Al via i mondiali dell'Xbox Cup

Sorteggiati i gironi per la fase finale di un torneo di calcio tutto virtuale

Milano – È partita la fase finale della Xbox Cup che vedrà impegnate 32 squadre provenienti da tutto il mondo, pronte a sfidarsi nella fase finale del torneo di calcio organizzato a Berlino.

Peter Moore, Microsoft Corporate Vice President, e Richard Prenderville, Global Vice President di Adidas, hanno estratto a sorte le composizioni dei gironi che permetteranno ai giocatori di scendere in campo con FIFA World Cup 2006 di Electronic Arts per Xbox 360.

I team sono arrivati a Berlino per partecipare all’evento “Adidas World of Football” in rappresentanza dei rispettivi Paesi. Il torneo offre ad appassionati e tifosi la possibilità di vestire i panni della propria nazionale. Le partite si svolgeranno in uno stadio da 8.500 posti che si trova nel cuore del parco Adidas in Platz der Republik. Ogni vincitore, accompagnato da un amico, riceverà inoltre i biglietti per assistere alla partita dei quarti di finale Germania – Argentina, offerti da Adidas.

Peter Moore e Richard Prenderville sono stati raggiunti sul palco dal famoso presentatore televisivo tedesco Ole Tillmann, che ha comunicato gli abbinamenti dei gironi.

I team:
GRUPPO A
Mexico ? Olanda ? Canada – Brasile
GRUPPO B
Francia ? Belgio ? Scozia – Corea
GRUPPO C
Grecia ? Spagna ? Svezia ? Singapore
GRUPPO D
Colombia ? Taiwan ? Svizzera ? Sudafrica
GRUPPO E
Italia ? Inghilterra ? Austria ? USA

GRUPPO F
Nuova Zelanda ? Portogallo ? Finlandia ? Hong Kong
GRUPPO G
Norvegia ? Irlanda del Nord ? Galles ? Giappone
GRUPPO H
Danimarca ? Australia ? Germania ? Irlanda

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    WINSLAVES, RIBELLATEVI ALLA SCHIAVITU'
    uscite dal tunnel, attraversate il mar rosso,raddizzate la schiena, non accettate di farvi ravanare dappertutto, tra un pò anche da robaccia come drm e deretaniumfate un'operazione di alta ecologia: formattone ai winzombibasta sniffate di dati, basta stress da copia piratata, basta estenuanti ricerche di crack, basta cuggini babbioni, svezzatevi dalle schifezze del pancione su, rientrate nei ranghi dell'umanità che ragiona, non inquina, vuole avere dirittie dignità
  • Anonimo scrive:
    Winariiii.... subite e in SILENZIO!!!!!!
    WinariiiiiiiiiiprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrSUBITE IN SILENZIO!!!!!!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Windows Media Player
    Mia nipote ha una versione recente di XP ed ha aggiornato il Media Player.Adesso quando scarica mp3 da siti leciti tipo www.comradef.com, anche usando Firefox, Windows gli intercetta il download e inizia a suonarglieli senza permettergli di salvarli su disco.Anche se Firefox è configurato per salvarli su disco, ti chiede la directory, inizia a scaricare ma poi il file non c'è su disco, lo sta suonando il WMP.Ma è normale questo comportamento?
  • Anonimo scrive:
    E' un bene ma...
    In generale queste operazioni sono un bene perchè impediscono alle corporation di fare troppo le cattive però... io penso sempre male.Microsoft è un facile bersaglio perchè è un monopolista ma i nostri amici discografici dove li mettiamo? E quelli di Hollywood? E' facile attaccare Microsoft ma questi altri sono bene ammanicati e stanno facendo passare le leggi peggiori che ci possano essere. Lo stesso DRM di Microsoft (e IBM e Intel e...) è in buona parte dovuto a questi ultimi.Mi viene in mente il caso Unipol. E' stato bloccato perchè erano disonesti o perchè i disonesti non facevano parte del gruppo giusto? A tal proposito mi viene in mente com'è finito il caso Bipop.Mah...
  • MandarX scrive:
    definizione di spyware
    "lo spyware è un software nascosto che viene installato sul computer dell'utente senza il suo consenso e che ha uno scopo malevolo". appunto
  • Anonimo scrive:
    NON ACCADRA' MAI
    Windows non cesserà mai di funzionare, e anche vista consentirà certamente di essere facilmente crackato: è tutto nell'interesse di microsoft.Quello che non capisco è perchè ancora non lo diano gratuitamente...
    • Anonimo scrive:
      Re: NON ACCADRA' MAI
      - Scritto da:
      Windows non cesserà mai di funzionare, e anche
      vista consentirà certamente di essere facilmente
      crackato: è tutto nell'interesse di
      microsoft.
      Quello che non capisco è perchè ancora non lo
      diano
      gratuitamente...Fanno come la sony con la psx. Chiamali fessi...
    • Anonimo scrive:
      Re: NON ACCADRA' MAI
      - Scritto da:
      Windows non cesserà mai di funzionare, e anche
      vista consentirà certamente di essere facilmente
      crackato: è tutto nell'interesse di
      microsoft.
      Quello che non capisco è perchè ancora non lo
      diano
      gratuitamente...Perché in USA esiste una cosa chiamata antitrust, che di tanto in tanto, saltuariamente (sembra dipendere dai rapporti con l'amministrazione di turno) fa persino finta di funzionare, o minaccia di farlo.
  • Anonimo scrive:
    io aspetto la SONY
    Io conservo religiosamente un CD musicale originale SONY con tanto di rootkit.Appena in italia sarà possibile la Class Action (l'iter è cominciato grazie a Prodi/Bersani) lo installo nel mio PC e poi comincio la causa.
    • Anonimo scrive:
      Re: io aspetto la SONY
      - Scritto da:

      Io conservo religiosamente un CD musicale
      originale SONY con tanto di
      rootkit.

      Appena in italia sarà possibile la Class Action
      (l'iter è cominciato grazie a Prodi/Bersani) lo
      installo nel mio PC e poi comincio la
      causa.
      ceeeerto, peccqto che così nn vale perchè lo hai fatto deliberatamente ed eri a conoscenza di tutto....poi chi sarebbe il bastardo?...tu intanto sei un truffatore
      • Anonimo scrive:
        Re: io aspetto la SONY

        ceeeerto, peccqto che così nn vale perchè lo hai
        fatto deliberatamente ed eri a conoscenza di
        tutto....Era a conoscenza di tutto, ma proprio di tutto?E allora che problemi ci sono, la SONY saprà certamente dimostrarlo davanti al giudice...
        • TheLoneGunman scrive:
          Big "Sony" Brother
          - Scritto da:

          ceeeerto, peccqto che così nn vale perchè lo hai

          fatto deliberatamente ed eri a conoscenza di

          tutto....


          Era a conoscenza di tutto, ma proprio di tutto?
          E allora che problemi ci sono, la SONY saprà
          certamente dimostrarlo davanti al
          giudice...Qualsiasi cosa che tu abbia a casa tua che sia Sony è usata per monitorarti quindi occhio!! E attento a non farti scoprire che rischi di ritrovarti una muta di cani Aibo a ringhiare davanti casa. La Sony ha fatto finta di smettere di produrli in realtà ne produce nel sottosuolo per conquistare il mondo!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 22.58-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: io aspetto la SONY
      Stessa cosa farò anche io... ci vediamo in tribunale.... :D
    • MandarX scrive:
      Re: io aspetto la SONY

      Io conservo religiosamente un CD musicale
      originale SONY con tanto di
      rootkit.quale?
      • TheLoneGunman scrive:
        Rootkittiamo tutti insieme con il nost..
        - Scritto da: MandarX

        Io conservo religiosamente un CD musicale

        originale SONY con tanto di

        rootkit.

        quale?Fivelandia MMVI (2006) con il video non censurato di Cristina Kutaragi che fa il bagno con aperelle di gomma renderizzate dalla PS3 in realtime.
  • Anonimo scrive:
    Ragazzi la soluzione è semplice..
    Basta non fare più aggiornamenti dal sito Windows Update e o lasciare attivi quelli automatici ;)Volendo: non usando IE, usando un buon firewall e av (non Norton naturalmente) e un minimo di attenzione...basta sp2...senza agg. e si sta tranki lo stesso.Usate Autopatcher...cercatelo con google :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi la soluzione è semplice..
      - Scritto da:
      Basta non fare più aggiornamenti dal sito Windows
      Update e o lasciare attivi quelli automatici
      ;)

      Volendo: non usando IE, usando un buon firewall e
      av (non Norton naturalmente) e un minimo di
      attenzione...basta sp2...senza agg. e si sta
      tranki lo
      stesso.http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1373586
  • TheLoneGunman scrive:
    Ma alla fine i dati che raccoglie...
    Ma alla fine i dati che raccoglie sono gli stessi utilizzati per l'attivazione di windows quindi di certo non viola la privacy più di quanto non l'abbia violata l'attivazione...Hanno tutto il diritto di rendere obbligatoria l'installazione di WGA notifications per poter usufruire degli aggiornamenti automatici tuttavia potevano di certo informare meglio gli utenti invece che mettere il solito noioso contratto dove la reazione di tutti è fare click su 'Avanti'.
    • Cobra Reale scrive:
      Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
      - Scritto da: TheLoneGunman
      Ma alla fine i dati che raccoglie sono gli stessi
      utilizzati per l'attivazione di windows quindi
      di certo non viola la privacy più di quanto non
      l'abbia violata
      l'attivazione...Non è detto e comunque non sarebbe giusto lo stesso.
      Hanno tutto il diritto di rendere obbligatoria
      l'installazione di WGA notifications per poter
      usufruire degli aggiornamenti automaticiIl problema è la natura del WGA.
      potevano di certo informare meglio gli utenti
      invece che mettere il solito noioso contratto
      dove la reazione di tutti è fare click su
      'Avanti'.Effettivamente, è un pò come le "postille a caratteri microscopici" in moltissimi contratti, anche al di fuori del mondo informatico.Comunque, al di là di questo, chi per vari motivi non può fare a meno di Windows non si cura delle condizioni contrattuali e "va Avanti".
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
      - Scritto da: TheLoneGunman
      Ma alla fine i dati che raccoglie sono gli stessi
      utilizzati per l'attivazione di windows quindi
      di certo non viola la privacy più di quanto non
      l'abbia violata
      l'attivazione...

      Hanno tutto il diritto di rendere obbligatoria
      l'installazione di WGA notifications per poter
      usufruire degli aggiornamenti automatici tuttavia
      potevano di certo informare meglio gli utenti
      invece che mettere il solito noioso contratto
      dove la reazione di tutti è fare click su
      'Avanti'.E infatti non è detto che sia leggittimo avere tutti quei dati per l'attivazione. Per me non lo è.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
      - Scritto da: TheLoneGunman
      Ma alla fine i dati che raccoglie sono gli stessi
      utilizzati per l'attivazione di windows quindi non ho capito come fai a fare questa affermazione quando nessuno è in grado di sapere cosa effettivamente viene spedito
      • TheLoneGunman scrive:
        Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
        - Scritto da:

        - Scritto da: TheLoneGunman

        Ma alla fine i dati che raccoglie sono gli
        stessi

        utilizzati per l'attivazione di windows quindi

        non ho capito come fai a fare questa affermazione
        quando nessuno è in grado di sapere cosa
        effettivamente viene
        speditoMa invece lo puoi sapere benissimo cosa spedisce: installi HTTPlook vai su windows update e vedi che richieste http fa. Windows Update invia di per sè il product ID di windows, il controllo WGA (solo l'activex) su windows update non invia niente ti redirige solo a un'altra pagina se la copia non è originale mentre su microsoft downloads invia il product id. L'unica cosa che fa WGA notification è inviare quei dati in formato XML durante ogni controllo (che viene fatto ogni 90 giorni) e controllare se ci sono aggiornamenti. Probabilmente la MS quei dati al massimo li usa per scoprire se c'è qualche rivenditore di computer che vende windows contraffatti o robe del genere è inverosimile che ci faccia altro: infatti come c'è scritto nelle varie EULA infatti non verranno usati per risalire all'utente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
          - Scritto da: TheLoneGunman
          Ma invece lo puoi sapere benissimo cosa
          spedisce:Senza offesa,ma non sai di cosa stai parlando.Il trattamento dei dati personali va accettato A PRIORI e si deve sapere A PRIORI quali dati vengono trattati,a che scopo e,legatamente a questo,per quanto tempo verranno trattati.Parlare di modi per scoprire DOPO quali dati raccolgono,senza comunque sapere perchè e per quanto,è senza senso.Inoltre il trattamento di dati personali va accettato in una clausola a parte(che riposrti tutti i dettagli di cui parlo sopra,proprio perchè deve essere chiaro cosa accetto e cosa si fa coi miei dati,dati di cui devo SEMPRE poter chiedere la cancellazione e che non possono essere archiaviati in eterno),ergo se lo infilano di nascosto nella licenza,ha il valore della carta straccia.
          infatti come c'è scritto nelle
          varie EULA infatti non verranno usati per
          risalire
          all'utente.Oh Santo Cielo...Ma ti pare che nell'EULA possano scrivere che ti stanno praticamente spiando? Sarebbe una "lievissima" infrazione delle normative sulla privacy...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...

            Oh Santo Cielo...Ma ti pare che nell'EULA possano
            scrivere che ti stanno praticamente spiando?
            Sarebbe una "lievissima" infrazione delle
            normative sulla
            privacy...Definisci dati personali, a meno che la tua persona sia identificabile dal numero dell'hard disk la vedo un po' dura farla passare come violazione della privacy.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...

            Definisci dati personaliqualsiasi dato stia sul MIO computer è un dato personale e non ha nulla a che fare col fatto che mi identifichi o menonessuno ha il diritto di ravanare nei MIEI dati, a meno che io non glielo permetta, foss'anche la poesiola scritta a natalesei in grado di capirlo o vuoi il disegnino ?
          • TheLoneGunman scrive:
            Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
            - Scritto da:

            Definisci dati personali

            qualsiasi dato stia sul MIO computer è un dato
            personale e non ha nulla a che fare col fatto che
            mi identifichi o
            meno

            nessuno ha il diritto di ravanare nei MIEI dati,
            a meno che io non glielo permetta, foss'anche la
            poesiola scritta a
            natale

            sei in grado di capirlo o vuoi il disegnino ?Sì ma il punto è che tu hai già permesso alla MS di raccogliere quei dati fin da quando hai installato windows. Quindi che li invii il programma o che li usi windows per generare codici di attivazione non cambia niente i dati che girano sono sempre gli stessi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
            - Scritto da: TheLoneGunman
            Sì ma il punto è che tu hai già permesso alla MS
            di raccogliere quei dati fin da quando hai
            installato windows. Quindi che li invii il
            programma o che li usi windows per generare
            codici di attivazione non cambia niente i dati
            che girano sono sempre gli
            stessi.Ancora? Ma perchè parlate senza sapere cosa state dicendo: non è stato permesso un bel cavolo di niente,devo ripeterlo altre 300 volte?Per autorizzare il trattamento di dati personali,si deve controfirmare od autorizzare una clausola a parte,in cui viene citata la normativa e viene specificato a che scopo vengono trattati i dati.Io non ho mai autorizzato niente del genere quando ho installato windows,ho accettato l'EULA e stop.Visto che salterà fuori sicuramente,gioco d'anticipo: se l'EULA non rispetta le norme di legge,non vale un fico secco(se scrivono che diventate schiavi accentando,non lo diventate veramente)e visto che la clausola a parte in windows non esiste,non vale un fico secco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
            - Scritto da:


            Oh Santo Cielo...Ma ti pare che nell'EULA
            possano

            scrivere che ti stanno praticamente spiando?

            Sarebbe una "lievissima" infrazione delle

            normative sulla

            privacy...

            Definisci dati personali, a meno che la tua
            persona sia identificabile dal numero dell'hard
            disk la vedo un po' dura farla passare come
            violazione della
            privacy.L' hard disk lo pago, è una mia proprietà privata, qualsiasi cosa venga fatto per identificarmi attraverso di essa a mia insaputa è un atto di spionaggio e Microsoft non è CIA,FBI,NSA o altri servizi segreti nè polizia = non ha alcun dannato diritto di fare alcun tracciamento.
          • TheLoneGunman scrive:
            Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Oh Santo Cielo...Ma ti pare che nell'EULA

            possano


            scrivere che ti stanno praticamente spiando?


            Sarebbe una "lievissima" infrazione delle


            normative sulla


            privacy...



            Definisci dati personali, a meno che la tua

            persona sia identificabile dal numero dell'hard

            disk la vedo un po' dura farla passare come

            violazione della

            privacy.

            L' hard disk lo pago, è una mia proprietà
            privata, qualsiasi cosa venga fatto per
            identificarmi attraverso di essa a mia insaputa è
            un atto di spionaggio e Microsoft non è
            CIA,FBI,NSA o altri servizi segreti nè polizia =
            non ha alcun dannato diritto di fare alcun
            tracciamento.
            Quando hai comprato windows hai permesso come c'era scritto nell'EULA alla MS di raccogliere tali dati per l'attivazione di windows. Quindi che li trasmettessero ora o che li avessero trasmessi durante l'attivazione poco cambia.E poi dai non ti sembra di essere un pò troppo paranoico? La MS nell'EULA ha scritto che non verranno usati per identificarti ma solo a fini statistici così come vengono usati i products ids e i vari dati dumpati dalla memoria dalle segnalazioni errori. Se la MS li utilizzasse davvero per identificare la gente succederebbe il finimondo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 23.12-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
            - Scritto da:
            Definisci dati personali, a meno che la tua
            persona sia identificabile dal numero dell'hard
            disk la vedo un po' dura farla passare come
            violazione della
            privacy.
            Semplice: qualsiasi informazione relativa a persone fisiche o giuridiche,che siano identificate od identificabili.Già solo il tipo di pc,il gui e l'ip,sono dati personali che possono identificarmi e comunque il punto è un altro: chi lo ha detto che raccolgono solo quei dati? Chi controlla?
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...

          Ma invece lo puoi sapere benissimo cosa
          spedisce:i dati che scambia il tuo sistema con i server microsoft tu non puoi per nulla saperlo: solo in ms lo sanno
          • Anonimo scrive:
            Sì che puoi saperlo...
            - Scritto da:

            Ma invece lo puoi sapere benissimo cosa

            spedisce:

            i dati che scambia il tuo sistema con i server
            microsoft tu non puoi per nulla saperlo: solo in
            ms lo
            sannoEh no puoi saperlo eccome: quello che invia e riceve sono semplici richieste http (nè WGA che WGA notifications usano HTTPS) che tu con qualsiasi sniffer puoi vedere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sì che puoi saperlo...
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Ma invece lo puoi sapere benissimo cosa


            spedisce:



            i dati che scambia il tuo sistema con i server

            microsoft tu non puoi per nulla saperlo: solo in

            ms lo

            sanno

            Eh no puoi saperlo eccome: quello che invia e
            riceve sono semplici richieste http (nè WGA che
            WGA notifications usano HTTPS) che tu con
            qualsiasi sniffer puoi
            vedere.Che vedi semplicemente ? Richieste HTTP non significa che ciò che viene inviato dentro i pacchetti usando il protocollo HTTP sia non criptato, anzi !
          • TheLoneGunman scrive:
            Ovviamente vedi pure il contenuto
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:



            Ma invece lo puoi sapere benissimo cosa



            spedisce:





            i dati che scambia il tuo sistema con i server


            microsoft tu non puoi per nulla saperlo: solo
            in


            ms lo


            sanno



            Eh no puoi saperlo eccome: quello che invia e

            riceve sono semplici richieste http (nè WGA che

            WGA notifications usano HTTPS) che tu con

            qualsiasi sniffer puoi

            vedere.

            Che vedi semplicemente ? Richieste HTTP non
            significa che ciò che viene inviato dentro i
            pacchetti usando il protocollo HTTP sia non
            criptato, anzi
            !No ovviamente vedi anche il contenuto mica solo gli header HTTP.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...
          E che vedi con HTTPLook ? Decripti ciò che c'è dentro i pacchetti standard ? Ed in base a cosa ? Quello che dici che invia è ciò che si dice ufficialmente che invii, il fatto che sia solo quello poi nessuno lo sa.Ed il WGA invia di continuo dati, volendolo Gates può tranquillamente prendersi carte di credito e dati personali di ogni tipo di tutti i clienti.- Scritto da: TheLoneGunman

          - Scritto da:



          - Scritto da: TheLoneGunman


          Ma alla fine i dati che raccoglie sono gli

          stessi


          utilizzati per l'attivazione di windows
          quindi




          non ho capito come fai a fare questa
          affermazione

          quando nessuno è in grado di sapere cosa

          effettivamente viene

          spedito

          Ma invece lo puoi sapere benissimo cosa spedisce:
          installi HTTPlook vai su windows update e vedi
          che richieste http fa. Windows Update invia di
          per sè il product ID di windows, il controllo WGA
          (solo l'activex) su windows update non invia
          niente ti redirige solo a un'altra pagina se la
          copia non è originale mentre su microsoft
          downloads invia il product id. L'unica cosa che
          fa WGA notification è inviare quei dati in
          formato XML durante ogni controllo (che viene
          fatto ogni 90 giorni) e controllare se ci sono
          aggiornamenti. Probabilmente la MS quei dati al
          massimo li usa per scoprire se c'è qualche
          rivenditore di computer che vende windows
          contraffatti o robe del genere è inverosimile che
          ci faccia altro: infatti come c'è scritto nelle
          varie EULA infatti non verranno usati per
          risalire
          all'utente.
          • TheLoneGunman scrive:
            Che noia... anzi... paranoia!
            Non sono criptate nè le richieste nè i dati contenuti. Puoi benissimo vedere cosa comunica la WGA ai siti MS quando li visiti.WGA Notifications attuale si connette 1 volta al giorno per controllare aggiornamenti non invia niente di personale. Se non ci credi prova HTTPLook o uno sniffer generico e puoi controllare di tua persona. La MS non è il diavolo non ti va a rubare i dati personali violando completamente la privacy degli utenti. Come esistono leggi per la privacy in europa esistono anche in america (e lì si sà le multe per tali violazioni raggiungono alte quote). Pensare che succedano robe del genere è da paranoici.- Scritto da:
            E che vedi con HTTPLook ?
            Decripti ciò che c'è dentro i pacchetti standard
            ?

            Ed in base a cosa ?
            Quello che dici che invia è ciò che si dice
            ufficialmente che invii, il fatto che sia solo
            quello poi nessuno lo
            sa.
            Ed il WGA invia di continuo dati, volendolo Gates
            può tranquillamente prendersi carte di credito e
            dati personali di ogni tipo di tutti i
            clienti.



            - Scritto da: TheLoneGunman



            - Scritto da:





            - Scritto da: TheLoneGunman



            Ma alla fine i dati che raccoglie sono gli


            stessi



            utilizzati per l'attivazione di windows

            quindi







            non ho capito come fai a fare questa

            affermazione


            quando nessuno è in grado di sapere cosa


            effettivamente viene


            spedito



            Ma invece lo puoi sapere benissimo cosa
            spedisce:

            installi HTTPlook vai su windows update e vedi

            che richieste http fa. Windows Update invia di

            per sè il product ID di windows, il controllo
            WGA

            (solo l'activex) su windows update non invia

            niente ti redirige solo a un'altra pagina se la

            copia non è originale mentre su microsoft

            downloads invia il product id. L'unica cosa che

            fa WGA notification è inviare quei dati in

            formato XML durante ogni controllo (che viene

            fatto ogni 90 giorni) e controllare se ci sono

            aggiornamenti. Probabilmente la MS quei dati al

            massimo li usa per scoprire se c'è qualche

            rivenditore di computer che vende windows

            contraffatti o robe del genere è inverosimile
            che

            ci faccia altro: infatti come c'è scritto nelle

            varie EULA infatti non verranno usati per

            risalire

            all'utente.
          • Anonimo scrive:
            paranoia is a survival asset
            ci vuole ben altro che la tua difesa a spada tratta a tutti i costi delle violazioni della privacy: basta aspettare le sentenze dei tribunali americani e di quelli italiani non appena sarà permessa la class action anche qui da noine vedremo delle belle, non credi ?sulla eula infatti non c'è per nulla scritto che tutti i giorni il wga o simili mi vengano a ravanare il computer: io non ho per nulla sottoscritto un documento che mi chieda il permesso di far questoo si rispettano le leggi, o ci si sputtana, almeno finché restiamo un un paese liberale
          • Anonimo scrive:
            Re: paranoia is a survival asset
            - Scritto da:
            ci vuole ben altro che la tua difesa a spada
            tratta a tutti i costi delle violazioni della
            privacy: basta aspettare le sentenze dei
            tribunali americani e di quelli italiani non
            appena sarà permessa la class action anche qui da
            noi

            ne vedremo delle belle, non credi ?

            sulla eula infatti non c'è per nulla scritto che
            tutti i giorni il wga o simili mi vengano a
            ravanare il computer: io non ho per nulla
            sottoscritto un documento che mi chieda il
            permesso di far
            questo

            o si rispettano le leggi, o ci si sputtana,
            almeno finché restiamo un un paese
            liberaleMica è una difesa a spada tratta ho solo detto che quello che invia non è niente di nuovo e comunque WGA ti viene installata se visiti windows update, WGA Notifications invece ti mostra esplicitamente l'eula per l'installazione e da quanto mi ricordo diceva che l'applicazione inviava dati alla MS che non sarebbero stati usati per l'id. dell'utente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma alla fine i dati che raccoglie...

      Hanno tutto il diritto di rendere
      obbligatoria l'installazione di WGAvedremo se hanno tutti questi diritti e mai un unico solo dovere da come finiranno le varie c-aio mi accontenterei che tenessero il wga ma si mettessero in regola in europa, o che perlomeno partisse finalmente l'ulteriore multa di due milioni di euro al giorno da dicembre scorso per non avere ottemperato alla sentenza di condanna per concorrenza sleale e abuso di posizione
  • Anonimo scrive:
    veggente: tra un po cause contro oss
    la strategia della microsoft è molto chiara:diminuire fortemente la percentuale di sw piratato un pò dappertutto, e specialmente in occidente, dove si ritiene che la gente possa pagare 1000/3000 euro ogni qualche anno, come fa per le altre cosed'altra parte il passo successivo è togliere di mezzo le alternative alle proprie fetecchie, in quanto se esistono alternative la gente, costretta a pagare, in effetti non paga ma usa le suddette (leggesi software libero) che tra l'altro, come dice il nome della tipologia stessa, è addirittura molto vantaggiosa in termini di libertà di comunicareci si aspetta quindi una forte offensiva legale da parte di un cartello di multinazionali del sw capeggiato da microsfot contro l'oss in generale e le aziende oss sotto forma di cause su violazioni dei brevetti e robetta varia, oltre a tutto il marketing miliardario di contorno basato sulla calunnia, sulla paura, e tutto questo con dimensioni di gran lunga superiori a quelle ottenute finanziando il caso sco
    • Anonimo scrive:
      Re: veggente: tra un po cause contro oss
      - Scritto da:
      la strategia della microsoft è molto chiara:
      diminuire fortemente la percentuale di sw
      piratato un pò dappertutto, e specialmente in
      occidente, dove si ritiene che la gente possapeccato che in questo modo i governi occidentali si arrabbieranno di brutto, visto che saranno costretti a pagare (in tempi di crisi) sw che gli altri governi non pagano .. immagina un po' la reazione della commissione UE allo scenario da te descritto .
      • Anonimo scrive:
        Re: veggente: tra un po cause contro oss
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        la strategia della microsoft è molto chiara:

        diminuire fortemente la percentuale di sw

        piratato un pò dappertutto, e specialmente in

        occidente, dove si ritiene che la gente possa
        peccato che in questo modo i governi occidentali
        si arrabbieranno di brutto, visto che saranno
        costretti a pagare (in tempi di crisi) sw che gli
        altri governi non pagano .. I governi pagano cosa?????Siamo noi cittadini che paghiamo e pertanto ai nostri governanti non importa una beata mazza.
        immagina un po' la
        reazione della commissione UE allo scenario da te
        descritto
        .Già me la immagino la 'reazione' della commissione UE, una massa di fetenti voraci parassiti:- Intascheranno la mazzetta- Voteranno sotto dettatura- Gran risatona in faccia a noi coglioni che li manteniamo.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: veggente: tra un po cause contro oss

          ciaoahahahaha!!!!!!!!!!!!!!!risatona in faccia da impiegato statale che tu mantieni e usa solo le fetecchie del ciccione che sbraitaahahahah!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    che succederà con drm, tcpa, etc?
    voglio dire, se negli stati uniti partono class action per una cosina come wga, che, almeno ufficialmente, è intrusiva in modoscorretto, illegale, ma abbastanza ristretto,anche se in realtà NON SI SA cosa facciano i sistemi microsfot, ma solo che dialogano molto e continuamente non appena sono in rete,cosa succederà quando verranno adottati metodi di super-ravanamento dei tipi in oggetto ?mi aspetto metaclassaction di dimensioni planetarie, e, semmai verrà come sembra introdotta anche in Italia la c-a, beh,il genio italiota darà prova del propriointramontabile talento anche in questosettore: no, non vorremo rimanere indietronelle c-a contro il monopolista, drm, tcpa, deretanium, e quant'altro
  • Anonimo scrive:
    free software = non gratis, libero
    la libertà di comunicare tramite strumenti digitali, ovvero gli strumenti gia ora di gran lunga piu diffusi per comunicare ogni sorta di contenuti, senza controlli e con la sicurezza che lo strumento sia di nostra esclusiva e reale proprietà e sotto il nostro esclusivo e reale controllo, è il motivo da cui è nato il movimento del free softwarevediamo se qualcuno inizia a uscire dal mondo falso delle farfalline, a togliere le fettone dagli occhi e a capire che questi concetti non sono proprio del tutto campati in aria, perlomeno in uno stato liberalese poi si preferisce un bel totalitarismo di qualsiasi colore sia, beh, i sistemi di certi monopolisti attuali, sono un modello ideale
  • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
    Anche a voi ?
    Anche a voi chiamano amici e conoscenti, IMBESTIALITI perchè il loro windows gli dice che hanno software contraffattoROTFLSi arrabbiano pure perchè gli dà fastidio, ma proprio non ci vogliono pensare a cacciare fuori i dinderi per un so legale o switchare su altri lidi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche a voi ?
      - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH
      Anche a voi chiamano amici e conoscenti,
      IMBESTIALITI perchè il loro windows gli dice che
      hanno software
      contraffatto
      ROTFL

      Si arrabbiano pure perchè gli dà fastidio, ma
      proprio non ci vogliono pensare a cacciare fuori
      i dinderi per un so legale o switchare su altri
      lidi.peccato che quando il windows piratato serviva a consolidare il monopolio a MS stava benone.forse che non hanno volgia di tirare fuori i soldi per un cesso di OS
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche a voi ?
      Ripeto come ho già detto in un altro thread, ma che state a rispondere a uno che si fa chiamare "MUHAHAHAHAHAHAH"? Ma lasciatelo cuocere e sbraitare sto dodicenne.
      • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
        Re: Anche a voi ?
        - Scritto da:
        Ripeto come ho già detto in un altro thread, ma
        che state a rispondere a uno che si fa chiamare
        "MUHAHAHAHAHAHAH"? Ma lasciatelo cuocere e
        sbraitare sto
        dodicenne.MUHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche a voi ?
      - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH
      Anche a voi chiamano amici e conoscenti,
      IMBESTIALITI perchè il loro windows gli
      dice che hanno software contraffatto
      ROTFLEbbene si, ed io rispondo loro che se se lo comprano li aiutero' ad installarlo...Mediamente la risposta e': ma daaaai non hai una copia ????E io : no, son passato del tutto a linux e non faccio piu' uso...
      Si arrabbiano pure perchè gli dà fastidio, ma
      proprio non ci vogliono pensare a cacciare
      fuori i dinderi per un so legale o switchare
      su altri lidi.
  • Anonimo scrive:
    Niente pirati, solo cose genuine!
    "[...] illazioni vorrebbero che dal prossimo autunno tutti gli Windows installati sui PC e privi di WGA cessino di funzionare. A questa enormità, Microsoft per ora non ha risposto."Be', qualcosa _è_ trapelato però!http://blogs.zdnet.com/Bott/?p=88
    • Anonimo scrive:
      Re: Niente pirati, solo cose genuine!
      [quote]Intanto una nuova polemica viene sollevata su Slashdot: illazioni vorrebbero che dal prossimo autunno tutti gli Windows installati sui PC e privi di WGA cessino di funzionare[/quote]Mi chiedo come interdiranno le copie di Windows: una backdoor (non stento a credere che esista dai tempi del '95) che bloccherà tutti i PC con licenza (presunta) illegale? Perchè se non si tratta di questo, basta evitare gli aggiornamenti automatici, i programmi inutili e "bloatware" che forniscono come esca per installare il WGA (WMP11, Windows Defender, IE7 etc..) ed ecco sconfitti i "cattivoni"... (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Certo, per chi proprio non può rinunciare... io non ho mai installato patches di sicurezza né service packs (spesso occupano dimensioni che raggiungono quelle dell'intero OS! :'() e non ho mai avuto problemi: basta un buon antivirus ed un firewall. :)
  • Anonimo scrive:
    Sarebbe Ora!
    Un bel blocco dei PC per l'autunno... e tutti gli scrocconi a casa.Piuttosto che rubare una licenza windows, preferisco la mia kububtu dapper drake nuova fiammante.bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarebbe Ora!
      - Scritto da:
      Un bel blocco dei PC per l'autunno... e tutti gli
      scrocconi a
      casa.

      Piuttosto che rubare una licenza windows,
      preferisco la mia kububtu dapper drake nuova
      fiammante.

      byeEcco un altro che non ha acceso il cervello: perchè una persona in possesso di licenza originale,dovrebbe consentire a microsoft di raccogliere dati dal suo pc per non si sa quale scopo?Lo sai che il diritto alla privacy è tutelato dalla costituzione?Lo sai che le clausole vessatorie sono nulle se non firmate separatamente dal resto?La prossima volta informati,poi parla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe Ora!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Un bel blocco dei PC per l'autunno... e tutti
        gli

        scrocconi a

        casa.



        Piuttosto che rubare una licenza windows,

        preferisco la mia kububtu dapper drake nuova

        fiammante.



        bye

        Ecco un altro che non ha acceso il cervello:
        perchè una persona in possesso di licenza
        originale,dovrebbe consentire a microsoft di
        raccogliere dati dal suo pc per non si sa quale
        scopo?Perché ognuno è libero di farsi del male come meglio crede. E se uno è così... come dire... cre...ativo da pagare per farsi fare del male, allora gli sta anche bene. Altro che WGA! Ci vorrebbe un bel formattone in remoto per chi usa windows pirata. E se qualche "innocente" si becca un formattone per sbaglio, peggio per lui che si affida a certi cialtroni made in iuessei.
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarebbe Ora!
          - Scritto da:
          Perché ognuno è libero di farsi del male come
          meglio crede. E se uno è così... come dire...
          cre...ativo da pagare per farsi fare del male,
          allora gli sta anche bene. Altro che WGA! Ci
          vorrebbe un bel formattone in remoto per chi usa
          windows pirata. E se qualche "innocente" si becca
          un formattone per sbaglio, peggio per lui che si
          affida a certi cialtroni made in
          iuessei.Ci vorrebbe un bel formattone anche a chi scrive cose del genere: se servisse per non sentire sempre il solito disco rotto,sarebbe da fare subito.Detto in parole semplici: riuscire a rimanere in argomento è tanto difficile?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            riuscire a rimanere in argomento è tanto
            difficile?si, perché l'argomento è ridicolo e scandaloso e fa fare la figura di ridicoli a tutti gli utenti windowsper vs fortuna alcuni negli USA hanno le OO esi ribellano: qui da noi la reazione invece è chiniamo la schiena da 90 a 91 gradi, e ringraziamo anche per essere cornuti e mazziati
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            - Scritto da:
            si, perché l'argomento è ridicolo e scandaloso e
            fa fare la figura di ridicoli a tutti gli utenti
            windowsL'argomento è maledettamente serio: si tratta di impedire che cose del genere si ripetano in futuro e magari in altri ambiti(perchè,ad esempio,se a farlo è telecom,vodafone,sky o un'altra compagnia,cosa fai,passi a linux?).
            per vs fortuna alcuni negli USA hanno le OO e
            si ribellano: qui da noi la reazione invece è
            chiniamo la schiena da 90 a 91 gradi, e
            ringraziamo anche per essere cornuti e
            mazziatiMa va? Grazie tante che in america si ribellano: loro hanno le class action(e presto anche noi,finalmente),ergo possono unirsi e fare causa in migliaia per lo stesso motivo: se provi a fare causa individualmente,ti rovini e non vedi la fine del processo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            si tratta di impedire che cose del genere si
            ripetano in futuro e magari in altri
            ambiti(perchè,ad esempio,se a farlo è
            telecom,vodafone,sky o un'altra
            compagnia,cosa fai,passi a linux?).lo so che l'argomento è serio e può riguardare altri ambiti, ma questo non è certo un buon motivo per difendere le persone poco sensibili verso questi temi, che si lasciano fuorviare dal marketing fuffarolo e non vedono al di la delle farfalline, anche se da anni i problemi che tu giustamente ritieni molto seri sono posti all'attenzione della gente, per esempio dalla comunità del sw libero, la quale è nata esattamente come protesta contro queste cosein questo caso l'oggetto è una azienda che ha la possibilità di avere dati da centinaia di milioni di computer in tutto il mondo per i propri scopi: la dimensione è enorme e riguarda gli strumenti di comunicazione attualmente di gran lunga più usatipertanto, vista la gravità che evidenzi e il fatto che si stanno implementando addirittura strumenti di gran lunga più invasivi, come drm, palladium, etc, occorre fare di tutto per disincentivare queste pratiche e questa azienda che ne è la principale promotricelo ripeto, è ora che la gente apra gli occhi e usi sistemi liberi: questa è una risposta molto importante che si può dare nel proprio piccolo, agendo naturalmente anche ad altri livelli
    • teddybear scrive:
      Re: Sarebbe Ora!
      - Scritto da:
      Un bel blocco dei PC per l'autunno... e tutti gli
      scrocconi a
      casa.E voglio vedere come riescono a determinare che certe licenze sono vere o false.Il dipendente che usa il numero di licenza dell'azienda? Il tizio che usa un windows che era nel PC che ha comprato usato, mentre il venditore lo usa anche sul PC nuovo? Quelli che vanno nei centri commerciali a copiarsi i numeri di licenza da sotto ai portatili? Il tizio che poi ha comprato quel portatile ha un numero pirata? Perchè?Cavolo... se al giorno d'oggi vuoi un numero di licenza di windows ti basta prendere il cellulare con fotocamera e girare per uffici, negozi, supermercati e così via... una foto e sei a posto...Con quella stronzata di idea di appiccicare il numero di licenza sotto al portatile o sul cassone del PC (perchè se non lo fai non è valida, leggere le regole per ottenere le OEM), lo metti a disposizione di chiunque ha la possibilità di vedere il tuo computer.
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Sarebbe Ora!
      - Scritto da:
      Un bel blocco dei PC per l'autunno... e tutti gli
      scrocconi a
      casa.Cioè azzererebbero in un colpo solo almeno l'80% dell'utenza casalinga di Windows...Non credo sarebbero così folli! Dare mazzate proprio a coloro che hanno reso possibile il successo e la diffusione del loro "sistema operativo". Semmai potrebbero iniziare a martellare la gente con l'apparizione costante dei simpatici fumetti con scritte tipo: "Stai usando un software non licenziato" ecc... Incutendo un po' di timore...TAD
      • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
        Re: Sarebbe Ora!

        Cioè azzererebbero in un colpo solo almeno l'80%
        dell'utenza casalinga di
        Windows...

        Non credo sarebbero così folli! Dare mazzate
        proprio a coloro che hanno reso possibile il
        successo e la diffusione del loro "sistema
        operativo". Semmai potrebbero iniziare a
        martellare la gente con l'apparizione costante
        dei simpatici fumetti con scritte tipo: "Stai
        usando un software non licenziato" ecc...
        Incutendo un po' di
        timore...Non lo faranno mai queste sono solo prove.Se microsoft ha le palle di andare fino in fondo... O la và o la spaccaForse quell'indiscrezione sulla passata distribuzione dei dividendi potrebbe essere vera...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 01.21-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe Ora!
        E vedrai che tutti pagheranno come i pecoroni, non ci penseranno un attimo al fatto che ci sono alternative.Se parli con chiunque Linux è qualcosa di misterioso, difficile, tipico dello smanettone...Chissà chi è che gli mette in testa di queste cose?
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarebbe Ora!

          Se parli con chiunque Linux è qualcosa di
          misterioso, difficile, tipico dello
          smanettone...rispetto a windows, sì
          Chissà chi è che gli mette in testa di queste
          cose?
          purtroppo è vero.ultimamente a casa sto usando linux, perché mi piace di più ed è indubbiamente più stabile, ma in quanto a semplicità d'uso è ancora indietro rispetto a win.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            purtroppo è vero.
            ultimamente a casa sto usando linux, perché mi
            piace di più ed è indubbiamente più stabile, ma
            in quanto a semplicità d'uso è ancora indietro
            rispetto a
            win.Anche se ormai la soglia di ingresso a Linux è crollata. E questo MS lo sa. Io al momento sto dando una mano a un mio amico ragazzino di 15 anni che si sta appassionando e, con incredibile pazienza e tenacia, sta iniziando a usare linux e a configurarlo ed è felicissimo. Come lui altri suoi compagni di scuola.Certo è che se linux avesse un sistema di installazione software/driver un attimino più standard tra tutte le distro le cose sarebbero moooolto più semplici...TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            - Scritto da: TADsince1995


            purtroppo è vero.

            ultimamente a casa sto usando linux, perché mi

            piace di più ed è indubbiamente più stabile, ma

            in quanto a semplicità d'uso è ancora indietro

            rispetto a

            win.

            Anche se ormai la soglia di ingresso a Linux è
            crollata. E questo MS lo sa. Io al momento sto
            dando una mano a un mio amico ragazzino di 15
            anni che si sta appassionando e, con incredibile
            pazienza e tenacia, sta iniziando a usare linux e
            a configurarlo ed è felicissimo. Come lui altri
            suoi compagni di
            scuola.

            Certo è che se linux avesse un sistema di
            installazione software/driver un attimino più
            standard tra tutte le distro le cose sarebbero
            moooolto più
            semplici...

            TADLinux è un antiquato Unix a kernel monolotico, mancano API standard, mancano sistemi di installazione standard, mancano tipi driver standard. E' anarchia pura. E le aziende non forniscono vero supporto hardware per Linux, anche i driver come quelli per le schede Nvidia non hanno un sistema di installazione perfetto, anzi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            - Scritto da:

            Linux è un antiquato Unix a kernel monolotico,
            mancano API standard, mancano sistemi di
            installazione standard, mancano tipi driver
            standard. E' anarchia pura. E le aziende non
            forniscono vero supporto hardware per Linux,
            anche i driver come quelli per le schede Nvidia
            non hanno un sistema di installazione perfetto,
            anzi.
            C'è PC-BSD che in fatto di standardizzazione è molto più avanti. L'installer del software è migliore di quello di win.Se linux non si sveglia, ci penserà pc-bsd a offrire qualcosa di meglio. Il parco software è quasi lo stesso di linux, solo che per istallarsi non ha bisogno di un'adsl e repository remote.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Linux è un antiquato Unix a kernel monolotico,
            mancano API standard, mancano sistemi di
            installazione standard, mancano tipi driver
            standard. E' anarchia pura.Non esageriamo... Diciamo che il proliferare incontrollato di distribuzioni ha creato tanti piccoli "standard" per ogni distro. E' questo è male, io sono il primo ad ammetterlo. Sulla questione driver, per lo meno, c'è una buona gestione dei moduli esterni. In ogni caso se si mettessero tutti d'accordo una buona volta, il problema si potrebbe risolvere egregiamente.Io, se fossi stato al posto di linus, avrei fatto un sistema con kernel minimale, ottimizzatissimo e ad altissime prestazioni, tutto il resto moduli da "pluggare" al sistema tramite una api standard e, soprattutto, a oggetti.
            E le aziende non
            forniscono vero supporto hardware per Linux,
            anche i driver come quelli per le schede Nvidia
            non hanno un sistema di installazione perfetto,
            anzi.Le aziende non supportano perchè ci sono troppe distro e sarebbe troppo costoso fare un driver pacchettizzato per ogni distro. Guardacaso, ad esempio, l'unico installer buono (seppur non perfetto come dici tu) è proprio quello di nVidia. Perchè? Perchè su qualunque distro lo stai lanciando sotto c'è sempre e comunque X.TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Io, se fossi stato al posto di linus, avrei fatto
            un sistema con kernel minimale, ottimizzatissimo
            e ad altissime prestazioni, tutto il resto moduli
            da "pluggare" al sistema tramite una api standard
            e, soprattutto, a
            oggetti.Ottima osservazione TAD. Vatti a dare un'occhiata ad haiku... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Io, se fossi stato al posto di linus, avrei
            fatto
            un sistema con kernel minimale,
            ottimizzatissimo
            e ad altissime prestazioni, tutto il resto
            moduli
            da "pluggare" al sistema tramite una api standard
            e, soprattutto, a
            oggetti.per fortuna tu non sei linus, autore del sistema più portabile e scalabile della storia, ma se ti pieghi sui libri per alcuni secoli potrai entrare nella cerchia piu bassa dei linux kernel guru
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Linux è un antiquato Unix a kernel
            monolotico,monolotico eh ?cosi antiquato che fa girare il 73,6 % dei supercomputer piu potenti del mondo, ovvero macchine da decine di milioni di dollaricosì antiquato che gira senza problemi su 11 architetture principali, tra cui mips, intel 32 e 64, amd 32 64, cell, niagara, alpha, arm, etc etccosì antiquato che il core viene usato su cellulari e smartphone, per necessità real-time, e che è stato testato su supercomputer con 1024 cpul'unica cosa antiquata, in tutto il discorso, è il tuo cervelletto, vecchio, anche se sei giovane, che riesce a produrre solo due banalità trite e ritrite da zia zitella
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            - Scritto da:

            Linux è un antiquato Unix a kernel

            monolotico,

            monolotico eh ?

            cosi antiquato che fa girare il 73,6 % dei
            supercomputer piu potenti del mondo, ovvero
            macchine da decine di milioni di
            dollari

            così antiquato che gira senza problemi su 11
            architetture principali, tra cui mips, intel 32 e
            64, amd 32 64, cell, niagara, alpha, arm, etc
            etc

            così antiquato che il core viene usato su
            cellulari e smartphone, per necessità real-time,
            e che è stato testato su supercomputer con 1024
            cpu

            l'unica cosa antiquata, in tutto il discorso, è
            il tuo cervelletto, vecchio, anche se sei
            giovane, che riesce a produrre solo due banalità
            trite e ritrite da zia
            zitellaTu evidentemente non sai nulla di Unix. Difendi a spada tratta un'architettura mediocre ed obsoleta come Linux solo per fanatismo, che gran professionalità ! Il fatto che venga usato su supercomputer è solo per slogan commerciali, perchè è diventato una moda, una forma di costume che "fa tanto noglobal" .. che pena !Che livello infimo che ha toccato l'informatica grazie al fanatismo pro-Linux.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Il fatto che venga usato su supercomputer è solo
            per slogan commerciali, perchè è diventato una
            moda, una forma di costume che "fa tanto
            noglobal" .. che pena
            !
            Che livello infimo che ha toccato l'informatica
            grazie al fanatismo
            pro-Linux.Ottima trollata, complimenti! :D :D :D :D :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Il fatto che venga usato su supercomputer è
            solo per slogan commerciali, perchè è
            diventato una moda, una forma di costume
            che "fa tanto noglobal" .. che pena !genio, qui non sei su asilonido.itforse la riesci a imporre la tua altavisione della scienza informaticanella realtà il piu potente supercomputer del mondo, che costa un'ira d'iddio ed è in grado di svolgere 287.000.000.000.000 di calcoli al secondo, è gestito da internodi linuxquando la tua originalissima architettura a microkernel sarà in grado di fare cose del genere puoi rifarti vivo fino ad allora limitati a sucare in silenziose non vuoi passare per ridicolo
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            Non dire idiozie. I sistemi più costosi usano Unix professionali quali AIX e Sun Solaris, o variazioni di BSD. Non certo Linux.- Scritto da:

            Il fatto che venga usato su supercomputer è

            solo per slogan commerciali, perchè è
            diventato
            una moda, una forma di costume
            che "fa tanto
            noglobal" .. che pena
            !

            genio, qui non sei su asilonido.it
            forse la riesci a imporre la tua alta
            visione della scienza informatica

            nella realtà il piu potente supercomputer del
            mondo, che costa un'ira d'iddio ed è in grado di
            svolgere 287.000.000.000.000 di calcoli al
            secondo, è gestito da internodi
            linux

            quando la tua originalissima architettura a
            microkernel sarà in grado di fare cose del genere
            puoi rifarti vivo


            fino ad allora limitati a sucare in silenzio
            se non vuoi passare per ridicolo
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            Non dire idiozie. I sistemi più costosi usano Unix professionali quali AIX e Sun Solaris, o variazioni di BSD. Non certo Linux.- Scritto da:

            Il fatto che venga usato su supercomputer è

            solo per slogan commerciali, perchè è
            diventato
            una moda, una forma di costume
            che "fa tanto
            noglobal" .. che pena
            !

            genio, qui non sei su asilonido.it
            forse la riesci a imporre la tua alta
            visione della scienza informatica

            nella realtà il piu potente supercomputer del
            mondo, che costa un'ira d'iddio ed è in grado di
            svolgere 287.000.000.000.000 di calcoli al
            secondo, è gestito da internodi
            linux

            quando la tua originalissima architettura a
            microkernel sarà in grado di fare cose del genere
            puoi rifarti vivo


            fino ad allora limitati a sucare in silenzio
            se non vuoi passare per ridicolosei troppo ignorante, povero microcefaloalmeno impara a quotare
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            - Scritto da:
            Non dire idiozie. I sistemi più costosi usano
            Unix professionali quali AIX e Sun Solaris, o
            variazioni di BSD. Non certo
            Linux.Attualmente il 73% dei 500 grandi usa Linux.http://www.top500.org/stats/27/osfam/
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            in quanto a semplicità d'uso è ancora
            indietro rispetto a win.tipico parere di chi per anni è stato assuefatto alle schifezze di redmond e solo da poco sta provando a uscire dal tunneltutte le persone che iniziano da zero, o con poche cognizioni su windows, non hanno nessun problema a usare linuxa riguardo in alcuni paesi europei sono state fatte ricerche sui bambini e sui ragazzi entro i 10 anni, le quali hanno dimostrato che la maggioranza di loro ha meno problemi con un kde-linux che con un w2000te lo dico inoltre per esperienza personale come docente di corsi basici sia su windows che su linuxpiù una persona si è rovinata la mente usando windows, più trova difficile disintossicarsi e passare a un sistema serio
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            Ma che ricerche e studi vai blaterando ?In Linux mancano API standard ! Mancano sistemi di installazione applicazioni standard ! Mancano driver standard ! Manca supporto dei produttori ! - Scritto da:

            in quanto a semplicità d'uso è ancora

            indietro rispetto a win.

            tipico parere di chi per anni è stato assuefatto
            alle schifezze di redmond e solo da poco sta
            provando a uscire dal
            tunnel

            tutte le persone che iniziano da zero, o con
            poche cognizioni su windows, non hanno nessun
            problema a usare
            linux

            a riguardo in alcuni paesi europei sono state
            fatte ricerche sui bambini e sui ragazzi entro i
            10 anni, le quali hanno dimostrato che la
            maggioranza di loro ha meno problemi con un
            kde-linux che con un
            w2000

            te lo dico inoltre per esperienza personale come
            docente di corsi basici sia su windows che su
            linux

            più una persona si è rovinata la mente usando
            windows, più trova difficile disintossicarsi e
            passare a un sistema
            serio
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            In Linux mancano API standardci sono: lsb
            Mancano sistemi di installazione
            applicazioni standardci sono sistemi di installazione delle applicazioni di gran lunga superiori a quelli di quella schifezza di windows, che quando installi qualcosa ti riscrive le librerie di precedenti installazioni e ti manda a catafascio il sistema, tanto che dopo un certo periodo d'uso diventa lento come una lumaca
            Mancano driver standardnel kernel in questo momento ci sono migliaia di driver standard, unici per tutte le distribuzioni: non occorre neppure scaricarli o installarli
            Manca supporto dei produttori alcuni danno il supporto diretto, altri rilasciano i sorgenti, altri ancora, vista l'enorme crescita di linux, si stanno preparando a farloInoltre su Linux NON GIRA TUTTO IL PARCO DI MALWARE CHE ROVINA LA VITA AI VINARI, NON CI SONO CONTROLLI QUOTIDIANI DA PARTE DI CHICHESSIA SUI TUOI DATI, IL SISTEMA RIMANE TUO, NON SOLO NOMINALMENTE, MA REALMENTEE TU PUOI COMUNICARE LIBERAMENTE SENZA NESSUN TIPO DI CONTROLLO DI MONOPOLISTI O ALTRE ENTITA' SUPREMEForse è questo che ti da fastidio: il fatto che esiste gente LIBERA e non solo pecore come te
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Ma che ricerche e studi vai blaterando ?
            In Linux mancano API standard ! Mancano
            sistemi di installazione applicazioni
            standard ! Mancano driver standard ! Manca
            supporto dei produttori !l'hai gia detto, povero microcefaloora tornatene su asilo.it: forse aldi sotto dei tre anni di età mentaleriesci a socializzare
        • Anonimo scrive:
          Re: Sarebbe Ora!
          - Scritto da:
          E vedrai che tutti pagheranno come i pecoroni,
          non ci penseranno un attimo al fatto che ci sono
          alternative.
          Infatti se leggi sui vari forum di informatica c'è già chi chiede consigli riguardo un nuovo pc apposta per farci girare vista...... Gente così preferisce spendere 1000 euro di pc + eventuale OS originale MS più che passare legalmente e gratuitamente a sistemi open source. Massai e le directx10? E l'ultimo gioco sparaflascioso da giocare a 3849x3072 con venti filtri attivi e 350fps? Eh questo lo posso fare con solo MS quindi mi attacco U_U (ovviamente parlo del winaro medio)E finchè tutti pensano così le grandi ditte produttrici di HW continueranno a sbattersene pochissimo dei "cantinari".
          • NoWone scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            E vedrai che tutti pagheranno come i pecoroni,

            non ci penseranno un attimo al fatto che ci
            sono

            alternative.



            Infatti se leggi sui vari forum di informatica
            c'è già chi chiede consigli riguardo un nuovo pc
            apposta per farci girare vista...... Gente così
            preferisce spendere 1000 euro di pc + eventuale
            OS originale MS più che passare legalmente e
            gratuitamente a sistemi open source. Massai e le
            directx10? E l'ultimo gioco sparaflascioso da
            giocare a 3849x3072 con venti filtri attivi e
            350fps? Eh questo lo posso fare con solo MS
            quindi mi attacco U_U (ovviamente parlo del
            winaro
            medio)
            E finchè tutti pensano così le grandi ditte
            produttrici di HW continueranno a sbattersene
            pochissimo dei
            "cantinari".Quoto. Al giorno d'oggi, secondo me, l'unico motivo valido ed irrinunciabile per tenersi Windows sono i giochi. Se per disgrazia ti piace giocare col pc devi per forza tenerti Windows, i porting dei giochi sotto linux sono una minima percentuale, e tutti i grandi nomi puntano ovviamente solo su Windows (con qualche debile capatina verso il mondo Mac). A parte i giochi, Windows è assolutamente sostituibile (almeno per adesso, vedi tcpa).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 12.02-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            E finchè tutti pensano così le grandi ditte
            produttrici di HW continueranno a sbattersene
            pochissimo dei "cantinari".tu dici ? io non ne sarei cosi sicuroil pecorone continuerà cosi a prescindere dai ravanamenti datosi, ma solo se continuerà a essere gratisIn caso contrario diventerà un fan del pinguino in cira 25 msec
        • lorenzot scrive:
          Re: Sarebbe Ora!

          Se parli con chiunque Linux è qualcosa di
          misterioso, difficile, tipico dello
          smanettone...

          Chissà chi è che gli mette in testa di queste
          cose?
          Probabilmente l'avrà provato di persona.Magari con un qualsiasi modem DSL USB, una scheda DVB-S generica, una webcam da pochi soldi, una qualsiasi stampante fotografica o una multifunzione, un cavo di connessione per gestire il proprio telefono cellulare.Tutte periferiche molto economiche ma che, sotto XP, funzionano a meraviglia. O, al più, usando un MAC.Se poi, sconfinando nel professionale, ci aggiungiamo anche:- il software proprietario per la gestione della propria fotocamera digitale e dei relativi file (magari i RAW di Nikon)- software di fotoritocco standard con relativi plugin commercialiallora non stupiamoci più di tanto di questa situazione.
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            Forse, ciò è in parte dovuto alla diffusione delle copie pirata di Win.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!

            Tutte periferiche molto economiche ma che, sotto
            XP, funzionano a meraviglia.Funzionano a meraviglia? Ma non farmi ridere! Quanti problemi di driver di scarsa qualità ci sono sotto Windows? Tanti quanti sono i componenti hardware di scarsa qualità (e non solo!), cioè tantissimi!Volete tutto facile e tutto gratis? Non esiste niente del genere.Volete tutto gratis ed essere più liberi? Scegliete il sofware libero e smazzatevi un pochino per configurarlo e scegliere l'hardware compatibile, fornendo anche un chiaro messaggio ai produttori.Volete tutto facile? Cacciate la grana e compratevi in Mac.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sarebbe Ora!
            - Scritto da:

            Tutte periferiche molto economiche ma che,

            sotto XP, funzionano a meraviglia.
            Funzionano a meraviglia? Ma non farmi ridere!
            Quanti problemi di driver di scarsa qualità ci
            sono sotto Windows? Tanti quanti sono i
            componenti hardware di scarsa qualità (e non
            solo!), cioè tantissimi!Non solo, ma quanti scanner, joypad e stampanti seriali ha costretto a buttare via e far ricomprare l'equivalente USB.
            Volete tutto facile e tutto gratis? Non esiste
            niente del genere.
            Volete tutto gratis ed essere più liberi?
            Scegliete il sofware libero e smazzatevi un
            pochino per configurarlo e scegliere
            l'hardware compatibile, fornendo anche un
            chiaro messaggio ai produttori.
            Volete tutto facile? Cacciate la grana e
            compratevi in Mac.
          • lorenzot scrive:
            Linux funzionante,pagando:possibile?!?

            Funzionano a meraviglia? Ma non farmi ridere!
            Quanti problemi di driver di scarsa qualità ci
            sono sotto Windows? Tanti quanti sono i
            componenti hardware di scarsa qualità (e non
            solo!), cioè
            tantissimi!Mai contati di persona. :DPerò se vuoi ti faccio la lista delle periferiche che possiedo, tutte economiche, ma con le quali non ho mai avuto problemi sotto XP.

            Volete tutto facile e tutto gratis? Non esiste
            niente del
            genere.Sono d'accordo!!! Ti dico infatti che sarei disposto a pagare esattamente quanto una licenza di XP per una licenza linux pur di vederlo funzionare bene nelle condizioni che ho riportato. E' possibile avere questo nel mondo open source?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            - Scritto da: lorenzot

            Funzionano a meraviglia? Ma non farmi ridere!

            Quanti problemi di driver di scarsa qualità ci

            sono sotto Windows? Tanti quanti sono i

            componenti hardware di scarsa qualità (e non

            solo!), cioè

            tantissimi!

            Mai contati di persona. :D
            Però se vuoi ti faccio la lista delle periferiche
            che possiedo, tutte economiche, ma con le quali
            non ho mai avuto problemi sotto
            XP.




            Volete tutto facile e tutto gratis? Non esiste

            niente del

            genere.

            Sono d'accordo!!! Ti dico infatti che sarei
            disposto a pagare esattamente quanto una licenza
            di XP per una licenza linux pur di vederlo
            funzionare bene nelle condizioni che ho
            riportato. E' possibile avere questo nel mondo
            open
            source?Certo. Basta passare in massa da win a lin e vedrai come i produttori di hw inizieranno a guardare anche al mondo open source. Logico che se aspetti che loro tra 10 anni saremo ancora qui a discutere.
          • lorenzot scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            Ho detto: - pagando (non me ne frega più di tanto che sia tutto gratis, ma deve funzionare) - adesso, non in prospettiva futura
            Certo. Basta passare in massa da win a lin e
            vedrai come i produttori di hw inizieranno a
            guardare anche al mondo open source. Logico che
            se aspetti che loro tra 10 anni saremo ancora qui
            a
            discutere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            - Scritto da: lorenzot
            Ho detto:
            - pagando (non me ne frega più di tanto che sia
            tutto gratis, ma deve funzionare)

            - adesso, non in prospettiva futura


            Certo. Basta passare in massa da win a lin e

            vedrai come i produttori di hw inizieranno a

            guardare anche al mondo open source. Logico che

            se aspetti che loro tra 10 anni saremo ancora
            qui

            a

            discutere.Eh ma anche se paghi se non c'è supporto da chi produce HW non ottieni molto. Quindi da lin-n00b quale sono penso che la risposta sia NO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?

            non c'è supporto da chi produce HW non
            ottieni moltointeressante: e allora come mai la mia videocamera, che non funzionava, mi è statasostituita anche se uso linux ?come mai se la mia stampante hp in garanzia smette di funzionare, l'assistenza me la mette a posto anche se uso linux ?strano: secondo te usando l'hw e le periferiche pc se queste si guastanonon me le aggiustano se in garanziasolo perché uso linux ?per me hai bevutops nulla ti vieta di continuare a usare un catorcio, di farti spiare i dati, di pagare o scroccare, come vuoi, di essere eternamente alla pecora, etc etc: se questo è il tuo carattere non cambierai mai posizione
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            - Scritto da:

            non c'è supporto da chi produce HW non

            ottieni molto

            interessante: e allora come mai la mia
            videocamera, che non funzionava, mi è
            stata
            sostituita anche se uso linux ?

            come mai se la mia stampante hp in garanzia
            smette di funzionare, l'assistenza me la mette a
            posto anche se uso linux
            ?

            strano: secondo te usando l'hw e le periferiche
            pc se queste si
            guastano
            non me le aggiustano se in garanzia
            solo perché uso linux ?
            per me hai bevuto

            ps nulla ti vieta di continuare a usare un
            catorcio, di farti spiare i dati, di pagare o
            scroccare, come vuoi, di essere eternamente alla
            pecora, etc etc: se questo è il tuo carattere non
            cambierai mai
            posizioneCacchio hai letto? Per supporto intendevo i driver. Comprati la sound blaster esterna USB e dimmi se nel cd trovi già il tutto per installarla.. Idem per le altre SB delle creative che nel cd fornisce solo gli installer per win. Stessa cosa è anche per le games-house. Quanti giochi non vanno sotto lin? E quanti andrebbero se i produttori iniziassero a supportare meglio lin? Dai non dire minchiate, è innegabile che lago della bilancia pende più da win che da lin.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?

            Idem per le altre SB delle creative che nel
            cd fornisce solo gli installer per win.ignorante patentato, le sb funzionano benissimo con linux, senza bisogno di installare nessun driver, povero microcefalo
            Quanti giochi non vanno sotto lin?tutte le serie quake e doom, unreal tournament e altri come nativi, ignorante, poi con cedega moltissimi giochi windoms, incompetente
            non dire minchiate, è innegabile che lago
            della bilancia pende più da win che da lin.quindi come vedi sei tu che fai la figura del microcefalo ancora una volta: ma nessuno ti vuole convincere ad abbandonare le schifezze che ti piacciono tanto, a pagarle o taroccarle scroccone morto di fame, a farti sniffare i dati (poi chissà che dati tu col puter ci giochi e basta)resta con la fetecchia che hai poveraccio, è il massimo che puoi pretendere
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            - Scritto da:

            Idem per le altre SB delle creative che nel
            cd
            fornisce solo gli installer per
            win.

            ignorante patentato, le sb funzionano benissimo
            con linux, senza bisogno di installare nessun
            driver, povero
            microcefalo
            Ma STFU che per installare la mia SB USB mi son dovuto fare come minimo 15 minuti di googlata.... per non parlare della stampante (sempre USB). Quando provai suse qualcosa come un anno fa la situazione era questa. Ora quella si è rotta giusto 3 giorni fa e mi son preso cheda interna (x-fi xtreme) che mi pare sia già supportata.

            Quanti giochi non vanno sotto lin?

            tutte le serie quake e doom, unreal tournament e
            altri come nativi, ignorante, poi con cedega
            moltissimi giochi windoms,
            incompetenteE stocazzo gira? Se uno vuole giocare subito ad un gioco appena uscito con lin lo prende nel didietro. Unreal 99 appena uscito girava su lin? Non tutti possono mettersi a smanettare per ore solo per un gioco, capisco per app importanti ma per i giochi... Sicuramente la situazione sta migiorando ma come compatibilità games lin è ancora un po' indietro.


            non dire minchiate, è innegabile che lago
            della
            bilancia pende più da win che da
            lin.

            quindi come vedi sei tu che fai la figura del
            microcefalo ancora una volta: ma nessuno ti vuole
            convincere ad abbandonare le schifezze che ti
            piacciono tanto, a pagarle o taroccarle scroccone
            morto di fame, a farti sniffare i dati (poi
            chissà che dati tu col puter ci giochi e
            basta)

            resta con la fetecchia che hai poveraccio, è il
            massimo che puoi
            pretendereROTFL? Veramente io ho già la ISO di Ubuntu masterizzata che aspetta solo l'hd nuovo per essere installata °°Belle argomentazioni che avete voi fan-lin-boy.... Appena uno dice la verità subito ad insultare :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?

            Belle argomentazioni che avete voi
            fan-lin-boy.... Appena uno dice la verità subito
            ad insultare
            :DCerti fanatici di M$ sono peggiori del peggiore di noi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            - Scritto da: lorenzot
            Ho detto:
            - pagando (non me ne frega più di tanto che
            sia tutto gratis, ma deve funzionare)

            - adesso, non in prospettiva futuraPassa a Mac...

            Certo. Basta passare in massa da win a lin e

            vedrai come i produttori di hw inizieranno a

            guardare anche al mondo open source. Logico che

            se aspetti che loro tra 10 anni saremo ancora
            qui

            a

            discutere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?

            Ho detto:
            - pagando (non me ne frega più di tanto che
            sia tutto gratis, ma deve funzionare)
            - adesso, non in prospettiva futuracerto che è possibile, come per windowscon certe cose in piu e alcune in menoin funzione del tuo settore e di quello che fainaturalmente il fatto di pagare non ti veicola attraverso le sinapsi alcuna nozione su linux: faccio l'ipotesi che tu abbia passato tempo per imparare windowsc'è una curva di apprendimento che devi comunque affrontare, come ti è capitato con windows, al di la del fatto che uno venga li da te due ore, a 40 euro l'ora, per metterti su un sistema calibrato per le tue necessitàcome quello che sai con windows non è iscritto nel tuo dna, così succede con qualsiasi cosa nuova che incontriamo: per fortuna oggi giorno linux è molto facile da installare e utilizzare, ma occorre partire dal presupposto che, NON E' windows quindi, si ha la possibilità di imparare un unix, ovvero un sistema serio, non le schifezze farfallose della microsoftnon ho mai visto nessuno morire di fame perché nella nuova cucina la scaffa del pane è in un armadietto diverso, di colore diverso, in posizione diversa: così è per le interfacce alternative a quelle di xpuzz: tutto qua
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?


            Volete tutto facile e tutto gratis? Non esiste

            niente del genere.

            Sono d'accordo!!! Ti dico infatti che sarei
            disposto a pagare esattamente quanto una licenza
            di XP per una licenza linux pur di vederlo
            funzionare bene nelle condizioni che ho
            riportato. E' possibile avere questo nel mondo
            open source?Il problema è soprattutto nella scelta dell'hardware, perché se pretendi di far funzionare periferiche non supportate ovviamente caschi male! ;) D'altra parte c'è un gran numero di vecchie periferiche che funzionano sotto Linux ma non sotto XP.Detto questo, se ti rivolgi al LUG locale, magari offrendo 100 , vedrai che ottieni tutto l'aiuto che ti serve.
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?!?

            E' possibile avere questo nel mondo open
            source?non solo possibile, ma fattibile in modo ancora miglioreè sufficiente che tu spendi la metà del tempo che hai speso per imparare a usare le schifezze di redmond e a tenerle insieme per imparare linux, e tutto ti funzionerà perfettamente, in maniera stabile e sicura, con il gusto di comunicare liberamente senza nessun controllo
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            - Scritto da:

            E' possibile avere questo nel mondo open
            source?

            non solo possibile, ma fattibile in modo ancora
            migliore

            è sufficiente che tu spendi la metà del tempo che
            hai speso per imparare a usare le schifezze di
            redmond e a tenerle insieme per imparare linux, e
            tutto ti funzionerà perfettamente, in maniera
            stabile e sicura, con il gusto di comunicare
            liberamente senza nessun
            controlloQuante canne ti sei fumato per uscirtene con questa idiozia ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?

            Quante canne ti sei fumato per uscirtene con
            questa idiozia ?naturalmente questo discorso vale per ogni entià con patrimonio genetico pari o superiore al verme, non per te
          • lorenzot scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            Come scritto sotto, so usare linux e lo uso sulla mia WS in ufficio ogni giorno per applicazioni professionali.Quello che non mi piace è il suo finalizzato al desktop domestico, per le ragioni che ho detto. E soprattutto, non ho voglia (dopo 10 ore davanti ad un PC in ufficio) di tornarmene a casa e dover smanettare per far funzionare periferiche che WinXP fa andare senza problemi.Ciao.- Scritto da:

            E' possibile avere questo nel mondo open
            source?

            non solo possibile, ma fattibile in modo ancora
            migliore

            è sufficiente che tu spendi la metà del tempo che
            hai speso per imparare a usare le schifezze di
            redmond e a tenerle insieme per imparare linux, e
            tutto ti funzionerà perfettamente, in maniera
            stabile e sicura, con il gusto di comunicare
            liberamente senza nessun
            controllo
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?

            Come scritto sotto, so usare linuxda quello che scrivi non abbastanza
          • Anonimo scrive:
            Re: Linux funzionante,pagando:possibile?
            - Scritto da: lorenzot
            Sono d'accordo!!! Ti dico infatti che sarei
            disposto a pagare esattamente quanto una licenza
            di XP per una licenza linux pur di vederlo
            funzionare bene nelle condizioni che ho
            riportato. E' possibile avere questo nel mondo
            open
            source?Certo: http://linuxsi.com/Ma esistono anche alcuni rivenditori che vendono computer con sopra Linux installato e certificato.
          • Anonimo scrive:
            BASTA CHIACCHIERE DA WINSLAVE

            O, al più, usando un MAC.se una periferica funziona con osx, hai il 99% delle probabilità che funzioni anche con linuxcomprese le webcam da due soldi, le stampanti multifunzione (che io uso anche a casa, per esempio le hp), le video e foto camere, che io uso tranquillamente con linux senza problemiMAI acquistare una schifezza di periferica windows only: sono le peggiori in commercio dal punto di vista dell'hwQuanto ai modem, quasi tutti ormai hanno una doppia prota usb e ethernet, ma usare linux,ovvero avere la LIBERTA' DI COMUNICARE, e non essere piu WINSLAVE, ha un piccolo prezzo, anche in termini di apprendimentodopo ci si ritrova con un sistema di gran lunga piu efficente, piu stabile, piu sicuro, sotto il nostro controllo e non sotto quello di altri: SI E' LIBERI, ma forse per certa gente questo non significa nulla perchè la mentalità della pecora è predominante
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA CHIACCHIERE DA WINSLAVE
            Sì, vabbè, sicuro. Linux ha la stessa compatibilità di OS X.. ehh!- Scritto da:

            O, al più, usando un MAC.

            se una periferica funziona con osx, hai il 99%
            delle probabilità che funzioni anche con
            linux
            comprese le webcam da due soldi, le stampanti
            multifunzione (che io uso anche a casa, per
            esempio le hp), le video e foto camere, che io
            uso tranquillamente con linux senza
            problemi

            MAI acquistare una schifezza di periferica
            windows only: sono le peggiori in commercio dal
            punto di vista
            dell'hw

            Quanto ai modem, quasi tutti ormai hanno una
            doppia prota usb e ethernet, ma usare
            linux,
            ovvero avere la LIBERTA' DI COMUNICARE, e non
            essere piu WINSLAVE, ha un piccolo prezzo, anche
            in termini di
            apprendimento

            dopo ci si ritrova con un sistema di gran lunga
            piu efficente, piu stabile, piu sicuro, sotto il
            nostro controllo e non sotto quello di altri: SI
            E' LIBERI, ma forse per certa gente questo non
            significa nulla perchè la mentalità della pecora
            è
            predominante
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA CHIACCHIERE DA WINSLAVE

            Sì, vabbè, sicuro.
            Linux ha la stessa compatibilità di OS X.. no, la compatibilità di linux è superiore: qualsiasi standard e qualsiasi periferica implementata secondo uno standard su linux funziona
          • lorenzot scrive:
            Re: BASTA... con l'ideologia
            Non entro in merito a quel 99% di cui parli.Comunque, per la cronaca, uso linux in ufficio sulla mia workstation (oltre che sul cluster di calcolo). Mi piace linux per certe applicazioni professionali, ma soprattutto in quanto sistema operativo, non in quanto ideologia (non serve usare parole quali LIBERTA' etc...).E ribadisco tutti i limiti relativi al suo uso desktop.- Scritto da:

            O, al più, usando un MAC.

            se una periferica funziona con osx, hai il 99%
            delle probabilità che funzioni anche con
            linux
            comprese le webcam da due soldi, le stampanti
            multifunzione (che io uso anche a casa, per
            esempio le hp), le video e foto camere, che io
            uso tranquillamente con linux senza
            problemi

            MAI acquistare una schifezza di periferica
            windows only: sono le peggiori in commercio dal
            punto di vista
            dell'hw

            Quanto ai modem, quasi tutti ormai hanno una
            doppia prota usb e ethernet, ma usare
            linux,
            ovvero avere la LIBERTA' DI COMUNICARE, e non
            essere piu WINSLAVE, ha un piccolo prezzo, anche
            in termini di
            apprendimento

            dopo ci si ritrova con un sistema di gran lunga
            piu efficente, piu stabile, piu sicuro, sotto il
            nostro controllo e non sotto quello di altri: SI
            E' LIBERI, ma forse per certa gente questo non
            significa nulla perchè la mentalità della pecora
            è
            predominante
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA... con l'ideologia

            non serve usare parole quali LIBERTA' etc...beh, allora hai sbagliato 3d: qui si parla di windows=spyware, ovvero di controllo dei dati utente, ovvero di limitazione della privacy e della libertà: il software libero è nato esattamente per combattere queste cosea parte questo, linux è, se si impara a usarlo, ottimo come desktop, posto che dipende sempre dall'uso specifico del proprio desktopsolo il fatto poi di avere una stabilità elevata e di non doversi sbattere per tentare con tutti i mezzi di blindarlo inutilmente contro l'enorme mole di fetecchiame è per me un motivo sufficente per buttarlo nel cesso come soluzione desktopquesta è la MIA opinione, e anche a prescindere dal fondamentale e primario tema della libertà di comunicare senza essere controllati
          • Anonimo scrive:
            Re: BASTA COL VOLERE ESSERE SCHIAVI

            non in quanto ideologia (non serve usare
            parole quali LIBERTA' etc.non fa piacere vedere gente che giustificail controllo dei dati, ufficiale e non documentato, da parte di un monopolista, su centinaia di milioni di utenti, svicolandonel mero fatto tecnico e cianciando che la libertà è solo "ideologia", robetta, etcgiustificazione davvero insulsa che non ti fa onore: a me non frega nulla di non avere l'iconcina colorata o l'ultima ficiar di offiz 2045, voglio essere libero di scambiare dati con il mio computer quando e come voglio: il resto sono tutte cose molto secondarie
      • Anonimo scrive:
        Re: Sarebbe Ora!
        Caro TAD, questo gia sta succedendo.....nell'ultima settimana (mentre ero in ferie) ho ricevuto tre chiamate da amici che mi dicevano:"Ho un messaggio nel computer che dice che la copia che sto usando è illegale..... che faccio?Provero con ubuntu!!!!
    • TADsince1995 scrive:
      OT - Re: Sarebbe Ora!
      [CUT]Scusate il doppione, ma mi era apparsa la scritta "errore nell'inserimento del nuovo messaggio" e avevo rifatto invia... A quanto pare però il messaggio l'ha inserito lo stesso...Ho scoperto involontariamente un bug? ;)TAD-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 01.15-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Il governo introdurrà la «class action»
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/06_Giugno/30/class.shtml
    • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
      Re: Il governo introdurrà la «class acti
      - Scritto da:
      http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/0OTTIMO
    • Anonimo scrive:
      Re: Il governo introdurrà la «class action»
      era ora ! sai quante cause partono dal giorno in cui appare sulla gaz_uf ?da domani mi metto subito a cercareclass action friends
      • Anonimo scrive:
        Re: Il governo introdurrà la «class action»
        - Scritto da:
        era ora !
        sai quante cause partono dal giorno in cui appare
        sulla gaz_uf
        ?
        da domani mi metto subito a cercare
        class action friendsPovera ENELPovera TelecomPovera Wind..........................................:'(:'(:'( :D
  • Anonimo scrive:
    l'inizio della fine
    siediti sulla riva del fiume e aspetta.vedrai passare il cadavere di una bandiera.e sbarcare pinguini.credo che dopo questa mossa, i produttori di software cominceranno a pensare di più a coloro che vogliono un software davvero libero.
    • Anonimo scrive:
      Re: l'inizio della fine
      - Scritto da:
      siediti sulla riva del fiume e aspetta.
      vedrai passare il cadavere di una bandiera.
      e sbarcare pinguini.

      credo che dopo questa mossa, i produttori di
      software cominceranno a pensare di più a coloro
      che vogliono un software davvero
      libero.Se puntano tutto su Linux avremo solo schifezze e miseria nel settore. Da una improbabile ma non si sa mai divisione forzata di Microsoft si spera di vedere un proliferare di nuovi OS basati su BSD e VMS.
      • Anonimo scrive:
        Re: l'inizio della fine

        Se puntano tutto su Linux avremo solo
        schifezze e miseria nel settore. in quanto a schifezza e miseria anche certi utenti di pi non scherzano, vero gigina ?
      • Anonimo scrive:
        Re: l'inizio della fine
        - Scritto da:
        Da una improbabile ma non si sa mai divisione
        forzata di Microsoft si spera di vedere un
        proliferare di nuovi OS basati su BSD e
        VMS.Schifezza e miseria come quella su cui si reggono metà dei siti Internet?Su cui funzionano egregiamente migliaia di P.A. in tutto il mondo?O su cui si sono messe in piedi migliaia di aule informatiche in tutto il mondo?Perfino M$ ha paura dell'opensource. Ormai c'è stato un sorpasso perlomeno ideologico.Ora è M$ che insegue le iniziative open, come la sua simil-sourceforge. Il suo simil-sorgente aperto, la sua simil-gratuità di molti prodotti.
        • Anonimo scrive:
          Re: l'inizio della fine
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          Da una improbabile ma non si sa mai divisione

          forzata di Microsoft si spera di vedere un

          proliferare di nuovi OS basati su BSD e

          VMS.

          Schifezza e miseria come quella su cui si reggono
          metà dei siti
          Internet?

          Su cui funzionano egregiamente migliaia di P.A.
          in tutto il
          mondo?

          O su cui si sono messe in piedi migliaia di aule
          informatiche in tutto il
          mondo?

          Perfino M$ ha paura dell'opensource. Ormai c'è
          stato un sorpasso perlomeno
          ideologico.
          Ora è M$ che insegue le iniziative open, come la
          sua simil-sourceforge. Il suo simil-sorgente
          aperto, la sua simil-gratuità di molti
          prodotti.
          le sue simil-innovazioni, le sue simi-(malriuscite)copie di funzionalità da altri programmi ecc. Ma c'è qualcosa di non simil- negli OS MS ormai? Ah si, i suoi bug, quelli sono tutta farina del loro sacco (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: l'inizio della fine
          - Scritto da:

          Schifezza e miseria come quella su cui si reggono
          metà dei siti
          Internet?

          Su cui funzionano egregiamente migliaia di P.A.
          in tutto il
          mondo?Ma non ci puoi giocare ad Half Life 2. Il pinguino non ha speranze.
          O su cui si sono messe in piedi migliaia di aule
          informatiche in tutto il
          mondo?Puah! Sciatteria comunista...
          • Anonimo scrive:
            Re: l'inizio della fine
            - Scritto da:
            - Scritto da:




            Schifezza e miseria come quella su cui si
            reggono

            metà dei siti

            Internet?



            Su cui funzionano egregiamente migliaia di P.A.

            in tutto il

            mondo?

            Ma non ci puoi giocare ad Half Life 2. Il
            pinguino non ha
            speranze.Qua dicono il contrario...http://www.tomshw.it/software.php?guide=20050307Ma che ne sanno loro
          • Anonimo scrive:
            Re: l'inizio della fine
            - Scritto da:
            Qua dicono il contrario...
            http://www.tomshw.it/software.php?guide=20050307
            Ma che ne sanno loroCito: compatibile con le versioni 1.1, 1.2 e 1.3 dei PixelShaders (ah, beh!) Le prestazioni non sono eccezionali......pare che......sembra che aggiornando......abilitando determinati flag durante la compilazione......ha un po' di problemi di stabilità, ma potrebbe dipendere dal sitema utilizzato......salva le partite solo se lo fate girare nella modalità di default "win98"... E stiamo parlando di un gioco non recentissimo. Andiamo, chi sarebbe così fesso da comprare un gioco x windows e giocarlo sul pinguino a 2 fps, dopo 2gg a smadonnare con 5 distro, con problemi di stabilità e che magari non ti salva le partite? Ah già, un utente linux...
          • Anonimo scrive:
            Re: l'inizio della fine
            - Scritto da:
            Puah! Sciatteria comunista...Tu non sai di cosa cianci!E la tua cattiveria è seconda solo alla tua ignoranza.
  • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
    Giusto così
    E' giusto che gli utenti che utilizzano copie di windows contraffate vengano informati.Per potersi mettere in regola.E' anche giusto leggere bene i contratti invece di cliccare su Si/Avanti/Si acconsento-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 00.32-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto così
      Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 00.32
      --------------------------------------------------
      • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
        Re: Giusto così

        Ma che dici ?

        Il WGA è invasivo, spia gli utenti, controlla se
        hai applicazioni non originali, fa cose strane
        nel sistema che nessuno può sapere. E crea
        ulteriori problemi così a chi paga la già costosa
        licenza.E' tutto vero e finalmente stiamo toccando il fondo, da ora in poi staremo attenti a cliccare sui contratti ad occhi chiusi, inizieremo a pensare in modo piu aperto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto così
          - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

          Ma che dici ?



          Il WGA è invasivo, spia gli utenti, controlla se

          hai applicazioni non originali, fa cose strane

          nel sistema che nessuno può sapere. E crea

          ulteriori problemi così a chi paga la già
          costosa

          licenza.

          E' tutto vero e finalmente stiamo toccando il
          fondo, da ora in poi staremo attenti a cliccare
          sui contratti ad occhi chiusi, inizieremo a
          pensare in modo piu
          aperto.bla bla bla
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto così
      Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 00.32
      --------------------------------------------------E' anche giusto pensare a quello che si vuole scrivere,prima di scriverlo,altrimenti si rischiano brutte figure: nessuno può essere obbligato ad accettare un programma che raccoglie dati dal suo pc,pena la comparsa di messaggi e altro(non ho sinceramente idea di cosa comporti la mancata certificazione di originalità),e magari,in futuro,persino l'inibizione del sistema operativo.Possono scrivere le clausole che vogliono,sarebbero comunque nulle(il diritto alla privacy è garantito dalla costituzione,fortunatamente).
      • teddybear scrive:
        Re: Giusto così
        - Scritto da:
        rischiano brutte figure: nessuno può essere
        obbligato ad accettare un programma che raccoglie
        dati dal suo pc,Sta per essere approvata una legge in italia per cui un contratto non può essere cambiato unilateralmente da una sola parte.Quindi le telecom non potranno più togliervi certe tariffe vantaggiose solo con la scusa che non sono più vantaggiose per loro, e Microsoft non potrà obbligarti a installare qualcosa, se quando lo hai comprato quel qualcosa non c'era.
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto così
          - Scritto da: teddybear
          Sta per essere approvata una legge in italia per
          cui un contratto non può essere cambiato
          unilateralmente da una sola
          parte.
          Quindi le telecom non potranno più togliervi
          certe tariffe vantaggiose solo con la scusa che
          non sono più vantaggiose per loro, e Microsoft
          non potrà obbligarti a installare qualcosa, se
          quando lo hai comprato quel qualcosa non
          c'era.Ho letto,ed è un'ottima cosa,ma con questa faccenda ha poco a che fare: microsoft non lo poteva fare neanche prima,perchè trattasi di vedere leso un diritto costituzionalmente tutelato,che non può essere leso solo cambiando due clausole su un contratto.Le clausole dovrebbero essere accettate(e potrebbero non esserlo: in tal caso si dovrebbe rimborsare la licenza)separatamente(quindi se le infilano nell'EULA,sono carta straccia)e si deve sapere CHIARAMENTE quali dati vengono raccolti,a che scopo e per quanto vengono archiviati(non si possono trattare i dati per un tempo più lungo di quello richiesto per lo scopo per cui sono stati raccolti).Qui viene violato un pò tutto e,ripeto,parliamo di diritti costituzionali,non di leggerezze.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            Ma come? MS non era quella paladina della giustizia informatica contro il terribile impero comunista/opensorciaro/pinguinarolo/terrorista di Linux e dell'Opensource?Voglio proprio vedere chi avrà il coraggio di continuare a difendere questo monopolio con mire imperialiste da quarto potere.- Scritto da:

            - Scritto da: teddybear


            Sta per essere approvata una legge in italia per

            cui un contratto non può essere cambiato

            unilateralmente da una sola

            parte.

            Quindi le telecom non potranno più togliervi

            certe tariffe vantaggiose solo con la scusa che

            non sono più vantaggiose per loro, e Microsoft

            non potrà obbligarti a installare qualcosa, se

            quando lo hai comprato quel qualcosa non

            c'era.

            Ho letto,ed è un'ottima cosa,ma con questa
            faccenda ha poco a che fare: microsoft non lo
            poteva fare neanche prima,perchè trattasi di
            vedere leso un diritto costituzionalmente
            tutelato,che non può essere leso solo cambiando
            due clausole su un
            contratto.
            Le clausole dovrebbero essere accettate(e
            potrebbero non esserlo: in tal caso si dovrebbe
            rimborsare la licenza)separatamente(quindi se le
            infilano nell'EULA,sono carta straccia)e si deve
            sapere CHIARAMENTE quali dati vengono raccolti,a
            che scopo e per quanto vengono archiviati(non si
            possono trattare i dati per un tempo più lungo di
            quello richiesto per lo scopo per cui sono stati
            raccolti).
            Qui viene violato un pò tutto e,ripeto,parliamo
            di diritti costituzionali,non di
            leggerezze.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            Bill Gates è da sempre uno dei più grandi finanziatori dei Democratici USA e di Bill Clinton, a cui deve la situazione di monopolio di Microsoft, Clinton abbattè i contratti di IBM con OS/2 e AIX in favore di Microsoft con NT prima e 2000/2003/XP poi.- Scritto da:
            Ma come? MS non era quella paladina della
            giustizia informatica contro il terribile impero
            comunista/opensorciaro/pinguinarolo/terrorista di
            Linux e
            dell'Opensource?
            Voglio proprio vedere chi avrà il coraggio di
            continuare a difendere questo monopolio con mire
            imperialiste da quarto
            potere.

            - Scritto da:



            - Scritto da: teddybear




            Sta per essere approvata una legge in italia
            per


            cui un contratto non può essere cambiato


            unilateralmente da una sola


            parte.


            Quindi le telecom non potranno più togliervi


            certe tariffe vantaggiose solo con la scusa
            che


            non sono più vantaggiose per loro, e Microsoft


            non potrà obbligarti a installare qualcosa, se


            quando lo hai comprato quel qualcosa non


            c'era.



            Ho letto,ed è un'ottima cosa,ma con questa

            faccenda ha poco a che fare: microsoft non lo

            poteva fare neanche prima,perchè trattasi di

            vedere leso un diritto costituzionalmente

            tutelato,che non può essere leso solo cambiando

            due clausole su un

            contratto.

            Le clausole dovrebbero essere accettate(e

            potrebbero non esserlo: in tal caso si dovrebbe

            rimborsare la licenza)separatamente(quindi se le

            infilano nell'EULA,sono carta straccia)e si deve

            sapere CHIARAMENTE quali dati vengono raccolti,a

            che scopo e per quanto vengono archiviati(non si

            possono trattare i dati per un tempo più lungo
            di

            quello richiesto per lo scopo per cui sono stati

            raccolti).

            Qui viene violato un pò tutto e,ripeto,parliamo

            di diritti costituzionali,non di

            leggerezze.
          • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Bill Gates è da sempre uno dei più grandi
            finanziatori dei Democratici USA e di Bill
            Clinton, a cui deve la situazione di monopolio di
            Microsoft, Clinton abbattè i contratti di IBM con
            OS/2 e AIX in favore di Microsoft con NT prima e
            2000/2003/XP
            poi.

            - Scritto da:

            Ma come? MS non era quella paladina della

            giustizia informatica contro il terribile impero

            comunista/opensorciaro/pinguinarolo/terrorista
            di

            Linux e

            dell'Opensource?

            Voglio proprio vedere chi avrà il coraggio di

            continuare a difendere questo monopolio con mire

            imperialiste da quarto

            potere.



            - Scritto da:





            - Scritto da: teddybear






            Sta per essere approvata una legge in italia

            per



            cui un contratto non può essere cambiato



            unilateralmente da una sola



            parte.



            Quindi le telecom non potranno più togliervi



            certe tariffe vantaggiose solo con la scusa

            che



            non sono più vantaggiose per loro, e
            Microsoft



            non potrà obbligarti a installare qualcosa,
            se



            quando lo hai comprato quel qualcosa non



            c'era.





            Ho letto,ed è un'ottima cosa,ma con questa


            faccenda ha poco a che fare: microsoft non lo


            poteva fare neanche prima,perchè trattasi di


            vedere leso un diritto costituzionalmente


            tutelato,che non può essere leso solo
            cambiando


            due clausole su un


            contratto.


            Le clausole dovrebbero essere accettate(e


            potrebbero non esserlo: in tal caso si
            dovrebbe


            rimborsare la licenza)separatamente(quindi se
            le


            infilano nell'EULA,sono carta straccia)e si
            deve


            sapere CHIARAMENTE quali dati vengono
            raccolti,a


            che scopo e per quanto vengono archiviati(non
            si


            possono trattare i dati per un tempo più lungo

            di


            quello richiesto per lo scopo per cui sono
            stati


            raccolti).


            Qui viene violato un pò tutto
            e,ripeto,parliamo


            di diritti costituzionali,non di


            leggerezze.Straquoto tutto!!!
          • teddybear scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH
            Straquoto tutto!!!Mi spieghi cosa significa? Dire "straquoto tutto", lasciando dietro tutto il messaggio originale.Non ha senso. Che le affermazioni fatte da chi stai citando (quotare significa appunto citare, riportare) diventano più vere?Quando mai la gente inizierà a accedere il cervello prima di cliccare su qualche bottoncino?Windows è proprio quello che certa gente si merita.
          • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
            Re: Giusto così

            Mi spieghi cosa significa? Dire "straquoto
            tutto", lasciando dietro tutto il messaggio
            originale.Volevo dare enfasi ai due messaggi, tutto qua.

            Non ha senso. Che le affermazioni fatte da chi
            stai citando (quotare significa appunto citare,
            riportare) diventano più
            vere?Ti ho risposto prima

            Quando mai la gente inizierà a accedere il
            cervello prima di cliccare su qualche
            bottoncino?Pensa per te grazie.

            Windows è proprio quello che certa gente si
            merita.Perchè te ne stai tra noi comuni mortali visto che hai questo dono, la tua Chiaroveggenza è sprecata....(linux)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 luglio 2006 01.25-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

            Mi spieghi cosa significa? Dire "straquoto

            tutto", lasciando dietro tutto il messaggio

            originale.

            Volevo dare enfasi ai due messaggi, tutto qua.

            e rirpedni tutto il post?mah




            Non ha senso. Che le affermazioni fatte da chi

            stai citando (quotare significa appunto citare,

            riportare) diventano più

            vere?
            Ti ho risposto prima
            vista la pochezza della risposta precedente è da considerarsi non risposta




            Quando mai la gente inizierà a accedere il

            cervello prima di cliccare su qualche

            bottoncino?
            Pensa per te grazie.





            Windows è proprio quello che certa gente si

            merita.
            Perchè te ne stai tra noi comuni mortali visto
            che hai questo dono, la tua Chiaroveggenza è
            sprecata....
            ma parla per te, acefali come te tra i comuni moretali non ne vogliamotrollino da 4 soldi
          • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
            Re: Giusto così
            Magari impara a scrivere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

            Mi spieghi cosa significa? Dire "straquoto

            tutto", lasciando dietro tutto il messaggio

            originale.

            Volevo dare enfasi ai due messaggi, tutto qua.




            Peccato che tu abbia dato enfasi a una bufala. Gates non ha finanziato clinton, ma bush quando il DOE stava per sembrare la microsoft!
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:

            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH


            Mi spieghi cosa significa? Dire "straquoto


            tutto", lasciando dietro tutto il messaggio


            originale.



            Volevo dare enfasi ai due messaggi, tutto qua.









            Peccato che tu abbia dato enfasi a una bufala.
            Gates non ha finanziato clinton, ma bush quando
            il DOE stava per sembrare la
            microsoft!------------http://adversity.net/gates_minorities.htm Recently, during the week of Oct. 11, 1999, Microsoft has retaliated by mounting a major, very well-funded lobbying effort to cut $9 million from Justice's Anti-Trust Division. As they say, its good to be king, or at least Bill Gates. (See link below: Microsoft Urges Funding Slash for Anti-Trust Division) So, on the one hand we have the Clinton Justice Department beating on poor, beleagured Microsoft for alleged anti-competitive trade practices. Yay for free enterprise! On the other hand, we have the Clinton Justice Department busily extorting racial and gender hiring and contracting quotas out of companies like, well, Microsoft. Boo for racial quotas! In that context, $1 billion (actually $350 million) from Bill Gates to Clinton's favorite charity -- racial and gender quotas -- might seem like an under the table deal, or even extortion. But in Bill Clinton's Justice Department it is called "alternative dispute resolution". One might suppose that it is likely that in the former case -- anti-competitive trade practices -- Gates and Microsoft will get nothing more than a slap on the wrist, because in the latter case Gates has, after all, donated to the Bill Clinton Rainbow Giveaway Program (racial and gender quotas). It has happened numerous times before; many Fortune 500 companies have bought off Clinton's Justice Department in this manner. Nonetheless, in today's pro-minority, anti-white political climate it is great public relations for both Clinton and Gates, and very bad news for color-blind justice as well as for a free and competitive business environment. --------
          • teddybear scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

            Mi spieghi cosa significa? Dire "straquoto

            tutto", lasciando dietro tutto il messaggio

            originale.

            Volevo dare enfasi ai due messaggi, tutto qua.E quindi?
            Ti ho risposto primaNo.
            Pensa per te grazie.Lo faccio. Sempre.

            Windows è proprio quello che certa gente si

            merita.
            Perchè te ne stai tra noi comuni mortali visto
            che hai questo dono, la tua Chiaroveggenza è
            sprecata....È una affermazione? Una domanda? Non si capisce.
          • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
            Re: Giusto così

            E quindi?E quindi piantala per piacere, grazie.

            Pensa per te grazie.

            Lo faccio. Sempre.Bene.


            Windows è proprio quello che certa gente si


            merita.


            Perchè te ne stai tra noi comuni mortali visto

            che hai questo dono, la tua Chiaroveggenza è

            sprecata....

            È una affermazione? Una domanda? Non si capisce.Sei peso
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            Bill Gates è da sempre uno dei più grandi
            finanziatori dei Democraticisbagliato: gates ha finanziato l'amm.ne Clinton fino alla rottura che si ebbe al tempo della messa sotto accusa della microsfot e alla ventilata ipotesi di smembrarla in piu partidopo, mr gates ha finanziato la parte avversa, che, grata, gli ha dato una mano nel superare l'ipotesi iniziale di smembramento e, per es, di recente, è intervenuta per caldeggiare una soluzione morbida della causa antitrust di ms in europa, cosa che, peraltro, a quanto sembrerebbe, non dovrebbe succedere, per fortunaps impara a quotare
          • Cobra Reale scrive:
            Re: Giusto così
            Hai ragione: alle Presidenziali USA, Microsoft contribuì generosamente alla campagna elettorale di George W. Bush, ma non per puro altruismo. La stessa cosa aveva fatto con Clinton, ma quell'inguaribile donnaiolo era troppo orgoglioso per "farsi fare", non so se mi spiego (mi auguro che il mio messaggio non venga moderato per così poco).Risultato: almeno in un caso, le Autorità Americane fecero le dure per far vedere che funzionavano, ma mai contro BigM! Link:http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1442601&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Bill Gates è da sempre uno dei più grandi
            finanziatori dei Democratici USA e di Bill
            Clinton, a cui deve la situazione di monopolio di
            Microsoft, Clinton abbattè i contratti di IBM con
            OS/2 e AIX in favore di Microsoft con NT prima e
            2000/2003/XP
            poi.
            Mi sa che hai preso una vacca per le palle.Bill Gates è stato un finanziatore di Bush, il quale per ringraziarlo, ha subito bloccato le cause don il dipartimento di giustizia che avrebbero porato a sembrare micosoft come ma' bell.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            Correzione:Mi sa che hai preso una vacca per le palle.Bill Gates è stato un finanziatore di Bush, ilquale per ringraziarlo, ha subito bloccato lecause con il dipartimento di giustizia cheavrebbero portato a smembrare microsoft come la bell.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Correzione:

            Mi sa che hai preso una vacca per le palle.
            Bill Gates è stato un finanziatore di Bush, il
            quale per ringraziarlo, ha subito bloccato le
            cause con il dipartimento di giustizia che
            avrebbero portato a smembrare microsoft come la
            bell.Veramente sono stati gli stati della federazione USA governati dai Repubblicani ad iniziare l'attacco legale contro Microsoft.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            Qui viene violato un pò tutto
            e,ripeto,parliamo di diritti
            costituzionali,non di leggerezze.già, e questo fa il paio con l'altra bella faccenduola per cui è quasi impossibile, acquistando certe tipologie di prodotti (per es portatili), non acquistare windows e sottoscrivere l'eula, per cui si è condannati al ravanamento wgaosoma questo è niente !!!drm, deretanium, tcpa ?col wga si parla ancora di mini-ravanamento datoso, almeno ufficialmente, perché la realtà è che se io collego un xp in banda larga mi inizia a dialogare col mondo usando tutta la banda, senza che io sappia perché e con chiquando si parla di libertà e non di gratuità del modello del software libero, cari miei, si parla esattamente degli argomenti in oggetto, che molti sembrano scoprire solo adesso, dopo anni che vengono ripetuti e straripetuti
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto così
          SVEGLIA...DA "SEMPRE" UN CONTRATTO NON PUO' ESSERE CAMBIATO UNILATERALMENTE... ALTRIMENTI NON SI CHIAMEREBBE CONTRATTO... MA IN CANTINA LI TENETE I LIBRI DI DIRITTO??- Scritto da: teddybear
          - Scritto da:


          rischiano brutte figure: nessuno può essere

          obbligato ad accettare un programma che
          raccoglie

          dati dal suo pc,

          Sta per essere approvata una legge in italia per
          cui un contratto non può essere cambiato
          unilateralmente da una sola
          parte.
          Quindi le telecom non potranno più togliervi
          certe tariffe vantaggiose solo con la scusa che
          non sono più vantaggiose per loro, e Microsoft
          non potrà obbligarti a installare qualcosa, se
          quando lo hai comprato quel qualcosa non
          c'era.
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto così
          - Scritto da: teddybear
          Sta per essere approvata una legge in italia per
          cui un contratto non può essere cambiato
          unilateralmente da una sola
          parte.Credo sia sempre stato così. Quello che dici tu sono "scappatoie" di cui spesse volte l'utente manco si lamenta e quindi proliferano per la legge dei grandi numeri.
          Quindi le telecom non potranno più togliervi
          certe tariffe vantaggiose solo con la scusa che
          non sono più vantaggiose per loro, e Microsoft
          non potrà obbligarti a installare qualcosa, se
          quando lo hai comprato quel qualcosa non
          c'era.Non si risolve nulla comunque: se Microsoft rende WGA obbligatorio per i suoi futuri prodotti (è legittimo da parte loro) la scelta è quella di non usare i suddetti prodotti oppure di abbracciare il WGA.
          • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
            Re: Giusto così

            Non si risolve nulla comunque: se Microsoft rende
            WGA obbligatorio per i suoi futuri prodotti (è
            legittimo da parte loro) la scelta è quella di
            non usare i suddetti prodotti oppure di
            abbracciare il
            WGA.Finalmente uno che ragiona
          • teddybear scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Non si risolve nulla comunque: se Microsoft rende
            WGA obbligatorio per i suoi futuri prodotti (è
            legittimo da parte loro) la scelta è quella di
            non usare i suddetti prodotti oppure di
            abbracciare il
            WGA.Hai dimostrato di non avere letto ciò che ho scritto.Rileggi e riprova.Si parlava di rendere obbligatorio il WGA per prodotti già esistenti, che, se non installato il WGA, smettono di funzionare.Prodotti già esistenti, già acquistati dall'utente. Quindi licenza già accettata. Contratto sottoscritto. Punto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da:


            Non si risolve nulla comunque: se Microsoft
            rende

            WGA obbligatorio per i suoi futuri prodotti (è

            legittimo da parte loro) la scelta è quella di

            non usare i suddetti prodotti oppure di

            abbracciare il

            WGA.

            Hai dimostrato di non avere letto ciò che ho
            scritto.

            Rileggi e riprova.

            Si parlava di rendere obbligatorio il WGA per
            prodotti già esistenti, che, se non installato il
            WGA, smettono di
            funzionare.

            Prodotti già esistenti, già acquistati
            dall'utente. Quindi licenza già accettata.
            Contratto sottoscritto.
            Punto.Punto un cavolo. WGA viene introdotto in maniera forzata senza alcun esplicito consenso del cliente che di fatto vede una modifica del prodotto dopo che l'ha acquistato che intacca la licenza firmata, di fatto rendendo il contratto firmato nullo.Microsoft è in errore.
          • teddybear scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Punto un cavolo. WGA viene introdotto in maniera
            forzata senza alcun esplicito consenso del
            cliente che di fatto vede una modifica del
            prodotto dopo che l'ha acquistato che intacca la
            licenza firmata, di fatto rendendo il contratto
            firmato
            nullo.
            Microsoft è in errore.Appunto. Ed io che ho detto?
      • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
        Re: Giusto così

        E' anche giusto pensare a quello che si vuole
        scrivere,prima di scriverlo,altrimenti si
        rischiano brutte figure: nessuno può essere
        obbligato ad accettare un programma che raccoglie
        dati dal suo pc,pena la comparsa di messaggi e
        altro(non ho sinceramente idea di cosa comporti
        la mancata certificazione di originalità),e
        magari,in futuro,persino l'inibizione del sistema
        operativo.
        Possono scrivere le clausole che
        vogliono,sarebbero comunque nulle(il diritto alla
        privacy è garantito dalla
        costituzione,fortunatamente).Il mio è un dibattimento molto ampio, sono contento di questa introduzione di microsoft, prima di tutto smetterò di vedere i miei amici/clienti/conoscenti che copiano software su tutto e a tutti, sono abbastanza tollerante su questo fronte non criminalizzo chi usa software copiato magari per provarlo o magari perchè utilizza funzionalità minime e comuni, però non riesco davvero a sopportare ditte e persone che lavorano con software copiato, dobbiamo iniziare a DARE VALORE al software e questo lo si fà pagandolo solo di tasca propria, QUANDO poi avremo iniziato a dar valore al software inizieremo a chiederci ma questo software che pago centinaia d'euro conviene acquistarlo ?E' giusto pagare per un software che mi spia, che invia i dati del mio pc ai server della software house per controllare l'autenticità ?E forse inizieremo a vedere le alternative, forse ci accorgeremo che cambiare versione non è detto che sia necessario per un programma di editor testi o magari proveremo alternative open source.
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusto così
          - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH
          Il mio è un dibattimento molto ampio, sono
          contento di questa introduzione di microsoft,
          prima di tutto smetterò di vedere i miei
          amici/clienti/conoscenti che copiano software su
          tutto e a tutti, sono abbastanza tollerante su
          questo fronte non criminalizzo chi usa software
          copiato magari per provarlo o magari perchè
          utilizza funzionalità minime e comuni, però non
          riesco davvero a sopportare ditte e persone che
          lavorano con software copiato, dobbiamo iniziare
          a DARE VALORE al software e questo lo si fà
          pagandolo solo di tasca propria, QUANDO poi
          avremo iniziato a dar valore al software
          inizieremo a chiederci ma questo software che
          pago centinaia d'euro conviene acquistarlo
          ?

          E' giusto pagare per un software che mi spia, che
          invia i dati del mio pc ai server della software
          house per controllare l'autenticità
          ?

          E forse inizieremo a vedere le alternative, forse
          ci accorgeremo che cambiare versione non è detto
          che sia necessario per un programma di editor
          testi o magari proveremo alternative open
          source.

          Scusa,ma non c'enta assolutamente nulla e comunque tutta la parte in cui incitavi a leggere i contratti,è completamente errata.In ogni caso non vedo perchè,per combattere la pirateria,bisogna vessare chi ha una copia originale: bisogna fare in modo che si applichi la legge,è molto importante che le multinazionali vengano rimesse in riga(e questo vale anche in ottica delle alternative,perchè finchè un colosso potrà controllare il mercato con mezzi anche poco leciti,allora di alternative vere ce ne saranno sempre poche).
          • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
            Re: Giusto così

            In ogni caso non vedo perchè,per combattere la
            pirateria,bisogna vessare chi ha una copia
            originale: Questo è quello che pensi tu, io la mia copia che uso per lavoro l'ho pagata regolarmente , ben venga un sistema per evitare che le persone sfruttino quello che io pago. Anche a costo di avere un servizio in piu e qualche scambio dati.bisogna fare in modo che si applichi
            la legge,è molto importante che le multinazionali
            vengano rimesse in riga(e questo vale anche in
            ottica delle alternative,perchè finchè un colosso
            potrà controllare il mercato con mezzi anche poco
            leciti,allora di alternative vere ce ne saranno
            sempre
            poche).Hai ragione DOBBIAMO aprire gli occhi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH
            Questo è quello che pensi tu, io la mia copia che
            uso per lavoro l'ho pagata regolarmente , ben
            venga un sistema per evitare che le persone
            sfruttino quello che io pago. Anche a costo di
            avere un servizio in piu e qualche scambio
            dati.Questo è quello che dice il buonsenso e la legge italiana: non si può vessare chi ha una copia originale per colpire chi copia,e non si può nemmeno obbligare tutti a farsi spiare in barba ad una carta costituzionale e a tutte le leggi sulla privacy.Se vogliono imporre il WGA,devono proporre una nuova licenza,con clausole da accettare separatamente,con scritto tutto chiaramente.Poi vedremo chi accetta e chi deve essere rimborsato perchè non accetta.
            Hai ragione DOBBIAMO aprire gli occhi.Non li dobbiamo aprire noi,li devono aprire quelli dell'antitrust e chi si occupa di garantire il rispetto della legge: se anche li apro io,serve a poco,perchè,purtroppo,io lo so benissimo che microsoft andrebbe sanzionata e portata a più miti consigli,ma non posso fare nulla.Aggiungo anche che in questo caso è microsoft,in altri casi ed ambiti,può essere telecom,sky o qualunque altra multinazionale che,forte dell'inerzia di chi dovrebbe tutelare il cittadino,si prende libertà che non dovrebbe avere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            Non li dobbiamo aprire noi,li devono aprire
            quelli dell'antitrust e chi si occupa di
            garantire il rispetto della legge:enno, se non c'è la società civile a far da pungolo, come ben sappiamo, ci si sveglia un bel giorno e...paf, parmalat, un milione di truffati, cirio, un altro milione di truffati, etcli devono aprire tutti gli occhi, e tenerli ben sbarrati, per pretendere che quelli dell'antitrust etc, li abbiano aperti
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            qualunque altra multinazionale che,forte
            dell'inerzia di chi dovrebbe tutelare il
            cittadino,si prende libertà che non dovrebbe
            avere.Inerzia?Io direi complicità.In Italia c'è un livello di corruzione superiore al periodo di mani pulite.Con la differenza che molti finanziamenti che prima erano illeciti ora sono legali.Mi viene ancora in mente Gasparri, si sempre lui, che approfittando della legge sul finanziamento agli organi di stampa ha fatto avere una enorme cifra ad un TV privata campana e quella per ringraziarlo gli ha fatto una donazione sotto forma di finanziamento elettorale di quasi metà della cifra.Come dire, io ti faccio avere questi soldi, ma tu me ne rigiri in tasca metà...Ed è perfettamente legale farlo.http://www.report.rai.it/R2_HPprogramma/0,,243,00.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            è la terra dei cachi, non scordiamolo.Ed Elio ebbe ragione dall'inzio
          • MUHAHAHAHAHAHAH scrive:
            Re: Giusto così
            Si aspetta che l'antitrust apra gli occhi.Ma poi l'antitrust vigila sulla concorrenza non sulla privacy.Antitrust:"vigilanza contro gli abusi di posizione dominante, vigilanza di intese e/o cartelli che possono risultare lesivi o restrittivi per la concorrenza."
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH
            Si aspetta che l'antitrust apra gli occhi.

            Ma poi l'antitrust vigila sulla concorrenza non
            sulla
            privacy.

            Antitrust:
            "vigilanza contro gli abusi di posizione
            dominante, vigilanza di intese e/o cartelli che
            possono risultare lesivi o restrittivi per la
            concorrenza."Appunto: la concorrenza,nel settore degli os,dov'è?Io vedo un chiarissimo abuso di posizione dominante(col cavolo che si permetterebbero di fare cose come il wga se esistesse la concorrenza),che mi risulta essere vietata dalla legge.Poi,parere mio,ma facciamo prima ad aspettare l'antitrust o chi per esso,piuttosto che sperare in una migrazione di massa verso linux,sistema operativo che non è alla portata della massa,ergo ci troviamo nella situazione del cane che si morde la coda(per togliere il monopolio a windows,senza interventi delle autorità competenti,servirebbe un cambiamento collettivo,cambiamento che non ci sarà mai proprio perchè windows occupa quella posizione).
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:

            - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH

            Si aspetta che l'antitrust apra gli occhi.



            Ma poi l'antitrust vigila sulla concorrenza non

            sulla

            privacy.



            Antitrust:

            "vigilanza contro gli abusi di posizione

            dominante, vigilanza di intese e/o cartelli che

            possono risultare lesivi o restrittivi per la

            concorrenza."

            Appunto: la concorrenza,nel settore degli
            os,dov'è?
            Io vedo un chiarissimo abuso di posizione
            dominante(col cavolo che si permetterebbero di
            fare cose come il wga se esistesse la
            concorrenza),che mi risulta essere vietata dalla
            legge.
            Poi,parere mio,ma facciamo prima ad aspettare
            l'antitrust o chi per esso,piuttosto che sperare
            in una migrazione di massa verso linux,sistema
            operativo che non è alla portata della massaPermettimi di dissentire, e di aggiungere: s7r0n241e!Linux ormai da anni è alla portata anche di un'ameba. Il problema semmai è che Windows te lo ritrovi già installato sul PC e che su Linux l'ultimo gioco craccato comprato dal tipo sotto casa (no, non il negozio, quell'altro accanto che li vende su quel tappeto) non ci gira perché MS ha chiari accordi per sviluppare giochi solo sui suoi sistemi (se così non fosse non si spiega come abbia fatto la idSoft a far girare doom3 e quake4 su linux, e come ci riescano anche poche altre case).Se l'antitrust iniziasse a fare il lavoro per cui è pagata (dai contribuenti americani ma di questa sua assenza ne paghiamo le conseguenze un po' tutti) vedresti fiorire una nuova era informatica, con nuovi OS, nuove applicazioni, nuove piattaforme, nuove famiglie di CPU/GPU e soluzioni tra le più disparate e innovative possibili.Finché invece il mercato restarà saturato e in totale possesso di un solo monopolio tutto questo resterà soltanto nei nostri sogni.
            ,ergo
            ci troviamo nella situazione del cane che si
            morde la coda(per togliere il monopolio a
            windows,senza interventi delle autorità
            competenti,servirebbe un cambiamento
            collettivo,cambiamento che non ci sarà mai
            proprio perchè windows occupa quella
            posizione).
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Permettimi di dissentire, e di aggiungere:
            s7r0n241e!Ma lol! Prima dissenti,poi,linux a parte,mi dai completamente ragione sull'antitrust?
            Linux ormai da anni è alla portata anche di
            un'ameba.Non concordo proprio per nulla: servono conoscenze informatiche che l'utente medio non si sogna nemmeno di notte.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Permettimi di dissentire, e di aggiungere:

            s7r0n241e!

            Ma lol! Prima dissenti,poi,linux a parte,mi dai
            completamente ragione
            sull'antitrust?


            Linux ormai da anni è alla portata anche di

            un'ameba.

            Non concordo proprio per nulla: servono
            conoscenze informatiche che l'utente medio non
            si
            sogna nemmeno di
            notte.Parliamo di un sistema preinstallato come troveresti un windows vero ?Perche' l'utente medio su windows non sa neanche installarsi una stampante.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Parliamo di un sistema preinstallato come
            troveresti un windows vero
            ?
            Perche' l'utente medio su windows non sa neanche
            installarsi una
            stampante.Pensa che in linux quella stampante c'è anche il caso che non funzioni,o che manchino i driver(e la causa è sempre quella detta prima: il monopolio di windows).Vedi tu se può essere un sistema che tutti possono usare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Parliamo di un sistema preinstallato come

            troveresti un windows vero

            ?

            Perche' l'utente medio su windows non sa neanche

            installarsi una

            stampante.

            Pensa che in linux quella stampante c'è anche il
            caso che non funzioni,o che manchino i driver(e
            la causa è sempre quella detta prima: il
            monopolio di
            windows).
            Vedi tu se può essere un sistema che tutti
            possono
            usare.Bhe anche i driver per le stampanti e soprattutto gli scanner non USB per windows XP non e' che abbondino...
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            - Scritto da:
            Bhe anche i driver per le stampanti e soprattutto
            gli scanner non USB per windows XP non e' che
            abbondino...Fossero solo scanner e stampanti: su linux c'è una pletora di hardware che può non funzionare o non avere driver.Chi sa usare bene linux,è in grado di risolvere il problema,chi non lo sa usare,non ne verrà mai a capo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            su linux c'è una pletora di hardware che può
            non funzionare o non avere driver.un dieci per cento di periferiche scadenti vanno solo con windows: le altre, di qualità un po migliore, vanno con osx e con linux (i due sistemi infatti sono simili e se una periferica va con osx non è fatta solo per windows, quindi perlopiu va anche con linux)poi ci sono periferiche che vanno con linu/unix e non con windowssei rimasto molto indietro e comunque non credo che gli utenti abbiano bisogno di una pletora di periferiche, ma solo di una stampante che funzioni con linux, tra le tantissime, una video camera che funzioni con linux tra le tantissime etcin ogni caso, se tu vuoi continuare a farti sederenare da mr gates, a farti spiare dai programmilli wga, affari tuoi, è solo l'inizioauguri
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            Linux e OS X sarebbero simili ? OS X è basato su BSD con microkernel MACH. In pratica a parte essere entrambi Unix non hanno niente in comune.- Scritto da:

            su linux c'è una pletora di hardware che può

            non funzionare o non avere
            driver.

            un dieci per cento di periferiche scadenti vanno
            solo con windows: le altre, di qualità un po
            migliore, vanno con osx e con linux (i due
            sistemi infatti sono simili e se una periferica
            va con osx non è fatta solo per windows, quindi
            perlopiu va anche con
            linux)

            poi ci sono periferiche che vanno con linu/unix e
            non con
            windows

            sei rimasto molto indietro e comunque non credo
            che gli utenti abbiano bisogno di una pletora di
            periferiche, ma solo di una stampante che
            funzioni con linux, tra le tantissime, una video
            camera che funzioni con linux tra le tantissime
            etc

            in ogni caso, se tu vuoi continuare a farti
            sederenare da mr gates, a farti spiare dai
            programmilli wga, affari tuoi, è solo
            l'inizio

            auguri
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            In pratica a parte essere entrambi Unix non
            hanno niente in comune.a livello di codice il kernel ha poco in comune: tieni però presente che centinaia di utility di sistema presenti in osx, sono le stesse presenti in linux, che interi sottosistemi, come per es quello di stampa, sono gli stessi, che entrambi i sistemi rispettano quasi tutti gli standard unix, che linux rispetta molti standard bsd in quanto ormai la divisione netta bsd - sysv non esiste più etcin pratica sono sistemi che seguono specifiche molto simili oltre a essere sistemi non-windows: questo vuol dire che la robaccia windows-only non funziona su entrambi e l'hw che funziona con un tipo di unix (osx) spesso funziona sugli altri tipi (per es linux)certo che sei proprio molto ignorante, almeno dai post che mandi qui
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            Pensa che in linux quella stampante c'è anche
            il caso che non funzionise uno è masochista e compra una stampante windows only, non c'è motivo perché non usi piu la schifezza: si becca il wga, il drm,deretanium, etcoppure quando va in negozio chiede: va perlomeno anche con osx ? se si va anchecon linuxancor meglio: semplice ricerca internet e sai se quel pezzo di ferro va con linux, specie se è una stampante
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            servono conoscenze informatiche che l'utente
            medio non si sogna nemmeno di notte.certo, per esempio installare l'antivirus, l'antispyware, settare un firewall, visitare giornalmente i siti di sicurezza tipo secuniaper vedere se si deve disabilitare qualche funzione di ie per navigare sicurimi dispiace, io non ho la laurea in ingegneria informatica, quindi sono costretto a usare roba semplice, stabile, sicura, come linuxtra l'altro non sono una pecora e non chino la schiena davanti a chi fa ogni genere di sopruso ha sulle spalle condanne per concorrenza sleale etc: mica sono scemo
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così
            Linux, semplice, stabile, sicuro ? Ma li leggi mai i bollettini dei bug di server e script di vario tipo come quelli in PHP ? - Scritto da:

            servono conoscenze informatiche che l'utente

            medio non si sogna nemmeno di
            notte.

            certo, per esempio installare l'antivirus,
            l'antispyware, settare un firewall, visitare
            giornalmente i siti di sicurezza tipo
            secunia
            per vedere se si deve disabilitare qualche
            funzione di ie per navigare
            sicuri

            mi dispiace, io non ho la laurea in ingegneria
            informatica, quindi sono costretto a usare roba
            semplice, stabile, sicura, come
            linux

            tra l'altro non sono una pecora e non chino la
            schiena davanti a chi fa ogni genere di sopruso
            ha sulle spalle condanne per concorrenza sleale
            etc: mica sono
            scemo
          • Anonimo scrive:
            Re: Giusto così

            Linux, semplice, stabile, sicuro ? certo, io uso debian stable che in questo momento ha 0 bug aperti su decine di giga di softaree tu, che schifezze usi per farti impallinare quotidianamente da wga, deretanium, tcpa, malware writer e company ?scusa, ma io non ho tempo per tutte queste prese peri il c*lo
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto così

        Possono scrivere le clausole che
        vogliono,sarebbero comunque nulle(il diritto
        alla privacy è garantito dalla
        costituzione,fortunatamente).vero: però dei diritti alla privacy, della concorrenza leale, delle regole del mercato liberale, la microsfot ha sempre dimostrato di strafregarsene, e di preferire pagare multe anche corpose comminate ai quattro angoli del mondo (ma solo dopo anni e anni di reticenza e battaglie legali) piuttosto che stare alle regole e rispettare le leggi, anche quelle costituzionaliil grande problema è l'enorme pecoraggine dei suoi utenti, che continuano a farsi fanatizzare dalle farfalline, dagli slogan fuffaroli, e da tutto il cerimoniale del marketing miliardario, invece di dire BASTA,PASSO A UN SISTEMA SERIO ANCHE SE DEVO SBATTERMI UN PO' A IMPARARE QUALCOSA DI NUOVOma per le aziende è ancora peggio ! ravanare nei computer di un'azienda, che magari ha dati critici di grande rilevanza economica, all'azienda stessa non può poi fare tutto questo grande piacere
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusto così
        (non ho sinceramente idea di cosa comporti la mancata certificazione di originalità)oltre a registrare il tuo indirizzo IP, salvano anche i seriali di tutto il tuo pc, cosichè ti rintracciano e ti puniscono a dovere.il lato poeggiore del WGA, non consiste in quello che ho appena affermato, dunque và oltre ogni possibile pensiero, infatti, dopo un suo risultato negativo (licenza non valida), opera a basso livello, cosichè la formattazione non abbia esito sperato.non so se mi spiego!
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusto così
      - Scritto da: MUHAHAHAHAHAHAH...
      E' anche giusto leggere bene i contratti invece
      di cliccare su Si/Avanti/Si
      acconsento...Sono anni che continuiamo a dirlo, ma qualcuno afferma che così il computer è più difficile da utilizzare, e tutti hanno il diritto di utilizzare il computer, anche chi non è in grado di leggere e capire un contratto...
Chiudi i commenti