AirTag: Apple rilascia un nuovo aggiornamento firmware

AirTag: Apple rilascia un nuovo aggiornamento firmware

Apple ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento per il firmware di AirTag, ma non è ancora molto chiaro quali siano le novità introdotte.
Apple ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento per il firmware di AirTag, ma non è ancora molto chiaro quali siano le novità introdotte.

Apple ha da poco reso disponibile un nuovo aggiornamento firmware per AirTag, il quale giunge a distanza di circa sette mesi da quello precedente con cui sono stati introdotti miglioramenti alle funzionalità per contrastare i casi di tracciamenti indesiderati ed è stata abilitata la compatibilità con un’app apposita per Android tramite cui poter individuare gli smart tracker.

AirTag: ecco il firmware 1.0.391 build 1A301

La versione del nuovo firmware che è stato rilasciato nelle scorse ore è la 1.0.391 e presenta il numero di build 1A301. La versione precedente del firmware per AirTag era invece la 1.0.291, avente il numero di build 1A291e.

Al momento, non è ancora chiaro quali siano le novità che l’update porta in dote, ma sicuramente nel corso delle prossime ore sarà possibile saperne di più. Quasi certamente sono stati implementati dei cambiamenti sul fronte prestazioni, in modo tale da offrire un utilizzo ancora migliore del dispositivo. Non è neppure da escludere il fatto che possano essere stata apportate ulteriori migliorie alle funzioni anti-stalking.

Per controllare la versione del firmware in uso su AirTag è sufficiente aprire l’app Dov’è su iPhone, selezionare la scheda “Oggetti” che si trova in basso, quindi l’oggetto a cui è associato il tracker da controllare e fare tap sul relativo nome, in modo tale che al posto del livello di carica della batteria venga mostrata la voce “Firmware” e la relativa versione, per l’appunto.

Da notare che non esiste un modo per forzare l’aggiornamento del firmware, tutto avviene in maniera automatica. L’unica cosa di cui preoccuparsi, per far sì che venga effettivamente eseguito, è che iPhone e AirTag si trovino nel medesimo raggio d’azione.

Non solo AirTag

Gli utenti che per una qualsiasi ragione si ritengono insoddisfatti del funzionamento di AirTag, possono valutare di affidarsi a una soluzione della concorrenza, come ad esempio il Chipolo che costa poco meno di 20€ e il Tile Mate che costano circa 20€.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 apr 2022
Link copiato negli appunti