Adobe manda CS6 nella nuvola

Photoshop e soci scommettono sul cloud. La nuova Creative Suite 6 di Adobe può essere noleggiata sottoscrivendo un abbonamento

Roma – Adobe lancia la sesta versione della sua Creative Suite , pacchetto di 14 programmi per professionisti del design, del web e del video broadcasting, che include anche il nuovo Photoshop CS6 . I nuovi strumenti non mancano, ma a cambiare è soprattutto la filosofia distributiva. Una nuova offerta basata sull’abbonamento Adobe Creative Cloud offre infatti la possibilità di noleggiare ogni applicazione distribuita online.

Il contratto individuale costa 49,99 euro al mese +IVA con impegno annuale e 74,99 euro al mese +IVA con impegno mensile. Il servizio non consente solo di scaricare app, ma anche di condividere e distribuire i lavori creati con i software Adobe. Un’apposita utility abilita la sincronizzazione e l’archiviazione dei file tra i dispositivi mobili e il desktop. Per il momento lo storage sulla nuvola è limitato a 20GB, ma molto presto sarà possibile acquistare altro spazio.

Acquistare normalmente i programmi diffusi su supporto fisico è, ovviamente, ancora possibile. Il prezzo della Master Collection con tutti i programmi (Photoshop, InDesign, Illustrator, Acrobat X Pro, Flash Professional, Premiere, After Effects, Fireworks, Dreamweaver, Prelude e SpeedGrade) arriva a 2.999 euro +IVA. La disponibilità del tutto è prevista per metà maggio 2012, ma è già possibile effettuare un pre-ordine.

Per quanto riguarda i ritocchi introdotti dagli aggiornamenti, si parla di nuovi strumenti per HTML5, editing potenziato e nuove API per l’integrazione con le schede video. Il changelog del nuovo Photoshop CS6 include oltre 600 nuove voci, tra funzioni aggiunte e miglioramenti. L’azienda californiana ha anche pianificato un evento live-streaming in cui verranno illustrate nel dettaglio tutte le nuove caratteristiche dei vari programmi.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pianeta Video 2000 scrive:
    ...
    Mi pare giusto che debbano pagare una multa. I film si noleggiano in videoteca e non si scaricano da internet.
  • Pianeta Video 2000 scrive:
    ...
    Mi pare giusto che debbano pagare una multa. I film si noleggiano in videoteca e non si scaricano da internet.
    • Allibito dove sei scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Video 2000
      Mi pare giusto che debbano pagare una multa. I
      film si noleggiano in videoteca e non si
      scaricano da
      internet. <i
      Pubblicità progresso </i
      Lo scaricamento di un film da internet NON costituisce reato per la legge italiana. 8)Condividerlo invece sì. Bisogna quindi porre attenzione alle modalità utilizzate, perché con torrent anche si condivide. :(Pienamente legale invece lo scaricamento dai servizi di file hosting. (rotfl)
    • ragionevole scrive:
      Re: ...
      mavaff...
Chiudi i commenti