbi, ma che a nessuno venga in mente di accontentarsi che sia bloccata.Ripeto:Che non si consideri neppure lontanamente l'idea che ci si accontenti che venga bloccata.Questo è il pensiero che vorremmo fosse predominante, sul quale immagino tutti si possa convergere. O no?
      • otacu scrive:
        Re: Bravi proprio bravi!

        Non ci crederai, ma le opinioni vanno sentite
        tutte, anche di quelli che pensano il contrario
        di quello che pensi tu, anche di quelli che in
        torto marcio non vogliono cambiare idea, perchè
        ogni pensiero può essere utile per una protesta
        che sensibilizzi un sistema a cambiare registro.
        Purtroppo tu e altri qui dentro, anche il signor
        Repetto, con le loro repliche, alimentano
        discussioni sterili su chi abbia ragione e chi
        abbia torto su questioni di principio che sono
        evidenti a tutti.No è vero hai ben ragione, le opinioni di tutti vanno ascoltate. Sono perfettamente d'accordo. Ma ero un po' esasperato da tanti interventi che se la prendevano (anche con insulti) con gente che deve subire queste scorrettezze e poi sentirsi pure insultato. Oltre il danno la beffa! Non tutti lo hanno fatto per fortuna ma alcuni mi hanno veramente spazientito.
        Da una parte ci siete voi che parlate di legge di
        dumping ecc. ecc. vi accontentate anche se
        l'offerta viene ritirata.
        Dall'altra ci sono quelli come me che non si
        accontentano che l'offerta dia ritirata.
        E su questo bisogna mettersi d'accordo.
        Che la flat debba essere replicata, non ci sono
        dubbi, ma che a nessuno venga in mente di
        accontentarsi che sia bloccata.
        Ripeto:
        Che non si consideri neppure lontanamente l'idea
        che ci si accontenti che venga bloccata.

        Questo è il pensiero che vorremmo fosse
        predominante, sul quale immagino tutti si possa
        convergere. O no?Penso che siamo tutti d'accordo che debba essere replicabile (come per legge). Ma nel malaugurato caso AGCOM o nessuno intervenga.... che dovrebbe succedere? Telecom la passa liscia come al solito?A me (per ora) non viene in mente nient'altro nel breve termine che bloccarla ma sarei felice di sentire di una terza via...
        • Anonimo scrive:
          Re: Bravi proprio bravi!
          ok se tu ti sei stancato di sentire gente che dice quello che tu hai scritto sopra io mi sono stancato di sentire gente che dice che la rete non doveva essere venduta, che Telecom non bisognava venderla, che i provider fanno bene a non investire in zone non remunerative. Mi sembra giusto, (anche se è dura ragionare andando a 56Kb e leggendo di gente che si lamenta perchè va solo a 40KB) se esiste questa benedetta legge che i provider alternativi possano proporre prezzi competitivi. Io avevo in mente una soluzione alternativa a quella del blocco della flat, ovvero i provider potrebbero vendere le loro flat a prezzi simili a Teleconomy, e obbligare Telecom a rimborsare la differenza.Infine, ancora non riesco a capire perchè nel 2005 ancora i provider basino i loro guadagni su delle flat a 56k....
          • otacu scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!
            - Scritto da: Anonimo
            ok se tu ti sei stancato di sentire gente che
            dice quello che tu hai scritto sopra io mi sono
            stancato di sentire gente che dice che la rete
            non doveva essere venduta, che Telecom non
            bisognava venderla, che i provider fanno bene a
            non investire in zone non remunerative.
            Mi sembra giusto, (anche se è dura ragionare
            andando a 56Kb e leggendo di gente che si lamenta
            perchè va solo a 40KB) se esiste questa benedetta
            legge che i provider alternativi possano proporre
            prezzi competitivi. E' vero. Però credo che non ci troveremmo in questa situazione se la rete fosse gestita da una società terza. Dovendo tutti comprare all'ingrosso alle stesse condizioni allora sì ci sarebbe una sana guerra dei prezzi e sana concorrenza.Nessuno fiaterebbe se telecom avesse offerto la flat in un mercato dove non ha in gestione la rete...
            Io avevo in mente una soluzione alternativa a
            quella del blocco della flat, ovvero i provider
            potrebbero vendere le loro flat a prezzi simili a
            Teleconomy, e obbligare Telecom a rimborsare la
            differenza.Potrebbe essere interessante. Andrebbe approfondita.
            Infine, ancora non riesco a capire perchè nel
            2005 ancora i provider basino i loro guadagni su
            delle flat a 56k....A parte che se fosse successa una cosa simile per l'adsl anni fa non credo che ora avremmo la diffusione attuale delle flat adsl. Non credo che sia tanto per provider che si basano su flat 56k ma anche perchè comunque un danno al wi-fi lo fa (valutare quanto è difficile, sicuramente c'è, ma credo le stime assoprovider siano pompate) e in ogni caso sorvolare su pratiche del genere è sempre pericoloso...==================================Modificato dall'autore il 05/12/2005 18.39.50==================================Modificato dall'autore il 05/12/2005 18.40.57
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!
            Secondo me gli utenti teleconomynon saranno mai dei buoni clienti del wi-fia meno che una connessione wi-finon costi 15-20 euro al mese e offra una bandasuperiore del 56k (diciamo almeno una 640k)
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!
            otacu è il 40 topic che apri tra questa notizie e le precedenti su teleconomy. Abbiamo capito che sai cosa è il dumping, ci è molto chiaro che lo sai.Le discussioni non significa dire la propria ed aspettare che tutti si allineino, ma essere anche in grado di convivere con chi la pensa diversamente da te senza incavolarsi.ossequi.
          • otacu scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!
            - Scritto da: Anonimo
            otacu è il 40 topic che apri tra questa notizie e
            le precedenti su teleconomy. Abbiamo capito che
            sai cosa è il dumping, ci è molto chiaro che lo
            sai.Non è corretto. Ho aperto max 3-4 topic (compreso questo in svariate notizie collegate). Per il resto ho risposto molto a topic aperti da altri
            Le discussioni non significa dire la propria ed
            aspettare che tutti si allineino, ma essere anche
            in grado di convivere con chi la pensa
            diversamente da te senza incavolarsi.

            ossequi.Hai ragione. Ho perso un po' la calma a forza di sentire insulti... comunque speravo che almeno alcuni elementi base fossero condivisi (come rendere replicabile assolutamente la flat) e invece in molti scrivevano che non gliene fregava niente e guai ai di assoprovider se provava a mettere i bastoni tra le ruote a telecom.Quando conviene (in termini monetari) si è tutti veloci a passare dalla parte del più forte anche se è evidente che si comporta in modo scorretto (a dir poco).Alla fine però anche io ho imparato qualcosa: è inutile prendersela troppo tanto a qualcuno certe cose non entreranno mai in testa per quanto puoi martellare.Comunque grazie della tua risposta molto equilibrata mi ha fatto sinceramente piacere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!

            Alla fine però anche io ho imparato qualcosa: è
            inutile prendersela troppo tanto a qualcuno certe
            cose non entreranno mai in testa per quanto puoi
            martellare.
            Colpa della democrazia in cui ognuno può avere le sue idee. Il tempo dei manganelli è finito 50 anni fa purtroppo per te.
          • otacu scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!
            Le teste di legno non le ha mica inventate la democrazia ....Non voglio raccogliere la tua bieca provocazione. Ma stai sicuro che mi hai offeso (anche se non te ne frega niente). Sei sempre così veloce nel dare del fascista alle persone? Mah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!

            Non voglio raccogliere la tua bieca provocazione.
            Ma stai sicuro che mi hai offeso (anche se non te
            ne frega niente). Sei sempre così veloce nel dare
            del fascista alle persone? Mah!
            "a qualcuno certe cose non entreranno mai in testa per quanto puoi martellare."
          • otacu scrive:
            Re: Bravi proprio bravi!

            "a qualcuno certe cose non entreranno mai in
            testa per quanto puoi martellare."
            Oh mamma mia! Immagino che se vedi uno al ristorante mentre gli passa vicino un bambino gli dai del comunista!Spariamo etichette velocemente vedo....Pensaci di più su la prossima volta e con più elementi a disposizione.
    • Anonimo scrive:
      9 --
  • Anonimo scrive:
    Si fanno vivi solo adesso?
    Quando società come Galactica davano accesso dialup su numero verde e facevano pagare un canone flat agli utenti, Telecom esercitò su di loro il diritto di recesso sul contratto delle linee verdi.Molte di quelle società dovettero liquidare a causa di Telecom.Ora, perchè mai si deve dare la possibilità a Telecom di uscire con questa offerta quando anni fa ha massacrato un sacco di aziende che anticiparono "il progresso" con una dialup flat, poi "bocciata" da Telecom stessa?Gli anti digital divide che cosa facevano ai tempi? Dormivano?
    • sNicker scrive:
      Re: Si fanno vivi solo adesso?
      - Scritto da: Anonimo
      Quando società come Galactica davano accesso
      dialup su numero verde e facevano pagare un
      canone flat agli utenti, Telecom esercitò su di
      loro il diritto di recesso sul contratto delle
      linee verdi.
      Molte di quelle società dovettero liquidare a
      causa di Telecom.

      Ora, perchè mai si deve dare la possibilità a
      Telecom di uscire con questa offerta quando anni
      fa ha massacrato un sacco di aziende che
      anticiparono "il progresso" con una dialup flat,
      poi "bocciata" da Telecom stessa?

      Gli anti digital divide che cosa facevano ai
      tempi? Dormivano?Beh, a voler davvero cercare il pelo nell'uovo, il discorso sul digital divide non era ancora sulla cresta dell'onda a quei tempi (che io mi ricordi, ovviamente)... Il polverone e' cresciuto con la crescita della banda larga! [Chi meglio sa/si ricorda mi corregga..]
      • Anonimo scrive:
        Re: Si fanno vivi solo adesso?
        - Scritto da: sNicker

        Beh, a voler davvero cercare il pelo nell'uovo,
        il discorso sul digital divide non era ancora
        sulla cresta dell'onda a quei tempi (che io mi
        ricordi, ovviamente)... Il polverone e' cresciuto
        con la crescita della banda larga! [Chi meglio
        sa/si ricorda mi corregga..]Si, è vero, le adsl non erano diffuse a quei tempi, o c'erano ma costavano molto.Però c'era pure gente che grazie a quelle dialup flat, evitava di spendere gran soldoni, visto che nella loro zona non erano presenti punti di accesso (pop) dialup ed erano costretti a fare costisissime chiamate interurbane/intersettoriali per collegarsi ad internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si fanno vivi solo adesso?
      - Scritto da: Anonimo
      Gli anti digital divide che cosa facevano ai
      tempi? Dormivano?Non esistevano, bamboccio!http://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=cmpro&func=viewpage&pageid=8Apri bocca per dargli fiato e basta o ogni tanto connetti anche il cervello?..che gente..
      • Anonimo scrive:
        Re: Si fanno vivi solo adesso?
        - Scritto da: Anonimo

        Non esistevano, bamboccio!

        http://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=


        Apri bocca per dargli fiato e basta o ogni tanto
        connetti anche il cervello?


        ..che gente..Io sono educato con la gente, cerca di esserlo pure tu con me, grazie.E da quando in qua, se non esiste una associazione apposita, il cittadino deve vedere calpestati i suoi diritti?Credi davvero che se fossero già esistiti sarebbero riusciti a fare qualche cosa?Telecom le avrebbe chiuse quelle linee comunque in ogni caso. Anche se gli anti digital divide non esistevano, si era già perfettamente a conoscenza, allora, del problema "Digital Divide".Opportunisti, oggi quelli dell'anti digital divide, oppurtunista pure Telcom che sfrutta il problema "sociale" ora a suo favore, quando, anni fa, pur già al corrente del problema digital divide, non ha esitato a tagliare la linea a decide di migliaia di utenti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si fanno vivi solo adesso?
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          Non esistevano, bamboccio!




          http://www.antidigitaldivide.org/index.php?module=





          Apri bocca per dargli fiato e basta o ogni tanto

          connetti anche il cervello?





          ..che gente..

          Io sono educato con la gente, cerca di esserlo
          pure tu con me, grazie.

          E da quando in qua, se non esiste una
          associazione apposita, il cittadino deve vedere
          calpestati i suoi diritti?

          Credi davvero che se fossero già esistiti
          sarebbero riusciti a fare qualche cosa?
          Telecom le avrebbe chiuse quelle linee comunque
          in ogni caso.

          Anche se gli anti digital divide non esistevano,
          si era già perfettamente a conoscenza, allora,
          del problema "Digital Divide".

          Opportunisti, oggi quelli dell'anti digital
          divide, oppurtunista pure Telcom che sfrutta il
          problema "sociale" ora a suo favore, quando, anni
          fa, pur già al corrente del problema digital
          divide, non ha esitato a tagliare la linea a
          decide di migliaia di utenti.Se permetti, tu sei molto maleducato, per un fatto molto semplice; io sono un semplice utente di anti digital divide e quei ragazzi, sono dei semplici utenti; si sono conosciuti e hanno fatto questa associazione circa un anno fa; definirli 'opportunisti' mi sembra quantomai scorretto ed offensivo.Non puoi certo rimproverare loro per quello che non hanno fatto 5 anni prima altri.Non pensi che loro siano nati anche perchè non c'era nessuno che guardava ai nostri (degli utenti) interessi; perchè si erano stancati di vedere che le cose andavano così?Certo; il discorso cambia se invece TU sei un provider, magari di assoprovider, e quindi il fatto che add vada contro assoprovider non ti piace; ma allora mettilo in chiaro; perchè se sei un utente; non si spiega per quale motivo devi andare contro gli utenti stessi.E' come se volessi rimproverare ad assoprovider, che magari esiste che ne so, dal 2002; che fino al 2001 non ha fatto gli interessi dei provider e che dato che è nata nel 2002 è opportunista...lo capisci anche tu che non è logica una cosa del genere.Rimproverare di opportunismo di add perchè esiste solo dal fine 2004 mi sembra quantomai fuori luogo; un'associazione dovrà pure costituirsi.Ripeto; rifletti prima di sparare a zero.
        • gottama scrive:
          Re: Si fanno vivi solo adesso?
          Ancora meglio. Perché non hai preso tu l'iniziativa all'epoca e non ti sei tirato su la tua bella associazione?Criticare è moooolto facile, realizzare in prima persona un po' meno.
    • gottama scrive:
      Re: Si fanno vivi solo adesso?
      Stavamo provando la macchina del tempo, visto che siamo nati nel 2005 :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Si fanno vivi solo adesso?
      ....da quel poco che mi ricordo Galactica aveva anche una bella insolvenza nei confronti di Telecom....
      • Anonimo scrive:
        Re: Si fanno vivi solo adesso?
        - Scritto da: Anonimo
        ....da quel poco che mi ricordo Galactica aveva
        anche una bella insolvenza nei confronti di
        Telecom....La linea verde di Galactica, a quello che ricordo, non fu chiusa per insolvenza. Così come non furono chiuse per insolvenza le linee di tutti gli altri provider che facevano la stessa offerta dialup flat di Galactica.Fu un fatto clamoroso a quei tempi, Telecom che per la prima volta esercitava il diritto di recesso unilaterale su un servizio fornito a dei suoi clienti.Il lupo perde il pelo ma non il vizio, sempre lupo resta: lasciare che possa continuare con questa offerta danneggerà la concorrenza e rafforzerà Telecom.Quando Telecom era totale monopolista i sui utenti erano solo dei sudditi, con l'ingresso della concorrenza ha rivisto la posizione di utente da suddito a cliente, c'è più rispetto e trasparenza ora solo grazie alla concorrenza. Se la concorrenza sparisce, sparisce la possibilità di rivolgersi ad altri quando il servizio non soddisfa, di conseguenza Telecom riprendera a fare quello che vuole con gli utenti.Ecco perchè è sbagliato dare il contentino a Telecom. Le cose, se da fare, vanno fatte bene sin dall'inizio.
        • Faus74 scrive:
          Re: Si fanno vivi solo adesso?
          - Scritto da: Anonimo
          Gli anti digital divide che cosa facevano ai
          tempi? Dormivano?No,eravamo leggermente sconosciuti,dato che ancora non eravamo nati,grazie. Avanti il prossimo :D .
          • Anonimo scrive:
            Re: Si fanno vivi solo adesso?
            - Scritto da: Faus74
            - Scritto da: Anonimo

            Gli anti digital divide che cosa facevano ai

            tempi? Dormivano?

            No,eravamo leggermente sconosciuti,dato che
            ancora non eravamo nati,grazie. Avanti il
            prossimo :D .
            Morti prima di nascere :(
          • Faus74 scrive:
            Re: Si fanno vivi solo adesso?
            - Scritto da: Anonimo

            No,eravamo leggermente sconosciuti,dato che

            ancora non eravamo nati,grazie. Avanti il

            prossimo :D .


            Morti prima di nascere :( Questo è tutto da vedere ;) .
  • sNicker scrive:
    E mentre affamano gli utenti..
    ...si mettono a presentare tecnologie fantascientifiche...http://www.repubblica.it/2005/k/sezioni/scienza_e_tecnologia/cellumusi/supercellu/supercellu.html
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: E mentre affamano gli utenti..
      - Scritto da: sNicker
      ...si mettono a presentare tecnologie
      fantascientifiche...

      http://www.repubblica.it/2005/k/sezioni/scienza_e_"Riccardo RUggiero, amministratore delegato di Telecom, annuncial'avvio della sperimentazione del Wibro, una tecnologia sviluppata dalla Samsung"Bel nome, è pure sarcastica la TI Spa...
    • Anonimo scrive:
      Re: Bhe quelli del marketing TI
      - Scritto da: sNicker
      ...si mettono a presentare tecnologie
      fantascientifiche...

      http://www.repubblica.it/2005/k/sezioni/scienza_e_sono dei veri geni...Denominare una rete "Wibro".E' esilarante ...Cosa se ne fanno? Se la mettono nel... :| :| :
    • eymerich scrive:
      Re: E mentre affamano gli utenti..
      Basta leggere l'articolo per capire ESATTAMENTE cosa vuole offrire Telecom ...----------------------"Penso proprio di sì. Per quanto riguarda noi, cioè Telecom, stiamo lavorando a una sorta di offerta flat, indipendente dal mezzo usato". Cioè? "Lei compra da l'abbonamento a 20 partite di calcio o a 20 film. Riceve un suo codice con il quale può accedere alla visione di queste cose e lo potrà ----------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: E mentre affamano gli utenti..
      ma che si fottano sti animali!!!ma non si vergognano?ma perchè cazzo non lo scrivono che ci sono milioni di persone che vanno a 56k, altro che 20 mega.
  • Anonimo scrive:
    tassa su alice flat
    Dopo aver scoperto che Telecom mi ha passato senza interpellarmi da Alice flat a Alice mega invece di abbassarmi il canone a 19,95 euro, finalemnte in 4 mesi e telefonate di fuoco , mi ripassano a Alice flat con canone a 19,95 euro, ma sulla prima nuova bolletta esce una nuova voce imprevista e non annunciata : Alice flat gate, un costo aggiuntivo che non si sa da dove venga fuori, ennesimo raggiro Telecom!
    • Alessandrox scrive:
      Re: tassa su alice flat
      - Scritto da: Anonimo
      Dopo aver scoperto che Telecom mi ha passato
      senza interpellarmi da Alice flat a Alice mega
      invece di abbassarmi il canone a 19,95 euro,
      finalemnte in 4 mesi e telefonate di fuoco , mi
      ripassano a Alice flat con canone a 19,95 euro,
      ma sulla prima nuova bolletta esce una nuova voce
      imprevista e non annunciata : Alice flat gate,
      un costo aggiuntivo che non si sa da dove venga
      fuori, ennesimo raggiro Telecom! Sara' mica il noleggio del gate quello tondo rosso e nero con smartcard....?Occhio perche' io pur avendolo reso al negozio (avendo comprato il mio router) e fatto decurtare dalla bolletta entro i termini previsti dal contratto, me lo ritrovo regolarmente nei costi! E fa marzo scorso! saranno anche 8 Euro a bimestre ma 8+8+8+8.... anche per principio non e' giusto.
  • marcel scrive:
    Bravi Anti Digital-divide!
    Sono d'accordissimo sulle testi sostenute dall'associazioni Anti Digital-divide. Gli altri operatori potrebberio investire un po' di risorse nella ricerca e, soprattutto, nella copertura delle zone non servite dall'ADSL e accaparrarsene gli utenti.Qualcosina - pare -stia facendo Fastweb che sta raccogliendo le richieste/aspettative, mi auguro per decidere in quali zone investire. Perché l'egiziana Wind non si regola alla stessa maniera invece di bluffare (per cui il sottoscritto l'ha denunciata è Wind è stata condannata)? Marcello Favalevia Celiberti 37 - 70023 Gioia del Colle (Bari)
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Bravi Anti Digital-divide!
      - Scritto da: marcel
      Sono d'accordissimo sulle testi sostenute
      dall'associazioni Anti Digital-divide. Gli altri
      operatori potrebberio investire un po' di risorse
      nella ricerca e, soprattutto, nella copertura
      delle zone non servite dall'ADSL e accaparrarsene
      gli utenti.Leggi le risposte date sulla notizia di PI riguardo la lettere apera fatta dagli ISP agli utenti incazzati contro di loro e trovi la risposta.
      Qualcosina - pare -stia facendo Fastweb che sta
      raccogliendo le richieste/aspettative, mi auguro
      per decidere in quali zone investire. Si limiterà a coprire dove guadagna di piu' cosa che ha sempre fatto, inutile sperare su fastweb per il digital-divided.
      Perché
      l'egiziana Wind non si regola alla stessa maniera
      invece di bluffare (per cui il sottoscritto l'ha
      denunciata è Wind è stata condannata)?
      Marcello Favale
      via Celiberti 37 - 70023 Gioia del Colle (Bari)Stessa cosa, sembra che wind non abbia intenzione di muovere guerra a telecom, quindi coprirà forse le aree a maggiore possibilità di introiti, dove ci sono già tutti gli ISP che avranno investito qualcosa.
      • Alessandrox scrive:
        Re: Bravi Anti Digital-divide!
        - Scritto da: nattu_panno_dam

        Qualcosina - pare -stia facendo Fastweb che sta

        raccogliendo le richieste/aspettative, mi auguro

        per decidere in quali zone investire.
        Si limiterà a coprire dove guadagna di piu' cosa
        che ha sempre fatto, inutile sperare su fastweb
        per il digital-divided.

        Perché

        l'egiziana Wind non si regola alla stessa
        maniera

        invece di bluffare (per cui il sottoscritto l'ha

        denunciata è Wind è stata condannata)?

        Marcello Favale

        via Celiberti 37 - 70023 Gioia del Colle (Bari)
        Stessa cosa, sembra che wind non abbia intenzione
        di muovere guerra a telecom, quindi coprirà forse
        le aree a maggiore possibilità di introiti, dove
        ci sono già tutti gli ISP che avranno investito
        qualcosa.E ribadisco Fanno Bene... sono aziende non enti di beneficenza e quindi devono massimizzare gli introiti e minimizzare le spese (e' la legge del mercato che abbiamo voluto del resto), solo Telecom quando si chiamava SIP ha potuto spendere senza preoccuparsi di un ritorno economico, almeno immediato e con fortissime agevolazioni statali (che ora nessuno ha, nemmeno telecom stessa, unica ad averle comunque avute per oltre 50 anni) e solo essa, in virtu' del suo vantaggio (temporale, dimensionale e strutturale) sugli altri potrebbe senza troppe perdite investire in aree economicamente non convenienti ma guardacaso le esigenze di mercato non fanno distinzioni. Coprire le aree dove gli introiti sono piu' bassi o nulli e' possibile solo con una gestione statale. Non abbiamo voluto liberalizzazioni e privatizzazioni? Qualcuno sperava forse che con la liberalizzazione del mercato e la privatizzazione di telecom sarebbero state rose e fiori e che gli utenti sarebbero vissuti nel paradiso delle telecomunicazioni? Adnate a vedere cosa e' successo negli altri settori dove si e' liberalizzato....Come si dice quando uno vuole la bicicletta?==================================Modificato dall'autore il 05/12/2005 11.12.16
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Bravi Anti Digital-divide!
          - Scritto da: Alessandrox
          - Scritto da: nattu_panno_dam



          Qualcosina - pare -stia facendo Fastweb che
          sta


          raccogliendo le richieste/aspettative, mi
          auguro


          per decidere in quali zone investire.


          Si limiterà a coprire dove guadagna di piu' cosa

          che ha sempre fatto, inutile sperare su fastweb

          per il digital-divided.



          Perché


          l'egiziana Wind non si regola alla stessa

          maniera


          invece di bluffare (per cui il sottoscritto
          l'ha


          denunciata è Wind è stata condannata)?


          Marcello Favale


          via Celiberti 37 - 70023 Gioia del Colle
          (Bari)


          Stessa cosa, sembra che wind non abbia
          intenzione

          di muovere guerra a telecom, quindi coprirà
          forse

          le aree a maggiore possibilità di introiti, dove

          ci sono già tutti gli ISP che avranno investito

          qualcosa.

          E ribadisco Fanno Bene... sono aziende non enti
          di beneficenza e quindi devono massimizzare gli
          introiti e minimizzare le spese (e' la legge del
          mercato che abbiamo voluto del resto), solo
          Telecom quando si chiamava SIP ha potuto spendere
          senza preoccuparsi di un ritorno economico,
          almeno immediato e con fortissime agevolazioni
          statali (che ora nessuno ha, nemmeno telecom
          stessa, unica ad averle comunque avute per oltre
          50 anni) e solo essa, in virtu' del suo vantaggio
          (temporale, dimensionale e strutturale) sugli
          altri potrebbe senza troppe perdite investire in
          aree economicamente non convenienti ma guardacaso
          le esigenze di mercato non fanno distinzioni.
          Coprire le aree dove gli introiti sono piu' bassi
          o nulli e' possibile solo con una gestione
          statale. Non abbiamo voluto liberalizzazioni e
          privatizzazioni? Qualcuno sperava forse che con
          la liberalizzazione del mercato e la
          privatizzazione di telecom sarebbero state rose e
          fiori e che gli utenti sarebbero vissuti nel
          paradiso delle telecomunicazioni?
          Adnate a vedere cosa e' successo negli altri
          settori dove si e' liberalizzato....Come si dice
          quando uno vuole la bicicletta?
          Chi è che ha voluto e cosa??? Secondo te cè qualcuno che ha voluto un monopolio privato di fatto? Non stai mica un granchè bene.Per non parlare di tutti gli incentivi che telecom si è messa direttamente in saccoccia, ah ma è giusto che guardi il profitto. Sei il primo ad essere contento del monopolio telecom italia, ma forse a te non manca niente, almeno per adesso, oppure sei un italiota come nessun altro.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Bravi Anti Digital-divide!
            - Scritto da: nattu_panno_dam
            Chi è che ha voluto e cosa??? Secondo te cè
            qualcuno che ha voluto un monopolio privato di
            fatto? Non stai mica un granchè bene.Ammetto di essere stato forse un po' provocatorio, con abbiamo intendevo hanno voluto tutte le forze politiche , da sx a dx... quindi in pratica tutti i votanti alle elezioni, tranne chi ha votato per nessuno con scheda nulla o si e' proprio astenuto.Comunque mi riferivo al mercato... quanto alla privatizzazione non e' che sia stata una cosa sbagliata, anzi ci voleva, e' il metodo che e' assolutamente illegittimo, anzi criminale ma e' da sempre che lo ripeto anche su questi forum.
            Per non parlare di tutti gli incentivi che
            telecom si è messa direttamente in saccoccia, ah
            ma è giusto che guardi il profitto.
            Sei il primo ad essere contento del monopolio
            telecom italia, ma forse a te non manca niente,
            almeno per adesso, oppure sei un italiota come
            nessun altro.Hehe.... si vede che mi leggi poco....Comunque se leggi bene non ho mai scritto che sia giusto il monopolio telecom... dico solo che e' inutile prendersela con chi e' venuto dopo se investe solo dove quando e nella misura in cui gli comoda..==================================Modificato dall'autore il 05/12/2005 12.03.00
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Bravi Anti Digital-divide!
            - Scritto da: Alessandrox
            - Scritto da: nattu_panno_dam


            Chi è che ha voluto e cosa??? Secondo te cè

            qualcuno che ha voluto un monopolio privato di

            fatto? Non stai mica un granchè bene.

            Ammetto di essere stato forse un po'
            provocatorio, con abbiamo intendevo hanno
            voluto tutte le forze politiche , da sx a dx...
            quindi in pratica tutti i votanti alle elezioni,
            tranne chi ha votato per nessuno con scheda nulla
            o si e' proprio astenuto.
            Comunque mi riferivo al mercato... quanto alla
            privatizzazione non e' che sia stata una cosa
            sbagliata, anzi ci voleva, e' il metodo che e'
            assolutamente illegittimo, anzi criminale ma e'
            da sempre che lo ripeto anche su questi forum.


            Per non parlare di tutti gli incentivi che

            telecom si è messa direttamente in saccoccia, ah

            ma è giusto che guardi il profitto.

            Sei il primo ad essere contento del monopolio

            telecom italia, ma forse a te non manca niente,

            almeno per adesso, oppure sei un italiota come

            nessun altro.

            Hehe.... si vede che mi leggi poco....
            Comunque se leggi bene non ho mai scritto che sia
            giusto il monopolio telecom... dico solo che e'
            inutile prendersela con chi e' venuto dopo se
            investe solo dove quando e nella misura in cui
            gli comoda..
            Se non ce la prendiamo resta un mercato morto, come lo è adesso, che poi le cose non cambino lo stesso è un altro problema (molto fattibile).
          • Alessandrox scrive:
            Re: Bravi Anti Digital-divide!
            - Scritto da: nattu_panno_dam

            Hehe.... si vede che mi leggi poco....

            Comunque se leggi bene non ho mai scritto che
            sia

            giusto il monopolio telecom... dico solo che e'

            inutile prendersela con chi e' venuto dopo se

            investe solo dove quando e nella misura in cui

            gli comoda..
            Se non ce la prendiamo resta un mercato morto,
            come lo è adesso, che poi le cose non cambino lo
            stesso è un altro problema (molto fattibile).beh allora prenditela dipiu' con chi ha maggior responsabilita', otterresti un risultato migliore.
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Bravi Anti Digital-divide!
            - Scritto da: Alessandrox
            - Scritto da: nattu_panno_dam



            Hehe.... si vede che mi leggi poco....


            Comunque se leggi bene non ho mai scritto che

            sia


            giusto il monopolio telecom... dico solo che
            e'


            inutile prendersela con chi e' venuto dopo se


            investe solo dove quando e nella misura in
            cui


            gli comoda..


            Se non ce la prendiamo resta un mercato morto,

            come lo è adesso, che poi le cose non cambino lo

            stesso è un altro problema (molto fattibile).

            beh allora prenditela dipiu' con chi ha maggior
            responsabilita', otterresti un risultato
            migliore.Se non ne è responsabile telecom, lo sei tu per lei?
          • Anonimo scrive:
            Re: Bravi Anti Digital-divide!
            - Scritto da: Alessandrox
            Comunque se leggi bene non ho mai scritto che sia
            giusto il monopolio telecom... dico solo che e'
            inutile prendersela con chi e' venuto dopo se
            investe solo dove quando e nella misura in cui
            gli comoda..Se non gli "comoda" investire che stiano zitti. Le aziende che non investono seriamente fanno una brutta fine.. come è giusto che sia.Visto che investono (per modo di dire) laddove hanno la pappa pronta che si astengano dal rompere le palle a cho non ha scelta.. tanto non inverstiranno mai.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Bravi Anti Digital-divide!
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Alessandrox

            Comunque se leggi bene non ho mai scritto che
            sia

            giusto il monopolio telecom... dico solo che e'

            inutile prendersela con chi e' venuto dopo se

            investe solo dove quando e nella misura in cui

            gli comoda..
            Se non gli "comoda" investire che stiano zitti.
            Le aziende che non investono seriamente fanno una
            brutta fine.. come è giusto che sia.
            Visto che investono (per modo di dire) laddove
            hanno la pappa pronta che si astengano dal
            rompere le palle a cho non ha scelta.. tanto non
            inverstiranno mai.Non ho scritto che non gli comoda investire.... rileggi meglio.Perche' dovrebbero stare zitti se delle regole di mercato sono state distorte da una errata privatizzazione e da dei comportamenti di un concorente che ha avuto il vantaggio di partire prima di loro e con migliori condizioni fornitegli dallo stato? Su questo hanno assoluta ragione.la logica non e' un' opinione (e non e' roba che si mangia a colazione).
    • claudio75 scrive:
      Re: Bravi Anti Digital-divide!
      Ragazzi Assprovider ha ragione!!! Telecom con l'offerta Flat 56k e 128k sta lavorando sottocosto solo perchè non ha nessuna intenzione di mettere nei piccoli centri lADSL, come ad esempio nel mio caso, solo per tenere buona la gente grazie alla tariffa bassa.Ebbene quetso per me è una bella presa in giro da parte di Telecom Italia che ha chiaramente una posizione evidente di monopolio, non replicabile dalle altre compagnie ecco il perchè della protesta da parte di Assprovider !!!!Non fatevi ingannare dalla Flat a 56k è solo una bella presa in giro ribadisco per tenervi buoni.
      • Anonimo scrive:
        Re: Bravi Anti Digital-divide!
        Concordo...Ma è per ora una boccata d'aria...L'obligo di replicabilità deve essere garantito!!!!E' questo il punto... non bloccare l'offerta!!!Però facendo due conti...non credete che è già un costo spropositato???Pensateci bene, il costo/prestazioni è già una presa in giro!!!
  • Anonimo scrive:
    Abbandonate Telecom
    Non fate Telecom! Il servizio internet di telecom ha ormai raggiunto livelli così scadenti da far invidia ai tempi delle bbs in 1200 baud! La concorrenza di Telecom è SLEALE (chi non ha ricevuto almeno 3-4 telefonate che a loro non costano nulla di operatrici telcom che elencano i loro prezzi concorrenziali?), e sta facendo fallire provider che avevano per la primna volta puntato su QUALITA' dei servizi (il proprietario di Fastweb ha dato forfeit, e se sta andando in Argentina... meditate gente, meditate..).Il monopolio di Telecom in italia è il male assoluto per lo sviluppo e la crescita del nostro paese, e se non ci sarà un boicottaggio di massa di Telecom non ci salveremo più!TELECOM: SE LA CONOSCI LA EVITI
    • Anonimo scrive:
      Re: Abbandonate Telecom
      Si, ma poi?Ecco perchè parlavo di:"Hanno ragione solo in parte".
      • Anonimo scrive:
        Re: Abbandonate Telecom
        Prima eliminamo il cancro Telecom, meglio sarà per tutti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Abbandonate Telecom
          Anche io la pensavo cosi, passando ad infostrada però mi ritrovo un serivizio che è più lento di un'ADSL da 320Kbit e che funziona 4 giorni la settimana. Fate voi....
          • Anonimo scrive:
            Re: Abbandonate Telecom
            Io con tiscali mi trovo benissimo. Sono passato dalla stalla (di telecom) alle stelle. Pago di meno e ho + banda (soprattutto in UL)
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: Abbandonate Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Io con tiscali mi trovo benissimo. Sono passato
            dalla stalla (di telecom) alle stelle. Pago di
            meno e ho + banda (soprattutto in UL)Siete in pochi, soprattutto ad avere il dslam tiscali nella vs. centrale, pensa a quelli digital-divided....
          • burru scrive:
            Re: [OT] Abbandonate Telecom
            Carissimo, non so se invitarti a cambiare il tuo nick o segnalarti direttamente alla redazione. Oltre che di evidente cattivo gusto, è anche abbastanza offensivo. Complimenti!
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Abbandonate Telecom
            - Scritto da: burru
            Carissimo, non so se invitarti a cambiare il tuo
            nick o segnalarti direttamente alla redazione.
            Oltre che di evidente cattivo gusto, è anche
            abbastanza offensivo. Complimenti! Sottiscrivo in pieno! O la Redazione interviene subito oppure credo sia il caso di abbandonare questo posto. Tra l'altro il livello di competenze è gia molto scaduto...
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: [OT] Abbandonate Telecom
            - Scritto da: Grug

            - Scritto da: burru

            Carissimo, non so se invitarti a cambiare il tuo

            nick o segnalarti direttamente alla redazione.

            Oltre che di evidente cattivo gusto, è anche

            abbastanza offensivo. Complimenti!

            Sottiscrivo in pieno! O la Redazione interviene
            subito oppure credo sia il caso di abbandonare
            questo posto. Tra l'altro il livello di
            competenze è gia molto scaduto...Già, scaduto come i tuoi interventi OT sul nick degli altri.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 luglio 2006 16.30-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Abbandonate Telecom
            - Scritto da: Grug

            - Scritto da: burru

            Carissimo, non so se invitarti a cambiare il tuo

            nick o segnalarti direttamente alla redazione.

            Oltre che di evidente cattivo gusto, è anche

            abbastanza offensivo. Complimenti!

            Sottiscrivo in pieno! O la Redazione interviene
            subito oppure credo sia il caso di abbandonare
            questo posto. Tra l'altro il livello di
            competenze è gia molto scaduto...Boh... ma perche' dovrebbe essere offensivo?Che significa? E' sardo?
          • Anonimo scrive:
            Re: [OT] Abbandonate Telecom
            - Scritto da: burru
            Carissimo, non so se invitarti a cambiare il tuo
            nick o segnalarti direttamente alla redazione.
            Oltre che di evidente cattivo gusto, è anche
            abbastanza offensivo. Complimenti!Benvenuti su Internet.Visto che evidentemente non sapete cosa è Internet e visto che sarebbe decisamente troppo complesso spiegarvelo vi dirò semplicemente quello che Internet NON è:1) Non è uno strumento di informazione asservito ad una qualche religione2) Non è un mezzo di censura3) Non è la TV4) Non è un giornale5) Non è nemmeno un servizio pubblico6) Non è un luogo di incontro dedicato ai Cattolici/Mussulmani/Atei/ecc.Inoltre, se non vi va bene qualcosa su Internet, siete liberi di andare da un altra parte, tutti sono utili ma nessuno è necessario. Se ritieni che il nick di cui sopra sia per te offensivo hai diverse scelte:1) Chiedere cortesemente a tale personaggio di cambiare il suo nick, richiesta che può essere accettata o respinta a discrezione di tale personaggio2) Evitare di leggere i post di tale personaggio3) Cambiare sito4) Se un giorno implementeranno le black-list potrai persino blacklistare tale personaggio... ma nessuno ti garantisce di non reincontrarlo altrove.Grazie per l'attenzione, fine della comunicazione di servizio.
          • burru scrive:
            Re: [OT] Abbandonate Telecom
            - Scritto da: Wakko Warner
            Benvenuti su Internet.Ti ringrazio. Come avrai letto dal messaggio che hai quotato, ho fatto notare al nostro amico come il suo nick possa essere offensivo. Non ho detto che lo sia per me e comunque, visto che mi hai dato il benvenuto, sicuramente avrai sentito parlare della Netiquette.Non è detto che se c'è qualcosa che sia fastidioso uno debba girare i tacchi o subire. Perchè dovunque andrai la possibilità di trovare qualcuno che se ne infischia del rispetto per gli altri è molto alta. Per questo esistono le regole di convivenza, siano tacite o ben definite.Comunque sia, io ribadisco che il nick del nostro amico è imho di cattivo gusto. Libero comunque di fare come gli pare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Abbandonate Telecom
            - Scritto da: Anonimo
            Anche io la pensavo cosi, passando ad infostrada
            però mi ritrovo un serivizio che è più lento di
            un'ADSL da 320Kbit e che funziona 4 giorni la
            settimana. Fate voi....E indovina chi devi ringraziare per questo?Lo shared-access 4MB di Telecom e' merda pura.Putroppo la presenza capillare di Telecom e la struttura di prezzi fa si che gli operatori non siano in grado di fare unbundling ovunque e stiamo a questo punto.Ci vuole lo scorporamento della rete dalla struttura di vendita all'utenza finale. QUESTA e' l'unica cosa veramente efficace, ma che per motivi di lobbing non viene fatta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Abbandonate Telecom
            E' proprio questo il problema! Ci sono zone, soprattutto lontane dalle grandi città in cui la concorrenza Telecom (per motivi diretti o indiretti) è scadente.I servizi offerti (soprattutto per assistenza ai problemi) sono delegati e se si ha un problema ci vogliono 2 settimane per risolverli.Piùttosto mi domando, visto che ormai tutti gli operatori hanno sceso i prezzi, come è possibile che telecom ancora faccia pagare 36 euro una cosa che ormai si trova a meno di 29? Cambiare per me che che lavoro con internet è FANTASCENZA PURA (vorrebbe dire stare 1 mese senza rete) però di certo se fossi un nuovo abbonato non sceglierei Telecom. Possibile che non scendono i prezzi Telecom?
          • Anonimo scrive:
            Re: Abbandonate Telecom

            Possibile che non scendono i prezzi Telecom?
            Poi gli altri isp si lamentano di non poterli replicare.
    • SirParsifal scrive:
      Re: Abbandonate Telecom
      Perfetto, i piccioni viaggiatori me li passi tu?
      • Anonimo scrive:
        Re: Abbandonate Telecom
        Io l'ho abbandonata, a novembre 2004 ho richiesto l'umbundling a wind e sto ancora aspettando.intanto non pago happy night :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Abbandonate Telecom
          - Scritto da: Anonimo
          Io l'ho abbandonata, a novembre 2004 ho richiesto
          l'umbundling a wind e sto ancora aspettando.
          intanto non pago happy night :-)Dove abito io non è possibile nulla del genere.Mi tengo Teleconomy finché posso.
  • Anonimo scrive:
    non è serio
    ammettere che ci sia mancanza di replicabilità, e che quindi l'offerta è illegale, ma perorare la causa di un suo mantenimento, anche illegale...capisco che il bacino di utenti di ADD sia incaxxato nero, all'idea di perdere la propria flat, ma un'associazione dovrebbe stare dalla parte della legalità, o altrimenti non partecipare ad una battaglia, o al limite dell'assurdo, omettere di ammettere pubblicamente che la flat è replicabile, e osteggiare semplicemente la sua cancellazione.Questo mi sembra il tipico caso di "botte piena e moglie ubriaca" ...
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: non è serio
      - Scritto da: Anonimo
      ammettere che ci sia mancanza di replicabilità, e
      che quindi l'offerta è illegale, ma perorare la
      causa di un suo mantenimento, anche illegale...
      capisco che il bacino di utenti di ADD sia
      incaxxato nero, all'idea di perdere la propria
      flat, ma un'associazione dovrebbe stare dalla
      parte della legalità, o altrimenti non
      partecipare ad una battaglia, o al limite
      dell'assurdo, omettere di ammettere pubblicamente
      che la flat è replicabile, e osteggiare
      semplicemente la sua cancellazione.
      Questo mi sembra il tipico caso di "botte piena e
      moglie ubriaca" ...Non mi sembra, anche loro _pretendono_ che i riv.. gli ISP possano replicare l' offerta senza perdere niente (se telecom lo fa perdendoci son cazzi suoi). La flat ci è necessaria non abbiamo scelta. Se poi telecom al posto di ridimensionare i costi all' ingrosso decide di toglierla, saremmo tutti ancora piu' incazzati con telecom.In poche parole ADD ha pienamete ragione.
      • otacu scrive:
        Re: non è serio
        - Scritto da: nattu_panno_dam

        - Scritto da: Anonimo

        ammettere che ci sia mancanza di replicabilità,
        e

        che quindi l'offerta è illegale, ma perorare la

        causa di un suo mantenimento, anche illegale...

        capisco che il bacino di utenti di ADD sia

        incaxxato nero, all'idea di perdere la propria

        flat, ma un'associazione dovrebbe stare dalla

        parte della legalità, o altrimenti non

        partecipare ad una battaglia, o al limite

        dell'assurdo, omettere di ammettere
        pubblicamente

        che la flat è replicabile, e osteggiare

        semplicemente la sua cancellazione.

        Questo mi sembra il tipico caso di "botte piena
        e

        moglie ubriaca" ...

        Non mi sembra, anche loro _pretendono_ che i
        riv.. gli ISP possano replicare l' offerta senza
        perdere niente (se telecom lo fa perdendoci son
        cazzi suoi). La flat ci è necessaria non abbiamo
        scelta. Se poi telecom al posto di ridimensionare
        i costi all' ingrosso decide di toglierla,
        saremmo tutti ancora piu' incazzati con telecom.

        In poche parole ADD ha pienamete ragione.Per una volta mi trovo d'accordo anche se trovo quanto meno "furbastra" la posizione con cui ADD non ha rimarcato come questa flat sia in effetti illegale. Vabbuoh ognuno tira acqua al suo mulino alla fine.La soluzione migliore è infatti renderla replicabile con cambiamenti nelle forniture all'ingrosso come chiesto e richiesto.Ma ricordiamoci che se non venisse permessa la replicabiltà allora l'unica soluzione sarebbe bloccarla per quanto sia una soluzione dolorosa perchè la legge e il diritto varranno pur qualcosa....
        • Anonimo scrive:
          Re: non è serio
          Vi è sfuggito un punto.ADD ha chiesto a tutti di fare un tavolo dove DEVE USCIRE QUALCOSA DI SERIO.La situazione è insostenibile per gli utenti!Gli operatori fanno troppo poco... TI in testa!ma è innegabile che chi ne paga le conseguenze sia solo il consumatore.Quindi... O si risolve il problema alla radice o è inutile difendere solo posizioni di parte!
          • nattu_panno_dam scrive:
            Re: non è serio
            - Scritto da: Anonimo
            Vi è sfuggito un punto.
            ADD ha chiesto a tutti di fare un tavolo dove
            DEVE USCIRE QUALCOSA DI SERIO.
            La situazione è insostenibile per gli utenti!
            Gli operatori fanno troppo poco... TI in testa!
            ma è innegabile che chi ne paga le conseguenze
            sia solo il consumatore.

            Quindi... O si risolve il problema alla radice o
            è inutile difendere solo posizioni di parte!Tronchetti non si metterà a tavolino nemmeno sotto tortura, qui si tratta di creare dei patti (imho, non è spiegato molto bene) in modo da rendere la copertura wifi piu' "sicura" e rapida.
          • Anonimo scrive:
            Re: non è serio
            Chi Viene vale... chi non viene è un vile!!!!!!Questo è il concetto...Se MTP di Telecom Italia, AIIP e assoprovider anche tramite ADD o Governo non torvano un accordo siamo messi male.Le regole ci sono, ma spesso non sono applicate!!!!!Il tavolo è una delle ultime possibilità....Ma li vediamo chi vuole "sistemare" una situazione e chi no!ADD è dalla parte delgi utenti pur capendo le regole del mercato.Ma il mercato in Italia è drogato!!!! qualcuno si deve decidere.. ADD propone un modo...Vediamo chi aderisce o ne propone un altro!Sicuramente i ragazzi di ADD saranno li a verificare..Mi fido di loro e credo che sapranno utilizzare ogni spiraglio a disposizione.magari anche noi singoli utenti potremmo dare una "mano morale" che non basta mai!!!!1Io sono iscritto, e me ne vanto!!!!!!
        • Alessandrox scrive:
          Re: non è serio
          - Scritto da: otacu
          - Scritto da: nattu_panno_dam
          Per una volta mi trovo d'accordo anche se trovo
          quanto meno "furbastra" la posizione con cui ADD
          non ha rimarcato come questa flat sia in effetti
          illegale. Vabbuoh ognuno tira acqua al suo mulino
          alla fine.
          La soluzione migliore è infatti renderla
          replicabile con cambiamenti nelle forniture
          all'ingrosso come chiesto e richiesto.
          Ma ricordiamoci che se non venisse permessa la
          replicabiltà allora l'unica soluzione sarebbe
          bloccarla per quanto sia una soluzione dolorosa
          perchè la legge e il diritto varranno pur
          qualcosa....E perche' non dovrebbe essere permessa? Se non venisse permessa la replicabilita' tutti dovremmo chiedere a gran voce la chiusura dell AGCOM. che oltre a costare si dimostrerebbe di nessuna utilita'..Una volta permessa diventerebbe automaticamente legale e tutti sarebbero contenti. La replicabilita' dovrebbe essere LEGGE.
          • otacu scrive:
            Re: non è serio
            - Scritto da: Alessandrox
            - Scritto da: otacu


            - Scritto da: nattu_panno_dam

            Per una volta mi trovo d'accordo anche se trovo

            quanto meno "furbastra" la posizione con cui ADD

            non ha rimarcato come questa flat sia in effetti

            illegale. Vabbuoh ognuno tira acqua al suo
            mulino

            alla fine.


            La soluzione migliore è infatti renderla

            replicabile con cambiamenti nelle forniture

            all'ingrosso come chiesto e richiesto.


            Ma ricordiamoci che se non venisse permessa la

            replicabiltà allora l'unica soluzione sarebbe

            bloccarla per quanto sia una soluzione dolorosa

            perchè la legge e il diritto varranno pur

            qualcosa....

            E perche' non dovrebbe essere permessa? Se non
            venisse permessa la replicabilita' tutti dovremmo
            chiedere a gran voce la chiusura dell AGCOM. che
            oltre a costare si dimostrerebbe di nessuna
            utilita'..
            Una volta permessa diventerebbe automaticamente
            legale e tutti sarebbero contenti. La
            replicabilita' dovrebbe essere LEGGE.Beh certo spero ben anche io che AGCOM faccia il suo dovere....
    • sk scrive:
      Re: non è serio
      - Scritto da: Anonimo
      ammettere che ci sia mancanza di replicabilità, e
      che quindi l'offerta è illegale, ma perorare la
      causa di un suo mantenimento, anche illegale...
      capisco che il bacino di utenti di ADD sia
      incaxxato nero, all'idea di perdere la propria
      flat, ma un'associazione dovrebbe stare dalla
      parte della legalità, o altrimenti non
      partecipare ad una battaglia, o al limite
      dell'assurdo, omettere di ammettere pubblicamente
      che la flat è replicabile, e osteggiare
      semplicemente la sua cancellazione.
      Questo mi sembra il tipico caso di "botte piena e
      moglie ubriaca" ...Si pressupone che una Associazione di Consumatori stia dalla parte dei consumatori? O no?Anti Digital Divide è sempre stata dalla parte dei poveri digital divisi.
      • Anonimo scrive:
        Re: non è serio
        - Scritto da: sk

        Si pressupone che una Associazione di Consumatori
        stia dalla parte dei consumatori? O no?
        Anti Digital Divide è sempre stata dalla parte
        dei poveri digital divisi.Devi capire che chi posta contro ADD sono i provider che vorrebbero continuare la loro opera di strozzinaggio nei confronti dei digital divisi.Una fornitora minima come la flat dial-up/isdn dovrebbe essere considerata come un servizio sociale per tutti gli svantaggiati che non possono accedere alla banda larga, non un metodo per operare con una modalita' da usurai allo stato puro per non dire truffatori, viste il funzionamento di queste fantomatiche "flat" pre teleconomy internet.
    • rick scrive:
      Re: non è serio
      Il provvedimento da prendere non è quello di cancellare la flat a 12 Euro (ci mancherebbe altro) ma quello di renderla LEGALE! Cioè replicabile o quello che ti pare. Basta che Telecom abbassi i prezzi della connettività che fornisce agli altri provider per le connessioni dial up. È QUESTO che deve chiede Assoprovider, non di cancellarla. Ma credono che siamo tutti stupidi? In questo modo invece i vari tiscali tele2 wind e compagnia dimostrano solo di non avere nulla da invidiare a Telecom in fatto di odiosità.
  • Anonimo scrive:
    Hanno ragione solo in parte
    Perchè se si eliminasse la flat telecom dial up da subito si otterrebbe solo un'altra schiera di incazzati, il chè potrebbe anche essere positivo se poi seguisse in tempi rapidissimi una soluzione sostitutiva.Ma il problema per me rimane il fatto che gli utenti devono potersi liberare dalla necessità, sia pure tramite i loro provider, di di usare la rete telecom. Questo secondo me si potrà fare solo col satellite, perchè il WiMax risentirà degli stessi problemi di mancanza/problemi di copertura della rete cellulare. E di questo si è parlato anche di recente su PI per bocca di esperti impegnati nella sperimentazione di questa nuova tecnologia. Meglio lanciare un bel satellite dedicato ad internet -con le opportune correzioni tecniche che per ora ne ostacolano la scelta- cui collegarsi con antennine non ingobranti e avere una bella copetura al 100% del territorio (magari in collaborazione con altri paesi europei).Io sono convinto che finchè in un modo o nell'altro si userà la rete telecom non cambierà niente. La dimostrazione è lampante se si considera la telefonia mobile: lì si che si può parlare di un buon livello di concorrenza con soddisfazione dei consumatori.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Hanno ragione solo in parte
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè se si eliminasse la flat telecom dial up
      da subito si otterrebbe solo un'altra schiera di
      incazzati, il chè potrebbe anche essere positivo
      se poi seguisse in tempi rapidissimi una
      soluzione sostitutiva.Hanno ben specificato nel forum della notizia precedente che non hanno nemmeno i soldi per impiantare un traliccio. Comunque cè una differenza sostanziale, se è telecom a toglierla perchè non puo' vendere una cosa del genere all' ingrosso è una cosa, ma se questo lo voglioni gli ISP è un'altra.
      Ma il problema per me rimane il fatto che gli
      utenti devono potersi liberare dalla necessità,
      sia pure tramite i loro provider, di di usare la
      rete telecom. Questo secondo me si potrà fare
      solo col satellite, perchè il WiMax risentirà
      degli stessi problemi di mancanza/problemi di
      copertura della rete cellulare. Il satellite invece è il mezzo meno indicato, infatti ai giorni d'oggi o usano ponti radio, o fibra, apparte in casi particolari, perchè il satellita ha putroppo latenze alte e costa molto anche agli ISP.
      E di questo si è
      parlato anche di recente su PI per bocca di
      esperti impegnati nella sperimentazione di questa
      nuova tecnologia. Meglio lanciare un bel
      satellite dedicato ad internet -con le opportune
      correzioni tecniche che per ora ne ostacolano la
      scelta- cui collegarsi con antennine non
      ingobranti e avere una bella copetura al 100% del
      territorio (magari in collaborazione con altri
      paesi europei).Avresti latenze da far schifo, e non tutti usano usano internet solo per http o per scaricare (p2p, ftp e altro).
      Io sono convinto che finchè in un modo o
      nell'altro si userà la rete telecom non cambierà
      niente. La dimostrazione è lampante se si
      considera la telefonia mobile: lì si che si può
      parlare di un buon livello di concorrenza con
      soddisfazione dei consumatori.Omnitel investiva spropositi in ponti radio, sicura che poi gli introiti a chiudere il debito arrivavano. Qui gli ISP dicono già da subito che i soldi non li hanno e non vogliono nemmeno rischiare, dato che se lo sono già preso il padulo, un po' di anni fa dopo che, a loro dire, c'era internet flat anche sul cucuzzolo del monte bianco.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno ragione solo in parte
      forse tu non sai che i satelliti sono in orbite geostazionarie a distanze un po grandi anche per le onde che viaggiano a velocità della luce e che quindi per andare e tornare ci vogliono circa 2 secondi, questo rende le connessioni SAT inutili per la navigazione interattiva, la banda su un satellite costa troppo, le soluzioni bidirezionali richiedono hw e installazioni costose.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno ragione solo in parte
        - Scritto da: Anonimo
        forse tu non sai che i satelliti sono in orbite
        geostazionarie a distanze un po grandi anche per
        le onde che viaggiano a velocità della luce e che
        quindi per andare e tornare ci vogliono circa 2
        secondi, questo rende le connessioni SAT inutili
        per la navigazione interattiva, la banda su un
        satellite costa troppo, le soluzioni
        bidirezionali richiedono hw e installazioni
        costose.Sono un ignorante, ma penso che le onde radio viaggino alla velocità del suono. Se viaggiassero a quella della luce non ci sarebbero grossi problemi di latenza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno ragione solo in parte
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          forse tu non sai che i satelliti sono in orbite

          geostazionarie a distanze un po grandi anche per

          le onde che viaggiano a velocità della luce e
          che

          quindi per andare e tornare ci vogliono circa 2

          secondi, questo rende le connessioni SAT inutili

          per la navigazione interattiva, la banda su un

          satellite costa troppo, le soluzioni

          bidirezionali richiedono hw e installazioni

          costose.

          Sono un ignorante, ma penso che le onde radio
          viaggino alla velocità del suono. Se viaggiassero
          a quella della luce non ci sarebbero grossi
          problemi di latenza.:S Le onde radio sono onde elettromagnetiche come la luce, quindi viaggiano a (cica) 300000 km/s nel vuoto.Questo significa che un segnale dal satellite geostazionario impiega per arrivare a terra circa 0,1 s (qualcosa di meno ma approssimo).A questo latenza però devi aggiungere la latenza dovuta all' elettronica interna del satellite + quella dovuta al percorso del segnale dalla stazione a terra fino al satellite. La latenza di due secondi citata in altri post è sicuramente realistica; se guardi la tv via satellite non te ne frega nulla, ma se provi per esempio a videogiocare via internet te ne accorgi eccome.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno ragione solo in parte
      - Scritto da: Anonimo
      Questo secondo me si potrà fare solo col satellitesi vede che non hai mai usato una connessione Internet via Satellite.Primo, richiede COMUNQUE una flat abbinata, per il canale di Upload, quindi, il problema della flat necessaria rimane.Inoltre, per percorrere i 36 mila km di distanza dal satellite a casa tua, ci vuole tempo, per cui la connessione Sat ha latenze allucinanti, nell'ordine del mezzo secondo. Un normale modem, per la navigazione, va molto meglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno ragione solo in parte
        ma non e' solo un problema di latenza, i satelliti costano un PACCO di soldi e la banda e' pur sempre limitata anche per loro.Poi chi e' che ha detto che questa sarebbe una tecnologia nuova???Non fatemi ridere, ci sono abbonamenti internet satellitari da almeno 10 anni, e le offerte che ci sono adesso sono roba da 30 euro al mese per un limite di 1gb e velocita' da 30kb al secondo se ti va bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno ragione solo in parte
          - Scritto da: Anonimo
          ma non e' solo un problema di latenza, i
          satelliti costano un PACCO di soldi e la banda e'
          pur sempre limitata anche per loro.
          Tutto COSTAVA un sacco di soldi tempo fa, anche una connessione a 56 k ed ear un lusso perchè non c'era l'adsl. Questa storia delle latenze del satellite va avanti da un pezzo perchè non si vogliono fare investimenti su questa tecnologia. E' ovvio che sta tutto qui il problema. Rimane il fatto che il sat arriverebbe dappertutto, mentre anche il post adsl, Il wimax, sembra proprio che non arriverà anche'esso dappertutto e soffrirà degli stessi problemi di mancanza di copertura che afflissero le reti cellulari in passato e in parte a tutt'oggi in certe zone.Dovremo forse apsettare un'altra decina di anni prima che il Wimax possa dare una, peraltro non totale comunque, copertura del territorio simile a quelle dei cellulari?I problemi tecnici del satellite si posono risolvere , bastano i soldi e le enegie dirittate in quella direzione, anche con fondi governativi per la ricerca (altro che le stronzate sul digitale e decodere terrestri).E' un'impresa-costo troppo grosso per i privati solamente. Quanto meno ci vorrebbero sforzi congiunti a livello Cee.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno ragione solo in parte
            - Scritto da: Anonimo
            Tutto COSTAVA un sacco di soldi tempo fa, anche
            una connessione a 56 k ed ear un lusso perchè non
            c'era l'adsl. Questa storia delle latenze del
            satellite va avanti da un pezzo perchè non si
            vogliono fare investimenti su questa tecnologia.
            E' ovvio che sta tutto qui il problema. Scusami ma 36 mila chilometri alla velocità della luce fa 0.12 s .Dato che in un bidirezionale si fanno 4 passaggi sono 0.48 s che fisicamente parlando tu sei costretto a fare.Saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno ragione solo in parte
            - Scritto da: Anonimo

            Scusami ma 36 mila chilometri alla velocità della
            luce fa 0.12 s .

            Dato che in un bidirezionale si fanno 4 passaggi
            sono 0.48 s che fisicamente parlando tu sei
            costretto a fare.

            SalutiTu rimani fermo alla tecnologia attuale. Anche con il 56 k sembrava tutto un lusso anni fa e nessuno immaginava che si potessse aver l'adsl sul doppino di casa. Ripeto: ci vogliono investimenti e volontà politica nella direzione del satellite, poi la soluzione tecnica si trova per risolvere i problemi che tu dici. (Mi viene in mente per ora solo quella dei satelliti in orbita bassa).Saluti anche a te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno ragione solo in parte
            - Scritto da: Anonimo
            Tu rimani fermo alla tecnologia attuale. Anche
            con il 56 k sembrava tutto un lusso anni fa e
            nessuno immaginava che si potessse aver l'adsl
            sul doppino di casa.
            Ripeto: ci vogliono investimenti e volontà
            politica nella direzione del satellite, poi la
            soluzione tecnica si trova per risolvere i
            problemi che tu dici. (Mi viene in mente per ora
            solo quella dei satelliti in orbita bassa).
            Saluti anche a te.Quelli in orbita bassa sono interessanti; ma hanno un grosso difetto; cambi spesso nell'arco del tempo il satellite con cui comunichi; questo comporta delle problematiche non proprio banali di comunicazione intrasatellite (quello che viene dopo deve sapere cosa vi siete detti fin'ora con l'altro) e anche gli attuali protocolli non vivono bene.Interessante potrebbe essere invece l'ultimo tentativo con i pallone aerostatici a 30 km di altezza; sono fissi e spazzano una discreta area; non soffri di lag e parli sempre con lo stesso..potrebbe essere un'idea niente male.
Chiudi i commenti