Allarme OneNote: gli hacker lo utilizzano per diffondere malware

Allarme OneNote: gli hacker lo utilizzano per diffondere malware

Malware diffusi con OneNote: una nuova tecnica adottata dai cybercriminali per rubare password e altri dati sensibili.
Malware diffusi con OneNote: una nuova tecnica adottata dai cybercriminali per rubare password e altri dati sensibili.

Alcuni ricercatori di Bleeping Computer, hanno individuato in rete una nuova forma di attacco informatico potenzialmente molto pericolosa.

Alcuni hacker infatti, stanno utilizzando Microsoft OneNote (e i relativi allegati) per diffondere malware online. Si tratta di allegati malevoli, diffusi anche attraverso e-mail di phishing, che mirano a rubare password o ad installare sui computer delle vittime altri malware.

Come accade spesso in questi casi, a veicolare la minaccia sono file Word ed Excel che, attraverso macro interne, attivano l’installazione dell’agente malevolo.

Anche se Microsoft ha disabilitato le macro per impostazione predefinita sui documenti Office, questo metodo di attacco resta comunque potenzialmente pericoloso per chi non utilizza le adeguate precauzioni.

OneNote, infatti, è solo uno dei tanti veicoli utilizzati dai criminali informatici per rubare dati e informazioni agli utenti che navigano abitualmente online.

OneNote? Solo una dei tanti veicoli utilizzati dagli hacker per diffondere malware

Prendendo in esame solo gli ultimi mesi, è impressionante come i cybercriminali siano alla continua ricerca di nuovi metodi e strategie per rubare dati ad ignare vittime.

Ancora in troppi, infatti, considerano gli antivirus come strumenti poco utili o superflui. In realtà, navigare online senza adeguate protezioni significa vivere in una costante situazione di pericolo.

Strumenti come Norton 360 Premium, dal canto loro, offrono una protezione in grado di offrire una navigazione rilassata e senza stress.

Non parliamo di un semplice antivirus che scansiona, rileva e disattiva malware e simili, ma di una suite di sicurezza completa. In questo pacchetto infatti, è inclusa anche una pratica VPN, ideale per proteggere privacy e anonimato online.

Il password manager integrato poi, è essenziale per proteggere informazioni sensibili come parole d’accesso, numeri di carte di credito e altri dati simili.

Quanto costa Norton 360 Premium?

Grazie all’attuale sconto del 45% è possibile ottenere tutta la protezione di questo strumento spendendo solo 59,99 euro all’anno.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 gen 2023
Link copiato negli appunti