Amazon, droni con autodistruzione

Il colosso dell'e-commerce ottiene un brevetto per UAV in grado di autodistruggersi in caso di problemi, una "soluzione" che forse non farà molto piacere ai potenziali utenti finali del servizio, ma utile ai fini della sicurezza

Roma – Dopo la porta che si apre da sola per corrieri e ladri hi-tech , la nuova idea sperimentale di Amazon si chiama “frammentazione diretta dei velivoli senza equipaggio”: ne parla un brevetto recentemente concesso alla corporation di Jeff Bezos, ed è una di quelle questioni da risolvere – volenti o nolenti – prima di un’eventuale adozione di massa dei servizi di consegne tramite UAV come Prime Air .

Il brevetto dell’USPTO parla di una “sequenza di frammentazione” da programmare nel sistema di bordo di un UAV, un vero e proprio meccanismo di autodistruzione che dovrebbe scattare in caso di emergenze o situazioni anomale permettendo al velivolo di “eiettare” uno o più componenti prima di finire definitivamente al suolo.


Nelle fasi di volo un drone può sperimentare “malfunzionamenti catastrofici” come l’esplosione della batteria o la perdita di propellente, suggerisce il nuovo brevetto, e in casi del genere il sistema di bordo avrebbe il compito di calcolare la traiettoria per mettere in pratica la sequenza di frammentazione dei singoli componenti . In quanto ai meccanismi con cui effettuare tale frammentazione, Amazon ipotizza l’impiego di uncini, molle o anche “piccole cariche esplosive”.

Il drone con autodistruzione è al momento solo un’idea sulla carta, e come tutti i brevetti non è poi detto che l’azienda proprietaria decida di passare alla concretizzazione pratica. Di certo la soluzione proposta da Amazon potrebbe costituire una risposta ai dubbi che ancora molti esprimono sulla sicurezza delle consegne via drone e i possibili rischi alla salute delle persone.

I danni di un UAV da svariati chilogrammi che cade dal cielo per atterrare sulla testa di un passante sono in ogni caso solo l’ultimo dei problemi di Prime Air e compagnia, una tecnologia che continuerà a rappresentare una soluzione sperimentale per chissà quanto tempo ancora (negli USA e non solo) nonostante la volontà deregolarizzatrice di Washington .

Alfonso Maruccia

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Ormai è inutile
    domani il TPM farà anche da bios e ve lo ciuccerete fino in fondo.Su! utenti moderni con il sorriso stampato in faccia in coda ai centri commerciali! ... il bello deve ancora arrivare ed arriverà molto presto.Non dite che non ve l'avevano detto ... solo che eravati inpegnati a ridere senza il cappellino di stagnola ... <b
    XXXXXXXX </b
    ![yt]MsGAhtbTuVs[/yt]
    • collione scrive:
      Re: Ormai è inutile
      - Scritto da: prova123
      domani il TPM farà anche da bios e ve lo
      ciuccerete fino in
      fondo.https://riscv.org/https://raptorcs.com/TALOSII/come abbiamo cambiato, a suo tempo, sistema operativo, possiamo cambiare anche hardwarebasta volerlo
      Non dite che non ve l'avevano detto ... solo che
      eravati inpegnati a ridere senza il cappellino di
      stagnola ... <b
      XXXXXXXX </b
      su questo sono d'accordoil numero di XXXXXXXX pseudo-saccenti che ridacchiano alle affermazioni di quelli che loro definiscono complottisti e' altissimosalvo poi che le testi dei complottisti si trasformino spesso in realta'
      • xte scrive:
        Re: Ormai è inutile
        Ehm, Power9 quanto a fw del menga non è che ne sia proprio privo, questo senza contare il costo un pelino elevato e l'assenza di port per software di uso piuttosto comune tipo Chrom{e,ium}... Se poi vuoi usare AiX... Bé auguri, non che non sia un buon unix, ma...Il succo è che un tempo avevamo concorrenza, sia di architetture che di OS, e di conseguenza anche interoperabilità, oggi c'è x86, il resto è a dir poco residuale. Power forse e la sola architettura ancora sviluppata sul serio con un futuro, ma non certo desktop, OpenPower non mi pare che vada o andrà meglio del defunto OpenSparc...
    • xte scrive:
      Re: Ormai è inutile
      Ehm, "ve lo ciuccerete"? Tu che programmi hai? Io stavo pensando di rispolverare la vecchia O₂ che ho in garage ma temo di non riuscire a compilarci più nulla sopra, manco Emacs. Ho anche una w2100z ma anche lei temo non mi servirebbe molto di più e per di più la vecchia adorata type7 mi ha lasciato, m'è rimasto solo il tappetino del mouse della SUN...
      • prova123 scrive:
        Re: Ormai è inutile
        Ho due computer cloni datati con bios più un terzo pc di 3 anni più vecchio ma messo molto bene con i quali posso attraversare i prossimi 2 decenni. Sto puntando al 3 pc clone per maggiore sicurezza. i pc sono in dualboot XP e W7 con versioni accuratamente ripulite a mano.Nella peggiore delle ipotesi c'è sempre Linux, ma amo troppo essere beffardo! :DAbbi fede "ve le ciuccerete!" è giusto! :D
        • prova123 scrive:
          Re: Ormai è inutile
          PS: xte la gente sta buttando via dei computer che sono "perle", addirittura te li regalano dicendo "lo vuoi ? lo devo buttare via ..." se ti capita prendilo, non pensarci due volte ;)
          • xte scrive:
            Re: Ormai è inutile
            Quando Chrome vorrà più ram di quanta gli puoi dare o non supporterà più la tua CPU che farai? w3m&c?Sono d'accordo che MOLTE cose si possono fare con ferro non proprio recente, MOLTE, ma non tutte. Una di queste inizia ad essere la navigazione su "app-siti" sempre più pesanti che richiedono browsers-framework sempre più pesanti, a seguire applicazioni varie, probabilmente anche quelle per la denuncia dei redditi italica...
  • nushuth scrive:
    ma dove leggete 21 dollari?
    Io vedo che i 20 dollari servono per ATTIVARE Vpro oppure VPro con IME.non per disattivarlo.
    • 9bda7c2daf9 scrive:
      Re: ma dove leggete 21 dollari?
      - Scritto da: nushuth
      Io vedo che i 20 dollari servono per ATTIVARE
      Vpro oppure VPro con
      IME.
      non per disattivarlo.Tu che immagine hai visto? Io ci leggo che paghi o per abilitare la versione estesa o per disabilitare la versione di default.Certo, il fatto che usano la parola "inoperable" è un po' strano. Si traduce con "disattivato" e non "rimosso" come fanno gli altri produttori, quindi mi sa che non sovrascrivono il firmware, che fanno e quanto sia affidabile la loro modifica su richiesta proprio non lo so.
  • ... scrive:
    mi vengono in mente...
    i chip di ram cache finta per i 486, i software "doulbe ram" che in realta' rallentavano al posto di velocizzare il PC, ecc ecc.Mi sa che saranno 21 dollari buttati via dato che al successivo aggiornamento di Windows "virus edition" 10, la funzionalita' IME verrà "erroneamente" riattivata. Ovviamente in modo "silenzioso", ovviamente per "sempre al servizio del contro bene piu' prezioso, il cliente".
    • panda rossa scrive:
      Re: mi vengono in mente...
      - Scritto da: ...
      i chip di ram cache finta per i 486, i software
      "doulbe ram" che in realta' rallentavano al posto
      di velocizzare il PC, ecc
      ecc.I software "double ram" rallentavano per forza, visto che comprimevano i dati in real time.Chi ti ha venduto il fatto che potessero velocizzare il pc.L'unico modo software per velocizzare un pc e' formattar via winsozz, e metterci linux.
      Mi sa che saranno 21 dollari buttati via dato che
      al successivo aggiornamento di Windows "virus
      edition" 10, la funzionalita' IME verrà
      "erroneamente" riattivata. Ovviamente in modo
      "silenzioso", ovviamente per "sempre al servizio
      del contro bene piu' prezioso, il
      cliente".Puoi scommetterci.
      • ... scrive:
        Re: mi vengono in mente...
        - Scritto da: panda rossa
        L'unico modo software per velocizzare un pc e'
        formattar via winsozz, e metterci linux.Che diventa così veloce da arrivare da solo dal rottamaio stante la sua inutilità (ovviamente con te a seguito)
        • Lorenzo scrive:
          Re: mi vengono in mente...
          da quando un pc con sistema operativo funzionante e software per coprire le esigenze della maggior parte di utilizzatori a volte meglio che con la concorrenza e' un pc inutile ?( evitiamo il discorso su software di nicchia pero' )
          • panda rossa scrive:
            Re: mi vengono in mente...
            - Scritto da: Lorenzo
            da quando un pc con sistema operativo funzionante
            e software per coprire le esigenze della maggior
            parte di utilizzatori a volte meglio che con la
            concorrenza e' un pc inutile
            ?
            ( evitiamo il discorso su software di nicchia
            pero'
            )Da quando il winaro ignorante, non essendo in grado di usarlo, lo butta per comprarne uno nuovo.
          • collione scrive:
            Re: mi vengono in mente...
            - Scritto da: Lorenzo
            ( evitiamo il discorso su software di nicchia
            pero'
            )che altrimenti gli tiro fuori un paio di software famosi e linux-only e lo faccio piangere in aramaico
    • 9bda7c2daf9 scrive:
      Re: mi vengono in mente...
      - Scritto da: ...
      i chip di ram cache finta per i 486, i software
      "doulbe ram" che in realta' rallentavano al posto
      di velocizzare il PC, ecc
      ecc.
      Mi sa che saranno 21 dollari buttati via dato che
      al successivo aggiornamento di Windows "virus
      edition" 10, la funzionalita' IME verrà
      "erroneamente" riattivata. Ovviamente in modo
      "silenzioso", ovviamente per "sempre al servizio
      del contro bene piu' prezioso, il
      cliente".Su tutti i possibili modi per nascondere la fregatura tu hai scelto proprio quello che tecnicamente non funziona.Volevi veramente lanciare un sospetto o volevi lanciare la trollata che spinge gli altri commentatori a fugare i sospetti?
  • espertone scrive:
    soldi per disabilitare...
    ...un oggetto non richiesto.LOL
  • Mao99 scrive:
    Info
    "La sicurezza è importante, ma il fatturato lo è molto di più."Parole Sante.. proprio vero.
    • rockroll scrive:
      Re: Info
      - Scritto da: Mao99
      "La sicurezza è importante, ma il fatturato lo è
      molto di
      più."
      Parole Sante.. proprio vero.A parte ogni discorso sull'assurdità di certe implemenazioni non richieste e silentemente infilateci nel posteriore, mi chiedo se davvero bisogna pagare per avere qualcosa in meno! Questo fa il paio con la versione LTSB Enterprise di Win 10, depurata di tutte le insulsaggini e le porcherie non volute, ma che è accessibile solo in volumi a suon di dollaroni da parte di aziende che col Computer ci devono lavorare davvero.Basta essere presi per il cul naso!..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 05 dicembre 2017 15.38-----------------------------------------------------------
Chiudi i commenti