Adobe compra Macromedia

Operazione multimiliardaria


San Jose (USA) – A confermare le numerose voci che circolavano ormai da tempo, Adobe ha annunciato nelle scorse ore di aver firmato un accordo per l’acquisizione della rivale Macromedia : il valore dell’operazione sarà all’incirca di 3,4 miliardi di dollari e il pagamento avverrà tramite scambio di azioni.

Il concambio previsto è di 0,69 azioni Adobe per un titolo Macromedia, che sulla base del prezzo di chiusura di borsa di venerdì scorso risulta pari a 41,86 dollari per ogni azione Macromedia. L’operazione è già stata avallata dai consigli di amministrazione di entrambe le società.

“L’unione di Adobe con Macromedia rafforza la nostra mission di aiutare gli individui e le aziende a comunicare meglio”, ha commentato Adobe in un comunicato. “Attraverso la combinazione dei nostri potenti tool di sviluppo, authoring e collaborazione con le complementari funzionalità di PDF e Flash, possiamo mettere insieme una piattaforma tecnologica che fornisce contenuti e applicazioni di grande valore destinate ad un’ampia gamma di dispositivi e sistemi operativi”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    4000 per chi?
    4000 domini in 8 settimane solo per DADA significa che DADA ha le pezze al culo perchè register.it ne faceva molti di più una volta4000 domini in 8 settimane per il mercato italiano allora significa che tutti i registrar/maintainer italiani hanno le pezze al culo.
  • Anonimo scrive:
    Pubblicità progresso
    "proprio per far fronte alla carenza di nomi a dominio liberi sul web"Moscio il mercato eh!?Un pò di allarme 'che qualche gonzo abbocca ancora alla storiella che i domini finiscono 8)
Chiudi i commenti