Amazon, ecco l'Innovation Hub di Vercelli

Amazon, ecco l'Innovation Hub di Vercelli

Amazon ha annunciato l'apertura di un Innovation Lab a Vercelli, ove sarà portato avanti un processo di sviluppo basato sull'automazione robotica.
Amazon ha annunciato l'apertura di un Innovation Lab a Vercelli, ove sarà portato avanti un processo di sviluppo basato sull'automazione robotica.

Amazon ha annunciato il nuovo Innovation Lab di Vercelli: sarà questa la culla delle innovazioni che il gruppo intende portare nei propri centri di smistamento in tutta Europa. Un vero e proprio punto di applicazione dei nuovi progetti, ove testare e ottimizzare protocolli e procedure affinché in tutto il continente si possano migliorare le condizioni di lavoro e ottimizzare le performance aziendali:

Le tecnologie sviluppate all'interno del laboratorio fanno seguito all’implementazione di oltre 350.000 Drive Unit robotiche in tutto il mondo. Le Drive Unit mobili, introdotte per la prima volta da Amazon nel 2012 e arrivate in Europa nel 2014, sono oggi largamente presenti negli stabilimenti Amazon e supportano i dipendenti portando loro gli articoli, riducendo così le distanze da percorrere. Sono stati introdotti anche i palletizer robotizzati per migliorare l'esperienza di lavoro e il benessere dei dipendenti, eliminando la necessità di sollevare pesi e riducendo le mansioni ripetitive. Amazon è ora a lavoro su nuove tecnologie che apporteranno ulteriori miglioramenti per i propri lavoratori.

Amazon, cos'è l'Innovation Hub

Tra le nuove tecnologie in sperimentazione, Amazon anticipa alcuni degli elementi di maggior importanza:

  • Item sorter
    sistema di smistamento di articoli singoli, completamente automatizzato, che riduce l’impegno fisico permettendo all’operatore di non dover ricercare i prodotti all’interno di grandi contenitori.
  • Pallet mover
    grande braccio robotico che elimina la necessità di utilizzare i muletti per la movimentazione dei pallet, e automaticamente sposta vari articoli da una posizione all'altra.
  • Tote retriever
    macchinario che solleva i contenitori di plastica posizionandoli automaticamente sui nastri trasportatori.
  • Veicoli a guida autonoma
    Robot di supporto – simili alle Drive Unit Robotiche – che si spostano armoniosamente all’interno del sito portando gli articoli agli operatori, riducendo quindi i loro spostamenti e la necessità di movimentare manualmente i carrelli. Questi macchinari dispongono di sensori di sicurezza e si muovono lungo percorsi predefiniti in modo da evitare interferenze con persone o altri strumenti.
  • Robot sorter
    bracci robotici di minori dimensioni che eliminano le mansioni ripetitive per gli operatori come sollevare, impilare e movimentare i contenitori, consentendo loro di concentrarsi sulle attività che i robot invece non sono in grado di svolgere.

Automatizzare, alleggerire i carichi, migliorare i flussi di lavoro, garantire la sicurezza dell'elemento umano all'interno del processo aziendale: l'automazione consente di perseguire questi obiettivi lavorando nell'ottica di una sinergia tra uomo e macchina, cercando di garantire un risultato finale migliorativo al quale il nuovo Innovation Lab di Vercelli dovrà ora lavorare con ricadute dirette sull'intero mondo Amazon.

Lavoriamo a stretto contatto con esperti di salute e sicurezza, conduciamo migliaia di ispezioni ogni giorno nei nostri centri e abbiamo introdotto numerosi cambiamenti sulla base dei riscontri ricevuti dai lavoratori su come migliorare ulteriormente la loro esperienza di lavoro. Quando implementiamo una nuova tecnologia e iniziamo a formare il nostro personale, il feedback continuo che riceviamo direttamente dai nostri dipendenti
ci aiuta a perfezionare e migliorare. Il loro contributo è essenziale per sviluppare la giusta tecnologia a supporto della loro attività

Stefano La Rovere, Responsabile europeo dell'Advanced Technology di Amazon

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 05 2021
Link copiato negli appunti