Aereo, le ragioni della TV

Prima sconfitta per il servizio di ritrasmissione in streaming della programmazione televisiva: il caso di Aereo potrebbe determinare il destino del mercato della TV ai tempi di Internet

Roma – Aereo ha costruito il proprio business infilandosi in una piega della legge statunitense, che protegge i diritti di ritrasmissione e li vincola ad una licenza ma non annovera fra i dispositivi atti alla ritrasmissione qualcosa che somigli alle microantenne che l’azienda affitta ai propri utenti per trasformare la programmazione televisiva in streaming. Se la controversa proposta di Aereo è risultata di grande successo presso la platee statunitensi, entusiaste di poter fruire della TV in maniera più flessibile, non è però stata la benvenuta presso i broadcaster, che con fortune alterne accusano Aereo di violare il diritto d’autore.

L’ultima decisione in merito è quella del giudice Dale Kimball dello Utah: ha emesso una ingiunzione per proibire le attività di Aereo sotto la propria giurisdizione, vale a dire Utah, Wyoming, New Mexico, Oklahoma, Colorado e parte di Montana e Idaho, con i servizi di Salt Lake City e Denver che dovranno interrompere le proprie attività.

Secondo il giudice l’espediente della tecnologia di ritrasmissione non basta a distinguere il servizio da un broacaster che opera via cavo, che chiede ed ottiene in licenza il permesso di ritrasmettere dei contenuti protetti da copyright. E i broadcaster avrebbero ampiamente dimostrato che “lo streaming su Internet non autorizzato della televisione e di altro tipo di programmazioni causa un danno irreparabile ai detentori dei diritti”, sottraendo loro fette di mercato, danneggiandone la reputazione ed esponendo i contenuti a violazioni e pirateria virali per via delle funzioni avanzate di DVR.

L’opinione del giudice Kimball non è però condivisa dagli altri tribunali sede di scontro fra i broadcaster e Aereo: il servizio di ritrasmissione ha ottenuto l’autorizzazione a procedere uscendo vittoriosa da due gradi di giudizio a New York e in Massachusetts . A imprimere una direzione al destino del servizio sarà probabilmente il parere della Corte Suprema, sollecitato dai broadcaster: in aprile si pronuncerà sulla posizione di Aereo, e questa decisione potrà incoraggiare o soffocare lo sviluppo di diversi aspetti del mercato dei contenuti, dalla ritrasmissione in streaming allo stoccaggio dei programmi acquisiti a mezzo DVR .

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • dilson matos scrive:
    matos
    Bbbbbbbbbnbbbbbbbbhhgffwsdfhjbb
  • index scrive:
    E’ ora di installare “INDOONA” !
    E ora di installare INDOONA !La app per comunicare via chat e voce fatta interamente da una società italiana! (Tiscali)Inoltre a chi la installa forniscono 100min al mese gratis verso i fissi di tutta Europa.Oltre che ad avere i messaggi tipo WhatApp, si può usare anche per parlare gratis verso tutti quelli che lhanno installata nel proprio telefono o PC!Ogni tanto delle belle idee che arrivano dallItalia! Speriamo che in Italia si favoriscano realtà come questa P.S. Tiscali ha anche realizzato il motore di ricerca Istella con foto 3D eccezionali sulle grandi città e ha reso disponibile sempre tramite le mappe del medesimo motore di ricerca lo storico delle foto aeree nei vari anni unico nel suo panorama!P.S. in più hanno una buona offerta di telefonia mibile (rete TIM) di 500min+500sms+3GB internet +200voip al mese per 10 al mese
    • krane scrive:
      Re: E’ ora di installare “INDOONA” !
      - Scritto da: index
      E ora di installare INDOONA !
      La app per comunicare via chat e voce fatta
      interamente da una società italiana!
      (Tiscali)A martettaro !Quest'ap fa XXXXXX, non cripta neanche, molto meglio telegram con un piano dati e non ci pensi piu'Tra l'altro Tiscali farebbe meglio a pensare alle ADSL che vanno stra lente che pensare a reinventare 'ste ruote.
  • pinco pallino scrive:
    perchè
    ...le pecore usano solo Whatsaspp e non alti client migliori/più stabili/più sicuri? è lo stesso discorso dell'ex Messenger (rispetto a ICQ), di Google+ (rispetto a FB) etc. Tutti gli amici e conoscenti sono lì, che fai, te ne vai in una chat dove non c'è nessuno che conosci? ormai son tutti su FB, mica li converti a passare a Diaspora?
    • iRoby scrive:
      Re: perchè
      Io ho visto che oggi rispetto ad una volta la gente è un tantino più aperta a questioni di privacy, ecc.E stanno iniziando a guardarsi in giro. C'è sempre la solita ignoranza, su cos'altro usare.Bastano due righe dove si spiegano i problemi con questi sistemi e le alternative se ci sono.Poi piano piano il resto verrà da se...Per esempio Telegram il clone opensource di Whatsapp ha avuto 800.000 iscrizioni in 2 giorni e problemi di sovraccarico dei server. Chissà come mai? Cosa sarà sucXXXXX? :)http://www.rsstecnonews.com/2014/linux-2/telegram-e-boom-di-registrazioni-oltre-800-000-in-due-giorni.html
  • gio scrive:
    whatsapp
    se zukkerino pensa di farmi inscrivere su facebook cosa che non ho mai fatto, con whatsapp, sappi che ha toppato ! :D
  • john smith scrive:
    Threema
    Consiglio il messenger Threema (www.threema.ch)2 Euro spesi bene, per chi apprezza la riservatezza. Vale la pena dare un'occhiata al sito.
  • claudio scrive:
    addio liberta'
    che non era per niente si sapevahttp://allarovescia.blogspot.it/2014/02/big-brother-fb.htmlI servizi Internet si danno per scontato che siano gratuiti: è bella la mail gratuita, che bello andare su Internet gratuitamente.Che bello il pollo gratis, la birra gratis.questa cosa si chiama scarico di responsabilità in pratica non è mai colpa della persona che commette la cosa.Desiderare che una cosa sia gratis o sperare che lo sia veramente chiudendo gli occhi e tirando il grilletto alla tempia sperando che la pistola gratis, ovvio, sia scarica.Manca la logica.causa
    effetto.servizio
    costi
    fatture.Le fatture si debbono pagare.Del fatto che sia gratuito un servizio dovrebbe metterci un attimo con le orecchie in piedi invece noi bellamente utilizziamo tutti quei servizi che ci sembrano gratis ovviamente diamo per scontato che non ci sia nessuna contropartita.Il pollo fritto GRATIS.La birra Gratis.Quante volte vi hanno offerto tali cose?Vediamo alcuni servizi discutibili:Whatsapp:un bel giorno Tizio decie di fare una versione ridotta della Mail.E' semplice mi dicono i bimboMi interrogati. In realta' mi raccontano anche altri vantaggi che si possono mettere sotto la voce e-mail.In poco tempo questi hanno 450.000.000 di utenti e spediscono oltre 800milioni di allegati al giorno.Ora, giusto per capirci, se un allegato fosse piccolino sarebbero almeno 100KB per una foto. Piu' il testo, piu' il profilo, piu' il fatto di essere o non essere online. Parliamo di almeno 16Gb/s MEDI sulle 24h per rendere credibile la cosa che sia piu' o meno istantanea parliamo di 50Gb/s di connetivita' senza limiti di traffico. Un paio di anni fa la simpatica telecom chiese migliaia di euro mensili per avere una dsl da 10Mb/s fra l'altro non garantiti integralmente (una SLA penosa). Condannando un business.Chi paga i server visto che fino a 3 mesi fa era gratis (il primo anno e' gratis) e ancora oggi il 70% dei clienti lo e'?A nessuno viene l'idea che nessuno metta le mani sui dati?Chi ha investito milioni di euro come puo' essere sicuro che i soldi tornano?Dopotutto il servizio e' meno performante delle mail e simile a tante chat (skype, irc, FB) di cui non e' sempre meglio.Inoltre sul mio contratto, come nel 90% di quelli oggi in italia, mi danno 500SMS mensili che non intaccano cosi' duramente la batteria e hanno una gestione molto piu' perfomante (ma sono solo testo).Quindi come fa Whatsapp a star in piedi non avendo neppure pubblicita'?Sperando nel misero euro che POTRESTE dargli?Non direi.Parliamo di facebook?Un affare con 120.000 server in 3 farm che consuma tonnellate di carbone al minuto?Che immagazzina 350milioni di foto al giorno, calcolatevi quanti HDD aggiungono giornalmente ai loro server.E' gratis.Per mantenerlo i primi anni faceva buchi grossi come il bilancio di un piccolo stato. Quale banca esce cosi' clamorosamente? Dalle mie parti aziende solide non riescono a trovare 100.000E (ok la legge bersani ha dato una mazzata...) ma qui parliamo di milioni di $ come noccioline al cinema.Tutto gratis.Prestiti gratis.Mail gratis.Hosting gratis. Skydrive, droppoboxxo,appletimemachine&c vi dicono nulla?Per non parlare del blackberry. Sarebbe troppo lunga.Sono servizi molto costosi da gestire e mantenere. Soprattutto quando parliamo di milioni di utenti.Perche' nessuno di questi non e', non dico italiano perche' ci sono ovvi limiti, ma neppure EU?La risposta e semplice.Perche tutto quello che mettete su questi servizi e' profilato. Vi dicono che non e' vero ma basta vedere amazon che mi mette su di un sito che vado a visitare attraverso bigG il toner appena visto da loro. E il toner mi appare anche sul programma nel telefonino per attivare la bussola.Certo nessuno a detto che mi chiamo Palmiro Bertolazzi ma solo 754654. La privacy, mi dicono, e' salva.754654 e' un dato aggregato un semplice metatato. Insieme a tanti inutili metatadati che non fanno male e non dicono nulla come il cookie di amazon defecato dul tuo browser insieme a milioni di altri. Inutile? Qualcuno secondo voi fa cose inutili? Soppratutto se e' un azienda e l'inutile costa?E' inutile se non lo si incrocia! Incrociamoli:Pian pianino 754654 e' un cliente di amazon col nik sole754654 e' un possessore di shampung Z3px754654 usa la mail napoli@hotmail.com754654 su skype e' giovannone754654 su FB abita a Bernareggio (ma il none non viene condiviso; e' privacy...)754654 secondo G va spesso a torino754654 parla spesso con alfredina (che abita a torino e' sposata con catozzo, un autotrasportatore) con whatsup. E ci si reca spesso.754654 si assicura online con la solita mail. L'assicurazione non condivide targa o mail, ma solo un metadato di tecdoc (un singolo, banale, numero). 754654 possiede una renault megane SW 2009-11 1.4Tgasolio lev2, condi, allestimento lusso pazzo (e' a gasolio!), con cerchi da 17 e autoradio mp3 senza ruota di scorta ma con il kit fumatori. Con un secondo metadato abbiamo pure il colore.Di questa persona non sappiamo il nome, ma per noi e' veramente importante che si chiami gino, pippo o 754654? La risposta e' no. Il nome ' solo una convenzione: 754654 e' un nick, un identificativo come il codice fiscale.Ecco!Il metadato e' il nuovo codice fiscale! Certo puo' cambiare decine di volte nella vita ma alla fine voi siete un metadato.E cosa succederebbe se qualcuno oltre ai normali metadati associasse un nome vero, univoco, che non cambia per tutta la vita?Nulla, sarebbe oltremodo facile con la massa di dati se avete acXXXXX ad un aggergatore qualsiasi basta che nessuno sappia che lo avete fatto: e' solo un record sepolto in qualche server.Associo 754654 al vero nome o al numero di telefono. Da quello grazie alle informazioni piu' o meno pubbliche, comunque minabili in rete, posso sapere della vostra vita quasi tutto. Quindi CHI paga questi metadati piu' dell'oro?Sostanzialmente altri che possono incrociarli.FB SA il vostro nome, mail e dove abitate. Qualche volta il vostro n di celloWA SA il vostro numero di cello e dove siete.Se WA comprasse FB avremo il grande fratello. Dove, chi, perche'.E chi pagherebbe questa miniera di informazioni?L'unico che potrebbe pagare cosi' tanto e' qualche stato. Non ci voleva snowden per arrivarci,no?Ma vediamo ad esempio che alcuni parlamentari, piuttosto che tirar fuori 10 o 20 euro all'anno per poter gestire la posta andavano (vanno?) a rivelare informazioni sullo Stato italiano un che dal punto di vista finanziario nostro concorrente. (si i grillini! Gli esperti del web!)Con queste premesse...
    • Sg@bbio scrive:
      Re: addio liberta'
      KOMPLOTTO!!121
    • Stack Overflow scrive:
      Re: addio liberta'
      c'è un qualcosa di complottistico in quello che hai detto ma hai detto un sacco di cose giuste. Il metadato è davvero il codice fiscale del millennio!!! Ma io la vedo più dal punto di vista delle indagini di mercato. Hai "saltato" un ulteriore passaggio: nella nuova era i governo cosa sono? Beh null'altro che "aziende" allo scopo di dirigere il mercato, che allo stato attuale, oltretutto, è sempre più improntato sull' online. I nostri "cari" metadati, in realtà, vengono utili a chi deve condurre profonde indagini di mercato al fine di sviluppare maggiormente il business; ecco perché sono così preziosi!!! E' anche vero che ormai i social networks e derivati svolgono un po' la funzione del "sistema S.A.S. del film Takedown", per intenderci. Nel senso che se un'agenzi governativa avesse bisogno di intercettarti (e non te lo direbbe!!...le leggi sono molto relative quando sono loro stessi a farle e a farle rispettare!) in modo "trasparente", rivolgersi ai social, magari su remunerazione, sarebbe la cosa migliore e più logica ;) .....Già.... il "gratis" è un'arma a doppio taglio!!!! E noi vediamo solo la punta dell'iceberg!
  • masso scrive:
    Per un semplice motivo...
    Violazione sistematica della privacy. Quei dati vengono usati per controllare letteralmente il mondo.Fa ridere e sembra una frase da cartone animato Mignolo col Prof...ma basta un po di spirito d'analisi e semplice buonsenso.A Zuekberg i miliardi di dollari per svilupparsi,investire e quotarsi in borsa glieli diedero associazioni paragovernative americane e faccendieri russi.Adesso dispone di due strumenti che andranno a integrarsi per letteralmente scansionare a raggi x la vita di un individuo e per l'analisi statistica dei comportamenti e delle attitudini sociali e la relativa manipolazione.Signor Rossi ha un profilo facebook. Il profilo facebook serve per confezionare al mondo la propria immagine pubblica ..esibire come si vorrebbe essere oltre a essere una fotografia estremamente fedele dei contatti e delle loro relazioni. Signor Rossi usa come tutti Whatsapp per inviare e ricevere messaggi, videomessaggi, audiomessaggi, fotografie alla stregua di una trasmissione sms...quindi una sfera molto più privata, personale e senza filtri. Con l'acquisizione di Whatsapp ..il profilo facebook e il relativo account-numero di telefono whatsapp andranno a fondersi inesorabilmente (concederanno all'utente la finta scelta - perchè l'illusione della scelta è il sistema su cui tutti i servizi gratuiti in rete si reggono - di usufruire o meno del servizio acXXXXXrio di aprire un profilo facebook internet collegato a whatsapp e di aprire un profilo whatsapp collegato a facebook) e chi gestirà la piattaforma potrà fare qualsiasi genere di ricerca per analizzare accuratamente la distanza tra comportamenti pubblici e orientamenti privati.Chi ha la facoltà di capire quello che la gente pensa ..riesce ad anticipare il loro pensiero e riesce ad orientare le reazioni ricreando le condizioni perchè vengano stimolate.Chi ha la facoltà di fare questo..ha in mano il mondo.
  • Etype scrive:
    whatsapp
    E pensare che sia facebook sia yahoo non erano minimamente interessate al progetto bollandolo come una cosa di poco conto....
    • 2014 scrive:
      Re: whatsapp
      - Scritto da: Etype
      E pensare che sia facebook sia yahoo non erano
      minimamente interessate al progetto bollandolo
      come una cosa di poco
      conto....finchè non si sono accorti che gli sottraeva potenziali utonti ;)
  • bino scrive:
    Come cancellare l'account
    http://www.whatsapp.com/faq/it/android/21119703Non basta disinstallare l'app, occhio!!!
  • alessio corona scrive:
    kontalk
    Consiglio a tutti di scaricare Kontalk,tra l'altro open source e gratis per sempre:https://play.google.com/store/apps/details?id=org.kontalk&hl=it
  • Manti Te o scrive:
    buono a sapersi
    appena disinstallato...Toh!
  • iRoby scrive:
    Una foto importante
    Questa foto è molto importante...Con Obama ci sono dirigenti di aziende chiave dell'IT americano.Ci sono Google, Facebook, Apple, Cisco, Oracle, Yahoo, ed alcuni fondi di investimento ed università americane...Le stesse aziende che si stanno dimostrando grandi violatori di privacy.Fagocitatori di aziende e tecnologie internet.Da allora si sono scoperti device Apple che spiano. Google che rastrella dati. Facebook che rastrella dati sfacciatamente.Cisco che è sempre in odore di backdoor NSA nei suoi apparati di dorsale più importanti.Ed Oracle è stato ancora poco indagato...Finanziamenti a fondo perduto a modelli di business inesistenti come quello di Twitter ($1 miliardo).Gli americani stanno diventando leader del mondo dell'informazione globale stamando denaro a iosa e dandolo a tutte le aziende nazionali chiave di questi settori.E in Europa qualsiasi azienda provi a bussare agli usurai dei mercati finanziari viene presa a pesci in faccia...[img]http://www.financetwitter.com/wp-content/uploads/2011/02/Obama_Dinner_Who.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2014 10.25-----------------------------------------------------------
    • gnammolo scrive:
      Re: Una foto importante
      manca microsoft! a si.. loro sostengono i repubblicani, tanto per non lasciare nessuno a piedi..
      • iRoby scrive:
        Re: Una foto importante
        Microsoft con la crisi del desktop non è più azienda chiave per il governo USA...E poi rastrellare dai PC degli utenti è troppo oneroso che avere a disposizione nei cloud, e attingere a piene mani dai social netowrk e le webmail più importanti. Yahoo e Google da soli fanno la maggior parte degli account del mondo.Facebook lo conosciamo bene...
  • ... scrive:
    precisazioni
    "il modello di business e le funzionalità di Whatsapp non dovrebbero venire alterati da questo annuncio"Certo, perchè non è questo quello che interessa a Zukkinaburger.Quello che gli interessa sono solo i dati! Lui ha pagato per avere acXXXXX libero al database. Poi che i 52 lavoratori di whatsapp continuino pure a lavorare come hanno fatto fino ad ora, che fanno bene."quello che conta per Zuckerberg è ampliare il proprio network costantemente"direi meglio "quello che conta per Zukkinaburger è ampliare il proprio database costantemente"
  • Gennarino B scrive:
    Non se ne puo' piu'
    Sto stupro della privacy che si chiama facebook non ce lo leveremo mai piu' dai maroni se fagocita ogni nuovo servizio che si affaccia sul mercato...ma non esiste un antitrust che metta un po' d'ordine sulla questione? possibile che debba passare il resto della mia vita a fuggire da sto ingordo spione di zuckerberg?
    • krane scrive:
      Re: Non se ne puo' piu'
      - Scritto da: Gennarino B
      Sto stupro della privacy che si chiama facebook
      non ce lo leveremo mai piu' dai maroni se
      fagocita ogni nuovo servizio che si affaccia sul
      mercato...ma non esiste un antitrust che metta un
      po' d'ordine sulla questione? possibile che debba
      passare il resto della mia vita a fuggire da sto
      ingordo spione di zuckerberg?Se non puoi frenare accelera, se non puoi batterli unisciti a loro.A questo punto l'unico modo per sconfiggere faccialibro sarebbe installarsi un bel plugghino che ogni tot faccia cose tipo: - creare un nuovo profilo costruendolo con dati credibili - postare nel nuvo profilo dati casuali - accettare amici e proporre amicizie a casoQuesto allo scopo di riempire i server di dati fake fino a rendere i dati stessi inutilizzabili.
      • bino scrive:
        Re: Non se ne puo' piu'
        - Scritto da: krane

        Se non puoi frenare accelera, se non puoi
        batterli unisciti a
        loro.
        A questo punto l'unico modo per sconfiggere
        faccialibro sarebbe installarsi un bel plugghino
        che ogni tot faccia cose
        tipo:
        - creare un nuovo profilo costruendolo con dati
        credibili
        - postare nel nuvo profilo dati casuali
        - accettare amici e proporre amicizie a caso

        Questo allo scopo di riempire i server di dati
        fake fino a rendere i dati stessi
        inutilizzabili.Ci avevo pensato, ma sia facecess che whatscess non consentono di creare un account senza collegarlo ad un numero di cellulare per la verifica...La cosa migliore, che è ciò che ho fatto, è non usare nessuno dei due.
        • krane scrive:
          Re: Non se ne puo' piu'
          - Scritto da: bino
          - Scritto da: krane

          Se non puoi frenare accelera, se non puoi

          batterli unisciti a

          loro.

          A questo punto l'unico modo per sconfiggere

          faccialibro sarebbe installarsi un bel
          plugghino

          che ogni tot faccia cose

          tipo:

          - creare un nuovo profilo costruendolo con
          dati

          credibili

          - postare nel nuvo profilo dati casuali

          - accettare amici e proporre amicizie a caso



          Questo allo scopo di riempire i server di
          dati

          fake fino a rendere i dati stessi

          inutilizzabili.

          Ci avevo pensato, ma sia facecess che whatscess
          non consentono di creare un account senza
          collegarlo ad un numero di cellulare per la
          verifica...
          La cosa migliore, che è ciò che ho fatto, è non
          usare nessuno dei
          due.Infatti io parlavo di faccialibro.
          • bino scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: krane
            Infatti io parlavo di faccialibro.L'ultima volta che ho provato ad aprire un account (rigorosamente finto) su facebook mi ha chiesto il numero di cellulare per la verifica....non so ora, io ho provato qualche mese fa....
          • krane scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: bino
            - Scritto da: krane

            Infatti io parlavo di faccialibro.
            L'ultima volta che ho provato ad aprire un
            account (rigorosamente finto) su facebook mi ha
            chiesto il numero di cellulare per la
            verifica....non so ora, io ho provato qualche
            mese fa....Normale, lo fa sempre ultimamente. Ma puoi fare annulla, scrivere numeri a caso, scrivere il numero verde dei servizi vaticani o quelli di una sede di testimoni di geova.
          • bino scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: krane

            Normale, lo fa sempre ultimamente. Ma puoi fare
            annulla, scrivere numeri a caso, scrivere il
            numero verde dei servizi vaticani o quelli di una
            sede di testimoni di
            geova.allora devo riprovare perché l'ultima volta non avevo scelta: ero costretto a mettere un numero valido dove mi sarebbe stato inviato un sms col codice di verifica.
          • krane scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: bino
            - Scritto da: krane

            Normale, lo fa sempre ultimamente. Ma

            puoi fare annulla, scrivere numeri a

            caso, scrivere il numero verde dei servizi

            vaticani o quelli di una sede di testimoni

            di geova.
            allora devo riprovare perché l'ultima volta non
            avevo scelta: ero costretto a mettere un numero
            valido dove mi sarebbe stato inviato un sms col
            codice di verifica.https://www.facebook.com/profile.php?id=100007868792659Senza che mi chiedesse nessun numero di telefono, solo usando una mail temporanea.
          • bino scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: bino

            - Scritto da: krane



            Normale, lo fa sempre ultimamente. Ma


            puoi fare annulla, scrivere numeri a


            caso, scrivere il numero verde dei
            servizi


            vaticani o quelli di una sede di
            testimoni


            di geova.


            allora devo riprovare perché l'ultima volta
            non

            avevo scelta: ero costretto a mettere un
            numero

            valido dove mi sarebbe stato inviato un sms
            col

            codice di verifica.

            https://www.facebook.com/profile.php?id=1000078687

            Senza che mi chiedesse nessun numero di telefono,
            solo usando una mail
            temporanea.Ottimo.Almeno se dovrò sviluppare qualche app che s'interfaccia con quell'aborto posso creare un utente fittizio.Thanks.
          • Funz scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: bino

            Senza che mi chiedesse nessun numero di
            telefono,

            solo usando una mail

            temporanea.

            Ottimo.
            Almeno se dovrò sviluppare qualche app che
            s'interfaccia con quell'aborto posso creare un
            utente
            fittizio.Credo che comunque ci sia un captcha da inserire. Non so se i sistemi di riconoscimento automatico funzionino, con esso, né se ci sia un limite ai profili che si possono creare da uno stesso IP.
          • krane scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: bino


            Senza che mi chiedesse nessun

            numero di telefono, solo usando una

            mail temporanea.

            Ottimo.

            Almeno se dovrò sviluppare qualche

            app che s'interfaccia con quell'aborto

            posso creare un utente fittizio.
            Credo che comunque ci sia un captcha da
            inserire.No, non c'e', ti chiedono solo conferma via mail, dove c'e' un'immagine grafica con un button da premere.
            Non so se i sistemi di riconoscimento
            automatico funzionino, con esso, né se
            ci sia un limite ai profili che si
            possono creare da uno stesso IP.Non ce ne sono, sai quanti profili avra' creato la gente dall'ip della ditta ? io 2 o 3 piu' questo di oggi fatto solo per test, poi quelli delle varie pagine di rappresentanza, poi quando cominci a lavorare nell'ufficio quello di fianco cel'ha e tu no allora te lo fai.Cosi' a occhio da questo ip ne saran stati creati qualche centinaia.
      • vrioexo scrive:
        Re: Non se ne puo' piu'
        - Scritto da: krane
        A questo punto l'unico modo per sconfiggere
        faccialibro sarebbe installarsi un bel plugghino
        che ogni tot faccia cose tipo:
        - creare un nuovo profilo costruendolo con dati credibili
        - postare nel nuvo profilo dati casuali
        - accettare amici e proporre amicizie a caso

        Questo allo scopo di riempire i server di dati
        fake fino a rendere i dati stessi
        inutilizzabili....oppure semplicemente ignorarli: mai avuto un account faccialibro o whattacoso, mai subito l'insano impulso di far sapere a tutto il mondo i fatti miei auto-schedandomi.Non ci si può lamentare della mancanza di privacy quando in realtà siamo noi con i nostri comportamenti ad incoraggiare questi modelli distorti di business.Il rimedio a questa piaga auto-inflitta è semplice: basta smettere l'utilizzo di FB & company ed iniziare ad usare TOR e la crittografia.
        • krane scrive:
          Re: Non se ne puo' piu'
          - Scritto da: vrioexo
          - Scritto da: krane

          A questo punto l'unico modo per sconfiggere

          faccialibro sarebbe installarsi un bel plugghino

          che ogni tot faccia cose tipo:

          - creare un nuovo profilo costruendolo

          con dati credibili

          - postare nel nuvo profilo dati casuali

          - accettare amici e proporre amicizie a caso

          Questo allo scopo di riempire i server di dati

          fake fino a rendere i dati stessi

          inutilizzabili.
          ...oppure semplicemente ignorarli: mai avuto un
          account faccialibro o whattacoso, mai subito
          l'insano impulso di far sapere a tutto il mondo i
          fatti miei auto-schedandomi.Il problema e' il solito: se non ti schedi tu ti schedera' qualcuno che ha il tuo numero sul cellofono.
          Non ci si può lamentare della mancanza di privacy
          quando in realtà siamo noi con i nostri
          comportamenti ad incoraggiare questi modelli
          distorti di business.No, ma si puo' creare un sistema per rendere inutile quel modello di business.
          Il rimedio a questa piaga auto-inflitta è
          semplice: basta smettere l'utilizzo di FB &
          company ed iniziare ad usare TOR e la
          crittografia.Quando uso tor mi sembra di tornare nella rete di quando avevo il modem... E mi piace tantissimo.
          • vrioexo scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: krane
            Il problema e' il solito: se non ti schedi tu ti
            schedera' qualcuno che ha il tuo numero sul
            cellofono.Meglio un'esposizione di riflesso, quindi involontaria, piuttosto che un'esposizione totale, più o meno coscientemente voluta: è la stessa differenza che passa fra un fumatore incallito e un non-fumatore che passando per strada respira un poco di fumo della sigaretta del tizio che gli passa accanto...- Scritto da: vrioexo

            Non ci si può lamentare della mancanza di

            privacy quando in realtà siamo noi con i nostri

            comportamenti ad incoraggiare questi modelli

            distorti di business.- Scritto da: krane
            No, ma si puo' creare un sistema per rendere
            inutile quel modello di business.Ok, ma questo sistema di business perverso non lo abbatti certo con la creazione di falsi profili, specie se progettati ad arte in modo da sembrare 'reali', al contrario lo rendi più solido: i profili fake contribuiscono anch'essi ad aumentare il numero totale degli iscritti e quindi il valore complessivo dell'Azienda.
          • krane scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: vrioexo
            - Scritto da: krane

            Il problema e' il solito: se non ti schedi tu ti

            schedera' qualcuno che ha il tuo numero sul

            cellofono.
            Meglio un'esposizione di riflesso, quindi
            involontaria, piuttosto che un'esposizione
            totale, più o meno coscientemente voluta: è la
            stessa differenza che passa fra un fumatore
            incallito e un non-fumatore che passando per
            strada respira un poco di fumo della sigaretta
            del tizio che gli passa accanto...Non sono d'accordo.
            - Scritto da: vrioexo


            Non ci si può lamentare della mancanza


            di privacy quando in realtà siamo noi


            con i nostri comportamenti ad


            incoraggiare questi modelli distorti


            di business.
            - Scritto da: krane

            No, ma si puo' creare un sistema per rendere

            inutile quel modello di business.
            Ok, ma questo sistema di business perverso non lo
            abbatti certo con la creazione di falsi profili,
            specie se progettati ad arte in modo da sembrare
            'reali', al contrario lo rendi più solido: i
            profili fake contribuiscono anch'essi ad
            aumentare il numero totale degli iscritti e
            quindi il valore complessivo dell'Azienda.Il valore dei dati e' dato proprio dal fatto che la maggior parte di essi sono reali, se i dati falsi iniziano ad essere tanti il totale perde di valore, poiche' qualsiasi azienda potrebbe vendere numeri e parole random a un'altra, ma perche' un'azienda dovrebbe comprare tali liste ?
          • vrioexo scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'

            - Scritto da: vrioexo

            Meglio un'esposizione di riflesso, quindi

            involontaria, piuttosto che un'esposizione

            totale, più o meno coscientemente voluta: è la

            stessa differenza che passa fra un fumatore

            incallito e un non-fumatore che passando per

            strada respira un poco di fumo della

            sigaretta del tizio che gli passa accanto...- Scritto da: krane
            Non sono d'accordo.Non puoi paragonare l'esposizione/violazione della privacy di un utente che ha FB e Whatsapp e li usa giornalmente con un telefonino di ultima generazione con un utente che non ha mai avuto e mai avrà FB e Whatsapp e utilizza un telefonino dei primi anni del 2000...- Scritto da: krane
            Il valore dei dati e' dato proprio dal fatto che
            la maggior parte di essi sono reali, se i dati
            falsi iniziano ad essere tanti il totale perde di
            valore, poiche' qualsiasi azienda potrebbe
            vendere numeri e parole random a un'altra, ma
            perche' un'azienda dovrebbe comprare tali liste?I presunti profili fake ammonterebbero a circa 137 milioni:http://thenextweb.com/facebook/2014/02/03/facebook-estimates-5-5-11-2-accounts-fake/?_escaped_fragment_=vttnw#!vttnwIl fatto che siano 'presunti' significa che le Aziende che vanno a comprare quei dati non hanno la certezza che siano 'realmente' fasulli: quei 137 milioni di 'presunti' profili fake - mischiati come sono nel mucchio - nella peggiore delle ipotesi fruttano comunque un centinaio di milioni di dollari a FB.
          • krane scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: vrioexo

            - Scritto da: vrioexo


            Meglio un'esposizione di riflesso, quindi


            involontaria, piuttosto che un'esposizione


            totale, più o meno coscientemente voluta:

            è la stessa differenza che passa fra un fumatore


            incallito e un non-fumatore che passando

            per


            strada respira un poco di fumo della


            sigaretta del tizio che gli passa
            accanto...

            - Scritto da: krane

            Non sono d'accordo.

            Non puoi paragonare l'esposizione/violazione
            della privacy di un utente che ha FB e Whatsapp e
            li usa giornalmente con un telefonino di ultima
            generazione con un utente che non ha mai avuto e
            mai avrà FB e Whatsapp e utilizza un telefonino
            dei primi anni del
            2000...

            - Scritto da: krane

            Il valore dei dati e' dato proprio dal fatto che

            la maggior parte di essi sono reali, se i dati

            falsi iniziano ad essere tanti il totale perde
            di

            valore, poiche' qualsiasi azienda potrebbe

            vendere numeri e parole random a un'altra, ma

            perche' un'azienda dovrebbe comprare tali liste?

            I presunti profili fake ammonterebbero a circa
            137
            milioni:Dillo tutto il tiolo: solo il 5.5% and 11.2% of accounts are fake ???Pochissimo.
            http://thenextweb.com/facebook/2014/02/03/facebook

            Il fatto che siano 'presunti' significa che le
            Aziende che vanno a comprare quei dati non hanno
            la certezza che siano 'realmente' fasulli: quei
            137 milioni di 'presunti' profili fake -
            mischiati come sono nel mucchio - nella peggiore
            delle ipotesi fruttano comunque un centinaio di
            milioni di dollari a FB.Iniziamo ad ipotizzare un 50% di account fake o anche un 80%. A quel punto i dati varrebbero ancora qualcosa ?
          • vrioexo scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: krane
            Iniziamo ad ipotizzare un 50% di account fake o
            anche un 80%.

            A quel punto i dati varrebbero ancora qualcosa?Il fatto che sia lo stesso FB a dichiarare questi dati e che tolleri questi account fake (non eliminandoli appena scoperti) vuol dire che - finti o meno - tali account consentono un ritorno economico magari di molto inferiore a quelli reali...ma sempre di milioni di dollari stiamo parlando: gli account saranno anche falsi, non così i dollari che generano con la loro presenza...
          • krane scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: vrioexo
            - Scritto da: krane


            Iniziamo ad ipotizzare un 50% di account fake o

            anche un 80%.



            A quel punto i dati varrebbero ancora qualcosa?

            Il fatto che sia lo stesso FB a dichiarare questi
            dati e che tolleri questi account fake (non
            eliminandoli appena scoperti) vuol dire che -
            finti o meno - tali account consentono un ritorno
            economico magari di molto inferiore a quelli
            reali...ma sempre di milioni di dollari stiamo
            parlando: gli account saranno anche falsi, non
            così i dollari che generano con la loro
            presenza...Certo certo, se per te 5% e' uguale a 80%...
          • vrioexo scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: krane
            Certo certo, se per te 5% e' uguale a 80%...80% di account fake?...e poi c'era la marmotta che incartava la cioccolata tra la creazione di un profilo falso e l'altro...Dei potenziali effetti di un fantascientifico '80% di account fake' ne riparleremo quando questa tua ipotesi diverrà realtà, corroborata da dati statistici.Attualmente la forbice degli account fake stimati dallo stesso Facebook varia da un minimo di 67.65 milioni ad un massimo di 137.76 milioni.La questione a questo punto è semplice e comprensibile anche ad un ragazzino che frequenta la terza elementare: perché Facebook tollera questi account fake e non li elimina dal social network?Risposta: perché a Facebook non conviene eliminare questi account finché rendono qualche cosa, fosse anche un centesimo di dollaro. Se hai tempo da perdere crea pure tutti gli account fake che vuoi, con procedura automatizzata o meno, da solo oppure assieme a tuo 'cuggino', così magari darai il tuo personale contributo (rigorosamente non remunerato) all'Azienda sul versante dalla capitalizzazione incrementandone il valore agli occhi dei futuri inserzionisti/azionisti: nessuno te lo impedisce e siamo tutti contenti, me compreso che FB non l'ho mai usato e mai l'userò.
          • krane scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: vrioexo
            - Scritto da: krane

            Certo certo, se per te 5% e' uguale a 80%...
            80% di account fake?...e poi c'era la marmotta
            che incartava la cioccolata tra la creazione di
            un profilo falso e l'altro...
            Dei potenziali effetti di un fantascientifico
            '80% di account fake' ne riparleremo quando
            questa tua ipotesi diverrà realtà, corroborata da
            dati statistici.
            Attualmente la forbice degli account fake stimati
            dallo stesso Facebook varia da un minimo di 67.65
            milioni ad un massimo di 137.76 milioni.Proprio che ci sia questa forbice mi fa sospettare che non riescano a distinguere gli account fake da quegli autentici cosi' bene, ricordo casi in cui uno che si chiamava effettivamente Dart Vader sollevo' un polverone perche' gli avevano chiuso l'account pensandolo falso.
            La questione a questo punto è semplice e
            comprensibile anche ad un ragazzino che frequenta
            la terza elementare: <b
            perché Facebook tollera
            questi account fake e non li elimina dal social
            network?

            Risposta: perché a Facebook non conviene
            eliminare questi account finché rendono qualche
            cosa, fosse anche un centesimo di dollaro.
            </b


            Se hai tempo da perdere crea pure tutti gli
            account fake che vuoi, con procedura
            automatizzata o meno, da solo oppure assieme a
            tuo 'cuggino', così magari darai il tuo personale
            contributo (rigorosamente non remunerato)
            all'Azienda sul versante dalla capitalizzazione
            incrementandone il valore agli occhi dei futuri
            inserzionisti/azionisti: nessuno te lo impedisce
            e siamo tutti contenti, me compreso che FB non
            l'ho mai usato e mai
            l'userò.
          • vrioexo scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            - Scritto da: krane
            Proprio che ci sia questa forbice mi fa
            sospettare che non riescano a distinguere gli
            account fake da quegli autentici cosi' beneEsatto...Facebook ha difficoltà a distinguere gli account finti dagli altri: su questo siamo d'accordo, mi sembra...FB ipotizza un range variabile di 67-137 milioni di account fake: ora se lo stesso FB ha difficoltà ad identificarli chiaramente come ci possono riuscire dall'esterno le Aziende che quei dati compreranno, falsi o meno che siano? Il risultato è che le Aziende interessate a quei profili andranno ad acquistare in blocco i pacchetti-utente collegati con il prodotto che si vuole pubblicizzare/vendere e in quel blocco potrebbero essere compresi svariati profili fake anche estremamente costosi. Esempio: se io creo un profilo-fantasia (ma credibile) di un TOP manager che ipoteticamente guadagna centinaia di migliaia di dollari ogni anno, e che ha interessi in hi-tech, imbarcazioni ed automobili di lusso, orologi di marca, etc., quel singolo profilo può essere venduto alle Aziende interessate a quel determinato target con un prezzo di listino variabile dai 60 ai 100 dollari: il singolo profilo! non importa che sia falso o meno...l'importante è che abbia un mercato e che sia (sicuramente) remunerativo per il social network che quei dati possiede e che sia (potenzialmente) remunerativo per l'Azienda che quei dati si accinge a comprare a suon di dollari. Ecco perché è meglio ignorare e non utilizzare i social networks, piuttosto che utilizzarli con un profilo fake, anche se di basso livello.- Scritto da: krane
            ricordo casi in cui uno che si chiamava
            effettivamente Dart Vader sollevo' un polverone
            perche' gli avevano chiuso l'account pensandolo falso.Non mi sorprende...in alcuni casi i profili 'non graditi' - pur non avendo violato nessun punto del TOS - vengono opportunamente dichiarati 'fake/non in regola' ed epurati dal social network: un metodo semplice ed efficace.
    • provola scrive:
      Re: Non se ne puo' piu'
      - Scritto da: Gennarino B
      Sto stupro della privacy che si chiama facebook
      non ce lo leveremo mai piu' dai maroni se
      fagocita ogni nuovo servizio che si affaccia sul
      mercato...ma non esiste un antitrust che metta un
      po' d'ordine sulla questione? possibile che debba
      passare il resto della mia vita a fuggire da sto
      ingordo spione di
      zuckerberg?mi riconosco pienamente in questo sfogo
    • MacGeek scrive:
      Re: Non se ne puo' piu'
      - Scritto da: Gennarino B
      Sto stupro della privacy che si chiama facebook
      non ce lo leveremo mai piu' dai maroni se
      fagocita ogni nuovo servizio che si affaccia sul
      mercato...ma non esiste un antitrust che metta un
      po' d'ordine sulla questione? possibile che debba
      passare il resto della mia vita a fuggire da sto
      ingordo spione di
      zuckerberg?eBay ha fatto lo stesso. C'erano diversi siti di aste alcuni anni fa, per esempio uno di Yahoo e l'ottimo iBazaar italiano (mi sembra si chiamasse), molto meglio di eBay stesso e soprattutto molto meno esosi. Tutti comprati da eBay e chiusi, che quindi è rimasta l'unica sul mercato ed ha aumentato, di conseguenza, ancora di più le sue commissioni spremendo il suo monopolio.
      • ... scrive:
        Re: Non se ne puo' piu'
        Veramente quello di yahoo è vivo e vegeto, non è stato comprato da Ebay ed è il più usato in Paesi come il Giappone (yahoo auction, yahoo shopping, ecc), solo che in Italia tutti i servizi di Yahoo non se li fila nessuno (a parte answer, nel bene e nel male) come anche i vari metodi di pagamento online, sono parecchi, ma tutti usano paypal. La fortuna di ebay è stata in parte per il nome, molto semplice (yahoo auction molti italiani non sanno neanche pronunciarlo) ed in parte perchè agli inizi non c'era controllo e si poteva vendere di tutto.Poi col tempo ha irrigidito i controlli (per i venditori è una sciagura, basta un feedback negativo e il mese successivo si crolla, i giudizi sono falsatissimi, perchè tutti sono alla ricerca delle 5 stelle e chiedono agli acquirenti le 5 stelle spiegando che ebay considera 4 stelle negativo), poi ha acquistato paypal, quindi ha "obbligato" tutti ad usare paypal, ha aumentato le tariffe ecc... però ormai in Italia è lo standard, tutti su ebay.
        • MacGeek scrive:
          Re: Non se ne puo' piu'
          Abbastanza certo Yahoo Auction, almeno quello italiano, è stato acquistato da eBay, perché l'ho usato per un po' all'epoca. Soprattutto iBazaar è stata una sciagura perché era molto meglio di eBay e praticamente gratis. Ormai comunque è difficile, ma la strategia di eBay è stata proprio quella di ammazzare (comprandosela) qualsiasi potenziale concorrenza.
          • ... scrive:
            Re: Non se ne puo' piu'
            Non saprei, ho cercato un po ma non ho trovato niente al riguardo, anche su wikipedia non dice nullahttp://en.wikipedia.org/wiki/EBaydice solo che Ebay in Giappone ha fallito (yahoo auction è troppo potente i Giappone). Forse con i piccoli ha fatto così.
  • ufo1 scrive:
    Perché Facebook compra Whatsapp?
    Davvero...Perchè non se lo ha scaricato e basta? Costa niente(scusate, non ho resistito)
  • peorpe scrive:
    finalmente!
    Finalmente un pezzo ben scritto, si vede che Annunziata è un dipendente e che Edizioni Master lo paga! Per tutti gli altri si salvi chi può! Dicono che l'azienda ha richiesto il concordato preventivo. Qualcuno ne sa qualcosa???
    • EM NON PAGA GLI ARTICOLIST I scrive:
      Re: finalmente!
      - Scritto da: peorpe
      Finalmente un pezzo ben scritto, si vede che
      Annunziata è un dipendente e che Edizioni Master
      lo paga! Per tutti gli altri si salvi chi può!
      Dicono che l'azienda ha richiesto il concordato
      preventivo. Qualcuno ne sa qualcosa???EM mi deve piu' di 2000Euro, mai visto un soldo da piu' di un anno, si sono mesi in concordato preventivo da dicembre 2013. Parlado con altri creditori inferociti, ho saputo che non e' nemmeno la priva volta che lo fanno, gia' accaduto nel 2011. Il concordato e' un trucco per pagare i debitori un decimo di quanto loro spettante, poi escono dal concordato e ricominciano a truffare nuovi fornitori. Speriamo questa volta il tribunale li mandi falliti sul serio, di simili truffatori il mercato non ne ha certo bisogno.
  • Uto Uti scrive:
    Molto fico
    Fico uazzàp e fesbuc XXXXX Dio
  • Mic0021 scrive:
    facebook
    qualcuno di voi sa ballare la tarantella?
  • iRoby scrive:
    Telegram
    Whatsapp non vi piace?Tornate al Telegram!https://telegram.org/Ottimo client di messaggistica ma opensource. Io lo sto già diffondendo ad amici e parenti!
    • rainy scrive:
      Re: Telegram
      ciao iRoby. volevo chiederti, secondo te ha senso rimappare la centralina di una bmw serie 1 diesel di quasi 10 anni e oltre 200mila km? o non avrei benefici? grazie
      • iRoby scrive:
        Re: Telegram
        E che te ne fai di rimappare un diesel di 10 anni e 200k km?Rimappare ha senso quando fai modifiche a tutto il gruppo termico, o almeno aspirazione + scarico.Io purtroppo lavoro con le auto da corsa, non le diesel per uso stradale...
      • maxsix scrive:
        Re: Telegram
        - Scritto da: rainy
        ciao iRoby. volevo chiederti, secondo te ha senso
        rimappare la centralina di una bmw serie 1 diesel
        di quasi 10 anni e oltre 200mila km? o non avrei
        benefici?
        grazieCi vedo un retrogusto da presa per il deretanoComunque se vuoi provare ci sono delle centraline in giro che vanno a ritarare la pressione del rail imbrogliando il sensore.Io ce l'avevo sull'Alfa GT, a parte aver spaccato 3 frizioni e abraso treni di gomme e freni, mi ha fatto divertire parecchio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2014 17.24-----------------------------------------------------------
    • Gasogen scrive:
      Re: Telegram
      Ma nessuno si ricorda del buon vecchio (si fa per dire) Xmpp/Jabber? È così invalicabile lo scoglio del login?
      • Eugenio Guastatori scrive:
        Re: Telegram
        - Scritto da: Gasogen
        Ma nessuno si ricorda del buon vecchio (si fa per
        dire) Xmpp/Jabber? È così invalicabile lo
        scoglio del
        login?Interessante riflessione, anche perché fino a qualche anno fa lo usavano tutti in Google Chat.Il punto è che purtroppo quando devo entrare in un negozio a comprare una borsa per il PC, anche io prendo le misure e cerco qualcosa di comodo e capiente, ma conosco moltissima gente che guarda soprattutto il colore. Per esempio io ho iniziato a chattare con IRC e oggi sono in contatto con gente tramite Skype e servizi SIP e ho usato quasi tuti i messenger della terra.Quando mi hanno presentato la prima volta Whatsapp e mi hanno spiegato che si potevano mandare immagini, sono rimasto un po` lì.Poi però, mentre parlavo con occasionali amici più giovani, ho chiesto : "ma come fate a digitare 40 messaggi al minuto ? Io uso lo speech recognizer ..." e loro mi hanno risposto in coro : "Si ma questo è gratis", allora ho capito perfettamente perchè usavano Whatsapp e non Jabber.Da quel momento ho compreso che un sistema di comunicazione, diventa inutile in assenza di un ambito di comprensione reciproca, gli ho risposto : "ah io quelle quelle cose non le capisco, al massimo vi mando una email o un SMS lo ricevete comunque ? " mi hanno detto di si e vado avanti così senza scontentare nessuno.Ecco perché Jabber o Telegraph non hanno proprio senso di essere.
        • Gasogen scrive:
          Re: Telegram
          Ho paura che il sucXXXXX di WA venga dal fatto che si confrontano con gli sms e gli utenti ci credono, se l'avessero pubblicizzato come una versione mobile di Msn messenger ci sarebbero state più critiche da parte di persone che non avrebbero trovato quello che erano abituate a trovere in Messenger, vuoi che siano le emoticon personalizzate o le animoticon o anche solo la richiesta di aggiunta del contatto.
          • Eugenio Guastatori scrive:
            Re: Telegram

            Ho paura che il sucXXXXX di WA venga dal fatto
            che si confrontano con gli sms e gli utenti ci
            credono, Esattamente ... per loro è un sostituto dell'SMS, anzi dell'MMS perché la maggior parte delle persone non riesce a fare il semplice collegamento logico Whatsapp-chat senza login.Quelli che hanno fatto il servizio probabilmente lo sapevano e quella minoranza che capisce di che cosa si tratta in realtà, è comunque una minoranza che se non accetta le loro regole diviene incapace di comunicare con gli altri.Tutti alla fine sono comunque integrati nel sistema, anche se lo rifiutano, visto che potenzialmente, basta essere destinatari o mittenti di una email o nella rubrica di un cellulare, per essere registrati da qualche parte nei loro server, con tanto di elenco delle conoscenze, argomenti eccetera, anche senza avere mai accettato nulla.
        • mcmcmcmcmc scrive:
          Re: Telegram
          - Scritto da: Eugenio Guastatori
          - Scritto da: Gasogen

          Ma nessuno si ricorda del buon vecchio (si fa
          per

          dire) Xmpp/Jabber? È così invalicabile lo

          scoglio del

          login?

          Interessante riflessione, anche perché fino a
          qualche anno fa lo usavano tutti in Google
          Chat.

          Il punto è che purtroppo quando devo entrare in
          un negozio a comprare una borsa per il PC, anche
          io prendo le misure e cerco qualcosa di comodo e
          capiente, ma conosco moltissima gente che guarda
          soprattutto il colore.


          Per esempio io ho iniziato a chattare con IRC e
          oggi sono in contatto con gente tramite Skype e
          servizi SIP e ho usato quasi tuti i messenger
          della
          terra.

          Quando mi hanno presentato la prima volta
          Whatsapp e mi hanno spiegato che si potevano
          mandare immagini, sono rimasto un po`
          lì.

          Poi però, mentre parlavo con occasionali amici
          più giovani, ho chiesto : "ma come fate a
          digitare 40 messaggi al minuto ? Io uso lo speech
          recognizer ..." e loro mi hanno risposto in coro
          : "Si ma questo è gratis", allora ho capito
          perfettamente perchè usavano Whatsapp e non
          Jabber.

          Da quel momento ho compreso che un sistema di
          comunicazione, diventa inutile in assenza di un
          ambito di comprensione reciproca, gli ho risposto
          : "ah io quelle quelle cose non le capisco, al
          massimo vi mando una email o un SMS lo ricevete
          comunque ? " mi hanno detto di si e vado avanti
          così senza scontentare
          nessuno.

          Ecco perché Jabber o Telegraph non hanno proprio
          senso di
          essere.il problema di wa è la sua chiusura. Vedi un po' se trovi qualcuno che sarebbe disposto ad avere una mail con la quale si può discutere solo con chi ha lo stesso provider (gmail <--
          gmail). O se trovi chi sarebbe disposto ad avere un numero di telefono dal quale puoi telefonare o inviare sms solo a chi ha lo stesso operatore telefonico (tim <--
          tim). E perchè mai con wa deve essere diverso? Il perchè è presto detto: non si ha la consapevolezza di quel che si fa.
    • bubba scrive:
      Re: Telegram
      - Scritto da: iRoby
      Whatsapp non vi piace?

      Tornate al Telegram!

      https://telegram.org/

      Ottimo client di messaggistica ma opensource.
      Io lo sto già diffondendo ad amici e parenti!c'e' anche http://code.google.com/p/kontalk/ di interessante
    • Trollollero scrive:
      Re: Telegram
      - Scritto da: iRoby
      Whatsapp non vi piace?

      Tornate al Telegram!

      https://telegram.org/

      Ottimo client di messaggistica ma opensource.
      Io lo sto già diffondendo ad amici e parenti!C'e' solo un <i
      piccolissimo </i
      problema con Telegram.....http://www.thoughtcrime.org/blog/telegram-crypto-challenge/
      • Eugenio Guastatori scrive:
        Re: Telegram

        C'e' solo un <i
        piccolissimo </i

        problema con
        Telegram.....
        http://www.thoughtcrime.org/blog/telegram-crypto-cLetto. È una stupidaggine.
        • Izio01 scrive:
          Re: Telegram
          - Scritto da: Eugenio Guastatori

          C'e' solo un <i
          piccolissimo
          </i



          problema con

          Telegram.....


          http://www.thoughtcrime.org/blog/telegram-crypto-c

          Letto. È una stupidaggine.Insomma... l'elenco dei permessi non è esattamente rassicurante:http://pastebin.com/nhZZxu1G
          • Eugenio Guastatori scrive:
            Re: Telegram

            Insomma... l'elenco dei permessi non è
            esattamente
            rassicurante:
            http://pastebin.com/nhZZxu1GPurtroppo i servizi di messaggistica hanno più o meno tutti quei permessi, il problema è quando li vogliono i giochini, anche se roba tipo "read Google service configuration" e soprattutto "Other Application UI" non si può proprio vedere. Comunque non si stava parlando di permessi, l'articolo linkato, disquisiva sul fatto che la sicurezza di telegraph non era buona perché l'SSL implementato non passava per una autenticazione ed era passibile di Man in the middle, più un altro paio di disquisizioni sul random con backdoor della NSA. Visto che la maggior parte dei sistemi di messaggistica viaggia in chiaro, non penso sia questo il punto di massima criticità di un messenger. Già la storia di questi permessi è più interessante.
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: Telegram
      - Scritto da: iRoby
      Whatsapp non vi piace?

      Tornate al Telegram!

      https://telegram.org/

      Ottimo client di messaggistica ma opensource.
      Io lo sto già diffondendo ad amici e parenti!riprendo anche qui il post sopra. Consiglierei - Scritto da: iRoby
      Telegram è opensource!

      https://telegram.org/consiglierei https://guardianproject.info/apps/chatsecure/open sourceOff-The-Record (OTR) encryptionChat with your friends on Google Chat (GChat), Facebook Chat, VKontakte, Yandex, Hyves, Odnoklassniki, StudiVZ, Livejournal, Jabber, and more!
  • gianni scrive:
    ma se penso
    FB compra WA per fregarsi le comunicazioni/metadati/numeri etc...ma se penso che NSA ha tutto già gratis... LOL
    • ... scrive:
      Re: ma se penso
      - Scritto da: gianni
      FB compra WA per fregarsi le
      comunicazioni/metadati/numeri
      etc...
      ma se penso che NSA ha tutto già gratis... LOL[img]http://weknowmemes.com/wp-content/uploads/2012/03/lol-shark.jpg[/img]
  • Enjoy with Us scrive:
    Scusate ma....
    Perchè mai dovrei usare wathsapp?Costa 89 centesimi l'anno, pochi spiccioli verissimo, che tuttavia ti obbligano a crearti un account google collegato alla carta di credito o al credito telefonico (due operazioni che sono molto restio a fare) e il tutto per mandare qualche messaggio?Ma sono l'unico in Italia che ha un piano tariffario che prevede 2 Gb 120 minuti di telefonate e 120 messaggini? Mi pareva di aver capito che ormai la maggioranza di chi ha uno smartphone abbia piani simili e allora se ha 120 o più SMS gratuiti al mese che se ne fa di wathsapp? Non gli bastano i 120 o più messaggini al mese? Vogliamo poi dimenticarci le mail? Se hai uno smartphone avrai anche fatto in modo di scaricare le mail dallo smartphone o no?Io da smartphone gestisco perfino la PEC! Altro wathsapp!
    • Alberto scrive:
      Re: Scusate ma....
      Basta anche un account paypal, o una carta di credito qualsiasi non linkata a google account.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: Alberto
        Basta anche un account paypal, o una carta di
        credito qualsiasi non linkata a google
        account.Ah non questo non lo sapevo, immaginavo si comportasse come la maggior parte delle app a pagamento.
    • pentolino scrive:
      Re: Scusate ma....
      concordo con te, anche se non farei un dramma per 89c all'anno, è meno di un caffè e la carta la uso comunque per altre cose.Io comunque, per festeggiare l'acquisizione da parte di Facebook, ho cancellato l'account; addio Whatsapp, non mi mancherai
      • ruppolo scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: pentolino
        concordo con te, anche se non farei un dramma per
        89c all'anno, è meno di un caffè e la carta la
        uso comunque per altre
        cose.
        Io comunque, per festeggiare l'acquisizione da
        parte di Facebook, ho cancellato l'account; addio
        Whatsapp, non mi
        mancheraiHo festeggiato anch'io nello stesso modo, stamane appena letta la notizia (su altri siti, naturalmente).
    • Alberto scrive:
      Re: Scusate ma....
      Whatsapp non è come un servizio di messaggistica classico, ti concede anche allegati multimediali. e 120 messaggi un adolescente oggi li manda in un'ora. Uno dei punti di forza di whatsapp è la sua semplicità disarmante, mandi messaggi allegati e fine.Ma la vera forza di whatsapp è che non ha registrazione, non ha account, non ha password (in realtà ovviamente ha account ma l'utente medio questo non lo nota) basa tutto sul numero di telefono. Lo installi, lo avvii, sms di conferma numero di telefono, controlla in rubrica i contatti che hanno whatsapp e te li propone. Fine, non devi darti il mio nickname, non devi aggiungermi, è sufficiente che tu abbia il mio numero di telefono, come con gli sms.
      • iRoby scrive:
        Re: Scusate ma....
        È questa potenza che ha un rovescio della medaglia così pericoloso per la privacy, e così appetibile per chi con le violazioni della privacy ci guadagna molto...
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Scusate ma....
          contenuto non disponibile
          • iRoby scrive:
            Re: Scusate ma....
            Telegram è opensource!https://telegram.org/
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Scusate ma....
            contenuto non disponibile
          • iRoby scrive:
            Re: Scusate ma....
            Si me ne rendo conto...Auspico anch'io un ritorno alla natura e la semplicità.Io sono cresciuto quando il cellulare non esisteva. E passavo un sacco di tempo a giocare tra i campi, stagni, ranocchi, ramarri, un cane meticcio per amico, ed un bastone con cui fare un buco per terra e stare lì a contemplarlo come fosse un'opera d'arte...E non lo dico con l'indole da luddista...
          • Izio01 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: iRoby
            Si me ne rendo conto...

            Auspico anch'io un ritorno alla natura e la
            semplicità.

            Io sono cresciuto quando il cellulare non
            esisteva. E passavo un sacco di tempo a giocare
            tra i campi, stagni, ranocchi, ramarri, un cane
            meticcio per amico, ed un bastone con cui fare un
            buco per terra e stare lì a contemplarlo come
            fosse un'opera d'arte...

            E non lo dico con l'indole da luddista...Bè, lo sapete qual è il VERO problema di cambiare. Ci saranno sicuramente n alternative altrettanto buone, ma oggi ho il 70% delle persone con cui comunico regolarmente su WhatsApp. Se cambio servizio, chi ci troverò? Scommettiamo che quel 70% diventa un 5%, il che renderà praticamente inutile il servizio?WhatsApp è secondo me realizzato bene e piacevole da usare, ma non è nulla di COSI' speciale. Il suo vantaggio principale è essere al momento lo standard de facto.
          • 2014 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: iRoby

            Si me ne rendo conto...



            Auspico anch'io un ritorno alla natura e la

            semplicità.



            Io sono cresciuto quando il cellulare non

            esisteva. E passavo un sacco di tempo a
            giocare

            tra i campi, stagni, ranocchi, ramarri, un
            cane

            meticcio per amico, ed un bastone con cui
            fare
            un

            buco per terra e stare lì a contemplarlo come

            fosse un'opera d'arte...



            E non lo dico con l'indole da luddista...

            Bè, lo sapete qual è il VERO problema di
            cambiare. Ci saranno sicuramente n alternative
            altrettanto buone, ma oggi ho il 70% delle
            persone con cui comunico regolarmente su
            WhatsApp. Se cambio servizio, chi ci troverò?Gli sms fanno così schifo?
          • Izio01 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: Izio01

            - Scritto da: iRoby


            Si me ne rendo conto...





            Auspico anch'io un ritorno alla natura
            e
            la


            semplicità.





            Io sono cresciuto quando il cellulare
            non


            esisteva. E passavo un sacco di tempo a

            giocare


            tra i campi, stagni, ranocchi, ramarri,
            un

            cane


            meticcio per amico, ed un bastone con
            cui

            fare

            un


            buco per terra e stare lì a
            contemplarlo
            come


            fosse un'opera d'arte...





            E non lo dico con l'indole da
            luddista...



            Bè, lo sapete qual è il VERO problema di

            cambiare. Ci saranno sicuramente n
            alternative

            altrettanto buone, ma oggi ho il 70% delle

            persone con cui comunico regolarmente su

            WhatsApp. Se cambio servizio, chi ci troverò?
            Gli sms fanno così schifo?Non hanno foto, video, voce. Mi costano 6 centesimi l'uno e se per caso metto una maiuscola accentata, passano allo unicode riducendo i già pochi caratteri disponibili. Alcuni telefoni, credo quelli vecchi, non sono in grado di ricevere più di 1-2 SMS concatenati, e da un certo punto in poi tagliano i caratteri.A volte li uso. Conferma appuntamento al dentista, messaggio utilitario a una mia sorella che non ha WhatsApp, messaggio rapido al collega ugualmente "limitato". Non sono però la stessa cosa.Sto comunque meditando anch'io di mollare WhatsApp, ma a questo punto avranno già tutti i miei dati. Ci penserò...
          • EM NON PAGA GLI ARTICOLIST I scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: Izio01


            - Scritto da: iRoby



            Si me ne rendo conto...







            Auspico anch'io un ritorno alla
            natura

            e

            la



            semplicità.







            Io sono cresciuto quando il
            cellulare

            non



            esisteva. E passavo un sacco di
            tempo
            a


            giocare



            tra i campi, stagni, ranocchi,
            ramarri,

            un


            cane



            meticcio per amico, ed un bastone
            con

            cui


            fare


            un



            buco per terra e stare lì a

            contemplarlo

            come



            fosse un'opera d'arte...







            E non lo dico con l'indole da

            luddista...





            Bè, lo sapete qual è il VERO problema di


            cambiare. Ci saranno sicuramente n

            alternative


            altrettanto buone, ma oggi ho il 70%
            delle


            persone con cui comunico regolarmente su


            WhatsApp. Se cambio servizio, chi ci
            troverò?

            Gli sms fanno così schifo?

            Non hanno foto, video, voce. Mi costano 6
            centesimi l'uno e se per caso metto una maiuscola
            accentata, passano allo unicode riducendo i già
            pochi caratteri disponibili. Alcuni telefoni,
            credo quelli vecchi, non sono in grado di
            ricevere più di 1-2 SMS concatenati, e da un
            certo punto in poi tagliano i
            caratteri.
            A volte li uso. Conferma appuntamento al
            dentista, messaggio utilitario a una mia sorella
            che non ha WhatsApp, messaggio rapido al collega
            ugualmente "limitato". Non sono però la stessa
            cosa.
            Sto comunque meditando anch'io di mollare
            WhatsApp, ma a questo punto avranno già tutti i
            miei dati. Ci
            penserò...non credo tu abbia abbastanza palle per mollare whatsapp....
          • Izio01 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: EM NON PAGA GLI ARTICOLIST I

            non credo tu abbia abbastanza palle per mollare
            whatsapp....A Rambo, cosa c'entrano le sfere con un calcolo del rapporto costi/benefici?Credo di aver capito perché non paghino i tuoi articoli (rotfl)
          • 2014 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: 2014

            Gli sms fanno così schifo?

            Non hanno foto, video, voce. Mi costano 6
            centesimi l'uno100 alla settimana compresi nel piano, e se hai internet te li danno praticamente tutti
            Alcuni telefoni,
            credo quelli vecchi, non sono in grado di
            ricevere più di 1-2 SMS concatenati, e da un
            certo punto in poi tagliano i
            caratteri.Quindi non usano neppure whatqualcosa
            A volte li uso. Conferma appuntamento al
            dentista, messaggio utilitario a una mia sorella
            che non ha WhatsApp, messaggio rapido al collega
            ugualmente "limitato". Non sono però la stessa
            cosa.Vero sono meglio!
            Sto comunque meditando anch'io di mollare
            WhatsApp, ma a questo punto avranno già tutti i
            miei dati. Ci
            penserò...Meglio tardi...
          • Izio01 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: Izio01


            A volte li uso. Conferma appuntamento al

            dentista, messaggio utilitario a una mia
            sorella

            che non ha WhatsApp, messaggio rapido al
            collega

            ugualmente "limitato". Non sono però la
            stessa

            cosa.

            Vero sono meglio!
            Questo è il succo del discorso. Se per te sono meglio gli SMS, che offrono un minimo sottoinsieme delle funzionalità di Whatsapp e costano di più (ho internet ma non gli SMS inclusi), vediamo proprio le cose in due modi diversi :)
          • iRoby scrive:
            Re: Scusate ma....
            Per mollare Whatsapp si può usare Whatsapp...Si crea una lista di distribuzione di tutti i tuoi contatti con un messaggio che parla di Telegram. Opensource, protocollo criptato.Ma poi il client ufficiale è identico a Whatsapp, stessa impostazione, stesse emoticon. Solo che è blu anziché verde.
          • Izio01 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: iRoby
            Per mollare Whatsapp si può usare Whatsapp...
            Si crea una lista di distribuzione di tutti i
            tuoi contatti con un messaggio che parla di
            Telegram. Opensource, protocollo criptato.

            Ma poi il client ufficiale è identico a Whatsapp,
            stessa impostazione, stesse emoticon. Solo che è
            blu anziché verde.Sembra veramente bello. Il problema è sempre il solito: su 100 contatti riuscirai a mantenerne 10 se va bene. Il vantaggio di WhatsApp è proprio la sua diffusione capillare, unita all'utilizzo del numero di telefono come id: come hanno detto altri, non è che sia particolarmente innovativo rispetto a ciò che è venuto prima.
          • Michele scrive:
            Re: Scusate ma....
            Spammato Telegram a tutti....Una sola risposta: ho speso 89c e non cambio.Gli altri tacciono ma immagino come mi stiano commentando....Del fatto dei 19miliardi e da dove li tirino fuori non frega niente a nessuno a quanto pare....Io ho tolto whatsapp per telegram chi mi segue bene e per gli altri pace....
          • iRoby scrive:
            Re: Scusate ma....
            Leggo in un altro sito che Telegram ha avuto un bum di 800.000 registrazioni di nuovi utenti...Ne sai nulla? :)Comunque ho spammato anch'io e consiglio a tutti i di farlo... La gente sta prendendo coscienza e diventando un pochino più sensibile ai problemi di privacy.
          • Michele scrive:
            Re: Scusate ma....
            Su Twitter parlano di 4 milioni in 18 ore.....hanno avuto pure problemi per il traffico sui server.Ho poche speranze che i miei conoscenti capiscano, ogni tanto mostro come sia facile reperire informazioni sulle persone ,tipo solo il nome e la ditta, ma sono più interessati a quello che vedono che al come/perché....:'(:'(:'(
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Scusate ma....
            Io Whatsapp c'è l'ho gratis, quindi non ho speso nulla, comunque è incredbile: Più cerchi di non usare Facebook, più questo te lo ritrovi tra i piedi. Bah!
          • panda rossa scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: iRoby

            Telegram è opensource!



            https://telegram.org/

            E le reti che usa di chi sono?Se il traffico che genera e' criptato, le reti possono essere di chiunque.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Scusate ma....
            contenuto non disponibile
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: iRoby
            Telegram è opensource!

            https://telegram.org/consiglierei anche https://guardianproject.info/apps/chatsecure/
        • zupermario scrive:
          Re: Scusate ma....
          - Scritto da: iRoby
          È questa potenza che ha un rovescio della
          medaglia così pericoloso per la privacy, e così
          appetibile per chi con le violazioni della
          privacy ci guadagna
          molto...Ma siccome la privacy e' tutta un'invenzione, giustamente la gente se ne frega e lo usa con grande goduria.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: Alberto
        Whatsapp non è come un servizio di messaggistica
        classico, ti concede anche allegati multimediali.
        e 120 messaggi un adolescente oggi li manda in
        un'ora.
        Quindi è un servizio utile agli adolescenti?
        Uno dei punti di forza di whatsapp è la sua
        semplicità disarmante, mandi messaggi allegati e
        fine.Sarà anche semplicissimo, ma non è gratuito come le mail e soprattutto tanto invasivo della privacy, in pratica consegni la tua rubrica telefonica ad uno sconosciuto con la libertà di farne quello che vuole...
        Ma la vera forza di whatsapp è che non ha
        registrazione, non ha account, non ha password
        (in realtà ovviamente ha account ma l'utente
        medio questo non lo nota) basa tutto sul numero
        di telefono. Lo installi, lo avvii, sms di
        conferma numero di telefono, controlla in rubrica
        i contatti che hanno whatsapp e te li propone.
        Fine, non devi darti il mio nickname, non devi
        aggiungermi, è sufficiente che tu abbia il mio
        numero di telefono, come con gli
        sms.appunto, ti guarda tutta la rubrica telefonica!
        • Gasogen scrive:
          Re: Scusate ma....
          - Scritto da: Enjoy with Us
          in pratica consegni la tua rubrica
          telefonica ad uno sconosciuto con la libertà di
          farne quello che
          vuole...Mica tanto sconosciuto, Facebook :D
      • bradipao scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: Alberto
        Uno dei punti di forza di whatsapp è la sua
        semplicità disarmante, mandi messaggi allegati e
        fine.Sarà che comunico con una tipologia molto particolare di persone, ma io uso HangOut che ha tutto quello che citi sopra, in più funziona anche su desktop con aggiornamento automatico delle conversazioni per cui puoi alternarti continuamente tra qualsiasi tipo di terminale, avendo sempre visibile la cronologia dei messaggi.
        Fine, non devi darti il mio nickname, non devi
        aggiungermi, è sufficiente che tu abbia il mio
        numero di telefono, come con gli sms.HangOut ha effettivamente lo scoglio dell'account google, ma quello è implicito averlo in un cellulare android. Superato questo scoglio, riesci a comunicare con le persone senza dare ne' numero di telefono, ne' indirizzo email, ne' generalità di alcun tipo. Basta il contatto G+ e puoi aprire un HangOut.
    • Panda Rosa scrive:
      Re: Scusate ma....
      120 messaggi al mese? C'è chi non arriva a mezzogiorno con 120 messaggi....
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: Panda Rosa
        120 messaggi al mese? C'è chi non arriva a
        mezzogiorno con 120
        messaggi....I drogati non si curano fornendogli eroina gratis....
    • il signor rossi scrive:
      Re: Scusate ma....
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Perchè mai dovrei usare wathsapp?
      Costa 89 centesimi l'anno, pochi spiccioli
      verissimo, che tuttavia ti obbligano a crearti un
      account google collegato alla carta di credito o
      al credito telefonico (due operazioni che sono
      molto restio a fare) e il tutto per mandare
      qualche
      messaggio?niente paura, puoi continuare a vivere nel 1999! ;) Noialtri, invece, ci godiamo la carta di credito collegata all'account Google e una valanga di applicazioni utili, giochi, musica, film, libri e fumetti direttamente sui nostri smartphone e tablet.
      Ma sono l'unico in Italia che ha un piano
      tariffario che prevede 2 Gb 120 minuti di
      telefonate e 120 messaggini? Mi pareva di aver
      capito che ormai la maggioranza di chi ha uno
      smartphone abbia piani simili e allora se ha 120
      o più SMS gratuiti al mese che se ne fa di
      wathsapp? Non gli bastano i 120 o più messaggini
      al mese?

      Vogliamo poi dimenticarci le mail? Se hai uno
      smartphone avrai anche fatto in modo di scaricare
      le mail dallo smartphone o
      no?
      Io da smartphone gestisco perfino la PEC! Altro
      wathsapp!Whatsapp è una chat, e quando chatti non è che stai a contare i messaggini. 120 messaggi li scrivi in un'ora, non c'è bisogno di essere un adolescente. E una chat non può essere sostituita dall'email (che c'entra poi la PEC...).Se poi mi si viene a dire che esistono prodotti analoghi che rispetto a whatsapp sono migliori e gratuiti (uno per tutti: hangouts della stessa google) sono d'accordo, ma questo è un altro discorso.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: Enjoy with Us

        Perchè mai dovrei usare wathsapp?

        Costa 89 centesimi l'anno, pochi spiccioli

        verissimo, che tuttavia ti obbligano a crearti
        un

        account google collegato alla carta di credito o

        al credito telefonico (due operazioni che sono

        molto restio a fare) e il tutto per mandare

        qualche

        messaggio?

        niente paura, puoi continuare a vivere nel 1999!
        ;) Noialtri, invece, ci godiamo la carta di
        credito collegata all'account Google e una
        valanga di applicazioni utili, giochi, musica,
        film, libri e fumetti direttamente sui nostri
        smartphone e
        tablet.
        A tuo rischio e pericolo allora, guardando con quanta facilità giochini ed app varie tentano di scalarti soldi non sempre in modo chiaro... mi raccomando poi non dare mai il tablet/smartphone in mano ad un ragazzino a meno di non avere account alternativi non collegati ad una carta di credito... sarebbe un bagno di sangue!

        Ma sono l'unico in Italia che ha un piano

        tariffario che prevede 2 Gb 120 minuti di

        telefonate e 120 messaggini? Mi pareva di aver

        capito che ormai la maggioranza di chi ha uno

        smartphone abbia piani simili e allora se ha 120

        o più SMS gratuiti al mese che se ne fa di

        wathsapp? Non gli bastano i 120 o più messaggini

        al mese?



        Vogliamo poi dimenticarci le mail? Se hai uno

        smartphone avrai anche fatto in modo di
        scaricare

        le mail dallo smartphone o

        no?

        Io da smartphone gestisco perfino la PEC! Altro

        wathsapp!

        Whatsapp è una chat, e quando chatti non è che
        stai a contare i messaggini. 120 messaggi li
        scrivi in un'ora, non c'è bisogno di essere un
        adolescente.E cosa stai tutto il giorno a messaggiare? E non hai neppure la scusa di essere un adolescente?Mi vuoi spiegare l'utilità pratica di una simile chat?
        E una chat non può essere sostituita
        dall'email (che c'entra poi la
        PEC...).Ma una chat e che cavolo serve? A perdere tempo?Se utilizzi wathsapp per inviare invece semplici messaggi con o senza allegati ecco che allora la mail va benissimo, tra l'altro puoi organizzare e salvare i messaggi. Quanto alla PEC, francamente la trovo molto più utile di un uso chat di wathsapp, visto che ti consente di mandare mail che sono equiparate a livello legale ad una raccomandata con ricevuta di ritorno... vedessi in quante situazioni è utile a sollecitare l'intervento di amministratori, PA, aziende di servizi varie...
        • Izio01 scrive:
          Re: Scusate ma....
          - Scritto da: Enjoy with Us

          E cosa stai tutto il giorno a messaggiare? E non
          hai neppure la scusa di essere un
          adolescente?
          Mi vuoi spiegare l'utilità pratica di una simile
          chat?


          E una chat non può essere sostituita

          dall'email (che c'entra poi la

          PEC...).

          Ma una chat e che cavolo serve? A perdere tempo?
          Se utilizzi wathsapp per inviare invece semplici
          messaggi con o senza allegati ecco che allora la
          mail va benissimo, tra l'altro puoi organizzare e
          salvare i messaggi. Quanto alla PEC, francamente
          la trovo molto più utile di un uso chat di
          wathsapp, visto che ti consente di mandare mail
          che sono equiparate a livello legale ad una
          raccomandata con ricevuta di ritorno... vedessi
          in quante situazioni è utile a sollecitare
          l'intervento di amministratori, PA, aziende di
          servizi varie...Non sono drogato e non passo il giorno davanti a WhatsApp, ma ogni tanto i cinque minuti a chattare con una persona che non ho occasione di vedere, o che non è lì in quel momento, ce li passo. O magari mi gira di condividere un LOLcat particolarmente carino, o una foto buffa.La mail è un protocollo molto diverso, dai: per accordarti per la serata tu al tuo amico Fabio telefoni, o vi scambiate messaggi di posta? La chat è molto più immediata della email, sia come tempo di risposta che come comodità di lettura. Anche senza ritardi tra un messaggio e un altro, una chat via email sarebbe spezzata in nmila documenti, uno per ogni frase. Con una chat hai la conversazione lì davanti ai tuoi occhi.Di tutto si fa a meno, ma una chat non è così inutile come la dipingi tu.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: Izio01
            - Scritto da: Enjoy with Us



            E cosa stai tutto il giorno a messaggiare?
            E
            non

            hai neppure la scusa di essere un

            adolescente?

            Mi vuoi spiegare l'utilità pratica di una
            simile

            chat?




            E una chat non può essere sostituita


            dall'email (che c'entra poi la


            PEC...).



            Ma una chat e che cavolo serve? A perdere
            tempo?

            Se utilizzi wathsapp per inviare invece
            semplici

            messaggi con o senza allegati ecco che
            allora
            la

            mail va benissimo, tra l'altro puoi
            organizzare
            e

            salvare i messaggi. Quanto alla PEC,
            francamente

            la trovo molto più utile di un uso chat di

            wathsapp, visto che ti consente di mandare
            mail

            che sono equiparate a livello legale ad una

            raccomandata con ricevuta di ritorno...
            vedessi

            in quante situazioni è utile a sollecitare

            l'intervento di amministratori, PA, aziende
            di

            servizi varie...

            Non sono drogato e non passo il giorno davanti a
            WhatsApp, ma ogni tanto i cinque minuti a
            chattare con una persona che non ho occasione di
            vedere, o che non è lì in quel momento, ce li
            passo. O magari mi gira di condividere un LOLcat
            particolarmente carino, o una foto
            buffa.
            La mail è un protocollo molto diverso, dai: per
            accordarti per la serata tu al tuo amico Fabio
            telefoni, o vi scambiate messaggi di posta? La
            chat è molto più immediata della email, sia come
            tempo di risposta che come comodità di lettura.
            Anche senza ritardi tra un messaggio e un altro,
            una chat via email sarebbe spezzata in nmila
            documenti, uno per ogni frase. Con una chat hai
            la conversazione lì davanti ai tuoi
            occhi.
            Di tutto si fa a meno, ma una chat non è così
            inutile come la dipingi
            tu.Se devo fissare un appuntamento o parlare a qualcuno.... TELEFONO! Ma siamo matti? Sto a perdere ore dietro miriadi di messaggini quando posso risolvere tutto con una telefonata di 5 minuti?
        • ruppolo scrive:
          Re: Scusate ma....
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Ma una chat e che cavolo serve? A perdere tempo?E poi dici a me che sono vecchio? Confronto a me tu sei sulla 150-ina!Il problema è che tu sei fondamentalmente un utente offline, a causa della tua avarizia.
          • cicciobello scrive:
            Re: Scusate ma....

            E poi dici a me che sono vecchio? Confronto a me
            tu sei sulla
            150-ina!

            Il problema è che tu sei fondamentalmente un
            utente offline, a causa della tua
            avarizia.Ruppolo, secondo me tu non scrivi affatto sulle chat (e non mandi nemmeno sms). Il motivo? I tuoi post sono scritti troppo bene: quello che dici è molto discutibile, ma lo dici sempre usando ortografia, grammatica e punteggiatura corrette.Di solito chi scrive nelle chat cerca di farlo il più rapidamente possibile, quindi usa abbreviazioni, contrazioni (tipo scrivere "xkè" invece di "perché") e altre forme simili... e si abitua talmente tanto a farlo istintivamente, che poi lo fa anche nei post normali e nelle mail.Il fatto che tu scriva correttamente (e ci tieni a precisarlo: ci rimani molto male se qualcuno ti evidenzia un errore, e fai sempre notare agli altri quando sbagliano) suggerisce che tu sia abituato a rileggere (ed eventualmente correggere più volte) quello che scrivi, prima di inviarlo. È il comportamento di chi è abituato a scrivere mail, non a chattare.
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Enjoy with Us

            Ma una chat e che cavolo serve? A perdere
            tempo?

            E poi dici a me che sono vecchio? Confronto a me
            tu sei sulla
            150-ina!

            Il problema è che tu sei fondamentalmente un
            utente offline, a causa della tua
            avarizia.Ah no! Qui ti sbagli! Ho un piano della Wind con 2Gb + 120 minuti + 120 SMS al mese... semplicemente quando devo fissare un appuntamento con qualcuno di solito telefono, odio scrivere messaggini demenziali per decine di minuti per fissare un appuntamento!
        • il signor rossi scrive:
          Re: Scusate ma....
          - Scritto da: Enjoy with Us

          A tuo rischio e pericolo allora, guardando con
          quanta facilità giochini ed app varie tentano di
          scalarti soldi non sempre in modo chiaro... mi
          raccomando poi non dare mai il tablet/smartphone
          in mano ad un ragazzino a meno di non avere
          account alternativi non collegati ad una carta di
          credito... sarebbe un bagno di
          sangue!La prima risposta te la sei data da solo... Android dalla 4.2 permette di impostare account multipli, quindi se hai figli o nipotini basta creare un secondo account sul dispositivo.E in ogni caso, per impostazione predefinita Google Play chiede la tua password ogni volta che vuoi fare un acquisto (in app o meno), quindi il rischio non c'è.Personalmente, uso la carta di credito su internet da anni, e sai l'unica volta che me l'hanno clonata quando è stato? A un distributore.
          Ma una chat e che cavolo serve? A perdere tempo?
          Se utilizzi wathsapp per inviare invece semplici
          messaggi con o senza allegati ecco che allora la
          mail va benissimo, tra l'altro puoi organizzare e
          salvare i messaggi. Quanto alla PEC, francamente
          la trovo molto più utile di un uso chat di
          wathsapp, visto che ti consente di mandare mail
          che sono equiparate a livello legale ad una
          raccomandata con ricevuta di ritorno... vedessi
          in quante situazioni è utile a sollecitare
          l'intervento di amministratori, PA, aziende di
          servizi
          varie...una chat serve a tante cose, il fatto che tu non la utilizzi o non ne abbia bisogno non significa che tu abbia la Verità Assoluta e tutti gli altri siano degli idioti. Io ho un amico all'estero (piuttosto lontano): mi è consentito chattare con lui oppure devo mandargli una sequenza di email con scritto "Ciao come stai?" "bene grazie, e tu?"? Ti sembra fattibile?E se voglio mettermi d'accordo con degli amici per andare al cinema, con la fidanzata, con qualsiasi tipologia di gruppo formato da più persone, magari mentre sono al lavoro scambiare qualche frase senza dovermi alzare a fare una telefonata a 5 persone, posso farlo con un mezzo che mi permette di fare ad esempio una chat multipla oppure devo mandare ancora SMS a ognuno come 10 anni fa scrivendo "allora, Mario ha detto che lui può alle otto, a te va bene?" "sì, Giulio ha detto che va bene, allora ci vediamo alle otto" "sì, ma che film allora?" e via dicendo?Nessuno ti obbliga a usare determinati servizi, ma non per questo gli altri devono uniformarsi al tuo modo di pensare.Quanto alla PEC, non ho mai detto che sia inutile, anzi. Io attualmente non la uso: nella mia vita probabilmente ho meno a che fare di te con pubbliche amministrazioni e soggetti che richiedano l'invio di posta certificata.Ma al contrario di te, che prendi il tuo mondo come l'unico e giusto mondo possibile e non contempli il fatto che ci possano essere persone con esigenze e abitudini diverse dalle tue, capisco che ci siano persone come te per le quali è importantissima. E magari un giorno la userò pure. Ma non per scrivere "Ciao come stai?" al mio amico all'estero tramite posta certificata: permettimi di usare una chat.
          • 2014 scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: il signor rossi
            E se voglio mettermi d'accordo con degli amici
            per andare al cinema, con la fidanzata, con
            qualsiasi tipologia di gruppo formato da più
            persone, magari mentre sono al lavoroE magari lavorare mentre sei al lavoro, o ti pagano per organizzare il cinema con gli amici? :D
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Scusate ma....
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: Enjoy with Us



            A tuo rischio e pericolo allora, guardando con

            quanta facilità giochini ed app varie tentano di

            scalarti soldi non sempre in modo chiaro... mi

            raccomando poi non dare mai il tablet/smartphone

            in mano ad un ragazzino a meno di non avere

            account alternativi non collegati ad una carta
            di

            credito... sarebbe un bagno di

            sangue!

            La prima risposta te la sei data da solo...
            Android dalla 4.2 permette di impostare account
            multipli, quindi se hai figli o nipotini basta
            creare un secondo account sul
            dispositivo.Verissimo, solo che poi ti devi ricordare di impostare l'account giusto!
            E in ogni caso, per impostazione predefinita
            Google Play chiede la tua password ogni volta che
            vuoi fare un acquisto (in app o meno), quindi il
            rischio non
            c'è.Eh magari fosse sempre così!
            Personalmente, uso la carta di credito su
            internet da anni, e sai l'unica volta che me
            l'hanno clonata quando è stato? A un
            distributore.
            La cosa grave è che ti scarichino credito dal conto telefonico o dalla carta, non che te la clonino, per quello ti copre l'assicurazione

            Ma una chat e che cavolo serve? A perdere tempo?

            Se utilizzi wathsapp per inviare invece semplici

            messaggi con o senza allegati ecco che allora la

            mail va benissimo, tra l'altro puoi organizzare
            e

            salvare i messaggi. Quanto alla PEC, francamente

            la trovo molto più utile di un uso chat di

            wathsapp, visto che ti consente di mandare mail

            che sono equiparate a livello legale ad una

            raccomandata con ricevuta di ritorno... vedessi

            in quante situazioni è utile a sollecitare

            l'intervento di amministratori, PA, aziende di

            servizi

            varie...

            una chat serve a tante cose, il fatto che tu non
            la utilizzi o non ne abbia bisogno non significa
            che tu abbia la Verità Assoluta e tutti gli altri
            siano degli idioti.

            Io ho un amico all'estero (piuttosto lontano): mi
            è consentito chattare con lui oppure devo
            mandargli una sequenza di email con scritto "Ciao
            come stai?" "bene grazie, e tu?"? Ti sembra
            fattibile?Io uso con somma soddisfazione Skype, così il tuo amico lo puoi anche vedere se vuoi! Ed in ogni caso una conversazione è sicuramente più naturale ed efficace di 100 chat!
            E se voglio mettermi d'accordo con degli amici
            per andare al cinema, con la fidanzata, con
            qualsiasi tipologia di gruppo formato da più
            persone, magari mentre sono al lavoro scambiare
            qualche frase senza dovermi alzare a fare una
            telefonata a 5 persone, posso farlo con un mezzo
            che mi permette di fare ad esempio una chat
            multipla oppure devo mandare ancora SMS a ognuno
            come 10 anni fa scrivendo "allora, Mario ha detto
            che lui può alle otto, a te va bene?" "sì, Giulio
            ha detto che va bene, allora ci vediamo alle
            otto" "sì, ma che film allora?" e via
            dicendo?Esistono anche gli SMS multipli sai? E funzionano anche per chi fra i tuoi amici non ha uno smartphone!
            Nessuno ti obbliga a usare determinati servizi,
            ma non per questo gli altri devono uniformarsi al
            tuo modo di
            pensare.Ci mancherebbe, tuttavia potrò far osservare i motivi per cui ritengo che un servizio abbia un rapporto inadeguato costi(privacy)/benefici?
            Quanto alla PEC, non ho mai detto che sia
            inutile, anzi. Io attualmente non la uso: nella
            mia vita probabilmente ho meno a che fare di te
            con pubbliche amministrazioni e soggetti che
            richiedano l'invio di posta
            certificata.E meno male!
            Ma al contrario di te, che prendi il tuo mondo
            come l'unico e giusto mondo possibile e non
            contempli il fatto che ci possano essere persone
            con esigenze e abitudini diverse dalle tue,
            capisco che ci siano persone come te per le quali
            è importantissima. E magari un giorno la userò
            pure. Ma non per scrivere "Ciao come stai?" al
            mio amico all'estero tramite posta certificata:
            permettimi di usare una
            chat.Permettimi di usare Skype... sai si può installare anche su smartphone e se la connessione dati e buona funziona in modo decente anche il video!
    • Mimmo scrive:
      Re: Scusate ma....
      Completamente d'accordo su tutto!io infatti non capisco perche' dare anche solo 89 centesimi per un servizio che ho gia' "gratuitamente" (gli SMS, che in realta' gia' pago ma con tutto il resto).Bah...alcuni dicono che:1. non tutti hanno questo genere di contratti (!!!);2. sai subito che il destinatario l'ha ricevuto (!!!!).vabbe....effettivamente e' per adolescenti!..come Facebook, d'altronde!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Scusate ma....
        - Scritto da: Mimmo
        Completamente d'accordo su tutto!
        io infatti non capisco perche' dare anche solo 89
        centesimi per un servizio che ho gia'
        "gratuitamente" (gli SMS, che in realta' gia'
        pago ma con tutto il
        resto).

        Bah...alcuni dicono che:
        1. non tutti hanno questo genere di contratti
        (!!!);E se non hanno un contratto simile quanto pagano a Mb per la connessione dati?
        2. sai subito che il destinatario l'ha ricevuto
        (!!!!).
        Anche con l'SMS se abiliti il servizio di notifica...
        vabbe....effettivamente e' per adolescenti!
        ..come Facebook, d'altronde!A sentire dai commenti sopra ci sono anche diversi matusa che ancora non hanno superato lo stato adolescenziale, visto che sostengono che sia cosa normale sparare 120 messaggini in poche ore....
      • Gasogen scrive:
        Re: Scusate ma....
        Dico, ma Msn è mai stato a pagamento? Whatsapp si è diffuso dicendosi alternativa agli sms, quando è un im come tanti altri.
    • gnammolo scrive:
      Re: Scusate ma....
      costa 5 euro e compri dappertutto:http://www.postepay.it/
    • gnammolo scrive:
      Re: Scusate ma....
      mandare foto? mandare video? mandare posizioni con gmaps?
    • fishbrain scrive:
      Re: Scusate ma....
      i bimbiXXXXXXX di oggi 120sms li usano in due ore
    • son figo son beo son fotomodeo scrive:
      Re: Scusate ma....
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Perchè mai dovrei usare wathsapp?
      Costa 89 centesimi l'anno, pochi spicciolitroppi...
  • il signor rossi scrive:
    450 milioni di utenti?
    da oggi sono 449.999.999.
  • rudy scrive:
    connesso e aperto?
    condividono anche una visione comune di un mondo futuro connesso e aperto.sul connesso non ci piove, sull'aperto immagino intendono senza alcun rispetto della privacy degli utenti tra le scatole. quindi in mano ai peggio solo perche la gente gia si lamenta se deve pagare 98cent all'anno, figurarsi pagare qualche euro all'anno quanto costerebbe un sistema con una privacy piu decente.. basterebbe costringere i soc.network a fornire obbligatoriamente una interfaccia API standard: sono reti di comunicazione, in fondo i telefoni lo fanno. La concorrenza esiste solo se la vuoi far esistere.
  • Teo_ scrive:
    Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
    Lho preso anche io un paio di anni fa in per provarlo, ma rispetto ad altri servizi ci ho visto solo dei limiti.Eppure alcuni amici e conoscenti usano quasi esclusivamente quello a discapito di altri servizi di messaggistica o mail lodandone principalmente la gratuità dei messaggi.A me che ho iniziato con BBS e IRC sentire che i messaggi sono gratuiti fa sorridere, ma oltre alla comodità con relativa violazione di privacy di sapere chi abbinato a un certo numero di telefono una Whatsapp, come mai si diffonde così pur girando solo su smartphone a differenza di altre soluzioni?
    • rudy scrive:
      Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
      fermo restando che ci resta viber che oltretutto telefona voice pure, whatus up mi pare integri chat con email e attach. niente di granche nuovo qui. il nuovo e' che whatsup ha copiato da viber il sistema furbissimo di usare il tuo numero di cellulare come username. in questo modo non devi fare alcun login perche la presenza della sim (se la togli non si connette piu) garantisce, e puo usare la tua rubrica telefonica per connetterti automaticamente a tutti i numeri contenuti (che sono gia potenziali nomi-utente), cioe' vedi immediatamente tutti quelli iscritti a whatsup e viceversa loro. questo da anche problemi di privacy, di fatto gli dai la rubrica con dentri i numeri di altri non iscritti. non oso pensare cosa ne fara facebook..
      • fishbrain scrive:
        Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
        se togli la sim funziona lo stesso...almeno su androidciao
        • Funz scrive:
          Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
          - Scritto da: fishbrain
          se togli la sim funziona lo stesso...almeno su
          android

          ciaoQuoto, lo puoi benissimo installare su un emulatore che gira sul PC, dandogli il numero di telefono di una SIM che non usi.
    • pentolino scrive:
      Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
      indubbiamente la facilità d'uso, è come mandare gli sms; se pensi che nemmeno hangouts, che è preinstallato in tutti i telefoni android (e quindi partirebbe avvantaggiato rispetto a chiunque altro), ha una diffusione minimamente paragonabile...
    • zupermario scrive:
      Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
      - Scritto da: Teo_
      telefono una Whatsapp, come mai si diffonde così
      pur girando solo su smartphone a differenza di
      altre soluzioni?La validita' di questi programmi si misura solo con la loro diffusione: se trovo che su BLABLACHAT ci sono 20 dei miei contatti e su PUPPACHAT ne trovo 30, e' funzionale che io usi PUPPACHAT. Ne' piu' ne' meno.
      • Teo_ scrive:
        Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
        - Scritto da: zupermario
        - Scritto da: Teo_

        telefono una Whatsapp, come mai si diffonde
        così

        pur girando solo su smartphone a differenza
        di

        altre soluzioni?

        La validita' di questi programmi si misura solo
        con la loro diffusione: se trovo che su
        BLABLACHAT ci sono 20 dei miei contatti e su
        PUPPACHAT ne trovo 30, e' funzionale che io usi
        PUPPACHAT.

        Ne' piu' ne' meno.Ma appunto, mi chiedo perché si è diffuso e continua a farlo in maniera così rapida. In passato sembrava che Skype dovesse mangiarsi tutti: multipiattaforma, cerano anche telefoni Skype ecc. (continuo a preferire Jabber/SIP come protocolli) ma arrivato a un certo punto mi sembra si sia stabilizzato e basta.Credo a questo punto che sia come mi hanno risposto sopra: è facilissimo da impostare grazie <s
        agli abusi a livello di privacy </s
        allintegrazione alla rubrica e di conseguenza chi lo prova si trova ad usarlo.Personalmente continuerò a boicottarlo e dato che mi contattano anche tramite quel canale (chat di gruppo), tendo a rispondere via mail, iMessage, altro IM o telefonata a seconda del contesto giustificandomi che se Whatsapp lho solo sul telefono, gli altri canali li ho ovunque.
        • zupermario scrive:
          Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
          - Scritto da: Teo_

          Ma appunto, mi chiedo perché si è diffuso e
          continua a farlo in maniera così rapida. In
          passato sembrava che Skype dovesse mangiarsi
          tutti: multipiattaforma, cerano anche telefoniSemplicemente mode, prima andava tantissimo messenger di MS, e' sparito per un motivo specifico? O prima di facebook c'era quell'altra XXXXXta, sempre di microsoft, ce l'avevano cani e porci, poi e' stato del tutto abbandonato, caduto nel dimenticatoio, c'e' gente che oggi e' sposata con figli che c'ha dimenticato sopra le foto nudo di quando andava a ubriacarsi. Questi sono i luoghi di cazzeggio, come le discoteche, senza alcuna motivazione la gente fa migrazioni di massa e un anno va un locale, l'anno dopo va l'altro, sembra quasi che si diano i turni....
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
      1) Non ha bisogno di alcuna registrazione, quindi nessuno sforzo mentale da parte dell'utente, che è convinto che sia tutto automatico, sono pochi quelli che si rendono conto che l'applicazione si alimenta dalla rubrica del telefono.2) Permette, in modo molto semplice, di inviare istantaneamente filmati e foto.3) Permette di creare dei gruppi4) A parte qualche storico blackout, generalmente funziona molto bene.Comunque niente paura, se mantengono sta storia degli 89 centesimi l'anno la gente (che magari ha speso 700 euro per un telefono) lo mollerà in massa.Nel frattempo i signori di Facebook hanno acquisito i numeri di telefono di una buona fetta del genere umano.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 febbraio 2014 08.06-----------------------------------------------------------
      • 2014 scrive:
        Re: Ma cosa ha di affascinante Whatsapp?
        - Scritto da: TADsince1995
        Nel frattempo i signori di Facebook hanno
        acquisito i numeri di telefono di una buona fetta
        del genere
        umano.Praticamente di tutti, chi non ha un amico con quella dannata app...
  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me di fecebook e uozzap
  • vituzzo scrive:
    Big data
    Vi siete mai chiesti come fa un applicativo che gestisce tutto quel traffico a costare così poco? Come li pagano i server? Con le noccioline?La mia ipotesi è che vendano i dati. Non so se li aggregano direttamente loro o li fanno aggregare a qualcun altro e li vendano grezzi. Adesso lo chiamano big data. Prima si chiamava spionaggio di massa.
    • ndr scrive:
      Re: Big data

      La mia ipotesi è che vendano i dati. Non so se li
      aggregano direttamente loro o li fanno aggregare
      a qualcun altro e li vendano grezzi. Adesso lo
      chiamano big data. Prima si chiamava spionaggio
      di
      massa.Oh no, adesso sanno a che ora sarò a cena da mia mamma domani...e forse hanno anche visto il meme che ho spedito a mio cuggggino...Maledetto spionaggio di massa...e io che pensavo di scrivere allo zio di Bin Laden in tutta sicurezza grazie a uazap...
      • krane scrive:
        Re: Big data
        - Scritto da: ndr

        La mia ipotesi è che vendano i dati. Non so

        se li aggregano direttamente loro o li fanno

        aggregare a qualcun altro e li vendano

        grezzi. Adesso lo chiamano big data. Prima

        si chiamava spionaggio di massa.
        Oh no, adesso sanno a che ora sarò a cena da mia
        mamma domani...e forse hanno anche visto il meme
        che ho spedito a mio cuggggino...
        Maledetto spionaggio di massa...e io che pensavo
        di scrivere allo zio di Bin Laden in tutta
        sicurezza grazie a uazap...E sapranno anche quanto il tuo capo vuole offrire per quell'appalto, telefoneranno e offriranno 10 cent di meno, il tuo capo perdera' l'appalto, la ditta chiudera' e tu rimarrai disoccupato.
        • Panda Rosa scrive:
          Re: Big data
          Certo come no!
        • ndr scrive:
          Re: Big data
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: ndr


          La mia ipotesi è che vendano i dati.
          Non so



          se li aggregano direttamente loro o li
          fanno



          aggregare a qualcun altro e li vendano


          grezzi. Adesso lo chiamano big data.
          Prima



          si chiamava spionaggio di massa.


          Oh no, adesso sanno a che ora sarò a cena da
          mia

          mamma domani...e forse hanno anche visto il
          meme

          che ho spedito a mio cuggggino...

          Maledetto spionaggio di massa...e io che
          pensavo

          di scrivere allo zio di Bin Laden in tutta

          sicurezza grazie a uazap...

          E sapranno anche quanto il tuo capo vuole offrire
          per quell'appalto, telefoneranno e offriranno 10
          cent di meno, il tuo capo perdera' l'appalto, la
          ditta chiudera' e tu rimarrai
          disoccupato.Certo perchè il mio capo partecipa alle gare d'appalto con un messaggio whatsapp o con facebook, non con una raccomandata con ricevuta di ritorno in busta sigillata e siglata e aperta in seduta pubblica a porte aperte alla presenza dei diversi interessati (per tua informazione possono partecipare all'apertura delle buste anche semplici curiosi, oltre ovviamente alle ditte).Ti è mai capitato? A me si, sia come commissione che come spettatore. Quindi prima IMPARA, poi parla...So che il tuo è solo un esempio, ma è il PERFETTO esempio della paranoia isterica su questo tema.
          • krane scrive:
            Re: Big data
            - Scritto da: ndr
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: ndr



            La mia ipotesi è che vendano i
            dati.

            Non so





            se li aggregano direttamente loro
            o
            li

            fanno





            aggregare a qualcun altro e li
            vendano




            grezzi. Adesso lo chiamano big
            data.

            Prima





            si chiamava spionaggio di massa.




            Oh no, adesso sanno a che ora sarò a
            cena
            da

            mia


            mamma domani...e forse hanno anche
            visto
            il

            meme


            che ho spedito a mio cuggggino...


            Maledetto spionaggio di massa...e io che

            pensavo


            di scrivere allo zio di Bin Laden in
            tutta


            sicurezza grazie a uazap...



            E sapranno anche quanto il tuo capo vuole
            offrire

            per quell'appalto, telefoneranno e
            offriranno
            10

            cent di meno, il tuo capo perdera'
            l'appalto,
            la

            ditta chiudera' e tu rimarrai

            disoccupato.
            Certo perchè il mio capo partecipa alle gare
            d'appalto con un messaggio whatsapp o con
            facebook, non con una raccomandata con ricevuta
            di ritorno in busta sigillata e siglata e aperta
            in seduta pubblica a porte aperte alla presenza
            dei diversi interessati (per tua informazione
            possono partecipare all'apertura delle buste
            anche semplici curiosi, oltre ovviamente alle
            ditte).
            Ti è mai capitato? A me si, sia come commissione
            che come spettatore. Quindi prima IMPARA, poi
            parla...E il tuo capo non ha mai usato il telefono o la mail per discutere l'offerta prima di imbistarla ?http://archiviostorico.corriere.it/2013/settembre/23/quegli_strani_abusi_Swift_Belgacom_ce_0_20130923_a089b51c-2414-11e3-8f13-878f197b01dc.shtml
            So che il tuo è solo un esempio, ma è il PERFETTO
            esempio della paranoia isterica su questo
            tema.http://testelibere.it/article/le-intercettazioni-come-strumento-di-spionaggio-economicoRapporto echelon del 2004, qua trovi tutte le spiegazioni circostanziate e le cifre di quanto e' stato sottratto all'europa con questo metodo, e pensa che ai tempi i telefoni erano mooolto meno diffusi, figurati ora.http://www.privacy.it/ueechelon.html
          • ndr scrive:
            Re: Big data

            E il tuo capo non ha mai usato il telefono o la
            mail per discutere l'offerta prima di imbistarla
            ? Mi stai dando semplicemente ragione: se qualcuno vuole rubare informazioni può già farlo, e poteva già farlo ai tempi della prima guerra mondiale, intercettando piccioni, telegrammi, lettere, telefonate, email...Proprio per questo la paranoia su whatsapp e facebook è pura isteria.
          • krane scrive:
            Re: Big data
            - Scritto da: ndr

            E il tuo capo non ha mai usato il telefono

            o la mail per discutere l'offerta prima di

            imbistarla ?
            Mi stai dando semplicemente ragione: se qualcuno
            vuole rubare informazioni può già farlo, e
            poteva già farlo ai tempi della prima guerra
            mondiale, intercettando piccioni, telegrammi,
            lettere, telefonate, email...Perche' non pubblichi qua il tuo nome, cognome e telefono ? Visto che tanto volendo in relativamente pochi passaggi e' possibile per qualcuno ottenerlo ?
            Proprio per questo la paranoia su whatsapp e
            facebook è pura isteria.No, sono solo altri strumenti da usare con attenzione, conosciendone i rischi, come tutti.
          • ndr scrive:
            Re: Big data

            Perche' non pubblichi qua il tuo nome, cognome e
            telefono ? Visto che tanto volendo in
            relativamente pochi passaggi e' possibile per
            qualcuno ottenerlo
            ?Perchè non lasci il tuo portafoglio in mezzo alla strada, con il pin della tua carta di credito scritto bello in grande?Visto che tanto volendo in relativamente pochi passaggi è possibile per qualcuno rubartelo...
          • krane scrive:
            Re: Big data
            - Scritto da: ndr

            Perche' non pubblichi qua il tuo nome,
            cognome
            e

            telefono ? Visto che tanto volendo in

            relativamente pochi passaggi e' possibile per

            qualcuno ottenerlo

            ?

            Perchè non lasci il tuo portafoglio in mezzo alla
            strada, con il pin della tua carta di credito
            scritto bello in
            grande?
            Visto che tanto volendo in relativamente pochi
            passaggi è possibile per qualcuno
            rubartelo...Perche' io sostengo che sia meglio criptare tutto, mentre tu sostieni il contrario, ma poi quando si tocca la pratica vedo che ti cachi e la pensi come me.
          • ndr scrive:
            Re: Big data

            Perche' io sostengo che sia meglio criptare
            tutto, mentre tu sostieni il contrario, ma poi
            quando si tocca la pratica vedo che ti cachi e la
            pensi come
            me.No, scelgo il buon senso, invece di vivere nella paranoia rintanandomi in cantina e usando solo TOR e affini (bucato dalla NSA senza problemi, tra l'altro).Se devo telefonare alla morosa...la chiamo con un normalissimo telefono su una normalissima linea telefonica. Se devo organizzare la cena di stasera...scrivo contemporaneamente a 15 amici nel gruppo Whatsapp.Se devo mostrare le foto del mio gatto a mio cugino le allego a una normalissima mail o glie le posto su Facebook.Se devo digitare il pin del bancomat lo faccio in maniera riservata possibilmente in sportelli interni alle banche, non in un vicolo buio in stazione a Mestre.Se devo organizzare un attentato a Obama...beh allora chiedo aiuto a te su come contattare segretamente i miei complici.A ogni strumento la sua funzione, consapevole di limiti e opportunità.Buonsenso e misura, tutto qua.
          • krane scrive:
            Re: Big data
            - Scritto da: ndr

            Perche' io sostengo che sia meglio

            criptare tutto, mentre tu sostieni

            il contrario, ma poi quando si

            tocca la pratica vedo che ti cachi

            e la pensi come me.
            No, scelgo il buon senso, invece di
            vivere nella paranoia rintanandomi in
            cantina e usando solo TOR e affini
            (bucato dalla NSA senza problemi,
            tra l'altro).Se sostieni una cosa del genere sei molto ignorante, ma lo immaginavo.
            Se devo telefonare alla morosa...la
            chiamo con un normalissimo telefono
            su una normalissima linea telefonica.
            Se devo organizzare la cena di stasera...
            scrivo contemporaneamente a 15 amici nel
            gruppo Whatsapp.
            Se devo mostrare le foto del mio gatto a
            mio cugino le allego a una normalissima
            mail o glie le posto su Facebook.
            Se devo digitare il pin del bancomat lo
            faccio in maniera riservata possibilmente
            in sportelli interni alle banche, non in
            un vicolo buio in stazione a Mestre.
            Se devo organizzare un attentato a Obama...
            beh allora chiedo aiuto a te su come
            contattare segretamente i miei complici.Ed a quel punto ti beccheranno, perche' non saprai come fare a contattare me in modo corretto ed utilizzando i sistemi giusti, figurati che credi perfino che NSA abbia bucato tor.
            A ogni strumento la sua funzione, consapevole
            di limiti e opportunità.
            Buonsenso e misura, tutto qua.Quello che mi fa molto ridere e' che sembra che per mandare un mail in pgp inveceche in chiaro sembra sia necessairio scalare una montagna andata e ritorno, quando poi non e' neanche un click in piu'.Ma e' normale se uno la pensa come te ed e' molto ingorante su questi sistemi li vede come spaventevoli e difficilissimi.
      • 2014 scrive:
        Re: Big data
        - Scritto da: ndr

        La mia ipotesi è che vendano i dati. Non so se
        li

        aggregano direttamente loro o li fanno aggregare

        a qualcun altro e li vendano grezzi. Adesso lo

        chiamano big data. Prima si chiamava spionaggio

        di

        massa.

        Oh no, adesso sanno a che ora sarò a cena da mia
        mamma domani...e forse hanno anche visto il meme
        che ho spedito a mio
        cuggggino...E anche le foto private di tua cugggina :D
    • ruppolo scrive:
      Re: Big data
      - Scritto da: vituzzo
      Adesso lo
      chiamano big data.Adesso lo possono chiamare bigdata-1, per quanto mi riguarda (e non sono l'unico...
  • Experience scrive:
    un approdo
    Tutti su Viber :)
    • krane scrive:
      Re: un approdo
      - Scritto da: Experience
      Tutti su Viber :)Tutti a usare OTR, qualsiasi protocollo si usi.
      • vituzzo scrive:
        Re: un approdo
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Experience

        Tutti su Viber :)

        Tutti a usare OTR, qualsiasi protocollo si usi.L'acronimo OTR significa tutto ed il contrario di tutto. Tu cosa intendi?
        • krane scrive:
          Re: un approdo
          - Scritto da: vituzzo
          - Scritto da: krane

          - Scritto da: Experience


          Tutti su Viber :)

          Tutti a usare OTR, qualsiasi protocollo si usi.
          L'acronimo OTR significa tutto ed il contrario di
          tutto. Tu cosa intendi?https://otr.cypherpunks.ca/
          • vituzzo scrive:
            Re: un approdo
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: vituzzo

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Experience



            Tutti su Viber :)



            Tutti a usare OTR, qualsiasi protocollo
            si
            usi.


            L'acronimo OTR significa tutto ed il
            contrario
            di

            tutto. Tu cosa intendi?

            https://otr.cypherpunks.ca/Grazie mille!
      • 2014 scrive:
        Re: un approdo
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Experience

        Tutti su Viber :)

        Tutti a usare OTR, qualsiasi protocollo si usi.C'è anche questo: TextSecure
    • MacGeek scrive:
      Re: un approdo
      - Scritto da: Experience
      Tutti su Viber :)Io GIA' uso Viber...
    • maxsix scrive:
      Re: un approdo
      - Scritto da: Experience
      Tutti su Viber :)Dove la bagascia regna sovrana ;)
    • ndr scrive:
      Re: un approdo
      - Scritto da: Experience
      Tutti su Viber :)Viber per le chiamate è un XXXXX, per i messaggi non so.Ma è certo che se un'app ha due funzioni e una di esse va male...la rifiuto per principio.Se non sei in grado di fare due cose fanne solo una, e fai bene almeno quella.
      • MacGeek scrive:
        Re: un approdo
        - Scritto da: ndr
        - Scritto da: Experience

        Tutti su Viber :)

        Viber per le chiamate è un XXXXX, per i messaggi
        non so.
        Ma è certo che se un'app ha due funzioni e una di
        esse va male...la rifiuto per
        principio.

        Se non sei in grado di fare due cose fanne solo
        una, e fai bene almeno
        quella.A me sembra ottimo. Io uso sempre quello per la voce. Anche Tango non è male, ma è un po' incasinato (vogliono metterci troppe cose e rompono con gli optional) e comunque Viber per la voce mi sembra più affidabile. WhatsApp l'ho sempre trovato MEH!. Ce ne sono 1000 meglio, lo tengo solo perché molti lo utilizzano.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: un approdo
      - Scritto da: Experience
      Tutti su Viber :)Io ho Whatsapp, Viber e Line, senza contare Hangout (ovviamente...), facebook messenger e Skype (diventata un app che non richiede più l'avvio per ricevere messaggi) perchè ho amici abituati ad usare protocolli diversi. Ad un certo punto ho avuto anche WeChat e eBuddy.Succede sempre così.
    • iii scrive:
      Re: un approdo
      E Telegram? Ne parlano perfino le riviste non specializzate in informatica/tecnologia (Repubblica, IlSole24Ore).Crittografia (anche client-client, se si vuole), client anche per PC, sviluppato da una organizzazione senza scopo di lucro. Sembra che stia avendo un sucXXXXXne (in termini relativi) negli ultimi giorni
      • 2014 scrive:
        Re: un approdo
        - Scritto da: iii
        E Telegram? Ne parlano perfino le riviste non
        specializzate in informatica/tecnologia
        (Repubblica,
        IlSole24Ore).
        Crittografia (anche client-client, se si vuole),
        client anche per PC, sviluppato da una
        organizzazione senza scopo di lucro.L'NSA?
  • MacGeek scrive:
    Just curious...
    Io non uso molto WhatsApp, ma un giorno me lo sono scaricato perché era gratis (per iPhone). Non ho mai ricevuto richieste di pagamenti e su "Info Pagamento", c'è scritto "Servizio: A vita". Quindi la mia copia è licenziata per sempre?
    • Luca Annunziata scrive:
      Re: Just curious...
      l'hai comprato in un certo intervallo temporale in cui era valida quella offerta: la risposta quindi è sìio l'ho pagato upfront 89 cent ed è rimasto gratis per semprechi compra oggi lo paga zero, ma in teoria deve pagare gli 89 cent ogni anno dopo il primo
      • thebecker scrive:
        Re: Just curious...
        - Scritto da: Luca Annunziata
        l'hai comprato in un certo intervallo temporale
        in cui era valida quella offerta: la risposta
        quindi è


        io l'ho pagato upfront 89 cent ed è rimasto
        gratis per
        sempre

        chi compra oggi lo paga zero, ma in teoria deve
        pagare gli 89 cent ogni anno dopo il
        primoQuando l'ho installato mi ha avvertito chiaremente che il primo anno era gratis poi dovevo pagare (Android).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2014 17.45-----------------------------------------------------------
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Just curious...
      Molto probabile, praticamente sicuro...tanto presto o tardi metteranno a gratis anche la versione Android (che si paga "ben" 89 cent all'anno), tanto Facebook non ha bisogno di spiccioli!!
      • maxsix scrive:
        Re: Just curious...
        - Scritto da: Mela avvelenata
        Molto probabile, praticamente sicuro...tanto
        presto o tardi metteranno a gratis anche la
        versione Android (che si paga "ben" 89 cent
        all'anno), tanto Facebook non ha bisogno di
        spiccioli!!Ma anche no.
        • tucumcari scrive:
          Re: Just curious...
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: Mela avvelenata

          Molto probabile, praticamente sicuro...tanto

          presto o tardi metteranno a gratis anche la

          versione Android (che si paga "ben" 89 cent

          all'anno), tanto Facebook non ha bisogno di

          spiccioli!!

          Ma anche no.Vabbè allora aspetteremo la versione "tinzen" (newbie) tizen? (newbie) obbeh insomma....tanto tra poco è finita per il robottino.:'(
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: Just curious...
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: Mela avvelenata

          Molto probabile, praticamente sicuro...tanto

          presto o tardi metteranno a gratis anche la

          versione Android (che si paga "ben" 89 cent

          all'anno), tanto Facebook non ha bisogno di

          spiccioli!!

          Ma anche no.in che senso?
          • collione scrive:
            Re: Just curious...
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Mela avvelenata


            Molto probabile, praticamente
            sicuro...tanto


            presto o tardi metteranno a gratis
            anche
            la


            versione Android (che si paga "ben" 89
            cent


            all'anno), tanto Facebook non ha
            bisogno
            di


            spiccioli!!



            Ma anche no.

            in che senso?nel senso che il troll ha scoperto che android offre millemila servizi aggratis, tutti servizi che la sua mela gli fa pagare a peso d'oroe piange, e piange (rotfl)
          • maxsix scrive:
            Re: Just curious...
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Mela avvelenata

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Mela avvelenata



            Molto probabile, praticamente

            sicuro...tanto



            presto o tardi metteranno a gratis

            anche

            la



            versione Android (che si paga
            "ben"
            89

            cent



            all'anno), tanto Facebook non ha

            bisogno

            di



            spiccioli!!





            Ma anche no.



            in che senso?

            nel senso che il troll ha scoperto che android
            offre millemila servizi aggratis, tutti servizi
            che la sua mela gli fa pagare a peso
            d'oro

            e piange, e piange (rotfl)Guarda che è l'esatto contrario Collione.Noi con l'iphone Wassup lo abbiamo avuto e lo abbiamo tuttora gratis. Quando è uscito per Android è diventato a pagamento.Per tutti quelli che da quel momento lo hanno scaricato.Brutto avere un Android vero?Sempre secondi e mazziati.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 20 febbraio 2014 17.26-----------------------------------------------------------
          • Massi729 scrive:
            Re: Just curious...
            mi dispiace disilluderti, ma chi lo mette adesso dal secondo anno lo deve pagare come tutti gli altri
          • maxsix scrive:
            Re: Just curious...
            - Scritto da: Massi729
            mi dispiace disilluderti, ma chi lo mette adesso
            dal secondo anno lo deve pagare come tutti gli
            altriTi consiglio di rileggere bene quello che ho scritto. Sopratutto le forme verbali. Se non ti è ancora chiaro credo che un passaggio alle elementari sia una buona cosa.
          • maxsix scrive:
            Re: Just curious...
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: Mela avvelenata


            Molto probabile, praticamente
            sicuro...tanto


            presto o tardi metteranno a gratis
            anche
            la


            versione Android (che si paga "ben" 89
            cent


            all'anno), tanto Facebook non ha
            bisogno
            di


            spiccioli!!



            Ma anche no.

            in che senso?Che da quello che avevano dichiarato tempo fa, Whatsup rimarrà a pagamento at libitum.Chi lo ha preso a gratis bene, gli altri tanti saluti.Non credo che faccialibro cambierà questa cosa, visto il sucXXXXX (anche a pagamento).
  • Nome e cognome scrive:
    Removed
    Appena elimintato l'account.SeloficchinonelXXXX.
  • unaDuraLezione scrive:
    ma soprattutto...
    contenuto non disponibile
    • Ciccio scrive:
      Re: ma soprattutto...
      E anche Whatsapp è partito a livello di Privacy... Ottimo!
    • panda rossa scrive:
      Re: ma soprattutto...
      - Scritto da: unaDuraLezione
      ...perchè la paga 15 mila milioni di miliadi
      invece di 89 centesimi come tutti gli altri?
      (newbie)1) per monopolizzare i servizi social2) per avere tutte le rubriche telefoniche degli utenti di what's up e incrociarle coi dati che gia ha. Poi rivendera' tutto ai mercati pubblicitari.P.S. inutile che cancelliate le riubriche o la history: non viene cancellato proprio niente, viene solo disabilitata la visualizzazione.
      • iRoby scrive:
        Re: ma soprattutto...
        Concordo.Un mio amico per qualche strano bug perse tutti i contatti del suo smartphone Android, anche dall'account Google.Su Whatsapp erano ancora lì con nomi e numeri di telefono... Basta che gli sia stato spedito un solo messaggio in passato...
        • thebecker scrive:
          Re: ma soprattutto...
          - Scritto da: iRoby
          Concordo.

          Un mio amico per qualche strano bug perse tutti i
          contatti del suo smartphone Android, anche
          dall'account
          Google.
          Su Whatsapp erano ancora lì con nomi e numeri di
          telefono... Basta che gli sia stato spedito un
          solo messaggio in
          passato...Servizi diversi, database diversi, niente di strano. :)
  • tucumcari scrive:
    evvai
    abbiamo stampato altri 14 miliardi di carta straccia in più che verranno a farvi pagare come debito.....#statesereni
    • iRoby scrive:
      Re: evvai
      Effetivamente è così.In barba a tante belle parole sul capitalismo e lo Stato che non deve impicciarsi e lasciare che la "Mano Invisibile" di John Smith faccia il suo corso, invece lo Stato (gli USA in questo caso) non solo si impiccia, ma dimostra che settori chiave che gli interessano li finanzia tramite la stampa continua di denaro. Diviene leader in quel settore perché scaccia qualsiasi concorrenza che invece è obbligata dalle leggi di mercato a doversi finanziare dalle banche comuni a tassi usurai.Di facciata Facebook, Twitter, Google, Apple ecc. Chiedono in prestito questi soldi ai mercati finanziari, in realtà spesso è denaro fornito a fondo perduto, purché le aziende sottostiano a certi obblighi.In questo caso è la totale rinuncia alla privacy e il tecnocontrollo degli utenti registrati.Oltre che la leadership tecnologica per gli USA.Ricordo che Twitter ebbe $1 miliardo pur non presentando nessun modello di business.È proprio vero che chi conosce la "Magia del Denaro" diventerà padrone del mondo alla faccia degli allocchi che non ci hanno capito niente...Come fare queste "magie" è scritto chiaramente nell'omonimo libro di Hjalmar Schacht che era il ministro dell'economia di Adolf Hitler.Propri ieri discutevo con due colleghi sul fatto che la Svizzera può permettersi servizi e stipendi elevati, e strade pulitissime grazie ad una moneta sovrana stampata dallo Stato.Mi hanno risposto che invece è a causa dei soldi che le banche svizzere hanno "rubato" agli ebrei uccisi dai nazisti...Come se ci possa essere un rapporto tra quanto hanno "immagazzinato" banchieri privati e la paga che il Governo Federale da ai netturbini per tenere pulite le strade. Cioè i banchieri hanno piacere a pagare i netturbini con i soldi "rubati" agli ebrei per tenere le strade svizzere pulite. O è lo stato che avendo una banca centrale sovrana può stampare quanto serve a dare piena occupazione e pieno stato sociale...La misconoscenza del potere del denaro, rende la gente talmente stupida da fare affermazioni degne del loro QI...
      • 2014 scrive:
        Re: evvai
        - Scritto da: iRoby

        Propri ieri discutevo con due colleghi sul fatto
        che la Svizzera può permettersi servizi e
        stipendi elevati, e strade pulitissime grazie ad
        una moneta sovrana stampata dallo
        Stato.L'Argentina ha la sua moneta e sta per fallire la seconda volta, quindi?
        • iRoby scrive:
          Re: evvai
          Non è sufficiente avere una banca centrale per non fallire.Bisogna anche sapere usare il potere che lo stampare denaro può dare.E ahimé sono pochi coloro che sanno farlo...Sia ben chiaro che i dettagli sulla questione Argentina non li puoi snocciolare tu che sei uno zero in economia e monetarismo...http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=767
        • stica scrive:
          Re: evvai
          - Scritto da: 2014
          - Scritto da: iRoby



          Propri ieri discutevo con due colleghi sul
          fatto

          che la Svizzera può permettersi servizi e

          stipendi elevati, e strade pulitissime
          grazie
          ad

          una moneta sovrana stampata dallo

          Stato.

          L'Argentina ha la sua moneta e sta per fallire la
          seconda volta,
          quindi?non sai di che parli, il problema attuale dellArgentina nasce dallaver fatto affidamento sulla politica del cambio forte per domare linflazione; in sostanza la spesa a deficit, unita ad un cambio troppo forte ha generato inflazione; come? semplicemente da una parte si immetteva denaro nell'economia, puntando sul moltiplicatore keynesiano per far crescere il PIL in misura maggiore di quanto denaro fosse stato immesso, ma si immetteva troppo denaro anche dopo 5 anni di crescita all'8%, e dall'altra si teneva il cambio molto forte, deprimendo l'export (su cui l'economia Argentina si basa fortemente) per moderare l'inflazione fisiologica generata da un'eccessiva spesa a deficit.http://cje.oxfordjournals.org/content/33/4/685.fullhttp://goofynomics.blogspot.it/2013/06/argentina-pasquino-e-la-presidenta.htmlhttp://goofynomics.blogspot.it/2014/01/qed-28-la-presidenta-e-gli-economisti.html
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: stica
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: iRoby





            Propri ieri discutevo con due colleghi
            sul

            fatto


            che la Svizzera può permettersi servizi
            e


            stipendi elevati, e strade pulitissime

            grazie

            ad


            una moneta sovrana stampata dallo


            Stato.



            L'Argentina ha la sua moneta e sta per
            fallire
            la

            seconda volta,

            quindi?

            non sai di che parli, il problema attualeHanno la loro moneta, si o no?Se si avere la tua moneta non è il toccasana che credi, punto.
          • stica scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: stica

            - Scritto da: 2014


            - Scritto da: iRoby







            Propri ieri discutevo con due
            colleghi

            sul


            fatto



            che la Svizzera può permettersi
            servizi

            e



            stipendi elevati, e strade
            pulitissime


            grazie


            ad



            una moneta sovrana stampata dallo



            Stato.





            L'Argentina ha la sua moneta e sta per

            fallire

            la


            seconda volta,


            quindi?



            non sai di che parli, il problema attuale
            Hanno la loro moneta, si o no?
            Se si avere la tua moneta non è il toccasana che
            credi,
            punto.??? alla faccia della logica; come dire che mangio una mela al giorno, poi ingerisco cianuro e finisco all'ospedale e da questo deduco che mangiare una mela al giorno non fa bene alla salute.Puoi anche avere moneta sovrana ma se sei una nazione esportatrice e usi la politica del cambio forte per domare l'inflazione conseguente ad un'eccessiva spesa a deficit, vai ovviamente a gambe all'aria, ma questo non dipende dall'avere moneta sovrana ma da aver fatto politiche dissennate.Se vuoi informarti sul caso in questione, questo paper lo chiarisce bene:http://cje.oxfordjournals.org/content/33/4/685.full
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: stica
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: stica


            - Scritto da: 2014



            - Scritto da: iRoby









            Propri ieri discutevo con due

            colleghi


            sul



            fatto




            che la Svizzera può
            permettersi

            servizi


            e




            stipendi elevati, e strade

            pulitissime



            grazie



            ad




            una moneta sovrana stampata
            dallo




            Stato.







            L'Argentina ha la sua moneta e sta
            per


            fallire


            la



            seconda volta,



            quindi?





            non sai di che parli, il problema
            attuale

            Hanno la loro moneta, si o no?

            Se si avere la tua moneta non è il toccasana
            che

            credi,

            punto.

            ??? alla faccia della logica;E quella del roby, pigliatela con lui
          • Joshthemajor scrive:
            Re: evvai
            Ma che mele e mele, con quell'affermazione dimostra di mangiare XXXXX, altro che.
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: stica
            Se si avere la tua moneta non è il toccasana che
            credi, punto.Si, punto.Solo uno stu*ido ridurrebbe un discorso cosi' complesso al semplice switch: moneta propria / moneta comune con altri paesi.
      • thebecker scrive:
        Re: evvai
        - Scritto da: iRoby
        O è lo stato che avendo una banca
        centrale sovrana può stampare quanto serve a dare
        piena occupazione e pieno stato
        sociale...Quindi ad esempi basta stamapare soldi all'infinito per far mangiare a tutti il prosciutto. Non sapevo che stampare tanta moneta aumenta anche il numero dei maiali disponibili nel mondo così posssono mangiare tutti :)C'è un limite alla stampa della moneta, o vuoi creare inflazione? Un giorno il prosciutto costa 5 al KG aumenti troppo la moneta in circolazione (ma non la risorsa reale) il prezzo salirà 10, 100 al Kg...ecc. Troppa moneta in circolazione poi perde di valore. Pensa che in Italia poco prima dell'introduzione dell'Euro, avevano introdotto la moneta di metallo da 1000 lire. La nostra economia si è basata per decenni su stampare molta valuta per compensare il debito pubblico è siamo arrivati ad una monteta di metallo da un taglio "alto".Comunque come la mettiamo con l'Argentina che ha moneta sovrana e rischia di nuovo il default? Uno stato per funzionare deve produrre, far muovere l'economia reale. Asssumere troppe persone negli enti statali (a parte quelli neccessari per i servizi che giustamente deve offrire lo Stato) crea solo un castello di carte.Per quanto riguarda l'Italia smettiamola di crearci alibi con paesi stranieri cattivi, la nostra nazione cosa ha fatto in decenni per far crescere l'economia reale? :)
        • Izio01 scrive:
          Re: evvai
          - Scritto da: thebecker
          - Scritto da: iRoby

          Per quanto riguarda l'Italia smettiamola di
          crearci alibi con paesi stranieri cattivi, la
          nostra nazione cosa ha fatto in decenni per far
          crescere l'economia reale?
          :)Intervento molto sensato e scritto in maniera cortese ed educata. Via subito da qui! :@ ;)
        • iRoby scrive:
          Re: evvai
          Perché non studi le Teorie Monetarie Moderne?Non si stampa il denaro all'infinito.Il problema attuale è che ne circola troppo poco.Il denaro va stampato fino a garantire la piena occupazione. Poi stop. L'Argentina è spiegata qui:http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=767Il resto che hai scritto è roba ripetuta alla nausea dai media italiani per l'uomo della strada. L'economia seria è un'altra cosa... E racconta l'opposto di quello che sa/pensa la gente...
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Perché non studi le Teorie Monetarie Moderne?

            Non si stampa il denaro all'infinito.
            Il problema attuale è che ne circola troppo poco.

            Il denaro va stampato fino a garantire la piena
            occupazione. Poi stop.


            L'Argentina è spiegata qui:
            http://paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?

            Il resto che hai scritto è roba ripetuta alla
            nausea dai media italiani per l'uomo della
            strada.


            L'economia seria è un'altra cosa... E racconta
            l'opposto di quello che sa/pensa la
            gente...Paolo Barnard :|? Quello che parla alla gabbia di Paragone :| :| :|?Da quel poco che capisco io di economia, il Bernard non mi pare proprio un economista. Mi pare uno che ha letto 4 cavolate e ci campa sopra.E la teoria monetaria moderna è roba vecchia. I soldi non servono a nulla. Tutto gratis per tutti (idea).
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Barnard è un giornalista d'inchiesta. Uno dei pochi rimasti con un'integrità morale.È stato l'organizzatori di alcuni dei massimi eventi di economia della storia italiana, dove ha portato Warren Mosler e gli economisti della scuola di Kansas City.http://www.investireoggi.it/economia/conferenza-mmt-paolo-barnard-i-padroni-delleuropa-temono-di-essere-spazzati-via/
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Barnard è un giornalista d'inchiesta. Uno dei
            pochi rimasti con un'integrità
            morale.

            È stato l'organizzatori di alcuni dei
            massimi eventi di economia della storia italiana,
            dove ha portato Warren Mosler e gli economisti
            della scuola di Kansas
            City.

            http://www.investireoggi.it/economia/conferenza-mmnon metto in dubbio le sue competenze, che non lo conosco. Dico solo che l'impressione che fa alla gabbia di Paragone mi è pessima, adatta solo ad accalappiare consensi in quella gabbia. E questo, nelle migliori delle ipotesi, gli fa perdere credibilità.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Sta portando la MMT e certe ideologie economiche alle masse che sono notoriamente ignoranti...Se chiedi alla gente cosa sono i soldi e da dove provengono oggi nessuno ti sa rispondere e non ne capisce niente... BCE, PREAD, SME, tutti gli strumenti usati per distruggere le sovranità nazionali e ridurre il bacino del mediterraneo alla Cina dei tedeschi.
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Se chiedi alla gente cosa sono i soldi e da dove
            provengono oggi nessuno ti sa rispondere e non ne
            capisce niente... BCE, PREAD, SME, tutti gli
            strumenti usati per distruggere le sovranità
            nazionaliE sarebbe un male?
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            La Grecia ti sembra che ci abbia guadagnato?E l'Italia ti sembra che sia ancora 4a al mondo per risparmio dei suoi abitanti e tra i G7 come lo era fino a fine anni '90 cioè finché aveva la Lira?
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            La Grecia ti sembra che ci abbia guadagnato?
            E l'Italia ti sembra che sia ancora 4a al mondo
            per risparmio dei suoi abitanti e tra i G7 come
            lo era fino a fine anni '90 cioè finché aveva
            la Lira?Ora gli farai 10 righe di spiegazione e tra un po' di post lui rispondera' ancora: "gne gne moneta locale"Ma perche' ci perdi tempo ?
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: iRoby

            La Grecia ti sembra che ci abbia guadagnato?


            E l'Italia ti sembra che sia ancora 4a al
            mondo

            per risparmio dei suoi abitanti e tra i G7
            come

            lo era fino a fine anni '90 cioè finché
            aveva


            la Lira?

            Ora gli farai 10 righe di spiegazione e tra un
            po' di post lui rispondera' ancora: "gne gne
            moneta
            locale"
            La dieta a frutta sta facendo male anche a te? :D
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: iRoby

            La Grecia ti sembra che ci abbia guadagnato?


            E l'Italia ti sembra che sia ancora 4a al
            mondo

            per risparmio dei suoi abitanti e tra i G7
            come

            lo era fino a fine anni '90 cioè finché
            aveva


            la Lira?

            Ora gli farai 10 righe di spiegazione e tra un
            po' di post lui rispondera' ancora: "gne gne
            moneta
            locale"Hai appena sintetizzato il roby pensiero economico, non certo il mio
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: iRoby

            Ora gli farai 10 righe di spiegazione

            e tra un po' di post lui rispondera'

            ancora: "gne gne moneta locale"
            Hai appena sintetizzato il roby pensiero
            economico, non certo il mioiRoby fa distinguo che tu piccolo troll non sei in grado di fare, il tuo piccolo cervellono ti consente solo di tentare banalmente di mandare il discorso in XXXXX riducendo il tutto a moneta nazionale, moneta non nazionale. Parlare con te di economia e come leggere le istruzioni del monopoli.
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: iRoby



            Ora gli farai 10 righe di spiegazione


            e tra un po' di post lui rispondera'


            ancora: "gne gne moneta locale"


            Hai appena sintetizzato il roby pensiero

            economico, non certo il mio

            iRoby fa distinguo che tu piccolo troll non sei
            in grado di fare, il tuo piccolo cervellono ti
            consente solo di tentare banalmente di mandare il
            discorso in XXXXX riducendo il tutto a moneta
            nazionale, moneta non nazionale. Parlare con te
            di economia e come leggere le istruzioni del
            monopoli.come parlare con te di sistemi operativi
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            La Grecia ti sembra che ci abbia guadagnato?

            E l'Italia ti sembra che sia ancora 4a al mondo
            per risparmio dei suoi abitanti e tra i G7 come
            lo era fino a fine anni '90 cioè finché aveva la
            Lira?io non sono di certo un economista. Ma stavolta l'hai sparata grossa. Abbiamo avuto 2 generazioni (quelle successive alla guerra) che hanno vissuto sopra alle proprie disponibilità, godendo di servizi che non stavano pagando, percependo pensioni che non avevano accantonato, accantonando un poco di ricchezza pagata con il debito. Adesso arrivano le generazioni che devono restituire (saldare i debiti).E dobbiamo smettere di pensare che l'Italia sia messa come è messa per colpa degli altri. La colpa è nostra. Aprire un'azienda in Italia è una odissea, farlo in altre nazioni no. La burocrazia Italiana sarebbe esilarante, se non fosse tragica. Aziende che non fanno azienda, sindacati che non fanno sindacato, il siamo tutti uguali, che fa tanto '68 e deriva dal '68, in barba ai meriti dei singoli che si traduce in va avanti il figlio di anche se non capisce una mazza. In questo sì che siamo simili alla Grecia.Ma a dare la colpa agli altri non si risolve nulla.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Ma per cortesia con sta tiritera dell'avere vissuto al di sopra delle possibilità sempre smentita...Di che debiti parli se una banca sovrana si indebita solo con se stessa?Di che debiti parli se il debito-passivo titolato in moneta sovrana è equivalente all'attivo in tasca del settore non governativo aziende+cittadini?Chi immette il denaro nell'economia se lo Stato è il monopolista della moneta? E quindi il suo dbito è quello che tu hai in tasca?
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Ma per cortesia con sta tiritera dell'avere
            vissuto al di sopra delle possibilità sempre
            smentita...

            Di che debiti parli se una banca sovrana si
            indebita solo con se
            stessa?

            Di che debiti parli se il debito-passivo titolato
            in moneta sovrana è equivalente all'attivo in
            tasca del settore non governativo
            aziende+cittadini?

            Chi immette il denaro nell'economia se lo Stato è
            il monopolista della moneta? E quindi il suo
            dbito è quello che tu hai in
            tasca?e infatti, quello che succede, è che ripianare il debito se va a prenderlo dalle tasche di chi ha l'attivo. Domani mattina una bella patrimoniale sui cc e passa la paura.Tanto l'Italia è talmente indipendente dagli altri paesi, soprattutto per cibo ed energia, che non è così importante avere moneta che non sia carta straccia per andare a pagare i fornitori.Quel che cerchi tu è una comune autosufficiente. Puoi provare a crearti in autonomia il tuo Village.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            e infatti, quello che succede, è che ripianare il
            debito se va a prenderlo dalle tasche di chi ha
            l'attivo. Domani mattina una bella patrimoniale
            sui cc e passa la paura.Spiegami una cosa...Se tu hai uno Stato con i soldi suoi, che li stampa, e quindi diciamo che in teoria il Tesoro è indebitato solo con la sua Banca Centrale che è comunque un'istituzione di diritto pubblico, per cui il debito è sovrano, la moneta è sovrana...Con chi hai il debito?Con chi è indebitato lo Stato?Arriva un entità estranea all'Italia nel nostro caso l'Europa e la BCE con l'Euro. Ti convince a ritirare tutte le tue Lire, ed in cambio ti da una moneta straniera stampata da una banca centrale fuori dal tuo paese.Quello che era il debito sovrano della banca sovrana, ora diventa un debito con una banca straniera, che quei soldi li rivuole con gli interessi.Hai capito la differenza tra i due tipi di debito?I giapponesi hanno 3x il deficit italiano, ma quasi tutti gli Yen sono nei risparmi dei giapponesi.I giapponesi, sono indebitati? Il loro debito pubblico a chi appartiene? Con chi è indebitato il loro Stato?Lascia perdere sempre i soliti discorsi sul comprare energia ecc.Un paese sovrano con banca sovrana non gli importa di stampare 100 o 120 per comprare l'energia, per lui è solo una questione contabile pagarla il 20% in più o in meno.Anzi uno Stato virtuoso gioca a fare apprezzare o svalutare la moneta in maniera ciclica per favorire ora le improtazioni di materie prime (apprezzando), ora le esportazioni dei manufatti che hai prodotto con quelle materie prime (svalutando).
            Quel che cerchi tu è una comune autosufficiente.
            Puoi provare a crearti in autonomia il tuo Village.Perché è così difficile per tante persone capire in che guaio si è cacciata l'Italia con l'Euro? Avevano avvisato un sacco di economisti... In TV nessuno ha avuto voce...È come se tua nonna ti prestasse dei soldi. Finché li devi a tua nonna è un debito fittizio che sta chiuse nei confini della famiglia.Passare all'Euro è come se il macellaio venisse da tua nonna e la convincesse a prendersi in carico quel debito e da quel momento non sei più debitore di tua nonna ma di un estraneo, che decide lui in che termini devi restituire quel debito.
          • thebecker scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            e infatti, quello che succede, è che
            ripianare
            il

            debito se va a prenderlo dalle tasche di chi
            ha

            l'attivo. Domani mattina una bella
            patrimoniale

            sui cc e passa la paura.

            Spiegami una cosa...

            Se tu hai uno Stato con i soldi suoi, che li
            stampa, e quindi diciamo che in teoria il Tesoro
            è indebitato solo con la sua Banca Centrale che è
            comunque un'istituzione di diritto pubblico, per
            cui il debito è sovrano, la moneta è
            sovrana...
            Con chi hai il debito?
            Con chi è indebitato lo Stato?

            Arriva un entità estranea all'Italia nel nostro
            caso l'Europa e la BCE con l'Euro. Ti convince a
            ritirare tutte le tue Lire, ed in cambio ti da
            una moneta straniera stampata da una banca
            centrale fuori dal tuo
            paese.
            Quello che era il debito sovrano della banca
            sovrana, ora diventa un debito con una banca
            straniera, che quei soldi li rivuole con gli
            interessi.

            Hai capito la differenza tra i due tipi di debito?

            I giapponesi hanno 3x il deficit italiano, ma
            quasi tutti gli Yen sono nei risparmi dei
            giapponesi.
            I giapponesi, sono indebitati? Il loro debito
            pubblico a chi appartiene? Con chi è indebitato
            il loro
            Stato?

            Lascia perdere sempre i soliti discorsi sul
            comprare energia
            ecc.
            Un paese sovrano con banca sovrana non gli
            importa di stampare 100 o 120 per comprare
            l'energia, per lui è solo una questione contabile
            pagarla il 20% in più o in
            meno.
            Anzi uno Stato virtuoso gioca a fare apprezzare o
            svalutare la moneta in maniera ciclica per
            favorire ora le improtazioni di materie prime
            (apprezzando), ora le esportazioni dei manufatti
            che hai prodotto con quelle materie prime
            (svalutando).


            Quel che cerchi tu è una comune
            autosufficiente.

            Puoi provare a crearti in autonomia il tuo
            Village.

            Perché è così difficile per tante persone capire
            in che guaio si è cacciata l'Italia con l'Euro?
            Avevano avvisato un sacco di economisti... In TV
            nessuno ha avuto
            voce...

            È come se tua nonna ti prestasse dei soldi.
            Finché li devi a tua nonna è un debito fittizio
            che sta chiuse nei confini della
            famiglia.ragioni come se tutti gli stati sono autosufficienti (energia, alimenti, risorse del sottosuolo..ecc.) Esempio:Se non hai giacimenti di carbone, lo devi comprare all'estero. Se ti serve Gas naturale che non hai lo stesso (esempio reale la Russia uno dei nostri principali fornitori di GAS). Hai mai studiato la bilancia commerciale tra esportazioni e importazioni (io si a scuola)? http://it.wikipedia.org/wiki/Bilancia_commercialeDA WIKIPEDIA:"La bilancia commerciale può essere in attivo, quando il valore delle esportazioni supera quello delle importazioni, con conseguente ingresso netto di capitale monetario nello stato, o in passivo, quando il valore delle importazioni supera il valore delle esportazioni, con conseguente uscita netta di capitale monetario dalla nazione; se invece sono alla pari il bilancio si dice in pareggio.L'attività o la passività della bilancia commerciale di un paese è un indicatore fondamentale della sua solidità e della sua ricchezza economica."Per gli approvigionamenti di risorse che non hai comunque ti devi indebiatare con altri Stati, ma sei sicuro che tutti accettano la tua moneta sovrana? Insomma non puoi stampare solo moneta devi bilanciare bene esportazione ed importazioni. Parli tanto di economia ma non parli mai Bilancia Commerciale? Perchè?
            Passare all'Euro è come se il macellaio venisse
            da tua nonna e la convincesse a prendersi in
            carico quel debito e da quel momento non sei più
            debitore di tua nonna ma di un estraneo, che
            decide lui in che termini devi restituire quel
            debito.Sono d'accordo che l'Euro e l'UE in questo momento storico non sono gestiti bene, principalmente manca una politica estera comune. Basta crearsi alibi con stati esteri brutti e cattivi. La Germania ha un economia forte e ovviamente cerca di comandare (è la natura umana) ma credo che non ha applicato nessuna particolare teoria economica ma si è data da fare invece di litigare e creare instabilità poltiica e sprechi, in Italia cosa abbiamo fatto nei decenni passati per rafforzare la nostra economia? :) Es. Dopo la 2° guerra mondiale con la rispresa economica sono nate imprese interessanti, marchi diventati storici e importanti a paritre dagli anni '80 e '90 abbiamo iniziato demolire il nostro patrimonio ecomonico sedendoci sugli allori, piangiamo per le nostre colpe e non facciamo come al solito le vittime.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            La bilancia dei pagamenti in Italia non è un problema.Perché è (o era) una delle prime potenze mondiali.Lo scopo dei cittadini è lavorare per produrre ricchezza (beni e servizi), che poi viene scambiata con gli altri paesi.Se hai una banca centrale e crei denaro sufficiente a dare piena occupazione, hai un'intera nazione occupata e potenzialmente in grado di garantire manufatti e servizi.È in questo momento che il denaro che crei ha valore, perché potrai dare una contropartita.Paesi africani non possono stampare denaro come l'Italia ed avere rapidamente migliori condizioni, perché non ha già infrastrutture pronte e cittadini istruiti a saper produrre beni. Ma l'Italia sì.La peggiore piaga per un paese è la disoccupazione. Persone improduttive impoveriscono il paese. Non sono i debiti il problema. Ma il non produrre nulla, neppure servizi.Perfino Cuba forma i migliori medici del mondo che sono stati acquistati dal Venezuela e pagati con petrolio. Anche il sapere è una forma di ricchezza.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            La bilancia dei pagamenti in Italia non è un
            problema.
            Perché è (o era) una delle prime potenze mondiali.

            Lo scopo dei cittadini è lavorare per produrre
            ricchezza (beni e servizi), che poi viene
            scambiata con gli altri
            paesi.

            Se hai una banca centrale e crei denaro
            sufficiente a dare piena occupazione, hai
            un'intera nazione occupata e potenzialmente in
            grado di garantire manufatti e
            servizi.

            È in questo momento che il denaro che crei
            ha valore, perché potrai dare una
            contropartita.

            Paesi africani non possono stampare denaro come
            l'Italia ed avere rapidamente migliori
            condizioni, perché non ha già infrastrutture
            pronte e cittadini istruiti a saper produrre
            beni. Ma l'Italia
            sì.

            La peggiore piaga per un paese è la
            disoccupazione. Persone improduttive
            impoveriscono il paese. Non sono i debiti il
            problema. Ma il non produrre nulla, neppure
            servizi.
            Perfino Cuba forma i migliori medici del mondo
            che sono stati acquistati dal Venezuela e pagati
            con petrolio. Anche il sapere è una forma di
            ricchezza.perchè mai andare a lavorare e produrre se basta stampare soldi. Facciamoci una bella banca nazionale e facciamola stampare. Oppure non basta stampare soldi ma ci vuole un equilibrio? E quale è questo equilibrio? E' che i soldi hanno valore se agganciati ad una economia reale, altrimenti è solo finanzia, finta ricchezza, bolla speculativa. A cosa portano finanza, finta richezza e bolla speculativa?Del Giappone ne riparliamo fra un po' di anni.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Ma infatti le Teorie Monetarie Moderne non parlano di stampare soldi e basta. Questa è l'idiozia che capiscono e ripetono gli stupidi.La stampa di denaro ha come finalità la piena occupazione.E cittadini ben istruiti e tutti occupati posso costruire infrastrutture e beni di ogni genere.Oggi ci stanno distruggendo proprio per impedirci questo, cioè quello che eravamo diventati a fine anni '90 grazie alla nostra Lira, una delle 7 economie più ricche del mondo.Il Giappone sono 30 anni che si dice "poi ne riparliamo". È ancora lì con inflazione media 0,4% e si è pure stampato dal nulla quello che gli serve per la ricostruzione del dopo tsunami.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Ma infatti le Teorie Monetarie Moderne non
            parlano di stampare soldi e basta. Questa è
            l'idiozia che capiscono e ripetono gli
            stupidi.

            La stampa di denaro ha come finalità la piena
            occupazione.
            E cittadini ben istruiti e tutti occupati posso
            costruire infrastrutture e beni di ogni
            genere.
            Oggi ci stanno distruggendo proprio per impedirci
            questo, cioè quello che eravamo diventati a fine
            anni '90 grazie alla nostra Lira, una delle 7
            economie più ricche del
            mondo.
            teorie monetarie moderne... Che vivi di bias?Le frasi "oggi ci stanno distruggendo" sono pessime e screditano il tuo pensiero. Quale è il soggetto? Chi sta uccidendo chi? Come? O urliamo al gobmlotto e basta?Anni '90, lira, settima potenza, .... Non mi pare molto lontana dagli anni '90 la crisi economica che portò al prelievo notturno sui conti correnti. Cosa era il '92?
            Il Giappone sono 30 anni che si dice "poi ne
            riparliamo". È ancora lì con inflazione
            media 0,4% e si è pure stampato dal nulla quello
            che gli serve per la ricostruzione del dopo
            tsunami.Il Giappone negli anni '90 non mi pare che se la spassasse. Quindi, al massimo, potrebbero essere 10-15 anni che si parla del poi ne riparliamo. E a dirla tutta la abenomics, che cerca di sistemare la difficile situazione economica del giappone, è partita nel 2013. Di cosa parli quando dici che sono 30 anni che se ne parla? Cosa pensi che un paese in crisi economica scompaia? Un paese in crisi economica affronta la crisi come può e ne esce. Bisogna vedere come ne esce e chi ne paga le conseguenze.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Il complotto esiste e ne ha parlato ampiamente il professore Alain Parguez ex consigliere del presidente Mitterand, famiglie di industriali franco-tedesche stanno usando Euro ed Europa per distruggere il concorrente europeo Italia e trasformare noi, greci e spagnoli in una specie di Romania nel Mediterraneo da cui attingere manodopera specializzata e a basso costo.Ed io preferisco credere a lui che alle XXXXXXXte che scrive un anonimo come te su questi forum.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Il complotto esiste e ne ha parlato ampiamente il
            professore Alain Parguez ex consigliere del
            presidente Mitterand, famiglie di industriali
            franco-tedesche stanno usando Euro ed Europa per
            distruggere il concorrente europeo Italia e
            trasformare noi, greci e spagnoli in una specie
            di Romania nel Mediterraneo da cui attingere
            manodopera specializzata e a basso
            costo.
            Ed io preferisco credere a lui che alle XXXXXXXte
            che scrive un anonimo come te su questi
            forum.gomblotto.E fai bene a credere a chi vuoi. Ma a credere senza verificare si passa per creduloni.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Ma infatti le Teorie Monetarie Moderne non parlano di stampare soldi e basta. Questa è l'idiozia che capiscono e ripetono gli stupidi.La stampa di denaro ha come finalità la piena occupazione.E cittadini ben istruiti e tutti occupati posso costruire infrastrutture e beni di ogni genere.Oggi ci stanno distruggendo proprio per impedirci questo, cioè quello che eravamo diventati a fine anni '90 grazie alla nostra Lira, una delle 7 economie più ricche del mondo.Il Giappone sono 30 anni che si dice "poi ne riparliamo". È ancora lì con inflazione media 0,4% e si è pure stampato dal nulla quello che gli serve per la ricostruzione del dopo tsunami.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Ma infatti le Teorie Monetarie Moderne non
            parlano di stampare soldi e basta. Questa è
            l'idiozia che capiscono e ripetono gli
            stupidi.

            La stampa di denaro ha come finalità la piena
            occupazione.
            E cittadini ben istruiti e tutti occupati posso
            costruire infrastrutture e beni di ogni
            genere.
            Oggi ci stanno distruggendo proprio per impedirci
            questo, cioè quello che eravamo diventati a fine
            anni '90 grazie alla nostra Lira, una delle 7
            economie più ricche del
            mondo.

            Il Giappone sono 30 anni che si dice "poi ne
            riparliamo". È ancora lì con inflazione
            media 0,4% e si è pure stampato dal nulla quello
            che gli serve per la ricostruzione del dopo
            tsunami.non è che se lo dici due volte diventa vero...
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            A volte un ritardo della linea causa due post...
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            ammazza, un ritardo di 3 ore?Ma la mia era solo una battuta.
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            La Grecia ti sembra che ci abbia guadagnato?
            Visto che hai problemi di comprensione, ripeto la domanda: eliminare le nazioni sarebbe un male?
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: iRoby

            La Grecia ti sembra che ci abbia guadagnato ?
            Visto che hai problemi di comprensione, ripeto la
            domanda: eliminare le nazioni sarebbe un male ?No, ma sarebbe cambiare discorso.Del resto il mondo di star trek dove internamente il denaro non si usa funziona benissimo, parliamo di quello ?
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: iRoby


            La Grecia ti sembra che ci abbia
            guadagnato
            ?


            Visto che hai problemi di comprensione,
            ripeto
            la

            domanda: eliminare le nazioni sarebbe un
            male
            ?

            No, ma sarebbe cambiare discorso.No, era la mia domanda, anche tu problemi di comprensione?
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: 2014
            No, era la mia domanda, anche tu problemi di
            comprensione?Evidentemente la domanda e' troppo stupida per essere considerata tale.
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: 2014


            No, era la mia domanda, anche tu problemi di

            comprensione?

            Evidentemente la domanda e' troppo stupida per
            essere considerata
            tale.o tu non sai rispondere
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: 2014


            No, era la mia domanda, anche tu
            problemi
            di


            comprensione?



            Evidentemente la domanda e' troppo stupida
            per

            essere considerata

            tale.
            o tu non sai rispondereNo no e' troppo stupida, buona serata a tutti.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Sta portando la MMT e certe ideologie economiche
            alle masse che sono notoriamente
            ignoranti...

            Se chiedi alla gente cosa sono i soldi e da dove
            provengono oggi nessuno ti sa rispondere e non ne
            capisce niente... BCE, PREAD, SME, tutti gli
            strumenti usati per distruggere le sovranità
            nazionali e ridurre il bacino del mediterraneo
            alla Cina dei
            tedeschi.ripeto che le teorie monetarie sono tutte vecchie. Tutto gratis per tutti. Oppure torniamo al baratto. I soldi sono solo carta.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Il denaro è una truffa...Ma può essere utile a livello pratico...Però è superfluo.Lo dimostra la toeria della società basata sulle risorse.Oggi viviamo una sorta di neo-feudalesimo mercantile. Dove i feudatari sono nuovi miliardari dei nuovi mercati, vecchi proprietari terrieri e aristocratici, e il mondo della finanza che è parassitario, autoreferenzario e non produce vantaggi nella società reale, dato che muove denaro nelle speculazioni, che poi non va ad avere un ritorno tangibile per i popoli.Nella società delle risorse devi innanzitutto eleggere la natura e i sistemi biologici ad elemento giuridico.Ossia deve avere una rappresentanza legale che difenda gli ecosistemi e coloro che non possono difendersi ma da cui deriva l'equilibrio del pianeta.La foresta amazzonica deve avere una rappresentanza legale che la protegga dallo sfruttamento, così come moltissimi animali, e l'agricoltura biologica.A quel punto si fa un calcolo di cosa gli ecosistemi possono fornirci senza collassare.E li sfrutti in misura non superiore alla sua capacità di rinnovamento.Si pesca solo una certa quantità di pesce. Poi stop, nel mondo ci si rinuncia per una stagione e si passa ai cereali o altra fonte, per permettere la riproduzione.E siccome in un sistema del genere tutti hanno diritto di sopravvivere, quello che si ottiene non deve avere mercato, ma viene distribuito in modo gratuito ed egualitario tra i popoli della terra.Promuovendo abitudini virtuose (veganesimo) e scoraggiando quelle distruttive (carnivorismo).L'accumulo seriale oltre misura di denaro e ricchezze, come le velleità di potere devono essere considerate non una cosa da premiare, virtuosa, ecc. Ma per quello che sono realmente, PSICOPATIE!
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Il denaro è una truffa...
            Ma può essere utile a livello pratico...

            Però è superfluo.
            Lo dimostra la toeria della società basata sulle
            risorse.

            Oggi viviamo una sorta di neo-feudalesimo
            mercantile. Dove i feudatari sono nuovi
            miliardari dei nuovi mercati, vecchi proprietari
            terrieri e aristocratici, e il mondo della
            finanza che è parassitario, autoreferenzario e
            non produce vantaggi nella società reale, dato
            che muove denaro nelle speculazioni, che poi non
            va ad avere un ritorno tangibile per i
            popoli.

            Nella società delle risorse devi innanzitutto
            eleggere la natura e i sistemi biologici ad
            elemento
            giuridico.
            Ossia deve avere una rappresentanza legale che
            difenda gli ecosistemi e coloro che non possono
            difendersi ma da cui deriva l'equilibrio del
            pianeta.

            La foresta amazzonica deve avere una
            rappresentanza legale che la protegga dallo
            sfruttamento, così come moltissimi animali, e
            l'agricoltura
            biologica.

            A quel punto si fa un calcolo di cosa gli
            ecosistemi possono fornirci senza
            collassare.
            E li sfrutti in misura non superiore alla sua
            capacità di
            rinnovamento.
            Si pesca solo una certa quantità di pesce. Poi
            stop, nel mondo ci si rinuncia per una stagione e
            si passa ai cereali o altra fonte, per permettere
            la
            riproduzione.

            E siccome in un sistema del genere tutti hanno
            diritto di sopravvivere, quello che si ottiene
            non deve avere mercato, ma viene distribuito in
            modo gratuito ed egualitario tra i popoli della
            terra.
            Promuovendo abitudini virtuose (veganesimo) e
            scoraggiando quelle distruttive
            (carnivorismo).
            tante parole per dire che bisogna avere una economia e uno stile di vita (eco)sostenibile?
            L'accumulo seriale oltre misura di denaro e
            ricchezze, come le velleità di potere devono
            essere considerate non una cosa da premiare,
            virtuosa, ecc. Ma per quello che sono realmente,
            PSICOPATIE!Parli un po' troppo di teorie. Le teorie bisogna metterele in pratica. Mi pari un un po' troppo tautologo.
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: iRoby

            Promuovendo abitudini virtuose (veganesimo) e

            scoraggiando quelle distruttive

            (carnivorismo).
            tante parole per dire che bisogna avere una
            economia e uno stile di vita (eco)sostenibile?Non per dire che bisogna averlo, di quello sei capace pure tu, lui fa un passettino oltre ed ipotizza anche come.

            L'accumulo seriale oltre misura di denaro e

            ricchezze, come le velleità di potere devono

            essere considerate non una cosa da premiare,

            virtuosa, ecc. Ma per quello che sono
            realmente, PSICOPATIE!
            Parli un po' troppo di teorie. Le teorie bisogna
            metterele in pratica. Eh beh, tu fai cosi: regala un regno a iRobi e poi stai a guardare, basta anche una piccola nazione.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: iRoby



            Promuovendo abitudini virtuose
            (veganesimo)
            e


            scoraggiando quelle distruttive


            (carnivorismo).


            tante parole per dire che bisogna avere una

            economia e uno stile di vita
            (eco)sostenibile?

            Non per dire che bisogna averlo, di quello sei
            capace pure tu, lui fa un passettino oltre ed
            ipotizza anche
            come.
            io faccio un passettino in più e provo a vivere in modo (eco)sostenibile. E, sinceramente, credo che anche lui (iRoby), lo faccia. Come lo faccio io? Con la consapevolezza, per quel che posso fare, che in quanto consumatore, con le mie scelte, sono anche coproduttore.


            L'accumulo seriale oltre misura di
            denaro
            e


            ricchezze, come le velleità di potere
            devono


            essere considerate non una cosa da
            premiare,


            virtuosa, ecc. Ma per quello che sono

            realmente, PSICOPATIE!


            Parli un po' troppo di teorie. Le teorie
            bisogna

            metterele in pratica.

            Eh beh, tu fai cosi: regala un regno a iRobi e
            poi stai a guardare, basta anche una piccola
            nazione.no. Io faccio che quelli "bravi" riescono ad ottenere il massimo dalle situazioni in cui si trovano, non ipotizzano mondi che non ci sono o ragionano con i se e i ma.
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: krane
            no. Io faccio che quelli "bravi" riescono ad
            ottenere il massimo dalle situazioni in cui si
            trovano, non ipotizzano mondi che non ci sono o
            ragionano con i se e i ma.Riuscire ad ottenere per se e la capacita' fare ipotesi anche al di la' del proprio piccolo orticello secondo me sono due cose diverse. Magari semplicemente questa capacita' tu non cel'hai.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: krane


            no. Io faccio che quelli "bravi" riescono ad

            ottenere il massimo dalle situazioni in cui
            si

            trovano, non ipotizzano mondi che non ci
            sono
            o

            ragionano con i se e i ma.

            Riuscire ad ottenere per se e la capacita' fare
            ipotesi anche al di la' del proprio piccolo
            orticello secondo me sono due cose diverse.
            Magari semplicemente questa capacita' tu non
            cel'hai.se mi trovi, nella frase che ho scritto prima, il riferimento ad ottenere per sè, guardando solo al proprio orticello, hai ragione. Ma dubito che tu riesca a trovare il riferimento, se non nella tua testa o in un qualche tuo strano modo di capire l'italiano.
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: krane




            no. Io faccio che quelli "bravi"
            riescono
            ad


            ottenere il massimo dalle situazioni in
            cui

            si


            trovano, non ipotizzano mondi che non ci

            sono

            o


            ragionano con i se e i ma.



            Riuscire ad ottenere per se e la capacita'
            fare

            ipotesi anche al di la' del proprio piccolo

            orticello secondo me sono due cose diverse.

            Magari semplicemente questa capacita' tu non

            cel'hai.

            se mi trovi, nella frase che ho scritto prima, il
            riferimento ad ottenere per sè, guardando solo al
            proprio orticello, hai ragione. Ma dubito che tu
            riesca a trovare il riferimento, se non nella tua
            testa o in un qualche tuo strano modo di capire
            l'italiano.Hai scritto: non ipotizzano mondi che non ci sonoConseguentemente hai guardato solo al tuo orticello, tranquillo non pretendo che uno che dice agli altri di non ipotizzare mondi che non ci sono abbia fantasia ed elasticita' mentale per capirlo.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: mcmcmcmcmc



            - Scritto da: krane






            no. Io faccio che quelli "bravi"

            riescono

            ad



            ottenere il massimo dalle
            situazioni
            in

            cui


            si



            trovano, non ipotizzano mondi che
            non
            ci


            sono


            o



            ragionano con i se e i ma.





            Riuscire ad ottenere per se e la
            capacita'

            fare


            ipotesi anche al di la' del proprio
            piccolo


            orticello secondo me sono due cose
            diverse.


            Magari semplicemente questa capacita'
            tu
            non


            cel'hai.



            se mi trovi, nella frase che ho scritto
            prima,
            il

            riferimento ad ottenere per sè, guardando
            solo
            al

            proprio orticello, hai ragione. Ma dubito
            che
            tu

            riesca a trovare il riferimento, se non
            nella
            tua

            testa o in un qualche tuo strano modo di
            capire

            l'italiano.

            Hai scritto: non ipotizzano mondi che non ci sono

            Conseguentemente hai guardato solo al tuo
            orticello, tranquillo non pretendo che uno che
            dice agli altri di non ipotizzare mondi che non
            ci sono abbia fantasia ed elasticita' mentale per
            capirlo.e così mi dimostri che qualche grosso problema con l'italiano ce l'hai. Grazie della conferma.
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: mcmcmcmcmc


            - Scritto da: krane



            - Scritto da: mcmcmcmcmc




            - Scritto da: krane








            no. Io faccio che quelli
            "bravi"


            riescono


            ad




            ottenere il massimo dalle

            situazioni

            in


            cui



            si




            trovano, non ipotizzano mondi
            che

            non

            ci



            sono



            o




            ragionano con i se e i ma.







            Riuscire ad ottenere per se e la

            capacita'


            fare



            ipotesi anche al di la' del proprio

            piccolo



            orticello secondo me sono due cose

            diverse.



            Magari semplicemente questa
            capacita'

            tu

            non



            cel'hai.





            se mi trovi, nella frase che ho scritto

            prima,

            il


            riferimento ad ottenere per sè,
            guardando

            solo

            al


            proprio orticello, hai ragione. Ma
            dubito

            che

            tu


            riesca a trovare il riferimento, se non

            nella

            tua


            testa o in un qualche tuo strano modo di

            capire


            l'italiano.



            Hai scritto: non ipotizzano mondi che non ci
            sono



            Conseguentemente hai guardato solo al tuo

            orticello, tranquillo non pretendo che uno
            che

            dice agli altri di non ipotizzare mondi che
            non

            ci sono abbia fantasia ed elasticita'
            mentale
            per

            capirlo.

            e così mi dimostri che qualche grosso problema
            con l'italiano ce l'hai. Grazie della
            conferma.Secondo me sei sempre leguleo.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Le teorie sono la base di conoscenza da cui partire. Delineano la visione, l'obiettivo.Oggi non ci sono più bravi e meno bravi, ma solo chi sa e chi non sa. Lo sfuttamento deriva proprio da questo... Chi ha conoscenza sfrutta chi non ne ha.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Le teorie sono la base di conoscenza da cui
            partire. Delineano la visione,
            l'obiettivo.

            Oggi non ci sono più bravi e meno bravi, ma solo
            chi sa e chi non sa. Lo sfuttamento deriva
            proprio da questo... Chi ha conoscenza sfrutta
            chi non ne
            ha.ripeto: bisogna ottenere il massimo, come singolo e come collettività, dalla situazione in cui ci si trova. Il "se fosse ..., allora ..." è da perdenti.E il passaggio da teoria fine a sè stessa a tautologia è molto breve.Per quanto riguarda l'accenno che fai sulla conoscenza non posso che essere in accordo.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Ma che XXXXXXX scrivi.? Da sempre nella storia, l'ingegnere ha la visione e fa il progetto.Poi tocca agli operai portare al termine l'opera.Ottenere il massimo? Parole vuote e senza senso.Non hai capito nulla della parte della Società basata sulle Risorse, e spari XXXXXXXte per far finta di essere intelligente ed avere alternative.Quello è il progetto. Ora tocca diffonderlo e fare lavorare la gente perché divenga realtà, anche se non sarà perfetto come nel progetto... Ma si può aggiustare strada facendo come tutti i progetti sociali nella storia.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Ma che XXXXXXX scrivi.? Da sempre nella storia,
            l'ingegnere ha la visione e fa il
            progetto.

            Poi tocca agli operai portare al termine l'opera.

            Ottenere il massimo? Parole vuote e senza senso.

            Non hai capito nulla della parte della Società
            basata sulle Risorse, e spari XXXXXXXte per far
            finta di essere intelligente ed avere
            alternative.

            Quello è il progetto.
            Ora tocca diffonderlo e fare lavorare la gente
            perché divenga realtà, anche se non sarà perfetto
            come nel progetto... Ma si può aggiustare strada
            facendo come tutti i progetti sociali nella
            storia.ti si sta scaldando il neurone che ti è rimasto?Tu leggi quattro pistolotti sull'economia. Credi a qualche personaggio che si sta evidentemente riciclando come complottista per rimanere a galla. E ti credi di avere capito tutto. Contento tu, contento tutti.Per quanto mi riguarda, da ingegnere, ho capito da tempo che il mio lavoro non è ottenere il meglio in assoluto, ma ottenere il massimo con quel che ho in magazzino.Progetti sociali nella storia? Quando fanno parte della tua cerchia sono progetti e quando non lo sono sono goblotti?Fammi un po' di esempi di progetti sociali reali e di sucXXXXX che ti piacciono. Se ti va, ovviamente.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Ma che XXXXXXX scrivi.? Da sempre nella storia,
            l'ingegnere ha la visione e fa il
            progetto.

            Poi tocca agli operai portare al termine l'opera.

            Ottenere il massimo? Parole vuote e senza senso.

            Non hai capito nulla della parte della Società
            basata sulle Risorse, e spari XXXXXXXte per far
            finta di essere intelligente ed avere
            alternative.

            Quello è il progetto.
            Ora tocca diffonderlo e fare lavorare la gente
            perché divenga realtà, anche se non sarà perfetto
            come nel progetto... Ma si può aggiustare strada
            facendo come tutti i progetti sociali nella
            storia.guarda, ti avevo risposto, anche in maniera che non mi sembrava particolarmente aggressiva, ma il messaggio è stato rielaborato, per così dire. Non avendo voglia di riscriverlo o di reincollarlo, passo solo all'ultima domanda che ti avevo fatto. Mki giri un elenco di progetti sociali nella storia che tu ritieni "validi", per la tua concezione?
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Il Progetto Venere dell'ex progettista Nasa e ing. sociale Jacques Fresco. Messo in atto praticamente in una piccola cittadina americana.E poi Pallante e Serge Latouche i teorici della decrescita felice, hanno nei loro testi molte componenti della società basata sulle risorse
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Il Progetto Venere dell'ex progettista Nasa e
            ing. sociale Jacques Fresco. Messo in atto
            praticamente in una piccola cittadina
            americana.

            E poi Pallante e Serge Latouche i teorici della
            decrescita felice, hanno nei loro testi molte
            componenti della società basata sulle
            risorsenon li conosco e ne approffiterò per andarli a conoscere, almeno un poco.La prima impressione (wikipedia) è che la montagna teorica abbia partorito un piccolo topolino. Per curiosità, quale è la piccola cittadina americana?A me pare proprio che si sti aparlando di fuffa.Altra, ultima, domanda che non c'entra nulla con la discussione, ma che serve a me per capire quanta affidabilità dare al mio interlocutore: che ne pensi, in modo molto molto sintetico delle scie chimiche?
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Che seguo il fenomeno con distacco e guardo cosa portano tutte e due le fazioni.Gli sciachimisti dicono di avere un sacco di prove che le dimostrano.I debunker dicono che è tutto falso.Tra i due però non è mai arrivata nessun ente governativo a togliere ogni dubbio e fare finire questo teatrino...Per cui non ha ragione e non ha torto nessuno dei due finché un ente governativo dica ufficialmente se è un progetto esistente o un abbaglio.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Che seguo il fenomeno con distacco e guardo cosa
            portano tutte e due le
            fazioni.
            Gli sciachimisti dicono di avere un sacco di
            prove che le
            dimostrano.
            I debunker dicono che è tutto falso.

            Tra i due però non è mai arrivata nessun ente
            governativo a togliere ogni dubbio e fare finire
            questo
            teatrino...

            Per cui non ha ragione e non ha torto nessuno dei
            due finché un ente governativo dica ufficialmente
            se è un progetto esistente o un
            abbaglio.la risposta giusta sarebbe stata che le scie chimiche sono una bufala, a meno che chi sostiene il contrario non porti prove importanti (cosa che in tanti hanni non è mai stato fatto), ma si rischia di andare ancora di più fuori tema. Almeno ti sei dimostrato morigerato. Un complottista morigerato.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Ma tu sei un idiota!
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Ma tu sei un idiota!grazie. Lo considero un complimento. Certo che ti perdi in fretta nei tuoi blablabla.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Io non uniformo idee e pensieri a quelli di un idiota anonimo in un forum che mi dice come avrei dovuto rispondere e opinionare.Sei doppiamente idiota se pensi quello...
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Io non uniformo idee e pensieri a quelli di un
            idiota anonimo in un forum che mi dice come avrei
            dovuto rispondere e
            opinionare.
            Sei doppiamente idiota se pensi quello...ti ringrazio doppiamente. E le offese dimostrano che stai alla frutta. Credi un po' a quel che ti pare. Anche tu mi pari abbastanza anonimo. Non basta un nick e una rotella rossa...Ciao complottista morigerato. Alla prossima.
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            Ma tu sei un idiota!Ci sei cascato :( " Non parlare con un idiota: ti portera' al suo livello e ti battera' con l'esperienza "
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: iRoby

            Ma tu sei un idiota!

            Ci sei cascato :(

            " Non parlare con un idiota: ti portera' al suo
            livello e ti battera' con l'esperienza
            "Ma che sei l'angelo custode di quell'altro? Che avete bisogno di spalleggiarvi per darvi coraggio?Mannaggia, ci sono cascato anche io.
          • krane scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: iRoby


            Ma tu sei un idiota!



            Ci sei cascato :(



            " Non parlare con un idiota: ti portera' al
            suo

            livello e ti battera' con l'esperienza

            "

            Ma che sei l'angelo custode di quell'altro? Che
            avete bisogno di spalleggiarvi per darvi
            coraggio?
            Mannaggia, ci sono cascato anche io. :p (rotfl)
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            eh :) :D :p :| ;) :o :@ :s :( :$ 8):'( :(anonimo) @^(ghost)(geek)(idea)(newbie) :-o p)(cylon)(rotfl)
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Solo un idiota ti può venire a dire che sei più o meno complottista a seconda se rispondi più o meno uniformato al suo pensiero da idiota struzzo con testa sotto la sabbia...C'è gente che ha il terrore anche solo al pensiero che le cose possano essere diverse da come sono state educate a pensare tutta una vita...O anche solo mettere in dubbio una realtà in cui si sentono a proprio agio.Io non sono un complottista e non ho mai detto di credere alle scie chimiche. Ma è evidente a tutti che nonostante la vastità del fenomeno non c'è mai stata una smentita governativa.E non puoi chiedere agli scia chimisti di portare prove che possono essere prese solo mobilitando l'aeronautica. E l'aeronautica militare dipende proprio da quegli enti governativi che dovrebbero aiutare a chiarire definitivamente ogni dubbio.Fino ad allora non puoi dire che le scie chimiche sono una bufala, o viceversa...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 febbraio 2014 13.16-----------------------------------------------------------
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: evvai
            e c'è gente che si uniforma a teorie che sembrano alternative. Ma sempre si uniformano. E neanche se ne rendono conto. Spesse volte, queste persone, sono dei complottisti morigerati.
          • iRoby scrive:
            Re: evvai
            Ma sta zitto!La definizione di complottista o teorico del complotto fu creata negli anni '70 dopo l'omicidio Kennedy, proprio per cercare di categorizzare in modo negativo chiunque mettesse in dubbio la realtà ufficiale.Creare una dissonanza cognitiva serve proprio per ingannare le menti deboli non allenate all'analisi che così smettono di porsi domande e riducono il tutto ad una valutazione dualista tra bene e male.Bene versione ufficiale.Male versione alternativa di coloro che hanno individuato anomalie per via analitica.Tu fai parte di quelle persone semplici con QI basso senza capacità analitica che cadono facilmente nella dissonanza cognitiva.
          • 2014 scrive:
            Re: evvai
            - Scritto da: iRoby
            L'economia seria è un'altra cosa... E racconta
            l'opposto di quello che sa/pensa la
            gente...Gomblotto!
        • nonesattame nte scrive:
          Re: evvai
          - Scritto da: thebecker
          - Scritto da: iRoby

          O è lo stato che avendo una banca

          centrale sovrana può stampare quanto serve a
          dare

          piena occupazione e pieno stato

          sociale...

          Quindi ad esempi basta stamapare soldi
          all'infinito per far mangiare a tutti il
          prosciutto. Non sapevo che stampare tanta moneta
          aumenta anche il numero dei maiali disponibili
          nel mondo così posssono mangiare tutti
          :)

          C'è un limite alla stampa della moneta, o vuoi
          creare inflazione? Un giorno il prosciutto costa
          5 al KG aumenti troppo la moneta in circolazione
          (ma non la risorsa reale) il prezzo salirà 10,
          100 al Kg...ecc. Troppa moneta in circolazione
          poi perde di valore. Pensa che in Italia poco
          prima dell'introduzione dell'Euro, avevano
          introdotto la moneta di metallo da 1000 lire. La
          nostra economia si è basata per decenni su
          stampare molta valuta per compensare il debito
          pubblico è siamo arrivati ad una monteta di
          metallo da un taglio
          "alto".

          Comunque come la mettiamo con l'Argentina che ha
          moneta sovrana e rischia di nuovo il default?


          Uno stato per funzionare deve produrre, far
          muovere l'economia reale. Asssumere troppe
          persone negli enti statali (a parte quelli
          neccessari per i servizi che giustamente deve
          offrire lo Stato) crea solo un castello di
          carte.

          Per quanto riguarda l'Italia smettiamola di
          crearci alibi con paesi stranieri cattivi, la
          nostra nazione cosa ha fatto in decenni per far
          crescere l'economia reale?
          :)guarda, potrei parlarti per intere pagine di spesa a deficit e piena occupazione, di moltiplicatore keynesiano, dell'attuale crisi argentina, della moneta che è endogena, ecc.. ma facciamo prima se cominci a leggere qui:http://bit.ly/1c5EzkRaltre letture consigliate: un buon testo di politica economica (consiglio l'Acocella) e la teoria generale di keynes per cominciare a farti un'idea.
  • 2014 scrive:
    arrendetevi
    sarete assimilati
Chiudi i commenti