Alexa di Amazon a bordo delle SEAT anche in Italia

Alexa, l'assistente virtuale di Amazon, sarà disponibile a bordo delle vetture SEAT anche in Italia, a partire dalla prossima settimana.

A testimonianza di come il mondo delle quattro ruote e l’universo legato agli assistenti virtuali siano sempre più vicini, arriva oggi la conferma che il rollout di Alexa sulle vetture prodotte da SEAT prosegue il suo rollout a livello internazionale: entro la prossima settimana, più precisamente dal 12 novembre, sarà disponibile anche in Italia, oltre che in Francia e Spagna, a bordo dei modelli Arona, Leon, Ateca e Tarraco (quest’ultimo ancora non sul mercato).

Alexa sulle vetture SEAT

Sarà dunque possibile mettersi al volante e interpellare l’intelligenza artificiale per chiedere le previsioni meteo, un riepilogo degli appuntamenti inseriti in agenda oppure per impostare un promemoria o gestire la riproduzione delle playlist musicali di Amazon Music o Spotify. Insomma, tutto ciò che l’IA consente di fare sugli smart speaker della linea Echo sarà disponibile anche nell’abitacolo delle vetture, grazie all’integrazione con il sistema SEAT Media Control. A questo si aggiunge la consultazione di informazioni relative al veicolo come il livello di carburante nel serbatoio o la corretta chiusura delle portiere. Si tratta delle stesse feature già introdotte alla fine dello scorso anno in Germania e nel Regno Unito.

Per poter attivare Alexa sulla propria SEAT sarà ovviamente necessario disporre di un account Amazon. L’altro requisito fondamentale è l’applicazione Media Control per interfacciare il proprio smartphone con il sistema di infotainment, in download gratuito dalla piattaforma Play Store. Così Luca De Meo, presidente dell’automaker dal 2015, ha commentato la novità che riguarda il nostro paese.

I nostri clienti nel Regno Unito e in Germania già apprezzano l’utilizzo di Alexa per ottimizzare il tempo trascorso in auto e semplificare l’accesso ad alcune funzionalità, in modo del tutto sicuro. Siamo entusiasti di poter estendere questa feature anche agli automobilisti in Spagna, Italia e Francia, consentendo a chi dispone di un veicolo compatibile di controllare il meteo, ascoltare musica e molto altro, semplicemente attraverso la propria voce.

L'assistente virtuale Alexa di Amazon sulle vetture SEAT

Con Telefónica per 5G e V2I

Nel comunicato, SEAT sottolinea come la sicurezza rimanga una priorità del gruppo e come l’impiego dei comandi vocali consenta di ridurre le distrazioni, permettendo all’automobilista di tenere le mani ben incollate al volante. Il gruppo spagnolo guarda inoltre avanti, nella direzione del 5G, attraverso una partnership siglata con l’operatore Telefónica finalizzata a sperimentare l’impiego dei network di prossima generazione per la comunicazione tra le vetture e le infrastrutture in pieno stile V2I.

Fonte: SEAT

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti