Amazon Echo, gli utenti ormai si sono annoiati

Amazon Echo, gli utenti ormai si sono annoiati

Da un report di Amazon emerge che dopo il fisiologico effetto WOW iniziale gli utenti cominciano ad essere annoiati dall'uso dei device Echo.
Da un report di Amazon emerge che dopo il fisiologico effetto WOW iniziale gli utenti cominciano ad essere annoiati dall'uso dei device Echo.

Gli Amazon Echo sono tra gli smart speaker maggiormente diffusi e apprezzati in tutto il mondo, ma a quanto pare ciò non basta e il colosso del commercio elettronico è particolarmente preoccupato riguardo il fatto che gli utenti possano esserti annoiati di Alexa.

Amazon Echo: c'è noia dopo l'effetto WOW

Stando infatti a quanto riportato nella documentazione interna di Amazon, dopo l'effetto WOW legato all'iniziale utilizzo degli smart speaker, gli utenti si annoiano e finisco per servirsene solo per poche attività.

Ad aggravare le cose vi è il timore degli utenti riguardo il fatto che dispositivi del genere possano costituire un rischio per la privacy e avere microfoni sempre in ascolto e fotocamere sempre abilitate non aiuta sicuramente a placare la situazione, sebbene Amazon abbia introdotto tutta una serie di accorgimenti hardware e software per consentire di disattivare tali funzioni quando non necessarie.

Nonostante tutto le vendite dei dispositivi Echo procedono abbastanza bene ed Amazon lo ha ribadito espressamente con una dichiarazione ufficiale, quella di seguito riportata in forma tradotta.

L'affermazione che la crescita di Alexa stia rallentando non è veritiera. Il fatto è che Alexa continua a crescere: riscontriamo un aumento dell'utilizzo da parte dei clienti e Alexa viene utilizzato più che mai dalle famiglie in tutto il mondo. Decine di milioni di clienti usano Alexa ogni giorno e siamo ottimisti sul futuro di Alexa oggi come non lo siamo mai stati.

Vendite a parte, è interessante pure il rapporto tra prodotto e utente nel tempo: è infatti emerso che in alcuni anni circa il 15-25% degli uetnti hanno smesso di usare attivamente il dispositivo dopo solo una settimana. Inoltre, si scopre che chi continua ad usare un Echo lo fa solo per svolgere poche attività piuttosto semplici come ascoltare musica, impostare un timer e accedere e spegnere le luci, sebbene Amazon cerchi continuamente di incentivare pure altre funzioni, ma la maggior parte se ne disinteresse solo tre ore dalla scoperta della loro esistenza.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 12 2021
Link copiato negli appunti