Agcom guarda verso il WiMax

Avviata una consultazione pubblica, con l'obiettivo di avere un quadro regolamentare idoneo alla diffusione della tecnologia wireless.

Roma – Il Consiglio dell’ Autorità per le garanzie nelle comunicazioni comunica l’avvio di una consultazione pubblica, della durata di 60 giorni, sull’introduzione di tecnologie WiMax nella banda a 3.5 GHz.

Il traguardo da raggiungere è una regolamentazione che consenta di arrivare concretamente alla disponibilità di una tecnologia che rappresenta la speranza di buona parte della popolazione attualmente esclusa dalla diffusione della banda larga.

“Integrando le attuali infrastrutture di tipo fisso, esse possono infatti contribuire a stimolare la competizione in tutti i mercati delle comunicazioni elettroniche e a ridurre il digital divide nelle aree rurali e nei casi di saturazione delle tradizionali linee fisse” conclude l’Authority in merito.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Novembre 2006
    succede quello che doveva accadere 10 anni fa.La cosa peggiore è che tra 10 anni continuerà asuccedere quello che doveva accadere nel 1996...
Chiudi i commenti