AirTag: Apple ha rilasciato un firmware aggiornato

AirTag: Apple ha rilasciato un firmware aggiornato

Apple ha reso disponibile un nuovo firmware per AirTag, l'aggiornamento è in distribuzione e viene scaricato e installato in automatico.
Apple ha reso disponibile un nuovo firmware per AirTag, l'aggiornamento è in distribuzione e viene scaricato e installato in automatico.

Un nuovo aggiornamento è da poco disponibile per gli AirTag di Apple. Nelle scorse ore, infatti, il gruppo di Cupertino ha reso disponibile un firmware aggiornato per i suoi smart tracker, contrassegnato dal numero di versione 2.0.2.4 e dal numero di build 2A24e. La precedente versione del firmware, la 1.0.391 avente numero di build 1A301, era stata rilasciata ad aprile scorso.

AirTag: disponibile il firmware 2.0.2.4

Al momento. non è chiaro cosa, esattamente, porti in dote la nuova versione del firmware. Diversamente da quanto fatto per i suoi sistemi operativi, Apple, infatti, non fornisce note di di rilascio per quel che concerne il firmware dei suoi smart tracker e di altri suoi device, per così dire, minori. Per capire cosa contraddistingue questo aggiornamento dal precedente, dunque, bisogna attendere e vedere eventuali differenze rispetto alla versione precedente.

Ad ogni modo, vale la pena tenere presente che gli aggiornamenti del firmware, sebbene a volte includano nuove funzionalità, nella maggior parte dei casi vengono adoperati per correggere bug di vario tipo e per apportare miglioramenti alle prestazioni del dispositivo di destinazione.

Per quel che concerne la procedura da seguire per attuare l’aggiornamento, purtroppo non esiste un modo per intervenire in maniera manuale. L’update, infatti, avviene in automatico.

Per assicurasi che l’aggiornamento si attivi, però, occorre posizionare gli AirTag posseduti nel raggio d’azione dell’iPhone. Per verificare poi che l’update sia stato effettuato bisogna avviare l’app Dov’è su iOS, accedere alla scheda “Oggetti”, selezionare un AirTag e fare tap sul nome, in maniera tale da visualizzare il numero di serie e la versione del firmware, appunto.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: 9to5Mac
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 nov 2022
Link copiato negli appunti