Adobe XD abbraccia la tecnologia di Alexa

Arriva un'integrazione sempre più profonda tra l'assistente virtuale Alexa di Amazon e il software XD messo a disposizione da Adobe.
Arriva un'integrazione sempre più profonda tra l'assistente virtuale Alexa di Amazon e il software XD messo a disposizione da Adobe.

Il software Adobe XD messo a disposizione dalla software house di San Jose, destinato principalmente a creativi, sviluppatori e designer, si arricchisce oggi della profonda integrazione con Alexa. Attraverso l’assistente virtuale di casa Amazon sarà possibile effettuare il test delle esperienze vocali realizzate su dispositivi come Echo Dot ed Echo Show. La modalità è ben illustrata dal video allegato di seguito.

Adobe porta Alexa all’interno di XD

Fa leva sugli strumenti introdotti nell’ottobre scorso e dedicati a chi si cimenta con lo sviluppo di esperienze da fornire agli utenti basate proprio sull’interazione mediante la voce. Sebbene fin dal suo lancio XD rappresenti un tool pensato soprattutto per la creazione di interfacce mobile e Web, così facendo Adobe ne estende il raggio d’azione andando a includere la categoria degli smart speaker e quella degli smart display, tipologie di dispositivi sempre più diffuse e basate sugli algoritmi delle intelligenze artificiali a bordo.

Chi è interessato a mettere mano alla funzionalità deve prima necessariamente installare il plugin Alexa Preview XD e abilitare la skill Adobe XD di Alexa. L’esempio fornito dalla clip qui sotto mostra come è possibile creare un voice prototype per la prenotazione di un viaggio.

Pur trattandosi di una novità pensata non per gli utenti finali, ma esclusivamente per gli addetti ai lavori (invitiamo a consultare il post sul blog ufficiale Adobe per approfondimenti di natura tecnica), l’annuncio può essere interpretato come l’ennesima conferma di come gli assistenti virtuali siano destinati a giocare un ruolo importante nell’interazione tra gli utenti e i servizi online, di qualunque natura essi siano.

Come scritto nell’autunno scorso in occasione dell’evento MAX 2018, il supporto di XD a smart speaker e smart display fa leva sulla tecnologia acquisita da Sayspring, una startup fondata nel 2016 e specializzata proprio in interfacce vocali, passata sotto il controllo di Adobe nell’aprile 2018.

Fonte: Adobe
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti