Al-Qaeda in XP? Chi ci crede?

Una cellula dell'organizzazione terroristica ha tentato di violare il codice sorgente di WindowsXP per installarvi cavalli di troia o peggio? Lo afferma un terrorista arrestato in India. Ma è davvero difficile credergli


Roma – Una cellula di Al-Qaeda, l’organizzazione terroristica che fa capo al super-ricercato Osama Bin Laden, può aver tentato di compromettere WindowsXP? L’incredibile ipotesi sarebbe emersa durante un interrogatorio in India di Mohammad Afroz Abdul Razzak, 25enne arrestato lo scorso 2 ottobre dalle forze dell’ordine indiane.

Della sua vicenda si è occupato nei giorni scorsi il giornale britannico Guardian ma ora stando a Newsbytes saltano fuori nuovi particolari su quanto Afroz avrebbe dichiarato alla polizia nel corso degli interrogatori.

Afroz, infatti – oltre a rivendicare il proprio ruolo in Al-Qaeda e la partecipazione a progetti di attentati in India, Australia e Gran Bretagna – avrebbe anche dichiarato che un membro di Al-Qaeda, o più di uno, spacciatosi come programmatore, sarebbe riuscito a farsi assumere da Microsoft e avrebbe tentato, non si sa con quale successo, di impiantare “cavalli di troia, trapdoor e bug in WindowsXP”.

A rendere pubbliche queste stupefacenti dichiarazioni è stato Ravi Visvesvaraya Prasad, rispettato consulente IT di Nuova Delhi e owner di una mailing list sulla sicurezza e sul cyberwarfare.

Sull’affidabilità di Afroz, però, sono in molti a nutrire più di qualche dubbio. A cominciare dal padre, il cui avvocato difende Afroz, che ha chiesto una perizia psichiatrica per il figlio dopo le sue rivendicazioni di appartenenza ad Al-Qaeda. Secondo il padre, infatti, Afroz è innocente delle accuse ma si troverebbe in uno stato psicologico di enorme pressione…

Da parte sua l’intelligence britannica ha smentito che Afroz, come riportato nelle sue dichiarazioni sull’ Hindustan Times , possa aver davvero partecipato ad un fantomatico progetto per un attentato che avrebbe dovuto far precipitare l’11 settembre un aereo sulla Camera dei Comuni a Londra o sul Tower Bridge….

Decisamente perplessa alla notizia anche Microsoft. Il portavoce dell’azienda Jim Desler ha dichiarato a Newsbytes che si tratta di affermazioni “bizzarre e senza alcun sostegno dei fatti e dovrebbero essere trattate con le molle”. Desler ha ribadito che Microsoft ha utilizzato un procedimento di sviluppo per WindowsXP capace di assicurare l’integrità e la sicurezza del codice sorgente. Né d’altra parte fino a questo momento, nonostante l’ampia diffusione del prodotto, è stata rilevata l’evidenza di qualche “manipolazione”.

Anche il The Times of India , che ha seguito la vicenda fin dall’arresto all’inizio di ottobre, riporta pareri di esperti e polizia, secondo cui molte delle dichiarazioni rilasciate dal 25enne sarebbero fuori dalla realtà o “troppo teatrali per essere credute”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    l'Italia finisce a bARI
    da quel che ne so tutta la puglia meridionale è rimasta fuori dalla fibra ottica. come si può a lanciare lo sviluppo in questa maniera? molte menti nelle università a nord sono di qui!!!!! per quale motivo dovrebbero tornare?
  • Anonimo scrive:
    udite udite...
    ...Un altro passo a favore della concorrenza verrà fatto venerdì. La commissione Infrastrutture e Reti emanerà la delibera per le tariffe Internet Friaco (Flat Rate Internet Access Call Origination), il servizio di interconnessione per l'accesso a Internet, tramite la rete telefonica di casa, che sarà pagato a Telecom Italia dagli operatori con una tariffa a forfait. Operatori che poi possono rivenderlo, sempre a forfait, ai propri clienti. Telecom Italia dovrà integrare così nel listino di interconnessione il nuovo listino per la Friaco.p.s. l'ho letta in un quotidiano proprio 5 minuti fa
    • Anonimo scrive:
      Re: udite udite...
      peccato che ormai tutti gli operatori sono fuori dal mercato...l'unico (UN PO PIU) serio (galactica) ormai e in fallimento...;-0)scomettiamo che telecom si mettera a vendere flat ??? e chi sara in grado di fargli concorenza ???;-0)
      ...Un altro passo a favore della concorrenza
      verrà fatto venerdì. La commissione
      Infrastrutture e Reti emanerà la delibera
      per le tariffe Internet Friaco (Flat Rate
      Internet Access Call Origination), il
      servizio di interconnessione per l'accesso a
      Internet, tramite la rete telefonica di
      casa, che sarà pagato a Telecom Italia dagli
      operatori con una tariffa a forfait.
      Operatori che poi possono rivenderlo, sempre
      a forfait, ai propri clienti. Telecom Italia
      dovrà integrare così nel listino di
      interconnessione il nuovo listino per la
      Friaco.

      p.s. l'ho letta in un quotidiano proprio 5
      minuti fa
  • Anonimo scrive:
    Sommersi di cosa???
    Bhe devo dire che avevo sempre tenuto in considerazione PI ma questa volta pubblicando queste notizie (giustissimo per loro) ritengo che non abbiano fatto altro che inc.....e milioni di utenti che devono sognare l'accesso alla banda larga... tanto piu' che fra 2 mesi si vedranno anke il canone aumentato!!!! E certo mammina telecom deve pur mungere le vacche ops i poveri utenti...e poi la frase che e' stata scritta nell'articolo"è necessario rimuovere i vincoli che frenano lo sviluppo delle infrastrutture nelle aree urbane e che non permettono di portare nuovi servizi al più ampio numero di utenti..." LA DICE TUTTAposerrano nuove fibre: MILIONI DI KILOMETRI intanto la maggiorparte degli utenti deve viaggiare a 5k o a 8k se gli va bene.. pagando cmq sempre lo stesso canone di chi sta a Roma, Torino, Milano ecc ecc dove ci si perde nelle offerte ADSL possibili....Tanto per dirvene una neanke due giorni fa ho postato un mess sul newsgroup it.tlc.telefonia.adsl chiedendomi perke la copertura fosse diciamo cosi' sbilanciata verso il NORD ITALIA... Volete sapere cosa mi sono sentito dire: "Se fai una proporzione con il PIL delle varie regioni, mi sa tanto che otterrai dati simili!"Ok allora quelli di mamma telecom calcolassero il canone in base al PIL delle varie regioni!!!Scusate lo sfogo!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sommersi di cosa???
      Scusate, una precisazione...la telecom non ha aumentato il canone, l'ha aumentato l'authority ed è da notare che il canone è rigirato in buona parte da telecom allo stato.Il discorso da capire è questo:se mi collego con una linea analogica e mi collego a 56K se provo a scaricare qualcosa è difficile superare i 4K/sec.Usando ADSL il minimo garantito è di circa 10k/sec(e se si scarica più velocemente è solo un "regalo" che ti fa il provider), non mi pare il caso di parlare di banda larga...la banda larga non si può dare in Italia, poiché non esistono delle dorsali nazionali abbastanza ampie. io posso collegarmi anche a 2Mb/sec al provider, se poi questo ha un accesso ad internet a 100Mb e lo condivide su 100 utenti io viaggerò al massimo a 1Mb.la velocità che viene dichiarata nelle offerte è sempre relativa al collegamento fino al provider e quasi mai è dichiarata la velocità minima...bisognerebbe puntare alla chiarezza e ad avere offerte dei vari operatori effettivamente paragonabili.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sommersi di cosa???

        la velocità che viene dichiarata nelle
        offerte è sempre relativa al collegamento
        fino al providerIo ho tiscali e scarico da tiscali al max a 10 Kbyte al sec con ADSL quindi nemmeno quello che dici è vero
        bisognerebbe puntare alla chiarezza e ad
        avere offerte dei vari operatori
        effettivamente paragonabili.Sono d'accordo, che senso ha dire "640 K" se poi vai a 10 K? ...italietta...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sommersi di cosa???
        Lavorando per un Internet Provider mi sono accorto che nel novanta per cento dei casi la trasparenza non paga in termini di acquisizione clienti. O meglio, paga, ma dopo parecchio tempo. Un servizio ADSL aziendale a 300.000 al mese dove i cliente lavorano mediamente a 180/300 Kbps (certi rimangono a 600 Kpbs per delle ore) fatica a vendersi. Un servizio a 100.000 dove si staziona tra i 20 e i 30Kbps si vende in un attimo. La mia impressione come operatore è che stia perdendo senso investire per fornire un buon prodotto, ha più senso investire in pubblicità e dare un servizio così così.
  • Anonimo scrive:
    Ah si... certamente
    certo la fibra ottica sarà un bel passo avanti!ma please fatemi il piacere!!!già ci sono problemi adesso a fornire una banda decente su adsl figuriamoci su fibra ottica magari oc3!!altro che 2003 se è 2010 sarà anche tanto!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ah si... certamente
      2010 ????hahhahahhamettici altri 10 anni e FORSE le T1 avranno dei prezzi decenti;-0)
      certo la fibra ottica sarà un bel passo
      avanti!
      ma please fatemi il piacere!!!

      già ci sono problemi adesso a fornire una
      banda decente su adsl figuriamoci su fibra
      ottica magari oc3!!

      altro che 2003 se è 2010 sarà anche tanto!!!
      • Anonimo scrive:
        [quasi OT] domanda
        ma a che banda hanno le varieT1, T3 etc.. ?
        • Anonimo scrive:
          Re: [quasi OT] domanda
          un t1 teoricamente è una linea dedicata che viaggia a 2 megabite al secondo , la t3 è superiore e arriva sui 10 megabite al sec...poi ci sono altre linee t4 t5 e man mano si sale!!
          • Anonimo scrive:
            Re: [quasi OT] domanda

            poi ci sono altre linee t4 t5 e man
            mano si sale!!si' si' e T20 e' uguale a OC3. Ma per favore. E la larghezza di banda di T2 cos'e'? La media aritmetica tra t1 e t3? Ho visto un DVD che si chiama T2.La risposta a queste domande si trova su decine, centinaia, migliaia di pagine web, in ogni lingua.cordialmente
        • Anonimo scrive:
          Re: [quasi OT] domanda
          t1 - 1,5 mbt3 - 45 mboc3 - 155 mbal secondo tuttipoi c'e ne sono ancora de piu grosse...ma tanto...non c'arriviamo...quindi...;-0)technicamente anche l'adsl arriva a vari mb al secondo...ci sono vari tipi...;-0)
          ma a che banda hanno le varie
          T1, T3 etc.. ?
  • Anonimo scrive:
    fred caro e ancora ti stupisci?
    siamo in italia e tutti fanno la corsa alla fibra nera aspettando gli sgravi Ue per la posa del cavo.E che ti aspetti? che tutti facciano il loro dovere?Altro che telecom qua son messi anche peggio i sedicenti concorrenti (tutti con management ex telecom per altro)Dai la prossima volta che vengo su da te tiramo su il tombino e proviamo a collegarci alla fibra :)))))))
  • Anonimo scrive:
    si vabbe' e allora??????
    OK abbiamo un tot di kilometri di fibra posati e........sinceramente non e' che la cosa mi interessi molto se poi di questo tot di kilometri ne sono accesi piu' o meno il 4%.E sopratutto se la fibbra che cosse sotto terra a circa 1.5 metri di distanza dalla solgia di casa mia e' posata di piu' di 5 anni e non e' mai stata accesa e fore non lo sara' mai.Sinceramente nemmeno mi frega poi molto se un tot di kilometri di questa fantomatica fibra viene utilizzata in citta' per gestire i semafori!!!!! Ma dico GESTIRE I SEMAFORI capisco che la gestione dei semafori sia un pelo complicata ma non credo proprio che necessitino della banda che garantisce una connessione in fibra per funzionare una plebeissima ISDN sarebbe piu' che sufficente...... o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: si vabbe' e allora??????

      OK abbiamo un tot di kilometri di fibra
      posati e........
      sinceramente non e' che la cosa mi interessi
      molto se poi di questo tot di kilometri ne
      sono accesi piu' o meno il 4%.
      E sopratutto se la fibbra che cosse sotto
      terra a circa 1.5 metri di distanza dalla
      solgia di casa mia e' posata di piu' di 5
      anni e non e' mai stata accesa e fore non lo
      sara' mai.
      Sinceramente nemmeno mi frega poi molto se
      un tot di kilometri di questa fantomatica
      fibra viene utilizzata in citta' per gestire
      i semafori!!!!!
      Ma dico GESTIRE I SEMAFORI capisco che la
      gestione dei semafori sia un pelo complicata
      ma non credo proprio che necessitino della
      banda che garantisce una connessione in
      fibra per funzionare una plebeissima ISDN
      sarebbe piu' che sufficente...... o no?vista la banda disponibile, su un unica fibra ci fai passare un milione di semafori...ma il punto non e' questo.Visto che cablo, ci faccio passare anche altre cose, che prima occupavano molto piu' spazio.Cmq anche da me c'e' la fibra del progetto Socrate, poi abbandonato da Telecom.Fortunatamente fastweb ha preso in gestione quella rete e da gennaio atlanet portera' l'adsl su ULL a 2 megabit (forse bidirezionali simmetrici).non vedo l'ora..chiedo scusa a tutti quelli che non sono attivabbili, ma per avere questo devo abitare di fronte a tre ospedali, con ambulanze, macchine, traffico e aerei che la notte ti passano sopra casa.. nessun pasto e' gratis :)ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: si vabbe' e allora??????
      Imparare l'Italiano...prima di pontificare..che dici ?.Ciao nè.
  • Anonimo scrive:
    Intanto noi continuamo ad usare il doppino marcio
    Evviva la fibra!Intanto io continuo ad utilizzare per il traffico dati e voce il doppino marcio fornito dai gentili signori di Telecom Italia, arriva dritto dritto a casa mia su una autostrada tecnologica composta da instabili e putridi pali di legno (tipo farwest).Evviva la Broad Band, lusso per pochi, sogno per molti!Ciao!
  • Anonimo scrive:
    una tabella o un grafico della distribuzione?
    esiste qualcosa per sapere quando arriva questa bella roba e dove?:-)
    • Anonimo scrive:
      Ma nel 2002 ancora al mondo dei balocchi credete??
      Questa che l'italia è sommersa dalla fibra ottica è davvero grossa!!!!Mi spiace per chi vorrebbe una tabella, ma nemmeno chi la messa sotto 1.5 metri di terra si ricorda dove la messa secondo me!!E poi signori di PI perchè scrivere certi articoli?Questo è come buttare benzina sul fuoco sull'opinione pubblica gia' assai polemica e pessimistica verso il campo delle TLC!!!Comunque per far andare un semaforo ...basta anche 0.1 k di banda altro che isdn!!!Fibre ottiche dappertutto,gurdate non è vero assolutamente .ma è vero che solo il 3.6 % è accessibilesu tutto il territorio...e l'altra? La ATTIVERANNO quando terro in braccio i figli dei miei figlio se mi va bene, se no al massimo mi allaccero'dal paradiso visto che oramai ne siamo sommersi qui sulla terra!!! hahahahah ciao sognatori folli!!!Io nella zona in cui abito ci sono ditte disperate perchè le grosse zone industriali non posono usufruire che al masimo di un idn....anche due o tre...e gli costa caro ma mooolto caro, ecco perchè la signora telecom del ca**O ha interesse a tenere questo paese ai livelli del 4o mondo!!Per puro e semplice interesse , IL LORO non quello della societa' comune!! Cosa oramai risaputa ma che hai potenti che potrebbero fare molto per sbloccare questo SCANDALO ASSURDO,ma che nessuno di essi muove un dito, perchè la prima regola dei potenti è: MAI PESTARSI I PIEDI TRA DI LORO!!!   bye bye Dal mondo della realta' altro che balocchi!!
      • Anonimo scrive:
        The Real IgnIURANT
        Devo farti i complimenti e sai perchè?Perché riesci ad usare il pc, scrivere alcune parole e comunque in qualche maniera esprimere dei concetti comprensibili almeno per l'80%.E questo è straordinario per gente che non ha finito decentemente nemmeno le elementari.E' stupendo!E grazie di aver fottuto la domanda del tipo che la ha fatta, così non sapremo mai se qualcuno era interessato a rispondere seriamente, dato che gli hai tolto visibilità per i tuoi delirii.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma nel 2002 ancora al mondo dei balocchi credete??
        TU SI CHE SEI UNO CHE C'E'...VAI FORTE !BESTIA !
Chiudi i commenti