Amazon, il tablet prende forma?

Il dispositivo potrebbe farsi bastare un display da sette pollici pur di presentarsi sul mercato con un prezzo competitivo
Il dispositivo potrebbe farsi bastare un display da sette pollici pur di presentarsi sul mercato con un prezzo competitivo

Dopo le voci circolate nei giorni scorsi si torna a parlare del possibile tablet Amazon. Le nuove indiscrezioni, corredate da una manciata di bozzetti , dicono qualcosa in più sulla strategia di vendita che potrebbe adottare l’azienda statunitense specializzata in commercio elettronico.

Oltre a proporre prezzi popolari per i contenuti dell’ecosistema online, sembra che Amazon cercherà di volare basso anche con l’hardware, lanciando sul mercato un unico modello da 7 pollici, con CPU probabilmente single-core, 6GB di storage, nessuna fotocamera e zero pulsanti fisici, che verrà venduto intorno ai 250 dollari. L’arrivo di una più costosa variante con display da 10 pollici di diagonale è ancora tutto da valutare.

Secondo la fonte, il dispositivo cercherà quindi di prendere le distanze da iPad come ha appena fatto l’ IdeaPad A1 di Lenovo. Oltretutto, pur adottando Android 2.2, la tavoletta Amazon non si comporterà come gli altri tablet incentrati sul sistema operativo Google ma continuerà ad andare per la strada già tracciata dal lettore Kindle: non potrà quindi scaricare applicazioni dall’Android Market ma soltanto dall’apposito shop Amazon.

Aspettando il device, atteso tra ottobre e novembre, Amazon.com sta preparando un restyling mirato che ottimizzerà il layout delle pagine proprio per la visualizzazione via tablet. Il look più nitido si occuperà di evidenziare meglio le sezioni dedicate a e-book, giochi, video e programmi. Menù, campi di ricerca e pulsanti verranno ingranditi per facilitare la navigazione touch.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 09 2011
Link copiato negli appunti