Adobe, Flash è guarito

Adobe rilascia una patch fuori programma per risolvere la vulnerabilità che coinvolgeva anche il lettore di PDF. Google Chrome aveva già risolto per conto proprio

Roma – Gli esperti di sicurezza Adobe sono riusciti a sistemare l’insidioso bug zero day venuto fuori la settimana scorsa. La vulnerabilità CVE-2011-0609 riguardava il lettore Flash (10.x), a prescindere dal sistema operativo utilizzato, e tirava in ballo anche le DLL dei Reader Adobe, utilizzate per eseguire il rendering dei contenuti Flash inseriti nei PDF.

Una versione aggiornata del Flash Player (10.2.153.1) è ora disponibile per il download in versione Windows, Mac OS X, Linux e Solaris. Anche gli utenti Android possono scaricare il loro aggiornamento (10.2.156.12) dal marketplace. La patch di correzione ha raggiunto anche Adobe Reader (9.4.3) e Acrobat X (10.0.2) su Windows e Mac. Con l’occasione, il runtime Adobe AIR è stata aggiornato alla versione 2.6.

Senza applicare queste correzioni, fuori programma, si lascia aperta una porta che i malintenzionati potrebbero anche utilizzare per causare un crash improvviso del sistema o prendere il controllo del computer su cui risiedono i programmi Adobe. Solitamente questo tipo di attacco viene effettuato utilizzando un file con estensione SWF, incorporato in un documento Excel o PDF spedito via email.

Come noto, neppure la protezione sandbox aggiuntiva (Windows) studiata dal browser Chrome poteva opporsi in caso di malware. Per questo motivo, Google ha anticipato le mosse di Adobe rilasciando un aggiornamento mirato di Chrome (10.0.648.134) già dal 17 marzo. In questo ultimo update il plugin Flash integrato nel browser di Mountain View non presenta più il problema.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ggianchi scrive:
    Alice in Germania
    Scusate la mia critica, visto che non conosco il tedesco ma attraverso google traduce, ho letto che Alice in Germania arriva (download) fino a 50mb, mentre da noi arriva si e no a 7 mega, vi segnalo la pagina http://www.alice-dsl.de/provider/content/segment/anbieter/produkte/highspeed/speed_tarifvergleich/C'è un modo per constatare se è reale quello che ho letto?Altra domanda: Perchè da noi la Telecom non cerca di avvicinarsi alla velocità che indica nella pagina per gli utenti tedeschi?Concludo con l'ultima domanda: Perchè noi Italiani dobbiamo pagare di più la stessa tecnologia ed avere un servizio più scadente?Grazie se potete rispondere.Giancarlo
  • Mirkodallem arche scrive:
    su netindex.com
    netindex.com è fantastico.ho una 20000 e viaggio a 19500 calcolando che abito in un paese di 700 anime.
  • Mirkodallem arche scrive:
    netindex.com
    netindex.com
  • Funz scrive:
    Varese
    Chejje frega ai varesotti, loro per informarsi non hanno bisogno di Internet gli bastano la Padania, Libero e il Giornale :pSan Gianfranco Miglio prega per loro!
  • Certo certo scrive:
    20011!?
    Nel 20011 le connessioni dovrebbero essere veloci come saette!
  • Floridiano scrive:
    I miei valori..
    21.33Mb in download e 4.08 in upload. Delaware sucaaaaa!
  • Paolo Nocco scrive:
    Ciò dimostra che...
    ...le infrastrutture non sono tutto. Milano per esempio è tutta cablata in FTTH, velocità di almeno 10 mb full duplex. Se i clienti non ci sono, pochi fatti. C'è chi si lamenta della banda e c'è chi, pur potendola avere, si accontenta (e si lagna nei forum che va piano). Strano Mondo.
    • hp sucks scrive:
      Re: Ciò dimostra che...
      milano è cablata in fibra, ed è vero!la fibra è di fastweb (e penso anche di telecom, anche se non ho ben capito il discorso dei 100mega che si vedeva sui cartelloni pubblicitari qualche tempo fà)fastweb non è, ne mai è stata economica: ad ora io pago 30 euro al mese per la fibra con l'offerta joy, ma fino a qualche anno fà si parlava di 50 euro al mese, e non è poco! io putroppo ora devo stare con fastweb: non ho capito mai perchè telecom, infostrada et altri mi snobbano (eppure abito a 2 passi dalla stazione, mica in fondo alla luna) e quindi me la faccio piacere e non mi lamento + di tanto! ma la gente "normale"in questo periodo di crisi che fà? quello che farei io se potessi: si migra periodicamente sull'offerta + conveniente .. ora tizio mi fa l'offerta con 6 mesi a metà prezzo? va bene faccio l'adsl con tizio .. tanto tra 11 mesi riguardero le offerte e magari caio offrirà 12 mesi con sconto del 30% ... e io cambio ancora! e ancora e ancora!questo per dirti che se una città come milano è cablata .. non è detto che tutti usino la fibra! e la media si abbassa!
      • Paolo Nocco scrive:
        Re: Ciò dimostra che...
        Consiglio da amico: quando hai finito lo sconto prendi la cornetta e protesta...con FW funge sempre... io con TV tel e Fibra pago la metà del listino, solo perchè rompo. La loro fortuna si basa sui clienti pigri. Poi FW costerà, ma su fibra ha un servizio, ad ora, senza pari in Italia.
  • Fabiom F scrive:
    Foggia
    A Foggia ora c'è Zeman: vanno tutti più veloci :-D
  • Almagesto scrive:
    Mah!
    CDO: http://goo.gl/OfPL2
  • Sergio scrive:
    eeeeh?
    "la connessione Internet più veloce degli Stati Uniti è quella del Delaware con 11,36 mbps, mentre a livello mondiale domina la Danimarca con 7,79 mbps." O.o 7,79
    11,36 ?
    • cavalloz scrive:
      Re: eeeeh?
      Penso sia inteso che quella danese è la media nazionale, più alta della media nazionale statunitense, poi nello specifico il delaware va più veloce
    • Zeman scrive:
      Re: eeeeh?
      - Scritto da: Sergio
      "la connessione Internet più veloce degli Stati
      Uniti è quella del Delaware con 11,36 mbps,
      mentre a livello mondiale domina la Danimarca con
      7,79 mbps." O.o 7,79
      11,36
      ?Gli articoli di PI sono sempre più spesso scritti male. Anche secondo me è una frase che non ha senso.
      • Claudio Tamburrino scrive:
        Re: eeeeh?
        Si esatto: un conto è la media nazionale, un'altro la media per regione e città. Il Delaware è un picco degli Stati Uniti come Foggia in Italia, ma la media di Italia e quella degli USA è inferiore a quella danese. Sono solo esempi su come si possono guardare quei dati.
        • Psychonaut scrive:
          Re: eeeeh?
          Guarda che i dati fanno riferimento alla mediana (e non alla media) a vari livelli (nazionale, regionale, ecc.). Tra l'altro molti paesi (tra cui Giappone e Corea del sud) non sono considerati. Già senza questi elementi i dati sono totalmente inutilizzabili. Per di più vengono anche presentati in malo modo (la frase messa in evidenza sopra è emblematica). Ma non sarebbe bene di fare dei controlli prima di pubblicare un articolo?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: eeeeh?
            a me sembra chiarissima
          • Enzo scrive:
            Re: eeeeh?
            Anche a me, ma solo dopo l'intervento di Claudio Tamburrino
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: eeeeh?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            a me sembra chiarissimaA me no.E a quanto pare anche a molti altri utenti.Ma scrivete gli articoli in modo che li capiate solo voi oppure che li capisca la gente che parla italiano?A proposito, parli la mia lingua?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: eeeeh?
            è necessario essere offensivi? :)sei in grado di fornire dati su QUANTI non abbiano capito?il problema è necessariamente chi scrive e mai chi legge? :)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: eeeeh?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            è necessario essere offensivi? :)
            No, e infatti non lo sono stato.
            sei in grado di fornire dati su QUANTI non
            abbiano
            capito?Questo articolo lo abbiamo letto in 5 e non abbiamo capito la frase in 3.Fatti due conti.
            il problema è necessariamente chi scrive e mai
            chi legge?
            :)Dipende, se chi scrive scrive su PI allora sì, è colpa sua.
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: eeeeh?
            Riuscirai mai un giorno a dire "Sì, hai ragione, mi sono sbagliato"?Guarda non è difficile.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: eeeeh?
            non è difficilema è possibile solo quando si discute civilmente e seriamente: non quando l'interlocutore *pretende* di avere ragione :)
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: eeeeh?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            non è difficile

            ma è possibile solo quando si discute civilmente
            e seriamente: non quando l'interlocutore
            *pretende* di avere ragione
            :)Non è che lo pretendo, mi piacerebbe che tu lo dessi per scontato (rotfl)In fondo al tuo cuore sai che è così.ps.cmq no, quella frase non è chiara per niente. Puoi riconoscerlo o non riconoscerlo ma questo non la renderà + chiara.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: eeeeh?
            è che io ieri ho letto e ho capito: ora, siccome non sono einstein...
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: eeeeh?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            è che io ieri ho letto e ho capito: ora, siccome
            non sono
            einstein...Io ho un QI (misurato al mensa) di 134 e subito mi è parsa confusa.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: eeeeh?
            ah ok, allora, perfetto/plonk
          • dont feed the troll/dovella scrive:
            Re: eeeeh?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            ah ok, allora, perfetto

            /plonkPovero, mi si è offeso.No amore della mamma, tu hai sempre ragione cucci cucci cu.
          • Psychonaut scrive:
            Re: eeeeh?
            Scusami ma veramente faccio fatica a capire come la notizia possa risultare chiara.Nell'articolo c'è scritto che "la connessione Internet più veloce degli Stati Uniti è quella del Delaware con 11,36 mbps, mentre a livello mondiale domina la Danimarca con 7,79 mbps." E, giustamente, qualcuno rimane perplesso visto che 7,79
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: eeeeh?
            io davvero rimango allibitonegli usa vince il delaware, ma a livello nazionale la media scendenel confronto tra nazioni la spunta quindi la danimarcaè semplice comprensione del testo, non stiamo parlando di chissà cosal'articolo è poi intitolato "secondo google": ergo taglia le gambe a ogni rivendicazione su paesi mancanti (e di cui abbiamo lungamente parlato qua su PI)poi c'è scritto: "Tutti i dati sono stati raccolti direttamente dagli utenti dotati di Network Diagnostic Tool (NDT) per cui sono meno imparziali di quelli raccolti su un campione casuale di connessioni."a maggior ragione quindila mediana, poi? vuoi dirmi che è PARTICOLARMENTE significativo fare queste distinzioni in questo caso? la fine della fiera dice che secondo quella classifica di google fatta in quella maniera ci sono questi risultati, punto, fine, stopci saranno fior fior di altre ricerche in futuro, come ce ne sono state in passato, e di entrambe daremo contola gara a chi c'ha il feed più lungo non ci interessa :)
          • Psychonaut scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            io davvero rimango allibito

            negli usa vince il delaware, ma a livello
            nazionale la media
            scende
            nel confronto tra nazioni la spunta quindi la
            danimarca
            è semplice comprensione del testo, non stiamo
            parlando di chissà
            cosaMa non è quello che è scritto nell'articolo. Nell'articolo c'è scritto che negli USA la connessione più veloce è nel Delaware, nel mondo in Danimarca. Solo che i numeri riportati suggeriscono che le connessioni nel Delaware siano in qualche modo più veloci che in Danimarca. E ovvio che non possono essere vere entrambe le cose. Ma chi non conosce i fatti come me (avevo letto la stessa notizia in precedenza su ArsTechnica) o te può solo immaginare che i confronti siano appunto su medie, mediane o chissà cos'altro (visto che nell'articolo si parla solo vagamente di "più veloce") prima tra i singoli stati US e poi tra una serie (non completa) di nazioni nel mondo.
            l'articolo è poi intitolato "secondo google":
            ergo taglia le gambe a ogni rivendicazione su
            paesi mancanti (e di cui abbiamo lungamente
            parlato qua su
            PI)E questo cosa vuol dire? Perché dire "il più veloce secondo Google" dovrebbe farmi pensare che alcune nazioni non sono considerate? Ovvio che questo è quello che si desume dai dati raccolti da Google e non una verità assoluta, ma questo nulla ha a che fare con la presenza o meno di nazioni nel dataset.
            poi c'è scritto: "Tutti i dati sono stati
            raccolti direttamente dagli utenti dotati di
            Network Diagnostic Tool (NDT) per cui sono meno
            imparziali di quelli raccolti su un campione
            casuale di
            connessioni."

            a maggior ragione quindiMi dispiace, ma questo vuol dire solo quello che c'è scritto, ovvero che il campione non è casuale (e quindi bisogna essere cauti nel fare ogni tipo di inferenza con i dati a disposizione). Nessuna implicazione riguardante la presenza o meno di nazioni o regioni nel dataset. Invece una frase come "a livello mondiale domina la Danimarca" sembra proprio voler dire che la Danimarca ha le connessioni più veloci al mondo (nessuno escluso). Poi se aggiungi cose che sai (e che nell'articolo non sono scritte) allora tutti gli articoli possono essere chiari.
            la mediana, poi? vuoi dirmi che è PARTICOLARMENTE
            significativo fare queste distinzioni in questo
            caso? la fine della fiera dice che secondo quella
            classifica di google fatta in quella maniera ci
            sono questi risultati, punto, fine,
            stop
            ci saranno fior fior di altre ricerche in futuro,
            come ce ne sono state in passato, e di entrambe
            daremo
            conto

            la gara a chi c'ha il feed più lungo non ci
            interessa
            :)Non so se nel caso specifico possa essere una differenza significativa, di sicuro potrebbe (per dirlo dovrei vedere i dati). Il punto è: perché non dirlo ed essere precisi? E soprattutto nell'articolo si fa riferimento ad un vaghissimo "più veloci" (nemmeno si parla di media, che per quanto sbagliato almeno dava un'idea).
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            dipende: questo è punto informatico o punto statistico? o punto ingegnere?è una notizia comprensibile, che dice che l'italia è indietro in tutte le classifiche: di quello non parliamo, solo sofismi?
          • Giacobbo scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            - Scritto da: Luca Annunziata
            dipende: questo è punto informatico o punto
            statistico? o punto ingegnere?E' una rivista tecnica in di ricette per massaie ?Noi di voiager lo scopriremo per voi...[img]http://www.rai.it/dl/images/1286462345221voy_conduttore.jpg[/img]
            è una notizia comprensibile, che dice che
            l'italia è indietro in tutte le classifiche: di
            quello non parliamo, solo
            sofismi?
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            non è una rivista di ricette per massaie, e non è voyagerabbiamo riportato una notizia, con tanto di link: chi vuole approfondire lo facciasfido chiunque a smentire che, secondo lo studio di google, la danimarca sia in testa :)
          • Psychonaut scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            Ovvio che chi vuole approfondire guarda il link (e ok, per qualcuno il semplice "più veloce" potrebbe anche essere sufficiente). Ma non puoi certo dire che fosse chiaro. La Danimarca è quella che nei dati di Google ha la velocità mediana più alta, ma l'articolo parla di Danimarca che domina a livello mondiale e chi non conosce i dati (o non ha letto la stessa notizia come era capitato a me) penserà (a torto) che quel più veloce faccia riferimento a tutto il mondo (mentre invece il dataset non contiene dati per le nazioni come Giappone e Corea del sud, che solitamente risultano essere le più veloci). A me sembra che in questo caso il link serva non solo a chi vuole approfondire, ma anche per capire effettivamente quello di cui l'articolo parla.
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            facciamo un'ipotesi, anzi ti faccio una domandase domani ti dovessi decidere di trasferire per cercare la maggiore banda possibile (è un paradosso si intende) ma non potessi decidere precisamente la tua destinazione finale, secondo i dati forniti da google in questo studio in quale nazione andresti?io in danimarca: mediamente mi andrà meglioo no?
          • Psychonaut scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            Secondo i dati che mi da Google mediamente mi andrà meglio se limito la ricerca ai paesi presenti nel dataset fornito da Google. Nel tuo esempio non ho indicazioni (nella realtà ne ho qualcuno in più) per quanto riguarda i paesi non presenti nel dataset.
          • Psychonaut scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            intendevo mi andrà meglio in Danimarca, ovviamente
          • Luca Annunziata scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            esatto, quindi è giusto quanto scritto no? :)
          • Psychonaut scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            Non proprio. Quanto scritto (a livello mondiale domina la Danimarca) mi dà una sicurezza che non dovrei avere per quanto riguarda i paesi fuori dal campione. O, per essere più precisi, fa pensare che tutte le nazioni siano comprese nel campione. E capisci che un conto è se mi dici che la Danimarca ha la mediana (o la media, per l'esempio che hai fatto non cambia molto) più alta tra tutte le nazioni del mondo, un altro è se ha la mediana più alta solo tra alcuni di essi, non importa quanti (ed, uscendo dal tuo esempio, alcuni che sappiamo essere tra quelli con le linee più veloci). Convieni che l'interpretazione è diversa?
          • Psychonaut scrive:
            Re: Re: eeeeh?
            nella seconda parentesi intendevo che alcuni tra i paesi esclusi sono tra quelli che sappiamo essere tra i più veloci (ho cambiato la frase dimenticando di modificare la parte tra parentesi, ed il senso ne è uscito stravolto).
          • kaiserxol scrive:
            Re: eeeeh?
            è chiarissima infatti!Però è più divertente fare polemica con inutili commenti che leggere le notizie...polemiche sterili, come le persone che le creano..
          • Psychonaut scrive:
            Re: eeeeh?
            Il tuo commento invece è utilissimo. Hai perso un'occasione per stare zitto.
          • krane scrive:
            Re: eeeeh?
            - Scritto da: kaiserxol
            è chiarissima infatti!
            Però è più divertente fare polemica con inutili
            commenti che leggere le notizie...polemiche
            sterili, come le persone che le creano..Leggere le notizie qui ?!?!? - (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) -
          • NonLoggatoD aUfficio scrive:
            Re: eeeeh?
            Per Luca Annunziata: la frase mi sembra perfetta così com'è.Bravo.
          • contrario alla policy scrive:
            Re: eeeeh?
            Il fatto è che non l'ha scritta lui.
Chiudi i commenti