Agevolazioni Tremonti per il sw? Le dice MS

Sul suo portale per la piccola impresa, Microsoft ha inserito una sezione dedicata alla legge Tremonti bis relativamente ad agevolazioni e acquisto software
Sul suo portale per la piccola impresa, Microsoft ha inserito una sezione dedicata alla legge Tremonti bis relativamente ad agevolazioni e acquisto software


Milano – Il portale Microsoft dedicato alle piccole imprese e ai liberi professionisti da qualche ora ospita una sezione sulla legge Tremonti bis. Anche l’acquisto di software, infatti, gode di agevolazioni fiscali e il portale, bCentral , offre informazioni, consigli e suggerimenti pratici su come usufruirne, magari per acquistare proprio programmi Microsoft.

La nuova sezione, realizzata insieme ad IPSOA editore, entra nel dettaglio della legge, indicando i soggetti economici che hanno diritto alle agevolazioni, specificando le tipologie di investimenti e le spese per cui è prevista la detassazione, con un approfondimento sulle agevolazioni previste per l’acquisto di software.

La Legge Tremonti Bis prevede una serie di agevolazioni, sotto forma di detassazione del reddito reinvestito, per l’acquisto di nuovi beni strumentali materiali e immateriali effettuati sul territorio nazionale. Tra i beni immateriali agevolabili sono previsti anche i diritti di concessione e licenza e i diritti di utilizzazione delle opere dell’ingegno, in cui è compresa l’acquisizione di software applicativo con contratto di sviluppo o a titolo di licenza d’uso.

Le imprese possono infatti usufruire della detassazione per il software customizzato – le applicazioni sviluppate per l’azienda che ne diventa esclusiva proprietaria – e per il software standardizzato, per il quale si acquisisce il diritto di utilizzo dietro pagamento di un corrispettivo al fornitore.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 01 2002
Link copiato negli appunti